Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo

Re: Giro100 - Valutazioni generali

UNREAD_POSTdi Oude Kwaremont » giovedì 4 maggio 2017, 21:39

Un bel problema per la Bardiani.
A prescindere dal fatto che sono stati beccati in competizioni che col Giro non hanno a che fare, l' eventuale conferma renderà molto poco probabile la partecipazione alla squadra ai prossimi Giri, anche se a questo poi faranno faville (il che non è da escludere a priori: ci sarà la voglia di riscattarsi).
Il che dispiace perchè è una squadra che almeno al Giro si è sempre comportata bene dimostrando di meritare l' invito.
E dispiace ancor di più tenendo conto che si tratta di un corridore come Pirazzi... un corridore che tutto sommato sapeva rendersi simpatico con le sue fughe.

Ad ogni modo, indubbiamente, sto Giro parte proprio nel peggiore dei modi.
Oude Kwaremont
 
Messaggi: 1329
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi tetzuo » giovedì 4 maggio 2017, 21:39

Merlozoro ha scritto:
tetzuo ha scritto:
grazie a te e a tutti per questi post che almeno mi fanno sentire meno ''solo'' e mi fanno ritornare la voglia (amici hanno già iniziato la solfa con messaggi anti-ciclismo, anche quelli con cui di solito vado in bici),

se trovo la figurina di ruffoni e pirazzi che faccio? l'attacco arcesso?


Ma no, si va avanti come sempre; Pirazzi me lo ricorderò sempre così

Immagine
:diavoletto:


proprio un signore sto tizio :muro: :diavoletto:
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7903
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi galliano » giovedì 4 maggio 2017, 21:42

robot1 ha scritto:Non voglio minimizzare, ma non mi pare che abbiano beccato Quintana e Nibali.
Quindi... mi dispiace per loro e per la Bardiani.
Ma il giro inizia domani.

Giustissimo. Per cortesia spostiamo sto 3d nella apposita sezione.
Spiace che dovrò rinunciare allo spettacolo delle scelte tattiche del povero Pirazzi.

Non vedo perché stare a fustigarsi. Bon li hanno presi, pazienza, peccato. Fargli saltare il Giro sarebbe una punizione più che sufficiente.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 10488
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi skawise » giovedì 4 maggio 2017, 21:46

Onestamente, chissene.
Non ne sentiremo la mancanza. E spero non li sentiremo mai più sti due tizi.

Da domani si fa sul serio e sono già in ansia.
Avatar utente
skawise
 
Messaggi: 712
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 12:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi sceriffo » giovedì 4 maggio 2017, 21:52

Lo sponsor Fiuggi, sicuramente abbandonerà il ciclismo. Sta gente nemmeno sa (o fa finta di non sapere) i danni che queste pratiche causano al loro fisico e a tutto il movimento del ciclismo professionistico
Avatar utente
sceriffo
 
Messaggi: 1474
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 22:48

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi sceriffo » giovedì 4 maggio 2017, 21:57

Avatar utente
sceriffo
 
Messaggi: 1474
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 22:48

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi chinaski89 » giovedì 4 maggio 2017, 21:58

galliano ha scritto:
robot1 ha scritto:Non voglio minimizzare, ma non mi pare che abbiano beccato Quintana e Nibali.
Quindi... mi dispiace per loro e per la Bardiani.
Ma il giro inizia domani.

Giustissimo. Per cortesia spostiamo sto 3d nella apposita sezione.
Spiace che dovrò rinunciare allo spettacolo delle scelte tattiche del povero Pirazzi.

Non vedo perché stare a fustigarsi. Bon li hanno presi, pazienza, peccato. Fargli saltare il Giro sarebbe una punizione più che sufficiente.


:clap: :clap: :clap: :clap:

Date una medaglia a quest' uomo :clap:
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 2129
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi barrylyndon » giovedì 4 maggio 2017, 22:07

Tra l'altro Pirazzi protagonista di una stagione davvero incolore, finora...
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 11010
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi team opc » giovedì 4 maggio 2017, 22:21

Sarebbe bello capire fino a che punto la colpa sia dei due corridori.Mi spiego meglio,due positività contemporaneamente nella stessa squadra e con stesso prodotto.Qualora i due si prendessero le proprie responsabilità, non venite a dirmi che nessuno in squadra sapeva nulla.Fossi atleta, qualcuno dovrebbe spiegarmi come procurarmi quella sostanza è in che maniera somministrare. Il corridore pedala,al doping ci pensa qualcun altro
team opc
 
Messaggi: 325
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Walter_White » giovedì 4 maggio 2017, 22:21

Assolutamente non vedo come questo caso possa rovinare l'attesa per il Giro che parte tra poco più di 12 ore. Nell'economia della corsa, l'unica cosa che mancheranno saranno gli scatti di Pirazzi ai meno 70 con fuga a 10', e forse è anche meglio.....the show must go on....questa volta più che mai
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6497
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Visconte85 » giovedì 4 maggio 2017, 22:22

ma si,
meglio che sto zitto........
2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
Campione nazionale olandese di ciclocross in carica
Avatar utente
Visconte85
 
Messaggi: 9176
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 13:27

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi guidobaldo de medici » giovedì 4 maggio 2017, 22:23

mentre tutti i media hanno la notizia in prima pagina, noi che siamo un forum di ciclismo la nascondiamo. bravi :clap:

complimenti per la sensibilità editoriale.
guidobaldo de medici
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 21:13

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Felice » giovedì 4 maggio 2017, 22:30

skawise ha scritto:Onestamente, chissene.
Non ne sentiremo la mancanza. E spero non li sentiremo mai più sti due tizi.


