Categoria Juniores

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13498
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 8 agosto 2019, 8:55

Abruzzese ha scritto:
giovedì 8 agosto 2019, 4:03
Winter ha scritto:
mercoledì 7 agosto 2019, 19:30
Walter_White ha scritto:
mercoledì 7 agosto 2019, 12:26
Qualcuno sa qualcosa riguardk Marco Brenner? 17 anni da compiere, ha un ruolino di marcia spaventoso quest'anno

https://www.procyclingstats.com/rider/marco-brenner

Dalle foto sembra magro ma non anoressico (e ci mancherebbe...), e sembra vincere in volata, a crono e pure in salita
dal palmares sembra un predestinato
sembra ripercorrere le stagioni di mvdp e Remco..non proprio come remco
con un anno in meno

Speriamo per lui non sia un pro..
Come si era detto nei mesi scorsi poi, Brenner pratica anche il ciclocross, per cui d'inverno non sta fermo. Tra l'altro c'era stata quella vicenda sul tesseramento degli stranieri che ne aveva impedito l'ingaggio da parte della Contri Autozai, altrimenti l'avremmo visto dominare anche nelle gare nostrane (comunque presumo che sarà al via del Lunigiana tra un mesetto).

Sugli allenamenti non vorrei ricordar male ma credo che mi sia stato detto che era già bello tirato fin da ragazzino, quindi vedremo.
Anche perchè proprio tra i tedeschi è stato emblematico il caso di Herklotz: vinceva spesso e volentieri da juniores e nei primi di Under 23, poi due anni in Bora da professionista e l'inizio di stagione 2018 con la Burgos con 0 vittorie e conseguente ritiro.
Anch'io ho pensato a questo e a Herklotz, speriamo sia un caso diverso


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 18 agosto 2019, 19:40

Oggi numero d'alta scuola di Andrea Piccolo nella Collegno-Sestriere: da come leggevo fuga di 50 chilometri e vittoria in solitaria con distacchi abissali a tutti. Giusto per rendere l'idea: il lucano Alessandro Verre, uno dei ragazzi più in forma del momento (di recente ha vinto a Petritoli) e Francesco Galimberti secondo e terzo a 4'30", Alessio Martinelli quinto a 6', il campione italiano Garofoli (compagno di squadra alla LVF) decimo a 9'03". Il tutto dopo che nell'ultima decina di giorni Piccolo ha: conquistato il titolo europeo a cronometro e il bronzo europeo in linea e un paio di giorni fa si è classificato 5° nell'Inseguimento individuale ai campionati del mondo su pista.

Oggi poi si è disputata anche la Coppa Linari in Toscana, dove si è imposto il crossista Davide De Pretto del Borgo Molino, che in volata ha battuto Enrico Baglioni e Antonio Tiberi.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Mad
Messaggi: 530
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Mad » domenica 18 agosto 2019, 20:56

Abruzzese ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 19:40
Oggi numero d'alta scuola di Andrea Piccolo nella Collegno-Sestriere: da come leggevo fuga di 50 chilometri e vittoria in solitaria con distacchi abissali a tutti. Giusto per rendere l'idea: il lucano Alessandro Verre, uno dei ragazzi più in forma del momento (di recente ha vinto a Petritoli) e Francesco Galimberti secondo e terzo a 4'30", Alessio Martinelli quinto a 6', il campione italiano Garofoli (compagno di squadra alla LVF) decimo a 9'03". Il tutto dopo che nell'ultima decina di giorni Piccolo ha: conquistato il titolo europeo a cronometro e il bronzo europeo in linea e un paio di giorni fa si è classificato 5° nell'Inseguimento individuale ai campionati del mondo su pista.

Oggi poi si è disputata anche la Coppa Linari in Toscana, dove si è imposto il crossista Davide De Pretto del Borgo Molino, che in volata ha battuto Enrico Baglioni e Antonio Tiberi.
Verre ha vinto anche ieri sul Fosdinovo. :clap:



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 18 agosto 2019, 21:38

Mad ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 20:56
Abruzzese ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 19:40
Oggi numero d'alta scuola di Andrea Piccolo nella Collegno-Sestriere: da come leggevo fuga di 50 chilometri e vittoria in solitaria con distacchi abissali a tutti. Giusto per rendere l'idea: il lucano Alessandro Verre, uno dei ragazzi più in forma del momento (di recente ha vinto a Petritoli) e Francesco Galimberti secondo e terzo a 4'30", Alessio Martinelli quinto a 6', il campione italiano Garofoli (compagno di squadra alla LVF) decimo a 9'03". Il tutto dopo che nell'ultima decina di giorni Piccolo ha: conquistato il titolo europeo a cronometro e il bronzo europeo in linea e un paio di giorni fa si è classificato 5° nell'Inseguimento individuale ai campionati del mondo su pista.

Oggi poi si è disputata anche la Coppa Linari in Toscana, dove si è imposto il crossista Davide De Pretto del Borgo Molino, che in volata ha battuto Enrico Baglioni e Antonio Tiberi.
Verre ha vinto anche ieri sul Fosdinovo. :clap:
Si, è vero. Quest'anno si è messo più volte in evidenza, lui che era stato campione italiano di ciclocross da Allievo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Winter
Messaggi: 14784
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 19 agosto 2019, 6:30

Abruzzese ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 19:40
Oggi numero d'alta scuola di Andrea Piccolo nella Collegno-Sestriere: da come leggevo fuga di 50 chilometri e vittoria in solitaria con distacchi abissali a tutti. Giusto per rendere l'idea: il lucano Alessandro Verre, uno dei ragazzi più in forma del momento (di recente ha vinto a Petritoli) e Francesco Galimberti secondo e terzo a 4'30", Alessio Martinelli quinto a 6', il campione italiano Garofoli (compagno di squadra alla LVF) decimo a 9'03". Il tutto dopo che nell'ultima decina di giorni Piccolo ha: conquistato il titolo europeo a cronometro e il bronzo europeo in linea e un paio di giorni fa si è classificato 5° nell'Inseguimento individuale ai campionati del mondo su pista.

