Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
l'Orso
Messaggi: 4507
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 4 luglio 2018, 14:42

barrylyndon ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 14:32
Non mi torna una cosa, pero'.
Appurato che sono quasi tutti asmatici, e che usano quasi tutti il ventolin.
Se i parametri fossero cosi 'sballati, quanti positvi ci sarebbero stati?
Sono pochissimi i positivi al salbutamolo, in relazione a quanto scritto dallo studioso..
Facci una pensata, secondo me ti rispondi da solo.
Se invece preferisci ti risponda l'esperto (visto che la sola logica sul forum non basta, in questo caso non mi riferisco a te ne a chi ho risposto ultimamente), prova a chiederlo a quello che (non) ha aiutato Petacchi.

PS: Fanini si chiede "dove son finiti i 10 milioni di euro"... se qualcuno gli insegnasse a capire quello che legge...


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 4 luglio 2018, 14:53

Orso, scusami ma sono davvero tardo.
La logica mi direbbe che i parametri sballati hanno partorito, quanti?
6, 7 casi di positivita' al salbutamolo in diciamo dieci anni?
Quanti ciclisti assumono Ventolin?
Diciamo a centinaia..
E' un campione un po' esiguo per arrivare a queste conclusioni.
Ma spiegami tu, ti prego, perche' sono davvero tonto.


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 4 luglio 2018, 15:06

Nel gruppo moltissimi assumono Ventolin, se ho ben capito.
Ulissi, Petacchi e Froome magari fanno parte di un piccolo gruppo di atleti che ha (lievi) forme d'asma anche non da sforzo, e magari ne usano di più stando più vicini ai limiti, col rischio di superarlo com'è successo. Magari Nibali, Contador o altri atleti ne usano meno perché il loro quadro clinico di base è migliore.
Sono ipotesi, non pretendo di avere la verità in tasca.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 4 luglio 2018, 15:31

Panta, nessuno qui ha la verita' in tasca.
Nessuno sa cosa sia successo,per quel che mi riguarda potrebbe esser stato anche che a Froome la positivita' non sia nemmeno mai stata riscontrata.
Il problema e' che le motivazioni paiono frettolose.
Non e' vero che siano stati riscontrati 2000. ma in realta' 1190..guarda caso leggermente minore alla soglia massima prevista dalla Wada..
Cioe', non han fatto una gran figura.
E tutto sommato, paradossalmente, chi potrebbe venir danneggiato piu' dalla sentenza che piuttosto che dalla notizia della positivita', e' proprio Froome.


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 4 luglio 2018, 15:34

Concludo dicendo che dopo questo caso il Salbutamolo andrebbe proibito e basta.
Chi ha l'asma faccia la corsa con l'asma o non la faccia proprio..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html


l'Orso
Messaggi: 4507
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 4 luglio 2018, 16:00

barrylyndon ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 14:53
Orso, scusami ma sono davvero tardo.
La logica mi direbbe che i parametri sballati hanno partorito, quanti?
6, 7 casi di positivita' al salbutamolo in diciamo dieci anni?
Quanti ciclisti assumono Ventolin?
Diciamo a centinaia..
E' un campione un po' esiguo per arrivare a queste conclusioni.
Ma spiegami tu, ti prego, perche' sono davvero tonto.
Non fare il furbo :D
Tu non sei tonto, più che altro, in questo frangente, per me fai solo un po' fatica a "pensar bene"... (eppure le cose che ho scritto stamattina le ho ricavate dai tuoi post di fine 2017... ;) il parere dell'esperto l'ho ricercato solo dopo l'ennesimo intervento in questo TD, non tuo, "un po' confuso" :) ).

Basterebbe pensare che i ciclisti ne fanno un uso medico e che difficilmente son costretti ad arrivare a valori limite che si restringe già il numero di casi, se poi ci aggiungi, le situazioni particolari che portano ad un accumulo di concentrazione della sostanza nelle urine (assunzione massiccia nelle ultime ore per necessità serie, niente "pisciatina", compresenza di farmaci e/o stati febbrili che comportan una maggior sudorazione, ....<omissis>... :D ), sommate al fatto che i controlli poi te li devono fare (uno che non sta proprio benissimo spesso non finisce fra quelli che devono essere controllati), infine ci aggiungi il timore di esser in torto anche quando non lo si è (vedi Ulissi/Petacchi), ecco che i casi diventano ancora meno, quanti? Bho...
Se sto ai dati che ci è dato sapere, meno di una decina. Tanti, pochi, giusti... serve una ricerca + mirata per saperlo...

E adesso dimmi che son cose a cui tu non puoi, potresti arrivare :D


(per esigenze lavorative ci ho messo un po' a postare e non ho avuto tempo di leggere se tu o altri abbiate già risposto)


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

castelli
Messaggi: 1691
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 4 luglio 2018, 19:31

praticamente sto salbutamolo e' la sostanza che fa correre gli asmatici. Altri prodotti avrebbero effetti dopanti maggiori del salbutamolo. Di quelli ad oggi conosciuti del salbutamolo inalato, che e'sostanzialmente il meno dopantd conosciuto ad oggi.


Defensor Froomey

Winter
Messaggi: 13224
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 4 luglio 2018, 20:11

barrylyndon ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 15:34
Concludo dicendo che dopo questo caso il Salbutamolo andrebbe proibito e basta.
Chi ha l'asma faccia la corsa con l'asma o non la faccia proprio..
Sottoscrivo
se no ci saranno sempre questi episodi



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 5 luglio 2018, 0:19

Winter ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 20:11
barrylyndon ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 15:34
Concludo dicendo che dopo questo caso il Salbutamolo andrebbe proibito e basta.
Chi ha l'asma faccia la corsa con l'asma o non la faccia proprio..
Sottoscrivo
se no ci saranno sempre questi episodi
Si ma penso sia impraticabile. Vorrebbe dire formare un grossa fetta del gruppo (quanto grossa non saprei ma penso piuttosto grossa).


