Giro 2021

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15159
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da barrylyndon »

In realta' chi scatto' e mise in croce Zulle, fu Tonkov...Pantani e Guerini lo seguirono..poi fecero il forcing per schiantare il Russo.
Ma lo scatto ci fu eccome..Anche se non fu di Pantani


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Gimbatbu
Messaggi: 2684
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

barrylyndon ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 7:38 In realta' chi scatto' e mise in croce Zulle, fu Tonkov...Pantani e Guerini lo seguirono..poi fecero il forcing per schiantare il Russo.
Ma lo scatto ci fu eccome..Anche se non fu di Pantani
Verissimo, ma se Marco decise di andare in progressione una ragione c' era, non era davvero uno che aveva timore di scattare, ma considerando la durezza della salita e i chilometri successivi scelse la prima opzione.


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Ad ogni modo non è lo stesso ciclismo. I dettagli fanno la differenza e il passaggio dai Serrai sarebbe un dettaglio non da poco. Comunque non ci sono e ce ne facciamo una ragione.


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15159
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da barrylyndon »

nibali-san baronto ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 9:20 Ad ogni modo non è lo stesso ciclismo. I dettagli fanno la differenza e il passaggio dai Serrai sarebbe un dettaglio non da poco. Comunque non ci sono e ce ne facciamo una ragione.
A mio modo di vedere e' proprio un dettaglio..nel 96, nel 98 la scalata del Fedaia fu ugualmente selettiva ed emozionante.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15159
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Gimbatbu ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 8:48
barrylyndon ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 7:38 In realta' chi scatto' e mise in croce Zulle, fu Tonkov...Pantani e Guerini lo seguirono..poi fecero il forcing per schiantare il Russo.
Ma lo scatto ci fu eccome..Anche se non fu di Pantani
Verissimo, ma se Marco decise di andare in progressione una ragione c' era, non era davvero uno che aveva timore di scattare, ma considerando la durezza della salita e i chilometri successivi scelse la prima opzione.
Ando' sotto a Tonkov in progressione..poi qualche scattino gli sfuggi'... :D
Tanto che Tonkov dopo una prima resistenza, dovette desistere...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

barrylyndon ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 9:27
nibali-san baronto ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 9:20 Ad ogni modo non è lo stesso ciclismo. I dettagli fanno la differenza e il passaggio dai Serrai sarebbe un dettaglio non da poco. Comunque non ci sono e ce ne facciamo una ragione.
A mio modo di vedere e' proprio un dettaglio..nel 96, nel 98 la scalata del Fedaia fu ugualmente selettiva ed emozionante.
Eh ma io infatti dicevo che non siamo nel 96 e che nel 2021 è un dettaglio più rilevante. Ma forse non mi sono inteso bene, non è un fatto di difficoltà della salita in sé per sé, è un fatto tattico e organizzzativo. Senza Serrai la salita è praticamente un autostrada dove stare davanti non è complicato e la differenza la fai solo di gambe. Con i Serrai se non ti fai trovare davanti e una squadra alza il ritmo finisci nei guai, perché devi fare uno sforzo in più che sicuramente accusi. I Serrai agevolano secondo me, soprattutto se la saluta è posta lontano dal traguardo, un po' più di bagarre. Forse impercettibile dalla TV, ma sicuramente in gruppo farebbe differenza.


galibier98
Messaggi: 278
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:14

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da galibier98 »

nibali-san baronto ha scritto: domenica 21 febbraio 2021, 23:55
Gimbatbu ha scritto: domenica 21 febbraio 2021, 23:52
nibali-san baronto ha scritto: domenica 21 febbraio 2021, 23:39 Sì per Sottoguda intendevo il paese che viene comunque lambito. Era per dire genericamente "inizio salita". Peccato perché coi Ferrai a maggior ragione aveva senso anche così distante dal traguardo. La strada stretta avrebbe obbligato a portarsi davanti e il gruppo sarebbe arrivato lanciato sulle prime pendenze arcigne. Così è tutto più facilmente gestibile dalle squadre dei big.
Il Fedaia non è salita che puoi gestire con la squadra. Alzi la testa e la vista di quel rettilineo spaventa. Perfino Pantani l' affrontò con timore reverenziale. Ci sono salite più difficili, ma il Fedaia è quella più difficile da interpretare.
Oddio... Pantani non si accorse nemmeno che era iniziata la salita a quanto racconta Roberto Conti :diavoletto:
Io credo alla storia di Conti però lui dice che Pantani non conosceva la salita, in realtà l’aveva fatta al Giro del 93 nella tappa vinta da Chiappucci. Quindi può essere che non si ricordasse bene a distanza di 5 anni


