Remco Evenepoel no limits

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Kwaremont
Messaggi: 754
Iscritto il: martedì 21 maggio 2019, 12:59

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Kwaremont »

galliano ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:32
Andrea93 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:20 Diciamo però che si fosse fermato Remco, per far rientrare Cosnefroy avrebbe rischiato di far rientrare il gruppo dietro, che alla fine è arrivato vicino al francese, e in quel caso addio medaglia
Dietro c'era Hermans, il belgio avrebbe avuto 2 carte da giocare.
Probabilemente non facevano nemmeno medaglia, ma avrebbero avuto qualche chance in più di giocarsi l'oro.

L'errore è stato comunque quello di spremere troppo Campenaert e Hermans, era meglio mandarli allo scoperto e costringere gli altri a lavorare.
Io non vedo grandi errori del Belgio sinceramente.
Se non fosse stato per Colbrelli, il bimbo avrebbe vinto con quasi due minuti su tutti...

Ecco semmai, l'unica pecca è stata quella di sottovalutare il corridore italiano.


Andrea93
Messaggi: 1072
Iscritto il: mercoledì 12 agosto 2020, 17:34

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Andrea93 »

galliano ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:32
Andrea93 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:20 Diciamo però che si fosse fermato Remco, per far rientrare Cosnefroy avrebbe rischiato di far rientrare il gruppo dietro, che alla fine è arrivato vicino al francese, e in quel caso addio medaglia
Dietro c'era Hermans, il belgio avrebbe avuto 2 carte da giocare.
Probabilemente non facevano nemmeno medaglia, ma avrebbero avuto qualche chance in più di giocarsi l'oro.

L'errore è stato comunque quello di spremere troppo Campenaert e Hermans, era meglio mandarli allo scoperto e costringere gli altri a lavorare.
Sullo spremere troppo i compagni sono d'accordo, poteva muoverli diversamente
Nel finale Hermans credo fosse abbastanza finito dopo aver lavorato


beppesaronni
Messaggi: 4453
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da beppesaronni »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:14
StipemdioXTutti ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:04
Tranchée d'Arenberg ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 0:35 Winter dice che lui corre così. E sticazzi, vuol dire che corre male. Si tratta di quei fondamentali tattici che dovrebbero insegnarti sin da piccolo. Colbrelli non ti da un cambio? Bene, ti rialzi. Tanto a quel punto tra i due quello che ha più da perdere è Sonny e se non tira chissenefrega, vuol dire che rientrerà anche Cosnefroy e in tre le carte si rimescoleranno. Non sono finezze che scopre quel fesso di Tranchée, è l'abc del ciclismo.
Chi ha la volata ha il coltello dalla parte del manico e Colbrelli è più veloce pure di Cosnefroy, soprattutto se il francese si stacca nella salita precedente. Era Evenepoel a perdere l'argento se avesse fatto melina.
Colbrelli sarebbe stato il più veloce anche in presenza di Cosnefroy, ma è evidente che più avversari hai nel gruppo di testa e più è difficile controllare la corsa. Restando con il solo Evenepoel, che per giunta è stato tutto il tempo davanti, il compito di Sonny negli ultimi 10 km è diventato più facile che rubare un lecca lecca ad un bimbo di 2 anni addormentato. Con l'aggiunta di Cosnefroy, Sonny avrebbe rischiato d'essere messo in mezzo. Probabilmente avrebbe vinto lo stesso vista la gamba che ha, ma di sicuro il compito sarebbe stato un pò più complicato. Certo, Remco avrebbe rischiato di perdere l'argento, ma avrebbe avuto qualche chance in più di vincere l'oro.
Remco è talmente coglione (ciclisticamente parlando ovviamente ...) che se fosse scattato il francese, sarebbe stato sempre lui ad andarlo a riprendere ... :D


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.
Avatar utente
DEMEYER80
Messaggi: 99
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 13:58

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da DEMEYER80 »

De Cauwer sostiene che, a quanto ne sa lui, la stessa ammiraglia una volta finita la salita gli ha detto immediatamente di smettere di lavorare. E dopo due minuti era inspiegabilmente di nuovo a tirare. Ma è ovvio: siamo alle basi. Ma qui a differenza dello sprint ci si potrà lavorare...

Riguardo alla tattica del Belgio, Campenaerts dice che se non vi fosse stata la sfortuna che lo ha eliminato dal primo drappello avrebbero avuto un piano diverso per il penultimo giro ("dato che Remco è più forte di Colbrelli in salita"). Piano che però non si è potuto concretizzare.


Salvatore77
Messaggi: 5392
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Salvatore77 »

galliano ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:32
Andrea93 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:20 Diciamo però che si fosse fermato Remco, per far rientrare Cosnefroy avrebbe rischiato di far rientrare il gruppo dietro, che alla fine è arrivato vicino al francese, e in quel caso addio medaglia
Dietro c'era Hermans, il belgio avrebbe avuto 2 carte da giocare.
Probabilemente non facevano nemmeno medaglia, ma avrebbero avuto qualche chance in più di giocarsi l'oro.

