Giro 2021

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 6470
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 12 dicembre 2019, 16:08

oronzo2 ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 13:06
Come già spiegato, ci sono troppi motivi perchè l'ultimo Giro di Vincenzo Nibali debba partire da Messina e poi imbarcarsi per Napoli.

Nel 2021 vedo tre tappe siciliane molto semplici e lineari. Un cronoprologo messinese e due tappe per velocisti, la prima lungo la costa orientale, la seconda seguendo quella meridionale.

La Calabria e la Puglia venendo attraversate nel 2020, ci si potrà concentrare su Campania ed Italia centrale nelle restanti sei tappe fino al primo riposo.
Qual è la fonte sul ritiro di Nibali?


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

CicloSprint
Messaggi: 6420
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da CicloSprint » giovedì 12 dicembre 2019, 19:07

maurofacoltosi ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 11:20


Nel 2000 sono riusciti a fare un arrivo a Genova in un giorno infrasettimanale con circuito cittadino da ripetere più volte
E nel 2019 si è arrivati a Modena in un giorno infrasettimanale.



leonapoli
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 26 novembre 2019, 22:49

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da leonapoli » giovedì 12 dicembre 2019, 19:14

Nel 2021 in toscana vedrei bene una tappa come quella del 2016 che giungeva ad Arezzo o una tappa con arrivo a Firenze ricalcando il percorso dei mondiali. Mi immagino una partenza dalla Sicilia, risalendo lo stivale dalla Campania con proseguimento in Lazio, Umbria/Abruzzo (tappa appenninica), Toscana e Liguria passando prima dalle alpi occidentali con conclusione a Venezia



oronzo2
Messaggi: 765
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da oronzo2 » martedì 17 dicembre 2019, 15:02

il_panta ha scritto:
giovedì 12 dicembre 2019, 16:08
oronzo2 ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 13:06
Come già spiegato, ci sono troppi motivi perchè l'ultimo Giro di Vincenzo Nibali debba partire da Messina e poi imbarcarsi per Napoli.

Nel 2021 vedo tre tappe siciliane molto semplici e lineari. Un cronoprologo messinese e due tappe per velocisti, la prima lungo la costa orientale, la seconda seguendo quella meridionale.

La Calabria e la Puglia venendo attraversate nel 2020, ci si potrà concentrare su Campania ed Italia centrale nelle restanti sei tappe fino al primo riposo.
Qual è la fonte sul ritiro di Nibali?
Il buonsenso



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 7752
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » martedì 14 gennaio 2020, 8:52

Segnalo che la regione Abruzzo e il CIPE hanno approvato un piano da 20 milioni per il collegamento delle aree sciistiche passo Lanciano - Rif. Mamma Rosa, il rinnovamento del centro polifunzionale, un lago in quota per innevamento artificiale con servizi e annessi e connessi. Non è da escludere iniziative di lancio del progetto


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

oronzo2
Messaggi: 765
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da oronzo2 » martedì 14 gennaio 2020, 13:20

Maìno della Spinetta ha scritto:
martedì 14 gennaio 2020, 8:52
Segnalo che la regione Abruzzo e il CIPE hanno approvato un piano da 20 milioni per il collegamento delle aree sciistiche passo Lanciano - Rif. Mamma Rosa, il rinnovamento del centro polifunzionale, un lago in quota per innevamento artificiale con servizi e annessi e connessi. Non è da escludere iniziative di lancio del progetto
Direi che, dopo quattro anni, un ritorno sulla Maiella ci sta proprio



maurofacoltosi
Messaggi: 4471
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 27 gennaio 2020, 8:22

Si è svolto in questi giorni un sopralluogo di RCS a Sant'Agata de' Goti, che già si era candidata per l'edizione 2020

https://www.ilsannioquotidiano.it/2020/ ... alia-2021/


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » lunedì 27 gennaio 2020, 15:24

Praga ci riprova per avere la Grande Partenza o del Giro o del Tour negli anni a venire(non nel 2021 ovviamente): https://www.praguemorning.cz/tour-de-fr ... in-future/
Un bella cronometro iniziale su stile San Luca a Bologna: partenza dalla Piazza della Città Vecchia(davanti all'Orologio astronomico), passaggi nel quartiere ebraico, Piazza Venceslao e Ponte Carlo, prima della rampa finale che da Mala Strana porta al Castello(nel Vicolo d'Oro non c'è spazio per un arrivo): sarebbe il top!



