Mattia Gavazzi

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
granfondista
Messaggi: 499
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:39

Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da granfondista » giovedì 27 ottobre 2011, 10:39



Meglio brocco che Di Rocco: Cicloweb forever!!


alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » giovedì 27 ottobre 2011, 11:48

Una decisione che fa gridare rabbia dal profondo del cuore. Mi chiedo come ci si possa accanire così da infami?
Questo non è antidoping (ma prescindo anche da quello), questo è accanimento misero su una debolezza extra-sportiva di un povero ragazzo (da cazziare e basta semmai; o meglio da ascoltare). All'antidoping ci sono ormai solo "cani antidroga" (con rispetto per gli animali).
La giustizia dei forti coi deboli (utilissimi allo scopo) e la giustizia debole coi forti (calciatori e protetti).
Anche se poi pure coi calciatori cocainomani l'ambiente contribuì a distruggerne alcuni con l'infamia.
Barra dritta verso il baratro.



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6211
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da eliacodogno » giovedì 27 ottobre 2011, 11:55

Ma è così difficile togliere la cocaina dalle sostanze dopanti per qualunque sport? :muro:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » giovedì 27 ottobre 2011, 12:25

eliacodogno ha scritto:Ma è così difficile togliere la cocaina dalle sostanze dopanti per qualunque sport? :muro:
Ah Elia, è come togliere i colombiani alla Dea. Di cosa vivrebbero sennò?! :)
Sarebbero costretti ad andare alla radice dei problemi. Meglio i trofei di caccia no?
Certo che lasciare nella lista la cocaina è davvero un assurdo, ma in questo c'è l'analisi di qualche tempo del mitico Eupeppio BossOfWater, che diceva ce la cocaina serviva in alcune pratiche diffuse (es. belgian pot ed altre).

Ps. in Messico quando il "mercato" dell'antidroga calò, gli squadroni speciali antidroga divennero essi stessi operatori del settore e per un periodo gestirono pure l'antidroga ufficiale. Lo Zetas
http://it.wikipedia.org/wiki/Los_Zetas
Oggi El COjoNI vuol dare 4 anni al tossicodipendente. Siamo il Paese del generale Ganzer d'altro canto.



Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da nemecsek » giovedì 27 ottobre 2011, 20:18

alfiso ha scritto:...Mi chiedo come ci si possa accanire così da infami?...
questo è accanimento misero su una debolezza extra-sportiva di un povero ragazzo (da cazziare e basta semmai; o meglio da ascoltare).
Immagine

Per due volte venne trovato positivo alla cocaina, quando ancora correva tra gli juniores e nel 2004 alla Resine Ragnoli. Gli fu comminata una squalifica di 14 mesi, con l'impegno di seguire un programma di riabilitazione per cui frequentò un SerT. Nel 2010, durante la Settimana Ciclistica Lombarda, viene trovato nuovamente positivo alla cocaina e sospeso in attesa delle controanalisi. fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Mattia_Gavazzi

Accanimento
Gavazzi
'sti kazzi


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]


Avatar utente
Morris
Messaggi: 759
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Morris » giovedì 27 ottobre 2011, 21:46

nemecsek ha scritto: Accanimento
Gavazzi
'sti kazzi
Ascolta Espertone, la cocaina è doping o no? Da vantaggi ergogenici o no? Non mi (ci) rispondere col regolamento, che non siamo così ignoranti e sappiamo cosa dice. E non mi (ci) rispondere con l’amato calcio, che rimette i suoi enormi cosiddetti peccati di doping, con le squalifiche esemplari per coca. Tira fuori qualche riga in più delle tue solite due, senza riportare Wikipedia. E prova a farlo senza frasi fatte. Sai, gli ultras del ciclismo, che sono “ciao mama son contento di essere arrivato uno”, hanno bisogno di spiegazioni migliori di una battuta. Fai questo servizio sociale! Su, dai, sono (siamo) qua ad aspettare la tua luce. Anche perché non ho (non abbiamo) ancora chiara la differenza fra problema sociale o personale di dipendenza e baro nell’attività sportiva. Con “Accanimento Gavazzi ‘sti kazzi” è chiara solo la rima.


