Parcheggio post "fuori post" sul doping

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo

Re: GranGiromani di tutti i tempi

UNREAD_POSTdi barrylyndon » sabato 20 settembre 2014, 12:03

tornando seri,Prof...a quei tempi ti schizzava sangue dal naso sino ai soffiti..era meglio?
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10346
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: GranGiromani di tutti i tempi

UNREAD_POSTdi prof » sabato 20 settembre 2014, 12:15

barrylyndon ha scritto:tornando seri,Prof...a quei tempi ti schizzava sangue dal naso sino ai soffiti..era meglio?

Non mi risulta ... In ogni caso sarebbe meglio ragionare su quanto si vede. La pratica oggi in uso consiste nel mettere un circoletto sul calendario ciclistico in corrispondenza di una o due gare (non di più', per ovvi motivi), salire al Teide un mese prima, stare attenti a certi parametri, correre le gare prescelte e tornare a casa stando attenti a non ingrassare. Finita la stagione da qualche milione all'anno.
Il tutto aiutati da una Federazione che accorcia e semplifica le gare sempre più'.
Siamo seri, si' ...
prof
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 2:44

Re: GranGiromani di tutti i tempi

UNREAD_POSTdi Winter » sabato 20 settembre 2014, 12:34

:champion:
Winter
 
Messaggi: 10422
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: GranGiromani di tutti i tempi

UNREAD_POSTdi barrylyndon » sabato 20 settembre 2014, 19:32

prof ha scritto:
barrylyndon ha scritto:tornando seri,Prof...a quei tempi ti schizzava sangue dal naso sino ai soffiti..era meglio?

Non mi risulta ... ...

Evidentemente ti sei perso il glorioso ciclismo anni 90-00..ove i circoletti rossi sovente non significavano un particolare allenamento.bensì una particolare dose..a me non risulta invece il ciclismo che stai vedendo tu..il caso di nibali di questa stagione é piuttosto isolato nel contesto.ancorché probabilmente non esattamente previsto.del resto noto un wiggins 2012 che di corse ne ha vinte anche a marzo.non parliamo di froome 2013,di NIbali 2013,per non parlare di valvede2014,contador 2014..ecc.ecc.
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10346
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: GranGiromani di tutti i tempi

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » sabato 20 settembre 2014, 21:59

Prof il discorso è questo: il terzo del Tour de France quest'anno ha chiuso a Parigi con 38 di ematocrito. Significa che al 99% a Tour in corso è andato a pane e acqua, almeno dal punto di vista ematico.
In generale tra passaporto biologico, reperibilità 24 ore su 24, antidoping più sviluppato è largamente più difficile doparsi oggi rispetto agli ultimi decenni. Non dico che vadano a pane e acqua, ma quasi.
Ora, con questa situazione fare volumi chilometrici mostruosi non è più così semplice, perché i valori scendono che è un piacere (è una cosa scientificamente provata).
Valori più bassi implicano rischi più alti di andare in sovrallenamento e perdere in fretta la forma.
Questo per spiegarti il perché corrono di meno.

Mi risponderai che ai vecchi tempi, quando ancora non c'erano EPO e trasfusioni si correva allo stesso tutto l'anno. Mi porto avanti e ti rispondo che:
a) Lo facevano tutti. Quindi era una situazione di parità. Probabilmente se tutti avessero l'obbligo di correre un tot. Di giorni impegnandosi a fondo, potrebbe funzionare anche adesso. Ma non è così e correre da stanco contro chi ha finalizzato un solo appuntamento ti porta inevitabilmente a perdere, quindi non conviene.
b) Le dinamiche di corsa erano diverse, sicuramente meno esperate d'oggi.
c) Correvano molto spesso pieni come uova di stimolanti. Quindi contrastavano la fatica che era un piacere.


L'unica cosa su cui ti seguo è la storia del peso che anche a mio parere è diventa una roba ridicola. Sia chiaro è sicuramente importante, ma arrivato a una certa soglia per me diventa solo una roba psicologica. E' esponenzialmente più importante essere a posto col motore.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2604
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Stylus » mercoledì 1 ottobre 2014, 22:37

Gli stanno facendo pagare quella positività del 2008 a carissimo prezzo, più di quanto abbiano subito i Basso, i Valverde e gli altri dopati eccellenti. Penso persino più di Di Luca che ha avuto molte chances e rimane un personaggio di spicco nel suo territorio. Praticamente emarginato da circa un lustro, citato pochissimo dai giornalisti, dai giornali, trattato da comprimario. Lui che in qualunque altra nazione ciclistica sarebbe trattato come si deve proprio da leggenda vivente.. il primo ciclista a conquistare le tre classiche delle ardenne in un solo anno
Stylus
 
Messaggi: 425
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 11:03

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Basso » mercoledì 1 ottobre 2014, 22:41

(Premessa: a me Rebellin sta antipatico umanamente e come atleta, pur riconoscendone le indubbie qualità, non ha mai riscontrato le mie simpatie.)

Vorrei solo precisare che su Rebellin pesano i rapporti intrattenuti con il dottor Lazzaro. E all'estero non è visto di buon occhio.
11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, ITA RR, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Frankfurt, Tour 11
Basso
 
Messaggi: 11254
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi barrylyndon » mercoledì 1 ottobre 2014, 22:45

c'e' anche un video,tirato fuori da Capodacqua, toh,quando e' saltata fuori la positivita' all'Olimpiadi, in cui Rebellin va dal medico a chiedere aiutini.
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10346
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi matteo.conz » mercoledì 1 ottobre 2014, 23:00

barrylyndon ha scritto:c'e' anche un video,tirato fuori da Capodacqua, toh,quando e' saltata fuori la positivita' all'Olimpiadi, in cui Rebellin va dal medico a chiedere aiutini.