maurofacoltosi
Messaggi: 4471
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 27 gennaio 2020, 17:05

presa 2 del Montello ha scritto:
lunedì 27 gennaio 2020, 15:24
Praga ci riprova per avere la Grande Partenza o del Giro o del Tour negli anni a venire(non nel 2021 ovviamente): https://www.praguemorning.cz/tour-de-fr ... in-future/
Un bella cronometro iniziale su stile San Luca a Bologna: partenza dalla Piazza della Città Vecchia(davanti all'Orologio astronomico), passaggi nel quartiere ebraico, Piazza Venceslao e Ponte Carlo, prima della rampa finale che da Mala Strana porta al Castello(nel Vicolo d'Oro non c'è spazio per un arrivo): sarebbe il top!
Se questo Grand Depart andrà in porto nel 2024 si potrebbe abbinare un arrivo di tappa a Brno nel 170° anniversario dello scomparsa di Silvio Pellico, che vi fu incarcerato nella fortezza dello Spielberg, dove scrisse "Le mie prigioni".


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » venerdì 7 febbraio 2020, 11:19

maurofacoltosi ha scritto:
lunedì 27 gennaio 2020, 8:22
Si è svolto in questi giorni un sopralluogo di RCS a Sant'Agata de' Goti, che già si era candidata per l'edizione 2020

https://www.ilsannioquotidiano.it/2020/ ... alia-2021/
Notizia smentita direttamente dal sindaco di Sant'Agata de' Goti: https://ilcaudino.it/santagata-dei-goti ... lia-uid-5/



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » martedì 11 febbraio 2020, 19:12

presa 2 del Montello ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 21:28
Candidatura di Padova: https://mattinopadova.gelocal.it/padova ... 1.37825270
Oggi incontro a Milano tra Rcs Sport ed una delegazione dell'amministrazione padovana: allo studio due ipotesi, o arrivo di tappa in linea a Padova e ripartenza il giorno dopo da Abano o Montegrotto Terme, o cronometro dei Colli Euganei con arrivo sempre a Padova.

https://www.padovaoggi.it/sport/ciclism ... -2020.html



CicloSprint
Messaggi: 6420
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da CicloSprint » martedì 11 febbraio 2020, 22:16

presa 2 del Montello ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 19:12
presa 2 del Montello ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 21:28
Candidatura di Padova: https://mattinopadova.gelocal.it/padova ... 1.37825270
Oggi incontro a Milano tra Rcs Sport ed una delegazione dell'amministrazione padovana: allo studio due ipotesi, o arrivo di tappa in linea a Padova e ripartenza il giorno dopo da Abano o Montegrotto Terme, o cronometro dei Colli Euganei con arrivo sempre a Padova.

https://www.padovaoggi.it/sport/ciclism ... -2020.html
crono molto difficile, perchè la fanno sempre negli vigneti.



jumbo
Messaggi: 6151
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 12 febbraio 2020, 9:44

Non sarà il Brunello, ma il vino lo fanno pure nei Colli Euganei.



marco_graz
Messaggi: 1451
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 12 febbraio 2020, 11:00

jumbo ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 9:44
Non sarà il Brunello, ma il vino lo fanno pure nei Colli Euganei.
Dai, siamo lontani anni luce, lo fannosi il vino, ma per pubblicizzarlo deve essere buono. Poi che i Colli euganei siano una zona bellissima (amavo la corsa si fa li da Juniores) e una crono ci starebbe bene e' un altro paio di maniche, ma non chiamiomolo wine stage :diavoletto:



oronzo2
Messaggi: 765
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da oronzo2 » mercoledì 12 febbraio 2020, 11:56

CicloSprint ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 22:16
presa 2 del Montello ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 19:12
presa 2 del Montello ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 21:28
Candidatura di Padova: https://mattinopadova.gelocal.it/padova ... 1.37825270
Oggi incontro a Milano tra Rcs Sport ed una delegazione dell'amministrazione padovana: allo studio due ipotesi, o arrivo di tappa in linea a Padova e ripartenza il giorno dopo da Abano o Montegrotto Terme, o cronometro dei Colli Euganei con arrivo sempre a Padova.

