Fatti di politica 2019

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 8 maggio 2019, 14:41

matteo.conz ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 14:13
Francesco Polacchi (quello ripreso in foto con camicia aperta e spranga pronta poco prima di un pestaggio) è l'editore del nuovo libro di Salvini. Con la sua casa editrice (Altaforte) parteciperà anche al salone del libro di Torino e si presenta così: "Sono un militante di Casapound, anzi il Coordinatore regionale della Lombardia. E sono fascista, sì. Lo dico senza problemi". Polacchi è anche un picchiatore (arrestato a 21 anni per tentato omicidio, è stato poi condannato a un anno e 4 mesi di reclusione per un'altra aggressione commessa insieme ad alcuni camerati contro studenti romani che manifestavano). Ultimamente rilascia interviste per spiegarci che il male di questo Paese è l'antifascismo e che Mussolini è stato il più grande statista italiano. PS: se sapete di un altro Paese nel quale il Ministro dell'Interno in carica pubblichi i suoi libri con gente del genere fatemelo sapere.
Io penso che se si va a scavare, si trova di tutto; il punto s.m. è che l'uomo è un animale venuto male e questa tara ce la porteremo dietro per sempre, usando questo termine nel senso che possiamo. :x
P.S. Viva Spinoza, il determinismo e la non violenza. :cincin:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7481
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 8 maggio 2019, 14:48

lemond ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 14:41
P.S. Viva Spinoza, il determinismo e la non violenza. :cincin:
:cincin: :cincin: :cincin:


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 8 maggio 2019, 16:06

matteo.conz ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 14:13
Francesco Polacchi (quello ripreso in foto con camicia aperta e spranga pronta poco prima di un pestaggio) è l'editore del nuovo libro di Salvini. Con la sua casa editrice (Altaforte) parteciperà anche al salone del libro di Torino e si presenta così: "Sono un militante di Casapound, anzi il Coordinatore regionale della Lombardia. E sono fascista, sì. Lo dico senza problemi". Polacchi è anche un picchiatore (arrestato a 21 anni per tentato omicidio, è stato poi condannato a un anno e 4 mesi di reclusione per un'altra aggressione commessa insieme ad alcuni camerati contro studenti romani che manifestavano). Ultimamente rilascia interviste per spiegarci che il male di questo Paese è l'antifascismo e che Mussolini è stato il più grande statista italiano. PS: se sapete di un altro Paese nel quale il Ministro dell'Interno in carica pubblichi i suoi libri con gente del genere fatemelo sapere.
Sto premio nobel me lo ricordo bene perchè questa foto l'avrò vista e rivista 100 volte . Risale al periodo Ottobre-Novembre 2008, in pieno periodo di manifestazioni studentesche. Sti gentiluomini (lui e quegli altri schifosi che lo accompagnavano) aggredirono armati di spranghe un corteo studentesco che manifestava contro la riforma (alias tagli) universitaria firmata Gelimini-Tremonti. Tra l'altro quel giorno le forze dell'ordine presero vergognosamente le difese di questi criminali fascisti. Giusto per ribadire ancora che paese di cacca è questo.

Non c'era certamente bisogno di una sua dichiarazione per capire di che pasta son fatti lui, i suoi compagni di crimini e quell'altro delinquente che fa il ministro degli interni grazie ai salvacondotti concessi dagli stolti a 5 stelle.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 8 maggio 2019, 16:39

Scusa se insisto, Tranchèe, ma se gli stolti non avessero vinto i collegi del sud e non fossero al Governo a rompere le uova nel paniere più di quello che sembra, l'attuale Ministro degli Interni sarebbe già Presidente del Consiglio con interim agli Interni, agli Esteri, al Tesoro e alla Pubblica Istruzione insieme a Silvio e alla nera galassia fognaria.
Ci sarebbe già a fare molto peggio di tutto quello che di inaccettabile riesce benissimo a fare.
Ma molto peggio.
Possibile che una persona della tua intelligenza non se ne accorga ?
Chi ha tirato fuori le palle oggi a Casal Bruciato ?
Quella che tutti i mali dell'Universo sono colpa sua.
O no ?
Se gli "stolti", come li chiami tu, o "grullini" come li chiama lemond, non fossero lì, quella famiglia di poveretti oggi la linciavano.
O no ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4552
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 8 maggio 2019, 16:57

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 16:06
Sto premio nobel me lo ricordo bene perchè questa foto l'avrò vista e rivista 100 volte . Risale al periodo Ottobre-Novembre 2008, in pieno periodo di manifestazioni studentesche. Sti gentiluomini (lui e quegli altri schifosi che lo accompagnavano) aggredirono armati di spranghe un corteo studentesco che manifestava contro la riforma (alias tagli) universitaria firmata Gelimini-Tremonti. Tra l'altro quel giorno le forze dell'ordine presero vergognosamente le difese di questi criminali fascisti. Giusto per ribadire ancora che paese di cacca è questo.
Se non ricordo male fu nell'occasione in cui, con il beneplacito degli sbirri (forze dell'ordine mi sembra fuori luogo e poi la parola ordine richiama un lugubre passato prossimo italiano), i fascisti di casapuond portarono in Piazza Navona un furgoncino pieno di sbarre e quant'altro.
nino58 ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 16:39
Scusa se insisto, Tranchèe, ma se gli stolti non avessero vinto i collegi del sud e non fossero al Governo a rompere le uova nel paniere più di quello che sembra, l'attuale Ministro degli Interni sarebbe già Presidente del Consiglio con interim agli Interni, agli Esteri, al Tesoro e alla Pubblica Istruzione insieme a Silvio e alla nera galassia fognaria.
Ci sarebbe già a fare molto peggio di tutto quello che di inaccettabile riesce benissimo a fare.
Ma molto peggio.
Possibile che una persona della tua intelligenza non se ne accorga ?
Chi ha tirato fuori le palle oggi a Casal Bruciato ?
Quella che tutti i mali dell'Universo sono colpa sua.
O no ?
Se gli "stolti", come li chiami tu, o "grullini" come li chiama lemond, non fossero lì, quella famiglia di poveretti oggi la linciavano.
O no ?
Sottoscrivo parola per parola.


fair play? No, Grazie!


