Fabio Aru 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da NibalAru » giovedì 17 maggio 2018, 16:49

chinaski89 ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 16:47
NibalAru ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 16:36
Ecco qua, hai dato Pozzovivo per fatto e si è staccato oggi in una tappa insulsa. Adesso rischia di perdere parecchio, mannaggia mannaggia

Edit. Per fortuna pare che siano riusciti a rientrare Pozzovivo e company. Avrei rosicato troppo se avesse compromesso le sue chance di podio in una tappa come questa
Io ho rosicato perchè è rientrato l'uomo sul water :diavoletto:
Ma poverino, come fa a stare antipatico uno come lui che non ha mai fatto male a nessuno? :diavoletto:




Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » giovedì 17 maggio 2018, 17:15

NibalAru ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 16:49
chinaski89 ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 16:47
NibalAru ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 16:36
Ecco qua, hai dato Pozzovivo per fatto e si è staccato oggi in una tappa insulsa. Adesso rischia di perdere parecchio, mannaggia mannaggia

Edit. Per fortuna pare che siano riusciti a rientrare Pozzovivo e company. Avrei rosicato troppo se avesse compromesso le sue chance di podio in una tappa come questa
Io ho rosicato perchè è rientrato l'uomo sul water :diavoletto:
Ma poverino, come fa a stare antipatico uno come lui che non ha mai fatto male a nessuno? :diavoletto:
Vabbè non credo l'antipatia dipenda se hanno fatto male a qualcuno o meno.Non credo che Aru,Quintana,e Nibali abbiano fatto male a qualcuno :D :D :D :D :D ,semplicemente a pelle anche a me sta antipatico.Non c'è un motivo.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 17 maggio 2018, 17:17

Il corridore meno spettacolare della storia a momenti, mai un guizzo o un tentativo coraggioso. In più la cosa del water :no:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9408
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 17 maggio 2018, 17:19

chinaski89 ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 17:17
Il corridore meno spettacolare della storia a momenti, mai un guizzo o un tentativo coraggioso. In più la cosa del water :no:
Mentjes?


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 17 maggio 2018, 17:20

Pensando a lui ho scritto "a momenti" :D


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9408
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 17 maggio 2018, 17:21

chinaski89 ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 17:20
Pensando a lui ho scritto "a momenti" :D
Pensavo ti riferissi a lui, poi ho letto sopra :lol:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9408
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 19 maggio 2018, 17:38

Dopo questo Giro aberrante, il suo futuro sarà quello di FugaiolAru?


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
udra
Messaggi: 5187
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da udra » sabato 19 maggio 2018, 17:39

Certo che un crollo verticale in neanche mezza stagione si è visto raramente, in confronto Vincenzo nel 2016 volava.



nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 17:57

Resettare tutto..cambiare staff (visto che ormai la cazzata della squadra lha fatta), cambiare preparazione,lavorare giorno per giorno anche per piccoli risultati. Meglio una Vuelta Andalusia vinta che un 12° al giro.
Poi ne riparliamo, ma per ora Fabio non ci siamo.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » sabato 19 maggio 2018, 18:00

Walter_White ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 17:38
Dopo questo Giro aberrante, il suo futuro sarà quello di FugaiolAru?
Se continua cosi,lo vedremo più in versione GregaAru. :D :D :D :D si scherza.Non è facile comunque andare in fuga e vincere,se non hai gambe.Magari è questo,il che sarebbe ancora peggio.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

lupin90
Messaggi: 172
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 15:32

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da lupin90 » sabato 19 maggio 2018, 18:00

Walter_White ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 17:38
Dopo questo Giro aberrante, il suo futuro sarà quello di FugaiolAru?
Io ho un appezzamento di terra, se vuole a fine giugno può venire a lavorare come bracciante sempre se ne esce vivo da questo giro



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » sabato 19 maggio 2018, 18:03

lupin90 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:00
Walter_White ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 17:38
Dopo questo Giro aberrante, il suo futuro sarà quello di FugaiolAru?
Io ho un appezzamento di terra, se vuole a fine giugno può venire a lavorare come bracciante sempre se ne esce vivo da questo giro
Non voglio creare polemica,ma se vuoi che non se ne parli più,inizia a non parlarne più tu.Poi ti lamenti con ADS,detto senza polemica di sorta sia chiaro.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
skawise
Messaggi: 1230
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da skawise » sabato 19 maggio 2018, 18:06

Ma che bisogno c'è di parlarne in questo modo?