Avatar utente
Slegar
Messaggi: 6289
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Slegar »

galibier98 ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 11:03
nibali-san baronto ha scritto: domenica 21 febbraio 2021, 23:55
Gimbatbu ha scritto: domenica 21 febbraio 2021, 23:52

Il Fedaia non è salita che puoi gestire con la squadra. Alzi la testa e la vista di quel rettilineo spaventa. Perfino Pantani l' affrontò con timore reverenziale. Ci sono salite più difficili, ma il Fedaia è quella più difficile da interpretare.
Oddio... Pantani non si accorse nemmeno che era iniziata la salita a quanto racconta Roberto Conti :diavoletto:
Io credo alla storia di Conti però lui dice che Pantani non conosceva la salita, in realtà l’aveva fatta al Giro del 93 nella tappa vinta da Chiappucci. Quindi può essere che non si ricordasse bene a distanza di 5 anni
Quel giorno si ritirò e non saprei dirti se effettivamente scalò il Fedaia.


fair play? No, Grazie!
galibier98
Messaggi: 278
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:14

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da galibier98 »

Slegar ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 11:21
galibier98 ha scritto: lunedì 22 febbraio 2021, 11:03
nibali-san baronto ha scritto: domenica 21 febbraio 2021, 23:55
Oddio... Pantani non si accorse nemmeno che era iniziata la salita a quanto racconta Roberto Conti :diavoletto:
Io credo alla storia di Conti però lui dice che Pantani non conosceva la salita, in realtà l’aveva fatta al Giro del 93 nella tappa vinta da Chiappucci. Quindi può essere che non si ricordasse bene a distanza di 5 anni
Quel giorno si ritirò e non saprei dirti se effettivamente scalò il Fedaia.
No non si ritirò, si ritirò nella Sampeyre-Fossano 18esima tappa. Quella di Corvara era la 14esima. Può essere davvero che non si ricordasse bene la salita


lucks83
Messaggi: 1392
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da lucks83 »

Peccato per i serrai, speriamo di poterli ripercorrere al più presto.
Comunque non è solo un fatto di svolgimento tattico della corsa, con i serrai che obbligano a stare davanti ben prima di malga ciapela, è che la salita con i serrai diventa impegnativa già un paio di km prima rispetto alla stradona nuova.
Piuttosto chiedo... Nessuna novità per quanto riguarda Sega Di Ala?
Nessuno spiffero, nessuna indiscrezione?
Considerando Sestola, Colle San Giacomo e Zoncolan tappe impegnative ma non impossibili (zoncolan è quasi un unipuerto e faranno la corsa negli ultimi 3 km), Alpe di Mera tosta ma non un tappone, campo Felice non durissima e i dubbi che ci sono su Madesimo....
Rimane appunto Sega di Ala come tappa che può risollevare un disegno che, per ora, nelle tappe di montagna, non promette un granché..


Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 1594
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Pafer1 »

Ultima puntata della Domenica Sportiva di Rete8, prima della presentazione del percorso: a quanto pare l'Abruzzo e' andato vicinissimo, quest'anno, alla Grande Partenza. Questo spiegherebbe da una parte l'abbondanza di sedi di tappa, e dall'altra la pochezza della tappa di Campo Felice, presumibilmente studiata per essere collocata al terzo giorno di corsa.


Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

domani e' il gran giorno, chi sta refreshando il sito ufficiale sperando che escano le altimetrie? :diavoletto:


Gigilasegaperenne
Messaggi: 544
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Gigilasegaperenne »

A quanto pare l'url potrei anche averla trovata (non ci vuole moltissimo), ma c'è un inspiegabile problema di permessi :diavoletto:


Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 1594
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Pafer1 »

Il problema e' che, conoscendoci ormai, hanno inserito negli url delle altimetrie la data e l'ora esatte di pubblicazione. Quindi, a meno di provare tutte le combinazioni possibili, sara' impossibile arrivare prima.
Peccato perche' quest'anno su alcuni percorsi e' stato mantenuto molto riserbo, ricordo alcune edizioni nelle quali avevamo previsto e azzeccato anche tutte le altimetrie.


Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

cosa dice il Resto del Carlino? non ho un account...

Per quanto riguarda Montalcino, quanti km di sterrato aveva la tappa di NSB? :uhm:

Edit: Castiglione, Pieve a Salti e Lucignano d'asso assieme sono gia' 35 km... mi sa che eviteranno Lucignano d'Asso.
Ultima modifica di Eshnar il martedì 23 febbraio 2021, 19:32, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 1594
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Pafer1 »

Eshnar ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 19:27
cosa dice il Resto del Carlino? non ho un account...
Siena, Sesto Fiorentino, Pratovecchio Stia, Passo della Calla, Santa Sofia, Passo del Carnaio, primo passaggio a San Piero in Bagno, La Baracca, Selvapiana, Acquapartita, Valgianna, ancora San Piero in Bagno, Bagno di Romagna.
Questa volta il chilometraggio dovrebbe starci (la precedente news dava un'improbabile percorso di 260 km).

Attendiamo il contributo dei nostri cartografi.


Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

Pafer1 ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 19:32
Siena, Sesto Fiorentino, Pratovecchio Stia, Passo della Calla, Santa Sofia, Passo del Carnaio, primo passaggio a San Piero in Bagno, La Baracca, Selvapiana, Acquapartita, Valgianna, ancora San Piero in Bagno, Bagno di Romagna.
Questa volta il chilometraggio dovrebbe starci (la precedente news dava un'improbabile percorso di 260 km).

Attendiamo il contributo dei nostri cartografi.
ok allora passano da Sesto. Rimane solo da capire se fanno la Consuma o il Croce a Mori, per il resto dovrebbe essere uguale a quello che e' gia' stato disegnato.


Avatar utente
udra
Messaggi: 9253
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da udra »

Dobbiamo stare attenti perchè Beppe ci legge, non ci possiamo permettere troppe libertà :D


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5402
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Patate »

Eshnar ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 19:34 ok allora passano da Sesto. Rimane solo da capire se fanno la Consuma o il Croce a Mori, per il resto dovrebbe essere uguale a quello che e' gia' stato disegnato.
Per me "riciclano" le strade del 2017 e fanno Consuma e Carnaio dal lato più facile. Comunque gran bella tappa (circa 210-220 km, 4000 m di dislivello) e bel finale


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

Patate ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 19:59
Eshnar ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 19:34 ok allora passano da Sesto. Rimane solo da capire se fanno la Consuma o il Croce a Mori, per il resto dovrebbe essere uguale a quello che e' gia' stato disegnato.
Per me "riciclano" le strade del 2017 e fanno Consuma e Carnaio dal lato più facile. Comunque gran bella tappa (circa 210-220 km, 4000 m di dislivello) e bel finale
Il Carnaio dal lato facile spero proprio di no. Il loro articolo precedente era piu' dettagliato e parlava del versante nord, che e' una signora salita (anche se corta). Questo articolo invece non mi sembra che dica nulla di nuovo su quel fronte.


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Su Bagno di Romagna rimane da capire come viene attraversata/saltata Firenze.