Me lo ricordo bene quel video, la medaglia restituita e la positività però come rebellin non ha pagato nessuno quando altri hanno avuto i ponti per rientrare.
Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein
Avatar utente
matteo.conz
 
Messaggi: 6204
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 14:12

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Winston Smith » giovedì 2 ottobre 2014, 8:10

Diciamo che Rebellin molto probabilmente non fu l'unico a far uso di sostanze alle olimpiadi di Pechino. E nn parlo solo di ciclismo
"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin
Avatar utente
Winston Smith
 
Messaggi: 1023
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 19:36
Località: Emilia paranoica

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Mystogan » giovedì 2 ottobre 2014, 8:45

Winston Smith ha scritto:Diciamo che Rebellin molto probabilmente non fu l'unico a far uso di sostanze alle olimpiadi di Pechino. E nn parlo solo di ciclismo

Quoto
Avatar utente
Mystogan
 
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi l'Orso » giovedì 2 ottobre 2014, 10:59

è argomento da altro TD ma... quella storia di Pechino meriterebbe una bella revisione....
ma vi risparmio il resto per non andar fuori argomento, tanto chi vuol informarsi seriamente, può farlo.
Poi ormai molti anni buoni son andati ed è questo purtroppo quello che conta.

Per le frequentazioni e le chiacchere estere, probabile che qualcuno avesse l'interesse a diffonderle e per quanto vere o false che siano (non è importante in ambito sportivo professionistico), credere a Tizio e non a Caio è solo questione di fede e basta, dopotutto ognuno è libero (+o-) di scegliersi il proprio totem (io per ora evito di fare il "Muzio Scevola" e preferisco osservare).

PS: per i dilungamenti sull'argomento, se c'è tempo e interesse se ne parlerà nei mesi invernali.

Tornando a parlare di cose serie, mi spiace solo non aver messo Davide nei pronostici del Fanta, non sapevo che partecipasse (son poco presente ultimamente).
Bella gara da parte del nostro e fa piacere vederlo ancora al livello dei migliori, sei sempre un grande:
:clap: :clap: :clap: :clap:
Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo
l'Orso
 
Messaggi: 4185
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi panta2 » giovedì 2 ottobre 2014, 20:46

Peccato non vedere il Rebello al Giro di Lombardia, sarà per l'anno prossimo quando spero potrà competere nel WT.

Vicenda CERA:"Non sono stupido, sapevo che certe sostanze già allora le trovavano ... Ci sono state troppe anomalie»." A pagina 1 di questo thread.
Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it
panta2
 
Messaggi: 344
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Winston Smith » giovedì 2 ottobre 2014, 22:11

Oppure semplicemente sperava che le tracce del Cera fossero sparite.
In ogni caso, la sua positività è stata lo spauracchio i Beijing 2008, l'unica mela marcia da estirpare .... see come no. :x . L'unico ad aver pagato davvero.

Comunque Rebellin secondo me non può sperare l'insperabile, non può tentare ciò che uno come lui non può ormai più tentare. Nel world tour non lo vorrà nessuno e le corse che poteva vincere ormai le ha già nel palmarès. Nessuno crede in lui, purtroppo. E' arrivato il momento di ritirarsi. Peccato.
"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin
Avatar utente
Winston Smith
 
Messaggi: 1023
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 19:36
Località: Emilia paranoica

Re: Giro dell'Emilia 2014 (11 ottobre)

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » sabato 11 ottobre 2014, 17:56

Spero che adesso non si faccia passare Rebellin come il super dopato dell'anno, come si fece lo scorso anno con Horner per giustificare lo scarso rendimento di Nibali alla Vuelta.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2604
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Giro dell'Emilia 2014 (11 ottobre)

UNREAD_POSTdi Rudy80 » sabato 11 ottobre 2014, 18:56

Belluschi M. ha scritto:Spero che adesso non si faccia passare Rebellin come il super dopato dell'anno, come si fece lo scorso anno con Horner per giustificare lo scarso rendimento di Nibali alla Vuelta.

Una corsa in linea ed una di tre settimane sono competizioni molto differenti! L'Horner dello scorso anno alla Vuelta è insieme al cowboy texano la più grande "assurdità" che abbia mai visto nel ciclismo; questa di Rebellin è di gran lunga inferiore. Comunque se la corsa fosse stata di respiro internazionale ,e con questa starting-list non lo era, secondo me una vittoria di Rebellin avrebbe fatto parlare come quella di Vinokourov alle olimpiadi di Londra.
Rudy80
 
Messaggi: 661
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 22:36

Re: Giro dell'Emilia 2014 (11 ottobre)

UNREAD_POSTdi Visconte85 » sabato 11 ottobre 2014, 19:55

Rudy80 ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:Spero che adesso non si faccia passare Rebellin come il super dopato dell'anno, come si fece lo scorso anno con Horner per giustificare lo scarso rendimento di Nibali alla Vuelta.

Una corsa in linea ed una di tre settimane sono competizioni molto differenti! L'Horner dello scorso anno alla Vuelta è insieme al cowboy texano la più grande "assurdità" che abbia mai visto nel ciclismo; questa di Rebellin è di gran lunga inferiore. Comunque se la corsa fosse stata di respiro internazionale ,e con questa starting-list non lo era, secondo me una vittoria di Rebellin avrebbe fatto parlare come quella di Vinokourov alle olimpiadi di Londra.


