Pro cycling manager

Per giocare con i pronostici lungo tutta la stagione del ciclismo professionistico
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: giovedì 6 gennaio 2022, 20:00 però vedendo i calendari che ti ho postato secondo te ho corso troppo? andando a vedere la mia stanchezza è aumentata a dismisura tra giugno e luglio... magari se dopo il giro avessi staccato completamente senza mettere il giro d'austria a luglio la stanchezza non sarebbe salita così tanto?

vedendo i miei avversari alla vuelta stanno tutti a pezzi come me, cosa mai vista :uhm:
Se dopo il giro hai fatto solo campionati nazionali e giro d'Austria allora non sono le troppe corse il problema.
Più probabile che non siano state messe settimane di pausa dopo il giro.


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

riprendendo la stagione insomma ci presentiamo alla vuelta stanchi e col picco di forma che doveva arrivare a metà vuelta circa ma invece per la stanchezza non si attiverà mai...

1° tappa cronosquadre, andata bene 2° posizione ( lo scorso anno avevamo addirittura vinto)
2° tappa abbastanza mossa con arrivo a calpe, condizione dignitosa (-1)... arrivo in discesa di quelli che piacciono a me, attacco e riesco a precedere il gruppo di qualche secondo, doppietta androni visto che 2° arriva un mio compagno... prendo la maglia di leader per soli 2 secondi :cincin:
3° tappa simile alla 2° ma col finale molto più semplice... mi presento con un preoccupante -5 :( però riesco a salvare la maglia
4° tappa sulla carta tranquilla ma mi presento di nuovo a pezzi (-4)... riesco di nuovo a salvare la maglia...
5° tappa arrivo sull'alto de javalambre, pesante -3 alla partenza... arriva la fuga e noi perdiamo più di 3 minuti dai migliori... la nostra vuelta l'abbiamo vinta già vincendo una tappa in queste condizioni... novak nuova maglia roja
6° tappa arrivo su uno strappo ares de maestrat, siamo come sempre in negativo (-2)... ho perso un altro minuto dai migliori arrivando insieme a oomen... higuita arriva 15 secondi dietro di me, la maglia roja novak perde 3 minuti e mezzo, bernal addirittura perde 4 minuti dai migliori... le gambe mancano...
7° tappa arrivo sul mas della costa, pesante -4... questa vuelta è un calvario, questa tappa sulla carta era adattissima a me ( un muro di 3 km al 12%)... arriviamo a malapena nei 20 di tappa...
8° tappa sulla carta interlocutoria... ormai il -3 non fa più notizia...
9° tappa, cortissima meno di 100 km ma durissima con arrivo sul cortals d'encamp... pesantissimo -5, mamma mia... provo la fuga ma vengo rimbalzato, ripreso dal gruppo e staccato sul durissimo col de la gallina... esco con le ossa rotta beccandomi 8 minuti e uscendo di classifica visto che fino a questo momento ero miracolosamente 10°...
10° tappa la crono di pau... solito -5 e becco 6 minuti... era meglio che non mi fossi presentato, che vergogna da campione in carica...
11° tappa sulla carta interlocutoria, -2 leggermente meglio del solito... 8° posto
12° tappa è una tappa basca con arrivo a bilbao in discesa... ci presentiamo con un -1 che è un lusso rispetto alle altre tappe... una caduta ci fa fuori... ma non esiste l'opzione ritiro? :grr:
13° tappa con arrivo a las machucos... centro la fuga ma la condizione è troppo indecente e vengo ripreso ai meno 50...
14° tappa interlocutoria arriva la fuga con più di 10 minuti con dentro kung, bjerg, mohoric...
15° tappa con arrivo sul puerto de acebo... di nuovo in fuga, di nuovo rimbalzato...
16° tappa con arrivo sull'alto della cubilla... neanche tento più la fuga... 36° di tappa, ho detto tutto...
17° tappa interlocutoria... arriva la fuga, stavolta c'avevo provato a prenderla ma partendo dietro era impossibile...
18° tappa abbastanza impegnativa, ormai però conto le tappe alla fine per andare in vacanza... cerco di onorare la corsa con una nuova fuga e vengo ripreso ai meno 30...
19°tappa che arriva sul lastricato a toledo... cerchiamo almeno di arrivare nei 10 in questa tappa... mi inserisco nella fuga a 4 perchè vedo che nessuno è interessato a chiuderle in queste tappe... arrivo 2° battuto da bjerg (che aveva un compagno anche nella fuga)... peccato, ottimo risultato senza gambe... il gruppo che era finito anche a meno 10 minuti alla fine perde intorno ai 4 minuti...
20° tappa, ultima decisiva per la classifica (degli altri :hammer: )... prova abbastanza dignitosa 35° di tappa ma davanti a tanti che ci precedono in classifica
21° tappa passerella a madrid, 16°

chiudiamo col peggior risultato di sempre un GT, 29°... però abbiamo vinto una tappa, siamo arrivati 2° alla cronosquadre e in un'altra tappa, abbiamo indossato la maglia di leader per 3 giorni... con la condizione tragica che avevo penso di aver fatto il massimo...


Dopo la vuelta grazie al riposo stiamo recuperando la forma... quasi quasi tento qualcosa nelle corse di fine anno... trovo il picco di forma e correrò giro dell'emilia, milano-torino e lombardia... vediamo che viene fuori...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Se vuoi ritirarti devi incominciare la tappa e poi selezionare "cursore sforzo" ed impostarlo su zero, così da fermare completamente il ciclista. Dopo un po' che è fermo dovrebbe diventare impossibile fargli eseguire un nuovo ordine. A quel punto dovrai aspettare che la tappa finisca, ed il ciclista verrà classificato come ritirato.


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: venerdì 7 gennaio 2022, 10:19 Se vuoi ritirarti devi incominciare la tappa e poi selezionare "cursore sforzo" ed impostarlo su zero, così da fermare completamente il ciclista. Dopo un po' che è fermo dovrebbe diventare impossibile fargli eseguire un nuovo ordine. A quel punto dovrai aspettare che la tappa finisca, ed il ciclista verrà classificato come ritirato.
Non lo sapevo... Però era più lo sfogo del momento non lo avrei fatto sul serio... certo è stato un calvario finirla anche se poi la tappa di Toledo ho rischiato di vincerla...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

il riposo ha permesso di riprendere un briciolo di condizione così decidiamo di chiudere con alcune gare italiane...
iniziamo col giro dell'emilia chiuso al 3° posto precedendo s.yates (4°) vlasov (5°) vermaecke (6°) pidcock (8°) e champoussin (10°)
alla milano-torino ci uniamo ad un attacco alla 1°tornata di superga, veniamo ripresi e chiudiamo 7°... condizione buona ma non al top
e ora eccoci al Lombardia... riesco a fatica stringendo i denti a scollinare il muro di sormano con i migliori, le energie sono al lumicino e sul civiglio salto per aria chiudendo 15°... vince remco dando 1 minuto a tutti !!!


purtroppo errore mio non mi accorgo delle offerte di ineos e astana per me e alla fine sono costretto a rifirmare per l'androni... che si è indebolita pure :(

Alla fine 13 vittorie stagionali:
2 tappe alla vuelta san juan, 1 tappa alla tirreno, la sanremo, 1 tappa alla coppibartali, 1 tappa e la generale al giro di sicilia, 2 tappe e la generale al tour of alps, 2 tappe al giro e 1 tappa alla vuelta...
1° sanremo
2°liegi
6°tirreno
2°giro
15°lombardia

Non una stagione malvagia, per me da 8


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

Inizio col dire che l'androni ha cambiato ancora nome, stavolta italoil :boh:
programmare la stagione senza sapere gli inviti è abbastanza frustrante... immagino le corse italiane sarò invitato ma per quelle straniere? così il picco di forma di fine stagione l'ho messo nel periodo del lombardia visto che non so se farò la vuelta che anzi a questo punto escludo...
stagione che inizio più tardi del solito correndo gp la marseillaise, seguito dal giro di malesia per poi puntare sul calendario italiano...
per la prima volta in carriera iniziamo una stagione così tardi, ma timbriamo subito alla corsa in linea francese con il nostro marchio di fabbrica: allungo allo scollinamento e attacco in discesa... prima gara e prima vittoria :trofeo:
ora trasferta asiatica al giro di malesia che se non sbaglio non ho mai corso in carriera... timbriamo la 2°tappa battendo in uno sprint su un arrivo al 3% van wilder con il 39enne s.yates 4°... il duro arrivo in salita di 20 km lo vince van wilder con io che giungo 4°... finisco 4° in classifica generale...