L'errore è stato comunque quello di spremere troppo Campenaert e Hermans, era meglio mandarli allo scoperto e costringere gli altri a lavorare.
Il Belgio ha corso male. Su un percorso del genere puntare tutto su una sola soluzione tattica è stato presuntuoso. Teniamo conto che chi poteva immaginare che Remco avrebbe staccato Pogacar così agevolmente. Una superiorità numerica sprecata.


1° Tour de France 2018
Campionato del mondo gara in linea 2021.
Primo86
Messaggi: 292
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2018, 1:05

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Primo86 »

Salvatore77 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 14:35
galliano ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:32
Andrea93 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:20 Diciamo però che si fosse fermato Remco, per far rientrare Cosnefroy avrebbe rischiato di far rientrare il gruppo dietro, che alla fine è arrivato vicino al francese, e in quel caso addio medaglia
Dietro c'era Hermans, il belgio avrebbe avuto 2 carte da giocare.
Probabilemente non facevano nemmeno medaglia, ma avrebbero avuto qualche chance in più di giocarsi l'oro.

L'errore è stato comunque quello di spremere troppo Campenaert e Hermans, era meglio mandarli allo scoperto e costringere gli altri a lavorare.
Il Belgio ha corso male. Su un percorso del genere puntare tutto su una sola soluzione tattica è stato presuntuoso. Teniamo conto che chi poteva immaginare che Remco avrebbe staccato Pogacar così agevolmente. Una superiorità numerica sprecata.
Io, ad esempio.
E anche altri amici che hanno visto le corse belghe di settimana scorsa/Plouay.


rododendro
Messaggi: 376
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 15:35

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da rododendro »

Per me il Belgio ha corso bene con i corridori a disposizione, Hermans e Campenaerts non possono vincere, ha puntato tutto su Reemco e su una gara ad eliminazione come in effetti è stata, visto per esempio come si è staccato Cosnefroy, che non è proprio un Carneade, l'idea era azzeccata, semplicemente Sonny è stato stratosferico, non avrebbe perso nemmeno se Reemco si fosse messo a fare melina, non ha sbagliato una mossa, ed alla fine lo ha riconosciuto anche il putto Belga......


Salvatore77
Messaggi: 5392
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Salvatore77 »

Primo86 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 14:46
Salvatore77 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 14:35
galliano ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:32
Dietro c'era Hermans, il belgio avrebbe avuto 2 carte da giocare.
Probabilemente non facevano nemmeno medaglia, ma avrebbero avuto qualche chance in più di giocarsi l'oro.

L'errore è stato comunque quello di spremere troppo Campenaert e Hermans, era meglio mandarli allo scoperto e costringere gli altri a lavorare.
Il Belgio ha corso male. Su un percorso del genere puntare tutto su una sola soluzione tattica è stato presuntuoso. Teniamo conto che chi poteva immaginare che Remco avrebbe staccato Pogacar così agevolmente. Una superiorità numerica sprecata.
Io, ad esempio.
E anche altri amici che hanno visto le corse belghe di settimana scorsa/Plouay.
E tu sei forte....


1° Tour de France 2018
Campionato del mondo gara in linea 2021.
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7986
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da il_panta »

Salvatore77 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 14:35
galliano ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:32
Andrea93 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 11:20 Diciamo però che si fosse fermato Remco, per far rientrare Cosnefroy avrebbe rischiato di far rientrare il gruppo dietro, che alla fine è arrivato vicino al francese, e in quel caso addio medaglia
Dietro c'era Hermans, il belgio avrebbe avuto 2 carte da giocare.
Probabilemente non facevano nemmeno medaglia, ma avrebbero avuto qualche chance in più di giocarsi l'oro.

L'errore è stato comunque quello di spremere troppo Campenaert e Hermans, era meglio mandarli allo scoperto e costringere gli altri a lavorare.
Il Belgio ha corso male. Su un percorso del genere puntare tutto su una sola soluzione tattica è stato presuntuoso. Teniamo conto che chi poteva immaginare che Remco avrebbe staccato Pogacar così agevolmente. Una superiorità numerica sprecata.
Gli elementi c'erano, vedendo le scorse settimane: Pogacar dopo il Tour non si è più riproposto a quei livelli, di contro Remco impressiona già da un po'. Non mi pare inoltre che il Belgio avesse altri fenomeni per giocarsi la corsa. Potevano usare Campenaerts ed Hermans per stanare gli altri (e in parte è stato fatto, Cosnefroy ha dovuto faticare tanto per rientrare), ma difficilmente avrebbero vinto, con tutto il rispetto per i due. Il piano generale della squadra ha funzionato abbastanza, ma Evenepoel ha corso malissimo e non è riuscito a finalizzare nonostante fosse per distacco il più forte in corsa. Non so se senza i forcing belgi l'azione di Remco avrebbe avuto la stessa efficacia.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Primo86
Messaggi: 292
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2018, 1:05

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Primo86 »

Salvatore77 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 16:50
Primo86 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 14:46
Salvatore77 ha scritto: martedì 14 settembre 2021, 14:35
Il Belgio ha corso male. Su un percorso del genere puntare tutto su una sola soluzione tattica è stato presuntuoso. Teniamo conto che chi poteva immaginare che Remco avrebbe staccato Pogacar così agevolmente. Una superiorità numerica sprecata.
Io, ad esempio.
E anche altri amici che hanno visto le corse belghe di settimana scorsa/Plouay.
E tu sei forte....
Puoi dirlo.
Come Remco, Roglic e il Mitra.