Su Montalcino c'è qualcosa che non quadra. Indipendentemente dal fatto che con 35 km non fai 5 sterrati, ma quello potrebbe voler dire che l'hanno alleggerita.
Quello che non torna è l'elenco delle località: tutte facevano già parte del mio percorso, ma l'ordine in cui sono citate è assurdo. Pare che salgano Pioggio Civitella lontano dal traguardo, scendano a Sant'Angelo e affrontino lo sterro verso Sant'Antimo in discesa... Non ha né capo né coda. La presenza di Torrenieri poi mi scombussola. Credo sia meglio aspettare domani.
Comunque è plausibile che Vegni abbia deciso di alleggerirla.


lucks83
Messaggi: 1392
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da lucks83 »

Eshnar ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 20:10
Patate ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 19:59
Eshnar ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 19:34 ok allora passano da Sesto. Rimane solo da capire se fanno la Consuma o il Croce a Mori, per il resto dovrebbe essere uguale a quello che e' gia' stato disegnato.
Per me "riciclano" le strade del 2017 e fanno Consuma e Carnaio dal lato più facile. Comunque gran bella tappa (circa 210-220 km, 4000 m di dislivello) e bel finale
Il Carnaio dal lato facile spero proprio di no. Il loro articolo precedente era piu' dettagliato e parlava del versante nord, che e' una signora salita (anche se corta). Questo articolo invece non mi sembra che dica nulla di nuovo su quel fronte.
Anche io ero rimasto all'articolo in cui si parlava del Carnaio dal lato nord, quindi più tosto.
Che poi, non vedo perché non farlo da lì.. Non si deve prendere chissà quale deviazione per fare quel versante, è quasi una parallela della strada principale.
E il chilometraggio rimane pressoché lo stesso in ogni caso...


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5402
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Patate »

lucks83 ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 20:32 Anche io ero rimasto all'articolo in cui si parlava del Carnaio dal lato nord, quindi più tosto.
Che poi, non vedo perché non farlo da lì.. Non si deve prendere chissà quale deviazione per fare quel versante, è quasi una parallela della strada principale.
E il chilometraggio rimane pressoché lo stesso in ogni caso...
Nel 2017, non so per quale motivo, inizialmente lo avevano previsto per poi scegliere la parallela più facile


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
lucks83
Messaggi: 1392
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da lucks83 »

Patate ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 21:11
lucks83 ha scritto: martedì 23 febbraio 2021, 20:32 Anche io ero rimasto all'articolo in cui si parlava del Carnaio dal lato nord, quindi più tosto.
Che poi, non vedo perché non farlo da lì.. Non si deve prendere chissà quale deviazione per fare quel versante, è quasi una parallela della strada principale.
E il chilometraggio rimane pressoché lo stesso in ogni caso...
Nel 2017, non so per quale motivo, inizialmente lo avevano previsto per poi scegliere la parallela più facile
Magari si trattó di un problema di viabilità, chissà.
Ad ogni modo spero lo propongano nella versione strong!


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Ad ogni modo il Resto del Carlino cita esplicitamente "Spinello-Sportilia", quindi è previsto il versante cattivo.

EDIT: Rileggendo l'articolo di Montalcino, ho notato la presenza del "bivio di Argiano". E lì dietro potrebbe nascondersi un inedito sterrato in salita che sbuca anch'esso a Poggio Civitella. Altrimenti per arrivare lì toccherebbe scendere dall'Amiata per forza. Domani provo a fare gli ultimi profili per vedere se ci azzecco.


Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

ancora tutto tace? :gnam:


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Ho controllato, ma non azzardo ipotesi organiche. Vi spiego un po' di opzioni.

Intanto servono i famosi 75 km nel comune di Montalcino che fin qui sono sempre stati riportati, ergo, anche fossero un po' meno, il percorso deve girellare intorno alla sede di arrivo. Quindi questi sono i possibili sterrati presenti

Argiano 5 km
Castiglione del Bosco 14 km
Lucignano d'Asso 11.5 km
La Piana 6 km
Pieve a Salti 7.7 km
Sant'Antimo-Sant'Angelo 7 km
ValDiCava-Torrenieri 6 km
Sant'AngeloScalo-Sant'Angelo 4.5 km

A questi si può aggiungere un versante diverso per arrivare a Poggio Civitella rispetto a Castiglione del Bosco, con 10 km (anziché 14) di sterrato.