Oggi poi si è disputata anche la Coppa Linari in Toscana, dove si è imposto il crossista Davide De Pretto del Borgo Molino, che in volata ha battuto Enrico Baglioni e Antonio Tiberi.
Peccato che il mondiale sia più facile rispetto a innsbruck
Vedendo le attitudini sia sul passo che in salita mi ricorda nibali
Sestriere è una salita seria per gli junior
I distacchi sono enormi




Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 19 agosto 2019, 6:59

Winter ha scritto:
lunedì 19 agosto 2019, 6:30
Abruzzese ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 19:40
Oggi numero d'alta scuola di Andrea Piccolo nella Collegno-Sestriere: da come leggevo fuga di 50 chilometri e vittoria in solitaria con distacchi abissali a tutti. Giusto per rendere l'idea: il lucano Alessandro Verre, uno dei ragazzi più in forma del momento (di recente ha vinto a Petritoli) e Francesco Galimberti secondo e terzo a 4'30", Alessio Martinelli quinto a 6', il campione italiano Garofoli (compagno di squadra alla LVF) decimo a 9'03". Il tutto dopo che nell'ultima decina di giorni Piccolo ha: conquistato il titolo europeo a cronometro e il bronzo europeo in linea e un paio di giorni fa si è classificato 5° nell'Inseguimento individuale ai campionati del mondo su pista.

Oggi poi si è disputata anche la Coppa Linari in Toscana, dove si è imposto il crossista Davide De Pretto del Borgo Molino, che in volata ha battuto Enrico Baglioni e Antonio Tiberi.
Peccato che il mondiale sia più facile rispetto a innsbruck
Vedendo le attitudini sia sul passo che in salita mi ricorda nibali
Sestriere è una salita seria per gli junior
I distacchi sono enormi
Però anche ad Alkmaar il percorso era facile a livello altimetrico e, approfittando anche del forte vento, è riuscito ad entrare nell'azione decisiva. Nel finale a lui e agli altri è scappato l'ucraino Ponomar, altrimenti poteva giocarsi anche l'oro (anche se la Germania ne aveva inseriti due, tra cui Brenner).

Il paragone con Nibali l'ho sentito fare anche da qualcun altro, tuttavia non amando sbilanciarmi attendo fiducioso le prossime stagioni. Sappiamo però che c'è un forte interessamento dell'Astana nei suoi confronti, per cui non è escluso che passi professionista già il prossimo anno.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Winter
Messaggi: 14784
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 19 agosto 2019, 7:15

Io spero di no.
Un anno da under tranquillo
Magari studia pure e a 19 anni c è il diploma
Astana non lavora male con i giovani

Rubino è passato direttamente alla kometa
Fancellu è andato invece nella squadra under 23
Il primo ha partecipato a diverse gare UCI ma con pochi risultati
Il secondo calendario più semplice ma interessante. Protagonista



Mad
Messaggi: 530
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Mad » lunedì 19 agosto 2019, 21:49

Abruzzese ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 21:38
Mad ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 20:56
Abruzzese ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 19:40
Oggi numero d'alta scuola di Andrea Piccolo nella Collegno-Sestriere: da come leggevo fuga di 50 chilometri e vittoria in solitaria con distacchi abissali a tutti. Giusto per rendere l'idea: il lucano Alessandro Verre, uno dei ragazzi più in forma del momento (di recente ha vinto a Petritoli) e Francesco Galimberti secondo e terzo a 4'30", Alessio Martinelli quinto a 6', il campione italiano Garofoli (compagno di squadra alla LVF) decimo a 9'03". Il tutto dopo che nell'ultima decina di giorni Piccolo ha: conquistato il titolo europeo a cronometro e il bronzo europeo in linea e un paio di giorni fa si è classificato 5° nell'Inseguimento individuale ai campionati del mondo su pista.

Oggi poi si è disputata anche la Coppa Linari in Toscana, dove si è imposto il crossista Davide De Pretto del Borgo Molino, che in volata ha battuto Enrico Baglioni e Antonio Tiberi.
Verre ha vinto anche ieri sul Fosdinovo. :clap:
Si, è vero. Quest'anno si è messo più volte in evidenza, lui che era stato campione italiano di ciclocross da Allievo.
Mi pare siano sette vittorie in stagione, oltretutto può contare sul supporto dei compagni di squadra, senza di loro ad esempio, non so se avrebbe potuto competere per la vittoria sul Fosdinovo, visto che hanno ricucito su una fuga che sembrava già andata.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 20 agosto 2019, 1:58

Mad ha scritto:
lunedì 19 agosto 2019, 21:49
Abruzzese ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 21:38
Mad ha scritto:
domenica 18 agosto 2019, 20:56


