Di nuovo Bici Truccate...

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Road Runner
Messaggi: 409
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Road Runner » lunedì 11 dicembre 2017, 17:25

Eppure è andata proprio così, e me lo ricordo molto bene. Dati pubblicati da Sky e rimasti in rete per più di una giornata, provocando un bel polverone, prima di sparire...




Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 11 dicembre 2017, 17:46

Road Runner ha scritto:Eppure è andata proprio così, e me lo ricordo molto bene. Dati pubblicati da Sky e rimasti in rete per più di una giornata, provocando un bel polverone, prima di sparire...
fammi capire...sky ha messo in linea il video di froome che ha postato maino? (quello con la frequenza cardiaca ecc ecc)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 11 dicembre 2017, 18:01

Strong ha scritto:
Road Runner ha scritto:Eppure è andata proprio così, e me lo ricordo molto bene. Dati pubblicati da Sky e rimasti in rete per più di una giornata, provocando un bel polverone, prima di sparire...
fammi capire...sky ha messo in linea il video di froome che ha postato maino? (quello con la frequenza cardiaca ecc ecc)
i dati erano pubblici, polverone pazzesco perché a fronte dell'incremento della velocità c'era un aumento di ca. 5 battiti cardiaci al minuto. Il montaggio non so come sia stato sincronizzato, non ho fatto tante indagini.... L'ho postato perché Roadrunner non lo trovava. Può essere una puttanata, ma da quando fu fatto, alcuni anni orsono, io non ho mai letto una ricostruzione alternativa ben fatta della cosa da parte degli interessati, ed i dati son stati tolti di mezzo. Quello che ho letto, invece, in modo chiaro, è stata una email di un tecnico inglese dell'UCI targata Cookson che informa Brailsford di fare attenzione che cambieranno le tecniche di rilevazione dei motorini delle bici. Se mi dite che è normale... allora è normale anche che un pubblico ministero scriva a un professore universitario spiegando di stare attenti a non parlare in pubblico perché inizieranno intercettazioni ambientali per scovare i loro magheggi concorsuali.

Il video del meccanico di Contador del 2015 anche era spettacolare. Non si vedono i proiettili, ma la canna fumava...

Come il video di Cancellara al Fiandre 2010 che molla la bici ed il meccanico e che li ritrova come per magia subito prima della fase finale della corsa. Non è una cosa normalissima dai, come la si spiega? OK, non è prova provata di un telaio aperto in 2 col motore dentro, ma nessuno ha mai spiegato l'alternativa: se fossero cose limpide, la spiegazione era facile. Siccome puzzano, si tacciono. I vari casi in cui nel ciclocross su fondo fangoso la ruota slitta in avanti con i pedali che non cambiano velocità sono i più belli. Anche qui, non ho letto spiegazioni alternative convincenti. Si vede il fumo, non il proiettile.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1324
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nemecsek. » martedì 12 dicembre 2017, 1:31

Qui però se dovemo mette daccordo..
Fino a ieri tutti ipergarantisti, e mai trovato positivo, e via de menaggi de torrone...
Il fumo c'è eccome, o meglio c'era...
I motorini ce stavano eccome, ma sto merdone l uci proprio non se lo poteva è può permettere....


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

castelli
Messaggi: 1483
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da castelli » martedì 12 dicembre 2017, 9:39

Maìno della Spinetta ha scritto:
Strong ha scritto:
Road Runner ha scritto:Eppure è andata proprio così, e me lo ricordo molto bene. Dati pubblicati da Sky e rimasti in rete per più di una giornata, provocando un bel polverone, prima di sparire...
fammi capire...sky ha messo in linea il video di froome che ha postato maino? (quello con la frequenza cardiaca ecc ecc)
i dati erano pubblici, polverone pazzesco perché a fronte dell'incremento della velocità c'era un aumento di ca. 5 battiti cardiaci al minuto. Il montaggio non so come sia stato sincronizzato, non ho fatto tante indagini.... L'ho postato perché Roadrunner non lo trovava. Può essere una puttanata, ma da quando fu fatto, alcuni anni orsono, io non ho mai letto una ricostruzione alternativa ben fatta della cosa da parte degli interessati, ed i dati son stati tolti di mezzo. Quello che ho letto, invece, in modo chiaro, è stata una email di un tecnico inglese dell'UCI targata Cookson che informa Brailsford di fare attenzione che cambieranno le tecniche di rilevazione dei motorini delle bici. Se mi dite che è normale... allora è normale anche che un pubblico ministero scriva a un professore universitario spiegando di stare attenti a non parlare in pubblico perché inizieranno intercettazioni ambientali per scovare i loro magheggi concorsuali.

Il video del meccanico di Contador del 2015 anche era spettacolare. Non si vedono i proiettili, ma la canna fumava...

Come il video di Cancellara al Fiandre 2010 che molla la bici ed il meccanico e che li ritrova come per magia subito prima della fase finale della corsa. Non è una cosa normalissima dai, come la si spiega? OK, non è prova provati un telaio aperto in 2 col motore dentro, ma nessuno ha mai spiegato l'alternativa: se fossero cose limpide, la spiegazione era facile. Siccome puzzano, si tacciono. I vari casi in cui nel ciclocross su fondo fangoso la ruota slitta in avanti con i pedali che non cambiano velocità sono i più belli. Anche qui, non ho letto spiegazioni alternative convincenti. Si vede il fumo, non il proiettile.
se ci sono ripetizioni, sto facendo un'altra cosa. scusate.


le tecniche di rivelazione del motorino sarebbero lo smontaggio del movimento centrale. in realtà smonti la guarnitura e la sella e guardi giù. tempo di impiego con la guarniutra shimano; 3 minuti 3. due viti del 5 e la vite di sicurezza col tl tc 16 (costo euro 2) e viene via tutto (sposta la catena dalle corone). già a contador avevano smontato la guarnitura sram in 2 minuti.