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 5 luglio 2018, 0:25

Brogno ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 0:19
Winter ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 20:11
barrylyndon ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 15:34
Concludo dicendo che dopo questo caso il Salbutamolo andrebbe proibito e basta.
Chi ha l'asma faccia la corsa con l'asma o non la faccia proprio..
Sottoscrivo
se no ci saranno sempre questi episodi
Si ma penso sia impraticabile. Vorrebbe dire formare un grossa fetta del gruppo (quanto grossa non saprei ma penso piuttosto grossa).
Beh gli togli l'epo, gli togli i tue...ora vogliamo togliere anche il ventolin?
Io penso invece che guarirebbero miracolosamente in tanti..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 5 luglio 2018, 0:32

barrylyndon ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 0:25
Beh gli togli l'epo, gli togli i tue...ora vogliamo togliere anche il ventolin?
Io penso invece che guarirebbero miracolosamente in tanti..
Be puo' essere, ma non penso che la situazione sia cosi chiara (bianco/nero). Per esempio Nibali stesso potrebbe avere problemi, dato che anche lui prende il ventolin per l'allergia. Secondo il ragionamento secco che fai, Nibali dovrebbe correre senza aiuti, o stare direttamente a casa.
Mi sembra poco praticabile come ho detto prima.

https://it.eurosport.com/ciclismo/nibal ... tory.shtml


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

castelli
Messaggi: 1691
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 5 luglio 2018, 6:22

quelli che corrono ora correrebbero anche senza ventolin ripassando dai tue. che e' quello che si cerca di restringere.


Defensor Froomey

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 5 luglio 2018, 7:47

Brogno ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 0:32
barrylyndon ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 0:25
Beh gli togli l'epo, gli togli i tue...ora vogliamo togliere anche il ventolin?
Io penso invece che guarirebbero miracolosamente in tanti..
Be puo' essere, ma non penso che la situazione sia cosi chiara (bianco/nero). Per esempio Nibali stesso potrebbe avere problemi, dato che anche lui prende il ventolin per l'allergia. Secondo il ragionamento secco che fai, Nibali dovrebbe correre senza aiuti, o stare direttamente a casa.
Mi sembra poco praticabile come ho detto prima.

https://it.eurosport.com/ciclismo/nibal ... tory.shtml
Certo che si..anche, forse soprattutto per quel che mi riguarda, Nibali..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

34x27
Messaggi: 2307
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da 34x27 » giovedì 5 luglio 2018, 8:01

castelli ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 10:40
34x27 ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 10:34
l'Orso ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 10:14
(articolo....................
Mi hai chiesto il link...te l'ho dato 8-)

Domanda: ma allora dove l'hanno preso il valore di 2000 di cui tanto si parlava fino a lunedì?
è il primissimo comunicato uci dicembre 2017.
Certo lo sapevo...ma intendevo: come può essere così lontano da quanto dimostrato da Sky?



castelli
Messaggi: 1691
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 5 luglio 2018, 8:54

34x27 ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 8:01
castelli ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 10:40
34x27 ha scritto:
mercoledì 4 luglio 2018, 10:34


Mi hai chiesto il link...te l'ho dato 8-)

Domanda: ma allora dove l'hanno preso il valore di 2000 di cui tanto si parlava fino a lunedì?
è il primissimo comunicato uci dicembre 2017.
Certo lo sapevo...ma intendevo: come può essere così lontano da quanto dimostrato da Sky?
non corretto dalla situazione ambientale limite.

si sta facendo molto casino per nulla.
il punto vero non è lo zero virgola di vantaggio presunto a froome in termini prestazionali. il punto vero è la chiavata presa da ulissi.

il test non funziona dal punto di vista tecnico e le regole del test sono contraddittorie.
a questo si aggiunge la voglia di rivincita su sky.

vaughters dopo essere stato scottato dice parole sagge. a questo punto anche gli atleti hanno capito (non che non devono ricorrere all' esogeno ma che devono cambiare metodo) e per l'antidoping diventa un casino perché alcune positività sono borderline.


Defensor Froomey

AntiGazza
Messaggi: 1163
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da AntiGazza » giovedì 5 luglio 2018, 10:11

Io ragazzi sarò ritardato ,ma di tutto quello che sto leggendo non ho ancora capito come hanno dimostrato che Froome ha inalato la corretta dose di salbutamolo .
Ho letto di normative sbagliate , di valori non attendibili, di effetti non dopanti etc... , ma questo sinceramente non centra nulla con il passato.

Abbiamo una norma che dice :
Se sei superiore a X , o dimostri che hai assunto Y o altrimenti vieni punito con pena P.

Quindi , dato che nel nostro caso
Froome era superiore a X e non è stato punito , significa che ha dimostrato di aver assunto Y .

Ma come lo dimostri ? Hai ripreso Froome per le 24 ore precedenti ? Hai portato le ricevute di tutti i ventolin acquistati ? Hai fatto una simulazione al pc? Hai trovato alcune incongruenze scagionanti ?
Hai dimostrato che hai sudato talmente tanto da rendere la concentrazione della sostanza il 40% in + ? E a quel punto perchè prima dell'antidoping uno non beve 5 l di acqua :) ?
Froome era a letto dall'amante che non gliela dava se lui si fosse spruzzato il ventolin?


Ripeto , scusate ma non ci sono ancora arrivato.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 5 luglio 2018, 10:14

AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:11
Io ragazzi sarò ritardato ,ma di tutto quello che sto leggendo non ho ancora capito come hanno dimostrato che Froome ha inalato la corretta dose di salbutamolo .
Ho letto di normative sbagliate , di valori non attendibili, di effetti non dopanti etc... , ma questo sinceramente non centra nulla con il passato.

Abbiamo una norma che dice :
Se sei superiore a X , o dimostri che hai assunto Y o altrimenti vieni punito con pena P.

Quindi , dato che nel nostro caso
Froome era superiore a X e non è stato punito , significa che ha dimostrato di aver assunto Y .

Ma come lo dimostri ? Hai ripreso Froome per le 24 ore precedenti ? Hai portato le ricevute di tutti i ventolin acquistati ? Hai fatto una simulazione al pc? Hai trovato alcune incongruenze scagionanti ?
Hai dimostrato che hai sudato talmente tanto da rendere la concentrazione della sostanza il 40% in + ? E a quel punto perchè prima dell'antidoping uno non beve 5 l di acqua :) ?
Froome era a letto dall'amante che non gliela dava se lui si fosse spruzzato il ventolin?