Insomma inizio soft come calendario ma con 2 vittorie subito in cascina che fanno morale...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
ciclistapazzo
Messaggi: 1927
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Io ci gioco da anni ma lo trovo troppo facile, a parte in salita (dove un pochino i valori contano, ma anche lì un 78 ben usato ti può fare podio al Tour) nel vallonato, in volata e nelle frazioni miste riesco a vincere con ciclisti molto mediocri. Gioco a livello estremo, ma non ci trovo molto gusto. Mi piacerebbe se rendessero più strutturata l'opzione simulazione, in modo da simulare le gare e renderlo un gestionale più credibile.
A volte prendo la squadra più debole possibile e dopo un anno di sofferenza (in cui faccio comunque man bassa di classifiche scalatori con gente con 60 di salita), appena ho un paio di ciclisti con qualche 70 vinco decine di corse, alcune anche discretamente importanti (Laigueglia). Se poi prendo una WT per quanto debole vinco decine e decine di corse WT... per non parlare delle professional, la San Remo con il suo finale in discesa dopo una salita breve la vinco con qualsiasi squadra (Androni, Bardiani ecc.)... il tutto è un po' noioso.


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 11:21 Io ci gioco da anni ma lo trovo troppo facile, a parte in salita (dove un pochino i valori contano, ma anche lì un 78 ben usato ti può fare podio al Tour) nel vallonato, in volata e nelle frazioni miste riesco a vincere con ciclisti molto mediocri. Gioco a livello estremo, ma non ci trovo molto gusto. Mi piacerebbe se rendessero più strutturata l'opzione simulazione, in modo da simulare le gare e renderlo un gestionale più credibile.
A volte prendo la squadra più debole possibile e dopo un anno di sofferenza (in cui faccio comunque man bassa di classifiche scalatori con gente con 60 di salita), appena ho un paio di ciclisti con qualche 70 vinco decine di corse, alcune anche discretamente importanti (Laigueglia). Se poi prendo una WT per quanto debole vinco decine e decine di corse WT... per non parlare delle professional, la San Remo con il suo finale in discesa dopo una salita breve la vinco con qualsiasi squadra (Androni, Bardiani ecc.)... il tutto è un po' noioso.
Da quello che ho capito stai parlando della carriera gestionale...
Tieni conto che io è la prima volta che ci gioco e quindi anche un livello medio basta e avanza... io comunque sto facendo la carriera da ciclista non manageriale...
Riguardo la Sanremo, come anche San Sebastian, è la corsa che ho vinto 2 volte (In 12 stagioni)... Ma l attacco in discesa acrobatico è sempre rischioso specie se piove... in molte corse minori ho assaggiato l'asfalto...
Riguardo il 78 in salita per fare podio al tour... si e no... io ho montagna 79 collina 84 e ho fatto il podio ma solo col picco di forma e approfittando di cadute altrui dei big...

In sintesi magari il fatto di essere alle prime armi col gioco non me la fa vedere così nera come voi... :cincin:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
ciclistapazzo
Messaggi: 1927
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 13:18
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 11:21 Io ci gioco da anni ma lo trovo troppo facile, a parte in salita (dove un pochino i valori contano, ma anche lì un 78 ben usato ti può fare podio al Tour) nel vallonato, in volata e nelle frazioni miste riesco a vincere con ciclisti molto mediocri. Gioco a livello estremo, ma non ci trovo molto gusto. Mi piacerebbe se rendessero più strutturata l'opzione simulazione, in modo da simulare le gare e renderlo un gestionale più credibile.
A volte prendo la squadra più debole possibile e dopo un anno di sofferenza (in cui faccio comunque man bassa di classifiche scalatori con gente con 60 di salita), appena ho un paio di ciclisti con qualche 70 vinco decine di corse, alcune anche discretamente importanti (Laigueglia). Se poi prendo una WT per quanto debole vinco decine e decine di corse WT... per non parlare delle professional, la San Remo con il suo finale in discesa dopo una salita breve la vinco con qualsiasi squadra (Androni, Bardiani ecc.)... il tutto è un po' noioso.
Da quello che ho capito stai parlando della carriera gestionale...
Tieni conto che io è la prima volta che ci gioco e quindi anche un livello medio basta e avanza... io comunque sto facendo la carriera da ciclista non manageriale...
Riguardo la Sanremo, come anche San Sebastian, è la corsa che ho vinto 2 volte (In 12 stagioni)... Ma l attacco in discesa acrobatico è sempre rischioso specie se piove... in molte corse minori ho assaggiato l'asfalto...
Riguardo il 78 in salita per fare podio al tour... si e no... io ho montagna 79 collina 84 e ho fatto il podio ma solo col picco di forma e approfittando di cadute altrui dei big...

In sintesi magari il fatto di essere alle prime armi col gioco non me la fa vedere così nera come voi... :cincin:
Vedrai che quando ci prendi la mano te ne renderai conto. La gestione della squadra, se usi bene gli sforzi, ti farà vincere tantissimo. La carriera da ciclista mi piace meno, perché si cresce troppo rapidamente.


luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 11:21 Io ci gioco da anni ma lo trovo troppo facile, a parte in salita (dove un pochino i valori contano, ma anche lì un 78 ben usato ti può fare podio al Tour) nel vallonato, in volata e nelle frazioni miste riesco a vincere con ciclisti molto mediocri. Gioco a livello estremo, ma non ci trovo molto gusto. Mi piacerebbe se rendessero più strutturata l'opzione simulazione, in modo da simulare le gare e renderlo un gestionale più credibile.
A volte prendo la squadra più debole possibile e dopo un anno di sofferenza (in cui faccio comunque man bassa di classifiche scalatori con gente con 60 di salita), appena ho un paio di ciclisti con qualche 70 vinco decine di corse, alcune anche discretamente importanti (Laigueglia). Se poi prendo una WT per quanto debole vinco decine e decine di corse WT... per non parlare delle professional, la San Remo con il suo finale in discesa dopo una salita breve la vinco con qualsiasi squadra (Androni, Bardiani ecc.)... il tutto è un po' noioso.
A quale versione giochi? 2018?


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 14:12
Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 13:18
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 11:21 Io ci gioco da anni ma lo trovo troppo facile, a parte in salita (dove un pochino i valori contano, ma anche lì un 78 ben usato ti può fare podio al Tour) nel vallonato, in volata e nelle frazioni miste riesco a vincere con ciclisti molto mediocri. Gioco a livello estremo, ma non ci trovo molto gusto. Mi piacerebbe se rendessero più strutturata l'opzione simulazione, in modo da simulare le gare e renderlo un gestionale più credibile.
A volte prendo la squadra più debole possibile e dopo un anno di sofferenza (in cui faccio comunque man bassa di classifiche scalatori con gente con 60 di salita), appena ho un paio di ciclisti con qualche 70 vinco decine di corse, alcune anche discretamente importanti (Laigueglia). Se poi prendo una WT per quanto debole vinco decine e decine di corse WT... per non parlare delle professional, la San Remo con il suo finale in discesa dopo una salita breve la vinco con qualsiasi squadra (Androni, Bardiani ecc.)... il tutto è un po' noioso.
Da quello che ho capito stai parlando della carriera gestionale...
Tieni conto che io è la prima volta che ci gioco e quindi anche un livello medio basta e avanza... io comunque sto facendo la carriera da ciclista non manageriale...
Riguardo la Sanremo, come anche San Sebastian, è la corsa che ho vinto 2 volte (In 12 stagioni)... Ma l attacco in discesa acrobatico è sempre rischioso specie se piove... in molte corse minori ho assaggiato l'asfalto...
Riguardo il 78 in salita per fare podio al tour... si e no... io ho montagna 79 collina 84 e ho fatto il podio ma solo col picco di forma e approfittando di cadute altrui dei big...

In sintesi magari il fatto di essere alle prime armi col gioco non me la fa vedere così nera come voi... :cincin:
Vedrai che quando ci prendi la mano te ne renderai conto. La gestione della squadra, se usi bene gli sforzi, ti farà vincere tantissimo. La carriera da ciclista mi piace meno, perché si cresce troppo rapidamente.
Però dipende pure come posizioni le skills... incide parecchio sull'evoluzione...
Prima stagione comunque 0 vittorie e pochissimi piazzamenti... alla fine ho portato pazienza ma ti dico dipende pure il target di età a cui si rivolge il gioco... Per esempio un ragazzino di 15 anni il gioco se non vince prende e chiude...
Fino al livello 16 i grandi giri non li puoi correre e si parla di 3/4 stagioni...

Riguardo quella gestionale la proverò appena finisco questa ma immagino richiede più tempo e quindi ci si mette di più a correre una stagione
Ultima modifica di Luca90 il sabato 8 gennaio 2022, 15:09, modificato 2 volte in totale.