Quotone per Rudy.

Horner ha battuto anche Valverde, J.Rodriguez, Pozzovivo, Roche, Konig, Pinot, S.Sanchez, Uran e D.Moreno tutti naturalmente vinti solo per ''loro scarso rendimento'' .... ma dai....
il vero Horner si è visto dal 1996 al 2012 compreso quest'anno...... nel 2013 ha provato ''se mi va bene faccio il colpo grosso e se mi beccano alla mia età non mi interessa nulla e vado dai miei nipotini''
Ultima modifica di Visconte85 il sabato 11 ottobre 2014, 20:21, modificato 1 volta in totale.
2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
Campione nazionale olandese di ciclocross in carica
Avatar utente
Visconte85
 
Messaggi: 8960
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 13:27

Re: Giro dell'Emilia 2014 (11 ottobre)

UNREAD_POSTdi Pat McQuaid » sabato 11 ottobre 2014, 20:00

Rebellin ha ragione a continuare a correre, se riesce a raccogliere risultati perche dovrebbe smettere? Solo perche ha piu di 40 anni?

La cosa sbagliata è il sistema, uno come Rebellin, come tutti quelli trovati positivi, dovrebbero essere radiati senza scuse.

E sul podio anche un altro corridore con un passato non proprio chiarissimo.

Senza questi 2, molto probabilmente avrebbero vinto o Zardini o Bongiorno.
ignore list: Brian Cookson
Pat McQuaid
 
Messaggi: 2841
Iscritto il: giovedì 3 marzo 2011, 20:21

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Pat McQuaid » sabato 11 ottobre 2014, 20:04

Tutti sul carro del vincitore dai.

E comunque sembra che la maggior parte abbia poca memoria e non si ricordi il passato di Rebellin.

Perchè elogiarlo cosi tanto? Sprechiamo elogi e parole per corridori ben più meritevoli, magari arrivati qualche minuto dopo ma senza macchie in passato.

Rebellin ha fatto più male che bene al ciclismo italiano, le sue numerose vittorie non bastano per cancellare quello che è successo nel 2008.
ignore list: Brian Cookson
Pat McQuaid
 
Messaggi: 2841
Iscritto il: giovedì 3 marzo 2011, 20:21

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi STG » sabato 11 ottobre 2014, 21:51

Pat McQuaid ha scritto:Tutti sul carro del vincitore dai.

E comunque sembra che la maggior parte abbia poca memoria e non si ricordi il passato di Rebellin.

Perchè elogiarlo cosi tanto? Sprechiamo elogi e parole per corridori ben più meritevoli, magari arrivati qualche minuto dopo ma senza macchie in passato.

Rebellin ha fatto più male che bene al ciclismo italiano, le sue numerose vittorie non bastano per cancellare quello che è successo nel 2008.




Hai pienamente ragione. Propongo una fucilazione pubblica per questo farabutto impostore rubagalline!! :diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:

Ah scusa, prima leggi qui:

Doping, bufera sul Coni: "Nessun controllo agli atleti che puntavano alle medaglie di Londra"
Nei sei mesi precedenti i Giochi del 2012 i 292 azzurri non furono cercati per gli esami. I carabinieri: il sistema delle verifiche una messinscena. Mai una sanzione contro gli sportivi che non si rendevano reperibili per i test. In trentotto avrebbero dovuto essere squalificati secondo le regole: tutti graziati.


Giusto per la cronaca, io sarà 15 anni che vado a vedere l'Emilia e giuro MAI sotto le logge, quando lo speaker ha annunciato che aveva vinto il Rebello, avevo sentito tanta gente gioire felice e divertita.... WWW gli smemorati!!

:champion: :champion: :champion:

:clap: :clap: :clap: :clap:
STG
 
Messaggi: 164
Iscritto il: lunedì 29 settembre 2014, 21:04

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi nino58 » sabato 11 ottobre 2014, 22:19

Pat McQuaid ha scritto:Tutti sul carro del vincitore dai.

E comunque sembra che la maggior parte abbia poca memoria e non si ricordi il passato di Rebellin.

Perchè elogiarlo cosi tanto? Sprechiamo elogi e parole per corridori ben più meritevoli, magari arrivati qualche minuto dopo ma senza macchie in passato.

Rebellin ha fatto più male che bene al ciclismo italiano, le sue numerose vittorie non bastano per cancellare quello che è successo nel 2008.


Pure qui a rosicare. Ebbasta. Imparate a godere e lasciateci godere.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7209
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Rudy80 » sabato 11 ottobre 2014, 22:25

Da allenatore di giovanili,pallacanestro e non ciclismo, mai nella vita mi verrebbe in mente di indicare il veneto come un atleta "esemplare". A differenza di molti altri nostri corridori, ultimo della lista Di Luca, ha sempre negato anche l'evidenza. Pure il video in cui lui e la moglie chiedevano e ricevevano dal medico "stregone" di turno medicinali e cerotti illeciti non lo ha spinto ad ammettere l'utilizzo di pratiche dopanti;ovviamente anche la positività alle olimpiadi era un errore ! Sul comportamento "omertoso" del Coni prima di Londra dico che non mi meraviglia affatto e l'affare Schwazer credo sia un bell'esempio in tal senso; nessuno sapeva di ciò che faceva il marciatore azzurro? Tuttavia ciò non giustifica il comportamento del veneto, che io non voglio "fucilare"( il banalizzare in tal modo certi atteggiamenti mi da l'idea di sottovalutare questi cattivi esempi che con lo sport non hanno niente a che fare) ma da qui a considerarlo come grande corridore ce ne passa.
Rudy80
 
Messaggi: 661
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 22:36

Re: Giro dell'Emilia 2014 (11 ottobre)

UNREAD_POSTdi nino58 » sabato 11 ottobre 2014, 22:25

Pat McQuaid ha scritto:Rebellin ha ragione a continuare a correre, se riesce a raccogliere risultati perche dovrebbe smettere? Solo perche ha piu di 40 anni?