E perchè mai non volerne più sentire parlare di questi due? Contador e Valverde, tanto per citarne due che sono stati ufficialmente squalificati per doping e che, nella loro carriera, sono passati per le mani dei più noti dopatori degli ultimi quindici anni, sono osannati quotidianamente qui nel forum. Quindi perché prendersela con questi due poveretti? Scriveva Tetzuo:

tetzuo ha scritto:se trovo la figurina di ruffoni e pirazzi che faccio? l'attacco arcesso?


In effetti è un'idea. Poi alla fine del Giro, io metterei giusto di fianco anche le figurine dei tre che sono arrivati sul podio, chiunque essi siano. Parafrasando un ben noto proverbio cinese (piuttosto sessista quello originale a dire il vero...): tu non sai perché hai messo proprio lì le figurine dei tizi che erano sul podio al Giro, ma loro sì...
Avatar utente
Felice
 
Messaggi: 699
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi nemecsek. » giovedì 4 maggio 2017, 22:31

guidobaldo de medici ha scritto:mentre tutti i media hanno la notizia in prima pagina, noi che siamo un forum di ciclismo la nascondiamo. bravi :clap:

complimenti per la sensibilità editoriale.


precisa scelta editoriale di cicloweb
da tempo sostengo che la sezione doping/antidoping non abbia ragione di esistere
admin la pensa diversamente
...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine
Avatar utente
nemecsek.
 
Messaggi: 921
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi lapi_dario » giovedì 4 maggio 2017, 22:31

questi tizi hanno degli account sui social network?

chiedo, poiche' (se confermato) hanno assorbito sostanze proibite (oltre che dannose) nelle stesse ore in cui si piangeva Scarponi
Avatar utente
lapi_dario
 
Messaggi: 272
Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 15:39

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi lapi_dario » giovedì 4 maggio 2017, 22:32

guidobaldo de medici ha scritto:mentre tutti i media hanno la notizia in prima pagina, noi che siamo un forum di ciclismo la nascondiamo. bravi :clap:

complimenti per la sensibilità editoriale.


http://www.cicloweb.it/2017/05/04/piraz ... ntidoping/
Avatar utente
lapi_dario
 
Messaggi: 272
Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 15:39

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Patate » giovedì 4 maggio 2017, 22:37

Notizia che mi lascia indifferente: inutili erano prima (soprattutto Pirazzi) e ancor più inutili continueranno ad essere.
Unico rimpianto: Ruffoni era dato a 301 come vincitore di tappa domani. La volata potevano fargliela fare :diavoletto:
antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Avatar utente
Patate
 
Messaggi: 1662
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Marco Gaviglio » giovedì 4 maggio 2017, 22:40

Ragazzi, guardiamo il lato positivo: Pirazzi dopato è la notizia più bella per la credibilità del ciclismo, perché è la prova provata che non basta doparsi per vincere le gare, quando poi si è ciclisticamente ignoranti come il buon Pirazzi :mrgreen:
Marco Gaviglio
 
Messaggi: 674
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi guidobaldo de medici » giovedì 4 maggio 2017, 22:47

nemecsek. ha scritto:
guidobaldo de medici ha scritto:mentre tutti i media hanno la notizia in prima pagina, noi che siamo un forum di ciclismo la nascondiamo. bravi :clap:

complimenti per la sensibilità editoriale.


precisa scelta editoriale di cicloweb
da tempo sostengo che la sezione doping/antidoping non abbia ragione di esistere
admin la pensa diversamente


eh, ho visto che la pensa diversamente.

delle due l'una:
o questa è una notizia importante per tutti gli appassionati, meritevole di essere discussa sul forum principale, oppure è solo un fatto di doping. ma se è solo un fatto di doping, in quanto tale non doveva neppure essere postato sul forum principale. mi spiego? dovevano spostarlo immediatamente. e invece il thread è rimasto nel forum principale per 2 ore.

faccio un esempio semplice semplice. se beccassero NIBALI per doping, il thread andrebbe sul forum principale o verrebbe subito spostato? sarebbe una cosa degna di essere discussa sul forum principale o no?
guidobaldo de medici
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 21:13

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi skawise » giovedì 4 maggio 2017, 23:02

Felice ha scritto:
skawise ha scritto:Onestamente, chissene.
Non ne sentiremo la mancanza. E spero non li sentiremo mai più sti due tizi.