Ripeto , scusate ma non ci sono ancora arrivato.
Credo che anche dimostrare quanto la misura X sia scorrelata da Y possa essere in tale imbarazzo gli organi competenti da rendere impraticabile una squalifica.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 5 luglio 2018, 10:22

il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:14
AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:11
Ripeto , scusate ma non ci sono ancora arrivato.
Credo che anche dimostrare quanto la misura X sia scorrelata da Y possa essere in tale imbarazzo gli organi competenti da rendere impraticabile una squalifica.
Froome dovrebbe avere dimostrato che anche inalando la stessa quantita (x) aveva delle variazioni sulle rilevazioni (y) talmente variabili da provocare dei falsi positivi, dimostrando che la regola non e' corretta.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

34x27
Messaggi: 2307
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da 34x27 » giovedì 5 luglio 2018, 10:34

AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:11
Quindi , dato che nel nostro caso
Froome era superiore a X e non è stato punito , significa che ha dimostrato di aver assunto Y .
Da quel che ho capito io Sky è riuscita a dimostrare che CF non era neppure superiore a X, dato che 1190<1200.... o sbaglio?



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 5 luglio 2018, 10:38

34x27 ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:34
AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:11
Quindi , dato che nel nostro caso
Froome era superiore a X e non è stato punito , significa che ha dimostrato di aver assunto Y .
Da quel che ho capito io Sky è riuscita a dimostrare che CF non era neppure superiore a X, dato che 1190<1200.... o sbaglio?
Si...guarda caso poco sotto il limite di tolleranza. :D


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

AntiGazza
Messaggi: 1163
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da AntiGazza » giovedì 5 luglio 2018, 10:46

il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:14
AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:11
Io ragazzi sarò ritardato ,ma di tutto quello che sto leggendo non ho ancora capito come hanno dimostrato che Froome ha inalato la corretta dose di salbutamolo .
Ho letto di normative sbagliate , di valori non attendibili, di effetti non dopanti etc... , ma questo sinceramente non centra nulla con il passato.

Abbiamo una norma che dice :
Se sei superiore a X , o dimostri che hai assunto Y o altrimenti vieni punito con pena P.

Quindi , dato che nel nostro caso
Froome era superiore a X e non è stato punito , significa che ha dimostrato di aver assunto Y .

Ma come lo dimostri ? Hai ripreso Froome per le 24 ore precedenti ? Hai portato le ricevute di tutti i ventolin acquistati ? Hai fatto una simulazione al pc? Hai trovato alcune incongruenze scagionanti ?
Hai dimostrato che hai sudato talmente tanto da rendere la concentrazione della sostanza il 40% in + ? E a quel punto perchè prima dell'antidoping uno non beve 5 l di acqua :) ?
Froome era a letto dall'amante che non gliela dava se lui si fosse spruzzato il ventolin?


Ripeto , scusate ma non ci sono ancora arrivato.
Credo che anche dimostrare quanto la misura X sia scorrelata da Y possa essere in tale imbarazzo gli organi competenti da rendere impraticabile una squalifica.
Quindi tu mi stai dicendo che la difesa era basata sul fatto che :

La misura X (ovvero quella trovata nelle urine) e la misura Y (ovvero quello inalato) sono totalmente non correlate , non esiste una "funzione" tra le due misure .
E per dimostrarlo ho portato miriadi di studi scientifici e di casistiche .
Quindi ho invalidato la tua norma, e dato che si presume sempre che uno sia innocente , il caso viene invalidato.
Corretto ?

Poi in seguito sarebbe lecito che ci si informasse su :
-gli studi scientifici e le casistiche portate
-se tali studi sono stati "approvati da qualche organo ufficiale" (non so come funziona l'iter per queste cose ma presumo che uno studio per diventare ufficiale debba passare al vaglio di qualche commissione giudicante) ?



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 5 luglio 2018, 11:02

AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:46
il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:14
AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:11
Io ragazzi sarò ritardato ,ma di tutto quello che sto leggendo non ho ancora capito come hanno dimostrato che Froome ha inalato la corretta dose di salbutamolo .
Ho letto di normative sbagliate , di valori non attendibili, di effetti non dopanti etc... , ma questo sinceramente non centra nulla con il passato.

Abbiamo una norma che dice :
Se sei superiore a X , o dimostri che hai assunto Y o altrimenti vieni punito con pena P.

Quindi , dato che nel nostro caso
Froome era superiore a X e non è stato punito , significa che ha dimostrato di aver assunto Y .

Ma come lo dimostri ? Hai ripreso Froome per le 24 ore precedenti ? Hai portato le ricevute di tutti i ventolin acquistati ? Hai fatto una simulazione al pc? Hai trovato alcune incongruenze scagionanti ?
Hai dimostrato che hai sudato talmente tanto da rendere la concentrazione della sostanza il 40% in + ? E a quel punto perchè prima dell'antidoping uno non beve 5 l di acqua :) ?
Froome era a letto dall'amante che non gliela dava se lui si fosse spruzzato il ventolin?


Ripeto , scusate ma non ci sono ancora arrivato.
Credo che anche dimostrare quanto la misura X sia scorrelata da Y possa essere in tale imbarazzo gli organi competenti da rendere impraticabile una squalifica.
Quindi tu mi stai dicendo che la difesa era basata sul fatto che :

La misura X (ovvero quella trovata nelle urine) e la misura Y (ovvero quello inalato) sono totalmente non correlate , non esiste una "funzione" tra le due misure .
E per dimostrarlo ho portato miriadi di studi scientifici e di casistiche .
Quindi ho invalidato la tua norma, e dato che si presume sempre che uno sia innocente , il caso viene invalidato.
Corretto ?

Poi in seguito sarebbe lecito che ci si informasse su :
-gli studi scientifici e le casistiche portate
-se tali studi sono stati "approvati da qualche organo ufficiale" (non so come funziona l'iter per queste cose ma presumo che uno studio per diventare ufficiale debba passare al vaglio di qualche commissione giudicante) ?
Non ho detto che è andata così, ma che potrebbe essere andata così. Credo fermamente che noi non sapremo mai cosa è accaduto realmente fino in fondo, come in ogni caso di doping tra l'altro. Ci sono gli organi competenti e decidono loro. La mia idea è nata dalle parole di colui che la regola l'ha proposta, e che a posteriori ha detto di aver commesso un errore (https://cyclingpro.net/spaziociclismo/w ... le-errore/). In pratica la regola è basata su test effettuati su nuotatori, che però non hanno variazioni nell'idratazioni forti come quelle dei ciclisti. Se è così, è una cosa da dilettanti, e per un team che crede nel proprio atleta e a cui i soldi non mancano immagino che girare le sorti della sentenza fosse "un gioco da ragazzi", senza tirare in ballo chissà quale anomalia di Froome.