Verre ha vinto anche ieri sul Fosdinovo. :clap:
Si, è vero. Quest'anno si è messo più volte in evidenza, lui che era stato campione italiano di ciclocross da Allievo.
Mi pare siano sette vittorie in stagione, oltretutto può contare sul supporto dei compagni di squadra, senza di loro ad esempio, non so se avrebbe potuto competere per la vittoria sul Fosdinovo, visto che hanno ricucito su una fuga che sembrava già andata.
Hai detto bene: 7 vittorie finora. In ogni modo quando qualche ragazzo del Sud riesce a mettersi in evidenza è sempre un bene :)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 22 agosto 2019, 17:37

Winter ha scritto:
lunedì 19 agosto 2019, 7:15
Io spero di no.
Un anno da under tranquillo
Magari studia pure e a 19 anni c è il diploma
Astana non lavora male con i giovani
Alla fine niente World Tour per ora, in quanto andrà alla Colpack. Penso che un anno almeno con loro possa fargli bene, poi se già nel 2020 dimostrerà di avere numeri per valere già la massima categoria, si tireranno le somme. ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Winter
Messaggi: 14784
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 22 agosto 2019, 22:00

Per me scelta perfetta



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 25 agosto 2019, 3:27

Ieri prima prova della classica Due Giorni di Vertova con il Trofeo Comune di Vertova. Conclusione allo sprint e volata lunghissima di Tomas Trainini, giunto a quota 12 vittorie stagionali, che ha avuto la meglio su Davide Persico e Giosuè Epis.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 26 agosto 2019, 6:21

Come anticipato, ieri si è disputato il Trofeo Paganessi, seconda prova della Due Giorni di Vertova ed anche in questo caso la vittoria è andata ad un corridore del Team LVF: a prevalere è stato Sergio Meris, che con uno scatto ad un paio di chilometri dalla conclusione è riuscito a sorprendere il resto dei battistrada, contando anche sulla superiorità numerica, giungendo solo sul traguardo. A 5" la volata per il secondo posto è andata al danese Frederik Wandahl (che si è aggiudicato la classifica a punti della due giorni) davanti all'ormai noto tedesco Marco Brenner, al campione italiano Gianmarco Garofoli, Alessio Martinelli e Andrea Piccolo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

marco_graz
Messaggi: 1053
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da marco_graz » lunedì 26 agosto 2019, 10:06

Abruzzese ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 6:21
Come anticipato, ieri si è disputato il Trofeo Paganessi, seconda prova della Due Giorni di Vertova ed anche in questo caso la vittoria è andata ad un corridore del Team LVF: a prevalere è stato Sergio Meris, che con uno scatto ad un paio di chilometri dalla conclusione è riuscito a sorprendere il resto dei battistrada, contando anche sulla superiorità numerica, giungendo solo sul traguardo. A 5" la volata per il secondo posto è andata al danese Frederik Wandahl (che si è aggiudicato la classifica a punti della due giorni) davanti all'ormai noto tedesco Marco Brenner, al campione italiano Gianmarco Garofoli, Alessio Martinelli e Andrea Piccolo.
Cavolo quanti ricordi, nel 2004 avevo fatto terzo proprio al Paganessi :old:



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 26 agosto 2019, 17:44

marco_graz ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 10:06

Cavolo quanti ricordi, nel 2004 avevo fatto terzo proprio al Paganessi :old:
Dietro Moschen e Pantò, da come recita l'albo d'oro. In quella top ten gli unici poi approdati al professionismo sono stati Francesco Masciarelli (poi purtroppo costretto ad abbandonare) e Roman Kreuziger.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

marco_graz
Messaggi: 1053
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da marco_graz » lunedì 26 agosto 2019, 18:28

Abruzzese ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 17:44
marco_graz ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 10:06

Cavolo quanti ricordi, nel 2004 avevo fatto terzo proprio al Paganessi :old:
Dietro Moschen e Pantò, da come recita l'albo d'oro. In quella top ten gli unici poi approdati al professionismo sono stati Francesco Masciarelli (poi purtroppo costretto ad abbandonare) e Roman Kreuziger.
Esattamente, sono stato l'unico a rientrare sulla fuga che in pratica si e' decisa la corsa, scattando proprio in faccia a Kreuziger con tutti che aspettavano lui :diavoletto: Moschen ha trovato l'attimo per andarsene da solo..peccato non so se fosse piu' forte di me e Panto'...comunque alla fine ero al gancio, al mattino avevo mal di gola ed avevo rimesso il buonissimo riso in bianco che ci avevano servito :hammer:



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 26 agosto 2019, 18:45

marco_graz ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 18:28
scattando proprio in faccia a Kreuziger con tutti che aspettavano lui :diavoletto:
Un mesetto dopo andò a prendersi il mondiale a Verona :D Quello, tra l'altro, fu l'ultimo mondiale che gli juniores disputarono assieme alle altre categorie, prima del temporaneo distaccamento (poi dal 2011 si è tornati alla formula originaria).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

marco_graz
Messaggi: 1053
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da marco_graz » lunedì 26 agosto 2019, 19:02

Abruzzese ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 18:45
marco_graz ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 18:28
scattando proprio in faccia a Kreuziger con tutti che aspettavano lui :diavoletto:
Un mesetto dopo andò a prendersi il mondiale a Verona :D Quello, tra l'altro, fu l'ultimo mondiale che gli juniores disputarono assieme alle altre categorie, prima del temporaneo distaccamento (poi dal 2011 si è tornati alla formula originaria).
Esatto, ero andato a vederlo quel Mondiale con qualche compagno di squadra..e la cosa che mi e' sempre dispiaciuta era vederci Simon Clarke che avevo bastonato in un paio di occasioni. Sai dove si trovano gli iscritti a quella edizione?