E perchè mai non volerne più sentire parlare di questi due? Contador e Valverde, tanto per citarne due che sono stati ufficialmente squalificati per doping e che, nella loro carriera, sono passati per le mani dei più noti dopatori degli ultimi quindici anni, sono osannati quotidianamente qui nel forum. Quindi perché prendersela con questi due poveretti?


Perché per me andrebbe squalificato a vita chi fa uso di doping.
Eliminare la feccia.
Avatar utente
skawise
 
Messaggi: 712
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 12:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Lazzaro » giovedì 4 maggio 2017, 23:16

lapi_dario ha scritto:questi tizi hanno degli account sui social network?

chiedo, poiche' (se confermato) hanno assorbito sostanze proibite (oltre che dannose) nelle stesse ore in cui si piangeva Scarponi


E quindi?
Lazzaro
 
Messaggi: 630
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 13:51

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi lapi_dario » giovedì 4 maggio 2017, 23:23

Lazzaro ha scritto:
lapi_dario ha scritto:questi tizi hanno degli account sui social network?

chiedo, poiche' (se confermato) hanno assorbito sostanze proibite (oltre che dannose) nelle stesse ore in cui si piangeva Scarponi


E quindi?


quindi non e' una risposta
Avatar utente
lapi_dario
 
Messaggi: 272
Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 15:39

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Lazzaro » giovedì 4 maggio 2017, 23:27

lapi_dario ha scritto:
Lazzaro ha scritto:
lapi_dario ha scritto:questi tizi hanno degli account sui social network?

chiedo, poiche' (se confermato) hanno assorbito sostanze proibite (oltre che dannose) nelle stesse ore in cui si piangeva Scarponi


E quindi?


quindi non e' una risposta


Infatti, e' una domanda, anche se avessero assunto sostanze dopanti nelle ore in cui moriva Scarponi?
Lazzaro
 
Messaggi: 630
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 13:51

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi lapi_dario » giovedì 4 maggio 2017, 23:39

Lazzaro ha scritto:
Infatti, e' una domanda, anche se avessero assunto sostanze dopanti nelle ore in cui moriva Scarponi?


hai davvero bisogno dei sottotitoli?
Avatar utente
lapi_dario
 
Messaggi: 272
Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 15:39

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Lazzaro » giovedì 4 maggio 2017, 23:42

lapi_dario ha scritto:
Lazzaro ha scritto:
Infatti, e' una domanda, anche se avessero assunto sostanze dopanti nelle ore in cui moriva Scarponi?


hai davvero bisogno dei sottotitoli?


In questi casi si, ci vedo un moralismo del tutto fuori dalla realtà della vita di tutti i giorni, speravo di sbagliarmi

Sulla richiesta dell'esistenza di profili social di Ruffoni e Pirazzi ho invece fatto finta di non aver letto
Lazzaro
 
Messaggi: 630
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 13:51

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi robot1 » giovedì 4 maggio 2017, 23:53

guidobaldo de medici ha scritto:
nemecsek. ha scritto:
guidobaldo de medici ha scritto:mentre tutti i media hanno la notizia in prima pagina, noi che siamo un forum di ciclismo la nascondiamo. bravi :clap:

complimenti per la sensibilità editoriale.


precisa scelta editoriale di cicloweb
da tempo sostengo che la sezione doping/antidoping non abbia ragione di esistere
admin la pensa diversamente


eh, ho visto che la pensa diversamente.

delle due l'una:
o questa è una notizia importante per tutti gli appassionati, meritevole di essere discussa sul forum principale, oppure è solo un fatto di doping. ma se è solo un fatto di doping, in quanto tale non doveva neppure essere postato sul forum principale. mi spiego? dovevano spostarlo immediatamente. e invece il thread è rimasto nel forum principale per 2 ore.

faccio un esempio semplice semplice. se beccassero NIBALI per doping, il thread andrebbe sul forum principale o verrebbe subito spostato? sarebbe una cosa degna di essere discussa sul forum principale o no?

Premesso che forse potresti provare a rispettare la linea editoriale del forum che ti ospita, per fortuna che esiste questa sezione.
Altrimenti, in ogni gara, dovremmo vedere le tue analisi antidoping "ad occhio", in cui vedi corridori "assatanati" o con prestazioni "anormali".
Ma chi sei, la reincarnazione del "sulfureo"?
:diavoletto:
Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan
Avatar utente
robot1
 
Messaggi: 997
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » giovedì 4 maggio 2017, 23:56

galliano ha scritto:Giustissimo. Per cortesia spostiamo sto 3d nella apposita sezione.
Spiace che dovrò rinunciare allo spettacolo delle scelte tattiche del povero Pirazzi.

Non vedo perché stare a fustigarsi. Bon li hanno presi, pazienza, peccato. Fargli saltare il Giro sarebbe una punizione più che sufficiente.


Ti quoto. Mi stupisce che tanti ancora si sorprendono di questi casi...come se il doping fosse qualcosa di così lontano dallo sport...