AntiGazza
Messaggi: 1163
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da AntiGazza » giovedì 5 luglio 2018, 11:23

il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:02
AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:46
il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 10:14


Credo che anche dimostrare quanto la misura X sia scorrelata da Y possa essere in tale imbarazzo gli organi competenti da rendere impraticabile una squalifica.
Quindi tu mi stai dicendo che la difesa era basata sul fatto che :

La misura X (ovvero quella trovata nelle urine) e la misura Y (ovvero quello inalato) sono totalmente non correlate , non esiste una "funzione" tra le due misure .
E per dimostrarlo ho portato miriadi di studi scientifici e di casistiche .
Quindi ho invalidato la tua norma, e dato che si presume sempre che uno sia innocente , il caso viene invalidato.
Corretto ?

Poi in seguito sarebbe lecito che ci si informasse su :
-gli studi scientifici e le casistiche portate
-se tali studi sono stati "approvati da qualche organo ufficiale" (non so come funziona l'iter per queste cose ma presumo che uno studio per diventare ufficiale debba passare al vaglio di qualche commissione giudicante) ?
Non ho detto che è andata così, ma che potrebbe essere andata così. Credo fermamente che noi non sapremo mai cosa è accaduto realmente fino in fondo, come in ogni caso di doping tra l'altro. Ci sono gli organi competenti e decidono loro. La mia idea è nata dalle parole di colui che la regola l'ha proposta, e che a posteriori ha detto di aver commesso un errore (https://cyclingpro.net/spaziociclismo/w ... le-errore/). In pratica la regola è basata su test effettuati su nuotatori, che però non hanno variazioni nell'idratazioni forti come quelle dei ciclisti. Se è così, è una cosa da dilettanti, e per un team che crede nel proprio atleta e a cui i soldi non mancano immagino che girare le sorti della sentenza fosse "un gioco da ragazzi", senza tirare in ballo chissà quale anomalia di Froome.
Beh è plausibile che la linea difensiva sia quella, sarebbe comunque interessante che tali studi portati da SKY siano resi pubblici , dovrebbero essere letteratura nel campo (penso almeno ,sono comunque ignorante).

In ogni modo se la tesi difensiva è quella , allora la regola va cancellata immediatamente e va riscritta in maniera appropriata.Se d'altronde non esistono metodi per sapere quanto salbutamolo assume un atleta , o lo si vieta del tutto o lo si concede del tutto, fino a scoperta di metodi di ricerca più appropriati.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 5 luglio 2018, 11:27

Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 5 luglio 2018, 11:54

il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:27
Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...
Ho letto da qualche parte.non so dove, che forse si restera' cosi.
L'ipotesi piu' ironica che mi son fatto e' che la Wada non avesse poi tanta voglia di leggersi una pappardella di 8000 pagine.. :D


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 5 luglio 2018, 11:55

barrylyndon ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:54
il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:27
Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...
Ho letto da qualche parte.non so dove, che forse si restera' cosi.
L'ipotesi piu' ironica che mi son fatto e' che la Wada non avesse poi tanta voglia di leggersi una pappardella di 8000 pagine.. :D
Io non mi stupirei :D



AntiGazza
Messaggi: 1163
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da AntiGazza » giovedì 5 luglio 2018, 12:31

barrylyndon ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:54
il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:27
Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...
Ho letto da qualche parte.non so dove, che forse si restera' cosi.
L'ipotesi piu' ironica che mi son fatto e' che la Wada non avesse poi tanta voglia di leggersi una pappardella di 8000 pagine.. :D
Beh cmq 8000 pagine da legggere e capire non sono mica una bazzecola.....



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 5 luglio 2018, 12:42

AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 12:31
barrylyndon ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:54
il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:27
Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...
Ho letto da qualche parte.non so dove, che forse si restera' cosi.
L'ipotesi piu' ironica che mi son fatto e' che la Wada non avesse poi tanta voglia di leggersi una pappardella di 8000 pagine.. :D
Beh cmq 8000 pagine da legggere e capire non sono mica una bazzecola.....
truccone di Froome, solo le prime 10 e le ultime 10 erano considerazioni tecniche, le altre erano una sepmlice stampa della divina commedia, ma il bluff ha pagato..


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14949
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 5 luglio 2018, 12:46

il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:27
Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...
Peccato che se ne siano accorti solo ora perchè questo non è mica il primo caso di Salbutamolo. Contestualmente a quel comunicato avrebbero dovuto fare pubblica ammenda e annunciare subito che tale regola verrà riscritta completamente entro la fine dell'anno.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 5 luglio 2018, 12:55

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 12:46
il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:27
Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...
Peccato che se ne siano accorti solo ora perchè questo non è mica il primo caso di Salbutamolo. Contestualmente a quel comunicato avrebbero dovuto fare pubblica ammenda e annunciare subito che tale regola verrà riscritta completamente entro la fine dell'anno.
Se è andata così (è sempre bene ribadirlo!) è perché la Sky ha difeso il suo corridore ed è andata fino in fondo. Senza andare a fondo non è facile scoprire se una regola va bene o non va bene. Non che Ulissi e Petacchi se ne siano fregati, ma i soldi, in questo senso, hanno fatto la differenza.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14949
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 5 luglio 2018, 13:46

il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 12:55
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 12:46
il_panta ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:27
Sono d'accordo con te. Se anche chi ha proposto la regola sostiene che la regola vada riscritta c'è poco da dire...
Peccato che se ne siano accorti solo ora perchè questo non è mica il primo caso di Salbutamolo. Contestualmente a quel comunicato avrebbero dovuto fare pubblica ammenda e annunciare subito che tale regola verrà riscritta completamente entro la fine dell'anno.
Se è andata così (è sempre bene ribadirlo!) è perché la Sky ha difeso il suo corridore ed è andata fino in fondo. Senza andare a fondo non è facile scoprire se una regola va bene o non va bene. Non che Ulissi e Petacchi se ne siano fregati, ma i soldi, in questo senso, hanno fatto la differenza.
Certo, i soldi aiutano ed è per questo che a nessun livello la giustizia è uguale per tutti. E' sempre stato così, quindi è anche inutile accanirsi ora con la Sky e con Froome.