Comunque a me sembra palese che abbia cannato la preparazione.
Ma il preparatore è davvero Tiralongo??
Preparatori non ci si inventa, nel caso. L'esperienza non basta, c'è da studiare ed essere preparati.



NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 19 maggio 2018, 18:07

Involuzione pazzesca per questo corridore. Qualcuno ha detto che rischiava di cuneghizzarsi, ma imho sta facendo decisamente peggio di Cunego come passi indietro dopo l'avvio di carriera scoppiettante



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » sabato 19 maggio 2018, 18:11

Secondo me il paragone con Cunego è sbagliato.Cunego era un classicomane che nelle giuste condizioni è riuucito a vincere il giro.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 18:12

Effettivamente già da una settimana se penso al paragone con Cunego dico addirittura..magari!
Deve veramente cambiare tutto..Non si può perdere quel potenziale lì



nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 18:15

antani ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:11
Secondo me il paragone con Cunego è sbagliato.Cunego era un classicomane che nelle giuste condizioni è riuucito a vincere il giro.
Cunego ha fatto altre due/tre top5 al giro..Un sesto e una maglia bianca da decimo in classifica al tour
Classicomane non ha mai voluto diventarlo a pieno..probabilmente sbagliando.
Il loro filo comune è stato finire sotto l'ala di Saronni ahimè.
Poi per carità..Tutto ancora da dimostrare per Aru



qrier
Messaggi: 590
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da qrier » sabato 19 maggio 2018, 18:16

Oggi speravo in una sua rinascita come hanno avuto Froome e Lopez, invece proprio non va.
Grossa delusione.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » sabato 19 maggio 2018, 18:17

nikybo85 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:15
antani ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:11
Secondo me il paragone con Cunego è sbagliato.Cunego era un classicomane che nelle giuste condizioni è riuucito a vincere il giro.
Cunego ha fatto altre due/tre top5 al giro..Un sesto e una maglia bianca da decimo in classifica al tour
Classicomane non ha mai voluto diventarlo a pieno..probabilmente sbagliando.
Il loro filo comune è stato finire sotto l'ala di Saronni ahimè.
Poi per carità..Tutto ancora da dimostrare per Aru
vero,però quei risultati sono frutto del suo talento,credo.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Winter
Messaggi: 12744
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Winter » sabato 19 maggio 2018, 18:23

Cunego aveva piu' talento di Aru
Forse dopo un po' , ha avuto meno voglia di faticare e si è accontentato

Aru ha 28 anni
ha davanti altri 5-6 anni buoni
E' un allievo di Locatelli.. raramente i suoi atleti han fatto grossi risultati oltre i 30 anni (specie quelli dal 98 a oggi)
perche' sfruttati molto da giovani
Il suo livello cmq non è questo



nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 18:25

antani ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:17
nikybo85 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:15
antani ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:11
Secondo me il paragone con Cunego è sbagliato.Cunego era un classicomane che nelle giuste condizioni è riuucito a vincere il giro.
Cunego ha fatto altre due/tre top5 al giro..Un sesto e una maglia bianca da decimo in classifica al tour
Classicomane non ha mai voluto diventarlo a pieno..probabilmente sbagliando.
Il loro filo comune è stato finire sotto l'ala di Saronni ahimè.
Poi per carità..Tutto ancora da dimostrare per Aru
vero,però quei risultati sono frutto del suo talento,credo.