https://www.suiveur.it/interviste/quest ... zio-ricci/
Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da nemecsek » venerdì 28 ottobre 2011, 0:24

Morris ha scritto:
Ascolta Espertone, la cocaina è doping o no? Non mi (ci) rispondere col regolamento
Eh beh, non trovo argomentazioni per controbattere.
Adesso ci rifletto un attimo, sullo stereotipo ciclismo/doping.


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 28 ottobre 2011, 2:07

Morris se ti legge la narcotici ti mette dentro :diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:
Morris ha scritto:Tira fuori qualche riga in più delle tue solite due
La sanzione deve essere commisurata all'infrazione e la sanzione deve tendere al recupero del sanzionato.
Possiamo biasimare il consumo secondo le varie scuole di pensiero ma dov'è il doping?
Infine socialmente e sportivamente a cosa tende questa sanzione? A punire con infamità un povero ragazzo debole.
Per me è solo una questione di buon senso. Ma una preda così è troppo ghiotta.



granfondista
Messaggi: 499
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:39

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da granfondista » venerdì 28 ottobre 2011, 9:00

Ho scritto all'inizio "sempre peggio" perchè ritengo assurdo considerare la cocaina doping.
Detto questo però, mi rendo conto che non si può nemmeno fare finta di niente, soprattutto quando l'atleta viene trovato positivo più volte.
A questo punto mi chiedo e vi chiedo:dal punto di vista prettamente sportivo, quale sarebbe la soluzione più equa per questo tipo di positività?


Meglio brocco che Di Rocco: Cicloweb forever!!

l'Orso
Messaggi: 4605
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da l'Orso » venerdì 28 ottobre 2011, 9:46

granfondista ha scritto:Ho scritto all'inizio "sempre peggio" perchè ritengo assurdo considerare la cocaina doping.
Detto questo però, mi rendo conto che non si può nemmeno fare finta di niente, soprattutto quando l'atleta viene trovato positivo più volte.
A questo punto mi chiedo e vi chiedo:dal punto di vista prettamente sportivo, quale sarebbe la soluzione più equa per questo tipo di positività?
nel suo caso specifico, considerando le sue condizioni, probabilmente questa potrebbe essere di aiuto per una "cura"...

Quando ho letto della squalifica in un primo momento mi son incaxato (poi sapere che è il CONI a chiederne la "squalifica" :grr: ) perché a mio avviso non ha senso dare squalifiche così lunghe per la cocaina vista come prodotto dopante e probabilmente non ha nemmeno senso considerarlo come doping (perlomeno nel ciclismo).
Poi ho letto le sue parole... e il fatto che questi 4 anni (che a quanto ho capito, con riduzioni previste diventerebbero poco più di 2 e 18 mesi son già passati) stiano per lui fungendo da stimolo ad affrontare la sua "malattia" mi ha fatto ritornare in parte sui miei passi.

Però, se da un punto di vista concreto la sospensione in questo caso può essere utile, la motivazione non dovrebbe essere "l'assunzione di prodotti dopanti" ma semmai per "non idoneità" a svolgere attività agonistica per problemi di salute (farei lo stesso discorso per chi ha problemi "seri" con l'alcool e non solo).
Passato il concetto, poi sarebbe bello e utile che questo discorso fosse valido anche in altri settori, oltre allo sport...


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
pacho
Messaggi: 2773
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 19:29

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da pacho » venerdì 28 ottobre 2011, 10:14

l'Orso ha scritto:poi sarebbe bello e utile che questo discorso fosse valido anche in altri settori, oltre allo sport...
Esulando dal fatto che la cocaina sia una droga di merda (anzi, più di merda è il contesto sociale nel quale viene consumata); esulando dal fatto che sia una droga funzionale ai ritmi, agli uso e ai consumi conformi alle esigenze del sistema sociale irrazionale in cui ci troviamo immersi; esulando dalle coperture politiche al doping di stato in occasione di mondiali, olimpiadi, ecc...