In ogni caso, restano evidenti le responsabilità della WADA che questa regola l'ha fatta coi piedi e non ci voleva certo la positività di Froome per farglielo capire. Loro fanno questo di mestiere: le regole dell'antidoping.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

AntiGazza
Messaggi: 1163
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da AntiGazza » giovedì 5 luglio 2018, 14:18

Brogno ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 12:42
AntiGazza ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 12:31
barrylyndon ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 11:54


Ho letto da qualche parte.non so dove, che forse si restera' cosi.
L'ipotesi piu' ironica che mi son fatto e' che la Wada non avesse poi tanta voglia di leggersi una pappardella di 8000 pagine.. :D
Beh cmq 8000 pagine da legggere e capire non sono mica una bazzecola.....
truccone di Froome, solo le prime 10 e le ultime 10 erano considerazioni tecniche, le altre erano una sepmlice stampa della divina commedia, ma il bluff ha pagato..
Oppure semplicemente le coordinate bancarie di un conto alle Cayman copiato e incollato in loop :D :D :D :D :D :D



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da NibalAru » giovedì 5 luglio 2018, 16:21

Casi analoghi, o comunque molto simili, e sentenze totalmente diverse una dall'altra. Possibile mai che coloro che hanno scritto il regolamento, che poi sono gli stessi che hanno emanato la sentenza, hanno dovuto aspettare gli studi e le ricerche dei periti della squadra di un atleta che rischiava di essere squalificato (non certo il primo per questa sostanza) per accorgersi che la norma che loro stessi avevano scritto (basandosi su delle ricerche e degli studi propri immagino) era sbagliata e che il loro criterio non era sufficiente per condannare un atleta ad una squalifica?
Cioè queste perizie e questi studi potevano farli solo quelli di Sky? Perchè non ci ha pensato la Wada a farli prima visto che è proprio quello di cui dovrebbero occuparsi loro e visto che altri atleti in passato per infrazioni simili (sempre se è il caso di chiamarle infrazioni ancora visto l'esito di questa sentenza) sono stati condannati? Perchè la Wada in seguito al comunicato che scagiona Froome non si è nemmeno preoccupata di aggiungere che la norma in questione verrà presto rivista da cima e a capo? Non avranno certo intenzione di presentarsi dinanzi ad un nuovo eventuale caso di positività al salbutamolo con la norma in vigore mi auguro, sarebbe tutto fin troppo pacchiano per essere vero.

Ecco perché adesso mi viene difficile credere alla "buonafede" di chi sta dietro a tutto questo ambaradan che si è venuto a creare. Ecco perché mi viene difficile credere che non siano stati adottati due pesi e due misure, e che i soldi ed il potere dei soggetti interessati a questa vicenda non abbiano fatto la loro (sporca) parte. Basta anche vedere le tempistiche con cui si è arrivati a questa decisione.

E pensare che Froome dopo l'impresa del Giro iniziava anche a starmi simpatico. Personalmente ormai speravo in una condanna lieve, ovvero cancellazione della vittoria alla Vuelta 2017 e squalifica breve (massimo sei mesi) a partire dal giorno in cui è stata data la sentenza. In altre parole una sentenza che gli avesse consentito di mantenere i risultati di Giro ed eventualmente Tour 2018 e ripresentarsi l'anno prossimo ai GT a pena già scontata.

Ma così purtroppo no, così esce nuovamente l'immagine (a mia personalissima impressione) dell'uomo protetto dal sistema, che può fare cose che altri non avrebbero potuto permettersi di fare. Ecco perché da ora in poi Froome ai miei occhi tornerà ad essere il meno simpatico del gruppo. Ecco perché da adesso in poi da suo non tifoso mi augurerò molto più di prima di vederlo perdere, perché i potenti/ricchi/furbi possono anche vincere molto più di altri, ma nel momento della loro sconfitta ci sarà sempre quel pizzico di gusto in più per tutto ciò che rappresentano.



Luca90
Messaggi: 4287
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Luca90 » giovedì 5 luglio 2018, 16:56

NibalAru ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 16:21
Casi analoghi, o comunque molto simili, e sentenze totalmente diverse una dall'altra. Possibile mai che coloro che hanno scritto il regolamento, che poi sono gli stessi che hanno emanato la sentenza, hanno dovuto aspettare gli studi e le ricerche dei periti della squadra di un atleta che rischiava di essere squalificato (non certo il primo per questa sostanza) per accorgersi che la norma che loro stessi avevano scritto (basandosi su delle ricerche e degli studi propri immagino) era sbagliata e che il loro criterio non era sufficiente per condannare un atleta ad una squalifica?
Cioè queste perizie e questi studi potevano farli solo quelli di Sky? Perchè non ci ha pensato la Wada a farli prima visto che è proprio quello di cui dovrebbero occuparsi loro e visto che altri atleti in passato per infrazioni simili (sempre se è il caso di chiamarle infrazioni ancora visto l'esito di questa sentenza) sono stati condannati? Perchè la Wada in seguito al comunicato che scagiona Froome non si è nemmeno preoccupata di aggiungere che la norma in questione verrà presto rivista da cima e a capo? Non avranno certo intenzione di presentarsi dinanzi ad un nuovo eventuale caso di positività al salbutamolo con la norma in vigore mi auguro, sarebbe tutto fin troppo pacchiano per essere vero.

Ecco perché adesso mi viene difficile credere alla "buonafede" di chi sta dietro a tutto questo ambaradan che si è venuto a creare. Ecco perché mi viene difficile credere che non siano stati adottati due pesi e due misure, e che i soldi ed il potere dei soggetti interessati a questa vicenda non abbiano fatto la loro (sporca) parte. Basta anche vedere le tempistiche con cui si è arrivati a questa decisione.