https://www.padovaoggi.it/sport/ciclism ... -2020.html
crono molto difficile, perchè la fanno sempre negli vigneti.
Non mi pare che la Trento - Rovereto del 2018 fosse un wine stage



maurofacoltosi
Messaggi: 4471
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » mercoledì 12 febbraio 2020, 13:59

oronzo2 ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:56
CicloSprint ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 22:16
presa 2 del Montello ha scritto:
martedì 11 febbraio 2020, 19:12


Oggi incontro a Milano tra Rcs Sport ed una delegazione dell'amministrazione padovana: allo studio due ipotesi, o arrivo di tappa in linea a Padova e ripartenza il giorno dopo da Abano o Montegrotto Terme, o cronometro dei Colli Euganei con arrivo sempre a Padova.

https://www.padovaoggi.it/sport/ciclism ... -2020.html
crono molto difficile, perchè la fanno sempre negli vigneti.
Non mi pare che la Trento - Rovereto del 2018 fosse un wine stage
Infatti, la wine stage nel 2018 era la successiva tappa di Iseo


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

jumbo
Messaggi: 6151
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 12 febbraio 2020, 14:36

Appunto.
A parte che avrebbero potuto farla passare come "wine stage" pure quella, non mi sembra che in Trentino manchi la produzione di vini pregiati.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 7752
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 12 febbraio 2020, 15:12

Pure a San Marino potevano fare la Tavernelle Stage quest'anno. La Inferno stage, crono valtellinese, sarebbe molto brandizzabile


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

marco_graz
Messaggi: 1451
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 12 febbraio 2020, 15:39

Maìno della Spinetta ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 15:12
Pure a San Marino potevano fare la TavernellO Stage quest'anno. La Inferno stage, crono valtellinese, sarebbe molto brandizzabile
:diavoletto:



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » mercoledì 12 febbraio 2020, 18:16

Sempre dal "fronte veneto" altre news:
-di oggi la notizia che c'è la volontà di sistemare le strade per una tappa nella zona Valmorel-Nevegal: https://www.ilgazzettino.it/pay/belluno ... 46072.html

-più vecchia, di un mese fa, la notizia della candidatura di Montebelluna(ricordo anche le vecchie candidature trevigiane di Possagno e Castelfranco Veneto): https://tribunatreviso.gelocal.it/sport ... 1.38335556



maurofacoltosi
Messaggi: 4471
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » mercoledì 12 febbraio 2020, 21:47

Maìno della Spinetta ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 15:12
Pure a San Marino potevano fare la Tavernelle Stage quest'anno. La Inferno stage, crono valtellinese, sarebbe molto brandizzabile
La tappa di San Marino era "Sangiovese Stage"


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » giovedì 13 febbraio 2020, 11:25

Stasera Beppe Conti a "RadioCorsa" dovrebbe dare delle anticipazioni sulla Grande Partenza 2021 in Sicilia.



oronzo2
Messaggi: 765
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da oronzo2 » giovedì 13 febbraio 2020, 20:14

Anche quella 2022!



maurofacoltosi
Messaggi: 4471
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » venerdì 14 febbraio 2020, 9:10

Conti ieri sera ha parlato di partenza da Messina


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » venerdì 14 febbraio 2020, 9:53

Alcuni siti siciliani invece parlano di Milazzo come favorita per la grande partenza:
http://www.messina7.it/2019/04/08/milaz ... giro-2021/
https://www.radiomilazzo.it/giro-ditali ... a-milazzo/



oronzo2
Messaggi: 765
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da oronzo2 » venerdì 14 febbraio 2020, 17:20

oronzo2 ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 15:02
il_panta ha scritto:
giovedì 12 dicembre 2019, 16:08
oronzo2 ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 13:06
Come già spiegato, ci sono troppi motivi perchè l'ultimo Giro di Vincenzo Nibali debba partire da Messina e poi imbarcarsi per Napoli.

Nel 2021 vedo tre tappe siciliane molto semplici e lineari. Un cronoprologo messinese e due tappe per velocisti, la prima lungo la costa orientale, la seconda seguendo quella meridionale.

Qual è la fonte sul ritiro di Nibali?
Il buonsenso
Spero ora sia tutto più chiaro



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8236
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da matteo.conz » venerdì 14 febbraio 2020, 17:35

jumbo ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 9:44
Non sarà il Brunello, ma il vino lo fanno pure nei Colli Euganei.
E non è per niente male: quando ero a Padova all'università andavamo spesso sui colli.


Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » domenica 16 febbraio 2020, 16:32

Altre news:
-Il governatore campano De Luca oggi ha annunciato che la Regione si impegnerà a portare il Giro 2021 in Valle Telesina.
https://www.ottopagine.it/bn/attualita/ ... sina.shtml

-Il Giro potrebbe tornare in Liguria dopo 6 anni di assenza : Savona si candida per un arrivo o una partenza.
http://www.svsport.it/2020/02/15/mobile ... he-va.html



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » domenica 28 giugno 2020, 10:37




oronzo2
Messaggi: 765
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da oronzo2 » domenica 28 giugno 2020, 12:15

La domanda che mi pongo è: partendo dall'Ungheria, avremo di nuovo il trasferimento in Sicilia, oltretutto senza riposo, o, più logicamente, entreremo in Italia da Gorizia in bici dopo le tre tappe magiare?

Sappiamo che sarà un Giro fortemente tirrenico. Si potrebbe scendere lungo l'Adriatico fino alle Marche, tagliare dall'Umbria nel Lazio e poi risalire in Toscana, Liguria e Piemonte. Valtellina, eventualmente, e Dolomiti in conclusione.



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » domenica 28 giugno 2020, 12:46

oronzo2 ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 12:15
La domanda che mi pongo è: partendo dall'Ungheria, avremo di nuovo il trasferimento in Sicilia, oltretutto senza riposo, o, più logicamente, entreremo in Italia da Gorizia in bici dopo le tre tappe magiare?

Sappiamo che sarà un Giro fortemente tirrenico. Si potrebbe scendere lungo l'Adriatico fino alle Marche, tagliare dall'Umbria nel Lazio e poi risalire in Toscana, Liguria e Piemonte. Valtellina, eventualmente, e Dolomiti in conclusione.
Secondo me: rientro in Italia sempre in Sicilia, magari con due tappe e non tre(6 tappe in 2 anni) , poi risalita dello Stivale dalle regioni tirreniche, vedi la tappa in Val Telesina già annunciata da De Luca, e la scontata tappa dantesca a Firenze, poi Liguria, Piemonte, forse VDA. Da la i dubbi iniziano: dovrebbero esserci altre due tappe dantesche a Ravenna e Verona, una tappa per il post-Covid a Bergamo, poi Dolomiti, Veneto(Marca trevigiana, Padova e Terme Euganee, Nevegal e Cansiglio) e Friuli(forse Lussari e sterrati di Grado) da collocare.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 5165
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Patate » domenica 28 giugno 2020, 14:30

presa 2 del Montello ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 10:37
Il Fauniera potrebbe tornare...
https://www.lastampa.it/cuneo/2020/06/2 ... 1.39016637
Sarebbe la notizia dell'anno, anche in prospettiva per i Giri successivi


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 7752
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » domenica 28 giugno 2020, 15:02

Patate ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 14:30
presa 2 del Montello ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 10:37
Il Fauniera potrebbe tornare...
https://www.lastampa.it/cuneo/2020/06/2 ... 1.39016637
Sarebbe la notizia dell'anno, anche in prospettiva per i Giri successivi
Splendida notizia, darebbe anche un senso a tutte le fantatappe che ho postato : diavoletto:

La discesa su Ponte Marmora è stata sistemata in basso, manca solo la parte alta. Se sbloccano questi lavori è fatta.

Sapevo che Governo, provincia e comuni erano al lavoro per la strada del Vallone di Elba. Solo che i progetti erano partiti da 600.000 € ed erano saliti a 13mln... Il codice appalti e l'anticorruzione migliorano il paese e i conti delle imprese, spero che trovino delle vie di mezzo percorribili.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Winter
Messaggi: 16642
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Winter » domenica 28 giugno 2020, 15:22

Per me il vallone..è un po complicato per il ciclismo moderno
Anche il versante da stroppo ..eterno.. non è cosi male



lucks83
Messaggi: 1157
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da lucks83 » lunedì 29 giugno 2020, 1:33

Winter ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 15:22
Per me il vallone..è un po complicato per il ciclismo moderno
Anche il versante da stroppo ..eterno.. non è cosi male
Già, il versante da Stroppo viene sottovalutato da molti ma non è poi tanto più facile di quello del vallone, c'è solo un pezzo di 2/3 km che fa rifiatare a metà, poi riprende davvero dura.
Può anche essere peggio perché quel falsopiano ti spezza il ritmo che hai preso in basso.
Leggevo di novità dal lato ponte Marmora del Fauniera...
La strada come è messa ad oggi?
Farla in salita sarebbe possibile in un GT?