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 8 maggio 2019, 17:47

Slegar ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 16:57
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 16:06
Sto premio nobel me lo ricordo bene perchè questa foto l'avrò vista e rivista 100 volte . Risale al periodo Ottobre-Novembre 2008, in pieno periodo di manifestazioni studentesche. Sti gentiluomini (lui e quegli altri schifosi che lo accompagnavano) aggredirono armati di spranghe un corteo studentesco che manifestava contro la riforma (alias tagli) universitaria firmata Gelimini-Tremonti. Tra l'altro quel giorno le forze dell'ordine presero vergognosamente le difese di questi criminali fascisti. Giusto per ribadire ancora che paese di cacca è questo.
Se non ricordo male fu nell'occasione in cui, con il beneplacito degli sbirri (forze dell'ordine mi sembra fuori luogo e poi la parola ordine richiama un lugubre passato prossimo italiano), i fascisti di casapuond portarono in Piazza Navona un furgoncino pieno di sbarre e quant'altro.
Ricordi molto bene. Un'episodio vergognoso in cui i suddetti galantuomini fuorono vigliaccamente e illegalmente difesi dalle forze dell'ordine, giusto per ribadire per chi parteggiano.
Slegar ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 16:57
nino58 ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 16:39
Scusa se insisto, Tranchèe, ma se gli stolti non avessero vinto i collegi del sud e non fossero al Governo a rompere le uova nel paniere più di quello che sembra, l'attuale Ministro degli Interni sarebbe già Presidente del Consiglio con interim agli Interni, agli Esteri, al Tesoro e alla Pubblica Istruzione insieme a Silvio e alla nera galassia fognaria.
Ci sarebbe già a fare molto peggio di tutto quello che di inaccettabile riesce benissimo a fare.
Ma molto peggio.
Possibile che una persona della tua intelligenza non se ne accorga ?
Chi ha tirato fuori le palle oggi a Casal Bruciato ?
Quella che tutti i mali dell'Universo sono colpa sua.
O no ?
Se gli "stolti", come li chiami tu, o "grullini" come li chiama lemond, non fossero lì, quella famiglia di poveretti oggi la linciavano.
O no ?
Sottoscrivo parola per parola.
Ragazzi, io capisco pure quello che volete dire. Ma non sarò mai d'accordo con la vostra posizione.

Posto che coi se e coi ma non si va da nessuna parte e che secondo me ha senso valutare solo quello che accade realmente, io vi dico che se il M5S non avesse dato vita a questo governo, la lega non sarebbe mai passata dal 17,4% di un anno fa all'oltre 30% di cui viene accreditata da tutti i sondaggisti. E sicuramente il M5S non si sarebbe ritrovato al 20%.

Quello che non capisco davvero è come avrebbe fatto Salvini a formare un governo di centrodestra già lo scorso anno se il centrodestra non aveva i numeri per governare? Sarebbero dovuti tornare alle urne, ma se avessero rivotato in estate, state sicuri che Salvini al 32-33% non ci sarebbe arrivato.
Per contro, visto che ormai questo governo ha i giorni contati, dopo le prossime elezioni (ormai sempre più vicine) lo scenario scongiurato da Nino si realizzerà per davvero. Dunque, non capisco da cosa ci avrebbero salvati i pentastellati col loro 'sacrificio' visto che a breve avremo comunque un governo di centrodestra a forte maggioranza fascioleghista. Volendo venire incontro alla vostra posizione, posso dire che il M5S ha avuto il 'merito' di posticipare tale infausto momento.

Per quanto riguarda i fatti odierni, sicuramente bene ha fatto la Raggi. Ma mi (e vi) chiedo: non vi sembra folle che quelli che volevano linciarla sono gli amici di merende degli alleati di governo? :boh:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4552
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 8 maggio 2019, 18:51

Guarda Tranchée, onenstamente mi interessa fino ad un certo punto che la Lega sia al 33, 35 o 25 per cento; in fin dei conti, più che le intenzioni di voto degli elettori, contano le nuove maggioranze che potrebbero formarsi se dopo le elezioni europee a qualcuno verrebe voglia di rovesciare il tavolo e votare per le politiche quest'autunno. Allo stato attuale, e probabilmente futuro prossimo, l'unico governo possibile in Italia è quello M5S-Lega e da qui non ci si schioda, perché gli alleati storici della Lega non stanno andando da nessuna parte e più staranno all'opposizione più si sgonfieranno,

L'unico modo per ritornare a governare per il c-dx è una rinascita di FI alle europee con un "quasi" 20%, con la Lega che mantenga il 30% come ora ed è tutto da vedere, così da poter tornare alle urne per le politiche in autunno. A questo punto, però, rientrerebbe in gioco Berlusconi e con la compravendita di parlamentari, gioco che gli è riuscito sempre alla grande a partire dal 1995 con la Liga Veneta, leverebbe la sedia da sotto il sedere di Salvini in un battibaleno, per cui non so quanto gli convenga, allo stato attuale, rompere l'alleanza con i pentastellati.

Fra quattro anni Berlusconi sarà bollito, sia fisicamente che politicamente ed allora salvini potrà tentare il colpo grosso da solo, sempre che non sia già in gattabuia; mal che vada potrà usare i suoi nuovi alleati di casapound come fece Hitler con le SA nel 1933: si prendono a sprangate i parlamentari avversari e si ottiene la maggioranza assoluta per eliminazione fisica dell'avversario.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 9 maggio 2019, 9:49

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 17:47

Ragazzi, io capisco pure quello che volete dire. Ma non sarò mai d'accordo con la vostra posizione.

Posto che coi se e coi ma non si va da nessuna parte e che secondo me ha senso valutare solo quello che accade realmente, io vi dico che se il M5S non avesse dato vita a questo governo, la lega non sarebbe mai passata dal 17,4% di un anno fa all'oltre 30% di cui viene accreditata da tutti i sondaggisti. E sicuramente il M5S non si sarebbe ritrovato al 20%.

Quello che non capisco davvero è come avrebbe fatto Salvini a formare un governo di centrodestra già lo scorso anno se il centrodestra non aveva i numeri per governare? Sarebbero dovuti tornare alle urne, ma se avessero rivotato in estate, state sicuri che Salvini al 32-33% non ci sarebbe arrivato.
Per contro, visto che ormai questo governo ha i giorni contati, dopo le prossime elezioni (ormai sempre più vicine) lo scenario scongiurato da Nino si realizzerà per davvero. Dunque, non capisco da cosa ci avrebbero salvati i pentastellati col loro 'sacrificio' visto che a breve avremo comunque un governo di centrodestra a forte maggioranza fascioleghista. Volendo venire incontro alla vostra posizione, posso dire che il M5S ha avuto il 'merito' di posticipare tale infausto momento.
Vero che con i se e con i ma non si va da nessuna parte, però il passato ti dà qualche elemento di osservazione in più rispetto al futuro.
Cosa voglio dire ?
Che il rivotare l'anno scorso significava che il cdx nella sua totalità andava al Governo, al di là delle percentuali di ciascuno dei tre componenti.
Non è che la Lega al 27 anzichè al 32 cambiava granchè se la maggioranza in Camera e Senato ce l'aveva comunque il cdx.
Pensi che FI e FdI siano meno fascisti della Lega ?
Sono la stessa cosa ma ognuno vorrebbe avere più sedie degli altri, quello è il loro problema, non la linea politica, che è identica.
L'ultima tua frase, posticipare l'infausto momento, è vera benchè, numericamente, in Parlamento un'altra maggioranza è possibile.
Numericamente.
Politicamente dipende da facoltà mentali oggi non facilmente riscontrabili in chi di dovere.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 9 maggio 2019, 10:13

Gherardo Colombo ci parla delle regole (introduce Claudio Bisio) https://www.youtube.com/watch?v=RU0ZWcWxwGE


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 9 maggio 2019, 12:18

nino58 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 9:49
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 17:47

Ragazzi, io capisco pure quello che volete dire. Ma non sarò mai d'accordo con la vostra posizione.