Theakston
Messaggi: 766
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Theakston »

We Will We Will Remco :hippy:


Snake
Messaggi: 1668
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2011, 20:03

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Snake »

bene remco oggi, ormai credo sia tornato al top, spero si prenda una corsa importante da qui a fine stagione, magari proprio il Lombardia


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Mi sa che se la gioca con Tadej..che oggi mi e' sembrato in miglioramento


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7986
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da il_panta »

barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 17:33 Mi sa che se la gioca con Tadej..che oggi mi e' sembrato in miglioramento
Ci sarà anche Roglic?


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

il_panta ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 18:32
barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 17:33 Mi sa che se la gioca con Tadej..che oggi mi e' sembrato in miglioramento
Ci sarà anche Roglic?
Si...se la giocheranno loro tre...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Bike65
Messaggi: 1629
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Bike65 »

barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 17:33 Mi sa che se la gioca con Tadej..che oggi mi e' sembrato in miglioramento
Rischia di arrivare in condizione troppo tardi, ha sbagliato qualcosa nei tempi della preparazione.
Ormai il tour é finito da luglio e siamo alla fine di settembre,
WVA è di nuovo in palla e da 2 settimane ormai.


pietro
Messaggi: 15952
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da pietro »

Bike65 ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 19:12
barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 17:33 Mi sa che se la gioca con Tadej..che oggi mi e' sembrato in miglioramento
Rischia di arrivare in condizione troppo tardi, ha sbagliato qualcosa nei tempi della preparazione.
Ormai il tour é finito da luglio e siamo alla fine di settembre,
WVA è di nuovo in palla e da 2 settimane ormai.
Bisogna dire che non si ricorda una corsa in cui Van Aert non sia stato protagonista negli ultimi 2 anni. Gli altri fanno un po' più fatica a mantenere la condizione nell'arco dei 7/8 mesi e a volte hanno qualche passaggio a vuoto


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
bicycleran
Messaggi: 240
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2021, 16:42

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da bicycleran »



pietro
Messaggi: 15952
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da pietro »

Giorni fa qualcuno ipotizzava che gli potesse stare antipatico il connazionale. Vedendoli negli ultimi giorni non si direbbe proprio, anzi, si stimano a vicenda. Anche perché verosimilmente li aspettano 10 anni in cui guideranno il Belgio


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Bike65 ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 19:12
barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 17:33 Mi sa che se la gioca con Tadej..che oggi mi e' sembrato in miglioramento
Rischia di arrivare in condizione troppo tardi, ha sbagliato qualcosa nei tempi della preparazione.
Ormai il tour é finito da luglio e siamo alla fine di settembre,
Non lo so..non sono un preparatore..mi limito a guardare le corse con i miei umili occhi.
Che oggi hanno visto un Tadej in miglioramento rispetto alla crono degli Europei.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
herbie
Messaggi: 6143
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da herbie »

barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 22:22
Bike65 ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 19:12
barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 17:33 Mi sa che se la gioca con Tadej..che oggi mi e' sembrato in miglioramento
Rischia di arrivare in condizione troppo tardi, ha sbagliato qualcosa nei tempi della preparazione.
Ormai il tour é finito da luglio e siamo alla fine di settembre,
Non lo so..non sono un preparatore..mi limito a guardare le corse con i miei umili occhi.
Che oggi hanno visto un Tadej in miglioramento rispetto alla crono degli Europei.
in miglioramento, sì, ma ancora troppo indietro rispetto ai suoi standard migliori.
Conoscendo quanto è forte in salita, non ci sono certezze, ma secondo me non sono sufficienti due settimane a raggiungere Remco e Van Aert.
Il Lombardia quest'anno è ancora più particolarmente atipico rispetto a tutte le grandi classiche: ci sono solo salite lunghe nel finale che svantaggiano forse un po' Van Aert.
Se non fa stupidaggini nel tratto tra Ganda e Selvino, che è molto stretto, sembrerebbe difficile che possa perderla questo Evenepoel, restando certamente l'incognita Roglic, che non si può sapere come possa andare dopo la pausa.


frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

herbie ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 1:54
barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 22:22
Bike65 ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 19:12