Talento mai sviluppato a pieno :cry:



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1230
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da skawise » sabato 19 maggio 2018, 18:26

A me, ripeto, sembra "solo" un problema di gamba e di preparazione cannata.
Tiene bene i ritmi alti anche quando si rimane in pochi. Col cambio di ritmo, come fatto notare da Garzelli, perde contatto e addio.



nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 18:28

Winter ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:23
Cunego aveva piu' talento di Aru
Forse dopo un po' , ha avuto meno voglia di faticare e si è accontentato

Aru ha 28 anni
ha davanti altri 5-6 anni buoni
E' un allievo di Locatelli.. raramente i suoi atleti han fatto grossi risultati oltre i 30 anni (specie quelli dal 98 a oggi)
perche' sfruttati molto da giovani
Il suo livello cmq non è questo
Quoto la prima parte..
Per la seconda lo hanno già detto in molti...speriamo che coi metodi di oggi non sia poi così



Winter
Messaggi: 12744
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Winter » sabato 19 maggio 2018, 18:32

Lo spero anch'io
Nibali ha 34 anni.. Pozzovivo 36..
Resta solo Aru per i prossimi anni



Eroica
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Eroica » sabato 19 maggio 2018, 18:39

nikybo85 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:12
Effettivamente già da una settimana se penso al paragone con Cunego dico addirittura..magari!
Deve veramente cambiare tutto..Non si può perdere quel potenziale lì
potenziale? ha distrutto il motore che disponeva credendosi un Contador/Nibali a furia di raschiare in continuazione il fondo del barile. Continuando a soffrire così tanto per ottenere i risultati 2014/15 credo si sia bruciato. Comunque, debole sul passo, non bravo in discesa o a stare in gruppo, soffre gli strappi, le pendenze proibitive, incostante, insomma queste caratteristiche le aveva già nel 2015 e non sono caratteristiche da vincitore di grandi giri.

Poi secondo me il pompaggio e il cambio squadra sono stati i colpi del ko.

Una cosa però vorrei evidenziare. Aru ha mancato di umiltà, si vedeva nei primi anni in Astana come non accettasse di essere subordinato a Nibali (mentre Vincenzo accettò di fare il gregario a Basso in un giro che forse avrebbe potuto vincere), ha giocato a fare il dittatore come un Armstrong/Froome senza però averne i mezzi, i quali giustificavano il loro atteggiamento con le prestazioni. Il peggio fu il trattamento che riservò a corridori sensibili come Landa nel 2015, mi ricordo ancora le sue lacrime salendo a setriere, o Rosa messo a lavorare ai meno 70 al Lombardia.
Ecco, le dichiarazioni più umili di un Barguil dopo lo scorso tour ("non sono pronto per lottare per la vittoria devo migliorare ancora molto, punto alle tappe") non le ho mai sentite da Aru. Anche il modo con cui se n'è andato dall'astana denota questa mancanza d'umiltà.



qrier
Messaggi: 590
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da qrier » sabato 19 maggio 2018, 18:42

Eroica ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:39
nikybo85 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:12
Effettivamente già da una settimana se penso al paragone con Cunego dico addirittura..magari!
Deve veramente cambiare tutto..Non si può perdere quel potenziale lì
potenziale? ha distrutto il motore che disponeva credendosi un Contador/Nibali a furia di raschiare in continuazione il fondo del barile. Continuando a soffrire così tanto per ottenere i risultati 2014/15 credo si sia bruciato. Comunque, debole sul passo, non bravo in discesa o a stare in gruppo, soffre gli strappi, le pendenze proibitive, incostante, insomma queste caratteristiche le aveva già nel 2015 e non sono caratteristiche da vincitore di grandi giri.

Poi secondo me il pompaggio e il cambio squadra sono stati i colpi del ko.

Una cosa però vorrei evidenziare. Aru ha mancato di umiltà, si vedeva nei primi anni in Astana come non accettasse di essere subordinato a Nibali (mentre Vincenzo accettò di fare il gregario a Basso in un giro che forse avrebbe potuto vincere), ha giocato a fare il dittatore come un Armstrong/Froome senza però averne i mezzi, i quali giustificavano il loro atteggiamento con le prestazioni. Il peggio fu il trattamento che riservò a corridori sensibili come Landa nel 2015, mi ricordo ancora le sue lacrime salendo a setriere, o Rosa messo a lavorare ai meno 70 al Lombardia.
Ecco, le dichiarazioni più umili di un Barguil dopo lo scorso tour ("non sono pronto per lottare per la vittoria devo migliorare ancora molto, punto alle tappe") non le ho mai sentite da Aru. Anche il modo con cui se n'è andato dall'astana denota questa mancanza d'umiltà.
Ma Barguil mica ha vinto una Vuelta e fatto 2 podi al Giro



nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 18:45

:sasso:
Eroica ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:39
nikybo85 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:12
Effettivamente già da una settimana se penso al paragone con Cunego dico addirittura..magari!
Deve veramente cambiare tutto..Non si può perdere quel potenziale lì
potenziale? ha distrutto il motore che disponeva credendosi un Contador/Nibali a furia di raschiare in continuazione il fondo del barile. Continuando a soffrire così tanto per ottenere i risultati 2014/15 credo si sia bruciato. Comunque, debole sul passo, non bravo in discesa o a stare in gruppo, soffre gli strappi, le pendenze proibitive, incostante, insomma queste caratteristiche le aveva già nel 2015 e non sono caratteristiche da vincitore di grandi giri.

Poi secondo me il pompaggio e il cambio squadra sono stati i colpi del ko.

Una cosa però vorrei evidenziare. Aru ha mancato di umiltà, si vedeva nei primi anni in Astana come non accettasse di essere subordinato a Nibali (mentre Vincenzo accettò di fare il gregario a Basso in un giro che forse avrebbe potuto vincere), ha giocato a fare il dittatore come un Armstrong/Froome senza però averne i mezzi, i quali giustificavano il loro atteggiamento con le prestazioni. Il peggio fu il trattamento che riservò a corridori sensibili come Landa nel 2015, mi ricordo ancora le sue lacrime salendo a setriere, o Rosa messo a lavorare ai meno 70 al Lombardia.
Ecco, le dichiarazioni più umili di un Barguil dopo lo scorso tour ("non sono pronto per lottare per la vittoria devo migliorare ancora molto, punto alle tappe") non le ho mai sentite da Aru. Anche il modo con cui se n'è andato dall'astana denota questa mancanza d'umiltà.
Non sono d'accordo..Il potenziale per me c'è e non credo che un motore si bruci in due anni,fatti bene..Il barile lo ha raschiato più che altro l'anno scorso

Sulla seconda parte bisognerebbe essere più all'interno delle dinamiche ma è probabile tu abbia ragione visto che sia Rosa che Landa han cambiato aria



Eroica
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Eroica » sabato 19 maggio 2018, 18:51

qrier ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:42
Eroica ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:39
nikybo85 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:12
Effettivamente già da una settimana se penso al paragone con Cunego dico addirittura..magari!
Deve veramente cambiare tutto..Non si può perdere quel potenziale lì
potenziale? ha distrutto il motore che disponeva credendosi un Contador/Nibali a furia di raschiare in continuazione il fondo del barile. Continuando a soffrire così tanto per ottenere i risultati 2014/15 credo si sia bruciato. Comunque, debole sul passo, non bravo in discesa o a stare in gruppo, soffre gli strappi, le pendenze proibitive, incostante, insomma queste caratteristiche le aveva già nel 2015 e non sono caratteristiche da vincitore di grandi giri.

Poi secondo me il pompaggio e il cambio squadra sono stati i colpi del ko.

Una cosa però vorrei evidenziare. Aru ha mancato di umiltà, si vedeva nei primi anni in Astana come non accettasse di essere subordinato a Nibali (mentre Vincenzo accettò di fare il gregario a Basso in un giro che forse avrebbe potuto vincere), ha giocato a fare il dittatore come un Armstrong/Froome senza però averne i mezzi, i quali giustificavano il loro atteggiamento con le prestazioni. Il peggio fu il trattamento che riservò a corridori sensibili come Landa nel 2015, mi ricordo ancora le sue lacrime salendo a setriere, o Rosa messo a lavorare ai meno 70 al Lombardia.
Ecco, le dichiarazioni più umili di un Barguil dopo lo scorso tour ("non sono pronto per lottare per la vittoria devo migliorare ancora molto, punto alle tappe") non le ho mai sentite da Aru. Anche il modo con cui se n'è andato dall'astana denota questa mancanza d'umiltà.
Ma Barguil mica ha vinto una Vuelta e fatto 2 podi al Giro
Il barguil visto lo scorso Tour con quell'astana e quegli avversari avrebbe potuto vincerla. Per i giri guarda chi arrivò quarto e non fu mai vicino a vincerli...