La cosa sbagliata è il sistema, uno come Rebellin, come tutti quelli trovati positivi, dovrebbero essere radiati senza scuse.

E sul podio anche un altro corridore con un passato non proprio chiarissimo.

Senza questi 2, molto probabilmente avrebbero vinto o Zardini o Bongiorno.


No, avrebbe vinto Madrazo. E, con tutta l' ammirazione ed il rispetto che posso avere per Madrazo, preferisco abbia vinto Rebellin.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7209
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi schwoch83 » domenica 12 ottobre 2014, 0:04

Rudy80 ha scritto:Da allenatore di giovanili,pallacanestro e non ciclismo, mai nella vita mi verrebbe in mente di indicare il veneto come un atleta "esemplare". A differenza di molti altri nostri corridori, ultimo della lista Di Luca, ha sempre negato anche l'evidenza. Pure il video in cui lui e la moglie chiedevano e ricevevano dal medico "stregone" di turno medicinali e cerotti illeciti non lo ha spinto ad ammettere l'utilizzo di pratiche dopanti;ovviamente anche la positività alle olimpiadi era un errore ! Sul comportamento "omertoso" del Coni prima di Londra dico che non mi meraviglia affatto e l'affare Schwazer credo sia un bell'esempio in tal senso; nessuno sapeva di ciò che faceva il marciatore azzurro? Tuttavia ciò non giustifica il comportamento del veneto, che io non voglio "fucilare"( il banalizzare in tal modo certi atteggiamenti mi da l'idea di sottovalutare questi cattivi esempi che con lo sport non hanno niente a che fare) ma da qui a considerarlo come grande corridore ce ne passa.


Vogliamo citare il passato? Citiamolo bene allora, e ricordiamo anche che, nel 1996, Donati scriveva che Rebellin era l'unica mosca bianca del ciclismo, l'unico che non praticava alcuna forma di doping: se dobbiamo ricordare il passato, ricordiamolo bene sempre .Tra parentesi, se è vero che il doping accorcia le carriere, allora converrete con me che tra tutti forse Davide è uno di quelli che è stato più lontano dal doping. Anzi, forse ha subito più di altri il momento di "incoscienza" degli anni '90, in cui gli ematocriti schizzavano e Davide rimaneva la "mosca bianca" ;)
schwoch83
 
Messaggi: 95
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Servizio RAI

UNREAD_POSTdi 34x27 » domenica 12 ottobre 2014, 7:47

schwoch83 ha scritto:la storia di Pechino?


A mio modestissimo parere doparsi alle Olimpiadi è moooolto più grave e riprovevole che in qualsiasi altra competizione sulla faccia della Terra (Mondiali e Tour compresi per quel che riguarda il ciclismo).
34x27
 
Messaggi: 1877
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Winston Smith » domenica 12 ottobre 2014, 9:01

Dietrich Thurau fu trovato positivo 3 volte in 3 Tour de France, ma a nessuno importa.
A Eddy Merckx misero "la bomba" nella colazione, e tutti gli credono. Fu anche trovato positivo anche al Giro di Lombardia 73 (stravinto), ma a nessuno importa.
Rebellin invece a Pechino si è dopato meno bene di molti altri atleti medagliati aPechino e tutti a lapidarlo http://www.youtube.com/watch?v=X64Yope2saU
"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin
Avatar utente
Winston Smith
 
Messaggi: 1023
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 19:36
Località: Emilia paranoica

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi l'Orso » domenica 12 ottobre 2014, 10:02

c'è una sezione apposta per parlare di altro, anche se sarebbe utile parlarne con un minimo di cognizione di causa, cosa che alcuni pare non abbiano.

Ieri finalmente si è realizzato per me (e penso anche per Davide) un sogno che aspettavo dal 2009, da quando i dirigenti (loro "pulitissimi" :grr: ) dello sport italiano han deciso di nuovo di spalar letame contro uno dei propri atleti (sopratutto se ciclisti) pur di salvarsi le terga e farsi belli :vomitino:
Io non voglio approfondire l'argomento quì, se ne è già parlato e se si vuol essere un minimo (ma proprio un minimo) seri, basterebbe documentarsi per capire che a volte la lingua e la tastiera vanno un po' frenate,

Davide è un esempio per il ciclismo professionistico, per la passione che ci mette, per la cura di tutto, per le capacità di leggere la corsa, per lo spirito di sacrificio che spesso ha messo al servizio di altri, mentre il contrario purtroppo nn sempre è capitato, sopratutto in azzurro.
Per i soloni che non lo userebbero come esempio per i giovani, sarebbe bello capire chi userebbero, fra i professionisti di ciascun sport, come esempio... ovviamente se si guardan le cose "per tutti" con lo stesso occhio... e non bendandosi a seconda di chi si sta osservando/giudicando.