Rischia di arrivare in condizione troppo tardi, ha sbagliato qualcosa nei tempi della preparazione.
Ormai il tour é finito da luglio e siamo alla fine di settembre,
Non lo so..non sono un preparatore..mi limito a guardare le corse con i miei umili occhi.
Che oggi hanno visto un Tadej in miglioramento rispetto alla crono degli Europei.
in miglioramento, sì, ma ancora troppo indietro rispetto ai suoi standard migliori.
Conoscendo quanto è forte in salita, non ci sono certezze, ma secondo me non sono sufficienti due settimane a raggiungere Remco e Van Aert.
Il Lombardia quest'anno è ancora più particolarmente atipico rispetto a tutte le grandi classiche: ci sono solo salite lunghe nel finale che svantaggiano forse un po' Van Aert.
Se non fa stupidaggini nel tratto tra Ganda e Selvino, che è molto stretto, sembrerebbe difficile che possa perderla questo Evenepoel, restando certamente l'incognita Roglic, che non si può sapere come possa andare dopo la pausa.

Secondo me Van Aert é più forte su una salita di 7/8 km senza pendenze impossibilità che in una di 2km al 15%.
Per dire i 2km di Sormano se li fanno forte rischiano di risultargli indigesti.
In questo percorso invece non vedo punti dove possano staccarlo in modo tale da non consentirgli di rientrare.
Remco pare stia tornando ai suoi livelli ma per vincere li deve staccare tutti e non é facile.
Occhio a qualche outsider che si potrebbe muovere nel tratto di saliscendi ai -80.
Difficile però quando ci sono 3-4 favoriti chiari con squadroni al loro servizio


Bike65
Messaggi: 1629
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Bike65 »

Mah il Lombardia è corsa per gente di esperienza di solito per me i 21 anni di Remco sono pochini.


pietro
Messaggi: 15952
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da pietro »

Bike65 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 8:25 Mah il Lombardia è corsa per gente di esperienza di solito per me i 21 anni di Remco sono pochini.
Considerando che il rivale più pericoloso è Pogacar non so se la vincerà un uomo di esperienza


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Bike65
Messaggi: 1629
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Bike65 »

Non so provo ad immaginare: 240 km i due si curano e parte il terzo d’esperienza.
Felice se vince un giovane :clap:


herbie
Messaggi: 6143
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da herbie »

frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 2:41
herbie ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 1:54
barrylyndon ha scritto: domenica 19 settembre 2021, 22:22

Non lo so..non sono un preparatore..mi limito a guardare le corse con i miei umili occhi.
Che oggi hanno visto un Tadej in miglioramento rispetto alla crono degli Europei.
in miglioramento, sì, ma ancora troppo indietro rispetto ai suoi standard migliori.
Conoscendo quanto è forte in salita, non ci sono certezze, ma secondo me non sono sufficienti due settimane a raggiungere Remco e Van Aert.
Il Lombardia quest'anno è ancora più particolarmente atipico rispetto a tutte le grandi classiche: ci sono solo salite lunghe nel finale che svantaggiano forse un po' Van Aert.
Se non fa stupidaggini nel tratto tra Ganda e Selvino, che è molto stretto, sembrerebbe difficile che possa perderla questo Evenepoel, restando certamente l'incognita Roglic, che non si può sapere come possa andare dopo la pausa.

Secondo me Van Aert é più forte su una salita di 7/8 km senza pendenze impossibilità che in una di 2km al 15%.
Per dire i 2km di Sormano se li fanno forte rischiano di risultargli indigesti.
In questo percorso invece non vedo punti dove possano staccarlo in modo tale da non consentirgli di rientrare.
Remco pare stia tornando ai suoi livelli ma per vincere li deve staccare tutti e non é facile.
Occhio a qualche outsider che si potrebbe muovere nel tratto di saliscendi ai -80.
Difficile però quando ci sono 3-4 favoriti chiari con squadroni al loro servizio
sul Colle di Zambla certamente non lo metti in difficoltà, VAn Aert, ma sulla quarta salita medio-lunga di seguito, nei cui tre km. finali non ci saranno le pendenze del Muro di Sormano, ma sul 12-15 sì, lo vedrei un po' meno favorito nel rispondere ad uno scalatore molto leggero come Evenepoel , se fosse ancora al top.
VIceversa, sullo strappo di Colle Aperto, quantunque corto e ripido, continuerei a vedere nettamente favoriti Van Aert , o Alaphilippe, su Evenepoel.


frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

herbie ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 12:51
frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 2:41
herbie ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 1:54

in miglioramento, sì, ma ancora troppo indietro rispetto ai suoi standard migliori.
Conoscendo quanto è forte in salita, non ci sono certezze, ma secondo me non sono sufficienti due settimane a raggiungere Remco e Van Aert.
Il Lombardia quest'anno è ancora più particolarmente atipico rispetto a tutte le grandi classiche: ci sono solo salite lunghe nel finale che svantaggiano forse un po' Van Aert.
Se non fa stupidaggini nel tratto tra Ganda e Selvino, che è molto stretto, sembrerebbe difficile che possa perderla questo Evenepoel, restando certamente l'incognita Roglic, che non si può sapere come possa andare dopo la pausa.