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 7752
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 29 giugno 2020, 6:37

lucks83 ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 1:33
Winter ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 15:22
Per me il vallone..è un po complicato per il ciclismo moderno
Anche il versante da stroppo ..eterno.. non è cosi male
Già, il versante da Stroppo viene sottovalutato da molti ma non è poi tanto più facile di quello del vallone, c'è solo un pezzo di 2/3 km che fa rifiatare a metà, poi riprende davvero dura.
Può anche essere peggio perché quel falsopiano ti spezza il ritmo che hai preso in basso.
Leggevo di novità dal lato ponte Marmora del Fauniera...
La strada come è messa ad oggi?
Farla in salita sarebbe possibile in un GT?
Dall'altra sezione la risposta:
Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 12:29
herbie ha scritto:
martedì 16 giugno 2020, 0:12

la discesa dal Fauniera versante colle d'Esischie, per andare a prendere il Sampeyre, com'è?
La discesa del versante nord non è pendentissima, quindi puoi rallentare per tempo.
Punti di attenzione:

1) In alto, qualche km dopo l'Esischie, prima delle malghe, che ha 200 metri in cui ha ceduto la massicciata, l'hanno ricostituita, ma non hanno riasfaltato, quindi è come uno sterrato bello.

2) Nel bosco, nella parte dei tornanti, dove c'è stata una frana, ha portato via la strada, e hanno solo fatto un paio di colacchiate veloci per evitare il gradino secco. Quindi in velocità hai un vero e proprio avallamento che non devi prendere distratto, in cui da asfalto salti giù e ti ritrovi sulla massicciata, e dopo poco rampetta colata e ritorni su asfalto. Questo è, a mio avviso, l'unico punto davvero pericoloso. Ma è abbastanza identificabile: fine della fase dei tornanti nel bosco, diciamo attorno ai 1700 m SLM? Comunque segnalato

Hai anche un paio di restringimenti, ma tanto non c'è traffico, ed è una discesa con tanta visibilità.

3) L'altro pezzo molto problematico era la fine della discesa, con un paio di gallerie strette, corte e buie, e la sede stradale stretta e trafficata: lì hanno appena fatto dei lavori, quindi dovrebbe risultare sistemata.


Se vai in zona ti consiglio di fare il colle del Preit, e se puoi portarti/noleggiare una MTB, fatti il Giro del Gardetta. Se lo fai in senso orario, partendo dal Preit, passate le casermette in quota raggiungi uno spiazzo, lì non seguire la strada principale, ma entra nel parcheggino/spiazzo sulla sinistra. In fondo c'è una stradina agevole per cross e MTB (non auto) che va sulla destra. Passi a nord un rilievo, e stai sotto, proprio sotto a picco, alla Rocca la Meja. Quella deviazione rientra sul Valcavera, poi Fauniera, Esischie, Canosio (da cui parte il Preit). Giro mozzafiato, che vale il noleggio di un paio d'ore del mezzo.

Infine, se vuoi sciogliere la gamba, un giretto che tocchi Chialvetta, SOrgenti del Maira, Chiappera, ti fa fare pianura, salita, e panorami molto aperti e aspri, dove arrivi a sentire il vento freddo che cova tra le valli alte.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

lucks83
Messaggi: 1157
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da lucks83 » lunedì 29 giugno 2020, 9:45

Maìno della Spinetta ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 6:37
lucks83 ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 1:33
Winter ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 15:22
Per me il vallone..è un po complicato per il ciclismo moderno
Anche il versante da stroppo ..eterno.. non è cosi male
Già, il versante da Stroppo viene sottovalutato da molti ma non è poi tanto più facile di quello del vallone, c'è solo un pezzo di 2/3 km che fa rifiatare a metà, poi riprende davvero dura.
Può anche essere peggio perché quel falsopiano ti spezza il ritmo che hai preso in basso.
Leggevo di novità dal lato ponte Marmora del Fauniera...
La strada come è messa ad oggi?
Farla in salita sarebbe possibile in un GT?
Dall'altra sezione la risposta:
Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 12:29
herbie ha scritto:
martedì 16 giugno 2020, 0:12

la discesa dal Fauniera versante colle d'Esischie, per andare a prendere il Sampeyre, com'è?
La discesa del versante nord non è pendentissima, quindi puoi rallentare per tempo.
Punti di attenzione:

1) In alto, qualche km dopo l'Esischie, prima delle malghe, che ha 200 metri in cui ha ceduto la massicciata, l'hanno ricostituita, ma non hanno riasfaltato, quindi è come uno sterrato bello.