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
ciclistapazzo
Messaggi: 1927
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 14:26
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 11:21 Io ci gioco da anni ma lo trovo troppo facile, a parte in salita (dove un pochino i valori contano, ma anche lì un 78 ben usato ti può fare podio al Tour) nel vallonato, in volata e nelle frazioni miste riesco a vincere con ciclisti molto mediocri. Gioco a livello estremo, ma non ci trovo molto gusto. Mi piacerebbe se rendessero più strutturata l'opzione simulazione, in modo da simulare le gare e renderlo un gestionale più credibile.
A volte prendo la squadra più debole possibile e dopo un anno di sofferenza (in cui faccio comunque man bassa di classifiche scalatori con gente con 60 di salita), appena ho un paio di ciclisti con qualche 70 vinco decine di corse, alcune anche discretamente importanti (Laigueglia). Se poi prendo una WT per quanto debole vinco decine e decine di corse WT... per non parlare delle professional, la San Remo con il suo finale in discesa dopo una salita breve la vinco con qualsiasi squadra (Androni, Bardiani ecc.)... il tutto è un po' noioso.
A quale versione giochi? 2018?
2020.. prima ho giocato a 12, 14, 16 e 18, lo compro ogni due anni


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 15:08
luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 14:26
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 11:21 Io ci gioco da anni ma lo trovo troppo facile, a parte in salita (dove un pochino i valori contano, ma anche lì un 78 ben usato ti può fare podio al Tour) nel vallonato, in volata e nelle frazioni miste riesco a vincere con ciclisti molto mediocri. Gioco a livello estremo, ma non ci trovo molto gusto. Mi piacerebbe se rendessero più strutturata l'opzione simulazione, in modo da simulare le gare e renderlo un gestionale più credibile.
A volte prendo la squadra più debole possibile e dopo un anno di sofferenza (in cui faccio comunque man bassa di classifiche scalatori con gente con 60 di salita), appena ho un paio di ciclisti con qualche 70 vinco decine di corse, alcune anche discretamente importanti (Laigueglia). Se poi prendo una WT per quanto debole vinco decine e decine di corse WT... per non parlare delle professional, la San Remo con il suo finale in discesa dopo una salita breve la vinco con qualsiasi squadra (Androni, Bardiani ecc.)... il tutto è un po' noioso.
A quale versione giochi? 2018?
2020.. prima ho giocato a 12, 14, 16 e 18, lo compro ogni due anni
Ah quindi il mio... come funziona la parte gestionale? Scegli un ciclista diverso ogni gara, li devi gestire tutti insieme, come?


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:37
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 15:08
luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 14:26

A quale versione giochi? 2018?
2020.. prima ho giocato a 12, 14, 16 e 18, lo compro ogni due anni
Ah quindi il mio... come funziona la parte gestionale? Scegli un ciclista diverso ogni gara, li devi gestire tutti insieme, come?
Hai in gestione tutta la squadra.
Devi decidere il calendario; i programmi, gli obbiettivi e gli allenamenti di tutti i tuoi ciclisti; chi sono gli allenatori (anche se non si capisce bene a cosa servono); gli scout (inutili); scegliere lo sponsor; fare il ciclomercato; scegliere i fornitori tecnici e decidere il loro sviluppo tecnologico (controproducente).
In gara comandi tutti e quanti i tuoi ciclisti, ma non ci sono tutti quei comandi che in "pro cyclist" vengono sbloccati con le abilità (es. "Discesa spericolata").
Se vuoi simulare la corsa puoi prima impostare i ruoli e i comandi generali che i tuoi ciclisti dovranno seguire (non funziona granché bene...).


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:59
Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:37
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 15:08

2020.. prima ho giocato a 12, 14, 16 e 18, lo compro ogni due anni
Ah quindi il mio... come funziona la parte gestionale? Scegli un ciclista diverso ogni gara, li devi gestire tutti insieme, come?
Hai in gestione tutta la squadra.
Devi decidere il calendario; i programmi, gli obbiettivi e gli allenamenti di tutti i tuoi ciclisti; chi sono gli allenatori (anche se non si capisce bene a cosa servono); gli scout (inutili); scegliere lo sponsor; fare il ciclomercato; scegliere i fornitori tecnici e decidere il loro sviluppo tecnologico (controproducente).
In gara comandi tutti e quanti i tuoi ciclisti, ma non ci sono tutti quei comandi che in "pro cyclist" vengono sbloccati con le abilità (es. "Discesa spericolata").
Se vuoi simulare la corsa puoi prima impostare i ruoli e i comandi generali che i tuoi ciclisti dovranno seguire (non funziona granché bene...).
Quindi se in 1 mese e mezzo ho fatto 12 stagioni, in questa modalità se corri le corse nello stesso tempo ne fai forse 2 o 3 di stagioni?


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
ciclistapazzo
Messaggi: 1927
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:37
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 15:08
luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 14:26

A quale versione giochi? 2018?
2020.. prima ho giocato a 12, 14, 16 e 18, lo compro ogni due anni
Ah quindi il mio... come funziona la parte gestionale? Scegli un ciclista diverso ogni gara, li devi gestire tutti insieme, come?
Tutti insieme... ma puoi lasciare in automatico quelli che ancora non ti servono o non ti servono più. Con il trenino creato bene puoi vincere volate con velocisti veramente miseri.


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 17:20
Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:37
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 15:08

2020.. prima ho giocato a 12, 14, 16 e 18, lo compro ogni due anni
Ah quindi il mio... come funziona la parte gestionale? Scegli un ciclista diverso ogni gara, li devi gestire tutti insieme, come?
Tutti insieme... ma puoi lasciare in automatico quelli che ancora non ti servono o non ti servono più. Con il trenino creato bene puoi vincere volate con velocisti veramente miseri.
:uhm: questa cosa immagino si possa fare pure nella carriera del ciclista quando controlli i gregari? chiedo perchè io non ho selezionato skill da velocista quindi quel genere di tappe spesso facevo la volata da solo giusto per un piazzamento nei 10/20 e non ho visto i vantaggi del treno...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 17:02
luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:59
Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:37

Ah quindi il mio... come funziona la parte gestionale? Scegli un ciclista diverso ogni gara, li devi gestire tutti insieme, come?
Hai in gestione tutta la squadra.
Devi decidere il calendario; i programmi, gli obbiettivi e gli allenamenti di tutti i tuoi ciclisti; chi sono gli allenatori (anche se non si capisce bene a cosa servono); gli scout (inutili); scegliere lo sponsor; fare il ciclomercato; scegliere i fornitori tecnici e decidere il loro sviluppo tecnologico (controproducente).
In gara comandi tutti e quanti i tuoi ciclisti, ma non ci sono tutti quei comandi che in "pro cyclist" vengono sbloccati con le abilità (es. "Discesa spericolata").
Se vuoi simulare la corsa puoi prima impostare i ruoli e i comandi generali che i tuoi ciclisti dovranno seguire (non funziona granché bene...).
Quindi se in 1 mese e mezzo ho fatto 12 stagioni, in questa modalità se corri le corse nello stesso tempo ne fai forse 2 o 3 di stagioni?
Più o meno... Dipende anche da quanto nel dettaglio vuoi andare e quanto chiare siano le tue idee su come agire...


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 17:26
Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 17:02
luketaro ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:59
Hai in gestione tutta la squadra.
Devi decidere il calendario; i programmi, gli obbiettivi e gli allenamenti di tutti i tuoi ciclisti; chi sono gli allenatori (anche se non si capisce bene a cosa servono); gli scout (inutili); scegliere lo sponsor; fare il ciclomercato; scegliere i fornitori tecnici e decidere il loro sviluppo tecnologico (controproducente).
In gara comandi tutti e quanti i tuoi ciclisti, ma non ci sono tutti quei comandi che in "pro cyclist" vengono sbloccati con le abilità (es. "Discesa spericolata").
Se vuoi simulare la corsa puoi prima impostare i ruoli e i comandi generali che i tuoi ciclisti dovranno seguire (non funziona granché bene...).
Quindi se in 1 mese e mezzo ho fatto 12 stagioni, in questa modalità se corri le corse nello stesso tempo ne fai forse 2 o 3 di stagioni?
Più o meno... Dipende anche da quanto nel dettaglio vuoi andare e quanto chiare siano le tue idee su come agire...
su youtube un tizio ha postato la carriera da ciclista (ha detto che forse posterà una carriera da manager in futuro) ... carriere da manager non le ho viste, per farmi un'idea visiva...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 17:25
ciclistapazzo ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 17:20
Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 16:37

Ah quindi il mio... come funziona la parte gestionale? Scegli un ciclista diverso ogni gara, li devi gestire tutti insieme, come?
Tutti insieme... ma puoi lasciare in automatico quelli che ancora non ti servono o non ti servono più. Con il trenino creato bene puoi vincere volate con velocisti veramente miseri.
:uhm: questa cosa immagino si possa fare pure nella carriera del ciclista quando controlli i gregari? chiedo perchè io non ho selezionato skill da velocista quindi quel genere di tappe spesso facevo la volata da solo giusto per un piazzamento nei 10/20 e non ho visto i vantaggi del treno...
È simile, ma c'è la grande differenza che in modalità "pro cyclist" non puoi ordinare al gregario di attaccare (attaccare e sprintare usano lo stesso pulsante ma sono 2 cose diverse). Questo può causare problemi


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

Luca90 ha scritto: sabato 8 gennaio 2022, 2:00 Inizio col dire che l'androni ha cambiato ancora nome, stavolta italoil :boh:
programmare la stagione senza sapere gli inviti è abbastanza frustrante... immagino le corse italiane sarò invitato ma per quelle straniere? così il picco di forma di fine stagione l'ho messo nel periodo del lombardia visto che non so se farò la vuelta che anzi a questo punto escludo...
stagione che inizio più tardi del solito correndo gp la marseillaise, seguito dal giro di malesia per poi puntare sul calendario italiano...
per la prima volta in carriera iniziamo una stagione così tardi, ma timbriamo subito alla corsa in linea francese con il nostro marchio di fabbrica: allungo allo scollinamento e attacco in discesa... prima gara e prima vittoria :trofeo:
ora trasferta asiatica al giro di malesia che se non sbaglio non ho mai corso in carriera... timbriamo la 2°tappa battendo in uno sprint su un arrivo al 3% van wilder con il 39enne s.yates 4°... il duro arrivo in salita di 20 km lo vince van wilder con io che giungo 4°... finisco 4° in classifica generale...