Comunque, la Bardiani ha allontanato i due e provvederà al loro licenziamento in caso di conferma delle positività dalle controanalisi. Però in realtà mi sa che allo stato attuale sta cosa non possono farla se non ingaggiano prima un altro atleta. La Bardiani in rosa ha solo 17 corridori e mandandone 2 a casa, scenderebbero sotto il limite minimo di 16 corridori previsto per le formazioni professional... Tra l'altro la doppia positività rischia di costare alla squadra dai 15 ai 45 giorni di sospensione :titanic:
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 12560
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi NibalAru » giovedì 4 maggio 2017, 23:57

La notizia non è bella ma come faceva notare qualcun altro non mi farò certo rovinare il Giro per un errore commesso da corridori di secondo piano, non sono i primi e non saranno certo gli ultimi purtroppo.

Per sdrammatizzare un po, da tifoso di Nibali vista la positività di Ruffoni allora la classifica a punti del Giro di Croazia adesso la assegneranno a Vincenzo che era arrivato secondo? :diavoletto:
NibalAru
 
Messaggi: 1415
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 16:05

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi guidobaldo de medici » venerdì 5 maggio 2017, 0:48

quando gli atleti si dopano la squadre si portano a casa i soldini. e quando le cose vanno male pazienza, loro non hanno nessuna responsabilità. i soldini quando va tutto bene. zero responsabilità quando va male.
guidobaldo de medici
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 21:13

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi UribeZubia » venerdì 5 maggio 2017, 1:27

Felice ha scritto:
skawise ha scritto:Onestamente, chissene.
Non ne sentiremo la mancanza. E spero non li sentiremo mai più sti due tizi.


E perchè mai non volerne più sentire parlare di questi due? Contador e Valverde, tanto per citarne due che sono stati ufficialmente squalificati per doping e che, nella loro carriera, sono passati per le mani dei più noti dopatori degli ultimi quindici anni, sono osannati quotidianamente qui nel forum. Quindi perché prendersela con questi due poveretti? Scriveva Tetzuo:

tetzuo ha scritto:se trovo la figurina di ruffoni e pirazzi che faccio? l'attacco arcesso?


In effetti è un'idea. Poi alla fine del Giro, io metterei giusto di fianco anche le figurine dei tre che sono arrivati sul podio, chiunque essi siano. Parafrasando un ben noto proverbio cinese (piuttosto sessista quello originale a dire il vero...): tu non sai perché hai messo proprio lì le figurine dei tizi che erano sul podio al Giro, ma loro sì...


:clap: :clap: :clap:

Aggiungo che probabilmente i libri scritti da Di Luca e Hamilton,di cui spesso ho letto commenti sprezzanti in questo forum,andrebbero invece letti con molta attenzione,specialmente da molte anime candide che ancora credono alla teoria delle "mele marce".
Avatar utente
UribeZubia
 
Messaggi: 1729
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Admin » venerdì 5 maggio 2017, 1:50

Alcune risposte da semplice appassionato, fate finta che io non diriga da 15 anni un sito di ciclismo.

Ben venga il sensazionalismo se può tirar via certe mele marce dal gruppo? Abbiamo avuto 15 anni di sfrenato sensazionalismo (e per la Gazzetta il tempo si è fermato, devo dire), ma di "mele marce" ne nascono sempre nuove.

La radiazione? Le pene sono progressivamente diventate sempre più dure negli ultimi 30 anni, ma il problema non è stato risolto. Introduciamo la "pena capitale" allora. In effetti da quando è stata reintrodotta in America, sono stati debellati gli omicidi. (O no?).

La squadra non sapeva? Ho letto per molti anni su un sito a caso che le squadre non possono non sapere; o al massimo possono fingere di non sapere. Stavolta sarà diverso...

Riconoscere a occhio nudo la prestazione dopata? Il metodo ndocojocojo è ottimo e - come dice Felice - si va sul sicuro. Ergo, non si riconosce proprio un bel niente (perché se non riconosci TUTTE le prestazioni dopate, non stai riconoscendo nulla che ti aiuti a capire di più e meglio il fenomeno).

Proprio per quanto appena scritto, approvo la scelta editoriale di Cicloweb (il direttore dev'essere veramente un tipetto in gamba! :trofeo: ) perché lasciar dilagare ovunque l'analisi doping ammazzerebbe la discussione ciclistica, che sarebbe svenduta sul banco della mera soggettività, della mera umoralità, della mera pretestuosità.

Ma sì, si tratta di due kamikaze scellerati. Per il resto, occhio non vede e cuore non duole, e questo proverbio ormai mi piace. Non lo applico a me stesso, ma vedo che serve moltissimo all'umanità.

La riduzione del danno esiste, e funziona. Ma è una riduzione, non una cancellazione. Una volta saputo questo, sono riuscito ad approntare i miei bravi strumenti culturali per continuare a seguire lo sport e a divertirmici.

Ho scritto sport e non ciclismo.

Buon Giro d'Italia a tutti. Per il resto, siccome abbiamo già ampiamente dato, cito lo stesso sito di cui sopra, e di questi tempi più che mai: "embè?".