Peccato ai tempi un po' ci credevo nella convocazione, soprattutto durante il Lunigiana (ero 9 alla penultima tappa: http://autobus.cyclingnews.com/road.php ... igiana043b) ma poi il mio allenatore non mi ha portato a nessuna preselezione..non so se gli avevano gia' detto che non aveva senso..boh

Poi purtroppo a sto benedetto Lunigiana nell'ultima frazione avevo preso la salita decisiva troppo indietro e non sono riuscito ad arrivare coi primi, senno' poteno essere il secondo italiano..il tutto ovviamente grazie ad una funga, quella della seconda tappa (purtroppo 11esimo..ma sul san baronto avevo scollinato terzo-quarto).

Ora che vedo nell'ordine di arrivo di qualche tappa giravano Hermans e Gautier, oltre a Kreuziger, Oss, De Negri, Goss, Denifl, Geesink, Spilak..



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 26 agosto 2019, 19:21

marco_graz ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 19:02
Abruzzese ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 18:45
marco_graz ha scritto:
lunedì 26 agosto 2019, 18:28
scattando proprio in faccia a Kreuziger con tutti che aspettavano lui :diavoletto:
Un mesetto dopo andò a prendersi il mondiale a Verona :D Quello, tra l'altro, fu l'ultimo mondiale che gli juniores disputarono assieme alle altre categorie, prima del temporaneo distaccamento (poi dal 2011 si è tornati alla formula originaria).
Esatto, ero andato a vederlo quel Mondiale con qualche compagno di squadra..e la cosa che mi e' sempre dispiaciuta era vederci Simon Clarke che avevo bastonato in un paio di occasioni. Sai dove si trovano gli iscritti a quella edizione?
Non c'è la suddivisione con i dorsali ma comunque qui ci sono tutti:

https://www.procyclingstats.com/race/uc ... ps-mj/2004


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 28 agosto 2019, 3:25

marco_graz ha scritto:
martedì 27 agosto 2019, 21:47
Ma la LVF st facendo davvero scorpacciata quest'anno, che sponsor aveva qualche anno fa? non c'era ai miei tempi :uhm:
Rispondo qui che è più adatto come thread ;) : onestamente non so se il Team LVF sia subentrato a qualche vecchio team, non sono riuscito a trovare riscontri. Ho trovato però articoli che riguardano la squadra relativi al 2013, per cui sicuramente la formazione esiste da più di 5 anni. L'azienda LVF che sponsorizza il team è una delle più importanti a livello mondiale per la produzione di valvole per gli utilizzi più svariati ed è stata fondata nel 1984 da Gianluigi Belotti, il patron del team mentre il presidente è Patrizio Lussana, che fu un ciclista dilettante agli inizi degli anni Ottanta.
Come si può vedere dai roster di queste ultime stagioni (sono passati da loro anche Plebani, Conci e Rubino, giusto per fare qualche nome) la disponibilità economica è molta e questo consente loro di rivaleggiare (ed anzi superare) in proposte con le avversarie dirette (il Team Giorgi e, anche se forse in ribasso rispetto al passato, l'Aspiratori Otelli, formazioni che sicuramente ti saranno familiari). In più la società è molto attiva anche nell'organizzazione delle gare: credo che si siano occupati dell'organizzazione dei campionati italiani juniores a San Paolo d'Argon mentre, se non sbaglio, sponsorizzano la Tre Giorni Orobica e mi sembra di aver capito che nelle ultimissime stagioni siano subentrati anche all'Eco di Bergamo nell'organizzazione della storica corsa per Allievi.

Tra l'altro, visto che hanno in rosa diversi ragazzi, hanno fatto anche due affiliazioni: una lombarda con Trainini, Piccolo, Meris etc. e l'altra marchigiana, con il campione italiano Garofoli, Umbri e via dicendo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Mad
Messaggi: 530
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Mad » mercoledì 28 agosto 2019, 14:04

Abruzzese ha scritto:
mercoledì 28 agosto 2019, 3:25
marco_graz ha scritto:
martedì 27 agosto 2019, 21:47
Ma la LVF st facendo davvero scorpacciata quest'anno, che sponsor aveva qualche anno fa? non c'era ai miei tempi :uhm:
Rispondo qui che è più adatto come thread ;) : onestamente non so se il Team LVF sia subentrato a qualche vecchio team, non sono riuscito a trovare riscontri. Ho trovato però articoli che riguardano la squadra relativi al 2013, per cui sicuramente la formazione esiste da più di 5 anni. L'azienda LVF che sponsorizza il team è una delle più importanti a livello mondiale per la produzione di valvole per gli utilizzi più svariati ed è stata fondata nel 1984 da Gianluigi Belotti, il patron del team mentre il presidente è Patrizio Lussana, che fu un ciclista dilettante agli inizi degli anni Ottanta.
Come si può vedere dai roster di queste ultime stagioni (sono passati da loro anche Plebani, Conci e Rubino, giusto per fare qualche nome) la disponibilità economica è molta e questo consente loro di rivaleggiare (ed anzi superare) in proposte con le avversarie dirette (il Team Giorgi e, anche se forse in ribasso rispetto al passato, l'Aspiratori Otelli, formazioni che sicuramente ti saranno familiari). In più la società è molto attiva anche nell'organizzazione delle gare: credo che si siano occupati dell'organizzazione dei campionati italiani juniores a San Paolo d'Argon mentre, se non sbaglio, sponsorizzano la Tre Giorni Orobica e mi sembra di aver capito che nelle ultimissime stagioni siano subentrati anche all'Eco di Bergamo nell'organizzazione della storica corsa per Allievi.