detto in altri termini: senza usare chissà quale diavoleria tecnica basta una brugola e un attrezzo da un paio di euro e 3 min di tempo 3.
per sgamare brailsford serviva solo quello. ma qui si vuol far passare che uno ammanicato come brailford aspetti l'email del tizio che dice che gli ispettori girano col tablet col programmino nuovo.
ed è chiaro che se usi il programmino a calore diventa tutto una SCEMENZA. ma quelli di cycling pro l'hanno data per buona: il tablet indica calore e quindi via la lente sul 4 calssificato della coppi bartali. ah beh stiamo apposto. che geni. gente che non è mai andata in bici o se c'è andata erano gli anni 80.
e fai una battaglia per un paio di meccanici neutri che aprano le bici all'arrivo,no? no.
ma che siano una manica di pazzi tutti si capisce dalla bici che hanno passato come neutra sul ventoux. non era una bici neutra era una stronzata, come se tutti in gara usassero i pedali mavic (lasciando perdere le misure...e chissa che rapporti montava per il ventoux penso un 55/42 col 21 dietro).
e va tutto così, ad occhio


devi aspettare le bici all'arrivo ed aprirle. fine. se uno la cambia ci metti un adesivo sopra e la apri all'arrivo.
contador che cambiava la bici per la salita finale: nessuno si è mai chiesto se magari avesse un assetto diverso (in salita si pedala più alti che in piana per respirare meglio visto che l'aria conta qualcosa meno). non ci si è mai chiesti se magari la bici di contador avesse corone diverse, pipa più corta, con diversa inclinazione, sella più avanzata per fare una cronoscalata sull'ultima salita dell'etna etc



sul ventoux froome usava le axlightness in luogo delle c24 tubolare shimmo. aveva la c 24 solo sull'anteriore. quella sembrava proprio una ax lightness che mi pare sia un 21 di profilo: auguri se ci riesci a far stare qualcosa "dentro" a quel cazzo di ruota. froome ha ripetuto queste prestazioni anche quest'anno alla vuelta in termini di wattaggio.
c'è il discorso cuore dove la cosa pare effettivamente stramba. ma il cuore è strambo per definizione altrimenti tutti userebbero ancora il cardio come moloch mentre si sono spostati tutti sui pm e il cardio viene usato in secondo piano.

quindi il cuore di froome è strambo nel senso che gira mooolto basso, bassissimo probabilmente ha la soglia attorno ai 150 battiti. cmq froome è molto strano anche come configurazione fisica con un fisico soprattutto nel 2013/14/15 veramente molto vicino all'anoressia.


vinto ha vinto ma la 19 è sub judice per almeno 6 mesi. quindi calmi e okkio ar metabolita ora.


Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2195
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Scattista » venerdì 15 dicembre 2017, 9:25

castelli guarda che i "motori" usati dai ciclisti top non sono il classico motorino meccanico infilato nel tubo verticale e a contatto col movimento centrale. Quella è roba per le masse, e ora ampiamente in commercio.
Per cui smontando le pedivelle non trovi un bel niente.

I "motori" top, che danno pochi, ma decisivi watt in più, stanno nei mozzi delle ruote o nei cerchi delle ruote stesse.


Immagine

castelli
Messaggi: 1483
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da castelli » venerdì 15 dicembre 2017, 9:51

Scattista ha scritto:castelli guarda che i "motori" usati dai ciclisti top non sono il classico motorino meccanico infilato nel tubo verticale e a contatto col movimento centrale. Quella è roba per le masse, e ora ampiamente in commercio.
Per cui smontando le pedivelle non trovi un bel niente.

I "motori" top, che danno pochi, ma decisivi watt in più, stanno nei mozzi delle ruote o nei cerchi delle ruote stesse.
ho grossisimi dubbi che possano stare nei mozzi(avevo scritto cerchi ma è chiaro che nei profili sopra i 35mm qualcosa ci puoi mettere...volendo). nulla è certo fuorché l'uomo gravido tuttavia in bocca al lupo se riesci a modificare un mozzo dura ace mettendoci il motorino e lasciandolo invariato esteticamente. non voglio essere troppo ironico tuttavia il giorno che succedesse (che qualcheduno me lo dimostrasse) vado a piedi a fatima.
ugualmente in bocca al lupo se riesci a modificare una ax lightness basso profilo mettendoci dentro della carta velina. in bocca al lupo se riesci a farci stare della carta velina.


tra l'altro per inculare qualsivolgia usante roba strana nelle ruote basta semplicemente andare al peso della stessa. tutti i componenti sono in commercio. vai al peso e sommi. che ci vai a fare con il tablet.
a meno che non siamo al delirio che modifichino il carbonio interno alle dura ace o alle campagnolo. lì ci sarebbe da ridere. ad osaka e a vicenza si piegherebbero in due.
gente che fa 450 watt medi sui venti minuti, con picchi in scatto attorno ai 900 watt (penso ad un ritchie porte in accelerata) su un carbonio modificato dall'ungherese sul cerchio te lo dà indietro in pezzi alla prima botta che tira. finisce tipo la ruota shimano di moscon


vinto ha vinto ma la 19 è sub judice per almeno 6 mesi. quindi calmi e okkio ar metabolita ora.

Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2195
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Scattista » venerdì 15 dicembre 2017, 19:54

castelli ha scritto:
Scattista ha scritto:castelli guarda che i "motori" usati dai ciclisti top non sono il classico motorino meccanico infilato nel tubo verticale e a contatto col movimento centrale. Quella è roba per le masse, e ora ampiamente in commercio.
Per cui smontando le pedivelle non trovi un bel niente.

I "motori" top, che danno pochi, ma decisivi watt in più, stanno nei mozzi delle ruote o nei cerchi delle ruote stesse.
ho grossisimi dubbi che possano stare nei mozzi(avevo scritto cerchi ma è chiaro che nei profili sopra i 35mm qualcosa ci puoi mettere...volendo). nulla è certo fuorché l'uomo gravido tuttavia in bocca al lupo se riesci a modificare un mozzo dura ace mettendoci il motorino e lasciandolo invariato esteticamente. non voglio essere troppo ironico tuttavia il giorno che succedesse (che qualcheduno me lo dimostrasse) vado a piedi a fatima.
ugualmente in bocca al lupo se riesci a modificare una ax lightness basso profilo mettendoci dentro della carta velina. in bocca al lupo se riesci a farci stare della carta velina.


tra l'altro per inculare qualsivolgia usante roba strana nelle ruote basta semplicemente andare al peso della stessa. tutti i componenti sono in commercio. vai al peso e sommi. che ci vai a fare con il tablet.
a meno che non siamo al delirio che modifichino il carbonio interno alle dura ace o alle campagnolo. lì ci sarebbe da ridere. ad osaka e a vicenza si piegherebbero in due.
gente che fa 450 watt medi sui venti minuti, con picchi in scatto attorno ai 900 watt (penso ad un ritchie porte in accelerata) su un carbonio modificato dall'ungherese sul cerchio te lo dà indietro in pezzi alla prima botta che tira. finisce tipo la ruota shimano di moscon
castelli sei indietro. Io personalmente non sono un esperto :D , ma guarda che sono anni che non si parla più di motorini meccanici nei tubi telaio.
Anche il caso Contador al Giro era nato per un cambio ruota sospetto e Faustino armeggiava con l'orologio guardano la ruota.
Infatti si è sempre parlato di tecnologia costosissima, svariate decine di migliaia di euro, accessibile solo ai "big"


Immagine

Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 171
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da aitutaki1 » sabato 16 dicembre 2017, 0:13

castelli ha scritto:
Scattista ha scritto:castelli guarda che i "motori" usati dai ciclisti top non sono il classico motorino meccanico infilato nel tubo verticale e a contatto col movimento centrale. Quella è roba per le masse, e ora ampiamente in commercio.
Per cui smontando le pedivelle non trovi un bel niente.