Giro 2014
1 1 - QUINTANA Nairo Movistar Team 170 400 88:14:32
2 2 - URAN Rigoberto Omega Pharma - Quick-Step 130 290 2:58
3 3 - ARU Fabio Astana Pro Team 100 240 4:04
4 4 - ROLLAND Pierre Team Europcar 90 220 5:46
5 5 - POZZOVIVO Domenico AG2R La Mondiale 80 200 6:32
6 6 - MAJKA Rafał Tinkoff - Saxo 70 190 7:04
7 7 - KELDERMAN Wilco Belkin-Pro Cycling Team 60 180 11:00
8 8 - EVANS Cadel BMC Racing Team 52 170 11:51
9 9 - HESJEDAL Ryder Garmin Sharp 44 160 13:35
10 10 - KIŠERLOVSKI Robert Trek Factory Racing 38 150 15:49
11 11 - VUILLERMOZ Alexis AG2R La Mondiale 32 140 24:45

Giro 15
1 1 - CONTADOR Alberto Tinkoff - Saxo 170 400 88:22:25
2 2 - ARU Fabio Astana Pro Team 130 290 1:53
3 3 - LANDA Mikel Astana Pro Team 100 240 3:05
4 4 - AMADOR Andrey Movistar Team 90 220 8:10
5 5 - HESJEDAL Ryder Team Cannondale - Garmin 80 200 9:52
6 6 - KÖNIG Leopold Team Sky 70 190 10:41
7 7 - KRUIJSWIJK Steven Team LottoNL-Jumbo 60 180 10:53
8 8 - CARUSO Damiano BMC Racing Team 52 170 12:08
9 9 - GENIEZ Alexandre FDJ 44 160 15:51
10 10 - TROFIMOV Yuri Team Katusha 38 150 16:14



Avatar utente
galliano
Messaggi: 11736
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da galliano » sabato 19 maggio 2018, 19:25

lupin90 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:00
Walter_White ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 17:38
Dopo questo Giro aberrante, il suo futuro sarà quello di FugaiolAru?
Io ho un appezzamento di terra, se vuole a fine giugno può venire a lavorare come bracciante sempre se ne esce vivo da questo giro
Lupin90 ma vuoi fare la fine di saronni?
Aru ti chiede 3000€/mese per fare il bracciante part time.

Comunque 1
ragazzi io avevo previsto un nono posto per lui, ma di questo passo rischia di uscire dai quindici perché o'connor, betancur e forse anche formolo mi paiono andare più forte.

Comunque 2
Aru si può e si deve criticare, ma Saronni è imperdonabile.
Con i soldi buttati per Aru non aveva che l'imbarazzo della scelta.



Luca90
Messaggi: 4000
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Luca90 » sabato 19 maggio 2018, 19:42

che delusione... e io che gli avevoo dato fiducia pronosticandolo 2° visto che ha preparato solo il giro... :grr:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Eroica
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Eroica » sabato 19 maggio 2018, 20:02

Luca90 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 19:42
che delusione... e io che gli avevoo dato fiducia pronosticandolo 2° visto che ha preparato solo il giro... :grr:
Eppure la puzza di 2016 era da un po' che girava.
Però sta veramente andando troppo male, anche al Tour 2016 o alla Vuelta 2017 era saldamente nei 10 prima dell'ultima tappa.



nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 20:55

Persino oltre le più oscure previsioni di Galliano :champion:



Salvatore77
Messaggi: 3876
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Salvatore77 » sabato 19 maggio 2018, 21:13

Winter ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:32
Lo spero anch'io
Nibali ha 34 anni.. Pozzovivo 36..
Resta solo Aru per i prossimi anni
E Moscon?


1° Tour de France 2018

pereiro2982
Messaggi: 1578
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da pereiro2982 » sabato 19 maggio 2018, 21:19

secondo me ha sbagliato preparazione puo essere una casualita e si riprendera nelle ultime tappe di montagna o magari fara un ottima seconda parte di stagione , anche se secondo me si esagera con le aspettative su questo corridore



lumacher
Messaggi: 134
Iscritto il: venerdì 17 dicembre 2010, 10:05

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da lumacher » sabato 19 maggio 2018, 21:21