2) Nel bosco, nella parte dei tornanti, dove c'è stata una frana, ha portato via la strada, e hanno solo fatto un paio di colacchiate veloci per evitare il gradino secco. Quindi in velocità hai un vero e proprio avallamento che non devi prendere distratto, in cui da asfalto salti giù e ti ritrovi sulla massicciata, e dopo poco rampetta colata e ritorni su asfalto. Questo è, a mio avviso, l'unico punto davvero pericoloso. Ma è abbastanza identificabile: fine della fase dei tornanti nel bosco, diciamo attorno ai 1700 m SLM? Comunque segnalato

Hai anche un paio di restringimenti, ma tanto non c'è traffico, ed è una discesa con tanta visibilità.

3) L'altro pezzo molto problematico era la fine della discesa, con un paio di gallerie strette, corte e buie, e la sede stradale stretta e trafficata: lì hanno appena fatto dei lavori, quindi dovrebbe risultare sistemata.


Se vai in zona ti consiglio di fare il colle del Preit, e se puoi portarti/noleggiare una MTB, fatti il Giro del Gardetta. Se lo fai in senso orario, partendo dal Preit, passate le casermette in quota raggiungi uno spiazzo, lì non seguire la strada principale, ma entra nel parcheggino/spiazzo sulla sinistra. In fondo c'è una stradina agevole per cross e MTB (non auto) che va sulla destra. Passi a nord un rilievo, e stai sotto, proprio sotto a picco, alla Rocca la Meja. Quella deviazione rientra sul Valcavera, poi Fauniera, Esischie, Canosio (da cui parte il Preit). Giro mozzafiato, che vale il noleggio di un paio d'ore del mezzo.

Infine, se vuoi sciogliere la gamba, un giretto che tocchi Chialvetta, SOrgenti del Maira, Chiappera, ti fa fare pianura, salita, e panorami molto aperti e aspri, dove arrivi a sentire il vento freddo che cova tra le valli alte.
Grazie Maino.
Mi ero perso questa delucidazione.
In pratica il fauniera dal lato ponte marmora non dovrebbe presentare nessun problema già ora, se fatto in salita. Dico bene?
So che quello sarebbe il versante più facile, ma è pur sempre un salitone di 22 km, e se ricordo bene la zona si può fare un tappone di questo tipo:
Salita al santuario di Valmala dal versante tortuoso e stretto ( quello che per capirci affrontano alla fausto coppi in discesa), discesa dal lato classico che non presenta grandi problemi, si fa il sampeyre da sampeyre e ovviamente si scende dal versante di stroppo (vallone no grazie), salita al fauniera da ponte marmora e discesa su demonte, vinadio e salita al santuario con il primo pezzo della lombarda, davvero duro.
Che ne dite?
Forse l'unico punto critico è la famosa discesa del vallone dell'arma che porta a demonte.



maurofacoltosi
Messaggi: 4471
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 29 giugno 2020, 10:41

lucks83 ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 9:45
Maìno della Spinetta ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 6:37
lucks83 ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 1:33


Già, il versante da Stroppo viene sottovalutato da molti ma non è poi tanto più facile di quello del vallone, c'è solo un pezzo di 2/3 km che fa rifiatare a metà, poi riprende davvero dura.
Può anche essere peggio perché quel falsopiano ti spezza il ritmo che hai preso in basso.
Leggevo di novità dal lato ponte Marmora del Fauniera...
La strada come è messa ad oggi?
Farla in salita sarebbe possibile in un GT?
Dall'altra sezione la risposta:
Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 12:29


La discesa del versante nord non è pendentissima, quindi puoi rallentare per tempo.
Punti di attenzione:

1) In alto, qualche km dopo l'Esischie, prima delle malghe, che ha 200 metri in cui ha ceduto la massicciata, l'hanno ricostituita, ma non hanno riasfaltato, quindi è come uno sterrato bello.

