Cassanate

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Kwaremont
Messaggi: 754
Iscritto il: martedì 21 maggio 2019, 12:59

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Kwaremont »

ilgiulio90 ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 12:23
mattia_95 ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 12:01
ilgiulio90 ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 11:19

Ma non c'è dubbio che l'Europeo sia una corsa giovane e abbia meno valore storico di altre classiche o tappe nei GG, anche se vedrete che negli anni avrà sempre più valore perchè ti dà una maglia da portare in giro per un anno, con tutti gli annessi del caso. La stessa Strade Bianche nei primi anni aveva una startlist da lacrime e deve ringraziare che personaggi come Cancellara si siano ostinati a correrla per piacere personale.
Però secondo me qualsiasi vittoria in gare di nazionali ha valore, anche quella dei Giochi Europei, perchè vincere in maglia azzurra è vincere in maglia azzurra. Mio pensiero, ovviamente.
E comunque, km a parte, questo europeo è stata una signora gara, su un signor percorso, con una signora start-list che molte delle classiche di valore o tappe di Giro e Vuelta si sognano.
Potrà non avere valore come gara in se per molti, per carità, ma da qui a sminuirla ce ne passa.

PS: Nessuno programma la stagione sull'Europeo, nemmeno lo stesso Colbrelli. Ci ha puntato - giustamente - come tappa di avvicinamento al Mondiale escludendo - altrettanto giustamente - la prova di Tokyo. Perchè ovviamente per Colbrelli, meglio un buonissimo Europeo piuttosto che una anonima prova olimpica su un percorso non per lui.
Invece secondo me Colbrelli ha programmato questa seconda parte di stagione sull'Europeo. Infatti era da tanti mesi che ne parlava con Cassani ed ha stilato un programma di avvicinamento perfetto per essere al top a Trento.
Un conto è dire che ha programmato la stagione, un conto una parte di stagione. Parliamoci francamente: oltre a Europeo e Mondiale, a cosa poteva ambire in questi mesi Colbrelli? C'è altro di valore ora, per uno come lui?
Ok che qui sul forum ormai molti lo vedono scalatore e lo darebbero come favorito al Lombardia, però mi sembra scontato da parte sua essere al top ora, a maggior ragione che europeo e mondiale distano 15gg
Colbrelli è un corridore ben conscio dei suoi limiti, e quest'anno anche dei suoi punti di forza.
Credo anche io che insieme a Cassani avesse messo nel mirino come obiettivo primario l'Europeo, sapendo di trovare qualche avversario in meno, e poi come secondario il mondiale.
Noi siamo abituati a vedere tutti i corridori come se avessero gli obiettivi di Ala o Wout, ma per chi ha vinto poco di prestigioso in carriera, anche un Europeo è un grandissimo risultato. A maggior ragione perchè vinto con la nazionale italiana...
Un quarto posto al mondiale, per esempio, non se lo ricorda nessuno dopo qualche mese. (salvo quello di Nibali a Firenze, per motivi opposti, che ancora brucia).

PS: la mia sensazione è che Cassani puntasse molto su Bettiol per il mondiale


Avatar utente
lemond
Messaggi: 17919
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da lemond »

Walter_White ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 9:07
nino58 ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 8:58
riddler ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 15:39

La mia domanda è, oggi cos'è più prestigiosa come vittoria tra:
Classica monumento vs europei
Strade bianche vs europei
?
E ci possiamo forse mettere tra una vittoria a una tappa al tour o un'Amstel e la vittoria agli europei?

Non considero ovviamente olimpiade e mondiale...
Se io dovessi puntare la stagione su degli obiettivi, dove punterei?
La vittoria più prestigiosa è quella che ottieni.
Programmare è indispensabile, ma non è che decidi dove vinci e dove no.
Quindi, se vinci l'Europeo e non la Monumento è più prestigioso l'Europeo.
Se vinci la Monumento e non l'Europeo è più prestigiosa la Monumento.
In realtà. secondo me, la pesatura delle vittorie si può fare soltanto a fine carriera di un corridore.
Prima è tutto un "si doveva fare così, non si doveva fare cosà".
Con questo ragionamento è più importante un Laigueglia di un mondiale, dai su :D