Insomma inizio soft come calendario ma con 2 vittorie subito in cascina che fanno morale...
riparto da qui... iniziamo la stagione italiane con le strade bianche, rimaniamo nel gruppo dei migliori ma vince madouas (già vincitore in passato), 5° van der poel, 6° io...
poi la tirreno adriatico in preparazione alla sanremo... non so cosa è successo, ero iscritto alla corsa ma i giorni sono andati avanti come se mi fossi ritirato prima della crono squadre :dubbio:
alla sanremo mi presento senza la corsa di preparazione (bah) ma con un +5 di condizione... la situazione perfetta per tentare il tris... mc nulty prende di petto il poggio, sono posizionato nelle prime posizioni e poco prima dello scollinamento attacco... riesco a vincere con ben 35 secondi di vantaggio ( le altre due volte erano molti meno)... terza sanremo vinta negli ultimi 4 anni... dopo che nelle prime stagioni ci sono andato spesso vicino, l'esperienza ha aiutato, e il picco di forma ha fatto la differenza :trofeo:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

calendario che prosegue in Italia con la coppi e bartali... vinciamo 2 tappe e la generale, nella prima tappa vinta approfittando della caduta di s.yates metto la squadra a tirare forte spezzando il gruppo in sbrandelli e quando attacco li metto uno per angolo giungendo con più di 1 minuto sul secondo con gli altri a 4/5 minuti ( prima volta in 12 stagioni che riesco in una prova di forza così, aiutato dal basso livello della corsa)...

poi giro di sicilia, vinco la 3° tappa su uno strappo però mi presento incredibilmente con un -3 alla tappa che arriva sull'etna... strano visto che ero in picco di forma... ovviamente perdo la generale dove arrivo 4° (6° nella tappa)... peccato

poi tour of alps, vinco la prima tappa su uno strappo battendo in uno sprint a 3 anche il campione del mondo sergio higuita... arrivato all'ultima tappa dietro di 28 secondi a higuita attaccando a ripetizione ( con la squadra) sul monte bondone in salita, poi in discesa e infine (da solo) sull'ultimo strappetto a 5 km dall'arrivo riesco per 7 secondi a sfilare la maglia di leader a higuita...

ora manca solo la liegi prima del giro...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

la liegi non va come speravo, rimango nel gruppetto dei migliori che comprendeva anche remco e van der poel ma chiudo 11°...

al giro mi presento senza aver raggiunto ancora il picco di forma...

1° tappa è una crono con arrivo a palermo e mi presento con un ottimo +3 di condizione ... ottimo e insperato 7° posto dietro a hirschi con van moer vincitore...
2°tappa arriva su uno strappo ad agrigento, l'ho vinta lo scorso anno... il -1 di condizione non mi lascia molto sereno... la squadra lavora duramente e io li ripago vincendo per un pelo la tappa... prendo la rosa per 10 secondi, ottimo inizio di giro :cincin:
3° tappa arrivo sull'etna... lo scorso anno ne uscii con le ossa rotte da questa tappa, mi presento con un +3 e spero di limitare i danni dai vari pogacar, bernal, higuita, oomen... invece il miracolo, pogacar attacca subito ad inizio salita finale fino a guadagnare 1 minuto sul gruppo dove bernal fa un gran lavoro, ai meno 3 scatto e riprendo pogacar all'imbocco dell'ultimo chilometro trascinandomi gli altri e vinco allo sprint... inizio da sogno, prima vittoria in maglia rosa della carriera :italia:
4° tappa che dovrebbe essere interlocutoria... mi presento con 0 di condizione... ma ottengo un ottimo 3° posto in una volata ristretta...
5° tappa duro arrivo a camigliatello silano, lo scorso anno limitai bene i danni da pogacar e bernal... condizione uguale a 0 mi preoccupa assai... tre dei nostri vanno in fuga :dubbio: purtroppo perdo 1 minuto e 45 da pogacar che vince la tappa, 2° bernal, io 3° posto... addio maglia rosa :(
6° tappa con arrivo a matera, qui lo scorso anno cadde bernal... guadagno 3 secondi a un traguardo volante...
PICCO DI FORMA ATTIVO DALLA PROSSIMA TAPPA ( situazione attuale pogacar 1°, io 2°a 50 secondi, bernal 3° a 1'19'')


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

7°tappa interlocutoria sulla carta...
8° tappa come la settima... la pioggia screma il gruppo e per poco non vinciamo la volata ristretta (4°)
9° tappa , dura con arrivo a roccaraso, a metà tappa c'è il duro passo lanciano... come lo scorso anno va via una fuga numerosa (19)... quest''anno la fuga arriva, nel coincitato finale perdiamo 9 secondi da pogacar e 6 da oomen... peccato...
10° tappa arrivo a tortoreto, tappa con i muri che lo scorso anno abbiamo vinto... attacchiamo come lo scorso anno sull'ultimo muro ma non riusciamo a riprendere tutti i fuggitivi e arriviamo 4° di tappa guadagnando sui migliori solamente 29 secondi...
11° tappa interlocutoria
12° tappa, la tappa della 9 colli... poca selezione, volata ristretta dove arriviamo 5°, subito dietro a pogacar
13° tappa interlocutoria... una caduta nel finale spezza il gruppo... di nuovo 5° dietro a pogacar
14° tappa, crono conegliano-valdobbiadene di circa 33km... sono 30 secondi dietro pogacar alla partenza... purtroppo mi presente con un misero 0 di condizione... va malissimo, becchiamo 5 minuti e mezzo dal 1° e più di 2 da pogacar... esco con le ossa rotta peggio della crono dello scorso anno dove avevo preso 3 minuti e mezzo da remco vincitore...
15°tappa arrivo in salita a piancavallo... ci presentiamo con un +2 contro pogacar +1... vince pogacar con una prova di forza allucinante... arrivo insieme a oomen e bernal staccato di più di 40 secondi...
16° tappa arrivo a san daniele, tappa con il monte ragogna da fare 3 volte nel finale... perdo altri 15 secondi da pogacar, niente è troppo superiore...
17° tappa la bassano-madonna di campiglio... 3 salite di 1° categoria e 1 di 2° categoria... tappa durissima... vince ancora pogacar davanti a oomen e bernal... io 6°, giornata non brillantissima... mantengo per soli 9 secondi il 2°posto dall'attacco di bernal...
18° tappa si arriva sui laghi di cancano, altra tappa durissima con lo stelvio penultima salita di giornata... è la tappa dove lo scorso anno caddero pogacar e remco... finalmente un +4 di condizione però anche pogacar ha +4 mentre bernal 0 ... attacco come lo scorso anno prima dello scollinamento dello stelvio seguendo higuita... in discesa collaboriamo però la fatica sulla salita finale si fa sentire... alla fine guadagno 24 secondi su higuita e 1 minuto 5 secondi su bernal pogacar e oomen ( sull'ultima salita ho perso un minuto nei loro confronti)...
19° tappa pianeggiante di 244 km sotto la pioggia....
20° tappa con colle dell'agnello, izoard, monginevro e sestriere... purtroppo abbiamo un modesto +2 di condizione... mai visto un +5 nelle tappe decisive :grr: provo a far saltare il banco attaccando scendendo dal monginevro ma alla fine salto io sul sestriere, perdo anche il 2° posto da bernal :(
21° tappa crono a milano, siamo dietro 1 minuto e 19 da bernal... lo scorso anno a pogacar recuperai solo 35 secondi fallendo il sorpasso... vediamo quest'anno su bernal per il 2° finale... mi presento con un +5 di condizione (meglio tardi che mai sto picco :hammer: ) il 4° posto della crono non basta, recuperiamo solamente 17 secondi a bernal...