Posto che coi se e coi ma non si va da nessuna parte e che secondo me ha senso valutare solo quello che accade realmente, io vi dico che se il M5S non avesse dato vita a questo governo, la lega non sarebbe mai passata dal 17,4% di un anno fa all'oltre 30% di cui viene accreditata da tutti i sondaggisti. E sicuramente il M5S non si sarebbe ritrovato al 20%.

Quello che non capisco davvero è come avrebbe fatto Salvini a formare un governo di centrodestra già lo scorso anno se il centrodestra non aveva i numeri per governare? Sarebbero dovuti tornare alle urne, ma se avessero rivotato in estate, state sicuri che Salvini al 32-33% non ci sarebbe arrivato.
Per contro, visto che ormai questo governo ha i giorni contati, dopo le prossime elezioni (ormai sempre più vicine) lo scenario scongiurato da Nino si realizzerà per davvero. Dunque, non capisco da cosa ci avrebbero salvati i pentastellati col loro 'sacrificio' visto che a breve avremo comunque un governo di centrodestra a forte maggioranza fascioleghista. Volendo venire incontro alla vostra posizione, posso dire che il M5S ha avuto il 'merito' di posticipare tale infausto momento.
Vero che con i se e con i ma non si va da nessuna parte, però il passato ti dà qualche elemento di osservazione in più rispetto al futuro.
Cosa voglio dire ?
Che il rivotare l'anno scorso significava che il cdx nella sua totalità andava al Governo, al di là delle percentuali di ciascuno dei tre componenti.
Non è che la Lega al 27 anzichè al 32 cambiava granchè se la maggioranza in Camera e Senato ce l'aveva comunque il cdx.
Pensi che FI e FdI siano meno fascisti della Lega ?
Sono la stessa cosa ma ognuno vorrebbe avere più sedie degli altri, quello è il loro problema, non la linea politica, che è identica.
L'ultima tua frase, posticipare l'infausto momento, è vera benchè, numericamente, in Parlamento un'altra maggioranza è possibile.
Numericamente.
Politicamente dipende da facoltà mentali oggi non facilmente riscontrabili in chi di dovere.
Nino, il centrodestra la maggioranza non l'aveva dopo le elezioni di marzo, altrimenti avrebbero fatto subito il governo. Non avevano i numeri. Su questo dato storico spero che siamo d'accordo. :)
E allora vorrei capire su quali basi dici/dite che rivotando pochi mesi dopo il 4 marzo avrebbero raggiunto la maggioranza. La lega non era ne al 32 ne al 27, ma al 17,4. La crescita che ha portato quasi al raddoppio dei consensi è stata anche figlia di un governo in cui lui ha saputo fare la parte da leone mangiandosi l'alleato a livello mediatico, sul piano della comunicazione.
Se si fosse rivotato non so come sarebbe andata a finire, probabilmente avrebbe vinto davvero il centrodestra o forse no. Magari il PD avrebbe perso ulteriore terreno a favore del M5S o magari sarebbe successo il contrario. Forse si sarebbe andati verso un governo tecnico. Chi lo sa.
L'unico dato certo, incontrastabile è che il M5S ha fatto il governo con la Lega contribuendo di fatto, involontariamente e ingenuamente, alla sua ascesa.

Sulle maggioranze alternative, io ti ricordo ancora che quella possibilità c'era già 6 anni fa. Solo che in quel caso il M5S invece di fare il governo con Bersani (non Renzi, ma Bersani) preferì tirare dritto per la sua strada, spingendo di fatto il PD all'alleanza con Verdini e altri pregiudicati :diavoletto: .
L'anno scorso è successa la stessa cosa, ma a parti invertite. Il PD avrebbe potuto fare il governo coi 5Stelle e invece li ha spinti a fare il governo con la Lega.
Mi pare che abbiano risposto con la stessa moneta con cui erano stati pagati 5 anni prima. Se hanno sbagliato i democratici nel 2019, non si può evitare di dire che sbagliò anche il M5S nel 2013, altrimenti non si è coerenti.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 9 maggio 2019, 16:51

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 12:18
nino58 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 9:49
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 8 maggio 2019, 17:47

Ragazzi, io capisco pure quello che volete dire. Ma non sarò mai d'accordo con la vostra posizione.

Posto che coi se e coi ma non si va da nessuna parte e che secondo me ha senso valutare solo quello che accade realmente, io vi dico che se il M5S non avesse dato vita a questo governo, la lega non sarebbe mai passata dal 17,4% di un anno fa all'oltre 30% di cui viene accreditata da tutti i sondaggisti. E sicuramente il M5S non si sarebbe ritrovato al 20%.

Quello che non capisco davvero è come avrebbe fatto Salvini a formare un governo di centrodestra già lo scorso anno se il centrodestra non aveva i numeri per governare? Sarebbero dovuti tornare alle urne, ma se avessero rivotato in estate, state sicuri che Salvini al 32-33% non ci sarebbe arrivato.
Per contro, visto che ormai questo governo ha i giorni contati, dopo le prossime elezioni (ormai sempre più vicine) lo scenario scongiurato da Nino si realizzerà per davvero. Dunque, non capisco da cosa ci avrebbero salvati i pentastellati col loro 'sacrificio' visto che a breve avremo comunque un governo di centrodestra a forte maggioranza fascioleghista. Volendo venire incontro alla vostra posizione, posso dire che il M5S ha avuto il 'merito' di posticipare tale infausto momento.
Vero che con i se e con i ma non si va da nessuna parte, però il passato ti dà qualche elemento di osservazione in più rispetto al futuro.
Cosa voglio dire ?
Che il rivotare l'anno scorso significava che il cdx nella sua totalità andava al Governo, al di là delle percentuali di ciascuno dei tre componenti.
Non è che la Lega al 27 anzichè al 32 cambiava granchè se la maggioranza in Camera e Senato ce l'aveva comunque il cdx.
Pensi che FI e FdI siano meno fascisti della Lega ?
Sono la stessa cosa ma ognuno vorrebbe avere più sedie degli altri, quello è il loro problema, non la linea politica, che è identica.
L'ultima tua frase, posticipare l'infausto momento, è vera benchè, numericamente, in Parlamento un'altra maggioranza è possibile.
Numericamente.
Politicamente dipende da facoltà mentali oggi non facilmente riscontrabili in chi di dovere.
Nino, il centrodestra la maggioranza non l'aveva dopo le elezioni di marzo, altrimenti avrebbero fatto subito il governo. Non avevano i numeri. Su questo dato storico spero che siamo d'accordo. :)
E allora vorrei capire su quali basi dici/dite che rivotando pochi mesi dopo il 4 marzo avrebbero raggiunto la maggioranza. La lega non era ne al 32 ne al 27, ma al 17,4. La crescita che ha portato quasi al raddoppio dei consensi è stata anche figlia di un governo in cui lui ha saputo fare la parte da leone mangiandosi l'alleato a livello mediatico, sul piano della comunicazione.
Se si fosse rivotato non so come sarebbe andata a finire, probabilmente avrebbe vinto davvero il centrodestra o forse no. Magari il PD avrebbe perso ulteriore terreno a favore del M5S o magari sarebbe successo il contrario. Forse si sarebbe andati verso un governo tecnico. Chi lo sa.
L'unico dato certo, incontrastabile è che il M5S ha fatto il governo con la Lega contribuendo di fatto, involontariamente e ingenuamente, alla sua ascesa.