Tra l'altro, visto che hanno in rosa diversi ragazzi, hanno fatto anche due affiliazioni: una lombarda con Trainini, Piccolo, Meris etc. e l'altra marchigiana, con il campione italiano Garofoli, Umbri e via dicendo.
Alcune doverose precisazioni:

Da quest'anno non organizzano più la tre giorni orobica, pare per problemi di difficoltà ad ottenere le autorizzazioni necessarie.
L'affiliazione marchigiana sembra sia nata da una volontà diretta di Garofoli, che mette anche un contributo economico.
Oltre a LVF, sebbene non si veda sulla maglia, ricevono contributi anche da altri sponsor storici del ciclismo come Lucchini Costruzioni, tant'è che l'ultimo rappresentate della famiglia, Andrea, ha corso per loro qualche anno fa.



marco_graz
Messaggi: 1053
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 28 agosto 2019, 16:50

Mad ha scritto:
mercoledì 28 agosto 2019, 14:04
Abruzzese ha scritto:
mercoledì 28 agosto 2019, 3:25
marco_graz ha scritto:
martedì 27 agosto 2019, 21:47
Ma la LVF st facendo davvero scorpacciata quest'anno, che sponsor aveva qualche anno fa? non c'era ai miei tempi :uhm:
Rispondo qui che è più adatto come thread ;) : onestamente non so se il Team LVF sia subentrato a qualche vecchio team, non sono riuscito a trovare riscontri. Ho trovato però articoli che riguardano la squadra relativi al 2013, per cui sicuramente la formazione esiste da più di 5 anni. L'azienda LVF che sponsorizza il team è una delle più importanti a livello mondiale per la produzione di valvole per gli utilizzi più svariati ed è stata fondata nel 1984 da Gianluigi Belotti, il patron del team mentre il presidente è Patrizio Lussana, che fu un ciclista dilettante agli inizi degli anni Ottanta.
Come si può vedere dai roster di queste ultime stagioni (sono passati da loro anche Plebani, Conci e Rubino, giusto per fare qualche nome) la disponibilità economica è molta e questo consente loro di rivaleggiare (ed anzi superare) in proposte con le avversarie dirette (il Team Giorgi e, anche se forse in ribasso rispetto al passato, l'Aspiratori Otelli, formazioni che sicuramente ti saranno familiari). In più la società è molto attiva anche nell'organizzazione delle gare: credo che si siano occupati dell'organizzazione dei campionati italiani juniores a San Paolo d'Argon mentre, se non sbaglio, sponsorizzano la Tre Giorni Orobica e mi sembra di aver capito che nelle ultimissime stagioni siano subentrati anche all'Eco di Bergamo nell'organizzazione della storica corsa per Allievi.

Tra l'altro, visto che hanno in rosa diversi ragazzi, hanno fatto anche due affiliazioni: una lombarda con Trainini, Piccolo, Meris etc. e l'altra marchigiana, con il campione italiano Garofoli, Umbri e via dicendo.
Alcune doverose precisazioni:

Da quest'anno non organizzano più la tre giorni orobica, pare per problemi di difficoltà ad ottenere le autorizzazioni necessarie.
L'affiliazione marchigiana sembra sia nata da una volontà diretta di Garofoli, che mette anche un contributo economico.
Oltre a LVF, sebbene non si veda sulla maglia, ricevono contributi anche da altri sponsor storici del ciclismo come Lucchini Costruzioni, tant'è che l'ultimo rappresentate della famiglia, Andrea, ha corso per loro qualche anno fa.
Potrebbero essere quindi l'ex team Lucchini? e' un nome molto famigliare, pero' non so se Juniores o U23 :hammer:



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 28 agosto 2019, 17:13

marco_graz ha scritto:
mercoledì 28 agosto 2019, 16:50
Potrebbero essere quindi l'ex team Lucchini? e' un nome molto famigliare, pero' non so se Juniores o U23 :hammer:
La Lucchini la ricordo associata alla Cremonese e all'Unidelta anni fa tra gli Under 23 e se non sbaglio anche con quella che era la Filmop Parolin una o due stagioni.
Con la Cremonese c'era anche l'Arvedi (il cui patron è scomparso in anni recenti ) che quest'anno è rientrata come primo sponsor della formazione di cui fanno parte diversi pistard azzurri (Plebani, Lamon, Viviani junior etc.).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Mad
Messaggi: 530
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Mad » giovedì 29 agosto 2019, 7:06

marco_graz ha scritto:
mercoledì 28 agosto 2019, 16:50
Mad ha scritto:
mercoledì 28 agosto 2019, 14:04
Abruzzese ha scritto:
mercoledì 28 agosto 2019, 3:25


Rispondo qui che è più adatto come thread ;) : onestamente non so se il Team LVF sia subentrato a qualche vecchio team, non sono riuscito a trovare riscontri. Ho trovato però articoli che riguardano la squadra relativi al 2013, per cui sicuramente la formazione esiste da più di 5 anni. L'azienda LVF che sponsorizza il team è una delle più importanti a livello mondiale per la produzione di valvole per gli utilizzi più svariati ed è stata fondata nel 1984 da Gianluigi Belotti, il patron del team mentre il presidente è Patrizio Lussana, che fu un ciclista dilettante agli inizi degli anni Ottanta.
Come si può vedere dai roster di queste ultime stagioni (sono passati da loro anche Plebani, Conci e Rubino, giusto per fare qualche nome) la disponibilità economica è molta e questo consente loro di rivaleggiare (ed anzi superare) in proposte con le avversarie dirette (il Team Giorgi e, anche se forse in ribasso rispetto al passato, l'Aspiratori Otelli, formazioni che sicuramente ti saranno familiari). In più la società è molto attiva anche nell'organizzazione delle gare: credo che si siano occupati dell'organizzazione dei campionati italiani juniores a San Paolo d'Argon mentre, se non sbaglio, sponsorizzano la Tre Giorni Orobica e mi sembra di aver capito che nelle ultimissime stagioni siano subentrati anche all'Eco di Bergamo nell'organizzazione della storica corsa per Allievi.