I "motori" top, che danno pochi, ma decisivi watt in più, stanno nei mozzi delle ruote o nei cerchi delle ruote stesse.
ho grossisimi dubbi che possano stare nei mozzi(avevo scritto cerchi ma è chiaro che nei profili sopra i 35mm qualcosa ci puoi mettere...volendo). nulla è certo fuorché l'uomo gravido tuttavia in bocca al lupo se riesci a modificare un mozzo dura ace mettendoci il motorino e lasciandolo invariato esteticamente. non voglio essere troppo ironico tuttavia il giorno che succedesse (che qualcheduno me lo dimostrasse) vado a piedi a fatima.
ugualmente in bocca al lupo se riesci a modificare una ax lightness basso profilo mettendoci dentro della carta velina. in bocca al lupo se riesci a farci stare della carta velina.


tra l'altro per inculare qualsivolgia usante roba strana nelle ruote basta semplicemente andare al peso della stessa. tutti i componenti sono in commercio. vai al peso e sommi. che ci vai a fare con il tablet.
a meno che non siamo al delirio che modifichino il carbonio interno alle dura ace o alle campagnolo. lì ci sarebbe da ridere. ad osaka e a vicenza si piegherebbero in due.
gente che fa 450 watt medi sui venti minuti, con picchi in scatto attorno ai 900 watt (penso ad un ritchie porte in accelerata) su un carbonio modificato dall'ungherese sul cerchio te lo dà indietro in pezzi alla prima botta che tira. finisce tipo la ruota shimano di moscon

Se pensi che un motore al mozzo commerciale da e-bike da 79$ al pubblico (hub cute q100 che ho avuto ) completo di mozzo ingranaggi di riduzione e perni in acciaio pesa 2 Kg, e la parte relativa al motore vero e proprio sarà forse un kg , e riesce ad erogare anche 600W continui e 1200 di picco
pensa cosa si può fare non avendo limiti di spesa e limitandosi a 50W che fanno tranquillamente la differenza.
Volendosi potrebbe fare un micromotorino e metterlo addirittura nel corpetto ruota libera per esempio.
Passando alla batteria in 16 cm cubici e 44 gr ci stanno 15 Wh (3500 mah a 4,2v) Samsung INR1865035E (meno di 3€) compresi di packaging consumer.
Sempre per fare un esempio nei foderi bassi del carro posteriore senza problemi almeno 100 Wh
ma anche nelle ruote a basso profilo sfruttando lo spazio nel canale tra un raggio e l' altro qualcosa volendo si mette.



castelli
Messaggi: 1483
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da castelli » sabato 16 dicembre 2017, 8:21

aitutaki1 ha scritto:
castelli ha scritto:
Scattista ha scritto:castelli guarda che i "motori" usati dai ciclisti top non sono il classico motorino meccanico infilato nel tubo verticale e a contatto col movimento centrale. Quella è roba per le masse, e ora ampiamente in commercio.
Per cui smontando le pedivelle non trovi un bel niente.

I "motori" top, che danno pochi, ma decisivi watt in più, stanno nei mozzi delle ruote o nei cerchi delle ruote stesse.
ho grossisimi dubbi che possano stare nei mozzi(avevo scritto cerchi ma è chiaro che nei profili sopra i 35mm qualcosa ci puoi mettere...volendo). nulla è certo fuorché l'uomo gravido tuttavia in bocca al lupo se riesci a modificare un mozzo dura ace mettendoci il motorino e lasciandolo invariato esteticamente. non voglio essere troppo ironico tuttavia il giorno che succedesse (che qualcheduno me lo dimostrasse) vado a piedi a fatima.
ugualmente in bocca al lupo se riesci a modificare una ax lightness basso profilo mettendoci dentro della carta velina. in bocca al lupo se riesci a farci stare della carta velina.


tra l'altro per inculare qualsivolgia usante roba strana nelle ruote basta semplicemente andare al peso della stessa. tutti i componenti sono in commercio. vai al peso e sommi. che ci vai a fare con il tablet.
a meno che non siamo al delirio che modifichino il carbonio interno alle dura ace o alle campagnolo. lì ci sarebbe da ridere. ad osaka e a vicenza si piegherebbero in due.
gente che fa 450 watt medi sui venti minuti, con picchi in scatto attorno ai 900 watt (penso ad un ritchie porte in accelerata) su un carbonio modificato dall'ungherese sul cerchio te lo dà indietro in pezzi alla prima botta che tira. finisce tipo la ruota shimano di moscon

Se pensi che un motore al mozzo commerciale da e-bike da 79$ al pubblico (hub cute che ho avuto ) completo di mozzo ingranaggi di riduzione e perni in acciaio pesa 2 Kg, e la parte relativa al motore vero e proprio sarà forse un kg , e riesce ad erogare anche 600W continui e 1200 di picco
pensa cosa si può fare non avendo limiti di spesa e limitandosi a 50W che fanno tranquillamente la differenza.
Volendosi potrebbe fare un micromotorino e metterlo addirittura nel corpetto ruota libera per esempio.
Passando alla batteria in 16 cm cubici e 44 gr ci stanno 15 Wh (3500 mah a 4,2v) Samsung INR1865035E (meno di 3€) compresi di packaging consumer.
Sempre per fare un esempio nei foderi bassi del carro posteriore senza problemi almeno 100 Wh
ma anche nelle ruote a basso profilo sfruttando lo spazio nel canale tra un raggio e l' altro qualcosa volendo si mette.
non penso ad un mozzo per e bike di 5 cm di diamentro. penso ad un mozzo posteriore dura ace. ribadisco un grandissimo in bocca al lupo a chi crede sia possibile modificarlo. anche perché 'sto cazzo di mozzo deve girare su cuscinetti a sfera è PROGETTATO per quello. e andò ce lo metti il motore? per mettere un cazzo di pm nel mozzo il powertap è chiaramente sovradimensinato e PROGETTATO per sentire la deformazione sui raggi


con tutto il rispetto non penso che si chiami in ballo la nasa per vincere un tour de france.
ax lightness usata sul ventuox (uno dei luoghi da motorini secondo la vulgata) è probabilmente un 23 mm, nella gola del cerchio ci va il tubolare ti restano ad occhio 2 mm e pensa te che ci puoi fare dentro. non lo so mi pare una discussione lunare. due mm porca puttana sono due mm.
la ruota della gazzetta era un 5 cm.
poi fromme ha rimesso le ax e ha più o meno sempre usato le c 24 ma soprattuto le c35 in montagna. ribadisco il fatto che nessuno è in grado di farti una ruota dura ace UGUALE a quella che ti esce da osaka (le fanno ancora in giappone): sono fatte in una determinata maniera, sono tutte esteticamente simili, al mm. non è che le fai fare in cina e ci incolli l'adesivo: le metti vicino e capisci di che sto parlando.