Secondo me Van Aert é più forte su una salita di 7/8 km senza pendenze impossibilità che in una di 2km al 15%.
Per dire i 2km di Sormano se li fanno forte rischiano di risultargli indigesti.
In questo percorso invece non vedo punti dove possano staccarlo in modo tale da non consentirgli di rientrare.
Remco pare stia tornando ai suoi livelli ma per vincere li deve staccare tutti e non é facile.
Occhio a qualche outsider che si potrebbe muovere nel tratto di saliscendi ai -80.
Difficile però quando ci sono 3-4 favoriti chiari con squadroni al loro servizio
sul Colle di Zambla certamente non lo metti in difficoltà, VAn Aert, ma sulla quarta salita medio-lunga di seguito, nei cui tre km. finali non ci saranno le pendenze del Muro di Sormano, ma sul 12-15 sì, lo vedrei un po' meno favorito nel rispondere ad uno scalatore molto leggero come Evenepoel , se fosse ancora al top.
VIceversa, sullo strappo di Colle Aperto, quantunque corto e ripido, continuerei a vedere nettamente favoriti Van Aert , o Alaphilippe, su Evenepoel.
La massima é del 13 e sono 100 metri
Il tratto duro sono 2km al 9-10 e un altro intorno al 7-8
Sul Mikuni che erano 6 km ben oltre il 10 ha tenuto i migliori.


herbie
Messaggi: 6143
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da herbie »

frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 12:56
herbie ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 12:51
frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 2:41


Secondo me Van Aert é più forte su una salita di 7/8 km senza pendenze impossibilità che in una di 2km al 15%.
Per dire i 2km di Sormano se li fanno forte rischiano di risultargli indigesti.
In questo percorso invece non vedo punti dove possano staccarlo in modo tale da non consentirgli di rientrare.
Remco pare stia tornando ai suoi livelli ma per vincere li deve staccare tutti e non é facile.
Occhio a qualche outsider che si potrebbe muovere nel tratto di saliscendi ai -80.
Difficile però quando ci sono 3-4 favoriti chiari con squadroni al loro servizio
sul Colle di Zambla certamente non lo metti in difficoltà, VAn Aert, ma sulla quarta salita medio-lunga di seguito, nei cui tre km. finali non ci saranno le pendenze del Muro di Sormano, ma sul 12-15 sì, lo vedrei un po' meno favorito nel rispondere ad uno scalatore molto leggero come Evenepoel , se fosse ancora al top.
VIceversa, sullo strappo di Colle Aperto, quantunque corto e ripido, continuerei a vedere nettamente favoriti Van Aert , o Alaphilippe, su Evenepoel.
La massima é del 13 e sono 100 metri
Il tratto duro sono 2km al 9-10 e un altro intorno al 7-8
Sul Mikuni che erano 6 km ben oltre il 10 ha tenuto i migliori.
se lo dici tu....io che sono scarso, li ricordavo più duri quei tre chilometri finali, più regolarmente sul 10 abbondante, con uno strappone ad un certo punto, ma decisamente più lungo dei 100 metri che dici. Niente di impossibile per un professionista, ma decisamente quello che si dice una salita per scalatori puri, anche per lunghezza.
Magari ricordo male.
Non lo so, ma la corsa olimpica, non mi è parsa sul livello di difficoltà, anche per quello che c'era prima, di un Lombardia. Là sì che prima c'era salita molto pedalabile. Inoltre ci fu un discreto controllo tra Pogacar e gli altri, sul Mikuni Pass.


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Non so se qualcuno se ne e' accorto...ma Van Aert soffre i cambi di ritmo...se si va regolare tiene anche sullo Stelvio...
Altrimenti no...a Tokyo, oltre a esser stato bravo a gestire la salita, ha usufruito del tatticismo che c'era davanti, perche' tutti avevano timore di Pogacar..altrimenti non so se sarebbe potuto rientrare..
Al Lombardia, sempre se lo corre, secondo me su Remco e Pogacar, una volta staccato, non rientra piu'..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Winter
Messaggi: 19732
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Winter »

barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 14:23 Non so se qualcuno se ne e' accorto...ma Van Aert soffre i cambi di ritmo...se si va regolare tiene anche sullo Stelvio...
:uhm: :uhm:
Non esagerare
Pesa comunque piu' di 75 kg


pietro
Messaggi: 15952
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da pietro »

Winter ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 14:56
barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 14:23 Non so se qualcuno se ne e' accorto...ma Van Aert soffre i cambi di ritmo...se si va regolare tiene anche sullo Stelvio...
:uhm: :uhm:
Non esagerare
Pesa comunque piu' di 75 kg
Per me ha ragione. Poi ovvio che se si tratta di tenere Pogacar magari non ce la fa, ma con i vari mas, Haig, Landa, Yates in una giornata "normale", ce la fa. Poi se decide di non reagire agli scatti di Remco (che poi anche lui è un fenomeno soprattutto sul passo) al Lombardia e andare di ritmo ha maggiori possibilità