Se si volesse rispettare l'ordine in cui le località sono disposte bisognerebbe fare Castiglion del Bosco (dopo aver già toccato Torrenieri), scollinare al Passo di Lume Spento, scendere verso Sant'Angelo e poi fare lo sterrato di Argiano ritornando a Poggio Civitella. Il problema d questa opzione è che si crea un circuito di 20 km, che non transita nemmeno sotto il traguardo. Può essere reso più fattibile inserendo il versante alternativo a Castiglione del Bosco: diventa così di 28 km. Nel primo caso si sono totalizzati 19 km di sterrato, a cui quindi ne vanno aggiunti altri prima (ad esempio Pieve a Salti e La Piana, percorsi dalle Strade Bianche e anche dall'Eroica Montalcino che mette il marchio sulla tappa); nel secondo ci son già 29 km di sterrato e a quel punto basterebbe uno sterro dei tanti citati per raggiungere l'obiettivo. Rimane però la stranezza di un circuito intermedio così breve, oltre al fatto che il finale sarebbe diverso dal 2010 al contrario di quanto detto finora.

Un'alternativa (violando l'ordine di menzione) è realizzare un percorso più simile alle mie versioni, salendo prima a Poggio Civitella da Argiano, transitando da Montalcino e percorrendo un ampio circuito con lo stesso finale del 2010. Anche in questo caso siamo a 19 km di sterro cui ne vanno aggiunti altri e io punto anche in questo caso su Pieve a Salti e La Piana. L'elemento focale di questa possibilità è che si creano due alternative obbligate per la parte centrale della tappa, dato che al Bivio di Argiano si arriva solo da Sant'Angelo in Colle e da Sant'Angelo Scalo e che Vegni di solito non si inventa percorsi incrociati:
1) Si sale verso l'Amiata, o fino in cima, o su una delle mille strade del pendio (la più semplice sarebbe da Saragiolo affrontando la tappa del 2011 al contrario) per poi scendere a Sant'Angelo Scalo.
2) Si arriva da Sant'Antimo con sterrato fino a Sant'Angelo in Colle e discesa al Bivio di Argiano. Come già detto per giungere a Sant'Antimo senza troppi incroci occorre scendere dall'Amiata, che anche in questo caso può essere parzialmente evitato provenendo da Campiglia d'Orcia o Castiglione d'Orcia, che sono ugualmente salite con pendenze importanti. In questo caso va però tolto lo sterro de La Piana per conservare i 35 km.

Ultima ipotesi poi vi lascio, se si arriva da Sant'Angelo Scalo si può tranquillamente transitare dal Bivio di Argiano senza fare lo sterro, andare a Montalcino ed affrontare il circuito. In tal caso i km di sterrato potrebbero essere composti da Torrenieri, Pieve a Salti, La Piana e Castiglione del Bosco


Comunque vada la tappa sarà impegnativa, però rimane da capire se il percorso sarà altimetricamente esigente fin da lontano (come nelle ultime tre ipotesi) o se concentrerà le difficoltà nel finale (ipotesi iniziali).
A stasera!


Avatar utente
udra
Messaggi: 9253
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da udra »

Eshnar ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 9:52 ancora tutto tace? :gnam:
In Gazzetta di solito qualcosa spoileravano sul giornale il giorno della presentazione, quest'anno manco quello


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Ultima aggiunta poi mi taccio. E' appena uscito un articolo della Nazione che non aiuta in alcun modo, se non con una vaga e malposta dichiarazione del sindaco Silvio Franceschelli: "Il 19 maggio la corsa arriverà da Perugia in città, percorrendo per 70 km la Valdichiana e la Valdorcia lungo le strade bianche".
https://www.lanazione.it/siena/cronaca/ ... -1.6059950


Arme
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Arme »

Oggi alla presentazione ci sarà Letizia Paternoster. Era una nota puramente tecnica.


Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

nibali-san baronto ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:12 Ultima aggiunta poi mi taccio. E' appena uscito un articolo della Nazione che non aiuta in alcun modo, se non con una vaga e malposta dichiarazione del sindaco Silvio Franceschelli: "Il 19 maggio la corsa arriverà da Perugia in città, percorrendo per 70 km la Valdichiana e la Valdorcia lungo le strade bianche".
https://www.lanazione.it/siena/cronaca/ ... -1.6059950
chiaro e conciso :diavoletto:


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Arme ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:24 Oggi alla presentazione ci sarà Letizia Paternoster. Era una nota puramente tecnica.
Verrebbe da chiedersi perché...

Lancio due follie:
1) Si passa in Val di Non e non ce l'hanno detto
2) Hanno preso in mano il Giro Rosa.

Ora torno al manicomio :crazy: :diavoletto:


Avatar utente
Brakko
Messaggi: 428
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 15:12

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Brakko »

nibali-san baronto ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:36
Arme ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:24 Oggi alla presentazione ci sarà Letizia Paternoster. Era una nota puramente tecnica.
Verrebbe da chiedersi perché...

Lancio due follie:
1) Si passa in Val di Non e non ce l'hanno detto
2) Hanno preso in mano il Giro Rosa.

Ora torno al manicomio :crazy: :diavoletto:
Oppure e' il primo atto della presidenza Dagnoni :fischio:


Bomby
Messaggi: 2402
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Bomby »

nibali-san baronto ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:36 Hanno preso in mano il Giro Rosa.
Sarebbe il caso, non tanto per demeriti dell'attuale organizzazione, ma per la crescita dell'evento, anche a livello internazionale. È indubbio che un organizzatore come rcs abbia tutta una rete di contatti con sponsor, media e potere contrattuale con l'UCI che l'organizzatore attuale del Giro Rosa non può avere.


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6235
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Seb »

Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 11:08
nibali-san baronto ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:36 Hanno preso in mano il Giro Rosa.
Sarebbe il caso, non tanto per demeriti dell'attuale organizzazione, ma per la crescita dell'evento, anche a livello internazionale. È indubbio che un organizzatore come rcs abbia tutta una rete di contatti con sponsor, media e potere contrattuale con l'UCI che l'organizzatore attuale del Giro Rosa non può avere.
Quest'anno ci sarà una nuova società ad organizzare la corsa, ma non RCS :)


Bomby
Messaggi: 2402
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Bomby »

Seb ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 11:19
Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 11:08
nibali-san baronto ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:36 Hanno preso in mano il Giro Rosa.
Sarebbe il caso, non tanto per demeriti dell'attuale organizzazione, ma per la crescita dell'evento, anche a livello internazionale. È indubbio che un organizzatore come rcs abbia tutta una rete di contatti con sponsor, media e potere contrattuale con l'UCI che l'organizzatore attuale del Giro Rosa non può avere.
Quest'anno ci sarà una nuova società ad organizzare la corsa, ma non RCS :)
Ah. Attendiamo notizie, allora.

Quanto a RCS, a quando una Sanremo e un Lombardia femminili? Ormai sono le uniche monumento a non avere la versione femminile ed è un peccato. Che so, una Genova-Sanremo (per mantenere il chilometraggio extra tipico della corsa) e una Asso-Como, entrambe con l'ultima parte del percorso maschile, non stonerebbero affatto.


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15159
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Arme ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:24 Oggi alla presentazione ci sarà Letizia Paternoster. Era una nota puramente tecnica.
In ogni caso sara' un piacere vederla...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Bomby
Messaggi: 2402
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Bomby »

Pancani: percorso non durissimo ma insidioso e moderno. Tappe intermedie insidiose, 3 o 4 salite inedite.


Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:21 Pancani: percorso non durissimo ma insidioso e moderno. Tappe intermedie insidiose, 3 o 4 salite inedite.
tipico aggettivo di quando non si sa cosa dire...