Non so, ma forse il voler seguire gli stessi metodi di Froome, con ritiri massacranti su e giù per il Teide, non fanno per lui. Dovrebbe essere più sereno, correre di più, magari provare a vincere anche qualche corsa cosiddetta minore che poi minore non è, tipo un Paesi Baschi, un Tota, un Croazia, portando a casa anche qualche tappa. Altrimenti si va in totale depressione!



nikybo85
Messaggi: 1262
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 19 maggio 2018, 22:53

lumacher ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 21:21
Non so, ma forse il voler seguire gli stessi metodi di Froome, con ritiri massacranti su e giù per il Teide, non fanno per lui. Dovrebbe essere più sereno, correre di più, magari provare a vincere anche qualche corsa cosiddetta minore che poi minore non è, tipo un Paesi Baschi, un Tota, un Croazia, portando a casa anche qualche tappa. Altrimenti si va in totale depressione!
:clap:



Eroica
Messaggi: 262
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Eroica » sabato 19 maggio 2018, 23:49

lumacher ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 21:21
Non so, ma forse il voler seguire gli stessi metodi di Froome, con ritiri massacranti su e giù per il Teide, non fanno per lui. Dovrebbe essere più sereno, correre di più, magari provare a vincere anche qualche corsa cosiddetta minore che poi minore non è, tipo un Paesi Baschi, un Tota, un Croazia, portando a casa anche qualche tappa. Altrimenti si va in totale depressione!
Ma aru è in grado di correre più? Lui ha sempre corso, non tanto, ma nemmeno poco. Il suo problema sta piuttosto nel fatto che è sempre stato invisibile nelle corse minori, come se non sia mai stato in grado di mantenere la forma per più di 3 settimane. Dumoulin è arrivato al giro con 11 giorni di corsa nelle gambe, eppure....



Winter
Messaggi: 12744
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Winter » domenica 20 maggio 2018, 6:56

Salvatore77 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 21:13
Winter ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:32
Lo spero anch'io
Nibali ha 34 anni.. Pozzovivo 36..
Resta solo Aru per i prossimi anni
E Moscon?
Moscon è un super talento
per ora i tre citati son altra cosa



Ferdinando
Messaggi: 49
Iscritto il: giovedì 6 aprile 2017, 10:58
Località: Abruzzo

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Ferdinando » domenica 20 maggio 2018, 7:12

Alla Tirreno sul Sassotetto non era malaccio, poi è scomparso fino al TotA dove ha mostrato quello che stiamo vedendo ora al Giro. In 20 giorni si sta solo prosciugando ulteriormente. Penso che accada quando la forma non è quella giusta perché il corpo non regge il ritmo gara. Da amatore accade anche a me: quando non sto bene faccio più fatica a recuperare i duri allenamenti rispetto a quando sono vicino al top. Il problema è che poi certe stagioni è difficile raddrizzarle, si rischia un 2018 disastroso.



Salvatore77
Messaggi: 3876
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Salvatore77 » domenica 20 maggio 2018, 8:40

Winter ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 6:56
Salvatore77 ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 21:13
Winter ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:32
Lo spero anch'io
Nibali ha 34 anni.. Pozzovivo 36..
Resta solo Aru per i prossimi anni
E Moscon?
Moscon è un super talento
per ora i tre citati son altra cosa
Avevo capito che si parlava dei prossimi anni.


1° Tour de France 2018

peek
Messaggi: 4923
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da peek » domenica 20 maggio 2018, 9:18

Qual è la tappa nella quale Aru può far saltare il banco?



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » domenica 20 maggio 2018, 9:20

peek ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 9:18
Qual è la tappa nella quale Aru può far saltare il banco?
La venticinquesima


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

peek
Messaggi: 4923
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da peek » domenica 20 maggio 2018, 9:45

galliano ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 19:25
Comunque 1
ragazzi io avevo previsto un nono posto per lui, ma di questo passo rischia di uscire dai quindici perché o'connor, betancur e forse anche formolo mi paiono andare più forte.
Dai Galliano, cerca di contenerti.