Sulle maggioranze alternative, io ti ricordo ancora che quella possibilità c'era già 6 anni fa. Solo che in quel caso il M5S invece di fare il governo con Bersani (non Renzi, ma Bersani) preferì tirare dritto per la sua strada, spingendo di fatto il PD all'alleanza con Verdini e altri pregiudicati :diavoletto: .
L'anno scorso è successa la stessa cosa, ma a parti invertite. Il PD avrebbe potuto fare il governo coi 5Stelle e invece li ha spinti a fare il governo con la Lega.
Mi pare che abbiano risposto con la stessa moneta con cui erano stati pagati 5 anni prima. Se hanno sbagliato i democratici nel 2019, non si può evitare di dire che sbagliò anche il M5S nel 2013, altrimenti non si è coerenti.
Se l'anno scorso si fosse rivotato in giugno-luglio il cdx avrebbe avuto la maggioranza assoluta in Camera e Senato.
Qui difficilmente vi possono essere se o ma.
Poi, riguardo ai rifiuti reciproci, M5S e PD sono 1-1.
Alla prossima potrebbero essere sazi di dispetti ed evitare al paese la catastrofe del Governo Bannon, oltre che la loro sostanziale scomparsa.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 9 maggio 2019, 17:14

nino58 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 16:51
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 12:18
nino58 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 9:49


Vero che con i se e con i ma non si va da nessuna parte, però il passato ti dà qualche elemento di osservazione in più rispetto al futuro.
Cosa voglio dire ?
Che il rivotare l'anno scorso significava che il cdx nella sua totalità andava al Governo, al di là delle percentuali di ciascuno dei tre componenti.
Non è che la Lega al 27 anzichè al 32 cambiava granchè se la maggioranza in Camera e Senato ce l'aveva comunque il cdx.
Pensi che FI e FdI siano meno fascisti della Lega ?
Sono la stessa cosa ma ognuno vorrebbe avere più sedie degli altri, quello è il loro problema, non la linea politica, che è identica.
L'ultima tua frase, posticipare l'infausto momento, è vera benchè, numericamente, in Parlamento un'altra maggioranza è possibile.
Numericamente.
Politicamente dipende da facoltà mentali oggi non facilmente riscontrabili in chi di dovere.
Nino, il centrodestra la maggioranza non l'aveva dopo le elezioni di marzo, altrimenti avrebbero fatto subito il governo. Non avevano i numeri. Su questo dato storico spero che siamo d'accordo. :)
E allora vorrei capire su quali basi dici/dite che rivotando pochi mesi dopo il 4 marzo avrebbero raggiunto la maggioranza. La lega non era ne al 32 ne al 27, ma al 17,4. La crescita che ha portato quasi al raddoppio dei consensi è stata anche figlia di un governo in cui lui ha saputo fare la parte da leone mangiandosi l'alleato a livello mediatico, sul piano della comunicazione.
Se si fosse rivotato non so come sarebbe andata a finire, probabilmente avrebbe vinto davvero il centrodestra o forse no. Magari il PD avrebbe perso ulteriore terreno a favore del M5S o magari sarebbe successo il contrario. Forse si sarebbe andati verso un governo tecnico. Chi lo sa.
L'unico dato certo, incontrastabile è che il M5S ha fatto il governo con la Lega contribuendo di fatto, involontariamente e ingenuamente, alla sua ascesa.

Sulle maggioranze alternative, io ti ricordo ancora che quella possibilità c'era già 6 anni fa. Solo che in quel caso il M5S invece di fare il governo con Bersani (non Renzi, ma Bersani) preferì tirare dritto per la sua strada, spingendo di fatto il PD all'alleanza con Verdini e altri pregiudicati :diavoletto: .
L'anno scorso è successa la stessa cosa, ma a parti invertite. Il PD avrebbe potuto fare il governo coi 5Stelle e invece li ha spinti a fare il governo con la Lega.
Mi pare che abbiano risposto con la stessa moneta con cui erano stati pagati 5 anni prima. Se hanno sbagliato i democratici nel 2019, non si può evitare di dire che sbagliò anche il M5S nel 2013, altrimenti non si è coerenti.
Se l'anno scorso si fosse rivotato in giugno-luglio il cdx avrebbe avuto la maggioranza assoluta in Camera e Senato.
Qui difficilmente vi possono essere se o ma.
Qui difficilmente si dovrebbero avere certezze assolute. Come fai a sostenere con tutta questa certezza sta cosa? Certo che ci stanno se e ma.
nino58 ha scritto:
giovedì 9 maggio 2019, 16:51
Poi, riguardo ai rifiuti reciproci, M5S e PD sono 1-1.
Alla prossima potrebbero essere sazi di dispetti ed evitare al paese la catastrofe del Governo Bannon, oltre che la loro sostanziale scomparsa.
Per il momento l'unico che è sazio è quel sacco di merda del ministro degli interni. L'unica cosa da fare è sperare che il cellulare possa esplodergli in mano mentre si fa un selfie :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 10 maggio 2019, 9:53

No, su, Tranchèe.
Davvero pensi che se si fosse rivotato in estate ci poteva essere un esito diverso dalla maggioranza assoluta al centrodestra ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Felice
Messaggi: 1016
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Felice » venerdì 10 maggio 2019, 12:34

In fin dei conti, da punti di vista diversi, avete ragione tutti e due. Se si fosse votato in estate, DOPO che il m5s aveva fatto il governo con la Lega, dopo che Salvini era diventato ministro dell'interno ed aveva cominciato a fare il duro con i deboli, ovvero con i migranti, il centrodestra unito avrebbe queasi certamente vinto largamente.

Ma se i 5s NON avessero fatto il governo con la Lega e avessero perseverato nella politica su cui avevano fatto campagna (noi siamo lindi e puri, mai e poi mai ci alleeremo con ladri e corrotti) il risultato sarebbe stato ben differente e totalmente imprevisibile. E' quello che sta sostenendo tranchée.