prevedere un motore dentro equivarrebbe a dare per certa una collaborazione di shimano alla frode: solo a pensarlo e ad osaka ti prendono a calci nel culo fino in ungheria.



per buona potrebbe essere l'idea che froome usasse l'ax lightness che pesa 200 grammi in meno della c 24 per coprire il peso del motore che aveva nel centrale. andavano al peso e vedevano la bici 7 kg che quindi non destava sospetto di pesare molto in una tappa in cui serviva leggerezza. e qui spezziamo una lancia nei confronti dei complottisti. certo che fra tue e motorini questo froome deve essere atleticamente un cesso.

se motore c'è stato c'è stato nel movimento centrale perché è l'unico luogo dove si poteva mettere. come è uscita la storia di cancellara chi l'aveva usato (dando per buono l'abbiano usato) l'ha rimesso nella stiva.

se poi vengono portati esempi come quello del meccanico movistar che raccoglie la canyon in pezzi e dice di nasconderla il motivo è semplice: non è questione di motore ma ostendere una bici che collassa del proprio sponsor (il secondo casa quell'anno) e come martellarsi i cugghiuna.
Allegati
AX-Lightness.jpg
AX-Lightness.jpg (191.96 KiB) Visto 2274 volte


vinto ha vinto ma la 19 è sub judice per almeno 6 mesi. quindi calmi e okkio ar metabolita ora.

Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » sabato 16 dicembre 2017, 8:40

ma perchè si parla sempre del possibile motorino di froome e mai del possibile motorino di sagan?
su questo forum pare che i motorini siano utilizzati sono dalla sky


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 171
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da aitutaki1 » sabato 16 dicembre 2017, 10:51

allora l esempio del mozzo da ebike era per dare un rapporto ingombri e pesi vs potenza,
linko un motore da modellismo fa 45W pesa 14 gr e costa 36€ pensa cosa puoi fare spendendo 1000 volte tanto
che sono comunque un ' inezia:
http://www.flymodelcomponents.com/Micro ... 300Kv.html

Nel mozzo dura ace volendo si potrebbe sia sfruttare il corpetto che anche lo spazio interno tra i due cuscinetti
dove c'è il perno centrale.
Queste sono le sezioni ax lightness , la prima in alto è da 24 mm e ti dico che lo spazio avanza pure

Immagine

io dico solo che tecnicamente è possibilissimo.



castelli
Messaggi: 1483
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da castelli » sabato 16 dicembre 2017, 11:40

io dico che tutto è possibile sulla carta.

poi nella realtà ci vuole una riporgettazione totale del mozzo. con questo mozzo (xtr ma dura ace è suo fratello) secondo me non esiste persona al mondo in grado di metterci un motore dentro e farlo girare (deve anche girare BENE la ruota sennò che cazzo fai vai sempre col motore?).

quindi secondo me stiamo parlando del nulla. felice di essere smentito ma il motore nel mozzo di froome lo derubrico a stronzata. un giorno me ne pentirò ma alle 11 41 del 16/12/17 la penso così.
Allegati
dura ace.PNG
dura ace.PNG (114.62 KiB) Visto 2227 volte


vinto ha vinto ma la 19 è sub judice per almeno 6 mesi. quindi calmi e okkio ar metabolita ora.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 8888
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 18 dicembre 2017, 14:17

Strong ha scritto:ma perchè si parla sempre del possibile motorino di froome e mai del possibile motorino di sagan?
su questo forum pare che i motorini siano utilizzati sono dalla sky
Dai, per una volta prova a non ragionare da milanista. :angelo:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

castelli
Messaggi: 1483
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 21 dicembre 2017, 8:34

http://www.velonews.com/2017/12/news/re ... iry_453791

e l'ungherese, che ce ne facciamo?

direi russiangate, siamo da quelle parti lì.


vinto ha vinto ma la 19 è sub judice per almeno 6 mesi. quindi calmi e okkio ar metabolita ora.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1324
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nemecsek. » giovedì 21 dicembre 2017, 11:06

La pronta imprenditorialità del sor Cipolla.. :D

https://www.mcipollini.com/biciclette/mcm2/


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2195
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Scattista » giovedì 21 dicembre 2017, 18:59

nemecsek. ha scritto:La pronta imprenditorialità del sor Cipolla.. :D

https://www.mcipollini.com/biciclette/mcm2/

invece che promuovere il mezzo elettrico a livello di massa per spostarci nelle città ed entrare in una nuova era della specie umana, sviluppano ste pagliacciate di biciclette da corsa col motorino ben nascosto, pe' fregarse i KOM su Strava e stacca' er collega dell'ufficio :hammer: :hammer:


Immagine

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » domenica 31 dicembre 2017, 9:12

castelli ha scritto:
Maìno della Spinetta ha scritto: i dati erano pubblici, polverone pazzesco perché a fronte dell'incremento della velocità c'era un aumento di ca. 5 battiti cardiaci al minuto. Il montaggio non so come sia stato sincronizzato, non ho fatto tante indagini.... L'ho postato perché Roadrunner non lo trovava. Può essere una puttanata, ma da quando fu fatto, alcuni anni orsono, io non ho mai letto una ricostruzione alternativa ben fatta della cosa da parte degli interessati, ed i dati son stati tolti di mezzo. Quello che ho letto, invece, in modo chiaro, è stata una email di un tecnico inglese dell'UCI targata Cookson che informa Brailsford di fare attenzione che cambieranno le tecniche di rilevazione dei motorini delle bici. Se mi dite che è normale... allora è normale anche che un pubblico ministero scriva a un professore universitario spiegando di stare attenti a non parlare in pubblico perché inizieranno intercettazioni ambientali per scovare i loro magheggi concorsuali.

Il video del meccanico di Contador del 2015 anche era spettacolare. Non si vedono i proiettili, ma la canna fumava...