peek
Messaggi: 4923
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da peek » domenica 20 maggio 2018, 9:52

chinaski89 ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 9:20
peek ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 9:18
Qual è la tappa nella quale Aru può far saltare il banco?
La venticinquesima
Vabbè, adesso, cerchiamo di non calcare troppo la mano.
E' evidente che non può andare avanti un'altra settimana così. Non è che può rimanere intruppato fino al finale per poi imballarsi mentre lo superano Ben O'Connor, Oomen che ha tirato per mezza salita e magari anche Alexandre Geniez.
Dovrà partire da lontano per forza.
E quindi riformulo la domanda: qual è la tappa nella quale Aru potrebbe far saltare il banco.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » domenica 20 maggio 2018, 9:56

Beh se vuole provarci direi oggi o nella tappa del Finestre. Ma ci credo poco


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
Patate
Messaggi: 2875
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Patate » domenica 20 maggio 2018, 9:57

peek ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 9:52

Vabbè, adesso, cerchiamo di non calcare troppo la mano.
E' evidente che non può andare avanti un'altra settimana così. Non è che può rimanere intruppato fino al finale per poi imballarsi mentre lo superano Ben O'Connor, Oomen che ha tirato per mezza salita e magari anche Alexandre Geniez.
Dovrà partire da lontano per forza.
E quindi riformulo la domanda: qual è la tappa nella quale Aru potrebbe far saltare il banco.
Beh ma allo stato attuale, senza gambe e senza squadra forte, non è che si possa far saltare il banco.
Stesse miracolosamente meglio venerdì prossimo il Finestre è la salita adatta


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

peek
Messaggi: 4923
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da peek » domenica 20 maggio 2018, 10:06

skawise ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:06
Ma il preparatore è davvero Tiralongo??
Preparatori non ci si inventa, nel caso. L'esperienza non basta, c'è da studiare ed essere preparati.
Ecco, questa è una cosa che mi ha fatto pensare. Ma non ieri, nei mesi scorsi quando questa cosa è uscita e anche in Rai la presentavano come una furbata di primissimo piano, neanche stessimo parlando del Grand Gaspar. Sembrava che Aru, già forte di suo, con l'aggiunta di Tiralongo dovesse sbaragliare tutta la concorrenza.
Ora, immagino che anche in queste cose bisogna forse imparare il mestiere e che i primissimi del ranking mondiale non è che si affidano al primo venuto, benché tuo amico.
Magari Tiralongo poteva iniziare come preparatore di Gaffurini e Ficara e poi, se tutto andava bene, poteva passare ad Aru e Doumulin.

Ma forse mi sono perso io qualche passaggio.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9408
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 20 maggio 2018, 10:09

peek ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 10:06
skawise ha scritto:
sabato 19 maggio 2018, 18:06
Ma il preparatore è davvero Tiralongo??
Preparatori non ci si inventa, nel caso. L'esperienza non basta, c'è da studiare ed essere preparati.
Ecco, questa è una cosa che mi ha fatto pensare. Ma non ieri, nei mesi scorsi quando questa cosa è uscita e anche in Rai la presentavano come una furbata di primissimo piano, neanche stessimo parlando del Grand Gaspar. Sembrava che Aru, già forte di suo, con l'aggiunta di Tiralongo dovesse sbaragliare tutta la concorrenza.
Ora, immagino che anche in queste cose bisogna forse imparare il mestiere e che i primissimi del ranking mondiale non è che si affidano al primo venuto, benché tuo amico.
Magari Tiralongo poteva iniziare come preparatore di Gaffurini e Ficara e poi, se tutto andava bene, poteva passare ad Aru e Doumulin.

Ma forse mi sono perso io qualche passaggio.
Vino aveva detto che fine avrebbe fatto il sardo lasciando l'Astana :sherlock:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

guidobaldo de medici
Messaggi: 2299
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » domenica 20 maggio 2018, 10:34

aru è un grande (forse non un grandissimo, ma un grande) che al momento non va. mi sembra brutto rimarcare ogni giorno che non va, è un periodo che non va e basta.



NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da NibalAru » domenica 20 maggio 2018, 10:40

è un periodo che dura da tre anni purtroppo a parte una parentesi di un paio di settimane lo scorso anno. In tre anni non puoi pensare di andare bene solo due settimane e poi non ricevere critiche. Parliamo di un ragazzo che ad inizio Giro ha dichiarato lui stesso che era arrivato il momento di diventare Campione e tornare a vincere. Invece sta correndo il suo peggior GT da quando è professionista




Rispondi