Per coloro che vedono nel podio di ieri un segnale negativo per i giovani italiani... bhe... al Lombardia Pellizzotti ha fatto benino nonostante il finale non propriamente adatto e certe distanze per lui poco "frequentate", se Zardini non avesse lavorato per Bongiorno (che mi fa ancora impressione pensare al suo "fisico"... quello è daprendere come esempio...certo...bha..), probabilmente sarebbe arrivato a giocarsela col Rebello... il quale, su una salita non certo "impegnativa" come il san Luca ha dimostrato qualche settimana fa di giocarsela coi grandi attori del pedale mondiale, arrivando fra l'altro assieme (anzi davanti) allo "scarsissimo" scalatore Contador...

poi è ovvio, ognuno scrive partendo da proprie verità che ha nel cassetto... io non ne ho molte, ma dalla mia ho l'aver visto e seguito Davide fin dalle categorie giovanili.. ed è sempre stato un fenomeno rispetto a tutti quelli con cui si è confrontato.
Se ha fatto sempre uso di "cure" (30anni e +) e questi sono i risultati, bhe, direi che qualche università dovrebbe studiarne le ricette perchè molto male pare non facciano, nemmeno sul lungo periodo (ovviamente è una provocazione questa)

Per chi pensa che un quarantenne debba smettere di lavorare, vorrei ricordare che l'età per il pensionamento è stata spostata un po' in là... e.. spiace per i giovani, ma se i "vecchi" son + bravi, ritengo debban essere onorati di arrivare appena dietro a monumenti viventi. Questa mentalità di voler far correre i giovani a tutti i costi ha portato al fallimento del ciclismo in Italia, si è rottamata "l'esperienza" solo perchè si pensava che la presenza di "vecchi marpioni" impediva ai giovani di mettersi in evidenza mentre era quella che faceva da primo filtro fra i mediocri (magari "potenti" di gambe ma scarsi di testa) e i talenti, invecesi è istituita la categoria "bambagia" degli under 23...
Adesso si cerca il confronto nelle categorie giovanili con i parietà stranieri, poi, anche quando qualcuno emerge, ci si stupisce se dopo un anno o due fra i prof molti svaniscono o quasi... ma quì i discorsi andrebbero fatti fuori dal forum, dove si potrebbe parlare un po' + liberamente.

@Horner:
nel 2012 avrebbe fatto danni in salita al Tour come ne aveva già fatti nelle gare stagionali appena precedenti, quindi, niente sorprese per la Vuelta 2013, se non per la mancanza di sfighe che solitamente gli capitavano. La sorpresa è stata la tenuta di valvere a certi livelli su certe salite semmai ("peso e corporatura" meno adatti rispetto all'americano) e la prestazione di Nibali che non pensavo riuscisse a far così bene anche alla Vuelta e poi anche ai Mondiali.

Detto tutto questo e tralasciato molto e molto altro (anche perchè chi mi ospita fra un po' mi defenestra... :D ), la cosa + importante da dire è che Davide si è dimostrato ancora una volta per quel che è:
:champion: :champion: :champion: :champion: :champion: :champion:

tutto il resto "son chiacchere e distintivo"
Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo
l'Orso
 
Messaggi: 4185
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Rudy80 » domenica 12 ottobre 2014, 11:59

Guarda Orso che non utilizzerei nessun ciclista professionista come esempio per i miei ragazzi perchè la mano sul fuoco non la metto per nessuno; se uno racconta delle solennissime "balle" per me è una persona da non lodare anche se si allena tutti i giorni e ottiene bei risultati. In generale lo sport professionistico non è un esempio per i giovanissimi e non sempre per questioni di doping; questo è il mio parere che essendo contrario alla maggior parte di chi scrive vengo tacciato di essere un "solone" che spara verità mentre chi mi accusa dice di avere cognizione di causa. Cosa costerebbe a Rebellin ,come hanno fatto tanti, a parlare dicendo la verità invece di mentire spudoratamente? Per me nulla si vuole cambiare e non sono solo i dirigenti ad essere "mele marce"; francamente non mi piace attaccare gli uni ed elogiare gli altri. Se i politici del ciclismo italiano e non sono quello che sono la colpa ricade anche sugli atleti e soprattutto a mio dire sugli ex-atleti che nulla fanno e tacciono. Evidentemente a tutti sta bene così!
Rudy80
 
Messaggi: 661
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 22:36

Re: Servizio RAI

UNREAD_POSTdi galliano » domenica 12 ottobre 2014, 12:26

34x27 ha scritto:
schwoch83 ha scritto:la storia di Pechino?


A mio modestissimo parere doparsi alle Olimpiadi è moooolto più grave e riprovevole che in qualsiasi altra competizione sulla faccia della Terra (Mondiali e Tour compresi per quel che riguarda il ciclismo).

ah si'?
Per quanto mi riguarda la differenza non esiste.
Anche perché mi pare assai poco credibile che ci sia qualcuno che si dopa per vincere la garetta e poi corre pulito nelle corse importanti.

Quindi Rebellin merita lo stesso trattamento riservato ad altri con cui si è più indulgenti.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 10056
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Servizio RAI

UNREAD_POSTdi 34x27 » domenica 12 ottobre 2014, 12:51

galliano ha scritto:.... più indulgenti.


Rispetto la tua opinione, ci mancherebbe altro, ma io non sono indulgente con nessuno... solo ho una concezione e un giudizio personale/morale diversi delle due infrazioni.