Tra l'altro, visto che hanno in rosa diversi ragazzi, hanno fatto anche due affiliazioni: una lombarda con Trainini, Piccolo, Meris etc. e l'altra marchigiana, con il campione italiano Garofoli, Umbri e via dicendo.
Alcune doverose precisazioni:

Da quest'anno non organizzano più la tre giorni orobica, pare per problemi di difficoltà ad ottenere le autorizzazioni necessarie.
L'affiliazione marchigiana sembra sia nata da una volontà diretta di Garofoli, che mette anche un contributo economico.
Oltre a LVF, sebbene non si veda sulla maglia, ricevono contributi anche da altri sponsor storici del ciclismo come Lucchini Costruzioni, tant'è che l'ultimo rappresentate della famiglia, Andrea, ha corso per loro qualche anno fa.
Potrebbero essere quindi l'ex team Lucchini? e' un nome molto famigliare, pero' non so se Juniores o U23 :hammer:
No, questa squadra non esiste più o quantomeno la continuità ( intesa come staff o parte di esso) è data dal team Iseo Rime Carnovali.

La famiglia Lucchini oggi penso che faccia diverse piccole sponsorizzazioni usando altre società del gruppo, come ad esempio accade con il team LVF, o come con la Viris Maserati di qualche anno fa ( quando Moschetti vinse il tricolore).



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 29 agosto 2019, 17:36

Intanto al Lunigiana si parte subito con i grandi favoriti sugli scudi: fuga a due di Brenner e Piccolo dopo l'ultima salita e vittoria a La Spezia del tedesco sul nostro. Terzo posto per Piras a 27", poco più indietro gli altri.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » venerdì 30 agosto 2019, 19:35

Oggi doppia fatica al Lunigiana: al mattino semitappa da Aulla a Castelnuovo Magra vittoria allo sprint per l'emiliano Francesco Calì. Chi segue assiduamente le categorie giovanili ricorderà che questo ragazzo vinse in lungo e in largo tra gli Esordienti e stava iniziando benissimo anche tra gli allievi, quando fu protagonista di una bruttissima caduta nel maggio 2017 in cui rischiò la vita (se non sbaglio ricordo che si disse che qualcuno lo fece cadere di proposito). Pian piano è tornato su buoni livelli, anche se non ha più vinto con la continuità di prima (vedendo l'esasperazione del ciclismo giovanile non è detto che sia un male) e stamattina si è aggiudicato la frazione davanti ad Alessio Martinelli e Mattia Pinazzi.

Per il gioco dei piazzamenti Andrea Piccolo era riuscito a sfilare la maglia di leader a Marco Brenner ma il tedesco ha risposto alla grande nella cronoscalata di oggi pomeriggio, di 4,5 km da Bocca di Magra a Montemarcello: vittoria con 21" su Tiberi, 24" su Piccolo, 32" su Martinelli, 38" su Mathias Vacek. Nella generale ora sono 25 i secondi di vantaggio su Piccolo e 52 su Tiberi.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » sabato 31 agosto 2019, 18:57

Alla fine la tappa di Casette produce il ribaltone: Brenner attaccato e staccato fin da subito, show di Piccolo in salita e fuga a due con Martinelli: vittoria all'atleta del Team Giorgi, maglia a Piccolo, Brenner staccato di 3'02". Adesso Piccolo ha la corsa in pugno con 38" su Martinelli, 1'13" su Piras. Brenner decimo a 2'37".


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 1 settembre 2019, 20:13

Ultima tappa con chiusura a Luni e lampo d'orgoglio per Marco Brenner, che ha conquistato il terzo successo personale di tappa, arrivando tutto solo sul traguardo. Secondo posto per Antonio Tiberi a 29" mentre Francesco Calì ha regolato gli inseguitori a 41".

Il Lunigiana si chiude con un podio tutto italiano, con Andrea Piccolo (arrivato a quota 12 successi stagionali) che precede di 38" Alessio Martinelli e di 1'13" Andrea Piras.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

marco_graz
Messaggi: 1053
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da marco_graz » lunedì 2 settembre 2019, 20:23

Grazie delle cronache, bello vedere un podio tutto italiano, certo che fra Brenner e Piccolo le premesse per un bel mondiale ci sono tutte, con l'Italia che ha una squadra molto forte.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 3 settembre 2019, 1:26

marco_graz ha scritto:
lunedì 2 settembre 2019, 20:23
Grazie delle cronache, bello vedere un podio tutto italiano, certo che fra Brenner e Piccolo le premesse per un bel mondiale ci sono tutte, con l'Italia che ha una squadra molto forte.
Onestamente dopo la prova di Brenner nella cronoscalata pensavo che fosse veramente difficile scalzare il tedesco dalla testa della classifica. Ogni giornata però è diversa dall'altra e quindi chi aveva intenzione di ribaltare la classifica è stato molto bravo a fiutare l'occasione già dalle prime battute della tappa più dura, da quel che ho letto.