2) Nel bosco, nella parte dei tornanti, dove c'è stata una frana, ha portato via la strada, e hanno solo fatto un paio di colacchiate veloci per evitare il gradino secco. Quindi in velocità hai un vero e proprio avallamento che non devi prendere distratto, in cui da asfalto salti giù e ti ritrovi sulla massicciata, e dopo poco rampetta colata e ritorni su asfalto. Questo è, a mio avviso, l'unico punto davvero pericoloso. Ma è abbastanza identificabile: fine della fase dei tornanti nel bosco, diciamo attorno ai 1700 m SLM? Comunque segnalato

Hai anche un paio di restringimenti, ma tanto non c'è traffico, ed è una discesa con tanta visibilità.

3) L'altro pezzo molto problematico era la fine della discesa, con un paio di gallerie strette, corte e buie, e la sede stradale stretta e trafficata: lì hanno appena fatto dei lavori, quindi dovrebbe risultare sistemata.


Se vai in zona ti consiglio di fare il colle del Preit, e se puoi portarti/noleggiare una MTB, fatti il Giro del Gardetta. Se lo fai in senso orario, partendo dal Preit, passate le casermette in quota raggiungi uno spiazzo, lì non seguire la strada principale, ma entra nel parcheggino/spiazzo sulla sinistra. In fondo c'è una stradina agevole per cross e MTB (non auto) che va sulla destra. Passi a nord un rilievo, e stai sotto, proprio sotto a picco, alla Rocca la Meja. Quella deviazione rientra sul Valcavera, poi Fauniera, Esischie, Canosio (da cui parte il Preit). Giro mozzafiato, che vale il noleggio di un paio d'ore del mezzo.

Infine, se vuoi sciogliere la gamba, un giretto che tocchi Chialvetta, SOrgenti del Maira, Chiappera, ti fa fare pianura, salita, e panorami molto aperti e aspri, dove arrivi a sentire il vento freddo che cova tra le valli alte.
Grazie Maino.
Mi ero perso questa delucidazione.
In pratica il fauniera dal lato ponte marmora non dovrebbe presentare nessun problema già ora, se fatto in salita. Dico bene?
So che quello sarebbe il versante più facile, ma è pur sempre un salitone di 22 km, e se ricordo bene la zona si può fare un tappone di questo tipo:
Salita al santuario di Valmala dal versante tortuoso e stretto ( quello che per capirci affrontano alla fausto coppi in discesa), discesa dal lato classico che non presenta grandi problemi, si fa il sampeyre da sampeyre e ovviamente si scende dal versante di stroppo (vallone no grazie), salita al fauniera da ponte marmora e discesa su demonte, vinadio e salita al santuario con il primo pezzo della lombarda, davvero duro.
Che ne dite?
Forse l'unico punto critico è la famosa discesa del vallone dell'arma che porta a demonte.
Il Valmala da Lemma (versante da percorrere in salita) è eccessivamente stretto, va bene per una gran fondo ma non per una corsa dove devono transitare le ammiraglie. Vi ricordo che il Crostis saltò proprio perchè i corridori sarebbe rimasti per troppo tempo senza l'assistenza tecnica delle ammiraglie, che l'organizzazione aveva stabilito di non far accedere a quel tratto.

https://www.google.com/maps/@44.5174698 ... urce=apiv3

https://www.google.com/maps/@44.5157063 ... 6?hl=it-IT


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 29 giugno 2020, 10:50

maurofacoltosi ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 21:47
Maìno della Spinetta ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 15:12
Pure a San Marino potevano fare la Tavernelle Stage quest'anno. La Inferno stage, crono valtellinese, sarebbe molto brandizzabile
La tappa di San Marino era "Sangiovese Stage"
Ma la necessità di dover fare per forza una tappa del vino, da dove viene fuori? Per carità, è stata una bella idea però adesso non deve diventare una costante per forza a meno che Vegni non sia pagato sottobanco dall'Unione Italiana Vini o dall'Associazione Italiana Sommelier :drink:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

jumbo
Messaggi: 6151
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 29 giugno 2020, 11:05