Come il video di Cancellara al Fiandre 2010 che molla la bici ed il meccanico e che li ritrova come per magia subito prima della fase finale della corsa. Non è una cosa normalissima dai, come la si spiega? OK, non è prova provati un telaio aperto in 2 col motore dentro, ma nessuno ha mai spiegato l'alternativa: se fossero cose limpide, la spiegazione era facile. Siccome puzzano, si tacciono. I vari casi in cui nel ciclocross su fondo fangoso la ruota slitta in avanti con i pedali che non cambiano velocità sono i più belli. Anche qui, non ho letto spiegazioni alternative convincenti. Si vede il fumo, non il proiettile.
e fai una battaglia per un paio di meccanici neutri che aprano le bici all'arrivo,no? no.
...
devi aspettare le bici all'arrivo ed aprirle. fine. se uno la cambia ci metti un adesivo sopra e la apri all'arrivo.

contador che cambiava la bici per la salita finale: nessuno si è mai chiesto se magari avesse un assetto diverso (in salita si pedala più alti che in piana per respirare meglio visto che l'aria conta qualcosa meno). non ci si è mai chiesti se magari la bici di contador avesse corone diverse, pipa più corta, con diversa inclinazione, sella più avanzata per fare una cronoscalata sull'ultima salita dell'etna etc

...

quindi il cuore di froome è strambo nel senso che gira mooolto basso, bassissimo probabilmente ha la soglia attorno ai 150 battiti. cmq froome è molto strano anche come configurazione fisica con un fisico soprattutto nel 2013/14/15 veramente molto vicino all'anoressia.
Grazie per l'analisi del cuore di Froome e dei watt (accennata in questa parte citata, e approfondita nel post sopra). Io non ci capisco molto, personalmente credo che quel filmato non è una prova provata di motorino perché andrebbe visto come andava prima e dopo, un picco isolato così è spiegabile in molti modi, non solo col motorino.

Quello che non mi convince di tutta la vicenda motorini (e non riguarda solo Froome, ma l'UCI in generale) è la parte in neretto:
proprio non capisco come mai non esiste come in Formula 1 l'obbligo di controllo da parte di un team di esperti meccanici dei mezzi. Siccome la soluzione è semplice e non perseguita il dubbio mi viene, perché quando la soluzione semplice non è tentata significa che prevale l'interesse a lasciare le cose come sono (e preciso, a vantaggio di tutti, non solo di Froome).


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2494
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 3 gennaio 2018, 13:27

Strong ha scritto:ma perchè si parla sempre del possibile motorino di froome e mai del possibile motorino di sagan?
su questo forum pare che i motorini siano utilizzati sono dalla sky
Veramente io sopra ho visto altri nomi citati, ma forse tu hai la vista selettiva


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 3 gennaio 2018, 15:10

chinaski89 ha scritto:
Strong ha scritto:ma perchè si parla sempre del possibile motorino di froome e mai del possibile motorino di sagan?
su questo forum pare che i motorini siano utilizzati sono dalla sky
Veramente io sopra ho visto altri nomi citati, ma forse tu hai la vista selettiva
dai non scherzare....
l'assoluto non esiste ma qui per il 95% dei frequentatori i motorini li usano solo in sky
poi c'è un 5% (che comprende anche il sottoscritto) che sa benissimo che tutti i top team sono "fuori dai regolamenti".


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12228
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 3 gennaio 2018, 15:35

95%?????
Meno male che non lavori in un istituto di statistica..
Non lavori in questo campo,vero? :uhm:


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Luca90
Messaggi: 3885
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 3 gennaio 2018, 18:36

barrylyndon ha scritto:95%?????
Meno male che non lavori in un istituto di statistica..
Non lavori in questo campo,vero? :uhm:
io sono laureato in statistica e sto 95% è una cifra fuori dal mondo reale... ma da dove l'ha tirata fuori? manca proprio la percezione dei numeri eheh


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Admin
Messaggi: 12421
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Admin » martedì 9 gennaio 2018, 18:11



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » martedì 9 gennaio 2018, 19:15

Le bici devono essere fornite dall'Uci secondo me e comunque vanno controllate di nuovo prima delle corse.

L'unica maniera per evitare che scoppi una bomba che davvero potrebbe distruggere il ciclismo.

Il doping chimico per quanto sia un'ingiustizia e una grave scorrettezza è ancora legato a un fattore umano, l'uso del motorino renderebbe invece davvero privo di senso seguire le corse.


Tarallucci e Ventolin (cit.)

castelli
Messaggi: 1483
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da castelli » martedì 9 gennaio 2018, 19:59

https://www.youtube.com/watch?v=6QUSkuxc3Zw

a 10 min 28 sec mette il 25 ma è sempre impressionantemente in spinta. non fa una piega. devi avere una concentrazione assoluta per quelle cadenze, non essendo proprio leggero: lance è bello massiccio nella parte superiore del corpo.

poi va molto in piedi e questa è la vera stranezza. non ha molto senso. ok puoi rilassare la muscolatura se ti alzi ogni tanto ma è sicuro che sia dispendiossisimo se lo fai stando trenta quaranta secondi in spinta. ma il discorso è che non ha senso stare in piedi se ne hai, se ne hai fai il rilancio secco per staccare jimenez e ti metti di nuovo seduto in cadenza. cioé te lo tiri via di forza.

però ANCHE se hai il motorino ti conviene startene seduto e comunque risparmi e vai di più. perché complicarsi la vita stando in piedi???

quindi anche su armstrong giungo alla conclusione che non ci sia trippa per gatti. se avesse avuto il motorino non avrebbe senso proprio mettersi in piedi.

e secondo me questa è la prestazione più sospetta di essere motorizzata.


vinto ha vinto ma la 19 è sub judice per almeno 6 mesi. quindi calmi e okkio ar metabolita ora.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1324
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nemecsek. » martedì 9 gennaio 2018, 23:01

Luisito84 ha scritto: Il doping chimico per quanto sia un'ingiustizia e una grave scorrettezza è ancora legato a un fattore umano
..e beh, 'nsomma... :sedia:


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2494
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 10 gennaio 2018, 14:27

Anche il motorino è legato ad un fattore umano non è mica uno scooter :mrgreen:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1324
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 10 gennaio 2018, 23:55

chinaski89 ha scritto:Anche il motorino è legato ad un fattore umano non è mica uno scooter :mrgreen:

Immagine


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

herbie
Messaggi: 3407
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da herbie » giovedì 11 gennaio 2018, 0:18

castelli ha scritto:
Scattista ha scritto:castelli guarda che i "motori" usati dai ciclisti top non sono il classico motorino meccanico infilato nel tubo verticale e a contatto col movimento centrale. Quella è roba per le masse, e ora ampiamente in commercio.
Per cui smontando le pedivelle non trovi un bel niente.