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

herbie ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 13:17
frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 12:56
herbie ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 12:51

sul Colle di Zambla certamente non lo metti in difficoltà, VAn Aert, ma sulla quarta salita medio-lunga di seguito, nei cui tre km. finali non ci saranno le pendenze del Muro di Sormano, ma sul 12-15 sì, lo vedrei un po' meno favorito nel rispondere ad uno scalatore molto leggero come Evenepoel , se fosse ancora al top.
VIceversa, sullo strappo di Colle Aperto, quantunque corto e ripido, continuerei a vedere nettamente favoriti Van Aert , o Alaphilippe, su Evenepoel.
La massima é del 13 e sono 100 metri
Il tratto duro sono 2km al 9-10 e un altro intorno al 7-8
Sul Mikuni che erano 6 km ben oltre il 10 ha tenuto i migliori.
se lo dici tu....io che sono scarso, li ricordavo più duri quei tre chilometri finali, più regolarmente sul 10 abbondante, con uno strappone ad un certo punto, ma decisamente più lungo dei 100 metri che dici. Niente di impossibile per un professionista, ma decisamente quello che si dice una salita per scalatori puri, anche per lunghezza.
Magari ricordo male.
Non lo so, ma la corsa olimpica, non mi è parsa sul livello di difficoltà, anche per quello che c'era prima, di un Lombardia. Là sì che prima c'era salita molto pedalabile. Inoltre ci fu un discreto controllo tra Pogacar e gli altri, sul Mikuni Pass.
Il percorso di Tokyo presentava una salita di 15km al 6-7% e una di 6 al 12.
Il passo di ganda ho controllato l'altimetria dettagliata e sono i primi 7 km regolari al 5-6-7%.
Il tratto impegnativo 2,4 km di cui i primi 100-200 metri al 12,5, seguiti da 700-800 metri al 10, l'ultimo km e mezzo al 9 regolare.
Poi se l'altimetria é sbagliata alzo le mani


frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 14:23 Non so se qualcuno se ne e' accorto...ma Van Aert soffre i cambi di ritmo...se si va regolare tiene anche sullo Stelvio...
Altrimenti no...a Tokyo, oltre a esser stato bravo a gestire la salita, ha usufruito del tatticismo che c'era davanti, perche' tutti avevano timore di Pogacar..altrimenti non so se sarebbe potuto rientrare..
Al Lombardia, sempre se lo corre, secondo me su Remco e Pogacar, una volta staccato, non rientra piu'..
Immagina un van Aert scortato da roglic kuss e Vingegaard che fanno un ritmo forte ma regolare.
Anche che qualcuno scatta quanto può guadagnare.
10-15-20 secondi?
Specialmente se quel qualcuno é Remco che in discesa non é un fenomeno per usare un eufemismo.
Probabilmente non lo correrà perché il suo obbiettivo é la roubaix e correre un Lombardia una settimana dopo non é semplice.
Ma il percorso é ottimo per lui.
Il percorso con civiglio e San Fermo é meno adatto perché il muro di Sormano in caso di attacchi fa saltare le squadre e rende più difficile gli inseguimenti.


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 17:12
barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 14:23 Non so se qualcuno se ne e' accorto...ma Van Aert soffre i cambi di ritmo...se si va regolare tiene anche sullo Stelvio...
Altrimenti no...a Tokyo, oltre a esser stato bravo a gestire la salita, ha usufruito del tatticismo che c'era davanti, perche' tutti avevano timore di Pogacar..altrimenti non so se sarebbe potuto rientrare..
Al Lombardia, sempre se lo corre, secondo me su Remco e Pogacar, una volta staccato, non rientra piu'..
Immagina un van Aert scortato da roglic kuss e Vingegaard che fanno un ritmo forte ma regolare.
Anche che qualcuno scatta quanto può guadagnare.
10-15-20 secondi?
Specialmente se quel qualcuno é Remco che in discesa non é un fenomeno per usare un eufemismo.
Probabilmente non lo correrà perché il suo obbiettivo é la roubaix e correre un Lombardia una settimana dopo non é semplice.
Ma il percorso é ottimo per lui.
Il percorso con civiglio e San Fermo é meno adatto perché il muro di Sormano in caso di attacchi fa saltare le squadre e rende più difficile gli inseguimenti.
E' uno scenario possibile ma non probabile....Anche perche' se scatta Pogacar o Remco, col piffero che Roglic resta inerme...se ne ha...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 20:34
frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 17:12
barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 14:23 Non so se qualcuno se ne e' accorto...ma Van Aert soffre i cambi di ritmo...se si va regolare tiene anche sullo Stelvio...
Altrimenti no...a Tokyo, oltre a esser stato bravo a gestire la salita, ha usufruito del tatticismo che c'era davanti, perche' tutti avevano timore di Pogacar..altrimenti non so se sarebbe potuto rientrare..
Al Lombardia, sempre se lo corre, secondo me su Remco e Pogacar, una volta staccato, non rientra piu'..
Immagina un van Aert scortato da roglic kuss e Vingegaard che fanno un ritmo forte ma regolare.
Anche che qualcuno scatta quanto può guadagnare.
10-15-20 secondi?
Specialmente se quel qualcuno é Remco che in discesa non é un fenomeno per usare un eufemismo.
Probabilmente non lo correrà perché il suo obbiettivo é la roubaix e correre un Lombardia una settimana dopo non é semplice.
Ma il percorso é ottimo per lui.
Il percorso con civiglio e San Fermo é meno adatto perché il muro di Sormano in caso di attacchi fa saltare le squadre e rende più difficile gli inseguimenti.
E' uno scenario possibile ma non probabile....Anche perche' se scatta Pogacar o Remco, col piffero che Roglic resta inerme...se ne ha...
Roglic in uno scontro diretto con Pogacar 9 su 10 le prende.
Van Aert in una volata molto ristretta con squadra al servizio sarebbe una sentenza