Per come era partito questo giro mi aspettavo parecchio di più, 2 tappe vinte nelle prime 3... però non abbiamo mai trovato la forma stellare, poi contro questo pogacar illegale si combatte non ad armi pari... il 2°posto era alla portata però alla fine chiudiamo sul podio e 2° nella classifica a punti... alla fine l'unico Gt vinto la vuelta di 2 stagioni fa l'abbiamo vinta con pogacar a pezzi che chiuse 18°...

pogacar
bernal 6'3''
io 7'5''
oomen 8'19''
higuita 9'41''
Si vede nella top ten finale anche vlasov 10°


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

dopo un po' di riposo ecco i campionati nazionali a crono e in linea... i percorsi sono diversi dalle ultime stagioni, spesso il percorso del matteotti e del campionato nazionale in linea erano uguali... questa volta no, percorso più duro e si arriva in salita ... 23° a crono col -2 di condizione, in linea ci presentiamo purtroppo con -1 però il percorso mi piace di più... e dopo 6 stagioni torno a vincere il campionato italiano in linea vincendo uno sprint ristretto al termine di un duro strappo di 2 km !!! :champion: :italia:

Presentiamo la nuova maglia in un contesto non di primissimo piano, il sibiu tour in romania... pensavo che i rivali fossero s.yates e van wilder e invece un giovane lituano ha bastonato tutti... chiudiamo al 4° posto...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

la stagione prosegue con la vuelta burgos dove arriviamo purtroppo 2° nella generale dietro a un giovane spagnolo e davanti a miguel angel lopez... perdiamo la generale per 12 secondi, peccato non aver ancora vinto in maglia tricolore :( è nostra come parzialissima consolazione la maglia di miglior scalatore...

prossima corsa l'arctic norway race corsa vinta giusto 10 stagioni fa quando correvo alla direct energie... 4 piazzamenti nei 10 in 4 tappe, c'è mancata quel qualcosa in più per vincere... 4° nella generale a 36 secondi...

insomma con la maglia tricolore: 4°sibiu tour, 2° vuelta burgos, 4°arctic norway race... non benissimo...

La buona notizia è che prossima stagione torno nel world tour firmando per la francese Arkea Samsic... se non puoi batterlo unisciti a lui... la scelta è perchè voglio essere compagno di Pogacar :cincin:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

la maglia di campione italiano sembrava stregata dopo il 5° posto al tour of britain senza vittorie...
ma SIAMO CAMPIONI DEL MONDO per la 2° volta dopo 4 stagioni, vinciamo sul durissimo percorso di martigny ( salita di 4 km oltre il 10% medio da fare 7 volte) :champion: :champion: sull'ultima salita attacchiamo nell'ultimo chilometro, discesa sparata e gestione dello sforzo perfetto negli ultimi 6 km pianeggianti con dietro il gruppetto che non si organizza bene... dopo bergen ecco martigny :italia:

da campione italiano a campione del mondo :trofeo:
il picco di forma previsto per il lombardia ci ha portato questo mondiale in regalo :)


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Stylus
Messaggi: 1805
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Stylus »

Sempre gli stessi, cambia percorsi, ti prego :P


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

Stylus ha scritto: giovedì 13 gennaio 2022, 8:54 Sempre gli stessi, cambia percorsi, ti prego :P
Dai tra ponferrada bergen martigny e quello americano ci sta una buona scelta :cincin:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

la prima corsa in maglia iridata è la coppa bernocchi e ci presentiamo con un super +5... attacchiamo come al solito nell'ultimo chilometro di salità e scendiamo giù a strapiombo... ed è subito vittoria :) 3° il 40enne s.yates, 4° aramburu
poi è il turno del giro dell'emilia e incredibilmente ci prensentiamo col -2 nonostante il picco di forma... arrivo 2° nonostante mi fossi leggermente staccato da un gruppetto di 5 sulla penultima ascesa ed ero rientrato in discesa... peccato con una condizione positiva penso l'avrei vinta...
l'ultima corsa prima del lombardia è la milano-torino... come il gambero un altro passo indietro, 3° dietro a 2 della deceuninck, 4° s.yates, 8°higuita, 10°bernal
eccoci al lombardia, ultimo obiettivo stagionale e mi presento con un buon +3... metà percorso non so perchè mi sento che cado passa qualche secondo e boom cado insieme ad altri 15... la mia fortuna è che cadono altri leader e i loro compagni mi riportano in gruppo appena in tempo prima che scoppia la bagarre... sul durissimo muro di sormano si fa la selezione e rimaniamo in 10 avanti e insieme a me ci sono bernal pogacar e evenepoel... sul civiglio mi accodo agli attacchi e arriviamo a san fermo della battaglia ultima asperità di giornata... ed è qui che dopo aver risposto a un attacco sferro il mio prima dello scollinamento, rischio in discesa con la pioggia ed è il 2° lombardia della carriera :champion: 3° pogacar 5° evenepoel 9°bernal 17°hirschi 20°ciccone ...

ultima stagione in androni da incorniciare nonostante le poche corse world tour disputate:
1°sanremo 3°giro 1°campionato italiano 1°mondiale 1°lombardia... 1° per la prima volta al superprestige (una sorta di classifica UCI)

chiudiamo la stagione disputando la Chrono des Nations per la prima volta in carriera per togliermi lo sfizio... mi presento con un ottimo +4 e chiudo 11°... davanti a me asgreen, ganna soltanto 2°...

Si chiude qui la mia avventura in androni, prossimo anno torniamo nel world tour con l'arkea samsic affianco di tadej pogacar :cincin: e noto soltanto adesso anche joao almeida...

Vorrei qui aprire una parentesi su ganna... in questo gioco ha ottenuto risultati troppo scarsi per il suo valore nella realtà...

riassumo i risultati di ganna nel gioco:
2020 campione italiano a crono
2021 soltanto 4° ai campionati italiani a crono, 15° al mondiale a crono... bah (ha vinto tappe al giro di lussemburgo, al giro di repubblica ceca e all'
Ster ZLM Toer)
2022 campione italiano a crono, 7° ai mondiali... ha vinto il potou chanteres
2023 soltanto 3° ai campionati italiani a crono, 9°al benelux tour... ha vinto tappe al boucles de la mayenne, al giro del belgio, all'Ster ZLM Toer e alla volta algarve)
2024 soltanto 4° ai campionati italiani a crono... ha vinto una tappa alla volta catalunya
2025 tappa alla vuelta san juan e all'herald sun race
2026 solo podio alla crono finale del giro d'italia
2027 soltanto 3° ai campionati italiani a crono
2028 soltanto 5° ai campionati italiani a crono... ha vinto una tappa alla settimana coppi e bartali
2029 tappa alla boucles de la mayenne
2030 podio alla crono finale del giro d'italia
2031 podio alla crono finale del giro d'italia, ha vinto tappe al giro del belgio e al giro di repubblica ceca
2032 nessun risultato di rilievo

nelle vostre carriere ganna è andato così male?


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Dipende dalle statistiche che vengono date ai cronomen e ai valori di potenzialità che ricevono a inizio partita


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 10:42 Dipende dalle statistiche che vengono date ai cronomen e ai valori di potenzialità che ricevono a inizio partita
Non vorrei sbagliare che ho il pc spento ma ha 82 crono 80 prologo... Non un valore basso... per essere reale avrebbe dovuto avere forse un paio di punti in più però da qua ad avere sta carriera...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 8106
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da il_panta »

Non gioco a PCM dal 2006 o giù di lì. Noto che al 2032 ancora ci sono i soliti ciclisti a farla da padrone, mi pare che il gioco sottovaluti decisamente il ricambio generazionale.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

il_panta ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 14:01 Non gioco a PCM dal 2006 o giù di lì. Noto che al 2032 ancora ci sono i soliti ciclisti a farla da padrone, mi pare che il gioco sottovaluti decisamente il ricambio generazionale.
Pogacar Bernal sono ancora tra i più forti... Però io non vi nomino i regen perché tanto non li conoscete...
Per esempio al Lombardia eravamo rimasti in 10 con pogacar evenepoel Bernal ma gli altri 6 erano regen...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 12:23
luketaro ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 10:42 Dipende dalle statistiche che vengono date ai cronomen e ai valori di potenzialità che ricevono a inizio partita
Non vorrei sbagliare che ho il pc spento ma ha 82 crono 80 prologo... Non un valore basso... per essere reale avrebbe dovuto avere forse un paio di punti in più però da qua ad avere sta carriera...
Innanzitutto devi considerare che il gioco uscì prima che Ganna vinse i 2 mondiali, conquistò 4 tappe al giro e dimostrò di avere la cilindrata per tirare da solo il gruppo per 50/60 km e di andare discretamente anche in salita.
Poi c'è la questione del potenziale: all'inizio di ogni nuova carriera il gioco assegna per ogni ciclista i valori massimi a cui le sue statistiche potranno arrivare. È chiaro che se il gioco decide che Ganna più di 82 a crono non potrà mai essere ed invece Affini, Cavagna e Bissegger possono arrivare a 85, ecco che Pippo risulterà svantaggiato.
Inoltre bisogna considerare che gli uomini da GC tendono a performare meglio di quello che la loro statistica di cronometro suggerirebbe, ma molti database non tengono conto di questa cosa, dandogli statistiche spropositate.
Infine devi considerare che l'ia non è brava a gestire i calendari, e spesso Ganna non preparerà nemmeno i mondiali a cronometro, e che soprattutto la simulazione delle cronometro non sono propriamente accurate...

Comunque questi sono i suoi risultati in una mia partita:
2x mondiali a cronometro;
Svariate tappe nei gt (circa un 15ina, soprattutto a crono)
Classifica generale di piccole corse minori (i.e. CRO race, tour de langkawi, tour di Luxembourg);
Un campionato nazionale a crono;
Una top 10 al tour;
Secondo ad un giro di svizzera;
Quarto ad una Tirreno;
Svariati piazzamenti in classiche e semi-classiche.