Detto questo, un'osservazione. La storia dei lindi e puri vale sempre per tutti coloro che non hanno mai gestito il potere. Una volta raggiunto l'agognato potere, ci sono eccellenti probabilità che si comportino in modo del tutto simile agli altri e mi sembra che i 5s non siano di certo l'eccezione alla regola. Lo stesso dicasi della lotta alla Kasta: ora che la Kasta sono loro, mi sembra proprio che apprezzino la cosa al più alto grado. Idem per l'occupazione dei media, ecc.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 10 maggio 2019, 12:55

nino58 ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 9:53
No, su, Tranchèe.
Davvero pensi che se si fosse rivotato in estate ci poteva essere un esito diverso dalla maggioranza assoluta al centrodestra ?
ti faccio rispondere da Felice:
Felice ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 12:34

Ma se i 5s NON avessero fatto il governo con la Lega e avessero perseverato nella politica su cui avevano fatto campagna (noi siamo lindi e puri, mai e poi mai ci alleeremo con ladri e corrotti) il risultato sarebbe stato ben differente e totalmente imprevisibile. E' quello che sta sostenendo tranchée.
Io onestamente non capisco su quali basi nino dica che sicuramente avrebbe avuto la maggioranza assoluta il centrodestra rivotando in estate o autunno. Il grosso del consenso Salvini l'ha costruito da giugno a novembre e l'ha fatto grazie alla posizione dominante che ha raggiunto nel governo, grazie al blocco della nave diciotti e altri simili episodi.
Sia chiaro, è anche possibile che il centrodestra avrebbe aumentato il suo consenso, ma è possibile anche il contrario. Non si possono avere certezze in merito e non capisco da dove derivi la sicumera di nino. Anzi, ad essere onesto, credo che questa sua sicurezza sia in realtà un modo per difendere la scelta scellerata dei 5S di fare il governo con la Lega, perchè altrimenti tutto il castello teorico di nino (se non ci fosse sto governo, ci sarebbe il centrodestra) cadrebbe giù a pezzi come la metro di Roma.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 10 maggio 2019, 13:04

Vabbè, abbiamo percezioni diverse sui percorsi mentali che portano gli elettori a votare questo o quello.
Il punto è tutto lì.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 10 maggio 2019, 14:50

nino58 ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 13:04
Vabbè, abbiamo percezioni diverse sui percorsi mentali che portano gli elettori a votare questo o quello.
Il punto è tutto lì.
Percezioni o esperienze diverse.

Vedi, c'è tanta gente "di sinistra" che ovviamente non vota ne il PD, perchè lo considera giustamente un partito di centro-destra, e neanche la miriade di partitini "di sinistra" perchè son tutti piccoli e considerati ininfluenti e perchè "a sinistra" c'è un generale disinteresse e distacco dalla politica istituzionale.
Bene, tra questi io conosco diversa gente che dopo la nascita di questo orrendo governo mi ha detto "guarda, alle prossime elezioni mi tapperò il naso e andrò a votare PD per scongiurare mali peggiori". Mio padre addirittura un giorno mi ha fatto "oh, tu non incazzarti, non prenderla male, scusami ma visto come si è messa alle prossime elezioni io sono costretto a votare PD".
Tutta questa gente probabilmente se si fosse rivotato a settembre, in caso di mancato accordo tra lega e 5s, sarebbe andata alle urne a scegliere il meno peggio, che dal loro punto di vista in questo momento storico è il PD.

Possiamo fare 1000 elucubrazioni su come sarebbe andata SE, ma non credo che si possa dire con certezza assoluta che avrebbe vinto tizio o caio.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 10 maggio 2019, 15:01

Le promesse di di Maio:

Rai, Di Maio: “Avviamo rivoluzione culturale. Ci liberiamo dei raccomandati e dei parassiti.....Alla Rai oggi diamo il via a una vera rivoluzione culturale”

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/0 ... i/4520739/

...9 mesi dopo:

M5S contro Rai1: "De Girolamo conduttrice? Scelta ridicola, no ai trombati della politica" "Speriamo sia una balla. Nella Rai del cambiamento come si può immaginare di far condurre un qualsiasi programma a questa ex deputata berlusconiana, poi alfaniana, nonché moglie dell'attuale deputato Pd, Francesco Boccia?"

https://www.repubblica.it/politica/2019 ... P3-S1.4-T1

Perchè andare al circo se uno può comodamente godersi i 5S dal divano? :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 10 maggio 2019, 15:20

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 15:01
Perchè andare al circo se uno può comodamente godersi i 5S dal divano? :diavoletto:
:clap: :clap: :clap: L'ultima volta che rammento di aver visto un programma televisivo di varietà, c'era Beppe Grillo a Fantastico. Non credo sia molto diverso dagli epigoni grullini. :crazy: :diavoletto: :crazy:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 10 maggio 2019, 15:28

lemond ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 15:20
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 10 maggio 2019, 15:01
Perchè andare al circo se uno può comodamente godersi i 5S dal divano? :diavoletto:
:clap: :clap: :clap: L'ultima volta che rammento di aver visto un programma televisivo di varietà, c'era Beppe Grillo a Fantastico. Non credo sia molto diverso dagli epigoni grullini. :crazy: :diavoletto: :crazy:
In realtà questo è un classico caso in cui gli allievi hanno superato il maestro. :diavoletto: :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7481
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da matteo.conz » domenica 12 maggio 2019, 1:05



Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » domenica 12 maggio 2019, 12:04

relata refero - Il sindaco leghista di Pisa Michele Conti, affiancato dal prezzemolino deputato leghista Ziello, riesce a inaugurare l’apertura ufficiale di un canale, replicando il fantozziano varo della contessa Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare.
Questi vogliono prendersi la Toscana, non riescono manco a rompere ‘na bottiglia.
Rido da un’ora. :bll:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 13 maggio 2019, 10:45

https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... P7-S1.8-T1

Succede che a Bergamo, in occasione dell'arrivo di Salvini, una signora espone uno striscione di 'benvenuto' dai toni comunque civilissimi. E i vigili del fuoco, a quanto pare diventati anche strumento di censura, vanno a rimuoverlo.

Il fascismo è tra di noi, prima ce ne rendiamo conto, meglio è


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 13 maggio 2019, 12:18

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 maggio 2019, 10:45
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... P7-S1.8-T1

Succede che a Bergamo, in occasione dell'arrivo di Salvini, una signora espone uno striscione di 'benvenuto' dai toni comunque civilissimi. E i vigili del fuoco, a quanto pare diventati anche strumento di censura, vanno a rimuoverlo.

Il fascismo è tra di noi, prima ce ne rendiamo conto, meglio è
C'è sempre stato (basta vedere anche qui quanta gente è facilmente intemperante), occorre solo aggiungere che in tempi di "crisi" del modello di sviluppo la gente riesce a dare il peggio di sé. :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 13 maggio 2019, 16:31

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 maggio 2019, 10:45
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... P7-S1.8-T1

Succede che a Bergamo, in occasione dell'arrivo di Salvini, una signora espone uno striscione di 'benvenuto' dai toni comunque civilissimi. E i vigili del fuoco, a quanto pare diventati anche strumento di censura, vanno a rimuoverlo.