Fa ridere la contraddizione logica dietro questa storia: il Coni è organo di nomina politica. I politici che nominano i dirigenti del Coni rifiutano di sottoporsi a test 'antidoping' (ossia anti-cocaina o al massimo antiviagra) perchè se la fanno a fiumi. Il Coni squalifica un atleta per positività alla cocaina.
E la beffa oltre al danno: poichè la cocaina è una sostanza psicotropa, il suo sanzionamento avrebbe piu senso per i parlamentari che in teoria dovrebbero usare il cervello.
This is Italy.


Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni

l'Orso
Messaggi: 4605
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da l'Orso » venerdì 28 ottobre 2011, 13:14

pacho ha scritto:
l'Orso ha scritto:poi sarebbe bello e utile che questo discorso fosse valido anche in altri settori, oltre allo sport...
Esulando dal fatto che la cocaina sia una droga di merda (anzi, più di merda è il contesto sociale nel quale viene consumata); esulando dal fatto che sia una droga funzionale ai ritmi, agli uso e ai consumi conformi alle esigenze del sistema sociale irrazionale in cui ci troviamo immersi; esulando dalle coperture politiche al doping di stato in occasione di mondiali, olimpiadi, ecc...

Fa ridere la contraddizione logica dietro questa storia: il Coni è organo di nomina politica. I politici che nominano i dirigenti del Coni rifiutano di sottoporsi a test 'antidoping' (ossia anti-cocaina o al massimo antiviagra) perchè se la fanno a fiumi. Il Coni squalifica un atleta per positività alla cocaina.
E la beffa oltre al danno: poichè la cocaina è una sostanza psicotropa, il suo sanzionamento avrebbe piu senso per i parlamentari che in teoria dovrebbero usare il cervello.
This is Italy.
Aggiungerei solo qualche "solitamente" in mezzo al primo periodo, nello stesso toglierei "irrazionale", sostituirei il "fa ridere" con un "Fa incaxxare" nel secondo, per il resto esprime bene quel che penso/provo.


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Morris
Messaggi: 759
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Morris » venerdì 28 ottobre 2011, 14:15

Ragà, anche se il tema è pesante, dovendo andare avanti e non rattrappirsi ulteriormente, qui serve solo un compositore musicale, il testo l’han già messo Pacho e Orso! :clap: :clap: :clap:


https://www.suiveur.it/interviste/quest ... zio-ricci/
Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

Strong
Messaggi: 9551
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 28 ottobre 2011, 16:37

non avendo mai fatto uso di sostanze stupefacenti non ho idea se possano o meno aumentare le prestazioni di un ciclista.
Da ignorante mi verrebbe da dire che al massimo, nell'insieme, potrebbero peggiorarle

Però, visto che sono inserite nelle sostanze stimolanti, mi chiedo anche perchè parlate di accanimento nei confronti di uno che sembra abbia l'abitudine di tirare di coca la sera prima di una corsa. (in rete ho letto che la cocaina non dovrebbe più essere rintracciabile dopo 2gg.)

Può essere che sia utilizzata come sostanza coprente?
Ultima modifica di Strong il venerdì 28 ottobre 2011, 17:53, modificato 1 volta in totale.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Principe

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 28 ottobre 2011, 16:54

Non capisco perchè un ciclista fatto di coca non debba rappresentare un rischio in bici per se e per la sicurezza degli altri ciclisti in gruppo. Io penso che per la sicurezza di tutti e il suo recupero come persona è meglio che stia lontano dalle gare per un pò. Sennò con che faccia andiamo a dire ai giovani di non bere e di non drogarsi quando si mettono per strada? :scooter:



Principe

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 28 ottobre 2011, 17:01

Per capirci, se fermano uno di voi in bici, vi fanno il test antidroga e risulta positivo... non sapete i guai che passate... sequestro della bici, ritiro della patente e si apre pure un procedimento penale...