In un altra partita fece addirittura podio al giro.


luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

il_panta ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 14:01 Non gioco a PCM dal 2006 o giù di lì. Noto che al 2032 ancora ci sono i soliti ciclisti a farla da padrone, mi pare che il gioco sottovaluti decisamente il ricambio generazionale.
Non sono d'accordo, perché nella realtà il ricambio generazionale c'è appena stato, e quasi tutti i protagonisti attuali sono giovani che domineranno la scena per i prossimi 10/15 anni.


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

un altro che come ganna ha ottenuto risultati deludenti nella mia carriera è il mio futuro compagno joao almeida ( nel 2033 solo 3 corridori reali avrò in squadra con me pogacar, almeida e pierre barbier)

2020 nulla cosmico
2021 11° tour down under 14° tour of alps
2022 10° giro di sicilia 12° beghelli
2023 17° giro d'italia con una tappa vinta, 4° giro di turchia, 11° tre valli varesine
2024 3° laigueglia 10° freccia del brabante
2025 6° freccia del brabante
2026 campione di portogallo, 8° guangxi, 17° delfinato e romandia, 19° liegi
2027 tappa al giro di slovenia
2028 campione di portogallo
2029 nulla cosmico
2030 4°giro di polonia
2031 tappa al giro di germania
2032 nulla cosmico


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

il 2033 potrebbe essere l'ultima stagione per me, valuto il ritiro...
siamo tornati in una squadra francese, questa volta l'arkea samsic e avremo come compagno tadej pogacar ormai 35enne... questo è stato il motivo per cui ho scelto i francesi per tornare nel world tour...
come GT correrò il tour de france soltanto, come classica monumento sanremo, per la prima volta in carriera la roubaix, la liegi e il lombardia
il picco di forma l'ho impostato per le classiche delle ardenne, tour e lombardia...
inizialmente volevo correre tour e vuelta ma poi vedendo gli allenamenti sarei arrivato cotto alla vuelta...

inizio la stagione tornando dopo anni al tour down under... 1°tappa e assaggiamo subito l'asfalto ai meno 10 e usciamo ahimè subito di classifica... nonostante fossi il capitano nessuno si è fermato ad aspettarmi, bah
2°tappa, a 20 dall'arrivo incredibilmente il gruppo si spezza e 30 rimangono davanti tra cui me e arriviamo all'arrivo con più di 8 minuti... :dubbio:
arrivo alla tappa di willunga hill con 4 piazzamenti nei 10 consecutivi... e arrivo 3° sull'arrivo in salita, attacco a 1.5 dall'arrivo ma vengo superato negli ultimi 100 metri... peccato una vittoria di tappa avrebbe salvato la sfortunata spedizione australiana...
chiudo 16° a 2 minuti e 3 secondi... ( nella prima tappa ho perso poco meno di 3 minuti)...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

il secondo appuntamento dell'anno è la vuelta valenciana... discreta crono, due piazzamenti nei 10 nelle due tappe impegnative e chiudiamo 9° nella generale...
dopo affrontiamo la parigi-nizza, prima corsa dove avremo pogacar compagno che ha addirittura messo la corsa tra gli obiettivi stagionali col picco di forma... ( in questa corsa ogni anno mi sembra che i distacchi non siano corretti :boh: :uhm: )
1° tappa con strappetto ai meno 5... nonostante la pessima condizione (-4) attacchiamo, ci difendiamo nei chilometri finali pianeggianti ed è 1°vittoria con la nuova squadra e maglia gialla di leader :champion:
2° tappa arrivo più complicato del previsto,i velocisti fanno un buco pesante e perdo la maglia :(
3° tappa che scorre tranquilla
4° tappa crono di 15 km dove becco 1 minuto dal miglior tempo
5° tappa che aveva un traguardo volante su uno strappetto ai meno 15... attacco per i 3 secondi ma mi accorgo di aver guadagnato 40 secondi, a quel punto provo a tenere duro dosando lo sforzo... vengo ripreso all'arrivo ma fortunatamente dopo aver superato la linea... 2° vittoria di tappa a questa parigi-nizza :cincin:
6° tappa piena di salitelle nel finale col traguardo volante ai meno 3 su uno strappetto... la pioggia è protagonista e seleziona il gruppo, arriviamo negli ultimi 20 km in meno di 20, con me c'è ovviamente pogacar... solito attacco in discesa e arriva il tris a questa parigi-nizza :italia: pogacar 4° di tappa...
7° tappa quella decisiva col duro arrivo in salita... vince il mio compagno pogacar, io giungo 3° e devo anche ringraziarlo che mi ha dato una bella mano nella parte centrale della salita per riprendere gente che aveva attaccato...
8° tappa mossa ma non difficile... ai meno 20 provo un attacco disperato in discesa per cercare di staccare il 2° in classifica visto che ero 3 secondi dietro... impresa riuscita visto che stacco il gruppo di 13 secondi, primo dietro la fuga che arriva all'arrivo...
classifica generale con doppietta arkea 1° pogacar 2° io... 3 tappe vinte e maglia verde vinta... ottimo bottino per noi :gruppo:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: sabato 15 gennaio 2022, 20:36 il secondo appuntamento dell'anno è la vuelta valenciana... discreta crono, due piazzamenti nei 10 nelle due tappe impegnative e chiudiamo 9° nella generale...
dopo affrontiamo la parigi-nizza, prima corsa dove avremo pogacar compagno che ha addirittura messo la corsa tra gli obiettivi stagionali col picco di forma... ( in questa corsa ogni anno mi sembra che i distacchi non siano corretti :boh: :uhm: )
1° tappa con strappetto ai meno 5... nonostante la pessima condizione (-4) attacchiamo, ci difendiamo nei chilometri finali pianeggianti ed è 1°vittoria con la nuova squadra e maglia gialla di leader :champion:
2° tappa arrivo più complicato del previsto,i velocisti fanno un buco pesante e perdo la maglia :(
3° tappa che scorre tranquilla
4° tappa crono di 15 km dove becco 1 minuto dal miglior tempo
5° tappa che aveva un traguardo volante su uno strappetto ai meno 15... attacco per i 3 secondi ma mi accorgo di aver guadagnato 40 secondi, a quel punto provo a tenere duro dosando lo sforzo... vengo ripreso all'arrivo ma fortunatamente dopo aver superato la linea... 2° vittoria di tappa a questa parigi-nizza :cincin:
6° tappa piena di salitelle nel finale col traguardo volante ai meno 3 su uno strappetto... la pioggia è protagonista e seleziona il gruppo, arriviamo negli ultimi 20 km in meno di 20, con me c'è ovviamente pogacar... solito attacco in discesa e arriva il tris a questa parigi-nizza :italia: pogacar 4° di tappa...
7° tappa quella decisiva col duro arrivo in salita... vince il mio compagno pogacar, io giungo 3° e devo anche ringraziarlo che mi ha dato una bella mano nella parte centrale della salita per riprendere gente che aveva attaccato...
8° tappa mossa ma non difficile... ai meno 20 provo un attacco disperato in discesa per cercare di staccare il 2° in classifica visto che ero 3 secondi dietro... impresa riuscita visto che stacco il gruppo di 13 secondi, primo dietro la fuga che arriva all'arrivo...
classifica generale con doppietta arkea 1° pogacar 2° io... 3 tappe vinte e maglia verde vinta... ottimo bottino per noi :gruppo:
Ma sull'arrivo in salita non potevi fare in modo che pogi rimanesse con te?