PS: potrei dare in privato un sacco di informazioni di variegata natura, ma io sono un bimbo realista. Non omertoso, assolutamente. Consapevole. "Segui consapevolmente". Il che non vuol dire che non ci si possa ubriacare, quand'è festa. ;)
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11346
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Bike65 » venerdì 5 maggio 2017, 7:42

Comunque, gli ispettori sono andati miratissimi, il Gh non è che è così facile da scovare se dopo qualche ora addirittura 1 ora non è più rintracciabile.
Ma girava voce che hanno trovato una metodologia che lo scova anche dopo.
Magari pescano qualcun altro.
Risibile affermare che la squadra non sapeva nulla, lo fanno per salvare la baracca (e burattini)
Il preparatore piuttosto lo vedo molto male, non so chi sia.
Bike65
 
Messaggi: 151
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 18:13

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi padoaschioppa » venerdì 5 maggio 2017, 7:52

Ragazzi scusatemi se ho aperto in sezione sbagliata. Dell'iPhone ho attive per velocità le finestre interne di Fanta e Duscussione principale. Mi ero completamente dimenticato della sezione "indice". Chiedo scusa soprattutto agli Admin.
Fanta2016: 4°
Fanta2015: 6°. Vuelta 2015:
Fanta2014: 2°. Vuelta 2014: , Mondiale strada: 1
Fanta2013: 6°. Tour: ex aequo con galliano
Fanta2012: 4°. Vuelta 2012:
Fanta2011: 5°
Fanta2010: 1°
Fanta2009: 8°
Avatar utente
padoaschioppa
 
Messaggi: 1945
Iscritto il: domenica 19 dicembre 2010, 15:23
Località: Sapri (SA)

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Caba » venerdì 5 maggio 2017, 7:52

Concordo al 100% con Admin, la sua è una scelta corretta e saggia.
Di fronte al problema doping ci sono più opzioni:
1) si smette di seguire lo sport perchè c'è il doping;
2) si continua a seguire lo sport ma alla fine si dubita di tutto e di tutti e si parla solo di doping;
3) si accetta che il doping esiste, come esistono l'evasione fiscale, le pratiche finanziarie illecite, la criminalità organizzata e via dicendo. Così come nella vita andiamo ugualmente a fare la spesa in qualsiasi negozio pur sapendo che il proprietario potrebbe essere un evasore fiscale, così si può fare con lo sport, si gode per quel che si vede, si condanna a prove certe.

Credo che le uniche opzioni percorribili siano la 1 e la 3, se siete qui sul forum dovreste aver scartato la 1.

:cincin:
MG, sai solo fregare...
Avatar utente
Caba
 
Messaggi: 340
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 10:15

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Slegar » venerdì 5 maggio 2017, 7:59

Punirne uno (in questo caso due) per educarne cento. Il messaggio lanciato dalle autorità antidoping mi sembra chiaro, oltre che ripetitivo: dopo aver trovato il metodo per scovare il GHRP-2 (Ivan Parra, Rafael Infantino e Samuele Conti) è possibile rintracciare anche il GHRPs, per cui l'invito è quello di non sgarrare troppo.

Non è detto che le bugie hanno le gambe corte, sicuramente allungano il naso.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Scioppa » venerdì 5 maggio 2017, 8:06

Io come già detto sono dispiaciuto per chi è rimasto fuori da questo Giro.. Androni ha fatto decisamente meglio delle altre professional ad inizio stagione, ma anche Nippo non sta facendo così male (è almeno sui livelli di Bardiani e Wilier) con la differenza che scandali per doping non ne sono usciti (almeno per Nippo).
Fantaciclismo 2017

Vittorie:
Gp Larciano 2017
Giro della California 2017
Giro d'Italia tappa 15: Valdengo-Bergamo
Tour de France tappa 14: Blagnac-Rodez
Vuelta a Espana tappa 15: Alcalà La Real - Sierra Nevada
Scioppa
 
Messaggi: 550
Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 10:44

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » venerdì 5 maggio 2017, 8:23

Peccato per l'assenza di Cunego: si è appena aperta una slot.
Una tappa, quella che quest'anno non vincerà la Bardiani, era alla sua portata.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2643
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Brogno » venerdì 5 maggio 2017, 8:23

lapi_dario ha scritto:questi tizi hanno degli account sui social network?

chiedo, poiche' (se confermato) hanno assorbito sostanze proibite (oltre che dannose) nelle stesse ore in cui si piangeva Scarponi

e quindi? :dubbio:
Avatar utente
Brogno
 
Messaggi: 2852
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 9:37

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Brogno » venerdì 5 maggio 2017, 8:24

Belluschi M. ha scritto:Peccato per l'assenza di Cunego: si è appena aperta una slot.
Una tappa, quella che quest'anno non vincerà la Bardiani, era alla sua portata.