I "motori" top, che danno pochi, ma decisivi watt in più, stanno nei mozzi delle ruote o nei cerchi delle ruote stesse.
ho grossisimi dubbi che possano stare nei mozzi(avevo scritto cerchi ma è chiaro che nei profili sopra i 35mm qualcosa ci puoi mettere...volendo). nulla è certo fuorché l'uomo gravido tuttavia in bocca al lupo se riesci a modificare un mozzo dura ace mettendoci il motorino e lasciandolo invariato esteticamente. non voglio essere troppo ironico tuttavia il giorno che succedesse (che qualcheduno me lo dimostrasse) vado a piedi a fatima.
ugualmente in bocca al lupo se riesci a modificare una ax lightness basso profilo mettendoci dentro della carta velina. in bocca al lupo se riesci a farci stare della carta velina.


tra l'altro per inculare qualsivolgia usante roba strana nelle ruote basta semplicemente andare al peso della stessa. tutti i componenti sono in commercio. vai al peso e sommi. che ci vai a fare con il tablet.
a meno che non siamo al delirio che modifichino il carbonio interno alle dura ace o alle campagnolo. lì ci sarebbe da ridere. ad osaka e a vicenza si piegherebbero in due.
gente che fa 450 watt medi sui venti minuti, con picchi in scatto attorno ai 900 watt (penso ad un ritchie porte in accelerata) su un carbonio modificato dall'ungherese sul cerchio te lo dà indietro in pezzi alla prima botta che tira. finisce tipo la ruota shimano di moscon
esprimevo gli stessi identici concetti, circa due anni fa...bastano due brugole e pochi attrezzi a smontare e far venire tutto alla luce. Ma il motore sta nelle ruote...certo, a patto di miniaturizzare il tutto con una tecnologia per lo più ancora ignota.
Mi si rispondeva che oggi si può tutto, anche miniturizzare in pochi millimetri un sistema di accumulo e rilascio energia.

Commentando il video di Admin, io invece sono dell'opinioneche non sarebbe uscito il libro di Brunel, se non ci fosse intenzione di sollvare un polverone proprio a partire dai vertici UCI.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 8888
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 12 gennaio 2018, 8:48

Il tutto, con la più che concreta possibilità che l'azionamento non stia soltanto in mano al corridore, ma pure all'ammiraglia (spero non solo all'ammiraglia).
Cioè, spero mai più a nessuno dei due, ma non sono ottimista.
Per niente.
Almeno finchè non vedo volontà serie in senso contrario.
Siamo ancora al negare.
Figuriamoci.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » venerdì 12 gennaio 2018, 17:00

Non fate i bulli su, non sarà uno scooter, ma si tratta del fatto che le squadre che riescono ad avere il motorino più performante sono avvantaggiate un po' come accade in formula uno, non che non sia possibile che anche per il doping chimico le squadre più ricche siano le più avvantaggiate in relazione alle tecniche di doping, ma sarebbe uno scenario doppiamente desolante.

Poi se vi piace veder correre gente sui motorini e ci trovate pure un confronto umano, buon per voi


Tarallucci e Ventolin (cit.)

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » venerdì 12 gennaio 2018, 17:08

Non stavo cercando giustificando il doping chimico, che ho sempre condannato. Stavo solo dicendo che rispetto a quello meccanico, quello chimico conserva almeno un po' di romanticismo perché è un rischio che l'uomo(da qui fattore umano) si prende nei confronti del suo corpo per ottenere un risultato.
Il doping meccanico invece è puro squallore perché è una pratica per cui chi dispone della ricerca tecnologica più avanzata ha i vantaggi maggiori senza neanche più il bisogno di confrontarsi con se stesso e con gli altri.


Tarallucci e Ventolin (cit.)

Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 12 gennaio 2018, 17:13

Luisito84 ha scritto:Non stavo cercando giustificando il doping chimico, che ho sempre condannato. Stavo solo dicendo che rispetto a quello meccanico, quello chimico conserva almeno un po' di romanticismo perché è un rischio che l'uomo(da qui fattore umano) si prende nei confronti del suo corpo per ottenere un risultato.
Il doping meccanico invece è puro squallore perché è una pratica per cui chi dispone della ricerca tecnologica più avanzata ha i vantaggi maggiori senza neanche più il bisogno di confrontarsi con se stesso e con gli altri.
io trovo l'eventuale doping meccanico meno squallido di quello chimico.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » venerdì 12 gennaio 2018, 17:18

Punti di vista, io ho spiegato il motivo per cui la vedo così.
In quello chimico c'è l'uomo di fronte a una scelta, da cui volendo può anche defilarsi perché doparsi ha dei pro, ma anche dei contro dovuti alla salute futura, per quello meccanico invece non c'è nessun contro se non di tipo morale, argomento che oggi si sa, conta poco o nulla.

Per cui ripeto, se vi piace la moto gp buon divertimento. Io a veder trionfare il più ricco che bara sulla fatica che è la vera forza del ciclismo non ci trovo nessun piacere.


Tarallucci e Ventolin (cit.)

Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 12 gennaio 2018, 17:26

Luisito84 ha scritto:Punti di vista, io ho spiegato il motivo per cui la vedo così.
In quello chimico c'è l'uomo di fronte a una scelta, da cui volendo può anche defilarsi perché doparsi ha dei pro, ma anche dei contro dovuti alla salute futura, per quello meccanico invece non c'è nessun contro se non di tipo morale, argomento che oggi si sa, conta poco o nulla.

Per cui ripeto, se vi piace la moto gp buon divertimento. Io a veder trionfare il più ricco che bara sulla fatica che è la vera forza del ciclismo non ci trovo nessun piacere.
mettiamola così...
io trovo più squallido che una persona metta a rischio la propria salute

il punto di vista sportivo lo metto in secondo piano anche perchè si tratta sempre di intrattenimento per gli spettatori

ci sarà sempre qualcuno che cercherà di aggirare i regolamenti e l'eventuale motorino non è che la naturale evoluzione di quelli che salivano sui treni o sulle macchine e si sciroppavano decine e decine di chilometri di tappa in quel modo.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
CarbonaraJazz
Messaggi: 247
Iscritto il: sabato 24 giugno 2017, 16:52

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da CarbonaraJazz » venerdì 12 gennaio 2018, 18:30

Luisito84 ha scritto:Punti di vista, io ho spiegato il motivo per cui la vedo così.
In quello chimico c'è l'uomo di fronte a una scelta, da cui volendo può anche defilarsi perché doparsi ha dei pro, ma anche dei contro dovuti alla salute futura, per quello meccanico invece non c'è nessun contro se non di tipo morale, argomento che oggi si sa, conta poco o nulla.