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: sabato 15 gennaio 2022, 20:53
Luca90 ha scritto: sabato 15 gennaio 2022, 20:36 il secondo appuntamento dell'anno è la vuelta valenciana... discreta crono, due piazzamenti nei 10 nelle due tappe impegnative e chiudiamo 9° nella generale...
dopo affrontiamo la parigi-nizza, prima corsa dove avremo pogacar compagno che ha addirittura messo la corsa tra gli obiettivi stagionali col picco di forma... ( in questa corsa ogni anno mi sembra che i distacchi non siano corretti :boh: :uhm: )
1° tappa con strappetto ai meno 5... nonostante la pessima condizione (-4) attacchiamo, ci difendiamo nei chilometri finali pianeggianti ed è 1°vittoria con la nuova squadra e maglia gialla di leader :champion:
2° tappa arrivo più complicato del previsto,i velocisti fanno un buco pesante e perdo la maglia :(
3° tappa che scorre tranquilla
4° tappa crono di 15 km dove becco 1 minuto dal miglior tempo
5° tappa che aveva un traguardo volante su uno strappetto ai meno 15... attacco per i 3 secondi ma mi accorgo di aver guadagnato 40 secondi, a quel punto provo a tenere duro dosando lo sforzo... vengo ripreso all'arrivo ma fortunatamente dopo aver superato la linea... 2° vittoria di tappa a questa parigi-nizza :cincin:
6° tappa piena di salitelle nel finale col traguardo volante ai meno 3 su uno strappetto... la pioggia è protagonista e seleziona il gruppo, arriviamo negli ultimi 20 km in meno di 20, con me c'è ovviamente pogacar... solito attacco in discesa e arriva il tris a questa parigi-nizza :italia: pogacar 4° di tappa...
7° tappa quella decisiva col duro arrivo in salita... vince il mio compagno pogacar, io giungo 3° e devo anche ringraziarlo che mi ha dato una bella mano nella parte centrale della salita per riprendere gente che aveva attaccato...
8° tappa mossa ma non difficile... ai meno 20 provo un attacco disperato in discesa per cercare di staccare il 2° in classifica visto che ero 3 secondi dietro... impresa riuscita visto che stacco il gruppo di 13 secondi, primo dietro la fuga che arriva all'arrivo...
classifica generale con doppietta arkea 1° pogacar 2° io... 3 tappe vinte e maglia verde vinta... ottimo bottino per noi :gruppo:
Ma sull'arrivo in salita non potevi fare in modo che pogi rimanesse con te?
non lo potevo gestire...
la classifica in quel momento era:
remco 1°
vermaecke 2° a 4 secondi https://it.wikipedia.org/wiki/Kevin_Vermaerke
io 3° a 9 secondi
4°pogacar a circa 20...
lui era considerato leader dalla squadra, io libero battitore... quando si è messo a tirare per ricucire su remco e altri 3 lo ha fatto di sua spontanea iniziativa... con ritmo regolare senza strappare mi ha riportato sotto a me e altri 5/6 e poi in quel momento è partito secco senza possibilità di replica... io ho lasciato dietro tirare remco e sono scattato ai meno 800 metri per prendermi la 3° posizione...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

eccoci arrivati alla milano-sanremo... non sono in picco di forma ma mi presento con un buon +2, pogacar non c'è stranamente...
il ritmo sulla cipressa è alto tanto che il gruppo si riduce drasticamente a 60... sul poggio non riesco a fare il mio solito attacco per mancanza di energie, ci provo in discesa e riesco a guadagnare solo 16 secondi... gli ultimi 2 km sono agonia ma riesco ad arrivare sul traguardo, mi superano solo dopo di esso... la sanremo più difficile e sofferta delle 4 vinte :champion:

eccoci poi alla vuelta catalunya, c'è pogacar che è ancora in picco di forma... dopo l'1-2 della parigi-nizza di nuovo insieme :gruppo:
lo sloveno è il leader, io ho il ruolo di scattista quindi una sorta di 2°punta...
1°tappa abbastanza mossa con un gp di 1°categoria nella parte centrale... scendendo da questa salita provo un mezzo attacco ma visto che non facevo troppa differenza ho desistito...6° nella volata finale...
2° tappa crono di 21 km... vince un mio compagno, remco 3°, io becco quasi 2 minuti facendo 2 secondi meglio di pogacar... situazione strana ora in squadra...
3° tappa arrivo in salita a vallter 2000... col compagno leader della generale chissà pogacar come si comporterà? nonostante il +3 mi vogliono come gregario :grr: mi stacco dai migliori negli ultimi 800 metri... pogacar 5° io 9° remco nuovo leader della generale...
4° tappa nuovo arrivo in salita, a port aine... di nuovo gregario, questa volta condizione negativa (-1)... vince pogacar, bernal 2°, io mi stacco ai meno 2 e becco quasi 2 minuti e mezzo... remco arriva addirittura dietro di me e prende 4 minuti pieni... tadej ora è 3° della generale, io ahimè 15°...
5° tappa mossa con arrivo in discesa, ultima asperità che finisce a 23 dall'arrivo... in discesa attacco prima io, poi anche pogacar ma niente alla fine volata di 45 unità... lui 7° io 8°...
6° tappa la più semplice con arrivo in leggere discesa... mi presento un un +4...
7° tappa, l'ultima, la classica dentro barcellona... in passato ho vinto qui più di una volta... 3° posto peccato...

vuelta catalunya per noi negativa... pogacar chiude 4°, io 14°...

prossimi appuntamenti, una corsa in navarra di un giorno e la parigi roubaix...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
luketaro
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da luketaro »

La corsa Navarra sarebbe il GP Indurain?


Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: domenica 16 gennaio 2022, 22:21 La corsa Navarra sarebbe il GP Indurain?
presumo di si vedendo il percorso e la data... lo chiamano gp del navarra qui e non avevo pensato potesse essere quella corsa :cincin:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

ripartiamo proprio dalla corsa dedicata al grande miguelon indurain, non c'è pogacar e io sono con un incredibile +4 di forma nonostante sia senza picco di forma ... mio fido scudiero il portoghese joao almeida... già ai meno 60 rimaniamo in 25 davanti, selezione dura... approcciamo l'ultimo strappo che porta all'arrivo in 11, quando manca 1 km parto secco e riesco a resistere al ritorno di 3 inseguitori per pochissimi centimetri ... 5° vittoria stagionale...

ora arriviamo alla parigi-roubaix che correremo per la 1°volta in carriera... sono in picco di forma che è finalizzato alla liegi... 2° un mio compagno di squadra, 17° il 38enne wout van aert... io 140° a poco meno di mezz'ora :D

eccoci arrivati alla settimana delle ardenne...
all'amstel io e pogacar coocapitani... io -2 per la pioggia, lui mezzo acciaccato... premesse non buone... 2° un nostro compagno, 8° pogacar, 17° io... inizio negativo...
anche alla freccia piove purtroppo, sono col +2 e di nuovo coocapitano con pogacar... una freccia vallone incredibileee... ai meno 50 km foro e mi ritrovo insieme a un gruppo di 90 corridori a più di un minuto dal gruppo principale di 20 ridotto dalle molte cadute... davanti c'è pogacar... dietro la deceuninck fa un lavorone per il loro capitano e ci riporta a 40 secondi, bernal da una sgasata e sul penultimo passaggio del muro di huy do un'accelerata per riportarmi davanti dove siamo in 14... sull'ultimo muro di huy a metà provo la volata lunga con le energie rimaste ma tanto basta per vincere la prima classica delle ardenne della carriera, a 32 anni :italia: :champion: l'avevamo corsa l'ultima volta 3 stagioni fa ed eravamo arrivati 2°, finalmente arriva una vittoria qui... 3° powless, 6° pogacar, 9° hirschi, 12°samitier

130°vittoria della carriera decisamente speciale :champion:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

eccoci arrivati alla liegi, ci presentiamo con un bel +5, pogacar purtroppo ha invece un brutto -4... niente arrivo 5° davanti a hirschi :( pogacar arriva 9°, remco 10°, madouas 12°, oomen 14°... è un'occasione sprecata cavolo col +5 :( ho sbagliato totalmente a impostare la volata partendo troppo lungo dopo una gara gestita perfettamente...

visto che sono ancora in picco partecipo anche al romandia prima di fermarmi qualche settimana...
inizia con un prologo di 3 km mosso e difficile da gestire, mi presento con un +3 di forma... vince remco io perdo 14 secondi piazzandomi nei 15 di tappa...
prima tappa mossa con ultima salita a 13 dall'arrivo, mi presento con un +5... la salita è quella di martigny dove vinsi il mondiale da fare 3 volte... vista la forma faccio selezione in salita e allungo in discesa... arrivo con più di 1 minuto su hirschi e più di 2 minuti su remco 3° e il gruppo dei migliori... sono il nuovo leader della generale... bella bella vittoria...
seconda tappa con 5 salite di cui 3 di 2°categoria e 2 di 1°... ottimo +3 di condizione... incredibile altra prova di forza, attacco a 25 dall'arrivo, arrivo a guadagnare 1 minuto sul gruppo... riesco a gestire le forze fino a 5 dall'arrivo quando scoppio... il gruppo arriva fino a 6 secondi da me ma si disunisce e riesco ad arrivare con 8 secondi sui migliori tra cui non c'è remco caduto in discesa... ora ho 1 minuto e 45 su hirschi...
terza tappa abbastanza semplice sulla carta... ai meno 10 ho provato un attacco a sorpresa ma mi hanno ripreso all'ultimo chilometro...
penultima tappa, arrivo duro in salita a thyton 2000... alla partenza il vantaggio è buono ma la tappa è durissima... 7 salite tra cui alcune HC... la condizione non è spettacolare, un modesto +1... nella fuga di giornata si inserisce il 6° in classifica che ha meno di 3 minuti di distacco... tappa corsa a ritmi folli e ai piedi della penultima salita (HC) siamo soltanto in 35 e io ho soltanto un compagno mezzomorto... sul finire della penultima salita attacca il 4° e al suo inseguimento rimaniamo in 7, non ci sono ne hirschi 2° in classifica, nè il 3° e neanche il 5° tutti saltati... in discesa gli torniamo sotto e approcciamo l'ultima durissima salita con 25 secondi di ritardo, siamo tutti stremati con poche energie... il vantaggio del 4° sale a 1 minuto e mezzo così a 5 dalla fine mi metto avanti col passo regolare e tengo il distacco fino all'ultimo chilometro quando scoppio e becco quasi mezzo minuto... arrivo al traguardo 5 a quasi 2 minuti... maglia difesa ma che fatica... evenepoel 3° di tappa...
ultima tappa è la crono e ho soltanto 36 secondi da difendere mentre il 3° è a oltre 3 minuti ... crono di 14.6 km un pochino ondulata... nell'approfondimento dicono che farò fatica a tenere la maglia... mi presento con una condizione leggermente positiva +1... perdo 52 da remco che vince la crono ma soltanto 27 dal secondo e vinco il Giro di Romandia per la 1° volta in carriera per soli 9 secondi... per come era iniziato pensavo di vincerlo facile e invece il giovane spagnolo Jaime Ramon me lo ha fatto sudare... remco chiude sul podio a 2 minuti e 25 secondi...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