Uno dei principi cardine della teoria dello slot e' che si possa capire se ci sia slot solo a posteriori (se vince Cunego).
Avatar utente
Brogno
 
Messaggi: 2852
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 9:37

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Lazzaro » venerdì 5 maggio 2017, 8:37

Brogno ha scritto:
lapi_dario ha scritto:questi tizi hanno degli account sui social network?

chiedo, poiche' (se confermato) hanno assorbito sostanze proibite (oltre che dannose) nelle stesse ore in cui si piangeva Scarponi

e quindi? :dubbio:


glielo ho già chiesto io, ma detto se mi deve spiegare tutto ...
Lazzaro
 
Messaggi: 630
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 13:51

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi quasar » venerdì 5 maggio 2017, 8:48

Felice ha scritto:In effetti è un'idea. Poi alla fine del Giro, io metterei giusto di fianco anche le figurine dei tre che sono arrivati sul podio, chiunque essi siano.


Admin ha scritto:PS: potrei dare in privato un sacco di informazioni di variegata natura, ma io sono un bimbo realista. Non omertoso, assolutamente. Consapevole. "Segui consapevolmente". Il che non vuol dire che non ci si possa ubriacare, quand'è festa. ;)


Admin e Felice, un tempo esponenti di spicco di due diverse correnti di pensiero in materia di doping, oggi accomunati da una lucida ma malinconia rassegnazione. Originata (ancora, forse) da ragioni differenti, probabilmente segnata per entrambi da tanti, troppi anni a spendere parole e considerazioni sul tema.
Eppure, non credo che i tempi attuali siano peggiori di quando, su queste pagine, ci si scornava, talvolta duramente ma con profonda convinzione, ciascuno portando avanti le proprie idee, di natura incrementalista o perfezionista che fossero.
Non possono essere peggiori di allora.
quasar
 
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi CicloSprint » venerdì 5 maggio 2017, 9:06

Se saranno confermate le contranalisti di Pirazzi e Ruffoni, Bardiani esclusa ?
CicloSprint
 
Messaggi: 5185
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Strong » venerdì 5 maggio 2017, 9:23

formazione bardiani al Giro

31 Pirazzi, Stefano
32 Albanese, Vincenzo
33 Andreetta, Simone
34 Barbin, Enrico
35 Boem, Nicola
36 Ciccone, Giulio
37 Maestri, Mirco
38 Rota, Lorenzo
39 Ruffoni, Nicola

il Team con chi si aspettava di raccogliere qualcosa?
Ruffoni e Pirazzi sicuramente

allora, che i Team siano sempre all'oscuro di tutto non la ritengo una cosa possibile.
Se poi si limitano a prendere i due corridori in questione da parte dicendogli: "fate quello che volete ma dovete portare a casa risultati!"
Per me il risultato non cambia.

I due hanno avuto sfiga oppure ci sarà stata una qualche soffiata od un regolamento di conti ma in ognio caso rientrerebbe tutto nella "normalità" di questo e dello sport
i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8482
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Fabruz » venerdì 5 maggio 2017, 9:43

Caba ha scritto:Concordo al 100% con Admin, la sua è una scelta corretta e saggia.
Di fronte al problema doping ci sono più opzioni:
1) si smette di seguire lo sport perchè c'è il doping;
2) si continua a seguire lo sport ma alla fine si dubita di tutto e di tutti e si parla solo di doping;
3) si accetta che il doping esiste, come esistono l'evasione fiscale, le pratiche finanziarie illecite, la criminalità organizzata e via dicendo. Così come nella vita andiamo ugualmente a fare la spesa in qualsiasi negozio pur sapendo che il proprietario potrebbe essere un evasore fiscale, così si può fare con lo sport, si gode per quel che si vede, si condanna a prove certe.

Credo che le uniche opzioni percorribili siano la 1 e la 3, se siete qui sul forum dovreste aver scartato la 1.

:cincin:


Sono d'accordo. Fermo restando che è impossibile fidarsi di nessuno, controllati e controllori, vale comunque l'opzione 3
Purtroppo però molti, sul ciclismo, hanno scelto l'opzione 1

Qui si apre un problema di percezione. Due corridori semisconosciuti vengono beccati e finiscono in prima pagina con un risalto che il ciclismo quasi mai ha quando si deve parlare di vera cronaca sportiva.
Senza contare che i ciclisti sono tutti dopati mentre altrove va bene tutto, anche inventarsi la favola di essere stati punti da un'ape
E allora ecco che il problema diventa politico, qualcuno vuole far male al ciclismo, forse il ciclismo stesso, almeno qui in Italia

Poi c'è anche il problema dei soggetti coinvolti. Non voglio indagare le responsabilità della squadra, le ombre mai chiarite sui corridori più forti, la necessità di beccare ogni tanto qualcuno per dimostrare che il mondo è pulito e i controlli ci sono (senza qualche colpevole non ci sono più gli onesti e i poliziotti sarebbero disoccupati). Non mi interessa
Dico solo che i due ora verranno lapidati, esposti alla pubblica gogna come gli unici cattivi in un mondo di vergini, dagli stessi che esaltano quotidianamente ciclisti (da Coppi a Scarponi passando per Merckx, Moser, Bugno, Pantani, Cipollini, Basso, Contador, Valverde e tanti altri) che hanno commesso più o meno gli stessi errori
Il che è la cosa più squallida
Fabruz
 