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6211
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 28 ottobre 2011, 17:03

Claudio82 ha scritto:Per capirci, se fermano uno di voi in bici, vi fanno il test antidroga e risulta positivo... non sapete i guai che passate... sequestro della bici, ritiro della patente e si apre pure un procedimento penale...
Ok, però non si chiama doping, ma tossicodipendenza.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Principe

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 28 ottobre 2011, 17:10

eliacodogno ha scritto:
Claudio82 ha scritto:Per capirci, se fermano uno di voi in bici, vi fanno il test antidroga e risulta positivo... non sapete i guai che passate... sequestro della bici, ritiro della patente e si apre pure un procedimento penale...
Ok, però non si chiama doping, ma tossicodipendenza.
Chiamalo pure legittimo impedimento. Basta che sta a casa.



Principe

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 28 ottobre 2011, 17:15

Anzi, ora che ci penso, potrebbe essere proprio un buon compromesso quello di ritirare temporaneamente il tesserino (cartellino? licenza?) che consente ai corridori di partecipare alle gare a quelli trovati positivi alle droghe. E si dovrebbe prevedere la frequenza obbligatoria di qualche corso formativo come condizione per riottenere tale documento.



Strong
Messaggi: 9551
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 28 ottobre 2011, 17:16

eliacodogno ha scritto:
Claudio82 ha scritto:Per capirci, se fermano uno di voi in bici, vi fanno il test antidroga e risulta positivo... non sapete i guai che passate... sequestro della bici, ritiro della patente e si apre pure un procedimento penale...
Ok, però non si chiama doping, ma tossicodipendenza.
Intanto la cocaina rientra nelle "SOSTANZE VIETATE" per cui la dicitura doping è una storpiatura nostra e giornalistico mediatica, si dovrebbe dire che
"Gavazzi ha fatto uso di sostanze vietate" e non "gavazzi si è dopato".

Nel momento in cui un professionista utilizza sostanze vietate (che migliorino o meno le sue prestazioni o che siano vietate in quanto semplicemente dannose) è giusto che venga fermato e radiato nel caso della reiterazione.
Poi in questo caso stiamo probabilmente parlando di un caso di tossicodipendenza per cui, come al solito, fate polemica solo per il gusto di andare contro chi comanda.
Gavazzi va fermato e curato.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Principe

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 28 ottobre 2011, 17:25

Strong ha scritto:
eliacodogno ha scritto:
Claudio82 ha scritto:Per capirci, se fermano uno di voi in bici, vi fanno il test antidroga e risulta positivo... non sapete i guai che passate... sequestro della bici, ritiro della patente e si apre pure un procedimento penale...
Ok, però non si chiama doping, ma tossicodipendenza.
Intanto la cocaina rientra nelle "SOSTANZE VIETATE" per cui la dicitura doping è una storpiatura nostra e giornalistico mediatica, si dovrebbe dire che
"Gavazzi ha fatto uso di sostanze vietate" e non "gavazzi si è dopato".

Nel momento in cui un professionista utilizza sostanze vietate (che migliorino o meno le sue prestazioni o che siano vietate in quanto semplicemente dannose) è giusto che venga fermato e radiato nel caso della reiterazione.
Poi in questo caso stiamo probabilmente parlando di un caso di tossicodipendenza per cui, come al solito, fate polemica solo per il gusto di andare contro chi comanda.
Gavazzi va fermato e curato.
Aiutato, più che altro.



alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 28 ottobre 2011, 17:45

Claudio82 ha scritto:
Strong ha scritto: Gavazzi va fermato e curato.
Aiutato, più che altro.
Strong la polemica l'hai fatta tu per difendere al solito il potente di turno.
Avete fatto la vs. paternale solita ... però mi consolo perchè alla fine, dopo un po' di frasi al vento, siete arrivati alla stessa conclusione degli altri. E questo è ciò che conta.