riprendiamo il racconto della stagione col dire che pogacar è arrivato 2° al giro nonostante una start list non eccezionale... male...
la prima corsa che farò in preparazione al tour è la classica del mont ventoux... vince champoussin, io 7°
invece di fare la preparazione classica al tour col delfinato o lo svizzera scelgo la route d' occitanie... vinco la 1° tappa su un muro di 4 km, difendo la maglia nel duro arrivo in salita e vinco la generale con 18 secondi sul 2° e 27 sul 3°, 4° champoussin, 10° van wilder ... buon avvicinamento al tour de france...
nel campionato italiano a crono chiudo 12° a soli 3 secondi dalla top ten, buona prestazione...
in quello in linea chiudo purtroppo 3°... ero nei 5 che si giocavano la gara ma ho dormito ai meno 2 e non sono più riuscito a chiudere il buco...

nella selezione del tour ci sarà anche pogacar che però è stracotto già in partenza... penso di essere io il capitano della squadra...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

1° tappa: si inizia in belgio e c'è anche il kapelmuur... scolliniamo il muur in 25 soltanto ma mancano troppi chilometri e il gruppo si ricompatta più avanti... 11°
2° tappa: cronosquadre di 27 km e sulla carta noi siamo messi bene, anzi ci vedono proprio come i favoriti... e invece vince la bahrain victorius di evenepoel , noi 4° a 17 secondi... io perdo 1 secondo dai compagni :dubbio: :uhm:
3° tappa: mossa nei 40 km finali vediamo se riesco a sorprendere... mi presento con un +5 che avrei sperato di avere in tappe diverse... faccio selezione già sulla penultima salita, attacco deciso sull'ultima ma vengo battuto in rimonta da un giapponese della ineos... 2°posto che brucia... pogacar arriva 17°, la maglia gialla evenepoel 15° e perdono entrambi 39 secondi da me più l'abbuono... ora sono 2° nella generale dietro al giappo...
4°tappa: sulla carta è tranquilla... +4 di condizione che in tappe così serve a poco purtroppo... sull'ultima salita a 15 dall'arrivo scatto e arrivo a guadagnare 20 secondi sul gruppo, vengo ripreso a 300 metri dall'arrivo e chiudo 12°...
5° tappa: con 4 gp non durissimi, l'ultimo scollina a 15 km dall'arrivo... mi presento di nuovo con +5 vediamo... attacco sulla penultima salita, di nuovo sull'ultima... vengo ripreso a 3 km dall'arrivo da un gruppo di 35 persone e arrivo 3° nella volata finale... non c'è il giapponese e sono la nuova maglia giallaaa... prima volta in carriera che la indosserò, 31 secondi di vantaggio su evenepoel in classifica... pogacar arriva nel gruppo a 2 minuti...


stanotte si ripartirà in giallo nella tappa col duro arrivo alla planche des belles filles :cincin:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Luca90
Messaggi: 11219
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Luca90 »

6 tappa: prima della vita in maglia gialla, duro arrivo alla planche des belles filles... mi presento con un magico +5 di condizione... arrivo 2° 18 secondi dietro al tedesco konig difendendo la maglia... nel gruppetto dei migliori anche bernal 6°, ma non pogacar e neanche il 2° in classifica alla partenza evenepoel che giunge 13°... pogacar esce definitivamente di classifica beccandosi altri 3 minuti e mezzo...
7° tappa: sulla carta tranquilla, noi perdiamo purtroppo un gregario caduto nella tappa precedente...
8°tappa: tappa mossa con 7 gpm, sulla carta la classifica non dovrebbe subire scossoni... condizione pari a 0, spero di non subirla troppo... vince il tedesco konig che si avvicina ancora di più a me che giungo soltanto 3°... remco 6°, pogacar 13°... bernal salta in aria ed esce di classifica...
9° tappa: tappa mossa con 4 gpm, l'ultimo a meno di 15 km dall'arrivo... mi presento con un buon +3... attacco sull'ultima salita che era corta e dura, faccio la differenza più di quanto mi aspettassi, il mio compagno d'attacco non collabora e perdo la volata... altro 2° posto ma in ottica maglia gialla è una grande tappa... guadagno 48 secondi più abbuono sui rivali... bernal remco e pogacar arrivano a 1' 42''... nella generale ora konig è a 1'28''
10°tappa: dopo il giorno di riposo arrivo ad albi, sulla carta tappa tranquilla... cado dopo 25 km, per fortuna senza conseguenze...
11° tappa: altra tappa sulla carta tranquilla... condizione pari a 0...
12° tappa: arrivo in discesa a bagneres de bigorre con le 2 dure salite del col de peyresourde e horquette d'ancizan... 201 km, pioggia e un incredibile +5 di condizione, neanche nella vuelta vinta avevo questa condizione... fuga di 26 con dentro vlasov ma soprattutto l'8° in classifica... sull'ultima salita scatto a 1km dallo scollinamento e mi butto giù in picchiata, arrivo a guadagnare anche 1 minuto sugli inseguitori ma vengo ripreso nell'ultimo chilometro... peccato...
13° tappa: la crono di pau, vero spartiacqua del tour de france... il favorito è remco evenepoel... mi presento di nuovo con un +5 di condizione... come posizione finale 7° sono soddisfatto, meno l'aver perso 23 secondi da konig che ha volato (3°)... remco arriva 2° e mi guadagna 39 secondi, anche bernal guadagna qualcosa (10 secondi)... tengo la maglia per poco più di 1 minuto...
14° tappa: tappa corta e dura col col du soulor a metà tappa e arrivo sul tourmalet... il +2 non è proprio il massimo per questa tappa... nella fuga di 13 ci sono rubio ma soprattutto l'8° in classifica al momento... vince ahimè konig, difendo la maglia (6°di tappa ) per pochissimi secondi (17) andando in difficoltà nell'ultimo chilometro e vengo salvato da un compagno di squadra reduce della fuga... 4° remco, 14° rubio, 15°pogacar (totalmente inutile alla causa maglia gialla)
15° tappa: durissima con arrivo sul prat d'albis, prima port de les e mur de peguere... condizione +3, chissà se basterà... stranamente pogacar decide di tirare a inizio tappa invece di pensare di aiutarmi alla fine ( :dubbio: )... dopo aver parato 5 e dico 5 attacchi, al sesto nell'ultimo chilometro crollo perdendo la maglia gialla per pochi secondi... peccato... dopo 10 giorni in giallo finisce il sogno... :( arrivo 5° di tappa davanti a evenepoel e bernal... pogacar arriva 48° dimostrandosi inutile alla causa... vediamo se nei prossimi giorni si metterà al mio servizio...
16° tappa: dopo il giorno di riposo c'è una tappa tranquilla sulla carta per riprendere energie... arriva la fuga, ma negli ultimi chilometri evenepoel accende la miccia su un falsopiano provocando la reazione della maglia gialla e mia... alla fine tutto rientra ma non è stata una tappa rilassante...
17° tappa: si arriva a gap e c'è il col de la sentinelle ai meno 11 dalla fine... condizione +3 e finalmente pogacar anche al mio servizio... tadej fa il ritmo nella prima metà della salita finale, a 1km dallo scollinamento parto... però vengo ripreso ai meno 3 ma ho la forza di fare una volata lunga e giungere vittorioso al traguardo ma non prendo la gialla per soli 3 secondi...
18°tappa: tappone col col vars, izoard e galibier, arrivo in discesa... siamo col +5 di condizione, speriamo di sfruttarlo al meglio... incredibilmente la squadra mi da solo un uomo di supporto inizialmente :uhm: :dubbio: 3 miei compagni tra cui almeida vanno nella fuga di 38 elementi... purtroppo anche konig ha il +5 di condizione e a 1 km dallo scollinamento del galibier all'ennesimo attacco riesce a staccarmi... discesa disperata per provare a riprenderlo e sul traguardo sembrava esserci qualche secondo ma la giuria invece da lo stesso tempo... remco dimostra tutti i suoi limiti in discesa e si becca più di un minuto e mezzo


Domani correrò le ultime 3 tappe decisive... ad ora nonostante soli 3 secondi di distacco dalla gialla la vedo parecchio dura...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021 (12°): Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 23152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Pro cycling manager

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Ma quanti anni hai nella carriera? Mi sa che sei già vecchio :D


Cobblestone 2012, 2018 & 2021 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Rispondi