E pensare che Froome dopo l'impresa del Giro iniziava anche a starmi simpatico. Personalmente ormai speravo in una condanna lieve, ovvero cancellazione della vittoria alla Vuelta 2017 e squalifica breve (massimo sei mesi) a partire dal giorno in cui è stata data la sentenza. In altre parole una sentenza che gli avesse consentito di mantenere i risultati di Giro ed eventualmente Tour 2018 e ripresentarsi l'anno prossimo ai GT a pena già scontata.

Ma così purtroppo no, così esce nuovamente l'immagine (a mia personalissima impressione) dell'uomo protetto dal sistema, che può fare cose che altri non avrebbero potuto permettersi di fare. Ecco perché da ora in poi Froome ai miei occhi tornerà ad essere il meno simpatico del gruppo. Ecco perché da adesso in poi da suo non tifoso mi augurerò molto più di prima di vederlo perdere, perché i potenti/ricchi/furbi possono anche vincere molto più di altri, ma nel momento della loro sconfitta ci sarà sempre quel pizzico di gusto in più per tutto ciò che rappresentano.
:clap:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Avatar utente
Felice
Messaggi: 897
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Felice » giovedì 5 luglio 2018, 17:14

Immagino che se non a tutti, almeno a molti sarà capitato di dover ricorrere a vie legali per far valere i propri diritti. Quando questo capita, l'interessato si pone alcune domande:

1) Qual'è la posta in gioco? Vale davvero la pena di andare a fondo della questione?
2) Pur pensando di aver ragione, è possibile che mi venga dato torto. Se questo accade, oltre ai miei diritti violati subisco pure una perdita economica. Sono disposto a correre questo rischio?
3) I miei mezzi finanziari mi consentono di lanciarmi in un contenzioso di questo tipo? In caso di sconfitta, quanto la perdita economica conseguente inciderà sulla mia situazione finanziaria?
4) Ho tempo e voglia da dedicare alla questione?

Di fronte a queste domande, molti rinunciano a far valere i propri diritti: "lasciamo perdere..." Altri, vuoi perché di carattere più combattivo, vuoi perchè dotati di una situazione economica che permette loro di correre rischi maggiori, si lanciano nel procedimento e alla fine, se tutto procede bene, ottengono soddisfazione.

Cosa diciamo noi di fronte a questo? Ce la prendiamo con quelli che hanno affrontato e vinto la battaglia dicendo che avrebbero dovuto fare come gli altri e rinunciare a far valere i propri diritti? O non è forse più corretto prendersela con un sistema che permette di calpestare i diritti e costringe molti a rinunciare alla propria difesa?

Mi sembra che qui ci troviamo in una situazione abbastanza analoga e le dichiarazioni di Petacchi, che ha visto in questa sentenza una sua personale rivincita, vanno proprio in questo senso.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 5 luglio 2018, 18:02

Felice ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 17:14
Immagino che se non a tutti, almeno a molti sarà capitato di dover ricorrere a vie legali per far valere i propri diritti. Quando questo capita, l'interessato si pone alcune domande:

1) Qual'è la posta in gioco? Vale davvero la pena di andare a fondo della questione?
2) Pur pensando di aver ragione, è possibile che mi venga dato torto. Se questo accade, oltre ai miei diritti violati subisco pure una perdita economica. Sono disposto a correre questo rischio?
3) I miei mezzi finanziari mi consentono di lanciarmi in un contenzioso di questo tipo? In caso di sconfitta, quanto la perdita economica conseguente inciderà sulla mia situazione finanziaria?
4) Ho tempo e voglia da dedicare alla questione?

Di fronte a queste domande, molti rinunciano a far valere i propri diritti: "lasciamo perdere..." Altri, vuoi perché di carattere più combattivo, vuoi perchè dotati di una situazione economica che permette loro di correre rischi maggiori, si lanciano nel procedimento e alla fine, se tutto procede bene, ottengono soddisfazione.

Cosa diciamo noi di fronte a questo? Ce la prendiamo con quelli che hanno affrontato e vinto la battaglia dicendo che avrebbero dovuto fare come gli altri e rinunciare a far valere i propri diritti? O non è forse più corretto prendersela con un sistema che permette di calpestare i diritti e costringe molti a rinunciare alla propria difesa?

Mi sembra che qui ci troviamo in una situazione abbastanza analoga e le dichiarazioni di Petacchi, che ha visto in questa sentenza una sua personale rivincita, vanno proprio in questo senso.
Sono perfettamente d'accordo.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da NibalAru » giovedì 5 luglio 2018, 18:14

Felice ha scritto:
giovedì 5 luglio 2018, 17:14
Immagino che se non a tutti, almeno a molti sarà capitato di dover ricorrere a vie legali per far valere i propri diritti. Quando questo capita, l'interessato si pone alcune domande:

1) Qual'è la posta in gioco? Vale davvero la pena di andare a fondo della questione?
2) Pur pensando di aver ragione, è possibile che mi venga dato torto. Se questo accade, oltre ai miei diritti violati subisco pure una perdita economica. Sono disposto a correre questo rischio?
3) I miei mezzi finanziari mi consentono di lanciarmi in un contenzioso di questo tipo? In caso di sconfitta, quanto la perdita economica conseguente inciderà sulla mia situazione finanziaria?
4) Ho tempo e voglia da dedicare alla questione?

Di fronte a queste domande, molti rinunciano a far valere i propri diritti: "lasciamo perdere..." Altri, vuoi perché di carattere più combattivo, vuoi perchè dotati di una situazione economica che permette loro di correre rischi maggiori, si lanciano nel procedimento e alla fine, se tutto procede bene, ottengono soddisfazione.

Cosa diciamo noi di fronte a questo? Ce la prendiamo con quelli che hanno affrontato e vinto la battaglia dicendo che avrebbero dovuto fare come gli altri e rinunciare a far valere i propri diritti? O non è forse più corretto prendersela con un sistema che permette di calpestare i diritti e costringe molti a rinunciare alla propria difesa?