Per il mondiale sicuramente partiamo abbastanza fiduciosi, inoltre veniamo da stagioni in cui ci siamo davvero ben comportati nella prova iridata. Certo, la concorrenza straniera sarà agguerritissima ma se sapremo farci trovare nell'azione giusta e scegliere bene il momento (anche in Olanda ci eravamo mossi bene, poi però l'ucraino Ponomar ha sorpreso tutti), saremo sicuramente della partita fino all'ultimo.

Comunque le sintesi delle tappe del Lunigiana sono visibili sulla pagina Facebook della corsa, commentate da Stefano Masi e Giuseppe Di Fresco (se non sbaglio c'era sempre lui a fare il commento tecnico nelle varie giornate). Io ho visto solo qualcosa per motivi di tempo, per il resto mi sono affidato ai resoconti ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

nikybo85
Messaggi: 2910
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da nikybo85 » venerdì 6 settembre 2019, 23:03

Anche da questo 3d buone notizie per i piccoli azzurri. Anche perché avevo letto di questo Brenner come capace di emulare Evenepoel in qualche occasione e averlo messo in croce davvero niente male.
Piccolo aggiunge conferme, come Tiberi che invece mi mancava da un po' e i nomi si Martinelli e Piras mi sono nuovi :clap:

Ovviamente le mie valutazioni sulle categorie sono basate principalmente su ciò che riesco a carpire da queste pagine ( e quella principale del sito), per cui possono essere lacunose, non vedendo le corse.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5453
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Abruzzese » sabato 7 settembre 2019, 3:03

nikybo85 ha scritto:
venerdì 6 settembre 2019, 23:03
Anche da questo 3d buone notizie per i piccoli azzurri. Anche perché avevo letto di questo Brenner come capace di emulare Evenepoel in qualche occasione e averlo messo in croce davvero niente male.
Piccolo aggiunge conferme, come Tiberi che invece mi mancava da un po' e i nomi si Martinelli e Piras mi sono nuovi :clap:

Ovviamente le mie valutazioni sulle categorie sono basate principalmente su ciò che riesco a carpire da queste pagine ( e quella principale del sito), per cui possono essere lacunose, non vedendo le corse.
Brenner quest'anno ha vinto parecchio (il conto preciso non lo so ma credo che siamo attorno alla ventina) ed è un primo anno. Certamente l'aver avuto un fenomeno come Remco nella categoria fino allo scorso anno pone raffronti immediati, tuttavia il belga resta di un altro pianeta per tanti motivi. Marco vinceva già tanto nelle altre categorie, basti pensare che lo scorso anno si è aggiudicato la Coppa d'Oro, sicuramente la gara italiana più importante per gli allievi al pari del campionato nazionale e inoltre pratica ciclocross durante l'inverno. C'è solo da augurarsi che non stia spingendo troppo adesso, inoltre il Lunigiana di quest'anno gli insegnerà anche a fare più attenzione in determinate situazioni (non si fosse fatto sorprendere credo che avrebbe vinto la corsa abbastanza tranquillamente).

Per quanto riguarda gli altri: Alessio Martinelli è un passista-scalatore che ha già ottenuto vittorie importanti in questa categoria. Lo scorso anno, alla prima annata da junior, si era aggiudicato il campionato regionale lombardo e l'ultima tappa della Tre Giorni Orobica mentre in questa stagione, ad oggi, ben 9 vittorie tra cui la sopracitata tappa del Lunigiana, la Sandrigo-Monte Corno e il GP Sportivi di Loria, oltre a svariati piazzamenti (2° al Lunigiana e 3° al Campionato italiano). Per lui il timore è la possibile spremitura, visto che del Team Giorgi spesso abbiamo detto in passato.
Anche Andrea Piras è lombardo (anche se il cognome tradisce origini sarde) e milita nell'Aspiratori Otelli. Quest'anno alla prima stagione da junior ha ottenuto 2 vittorie. Se la cava molto bene in salita, tanto che ha ottenuto un buon numero di vittorie sia tra gli Esordienti che tra gli Allievi, ma il suo pezzo forte sono le cronometro: nonostante finora non sia ancora riuscito a vincere il tricolore di specialità, negli ultimi 3 anni è sempre andato a podio al campionato italiano (3° e 2° da allievo, 3° quest'anno).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

nikybo85
Messaggi: 2910
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 7 settembre 2019, 13:16

Abruzzese ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 3:03
nikybo85 ha scritto:
venerdì 6 settembre 2019, 23:03
Anche da questo 3d buone notizie per i piccoli azzurri. Anche perché avevo letto di questo Brenner come capace di emulare Evenepoel in qualche occasione e averlo messo in croce davvero niente male.
Piccolo aggiunge conferme, come Tiberi che invece mi mancava da un po' e i nomi si Martinelli e Piras mi sono nuovi :clap:

Ovviamente le mie valutazioni sulle categorie sono basate principalmente su ciò che riesco a carpire da queste pagine ( e quella principale del sito), per cui possono essere lacunose, non vedendo le corse.
Brenner quest'anno ha vinto parecchio (il conto preciso non lo so ma credo che siamo attorno alla ventina) ed è un primo anno. Certamente l'aver avuto un fenomeno come Remco nella categoria fino allo scorso anno pone raffronti immediati, tuttavia il belga resta di un altro pianeta per tanti motivi. Marco vinceva già tanto nelle altre categorie, basti pensare che lo scorso anno si è aggiudicato la Coppa d'Oro, sicuramente la gara italiana più importante per gli allievi al pari del campionato nazionale e inoltre pratica ciclocross durante l'inverno. C'è solo da augurarsi che non stia spingendo troppo adesso, inoltre il Lunigiana di quest'anno gli insegnerà anche a fare più attenzione in determinate situazioni (non si fosse fatto sorprendere credo che avrebbe vinto la corsa abbastanza tranquillamente).