Per cui ripeto, se vi piace la moto gp buon divertimento. Io a veder trionfare il più ricco che bara sulla fatica che è la vera forza del ciclismo non ci trovo nessun piacere.
:clap:
La vedo anch'io così



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 12 gennaio 2018, 20:03

Una prestazione sospetta di motore secondo me, e di cui non si parla mai, è la medaglia di Cancellara a Pechino. Ricordo l'ultimo giro, fece qualcosa di mostruoso


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » venerdì 12 gennaio 2018, 20:42

Strong ha scritto:
Luisito84 ha scritto:Punti di vista, io ho spiegato il motivo per cui la vedo così.
In quello chimico c'è l'uomo di fronte a una scelta, da cui volendo può anche defilarsi perché doparsi ha dei pro, ma anche dei contro dovuti alla salute futura, per quello meccanico invece non c'è nessun contro se non di tipo morale, argomento che oggi si sa, conta poco o nulla.

Per cui ripeto, se vi piace la moto gp buon divertimento. Io a veder trionfare il più ricco che bara sulla fatica che è la vera forza del ciclismo non ci trovo nessun piacere.
mettiamola così...
io trovo più squallido che una persona metta a rischio la propria salute

il punto di vista sportivo lo metto in secondo piano anche perchè si tratta sempre di intrattenimento per gli spettatori

ci sarà sempre qualcuno che cercherà di aggirare i regolamenti e l'eventuale motorino non è che la naturale evoluzione di quelli che salivano sui treni o sulle macchine e si sciroppavano decine e decine di chilometri di tappa in quel modo.


Per me l'Eredità è intrattenimento, il ciclismo è un'altra cosa, è uno sport di fatica, di passioni e di emozioni forti.

Poi è ovvio che trovo triste mettere a rischio la salute per risultati sportivi, ma quantomeno chi bara in quel modo se ne assume le responsabilità.

Per il resto non mi sembra di aver sentito da quando seguo il ciclismo di corridori saliti su treni o auto, ci saranno stati in passato, ma io non ne ho memoria negli ultimi venti anni.


Tarallucci e Ventolin (cit.)

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1324
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 12 gennaio 2018, 23:39

Strong ha scritto:
io trovo l'eventuale doping meccanico meno squallido di quello chimico.

:yes:


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1324
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 12 gennaio 2018, 23:42

Luisito84 ha scritto:


Per me... il ciclismo è un'altra cosa, è uno sport di fatica, di passioni e di emozioni forti.
è così
allora escludiamo l etica
e via libera ai musei postumi ai dopati


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1324
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 12 gennaio 2018, 23:43

nemecsek. ha scritto:
Strong ha scritto:
io trovo l'eventuale doping meccanico meno squallido di quello chimico.

:yes:
però.. er poppolo...


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » sabato 13 gennaio 2018, 9:06

che c'entrano i musei postumi, l'etica ed er popolo?

parla potabile, quando avrei parlato io di queste cose?

quando avrei detto di fare a meno dell'etica, io che andavo in bici da piccolo, non mi sono mai pentito di non aver continuato perché solo l'idea di finire in un mondo in cui avrei avuto difficolta a rifiutarmi di fare qualcosa che considero sbagliata mi impauriva. Dico solo che il doping meccanico per molti versi è ancora peggio tutto qui.


Tarallucci e Ventolin (cit.)

Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » sabato 13 gennaio 2018, 9:33

Luisito84 ha scritto: Per me l'Eredità è intrattenimento, il ciclismo è un'altra cosa, è uno sport di fatica, di passioni e di emozioni forti.

Poi è ovvio che trovo triste mettere a rischio la salute per risultati sportivi, ma quantomeno chi bara in quel modo se ne assume le responsabilità.

Per il resto non mi sembra di aver sentito da quando seguo il ciclismo di corridori saliti su treni o auto, ci saranno stati in passato, ma io non ne ho memoria negli ultimi venti anni.
beh certo, anche l'eredità o il grande fratello è intrattenimento
volto ad un target differente ma sempre di intrattenimento si tratta.

come per il ciclismo ci sarà sempre gente che annullerà i propri impegni di lavoro/famiglia o con amici per sedersi sul divano davanti al televisore
oppure si recherà sul luogo dell'evento per fare lo spettatore.

come per il ciclismo ci sarà sicuramente gente appassionata e che si emoziona per un triello o per una storia di finto amore all'interno del gf
e che sarà pronta con le tastiere fumanti a discuterne sui social.

poi per chi lo pratica, il ciclismo,si potrà sicuramente anche parlare della componente fatica, passione (per sostenere tutti quei sacrifici) ma siceramente per chi sta sul divano fatico a prendere in considerazione quello che hai scritto.

mettere a repentaglio la propria salute non è triste ma proprio squallido, probabilemte uno dei punti più bassi negli sport professionistici.
uno che bara se la prende sempre la sua responsabilità, sia che lo faccia con la chimica o con la meccanica o che salga sul treno o sulla macchina
non vedo perchè tu sostenga che uno che usa il motorino si assume meno responsabilità di uno che si fa di epo.

io ho detto che il motorino è la naturale evoluzione di quelli che sfruttavano altri veicoli per coprire decine di chilometri di tappa, non che negli ultimi 20anni si sono verificatio casi di questo tipo.
è la natura umana che porta alcuni a trovare le scorciatoie per fare meno fatica


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » sabato 13 gennaio 2018, 12:18

Una sola cosa tengo a precisare, io ho parlato di passioni ed emozioni forti e quelle possono essere regalate anche solo guardando un'impresa, non c'è bisogno di salire in bicicletta.

Per il resto parliamo lingue diverse, è inutile continuare..


Tarallucci e Ventolin (cit.)

Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » sabato 13 gennaio 2018, 13:23

Luisito84 ha scritto:Una sola cosa tengo a precisare, io ho parlato di passioni ed emozioni forti e quelle possono essere regalate anche solo guardando un'impresa, non c'è bisogno di salire in bicicletta.

Per il resto parliamo lingue diverse, è inutile continuare..
mica vero, questi sono discorsi da sport/ciclismo centrico
mia zia prova emozioni forti nel vedere innamorarsi cecilia e moser o nel vedere cecilia a confronto con moser ed il suo ex oppure quando
il concorrente dell'eredità indovina la parola e vince 60000 euro :boh:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » sabato 13 gennaio 2018, 17:04

Hai presente i capolavori del cinema o della letteratura? Ecco la differenza che c'è tra il ciclismo e l'Eredità per me è la stessa che c'è tra un capolavoro artistico e un film d'intrattenimento.

Come tutte le cose fatte dall'uomo non tutte le opere vengono bene, dipendono dall'ambientazione e dai protagonisti, a volte escono dei capolavori, (Tour 1998, Giro 2016), altre volte escono delle trame noiose e scontate (tutte le vittorie di Froome, tranne forse l'ultima Vuelta).