Il fascismo è tra di noi, prima ce ne rendiamo conto, meglio è
Non se n'è mai andato.
Partendo dall'amnesia Togliatti.
Ed "amnesia" non è un lapsus.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7481
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 13 maggio 2019, 23:10



Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 15 maggio 2019, 10:02

silenzio, Giggino detto la volpe dopo 1 anno pare che abbia capito che Salvini è amico dell'ultradestra ed è un fascista :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 16 maggio 2019, 14:45

relata refero

Ece Temelkuran è una delle voci politiche europee più influenti del momento. «Visionario, terribilmente familiare. Una lettura fondamentale per chiunque abiti sul pianeta Terra.» Andrew Sean Green, premio Pulitzer turca, vive in esilio dopo aver visto il suo paese sgretolarsi sotto l'onda d'urto del regime sanguinario di Erdogan. Da questa sua traumatica esperienza ha deciso di partire per denunciare in che modo una nazione possa, in breve tempo, scivolare nel baratro della dittatura. I passaggi salienti che hanno condotto la Turchia al suo deprecabile e sanguinoso stato attuale sono ben riconoscibili in tutto il mondo e sono una costante della politica contemporanea in moltissime nazioni, compresa la nostra. Le «mosse» per sfasciare un paese sono le stesse ovunque. 1. Crea un movimento (si badi bene, non un «partito», ma un «movimento», al limite una «lega»); 2. Disgrega la logica, spargi il terrore nella comunicazione; 3. Abolisci la vergogna: essere immorali è «figo» nel mondo della post-verità; 4. Smantella i meccanismi giudiziari e politici; 5. Progetta i tuoi cittadini e le tue cittadine ideali; 6. Lascia che ridano dell'orrore; 7. Costruisci il tuo paese. Dove siamo arrivati in Italia? Forse al punto 4? Siamo già al 5? A che punto è la Gran Bretagna della Brexit e di Nigel Farage? E la Russia di Putin? L'Ungheria di Orbán? Gli Stati Uniti di Trump? Perché una cosa si comprende amaramente bene, leggendo queste pagine: il percorso è sempre lo stesso, inizia senza allarmare, ma poi procede sempre, inesorabile, verso il punto nel quale ci si accorge che ormai la democrazia è svanita. I populisti, in crescita in tutto il mondo, fanno più o meno gli stessi discorsi ovunque. Li fanno a nome delle «persone perbene», del «popolo», sottintendendo così che chi non li appoggia non fa davvero parte del popolo, quindi è un «nemico interno». Come sfasciare un paese in sette mosse è un appassionato appello al mondo: fate attenzione - ci dice Temelkuran - il populismo e il nazionalismo non marciano trionfalmente verso il governo, ci strisciano dentro di nascosto. Bisogna essere vigili più che mai o ce li ritroveremo in casa senza accorgercene fino al punto d'arrivo finale: la dittatura.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

el_condor
Messaggi: 3335
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 16 maggio 2019, 21:55

Tranchée d'Arenberg ha scritto: ministro degli interni[/glow]. L'unica cosa da fare è sperare che il cellulare possa esplodergli in mano mentre si fa un selfie :diavoletto:
a me non risulta ci sia un ministro degli interni. l'ufficio del ministro pare perennemente vuoto.
Il cialtrone che si fa passare per ministro è indagato per uso personale dei voli di stato..

Condivido in pieno tutto quello che hai scritto.
I 5 stelle hanno accettato di governare con personaggi di dubbia moralità e certa incompetenza.

L'unica cosa sarebbe stato un governo di larghe intese col compito di fare presto e bene una legge elettorale degna di questo nome...
Confesso di non avere la piu' pallida idea riguardo il futuro del paese. Sono molto dispiaciuto del fatto che la sinistra non sia unita. Brave persone , serie e preparate, tipo Cuperlo non sono state capaci di separarsi dai renziani.
Personalmente non voterò PD alle Europee perche' anzitutto il PD andrebbe derenzizzato (derattizzato ?).
ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

el_condor
Messaggi: 3335
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 16 maggio 2019, 22:01

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 maggio 2019, 10:45
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... P7-S1.8-T1

Succede che a Bergamo, in occasione dell'arrivo di Salvini, una signora espone uno striscione di 'benvenuto' dai toni comunque civilissimi. E i vigili del fuoco, a quanto pare diventati anche strumento di censura, vanno a rimuoverlo.

Il fascismo è tra di noi, prima ce ne rendiamo conto, meglio è
episodio di gravità inaudita.
Mi chiedo con quali motivazioni e quale diritto questi poveracci hanno agito in questo modo.
ora mi documento e faccio un esposto alla procura della repubblica (di Bergamo), come persona al corrente dei fatti, affinche' accertino verifichino l'esistenza di eventuali reati ..

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » domenica 26 maggio 2019, 13:10



Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 27 maggio 2019, 9:57

Ebbene si, cari amici. E' da un anno che ripeto (forse pure con frequenza eccessiva e con troppa veemeneza :D) che l'alleanza di governo 5S-Lega sarebbe stata per i grullini un suicidio politico e soprattutto avrebbe consegnato l'italia ai barbari fascisti vestiti di verde. L'avrò spiegato 1000 volte a nino, slegar e qualcun'altro. Mi han sempre detto che sto governo rappresentava la salvezza rispetto ad un governo tutto di centrodestra. Che erano stati costetti per non far tornare Berlusconi al governo. Duri come un muro.

Bene, i risultati delle elezioni dimostrano che avevo pienamente ragione (purtroppo e qui mi devo autocensurare perchè la bestemmia sarebbe d'obbligo). I 5stalle guidati dall'irreprensibile condottiero Giggino 'i pomigliano hanno consegnato di fatti il paese nelle mani di Salvini.
Poche cifre spiegano bene cosa è successo: il M5S è passato dal 32 al 17 %, mentre la lega dal 17 al 33%. Non sto ovviamente dicendo che il flusso di voti sia stato unicamente diretto dal M5S alla Lega perchè i fatti sono un pò più complessi, ma di fatto l'effetto sortito da questo governo è stato proprio quello di far raddoppiare il conseso dei barbari.

Salvini secondo me quando ha trovato disponibilità dei grullini a fare il goveno insieme, non riusciva a credere ai suoi occhi. Furbescamente s'è preso i ministeri 'più facili' da gestire lasciando a Giggino 'i pomigliano le patate bollenti. Facile fare un decreto sicurezza di stampo fascista per far finta di risolvere alcuni falsi problemi; molto più difficile mettere mano allo sviluppo economico, rilanciare un paese in crisi da oltre 10 anni. Ancora più difficile se in campagna elettorale hai promesso la luna, marte, giove e pure il sole (NO TAP, NO TAV e tante altre questioni complicate che in campagna avevano promesso di risolvere in 2 settimane).
Aggiungici pure che Salvini e i suoi sono abbastanza esperti e scafati, mentre i 5stelle hanno messo in campo una formazione di personaggi inesperti e talvolta pittoreschi che sembravano usciti da un film di Lino Banfi: Toninelli che spara stronzate ad ogni intervista ("Un luogo d’incontro in cui le persone possono vivere, possono giocare, possono mangiar" disse a proposito del ponte di Genova, un ponte di un'autostrada...), la sottosegretaria Castelli che ad ogni uscita ha fatto perdere 100.000 voti, il ministro della difesa Dj Fofo (dalle sue parti è conosciuto così) vestito da carceriere, per arrivare proprio al capo Di Maio che ad ottobre voleva denunciare perfino le sue stesse manine. Una roba grottesca, avanspettacolo.
Salvini si è in pratica ritrovato alleato con un partito che aveva il doppio dei suoi parlamentari ma che in realtà gli ha consegnato le chiavi del paese. Non si è mai avuta l'impressione che la parte maggioritaria del governo fosse quella dei 5S. Una manna caduta dal cielo per la Lega.