Avatar utente
nino58
Messaggi: 14142
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da nino58 »

frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 4:56
barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 20:34
frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 17:12

Immagina un van Aert scortato da roglic kuss e Vingegaard che fanno un ritmo forte ma regolare.
Anche che qualcuno scatta quanto può guadagnare.
10-15-20 secondi?
Specialmente se quel qualcuno é Remco che in discesa non é un fenomeno per usare un eufemismo.
Probabilmente non lo correrà perché il suo obbiettivo é la roubaix e correre un Lombardia una settimana dopo non é semplice.
Ma il percorso é ottimo per lui.
Il percorso con civiglio e San Fermo é meno adatto perché il muro di Sormano in caso di attacchi fa saltare le squadre e rende più difficile gli inseguimenti.
E' uno scenario possibile ma non probabile....Anche perche' se scatta Pogacar o Remco, col piffero che Roglic resta inerme...se ne ha...
Roglic in uno scontro diretto con Pogacar 9 su 10 le prende.
Van Aert in una volata molto ristretta con squadra al servizio sarebbe una sentenza
Vero, però se attaccano Remco e Pogi, e Roglic si accoda, secondo te non collabora ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:53
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 4:56
barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 20:34

E' uno scenario possibile ma non probabile....Anche perche' se scatta Pogacar o Remco, col piffero che Roglic resta inerme...se ne ha...
Roglic in uno scontro diretto con Pogacar 9 su 10 le prende.
Van Aert in una volata molto ristretta con squadra al servizio sarebbe una sentenza
Vero, però se attaccano Remco e Pogi, e Roglic si accoda, secondo te non collabora ?
Eh infatti lui non si dovrebbe accodare ma fare il ritmo per tenerli a tiro e permettere a van Aert di rientrare per lo sprint.
Correndo così la jumbo avrebbe molte più possibilità rispetto che correndo ognuno per i fatti propri.


Avatar utente
nino58
Messaggi: 14142
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da nino58 »

frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:11
nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:53
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 4:56

Roglic in uno scontro diretto con Pogacar 9 su 10 le prende.
Van Aert in una volata molto ristretta con squadra al servizio sarebbe una sentenza
Vero, però se attaccano Remco e Pogi, e Roglic si accoda, secondo te non collabora ?
Eh infatti lui non si dovrebbe accodare ma fare il ritmo per tenerli a tiro e permettere a van Aert di rientrare per lo sprint.
Correndo così la jumbo avrebbe molte più possibilità rispetto che correndo ognuno per i fatti propri.
Sì, ma se Remco e Pogi collaborano, chi li piglia ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 22871
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:21
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:11
nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:53

Vero, però se attaccano Remco e Pogi, e Roglic si accoda, secondo te non collabora ?
Eh infatti lui non si dovrebbe accodare ma fare il ritmo per tenerli a tiro e permettere a van Aert di rientrare per lo sprint.
Correndo così la jumbo avrebbe molte più possibilità rispetto che correndo ognuno per i fatti propri.
Sì, ma se Remco e Pogi collaborano, chi li piglia ?
Io vedo difficile uno scenario in cui vanno via Pogacar e Evenepoel. Non mi sembra che il percorso suggerisca una soluzione del genere.