Strong
Messaggi: 9551
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 28 ottobre 2011, 17:51

alfiso ha scritto:
Claudio82 ha scritto:
Strong ha scritto: Gavazzi va fermato e curato.
Aiutato, più che altro.
Strong la polemica l'hai fatta tu per difendere al solito il potente di turno.
Avete fatto la vs. paternale solita ... però mi consolo perchè alla fine, dopo un po' di frasi al vento, siete arrivati alla stessa conclusione degli altri. E questo è ciò che conta.

più che di difesa del potente parlerei di rispetto delle regole.
Ecco io credo di essere una persona che cerca di rispettare le regole.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 28 ottobre 2011, 18:07

Ok il ragionamento funziona.
Però ora mi appunto le cose scritte sopra e quando uscirà il caso di un potente colto in flagranza di 'pippata', aspetterò i vs commenti.
Garantisti coi potenti e giustizialisti col Mattia di turno.
Ricordatevelo (Claudio in particolare).

Intanto Mattia è nella lista dei dopati di Wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria: ... l_ciclismo

Se uno è non idoneo per tossicodipendenza va individuato lo strumento normativo per fermarlo e recuperarlo.
La squalifica è una inutile condanna ed un criminale irresponsabile accanimento verso un debole.
E stiamo parlando di regolamenti di sport, dove la lealtà almeno negli intenti dovrebbe essere la base.
Ultima modifica di alfiso il venerdì 28 ottobre 2011, 18:17, modificato 1 volta in totale.



Principe

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 28 ottobre 2011, 18:11

alfiso ha scritto:Ok il ragionamento funziona.
Però ora mi appunto le cose scritte sopra e quando uscirà il caso di un potente colto in flagranza di 'pippata', aspetterò i vs commenti.
Garantisti coi potenti e giustizialisti col Mattia di turno.
Ricordatevelo (Claudio in particolare).
Ma pensa alla tua di coerenza.



Strong
Messaggi: 9551
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 28 ottobre 2011, 18:17

alfiso ha scritto:Ok il ragionamento funziona.
Però ora mi appunto le cose scritte sopra e quando uscirà il caso di un potente colto in flagranza di 'pippata', aspetterò i vs commenti.
Garantisti coi potenti e giustizialisti col Mattia di turno.
Ricordatevelo (Claudio in particolare).
ai parlamentari della lega che hanno scatenato una rissa in parlamento due giorni fa gli ritirei la tessera e li caccerei a pedate nel culo, come avrei cacciato sarkò quando si è presentato ubriaco in conferenza stampa.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 28 ottobre 2011, 18:21

Claudio82 ha scritto:
alfiso ha scritto:Ok il ragionamento funziona.
Però ora mi appunto le cose scritte sopra e quando uscirà il caso di un potente colto in flagranza di 'pippata', aspetterò i vs commenti.
Garantisti coi potenti e giustizialisti col Mattia di turno.
Ricordatevelo (Claudio in particolare).
Ma pensa alla tua di coerenza.
Non ho bisogno di pensarci come te, la incarno.
Ti capisco, tu ne sei totalmente sprovvisto.
E con il tuo cinico approccio dubito tu abbia molte persone sincere a stringerti la mano.



Winter
Messaggi: 15683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 28 ottobre 2011, 18:44

eliacodogno ha scritto:Ma è così difficile togliere la cocaina dalle sostanze dopanti per qualunque sport? :muro:
Andiamoci piano
ma il Pot Belge con che cosa lo fanno ?

http://www.irbms.com/rubriques/Dopage/pot-belge.php

Vero non è il doping ematico , è il doping degli anni 80 - 90 pero' è una bomba

Il Caso Gavazzi (come quello di altri) è differente , lui la cocaina non l'ha presa per alterare la prestazione ma per problemi personali



alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 28 ottobre 2011, 18:45

Strong ha scritto: ai parlamentari della lega che hanno scatenato una rissa in parlamento due giorni fa gli ritirei la tessera e li caccerei a pedate nel culo, come avrei cacciato sarkò quando si è presentato ubriaco in conferenza stampa.
Cosa c'entra la scazzottata dei leghisti? Ok Sarko ubriaco.
Io mi riferisco a vizi sanzionati a noi comuni mortali che la politica invece non paga.
Fossi stato io al posto dell'onorevole Mele mi beccavo 10 anni almeno.