Per quanto mi riguarda comunque argomento chiuso, buon proseguimento ;)
34x27
 
Messaggi: 1877
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » domenica 12 ottobre 2014, 12:57

Rebellin ha semplicemente fatto quello che facevano gli altri ( a parte eccezioni solide come Bassons e Moncutié).
È finito nella schiera di quelli beccati. Non lo reputo una vittima perché sapeva benissimo i rischi di doparsi.

Tutto questo non vedo cosa c'entri con la superba vittoria di ieri. Per coerenza si dovrebbero tirare fuori i problemi col doping di tutti.
Invece noto che alcuni corridori sono gli idoli del forum pur avendo la certezza che erano dopati.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2604
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Davide Rebellin

UNREAD_POSTdi Visconte85 » domenica 12 ottobre 2014, 14:09

Fare differenze tra i corridori trovati positivi in ciclisti-vittime e ciclisti-truffaldini non ha ragione d'esistere, non considerarli tutti sullo stesso piano è orripilante. Se si esaltano gli uni non si possono condannare gli altri. Se mi esalto per una vittoria di Contador, di Valverde o di Basso e insinuo su Rebellin non sta ne in cielo e ne in terra.

Su Horner il discorso è diverso a prescindere dal secondo classificato che poteva essere chiunque. Lui non è mai risultato positivo ad alcuna analisi ma vincere pulito una Vuelta a 43 anni è impossibile! Roba che nemmeno Coppi, Bartali o Merckx
2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
Campione nazionale olandese di ciclocross in carica
Avatar utente
Visconte85
 
Messaggi: 8960
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 13:27

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi Strong » martedì 28 ottobre 2014, 17:33

Immagine
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8181
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi nemecsek » giovedì 30 ottobre 2014, 7:36

Strong ha scritto:Immagine




:crazy: :crazy: :crazy:

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!
A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]
Avatar utente
nemecsek
 
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi nemecsek » giovedì 6 novembre 2014, 18:53

Strong ha scritto:
beh dai...

armstrong
pantani
bugno
indurain
zabel
cipollini
bettini
cancellara
cerci
boonen
freire
froome


...asterischi... :scooter:
A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]
Avatar utente
nemecsek
 
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi Strong » venerdì 21 novembre 2014, 15:45

http://www.gazzetta.it/Ciclismo/21-11-2014/doping-nibali-fusioso-astana-martinelli-licenza-iglinskiy-positivita-okishev-10011535335.shtml

grande Cuneg....ehm, Nibali!!


credo sia giusto evidenziare le dichiarazioni più interessanti di Nibali.

- "..Se qualcuno mi associa a questi casi, non capisce nulla. Sono quattro imbecilli che con me non c'entrano nulla...."
- "Il comportamento di questa gente mi fa cadere le braccia. Spero solo che chi governa il ciclismo gliela faccia pagare cara e salata".
- ""Io mi auguro che li becchino tutti i dopati. Se ne prendono altri dieci, sono contento. Vuol dire che i controlli che ci sono e che facciamo funzionano"
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8181
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi barrylyndon » venerdì 21 novembre 2014, 15:53

Strong ha scritto:http://www.gazzetta.it/Ciclismo/21-11-2014/doping-nibali-fusioso-astana-martinelli-licenza-iglinskiy-positivita-okishev-10011535335.shtml

grande Cuneg....ehm, Nibali!!


credo sia giusto evidenziare le dichiarazioni più interessanti di Nibali.

- "..Se qualcuno mi associa a questi casi, non capisce nulla. Sono quattro imbecilli che con me non c'entrano nulla...."
- "Il comportamento di questa gente mi fa cadere le braccia. Spero solo che chi governa il ciclismo gliela faccia pagare cara e salata".
- ""Io mi auguro che li becchino tutti i dopati. Se ne prendono altri dieci, sono contento. Vuol dire che i controlli che ci sono e che facciamo funzionano"

Strong, viviamo nel mondo reale.cosa ti aspetti che dica?
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10346
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi nemecsek » venerdì 21 novembre 2014, 18:00

A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]
Avatar utente
nemecsek
 
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi cauz. » venerdì 21 novembre 2014, 18:04

barrylyndon ha scritto:
Strong ha scritto:http://www.gazzetta.it/Ciclismo/21-11-2014/doping-nibali-fusioso-astana-martinelli-licenza-iglinskiy-positivita-okishev-10011535335.shtml

grande Cuneg....ehm, Nibali!!


credo sia giusto evidenziare le dichiarazioni più interessanti di Nibali.

- "..Se qualcuno mi associa a questi casi, non capisce nulla. Sono quattro imbecilli che con me non c'entrano nulla...."
- "Il comportamento di questa gente mi fa cadere le braccia. Spero solo che chi governa il ciclismo gliela faccia pagare cara e salata".
- ""Io mi auguro che li becchino tutti i dopati. Se ne prendono altri dieci, sono contento. Vuol dire che i controlli che ci sono e che facciamo funzionano"

Strong, viviamo nel mondo reale.cosa ti aspetti che dica?


soprattutto non so cosa ci si possa aspettare dalle dichiarazioni di un personaggio come nibali, che tende molto a farsi mettere in bocca le parole da altri. specie in una situazione scomoda come questa.

la frase su iglinsky, comunque, è l'ennesima caduta di stile del messinese.
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10770
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi Rudy80 » sabato 22 novembre 2014, 11:10