Messaggi: 1298
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Lazzaro » venerdì 5 maggio 2017, 9:54

Una cosa che faccio fatica a comprendere ... qui ci si deprime per Pirazzi (n° 972 del ranking UCI) e Ruffoni (n° 199 del ranking UCI) positivi.
Nello sci di fondo hanno "beccato" Sundby e Johaug e nessuno ne ha fatto questi drammi ... per chi non li conosce è come se avessero beccato Quintana e Froome nel ciclismo ...
Il doping è sempre esistito e sempre esisterà, credere nello sport pulito è un'utopia ... forse lo sport andrebbe seguito con occhi più disincantati
Lazzaro
 
Messaggi: 630
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 13:51

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Marco Gaviglio » venerdì 5 maggio 2017, 10:20

Premesso che io sarei per la legalizzazione del doping (o quantomeno per parlarne senza ipocrisie e finti moralismi), perché renderlo palese e controllato sarebbe un modo per meglio tutelare la salute dei corridori; e perché proprio la positività di Pirazzi dimostra che non basta prendere una pillolina magica per diventare un campione, se poi si è ciclisticamente ignoranti, e quindi il doping nemmeno falsa più di tanto i risultati, ma rende solo più sopportabili le fatiche a cui sono sottoposti i corridori.

Premesso tutto questo, come fa la Bardiani a dirsi "scioccata"? Se ci fosse un campionato del mondo di cadute dal Pero, i vari Reverberi, Scinto e Savio si contenderebbero ogni anno la maglia iridata, perché i casi di doping che riguardano loro corridori sono tanti, ripetuti e clamorosi per quanto riguarda l'identità stessa dei corridori colpiti. In questo caso stiamo parlando dell'uomo simbolo del team e del velocista principe, non certo degli ultimi due arrivati che la squadra potrebbe ancora non aver conosciuto. Pirazzi e Ruffoni erano da anni nel team, che quindi ne conosceva i valori fisiologici e soprattutto ne conosceva comportamenti e spostamenti.

Addossare tutta la colpa ai corridori in virtù dei contratti capestro che ogni professionista è costretto a firmare, è profondamente ipocrita ed ingiusto: come si può pensare che la colpa debba ricadere interamente sul singolo, e la squadra non ne risponda quantomeno per resposabilità oggettiva? Non dimentichiamo che, nel tanto vituperato calcio, ci sono squadre che hanno pagato pesantissimi punti di penalizzazione o sono state addirittura retrocesse, per semplice responsabilità oggettiva dovuta alle malefatte dei suoi tesserati.

A me Pirazzi è sempre stato profondissimamente sulle palle, ma mai come oggi mi sento di dire #JeSuisPirazzi
Marco Gaviglio
 
Messaggi: 674
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Dr. Solma Di Cormano » venerdì 5 maggio 2017, 10:36

Admin ha scritto:
Ben venga il sensazionalismo se può tirar via certe mele marce dal gruppo? Abbiamo avuto 15 anni di sfrenato sensazionalismo (e per la Gazzetta il tempo si è fermato, devo dire), ma di "mele marce" ne nascono sempre nuove.

La radiazione? Le pene sono progressivamente diventate sempre più dure negli ultimi 30 anni, ma il problema non è stato risolto. Introduciamo la "pena capitale" allora. In effetti da quando è stata reintrodotta in America, sono stati debellati gli omicidi. (O no?).



Ecco, questo parallelismo mi pare un tantino semplicistico. L'omicidio è spesso da contestualizzare non solo in un dato orizzonte sociale e culturale (nonchè economico, specie in USA), ma anche nel quadro psicopatologico del/dei soggetti coinvolti. Nel ciclismo questo elemento "attenuante" non può essere preso in considerazione. Non per lo sport professionistico almeno. Sarò manicheo e pure ingenuo sulla questione, ritengo tuttavia che se da domani si mettesse la radiazione come pena sia di squadra che individuale per ogni violazione della normativa antidoping in cui venga appurato incontrovertibilmente il dolo, avremmo risolto molti problemi.
In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. La società dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia. Invece accetta la follia come parte della ragione, la fa diventare ragione attraverso una scienza che si incarica di eliminarla.
Avatar utente
Dr. Solma Di Cormano
 
Messaggi: 421
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2016, 1:10
Località: Cagno (Co)

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi Marco Gaviglio » venerdì 5 maggio 2017, 11:16

Dr. Solma Di Cormano ha scritto:
Admin ha scritto:
Ben venga il sensazionalismo se può tirar via certe mele marce dal gruppo? Abbiamo avuto 15 anni di sfrenato sensazionalismo (e per la Gazzetta il tempo si è fermato, devo dire), ma di "mele marce" ne nascono sempre nuove.

La radiazione? Le pene sono progressivamente diventate sempre più dure negli ultimi 30 anni, ma il problema non è stato risolto. Introduciamo la "pena capitale" allora. In effetti da quando è stata reintrodotta in America, sono stati debellati gli omicidi. (O no?).