Principe

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 28 ottobre 2011, 18:47

alfiso ha scritto:
Claudio82 ha scritto:
alfiso ha scritto:Ok il ragionamento funziona.
Però ora mi appunto le cose scritte sopra e quando uscirà il caso di un potente colto in flagranza di 'pippata', aspetterò i vs commenti.
Garantisti coi potenti e giustizialisti col Mattia di turno.
Ricordatevelo (Claudio in particolare).
Ma pensa alla tua di coerenza.
Non ho bisogno di pensarci come te, la incarno.
Ti capisco, tu ne sei totalmente sprovvisto.
E con il tuo cinico approccio dubito tu abbia molte persone sincere a stringerti la mano.
Sai solo odiare.



alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 28 ottobre 2011, 18:54

Claudio82 ha scritto:Sai solo odiare.
Eccheccavolo un po' di impegno in più, non c'è gusto così.
Lascio il campo. Buona serata!



Fiammingo
Messaggi: 739
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da Fiammingo » venerdì 28 ottobre 2011, 22:12

Giusto che il cocaionomane non lo è per migliorare le performance sportive,
giusto che va recuperato prima come uomo e poi come atleta,
giusto che non si deve infierire su un ragazzo con problemi,
ma io vi garantisco che correre con un cocainomane in gruppo proprio non mi va (e lo dico per esperienza, proprio con un suo conterraneo bresciano negli under qualche anno fa)
Memore del comportamento pericoloso per il resto del gruppo di quest'ultimo, mi pare che sia giusto impedire di non mettersi in un gruppo fino a che non ha risolto i problemi.



HugoStiglitZ
Messaggi: 13
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 13:53

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da HugoStiglitZ » lunedì 31 ottobre 2011, 21:01

Meno male che qualcuno l'ha detto.. Correre in un gruppo al cui interno c'è uno strafatto di coca non è il top..
Io con Gavazzi in gruppo ci ho corso.. E vi assicuro che non dargli un cambio quando si era in fuga, partecipare ad una volata dove era coinvolto, tirare troppo piano (a suo modo di vedere) in testa al gruppo e cose simili erano estrememanete pericolose per se stessi e per tutti quelli che erano nel raggio di qualche decina di metri.
Credo che tutti coloro che hanno corso con o contro di lui possano confermarlo..
Quindi secondo me la squalifica è sacrosanta, così come la radiazione nel caso sia recidivo (e lui lo è, eccome se lo è).
Ovviamente non sarebbe male un piano di recupero, magari organizzato dalla federazione stessa.. (Così come lo sarebbe per qualsiasi tipo di abuso)



alfiso

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da alfiso » lunedì 26 marzo 2012, 22:15

Doping (antico belgian pot :o ), vizio, boh. Francamente alla prima motivazione credo pochissimo.
Ma tant'è, giustizia è fatta.

http://www.corriere.it/notizie-ultima-o ... 7371.shtml
http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni ... sette.html

7 mesi per un tiro e 3 anni per una pista? No, non stiamo parlando di tiri di calcio e piste di ciclismo.
Pertanto un ciclista si becca 3 anni per un tiro ed un calciatore 7 mesi per qualche pista.
Giustizia meta-indebolita dalla cocaina. :(



dietzen
Messaggi: 6229
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Mattia Gavazzi

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 27 marzo 2012, 2:37

bè, in questo caso è abbastanza acclarato che la questione di gavazzi non avesse a che fare col doping. spero abbia superato i suoi problemi.


Di Rocco non è il mio presidente


Rispondi