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:21 Pancani: percorso non durissimo ma insidioso e moderno. Tappe intermedie insidiose, 3 o 4 salite inedite.
Sega di Ala, Alpe di Mera, Alpe Motta e sterrato di Campo Felice son già quattro salite inedite. Conferma ad ogni modo la concentrazione di difficoltà nella parte centrale.


Bomby
Messaggi: 2402
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Bomby »

barrylyndon ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 11:51
Arme ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:24 Oggi alla presentazione ci sarà Letizia Paternoster. Era una nota puramente tecnica.
In ogni caso sara' un piacere vederla...
Sai che nel 2021 a dire queste cose si potrebbe finire al rogo? :roll:

Però sono d'accordo con te :diavoletto:


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Eshnar ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:23
Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:21 Pancani: percorso non durissimo ma insidioso e moderno. Tappe intermedie insidiose, 3 o 4 salite inedite.
tipico aggettivo di quando non si sa cosa dire...
Beh... Se la tappa di Montalcino viene fuori in un certo modo può essere modernissima.


Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 1594
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Pafer1 »

Eshnar ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:23
Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:21 Pancani: percorso non durissimo ma insidioso e moderno. Tappe intermedie insidiose, 3 o 4 salite inedite.
tipico aggettivo di quando non si sa cosa dire...
Se per moderno intende "al passo coi tempi", significa una cosa sola: unipuerti :diavoletto:


Bomby
Messaggi: 2402
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Bomby »

Eshnar ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:23
Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:21 Pancani: percorso non durissimo ma insidioso e moderno. Tappe intermedie insidiose, 3 o 4 salite inedite.
tipico aggettivo di quando non si sa cosa dire...
Beh, mica poteva spiattellare tutto...
A me preoccupa il non durissimo, e anche il moderno: se è moderno come il tour, aiuto! :ouch:

Pafer mi ha anticipato. Speriamo di no.


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15159
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:24
barrylyndon ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 11:51
Arme ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 10:24 Oggi alla presentazione ci sarà Letizia Paternoster. Era una nota puramente tecnica.
In ogni caso sara' un piacere vederla...
Sai che nel 2021 a dire queste cose si potrebbe finire al rogo? :roll:

Però sono d'accordo con te :diavoletto:
Mica e' una colpa se oltre ad essere brava e' pure bella? :)


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:26
Eshnar ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:23
Bomby ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:21 Pancani: percorso non durissimo ma insidioso e moderno. Tappe intermedie insidiose, 3 o 4 salite inedite.
tipico aggettivo di quando non si sa cosa dire...
Beh, mica poteva spiattellare tutto...
A me preoccupa il non durissimo, e anche il moderno: se è moderno come il tour, aiuto! :ouch:

Pafer mi ha anticipato. Speriamo di no.
i tapponi da 6000m di dislivello lo sapevamo gia' che non ci saranno... e il moderno vuol dire qualsiasi cosa. in positivo e in negativo. E' stato disegnato nel 2021, per forza e' moderno.


Eshnar
Messaggi: 1223
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da Eshnar »

vi diro' di piu': sara' anche un Giro ad elevato contenuto tecnico, ma allo stesso tempo equilibrato e umano. :old:


pereiro2982
Messaggi: 2976
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

a me moderno non mi fa pensare a ultime due tappe brevi e soft


nibali-san baronto
Messaggi: 1471
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2021

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Eshnar ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:34 vi diro' di piu': sara' anche un Giro ad elevato contenuto tecnico, ma allo stesso tempo equilibrato e umano. :old:
:diavoletto:
Eshnar ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:30 i tapponi da 6000m di dislivello lo sapevamo gia' che non ci saranno... e il moderno vuol dire qualsiasi cosa. in positivo e in negativo. E' stato disegnato nel 2021, per forza e' moderno.
Cortina in un certo senso...


Secondo me può anche essere moderno in senso positivo, una modernità simile a quella del 2020: pochissime tappe banali e tante montagne fin da subito, che però (al contrario del 2020) portano ad un finale un po' meno intenso. Se è veramente duro come sembra nella sua parte appenninica, ci può stare, ma ad una condizione: a Madesimo ci si arriva dallo Spluga.


Rispondi