La verità è che la sete di potere e di poltrone, esattamente come avviene per praticamente tutti i principali partiti italiani, li ha portati a fare un governo a tutti i costi con un partito xenofobo, conservatore, antiabortista, troglodita e pure truffatore (i 49 mln) e invischiato in un sacco di inchieste per corruzione. Non glie ne è fregato un cazzo, pur di stare al governo sono passati sopra i porti chiusi, i 49 milioni di euro (= onestà un paio di palle), gli arresti, l'inchiesta su Salvini. Tutto pur di restare al governo. Esattamente come nella prima e nella seconda repubblica.

Oggi il risultato delle Europee ci dice che tutto questa strategia ha pagato. Si, ha pagato ma solo a favore della Lega, esattamente come avevo facilmente previsto. Ai 5stelle invece resta una sconfitta bruciante, ancora di più rispetto alle previsioni (20-21%) e che li condanna senza se e senza ma.
Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 27 maggio 2019, 10:17

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57
Ebbene si, cari amici. E' da un anno che ripeto (forse pure con frequenza eccessiva e con troppa veemeneza :D) che l'alleanza di governo 5S-Lega sarebbe stata per i grullini un suicidio politico e soprattutto avrebbe consegnato l'italia ai barbari fascisti vestiti di verde. L'avrò spiegato 1000 volte a nino, slegar e qualcun'altro. Mi han sempre detto che sto governo rappresentava la salvezza rispetto ad un governo tutto di centrodestra. Che erano stati costetti per non far tornare Berlusconi al governo. Duri come un muro.

Bene, i risultati delle elezioni dimostrano che avevo pienamente ragione (purtroppo e qui mi devo autocensurare perchè la bestemmia sarebbe d'obbligo). I 5stalle guidati dall'irreprensibile condottiero Giggino 'i pomigliano hanno consegnato di fatti il paese nelle mani di Salvini.
Poche cifre spiegano bene cosa è successo: il M5S è passato dal 32 al 17 %, mentre la lega dal 17 al 33%. Non sto ovviamente dicendo che il flusso di voti sia stato unicamente diretto dal M5S alla Lega perchè i fatti sono un pò più complessi, ma di fatto l'effetto sortito da questo governo è stato proprio quello di far raddoppiare il conseso dei barbari.

Salvini secondo me quando ha trovato disponibilità dei grullini a fare il goveno insieme, non riusciva a credere ai suoi occhi. Furbescamente s'è preso i ministeri 'più facili' da gestire lasciando a Giggino 'i pomigliano le patate bollenti. Facile fare un decreto sicurezza di stampo fascista per far finta di risolvere alcuni falsi problemi; molto più difficile mettere mano allo sviluppo economico, rilanciare un paese in crisi da oltre 10 anni. Ancora più difficile se in campagna elettorale hai promesso la luna, marte, giove e pure il sole (NO TAP, NO TAV e tante altre questioni complicate che in campagna avevano promesso di risolvere in 2 settimane).
Aggiungici pure che Salvini e i suoi sono abbastanza esperti e scafati, mentre i 5stelle hanno messo in campo una formazione di personaggi inesperti e talvolta pittoreschi che sembravano usciti da un film di Lino Banfi: Toninelli che spara stronzate ad ogni intervista ("Un luogo d’incontro in cui le persone possono vivere, possono giocare, possono mangiar" disse a proposito del ponte di Genova, un ponte di un'autostrada...), la sottosegretaria Castelli che ad ogni uscita ha fatto perdere 100.000 voti, il ministro della difesa Dj Fofo (dalle sue parti è conosciuto così) vestito da carceriere, per arrivare proprio al capo Di Maio che ad ottobre voleva denunciare perfino le sue stesse manine. Una roba grottesca, avanspettacolo.
Salvini si è in pratica ritrovato alleato con un partito che aveva il doppio dei suoi parlamentari ma che in realtà gli ha consegnato le chiavi del paese. Non si è mai avuta l'impressione che la parte maggioritaria del governo fosse quella dei 5S. Una manna caduta dal cielo per la Lega.

La verità è che la sete di potere e di poltrone, esattamente come avviene per praticamente tutti i principali partiti italiani, li ha portati a fare un governo a tutti i costi con un partito xenofobo, conservatore, antiabortista, troglodita e pure truffatore (i 49 mln) e invischiato in un sacco di inchieste per corruzione. Non glie ne è fregato un cazzo, pur di stare al governo sono passati sopra i porti chiusi, i 49 milioni di euro (= onestà un paio di palle), gli arresti, l'inchiesta su Salvini. Tutto pur di restare al governo. Esattamente come nella prima e nella seconda repubblica.

Oggi il risultato delle Europee ci dice che tutto questa strategia ha pagato. Si, ha pagato ma solo a favore della Lega, esattamente come avevo facilmente previsto. Ai 5stelle invece resta una sconfitta bruciante, ancora di più rispetto alle previsioni (20-21%) e che li condanna senza se e senza ma.
Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Hai spiegato il tuo punto di vista, fondato essenzialmente sull'assunto che il successo della Lega salviniana sia colpa dei 5 Stelle.
Punto di vista rispettabilissimo ma, secondo me, errato.
I 5 Stelle hanno semplicemente, finora, fatto da argine ad una vittoria del centrodestra unito che, con il sistema elettorale approvato da Renzi, Berlusca e Lega stessa, era altrimenti già nei fatti , a marzo o, in caso di mancato Governo, a luglio 2018 che fosse.
Secondo me, un Governo di centrodestra ebbasta sarebbe assai più pernicioso di questo.
Ed è quello che ci aspetta tornando a votare ora.
Quando i padroni (anche nella forma liquida in cui si presentano in quest'epoca) portano via soldi e diritti (con la complicità legislativa di partiti socialdemocratici, "popolari" e reazionari) gli elettori, con l'istinto suicida che li caratterizza, votano sempre più a destra illudendosi di chissà cosa.
Per quanto mi possano stare antipatici, i 5 Stelle continuano ad essere l'unico concreto argine elettorale a questa malattia.
Ho detto elettorale, non politico ne' ideale.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Lazzaro1
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 10 febbraio 2018, 17:37

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Lazzaro1 » lunedì 27 maggio 2019, 11:22

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57

Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Non credo proprio che Salvini abbia raggiunto il massimo fisiologico.
L'appoggio al reddito di cittadinanza e non aver fatto la Flax Tax che aveva promesso gli è costato sicuramente qualcosa.
Senza considerare che, quando sparirà Forza Italia, una parte dei voti se la prenderà lui.
Poi, adesso è nella posizione in cui era Renzi, tante parole, se non passa ai fatti dimezza in un amen



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 27 maggio 2019, 11:38

Lazzaro1 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:22
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57

Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Non credo proprio che Salvini abbia raggiunto il massimo fisiologico.
L'appoggio al reddito di cittadinanza e non aver fatto la Flax Tax che aveva promesso gli è costato sicuramente qualcosa.
Senza considerare che, quando sparirà Forza Italia, una parte dei voti se la prenderà lui.
Poi, adesso è nella posizione in cui era Renzi, tante parole, se non passa ai fatti dimezza in un amen
Ed è per questo che si ritrova in una posizione in cui difficilmente potrà cresce ancora. Lo dici pure tu ;)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 28 maggio 2019, 10:03

M5Stelle e le poltrone.