Mi sembra che qui ci troviamo in una situazione abbastanza analoga e le dichiarazioni di Petacchi, che ha visto in questa sentenza una sua personale rivincita, vanno proprio in questo senso.
Non si è mai visto da nessuna parte che il soggetto che scrive le regole è poi lo stesso che deve giudicare. La separazione di poteri è uno dei principi fondamentali di ogni democrazia. La Wada perchè ha dovuto aspettare i soldi di Froome per riscrivere e rivedere un regolamento che aveva già condannato altri in passato per casi simili? La Wada avrebbe dovuto avere l'onere in teoria, essendo la parte che ha scritto il regolamento, di risolvere questa questione spinosa sul salbutamolo già da molto prima, a mio modo di vedere ancor prima di scrivere il regolamento (perchè se il salbutamolo era vietato oltre un certo dosaggio immagino che la Wada sia giunta a queste conclusioni dopo aver condotto dei propri studi approfonditi, non andando a sensazione, almeno così voglio augurarmi). Di certo i soldi ed i mezzi alla Wada non mancano per risolvere da se la questione ancor prima di scrivere i regolamenti ed ancor prima di andare a giudicare lei stessa gli atleti che infrangono delle norme del regolamento da lei stessa redatto. Comunque la si giri c'è qualcosa che non va in questa vicenda e che ti porta per forze di cose a pensare "male".

Petacchi mi sembra più che ovvio che si schieri dalla parte di Froome adesso. Si tratta di una reazione normalissima, anche per chi ha già scontato una pena, per il semplice fatto che adesso anche lui può passare da "martire", ovvero qualcuno che ha pagato pur essendo innocente. Ha tutto l'interesse a schierarsi con Froome, è un modo per "ripulirsi" in qualche modo l'immagine anche lui sfruttando il caso di un altro. Non è certo perchè Petacchi si è schierato con Froome che cambierò la mia personalissima opinione sull'accaduto, perchè a Petacchi conveniva e come che Froome vincesse la sua battaglia.



cycling_chrnicles
Messaggi: 215
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2018, 16:44

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da cycling_chrnicles » venerdì 6 luglio 2018, 14:33

http://www.uci.ch/pressreleases/respons ... ng-froome/


l'uci oggi ha rilasciato questo documento esplicativo sulla vicenda Froome (non ho ancora finito di leggerlo, quindi mi astegno dal commentare)


twitter: C_C_Podcast
facebook: Cycling Chronicles
spreaker: Cycling Chronicles
soundcloud: cycling chronicles

el_condor
Messaggi: 2892
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 6 luglio 2018, 20:03

cycling_chrnicles ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 14:33
http://www.uci.ch/pressreleases/respons ... ng-froome/


l'uci oggi ha rilasciato questo documento esplicativo sulla vicenda Froome (non ho ancora finito di leggerlo, quindi mi astegno dal commentare)
anche il clenbuterolo dovrebbe servire a curare l'asma:.per 50 mionesimi di milionesimi di grammo a Contador hanno tolrto un Giro e un Tour piu' altre vittorie..
Posso dire che il regolamento è una follia ? Uno prende una dose di salbutamolo non permessa e viene assolto mentre per 50 milionesimi di milionesimi di grammo si toglie un Giro e un Tour..
Mentre i milonesimi di grammo di clenbuterolo hanno zero effetto i vantaggi delVentolin preso da Froome sono invece certi..
Non sono sicuro Froome domini il Tour: non puo' permettersi un'altra scivolata..

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » venerdì 6 luglio 2018, 20:40

Un Nibali piuttosto seccato..nonche' sgrammaticato(vabbe' che me medesimo, non piu' tardi di ieri... :x )
Altre volte l'ho stigmatizzato per certe sue uscite su Froome
Qui lo capisco, se non altro perche' e' parte in causa..
Ora mi aspetto la filippica di Trentin.. :D

http://www.corrieredellosport.it/video/ ... okieAccept


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

castelli
Messaggi: 1691
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da castelli » venerdì 6 luglio 2018, 20:47

el_condor ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 20:03
cycling_chrnicles ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 14:33
http://www.uci.ch/pressreleases/respons ... ng-froome/


l'uci oggi ha rilasciato questo documento esplicativo sulla vicenda Froome (non ho ancora finito di leggerlo, quindi mi astegno dal commentare)
anche il clenbuterolo dovrebbe servire a curare l'asma:.per 50 mionesimi di milionesimi di grammo a Contador hanno tolrto un Giro e un Tour piu' altre vittorie..
Posso dire che il regolamento è una follia ? Uno prende una dose di salbutamolo non permessa e viene assolto mentre per 50 milionesimi di milionesimi di grammo si toglie un Giro e un Tour..
Mentre i milonesimi di grammo di clenbuterolo hanno zero effetto i vantaggi delVentolin preso da Froome sono invece certi..
Non sono sicuro Froome domini il Tour: non puo' permettersi un'altra scivolata..

ciao

el_condor
su contador oltre al clenbuterolo avevano in mano valori del sangue non in linea e la presenza di flatati nel prelievo incriminato.
laboratorio di colonia della wada.

può darsi benissimo che anche con froome avessero in mano dell'altro, visto che da quel che capisco l'antidoping è un ginepraio.
tuttavia la cosa sicura è che la difesa, soprattutto la parte giuridica, di contador è stata abbastanza disastrosa.


Defensor Froomey

el_condor
Messaggi: 2892
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 6 luglio 2018, 23:00

castelli ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 20:47
]

su contador oltre al clenbuterolo avevano in mano valori del sangue non in linea e la presenza di flatati nel prelievo incriminato.
laboratorio di colonia della wada.

può darsi benissimo che anche con froome avessero in mano dell'altro, visto che da quel che capisco l'antidoping è un ginepraio.
tuttavia la cosa sicura è che la difesa, soprattutto la parte giuridica, di contador è stata abbastanza disastrosa.
quello dei valori del sangue non in linea e dei filtrati non mi risulta...
ciao

el_condor
P.S. sono d'accordo sulla difesa disastrosa....


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

el_condor
Messaggi: 2892
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 6 luglio 2018, 23:14

barrylyndon ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 20:40
Un Nibali piuttosto seccato..nonche' sgrammaticato(vabbe' che me medesimo, non piu' tardi di ieri... :x )
Altre volte l'ho stigmatizzato per certe sue uscite su Froome
Qui lo capisco, se non altro perche' e' parte in causa..
Ora mi aspetto la filippica di Trentin.. :D

http://www.corrieredellosport.it/video/ ... okieAccept
quello che dice Nibali è verissimo ed e' comprensibile non sia contento di fronte alla palese ingiustizia…(vedi casi Ulissi e Petacchi..).Per quanto riguarda il clenbuterolo:
https://www.gazzetta.it/Ciclismo/18-12- ... resh_ce-cp

conoscete il seguito…

ciao

el_condor

P.S: Nibali non è Guillaume Martin ma normalmente si esprime meglio.E' chiaro che era, giustamente, indispettito per la palese ingiustizia..
Detto questo è veramente da antisportivi , maleducati e pecoroni, fischiare o insultare Froome...Se e' arrivato ove e' arrivato signkifica si tratta di professionista molto serio che si prepara con grande impegno...