Cobblestone 2012, 2018 & 2021 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 19881
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da Walter_White »

nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:21
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:11
nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:53

Vero, però se attaccano Remco e Pogi, e Roglic si accoda, secondo te non collabora ?
Eh infatti lui non si dovrebbe accodare ma fare il ritmo per tenerli a tiro e permettere a van Aert di rientrare per lo sprint.
Correndo così la jumbo avrebbe molte più possibilità rispetto che correndo ognuno per i fatti propri.
Sì, ma se Remco e Pogi collaborano, chi li piglia ?
Non so se i ciclisti dietro li prendono, di sicuro Bramati piglia Remco tirandogli borracce in testa se collabora con Pogacar :diavoletto:


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 4:56
barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 20:34
frcre ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 17:12

Immagina un van Aert scortato da roglic kuss e Vingegaard che fanno un ritmo forte ma regolare.
Anche che qualcuno scatta quanto può guadagnare.
10-15-20 secondi?
Specialmente se quel qualcuno é Remco che in discesa non é un fenomeno per usare un eufemismo.
Probabilmente non lo correrà perché il suo obbiettivo é la roubaix e correre un Lombardia una settimana dopo non é semplice.
Ma il percorso é ottimo per lui.
Il percorso con civiglio e San Fermo é meno adatto perché il muro di Sormano in caso di attacchi fa saltare le squadre e rende più difficile gli inseguimenti.
E' uno scenario possibile ma non probabile....Anche perche' se scatta Pogacar o Remco, col piffero che Roglic resta inerme...se ne ha...
Roglic in uno scontro diretto con Pogacar 9 su 10 le prende.
Van Aert in una volata molto ristretta con squadra al servizio sarebbe una sentenza
Stava perdendo con Pidcock e con lo stesso Pogacar.....e' tutt'altro che una sentenza..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
pietro
Messaggi: 15952
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da pietro »

Senza squadra al servizio...


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

pietro ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:13 Senza squadra al servizio...
Perche Pogacar chi aveva la servizio alle Olimpiadi? e Pidcock?


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
pietro
Messaggi: 15952
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da pietro »

barrylyndon ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:16
pietro ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:13 Senza squadra al servizio...
Perche Pogacar chi aveva la servizio alle Olimpiadi? e Pidcock?
Qualcuno ha citato Pidcock e Pogacar? No.
Un utente diceva che in una volata ristretta con squadra al servizio è una sentenza


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

pietro ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:24
barrylyndon ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:16
pietro ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:13 Senza squadra al servizio...
Perche Pogacar chi aveva la servizio alle Olimpiadi? e Pidcock?
Qualcuno ha citato Pidcock e Pogacar? No.
Un utente diceva che in una volata ristretta con squadra al servizio è una sentenza
Ho capito male...scusa. :cincin: :cincin:


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:21
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:11
nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:53

Vero, però se attaccano Remco e Pogi, e Roglic si accoda, secondo te non collabora ?
Eh infatti lui non si dovrebbe accodare ma fare il ritmo per tenerli a tiro e permettere a van Aert di rientrare per lo sprint.
Correndo così la jumbo avrebbe molte più possibilità rispetto che correndo ognuno per i fatti propri.
Sì, ma se Remco e Pogi collaborano, chi li piglia ?
Con roglic e van Aert sarebbe una bella lotta
C'é una lunga discesa e qualcun altro potrebbe aver interesse a rientrare per giocarsi le sue carte sullo strapparti finale.
Poi se evenepoel da solo con Pogacar da cambi é stupido veramente.


frcre
Messaggi: 1206
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da frcre »

barrylyndon ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:11
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 4:56
barrylyndon ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 20:34

E' uno scenario possibile ma non probabile....Anche perche' se scatta Pogacar o Remco, col piffero che Roglic resta inerme...se ne ha...
Roglic in uno scontro diretto con Pogacar 9 su 10 le prende.
Van Aert in una volata molto ristretta con squadra al servizio sarebbe una sentenza
Stava perdendo con Pidcock e con lo stesso Pogacar.....e' tutt'altro che una sentenza..
Se gli ultimi 40 km é costretto a seguire tutti magari é battibile.
Se impara a correre alla Valverde con uno squadrone del genere al servizio per batterlo allo sprint gli devono sparare a una ruota.


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 16:33
barrylyndon ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:11
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 4:56

Roglic in uno scontro diretto con Pogacar 9 su 10 le prende.
Van Aert in una volata molto ristretta con squadra al servizio sarebbe una sentenza
Stava perdendo con Pidcock e con lo stesso Pogacar.....e' tutt'altro che una sentenza..
Se gli ultimi 40 km é costretto a seguire tutti magari é battibile.
Ribadisco...perche' Pogacar e'andato in scooter?non ha speso niente? Suvvia


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Avatar utente
jan80
Messaggi: 905
Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2021, 21:56

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da jan80 »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:28
nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:21
frcre ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 13:11

Eh infatti lui non si dovrebbe accodare ma fare il ritmo per tenerli a tiro e permettere a van Aert di rientrare per lo sprint.
Correndo così la jumbo avrebbe molte più possibilità rispetto che correndo ognuno per i fatti propri.
Sì, ma se Remco e Pogi collaborano, chi li piglia ?
Io vedo difficile uno scenario in cui vanno via Pogacar e Evenepoel. Non mi sembra che il percorso suggerisca una soluzione del genere.
ma infatti no,soprrattutto non credo che Pogacar si muova da lontano,al contrario di Remco


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 16322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Remco Evenepoel no limits

Messaggio da leggere da barrylyndon »

e come no.... nella prima tappa alpina ha fatto il vuoto solo a 32 km dal traguardo....


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Rispondi