Prima di giudicare voglio vedere come andrà il nostro corridore l'anno prossimo in primavera e se ripeterà lo straordinario Tour; anche io non credo voglia ripetere le prestazioni "scarne" dell'inizio della scorsa stagione. Sulle sue dichiarazioni sul doping non so come dice qualcuno se gli vengano messe in bocca da altri, però è uno che peli sulla lingua non ne ha. Credo piacciano poco anche perchè nel ciclismo non si è abituati a sentire determinate parole; è un "sistema" omertoso come dice qualcuno per cui bisogna stare al proprio posto e fare in modo che mangino tutti perchè scheletri nell'armadio li hanno tutti e quindi bisogna stare zitti(nel forum non ricordo chi ha scritto che oggi ad un Merckx gli impedirebbero di correre perchè non si deve vincere tutto l'anno e quindi verrebbe fermato da un controllo positivo). Sarà ipocrita perchè non si comporta in maniera divesa dagli altri però critica "aspramente"? Si espone in quel modo perchè come Armstrong sa di essere diventato un "intoccabile"? Può darsi, non lo so, ma non valuto negativamente il suo modo di esprimersi.
Rudy80
 
Messaggi: 661
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 22:36

Re: Vincenzo Nibali.

UNREAD_POSTdi robot1 » domenica 23 novembre 2014, 13:09


Avrei considerato la tua battuta se avesse chiesto di riscrivere la classifica della Liegi.
Non mi pare l'abbia fatto.
Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan
Avatar utente
robot1
 
Messaggi: 984
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Alberto Contador

UNREAD_POSTdi Winter » venerdì 2 gennaio 2015, 12:58

Per ora Puertador non ha fatto nessuna doppietta..

Pantani era altra cosa
Winter
 
Messaggi: 10422
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Alberto Contador

UNREAD_POSTdi Winter » venerdì 2 gennaio 2015, 16:16

gia' perché Puertador corre 100 giorni all'anno..

2010
Contador
http://www.cqranking.com/men/asp/gen/ri ... &current=0
Armstrong
http://www.cqranking.com/men/asp/gen/ri ... &current=0
Io non vedo ste grosse differenze..

2009
Contador
http://www.cqranking.com/men/asp/gen/ri ... &current=0

Lance
http://www.cqranking.com/men/asp/gen/ri ... &current=0

idem

Dopo il Tour spariti.. e prima corse in preparazione
Winter
 
Messaggi: 10422
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fabio Aru

UNREAD_POSTdi prof » lunedì 18 maggio 2015, 9:47

claudiodance ha scritto:Mi sembra che Aru stia correndo come se avesse chiari dati di una sua netta superiorità.
Non si muove da antagonista del leader, ma da leader in pectore.
Non doveva essere debilitato dal malore?
Non mi piace.
Corre come Froome, ma senza segnare differenze. l'Astana sembra il clone di Sky e la superiorità di squadra pare a tratti imbarazzante.

Dimostra personalità e grande autostima, ma insomma, ha vinto qualche tappa a giro e Vuelta.
Tutto mi sembra sovrastimato.
Non mi quadra.

Tengo per Alberto.

Si', Claudio, sono troppe le cose che non tornano.
Una squadra che stante la stampa e le notizie divulgate doveva essere sospesa per troppi e troppo discussi casi di pratiche illecite e troppi valori border line sui passaporti biologici. L'ultimo a circolare tra gli addetti, non proprio un nome di seconda fascia e proprio pochissimi giorni prima del via del Giro ... Una squadra che, come ampiamente previsto da tantissimi e soltanto sulla base di valutazioni di mera convenienza e opportunità, è stata prontamente riabilitata. E, da quel che par di capire e logico pensare, solo in base alla potenza politica ed economica che rappresenta.
Un corridore che non avrebbe nemmeno dovuto partire e che invece ... una squadra di fenomeni che, vedi un po', saltano tutti fuori adesso ed all'improvviso ... Sembra proprio di assistere ad un film già visto. Io non so proprio nulla ma, come te, tifo Contador.
Si potrebbe obiettare che una squadra cosi' al centro dell'attenzione dovrebbe vigilare con molta attenzione sui propri atleti e non dar adito al minimo sospetto. Cosa vi devo dire, sarà cosi' ... :boh:
prof
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 2:44

Re: Fabio Aru

UNREAD_POSTdi Brogno » lunedì 18 maggio 2015, 9:53

prof ha scritto: ... una squadra di fenomeni che, vedi un po', saltano tutti fuori adesso ed all'improvviso ...

Prof su questa parte non concordo, i fenomeni sono tre, Aru, Landa, Cataldo, se ho capito bene il discorso, però di Aru e Landa non mi sentirei di dire che sono saltati fuori adesso, Landa già lo scorso anno al Trentino andava veramente forte, quest'anno al Trentino si è fatto vedere, tanto da impressionare il buon Richie Porte. Su Cataldo, ok non era un fenomeno, ma non sta (a mio vedere) nemmeno fornendo prestazioni da fenomeno: ieri ha provato ad uscire dal gruppo, ed è stato riassorbito, e nel finale ha subito le accelerazioni rimanendo con il gruppo dei "normali".
Insomma, il ragionamento mi sembra un po' forzato, nel senso che mi sembra piuttosto che sia un po' basso il livello generale, e che l'Astana sembri più forte di quello che in realtà è.
Tra l'altro il giro di Aru non è mai stato in dubbio, lascia stare le voci e i giornali, a domanda diretta la risposta è sempre stata "il giro non è in dubbio".
Avatar utente
Brogno
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 9:37

Re: Fabio Aru

UNREAD_POSTdi prof » lunedì 18 maggio 2015, 10:00

Brogno ha scritto:
prof ha scritto: ... una squadra di fenomeni che, vedi un po', saltano tutti fuori adesso ed all'improvviso ...