Ecco, questo parallelismo mi pare un tantino semplicistico. L'omicidio è spesso da contestualizzare non solo in un dato orizzonte sociale e culturale (nonchè economico, specie in USA), ma anche nel quadro psicopatologico del/dei soggetti coinvolti. Nel ciclismo questo elemento "attenuante" non può essere preso in considerazione. Non per lo sport professionistico almeno. Sarò manicheo e pure ingenuo sulla questione, ritengo tuttavia che se da domani si mettesse la radiazione come pena sia di squadra che individuale per ogni violazione della normativa antidoping in cui venga appurato incontrovertibilmente il dolo, avremmo risolto molti problemi.


Sinceramente, ho i miei dubbi: già oggi 4 anni di squalifica equivalgono, nei fatti, a una radiazione, perché penso che neppure un corridore forte, conosciuto e ricercato come Contador, sarebbe potuto tornare competitivo dopo 4 anni lontani dalle corse. Se vogliamo davvero risolvere il problema (spoiler: NON lo si risolverà mai del tutto, nel ciclismo come del resto in qualsiasi altro sport) l'unica soluzione passa per una responsabilizzazione delle squadre: è inconcepibile che i Savio, i Citracca e i Reverberi si dicano scioccati e cadano ogni volta dal pero. Delle due l'una: o sono davvero degli imbecilli che non si rendono conto di quel che succede sotto il loro naso, o sono collusi. In entrambi i casi, la responsabilità è loro prima che dei corridori.

Si dirà che il doping allontana gli sponsor: ma non sono forse gli stessi sponsor, con la richiesta pressante di risultati alle squadre che finanziano, ad alimentare essi stessi questa propensione al doping? Si arriverà mai, dico io, alla costituzione di una concessionaria che raccolga gli sponsor di TUTTI coloro che sono interessati ad investire sul ciclismo, in modo da dare visibilità agli investitori tramite striscioni a bordo strada, sponsorizzazione delle classifiche, delle maglie e perhé no di ogni singola corsa o classica (ad es. la "Quick Step Ronde Van Vlaanderen" o la "Milano-Sanremo Saint-Gobain", o la "Paris-Roubaix by Direct Energie"), svincolando però l'investimento dello sponsor dai risultati della singola squadra? E finanziare, a quel punto, le squadre stesse con un meccanismo di fondi comuni basato sui risultati in stile F1?

Intanto, nel breve, mi accontenterei dell'eliminazione della categoria Professional, che non ha ragione di esistere nel momento in cui necessita di investimenti ingenti che non vengono ripagati dalla garanzie di correre nel World Tour, con quello che poi ne consegue anche quanto a trasparenza dei corridori: sarà un caso che, al netto dei tanti dopati Continental (dove non esiste il passaporto biologico, e dove non esiste nemmeno il professionismo: una giungla paragonabile alla Serie C dove infatti la metà delle partite sono truccate), la stragrande maggioranza degli altri casi coinvolge cmq i corridori delle Professional invece che delle WT?
Marco Gaviglio
 
Messaggi: 674
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi CicloSprint » venerdì 5 maggio 2017, 11:18

Rizzato nella videochat su fb ha detto che se verranno confermate le contranalisi, la Bardiani potrebbe essere esclusa dal Giro.
CicloSprint
 
Messaggi: 5185
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

UNREAD_POSTdi peek » venerdì 5 maggio 2017, 11:20

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Comunque, la Bardiani ha allontanato i due e provvederà al loro licenziamento in caso di conferma delle positività dalle controanalisi. Però in realtà mi sa che allo stato attuale sta cosa non possono farla se non ingaggiano prima un altro atleta. La Bardiani in rosa ha solo 17 corridori e mandandone 2 a casa, scenderebbero sotto il limite minimo di 16 corridori previsto per le formazioni professional... Tra l'altro la doppia positività rischia di costare alla squadra dai 15 ai 45 giorni di sospensione :titanic:


La Bardiani avrebbe comunque chiuso i battenti a fine anno, alla fine si tratta solo di anticipare di qualche mese.

Ma il regolamento della sospensione della squadra è una cosa seria o farlocca? Intendo dire ha effetto immediato o glielo fanno scontare dal 1 novembre al 15 dicembre.

E poi alla fine guarderei anche il bicchiere mezzo pieno.
Vedere tutti questi titoli di giornale: "Giro d'Italia si comincia bene"; "Giro d'Italia beccati i primi positivi già prima della partenza"; "E' già doping prima della partenza". Mi fa tornare giovane !

Certo, finché si tratta di sti due sfigati la cosa potrebbe anche finire lì. Ma se invece fosse solo l'inizio? E se si tornasse ai bei tempi nei quali ogni giorno ne veniva fatto fuori uno tra quelli che erano nei primi cinque in classifica? Era una cosa che creava molta suspence, mentre le corse talvolta erano un po' noiose c'è da dire.
peek
 
Messaggi: 4592
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Pirazzi e Ruffoni, positività pre Giro

simila

simila
 

PrecedenteProssimo

Torna a Doping e Antidoping

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Il Pres e 1 ospite