Lo so che se Froomiano, ma non te la prendere, me l'hai tirata fuori dalla bocca.
Poi ci sono anche quelli a cui piacciono le trame noiose e scontate, non c'è niente di male, così come quelli che non fanno nessuna differenza tra un capolavoro artistico e un film d'intrattenimento, anche in questo non c'è niente di male, ognuno la vive a modo suo.


Tarallucci e Ventolin (cit.)

Avatar utente
galliano
Messaggi: 11593
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da galliano » sabato 13 gennaio 2018, 17:12

CarbonaraJazz ha scritto:
Luisito84 ha scritto:Punti di vista, io ho spiegato il motivo per cui la vedo così.
In quello chimico c'è l'uomo di fronte a una scelta, da cui volendo può anche defilarsi perché doparsi ha dei pro, ma anche dei contro dovuti alla salute futura, per quello meccanico invece non c'è nessun contro se non di tipo morale, argomento che oggi si sa, conta poco o nulla.

Per cui ripeto, se vi piace la moto gp buon divertimento. Io a veder trionfare il più ricco che bara sulla fatica che è la vera forza del ciclismo non ci trovo nessun piacere.
:clap:
La vedo anch'io così
Pure io.



Strong
Messaggi: 9027
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Strong » sabato 13 gennaio 2018, 18:30

Luisito84 ha scritto: Lo so che se Froomiano, ma non te la prendere, me l'hai tirata fuori dalla bocca.
è da frasi come queste che esce la vera natura dell'interlocutore
interlocutore che parla di froomiani, niabaliani, aruiani, quintaniani ecc ecc
in pratica ha in testa gli schieramenti ultras come nel calcio

per me non funziona così, cerco di essere prima di tutto coerente con me stesso
poco mi importa se tu preferisci ulissi nibali contador o quintana (manco lo so chi preferisci)

poi forse mi sono spiegato male io ma non mi sembra di aver detto che c'è qualcosa di migliore
ho solo detto che per me lo sport professionistico, guardato dalla poltrona o direttamente nel luogo in cui si svolge, è intrattenimento al pari dell'eredità (che hai tirato in ballo tu) e che ognuno prova emozioni per cose diverse.
non mi sento di giudicare chi prova emozioni per il gf, l'eredità o per un rave party, per uno spettacolo teatrale per un dipinto una mostra un museo per una vittoria di froome o una di nibali o di un 5° posto di Ponzi
anche se chiaramente posso fare una mia personalissima classifica
dico solo che, se vissute da spettatore, per me sono tutte forme di intrattenimento più o meno nobili ma sono sempre parentesi all'interno di qualcosa
di notevolmente più importante in cui siamo chiamati ad agire, li si, da protagonisti.

tra l'altro tornando all'argomento froome, sono ben consapevole che avrà fatto ben di peggio di tre spruzzate di ventolin
per cui con me certi argomenti non attaccano proprio
:)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Luisito84
Messaggi: 165
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da Luisito84 » sabato 13 gennaio 2018, 21:49

Che palle!!! Non sai come rispondere e parte il pippotto sull'interlocutore, era una battuta. A me non interessa nulla di chi tifi.

Per il resto, ripeto, parliamo lingue diverse, tu li chiami al massimo intrattenimenti più o meno nobili, io la chiamo differenza tra un film d'autore e uno d'intrattenimento.

Questa differenza oltre a essere linguistica è anche ideologica tutto qui.

P.s. ti ringrazio per avermi detto che guardare un bel film non è la vita, ma che la vita è quella che si costruisce giorno per giorno, altrimenti non so come avrei fatto.


Tarallucci e Ventolin (cit.)

herbie
Messaggi: 3407
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Di nuovo Bici Truccate...

Messaggio da leggere da herbie » domenica 14 gennaio 2018, 0:53

aitutaki1 ha scritto:allora l esempio del mozzo da ebike era per dare un rapporto ingombri e pesi vs potenza,
linko un motore da modellismo fa 45W pesa 14 gr e costa 36€ pensa cosa puoi fare spendendo 1000 volte tanto
che sono comunque un ' inezia:
http://www.flymodelcomponents.com/Micro ... 300Kv.html

Nel mozzo dura ace volendo si potrebbe sia sfruttare il corpetto che anche lo spazio interno tra i due cuscinetti
dove c'è il perno centrale.
Queste sono le sezioni ax lightness , la prima in alto è da 24 mm e ti dico che lo spazio avanza pure

Immagine

io dico solo che tecnicamente è possibilissimo.
il fatto è questo: che una ruota ad alto profilo in carbonio una volta su cinque (e sono ottimista) in caso di caduta di gruppo si spezza (vedi ruota Moscon)... io questo di rischio di vedermi il motorino esposto in mondovisione non lo corro, avendo a disposizione vari altri sistemi chimico-farmacologici, di aiutarmi.
Per non parlare del fatto che , con n persone al corrente del mio sistema montato dentro la mia bici (il corridore non se lo fabbrica da solo....), fornitori, meccanici, dirigenti, la probabilità che uno per una qualunque ragione al mondo faccia, o sia costretto, a fare una soffiata, è piuttosto alta.
In questo modo succede questo, a differenza dell'antidoping che per forza di cose "colpisce" a bocce ferme e corridori a casa:
all'arrivo, sempre nella stessa mondovisione di cui sopra, si presenta un commissario che in tre minuti, in mezzo alla gente, estrae dalla bici del trionfatore un medio, o mini, o micro motorino montato qua o là. Il tutto con due brugole, o un seghetto, o un semplice scanner, nell'arco di tre- cinque minuti.
Non so, come castelli, ad alti livelli (tra gli amatori o in categorie minori ovviamente può succedere, e succede, di tutto) che qualcuno si prenda questo rischio inaudito mi sembra poco credibile.

Quando si sussurrava dell'EPO, e poi vennero dei controlli, indiretti fin che si vuole, i controlli in men che non si dica evidenziarono subito percentuali non indifferenti di positivi.
Qui sono due anni che si parla di motorini, scanner, commissari, e, a fronte di controlli che ancora rivelano il nulla, stiamo parlando di motociclismo.
I tifosi dell'Inter sono meno autolesionisti....

Detto questo sono anch'io dell'opinione che qualcosa di organizzato, dietro la pubblicazione del libro di Brunel, col nuovo corso UCI, c'è di sicuro. Non saranno però quattro testimonianze messe in fila, personalmente, a farmi cambiare opinione.

Che poi, vista la semplicità della cosa, sia il caso di ampliare la possibilità di scansionare le bici o effettuare semplici smontaggi all'arrivo o sulle bici in ammiraglia, mi sembra ovvio.




Rispondi