Per quanto riguarda gli altri: Alessio Martinelli è un passista-scalatore che ha già ottenuto vittorie importanti in questa categoria. Lo scorso anno, alla prima annata da junior, si era aggiudicato il campionato regionale lombardo e l'ultima tappa della Tre Giorni Orobica mentre in questa stagione, ad oggi, ben 9 vittorie tra cui la sopracitata tappa del Lunigiana, la Sandrigo-Monte Corno e il GP Sportivi di Loria, oltre a svariati piazzamenti (2° al Lunigiana e 3° al Campionato italiano). Per lui il timore è la possibile spremitura, visto che del Team Giorgi spesso abbiamo detto in passato.
Anche Andrea Piras è lombardo (anche se il cognome tradisce origini sarde) e milita nell'Aspiratori Otelli. Quest'anno alla prima stagione da junior ha ottenuto 2 vittorie. Se la cava molto bene in salita, tanto che ha ottenuto un buon numero di vittorie sia tra gli Esordienti che tra gli Allievi, ma il suo pezzo forte sono le cronometro: nonostante finora non sia ancora riuscito a vincere il tricolore di specialità, negli ultimi 3 anni è sempre andato a podio al campionato italiano (3° e 2° da allievo, 3° quest'anno).
Beh direi che non abbiamo delle brutte carte su cui puntare per il futuro..poi chiaro che il percorso per diventare buoni corridori è ancora lungo. Però ci sono dei presupposti, a me pare.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13498
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 23 settembre 2019, 12:47

Pazzesca la Gareeva, vince anche con un errore di percorso


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4911
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 23 settembre 2019, 14:48

Ma Nicolas Vinokourov è il figlio di Alexandre?

Intanto buona prova di Andrea Piras (resterà per un bel po' al secondo posto finale dietro all'estone Treimuth).


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5401
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 23 settembre 2019, 15:33

Slegar ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 14:48
Ma Nicolas Vinokourov è il figlio di Alexandre?
Sì, è uno dei due gemelli



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4911
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 23 settembre 2019, 15:36

Seb ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 15:33
Slegar ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 14:48
Ma Nicolas Vinokourov è il figlio di Alexandre?
Sì, è uno dei due gemelli
Presumo che Kristians Belohvosciks sia figlio di Raivis e Fran Miholjevic di Vladimir,.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13498
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 23 settembre 2019, 15:38

Mai vista una cosa del genere, che sfiga il nostro


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4911
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 23 settembre 2019, 15:47

Visto; incidente meccanico più unico che raro.

Devo dire però che le ammiraglie dell'Italia in questi due giorni non hanno brillato per prontezza; non dico essere veloci come i meccanici di F1 al pit-stop, però preparare la bicicletta per guadagnare qualche secondo è il minimo che si possa chiedere.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12146
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da cauz. » lunedì 23 settembre 2019, 15:58

Slegar ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 15:36
Seb ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 15:33
Slegar ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 14:48
Ma Nicolas Vinokourov è il figlio di Alexandre?
Sì, è uno dei due gemelli
Presumo che Kristians Belohvosciks sia figlio di Raivis e Fran Miholjevic di Vladimir,.
presumo pure io. ma qualcuno ha conferme? diventerebbe da subito la mia gara preferita :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5401
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 23 settembre 2019, 16:00

Su Fran ho trovato conferme che è figlio di Vladimir, su Kristians non ho trovato nulla di chiaro.
C'era anche un Murn sloveno... figlio di Uros?



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4911
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 23 settembre 2019, 16:03

Tiberi con "Ultra-Power sferico"; ha recuperato nel secondo tratto 9" a Leijnse e 10" a Brenner

EDIT: nel terzo tratto recuperati 5" a Leijnse e 21" a Brenner


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13498
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 23 settembre 2019, 16:14

Spero per lui che non perda una medaglia per 35"


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4911
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 23 settembre 2019, 16:27

Walter_White ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 16:14
Spero per lui che non perda una medaglia per 35"
16" sono colpa dell'ammiraglia:
https://twitter.com/i/status/1176130591416303616


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5401
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 23 settembre 2019, 16:33

A proposito di famiglie... Lars Boven è figlio dell'ex professionista Jan Boven da quello che leggo



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13498
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 23 settembre 2019, 17:17

Mi sa che l'oro era di Tiberi senza sfiga


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4911
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 23 settembre 2019, 17:28

Forse anche senza sfortuna.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13498
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 23 settembre 2019, 17:30

Slegar ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 17:28
Forse anche senza sfortuna.
Veramente! Prova monstre


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4911
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 23 settembre 2019, 17:31

Walter_White ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 17:30
Slegar ha scritto:
lunedì 23 settembre 2019, 17:28
Forse anche con sfortuna.
Veramente! Prova monstre
Ho sbagliato a scrivere. Quimmons sta perdendo lentamente, Hessmann è già dietro.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3183
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Categoria Juniores

Messaggio da leggere da Alanford » lunedì 23 settembre 2019, 17:39

In poche parole, senza quel guaio iniziale, avrebbe stravinto questa crono. :)




Rispondi