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1437
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 6 luglio 2018, 23:26

el_condor ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 23:00
castelli ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 20:47
]

su contador oltre al clenbuterolo avevano in mano valori del sangue non in linea e la presenza di flatati nel prelievo incriminato.
laboratorio di colonia della wada.

può darsi benissimo che anche con froome avessero in mano dell'altro, visto che da quel che capisco l'antidoping è un ginepraio.
tuttavia la cosa sicura è che la difesa, soprattutto la parte giuridica, di contador è stata abbastanza disastrosa.
quello dei valori del sangue non in linea e dei filtrati non mi risulta...
ciao

el_condor
P.S. sono d'accordo sulla difesa disastrosa....
i ftalati, condorre.. i plastichi de le flebo


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Montana Miller » sabato 7 luglio 2018, 4:17

Il funzionario WADA sembra stia avendo una crisi mistica,quando il numero di sforamenti per Salbutamolo rilevati è basso al limite dell'irrilevante,su una casistica pare infinita,per determinare se il test sia così imperfetto.Non è molto credibile che 1 errore su 1 miliardo di rilevamenti possa costringere a rivedere l'intero sistema.L'unico aspetto razionale della vicenda a me continuano a sembrare i soldi,messi da Murdoch,la vera vittima della situazione.Il resto sono super cazzole.



castelli
Messaggi: 1691
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da castelli » sabato 7 luglio 2018, 10:12

el_condor ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 23:00
castelli ha scritto:
venerdì 6 luglio 2018, 20:47
]

su contador oltre al clenbuterolo avevano in mano valori del sangue non in linea e la presenza di flatati nel prelievo incriminato.
laboratorio di colonia della wada.

può darsi benissimo che anche con froome avessero in mano dell'altro, visto che da quel che capisco l'antidoping è un ginepraio.
tuttavia la cosa sicura è che la difesa, soprattutto la parte giuridica, di contador è stata abbastanza disastrosa.
quello dei valori del sangue non in linea e dei filtrati non mi risulta...
ciao

el_condor
P.S. sono d'accordo sulla difesa disastrosa....
http://www.cyclingnews.com/news/segura- ... ansfusion/


Defensor Froomey

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » sabato 7 luglio 2018, 17:37

Walter_White ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 14:36
Martinello terrificante nel dire che la positività di Froome non doveva essere resa pubblica. Davvero allucinante
Li paghi tu i danni d'immagine a Chris Froome adesso?
Secondo te è giusto gettare in pasto ai giornali e al pubblico la notizia della POSSIBILE positività di Froome senza prima capire se è una reale positività o meno?



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5075
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 7 luglio 2018, 18:29

ricordo bene il caso Contador, all'epoca avevo parlato con uno molto dentro alla macchina. Pare, appunto, che avessero trovato dei flatati, ma il metodo per accertarne la presenza non fosse approvato ancora tra quelli legittimi - e si sono attaccati a quello che avevano per fargli la pelle.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da barrylyndon » sabato 7 luglio 2018, 20:32

il_panta ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 17:37
Walter_White ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 14:36
Martinello terrificante nel dire che la positività di Froome non doveva essere resa pubblica. Davvero allucinante
Li paghi tu i danni d'immagine a Chris Froome adesso?
Secondo te è giusto gettare in pasto ai giornali e al pubblico la notizia della POSSIBILE positività di Froome senza prima capire se è una reale positività o meno?
Guarda, Panta, questo e' un argomento molto piu' spinoso di quel che sembra.
E lancia molte ombre su quello che puo' essere il ciclismo e lo sport in genere( casomai ce ne fosse bisogno)
Mi chiedo, quanti esiti avversi non sono stati mai resi pubblici( e poi vorrei qualcuno che mi linki qualche normativa che vieta la divulgazione di tale notizie).
Mi chiedo come sarebbe andata se la cosa non fosse stata resa pubblica.
Mi chiedo come si sarebbe comportata la sky, e l'uci e la Wada di seguito.
Avrebbero speso tot milioni per la difesa?
La normativa Wada,in ogni caso, e' stata scavalcata senza che l'ente si degni di dare un spiegazione non dico plausibile ma almeno credibile.
E chiudo con : le motivazioni Wada non aiutano nemmeno a capire se questa e' stata una reale non negativita'.
E' stato fatto un gran pasticcio, guarda caso, venuto fuori quando l'Aso stava per escluderlo dal Tour.
Io sono persauso che erano pronti a torgliergli la Vuelta e dargli 3 o 6 mesi dalla data della positivita'.
Ma cio' avrebbe significato dare all'Aso il pretesto per escluderlo.Questo o la non conclusione della vicenda.
Evidentemente, il Tour per lui e la Sky doveva valere molto..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2685
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Chris Froome positivo al salbutamolo durante la Vuelta 2017

Messaggio da leggere da il_panta » sabato 7 luglio 2018, 23:03

barrylyndon ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 20:32
il_panta ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 17:37
Walter_White ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 14:36
Martinello terrificante nel dire che la positività di Froome non doveva essere resa pubblica. Davvero allucinante
Li paghi tu i danni d'immagine a Chris Froome adesso?
Secondo te è giusto gettare in pasto ai giornali e al pubblico la notizia della POSSIBILE positività di Froome senza prima capire se è una reale positività o meno?
Mi chiedo, quanti esiti avversi non sono stati mai resi pubblici( e poi vorrei qualcuno che mi linki qualche normativa che vieta la divulgazione di tale notizie).
Non credo che ci sia divieto di divulgazione, piuttosto non c'è ragione per divulgarla, dato che una sentenza non è stata ancora emessa. Froome ha ricevuto mille pressioni per non correre finora, per poi essere ritenuto innocente. Giustificare queste dinamiche per me è assurdo. Vorrei vedere voi al posto di Froome in questa situazione.




Rispondi