Prof su questa parte non concordo, i fenomeni sono tre, Aru, Landa, Cataldo, se ho capito bene il discorso, però di Aru e Landa non mi sentirei di dire che sono saltati fuori adesso, Landa già lo scorso anno al Trentino andava veramente forte, quest'anno al Trentino si è fatto vedere
...

Ma per piacere, Brogno, al Trentino ... stai parlando del Trentino ... manco fosse il Tour ... ma dai !!! :censura:
Ultima modifica di prof il lunedì 18 maggio 2015, 10:02, modificato 1 volta in totale.
prof
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 2:44

Re: Fabio Aru

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » lunedì 18 maggio 2015, 10:00

prof ha scritto:Si', Claudio, sono troppe le cose che non tornano.
Una squadra che stante la stampa e le notizie divulgate doveva essere sospesa per troppi e troppo discussi casi di pratiche illecite e troppi valori border line sui passaporti biologici. L'ultimo a circolare tra gli addetti, non proprio un nome di seconda fascia e proprio pochissimi giorni prima del via del Giro ... Una squadra che, come ampiamente previsto da tantissimi e soltanto sulla base di valutazioni di mera convenienza e opportunità, è stata prontamente riabilitata. E, da quel che par di capire e logico pensare, solo in base alla potenza politica ed economica che rappresenta.
Un corridore che non avrebbe nemmeno dovuto partire e che invece ... una squadra di fenomeni che, vedi un po', saltano tutti fuori adesso ed all'improvviso ... Sembra proprio di assistere ad un film già visto. Io non so proprio nulla ma, come te, tifo Contador.
Si potrebbe obiettare che una squadra cosi' al centro dell'attenzione dovrebbe vigilare con molta attenzione sui propri atleti e non dar adito al minimo sospetto. Cosa vi devo dire, sarà cosi' ... :boh:

Tieni anche presente che questi non sono gli uomini più forti. Vedrai al Tour: Nibali, Fuglsang, Taaramae e Scarponi.
Per il resto prof è la solita storia (che a te non piace): han preso come punto di riferimento Armstrong e stanno impostando la stagione a sua immagine e somiglianza. I risultati, mi spiace per te, arriveranno.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2604
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Fabio Aru

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » lunedì 18 maggio 2015, 10:06

Brogno ha scritto:
prof ha scritto: ... una squadra di fenomeni che, vedi un po', saltano tutti fuori adesso ed all'improvviso ...

Prof su questa parte non concordo, i fenomeni sono tre, Aru, Landa, Cataldo, se ho capito bene il discorso, però di Aru e Landa non mi sentirei di dire che sono saltati fuori adesso, Landa già lo scorso anno al Trentino andava veramente forte, quest'anno al Trentino si è fatto vedere, tanto da impressionare il buon Richie Porte. Su Cataldo, ok non era un fenomeno, ma non sta (a mio vedere) nemmeno fornendo prestazioni da fenomeno: ieri ha provato ad uscire dal gruppo, ed è stato riassorbito, e nel finale ha subito le accelerazioni rimanendo con il gruppo dei "normali".
Insomma, il ragionamento mi sembra un po' forzato, nel senso che mi sembra piuttosto che sia un po' basso il livello generale, e che l'Astana sembri più forte di quello che in realtà è.
Tra l'altro il giro di Aru non è mai stato in dubbio, lascia stare le voci e i giornali, a domanda diretta la risposta è sempre stata "il giro non è in dubbio".


No, il prof ha fonti molto più auterovoli, tipo Greg Henderson. :diavoletto:
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11980
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fabio Aru

UNREAD_POSTdi prof » lunedì 18 maggio 2015, 10:08

Belluschi M. ha scritto:
...
han preso come punto di riferimento Armstrong e stanno impostando la stagione a sua immagine e somiglianza. I risultati, mi spiace per te, arriveranno.

Certo, amico mio, non ne dubito: accadrà come è accaduto per Armstrong. Sono già preparato ad altri anni di sofferenza, proprio come allora ... :muro:
prof
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 2:44

Re: Fabio Aru

UNREAD_POSTdi prof » lunedì 18 maggio 2015, 10:38

Tranchée d'Arenberg ha scritto:...
No, il prof ha fonti molto più auterovoli, tipo Greg Henderson. :diavoletto:

Oh, Tranchèe, se vuoi che ne parliamo, ne parliamo anche, ma devi promettermi che poi non ti metti a protestare e piagnucolare accusandomi di trattarti male ... :D
A me non occorrono leaks dall'interno (anche se qualche insider c'è sempre in giro ...); qualche annetto di esperienza e conoscenza e un minimo di capacità di saper leggere gli eventi bastano ed avanzano. Come dovrebbero bastare a chi vuole capire con animo sgombro e sguardo un minimo smaliziato. :angelo:
Certo che poi vi è anche chi dagli ultimi vent'anni sembra non aver imparato proprio nulla ... ma qui io non c'entro punto :boh:
prof
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 2:44

Re: Fabio Aru

simila

simila
 

Prossimo

Torna a Doping e Antidoping

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GiacomoXT e 2 ospiti