In un partito in cui le poltrone e il potere non piacciono, così come han sempre detto i nostri amici a 5 stelle, Di Maio stamattina si dimetterebbe da capo politico del partito per dedicarsi al ministero che presiede. Oppure si dimetterebbe da entrambi gli incarichi. Una scoppola del genere, con dimezzamento dei voti nel giro di 14 mesi, dovrebbe quantomeno spingerlo ad un gesto d'orgoglio e di responsabilità.
La verità è che la poltrona piace anche a loro, ai puri della politica italiana.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 30 maggio 2019, 21:33

Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12231
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 30 maggio 2019, 22:46

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 21:33
Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.
In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 30 maggio 2019, 22:49

Walter_White ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:46
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 21:33
Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.
In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più
Torna buono quello show che fece quel pazzo di Sgarbi durante le dichiarazioni di voto nel giorno della fiducia al Governo, un anno fa. Disse che Di Maio sarebbe diventato l'Alfano di Salvini. Siamo sulla strada giusta :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4552
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Slegar » venerdì 31 maggio 2019, 20:37

Salvini sta alzando il tiro verso lo zenit: quanto si inchineranno i cinque stelle?

In realtà volevo scrivere lo stesso concetto in maniera più diretta, ma non voglio far passare dei guai ad Admin.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 31 maggio 2019, 23:14

L'analisi della sconfitta secondo Airola del M5S. La colpa è dei media che hanno fatto sembrare il M5S un movimento di destra solo perché han fatto un governo con la lega. Tra l'altro, Airola ci fa sapere che la RAI si è riempita di leghisti. Chissa mai come è successa sta cosa

Ma che birbanti sti giornalisti. Che avrà mai fatto di destra il M5S in questi mesi? Hanno forse sposato le politiche di Salvini sull'immigrazione? Hanno per caso appoggiato la chiusura dei porti? Hanno mica salvato Salvini da un processo?

Porco cane, questi proprio non si rendono conto dove stanno e cosa stanno facendo. È incredibile.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11280
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » sabato 1 giugno 2019, 13:24

relata refero

Ora il nuovo affondo di Micciché, secondo il quale i leghisti sono "gente cattiva, che ci odia. Ho sempre ritenuto i siciliani un popolo intelligente e invece non capiscono che questi ci prendono in giro per ammazzarci, perché ci vogliono morti. Gli hanno dato il 30 per cento - prosegue il presidente del Parlamento regionale siciliano - ammazzerei uno ad uno quelli che li hanno votati. Sto cominciando a vergognarmi di essere siciliano".


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12231
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 1 giugno 2019, 18:12

lemond ha scritto:
sabato 1 giugno 2019, 13:24
relata refero

Ora il nuovo affondo di Micciché, secondo il quale i leghisti sono "gente cattiva, che ci odia. Ho sempre ritenuto i siciliani un popolo intelligente e invece non capiscono che questi ci prendono in giro per ammazzarci, perché ci vogliono morti. Gli hanno dato il 30 per cento - prosegue il presidente del Parlamento regionale siciliano - ammazzerei uno ad uno quelli che li hanno votati. Sto cominciando a vergognarmi di essere siciliano".
:champion:


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Lazzaro1
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 10 febbraio 2018, 17:37

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Lazzaro1 » domenica 2 giugno 2019, 13:24

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:38
Lazzaro1 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:22
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57

Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Non credo proprio che Salvini abbia raggiunto il massimo fisiologico.
L'appoggio al reddito di cittadinanza e non aver fatto la Flax Tax che aveva promesso gli è costato sicuramente qualcosa.
Senza considerare che, quando sparirà Forza Italia, una parte dei voti se la prenderà lui.
Poi, adesso è nella posizione in cui era Renzi, tante parole, se non passa ai fatti dimezza in un amen
Ed è per questo che si ritrova in una posizione in cui difficilmente potrà cresce ancora. Lo dici pure tu ;)
poi leggo le dichiarazioni di Fico sulla festa del 2 giugno e no .. Salvini può crescere ancora



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3352
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 4 giugno 2019, 14:57

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:49
Walter_White ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:46
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 21:33
Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.
In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più
Torna buono quello show che fece quel pazzo di Sgarbi durante le dichiarazioni di voto nel giorno della fiducia al Governo, un anno fa. Disse che Di Maio sarebbe diventato l'Alfano di Salvini. Siamo sulla strada giusta :diavoletto:
Questo credo

https://youtu.be/7nxm6IG3VH4


Pregasi diffidare delle imitazioni, fedina immacolata :crazy: :D

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 4 giugno 2019, 15:19

chinaski89 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 14:57
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:49
Walter_White ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:46


In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più
Torna buono quello show che fece quel pazzo di Sgarbi durante le dichiarazioni di voto nel giorno della fiducia al Governo, un anno fa. Disse che Di Maio sarebbe diventato l'Alfano di Salvini. Siamo sulla strada giusta :diavoletto:
Questo credo

https://youtu.be/7nxm6IG3VH4
Si. Posto che io non condivido nulla di quello che dice Sgarbi. Stavolta però aveva visto bene.

"Vicepresidente di due vicepresidenti" . Aveva ragione. Mai vista prima una cosa come quella di ieri.

"Salvini può essere detto un Bersani riuscito. Non avete consentito a Bersani di fare quello che invece Salvini è riuscito a farvi, riducendo l'onorevole dI Maio al prossimo Alfano, ad un futuro straordinario".
Ed è esattamente quello che i 5Stelle nella loro lungimiranza politica hanno combinato. Con Bersani no, con Salvini si. Poi devo sentir dire che la colpa è di quei 4 fessi del PD che 1 anno fa gli girarono le spalle. La prima volta in vita mia che ho pensato che avessero ragione. Figuriamoci quanto sono scemi i 5stelle, che hanno fatto in modo di far avere ragione al PD per la prima volta dopo 10 anni :diavoletto:

"voglio vedere con quale coraggio i deputati dei 5stelle voteranno il programma indicato da Molteni, voteranno il programma contro qualunque matrimonio che non sia quello cristiano"
Era già evidente dal primo minuto con chi si stavano immischiando. Con dei barbari, trogloditi, arretrati. Non era difficile.

"darò la fiducia a questo governo, una fiducia piena per vedere il vostro declino"
Aveva previsto il futuro. Non era difficile neanche questo, eh.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7481
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da matteo.conz » martedì 4 giugno 2019, 16:04

E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 4 giugno 2019, 17:36

matteo.conz ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 16:04
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1
Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16682
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 4 giugno 2019, 17:42

nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:36
matteo.conz ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 16:04
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1
Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.
O la Russia a cui ammicca quel balordo di Salvini


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 4 giugno 2019, 19:00

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:42
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:36
matteo.conz ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 16:04
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1
Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.
O la Russia a cui ammicca quel balordo di Salvini
La Russia gli inglesi ?
Impossibile.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Rispondi