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 10:50
maurofacoltosi ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 21:47
Maìno della Spinetta ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 15:12
Pure a San Marino potevano fare la Tavernelle Stage quest'anno. La Inferno stage, crono valtellinese, sarebbe molto brandizzabile
La tappa di San Marino era "Sangiovese Stage"
Ma la necessità di dover fare per forza una tappa del vino, da dove viene fuori? Per carità, è stata una bella idea però adesso non deve diventare una costante per forza a meno che Vegni non sia pagato sottobanco dall'Unione Italiana Vini o dall'Associazione Italiana Sommelier :drink:
Be' in Italia è molto semplice trovare delle associazioni vinicole alle varie tappe.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 5165
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 29 giugno 2020, 11:16

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 10:50
Ma la necessità di dover fare per forza una tappa del vino, da dove viene fuori? Per carità, è stata una bella idea però adesso non deve diventare una costante per forza a meno che Vegni non sia pagato sottobanco dall'Unione Italiana Vini o dall'Associazione Italiana Sommelier :drink:
Io la trovo una cosa simpatica ed abbastanza stilosa, sicuramente meglio delle orribili marchette che propone la Vuelta in certi arrivi di tappa :D


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 29 giugno 2020, 11:53

L'ho già detto nel precedente post: è stata un'idea carina e dico pure che una volta 'esauriti' i vini, si potrebbe pensare di puntare anche su altre 'eccellenze' italiane. Ma non deve diventare un must. Tutto qui :)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Avatar utente
nino58
Messaggi: 12252
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 29 giugno 2020, 11:54

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 11:53
L'ho già detto nel precedente post: è stata un'idea carina e dico pure che una volta 'esauriti' i vini, si potrebbe pensare di puntare anche su altre 'eccellenze' italiane. Ma non deve diventare un must. Tutto qui :)
Speriamo non esauriscano mai, i vini. ;)
E comunque si può anche ricominciare daccapo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Bomby
Messaggi: 2089
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 29 giugno 2020, 15:04

A parte che i vini italiani non finiscono più, volendo (già a Modena si fanno 3 tappe del Lambrusco, + 1 nel Reggiano...), ci sono i formaggi, i salumi, i pani, i dolci, i liquori...



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » martedì 30 giugno 2020, 12:10

In Calabria per il 2021 stanno pensando ad un arrivo sul Monte Botte Donato.

https://www.lanuovacalabria.it/post/gir ... abrese-fci



Trullo
Messaggi: 683
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Trullo » martedì 30 giugno 2020, 12:39

Bomby ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 15:04
A parte che i vini italiani non finiscono più, volendo (già a Modena si fanno 3 tappe del Lambrusco, + 1 nel Reggiano...), ci sono i formaggi, i salumi, i pani, i dolci, i liquori...
Se non ricordo male il castelmagno è il "re dei formaggi", e Castelmagno sta in zona Fauniera



nibali-san baronto
Messaggi: 926
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » martedì 30 giugno 2020, 13:16

presa 2 del Montello ha scritto:
martedì 30 giugno 2020, 12:10
In Calabria per il 2021 stanno pensando ad un arrivo sul Monte Botte Donato.

https://www.lanuovacalabria.it/post/gir ... abrese-fci
Non sarebbe per niente male :clap:



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1744
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » martedì 30 giugno 2020, 13:57

Trullo ha scritto:
martedì 30 giugno 2020, 12:39
Bomby ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 15:04
A parte che i vini italiani non finiscono più, volendo (già a Modena si fanno 3 tappe del Lambrusco, + 1 nel Reggiano...), ci sono i formaggi, i salumi, i pani, i dolci, i liquori...
Se non ricordo male il castelmagno è il "re dei formaggi", e Castelmagno sta in zona Fauniera
Restando in tema alimentare il "Puzzone Stage"(formaggio che adoro) o il "Sangue di Giuda Stage"(vino che adoro) non sarebbero male come nomi da dare a delle tappe, anche in chiave di marketing estero.



nibali-san baronto
Messaggi: 926
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 8 luglio 2020, 10:52

Lo scrivo qui, perché creare un topic apposito mi sembra prematuro. Durante la presentazione della tappa di Montespluga del Giro U23 pare sia stato dato per ufficiale un arrivo del Giro nel 2022. Non so se sia una bischerata...
https://www.laprovinciadisondrio.it/sto ... 362863_11/



oronzo2
Messaggi: 765
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da oronzo2 » mercoledì 8 luglio 2020, 11:12

Mi sembra molto plausibile in quanto è probabile che il Giro 2021 salti la Valtellina per tornarci, proprio con questo arrivo, nel 2022.



Rispondi