Per me dipende molto dagli avversari invece, e Colbrelli ha battuto quasi tutti i migliori. Ergo è una vittoria di valore, e non basso.
Non so chi abbia battuto, ma Wout e Ala correvano in G.B. il Kaiser in Belgio, Roglic non credo che abbia partecipato. Altri grandi (in forma) non ne conosco, perché lo Zar è fuori picco. Di Mohoric, il Furbino e Bettiol non ho notizie, ergo per me Colbrelli correva da solo o quasi. :dubbio: :diavoletto:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

"io non mi sento italiano, ma per la lingua ... lo sono." :)
Avatar utente
lemond
Messaggi: 17919
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da lemond »

nino58 ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 10:34 A fine carriera un Laigueglia non è più importante di un Mondiale, se vinci il Mondiale, però.
Se no, quel Laigueglia sarà stato importantissimo.
Giusto, codesto ragionamento di rammenta una corsa che un sa di nulla, ma per quei carneadi (in maggioranza che l'ànno vinta) conterà molto, per Armstrong invece no! :crazy: :diavoletto: :crazy:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

"io non mi sento italiano, ma per la lingua ... lo sono." :)
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3574
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo »

Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.


nikybo85
Messaggi: 4461
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nikybo85 »

Ala non lo tenevano in quell'ultimo scatto...ma rientrare con Valgren si poteva...ma lì han dormito loro Cassani non poteva più farci niente.


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 19923
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Walter_White »

nikybo85 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:45 Ala non lo tenevano in quell'ultimo scatto...ma rientrare con Valgren si poteva...ma lì han dormito loro Cassani non poteva più farci niente.
Soprattutto senza radioline in una situazione di corsa esplosa. A conti fatti è mancato Colbrelli quando è partito Valgren, un argento era fattibile. L'oro no, Ala era ingiocabile


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
nikybo85
Messaggi: 4461
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nikybo85 »

Walter_White ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:46
nikybo85 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:45 Ala non lo tenevano in quell'ultimo scatto...ma rientrare con Valgren si poteva...ma lì han dormito loro Cassani non poteva più farci niente.
Soprattutto senza radioline in una situazione di corsa esplosa. A conti fatti è mancato Colbrelli quando è partito Valgren, un argento era fattibile. L'oro no, Ala era ingiocabile
D'accordo con te...anche se, con un Colbrelli a collaborare coi quattro...chissà...


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 19923
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Walter_White »

nikybo85 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:47
Walter_White ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:46
nikybo85 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:45 Ala non lo tenevano in quell'ultimo scatto...ma rientrare con Valgren si poteva...ma lì han dormito loro Cassani non poteva più farci niente.
Soprattutto senza radioline in una situazione di corsa esplosa. A conti fatti è mancato Colbrelli quando è partito Valgren, un argento era fattibile. L'oro no, Ala era ingiocabile
D'accordo con te...anche se, con un Colbrelli a collaborare coi quattro...chissà...
Gli altri avrebbero tirato di meno perché Sonny se li mangiava in volata, il treno giusto era quello francese. Forse solo Pidcock, da come ha rimontato, avrebbe potuto *provare* a seguirlo, ma ha detto che confidava nel Belgio e in MVDP.


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
nikybo85
Messaggi: 4461
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nikybo85 »

Walter_White ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:50
nikybo85 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:47
Walter_White ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:46

Soprattutto senza radioline in una situazione di corsa esplosa. A conti fatti è mancato Colbrelli quando è partito Valgren, un argento era fattibile. L'oro no, Ala era ingiocabile
D'accordo con te...anche se, con un Colbrelli a collaborare coi quattro...chissà...
Gli altri avrebbero tirato di meno perché Sonny se li mangiava in volata, il treno giusto era quello francese. Forse solo Pidcock, da come ha rimontato, avrebbe potuto *provare* a seguirlo, ma ha detto che confidava nel Belgio e in MVDP.
Vero anche questo, non ci avevo pensato.
:cincin:


Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2985
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Scattista »

Voeckler CT dell' Italia subito!!!!


(scherzi a parte Voeckler ha dichiarato che Alaphilippe ha fatto tutto il contrario di quello che lui gli aveva detto. Ma quindi quale sarà stata la strategia del mitico T-Blanc? stare a ruota e aspettare la volata????)

Questo per dimostrare che parlare di CT vale fino ad un certo punto, contano soprattutto i campioni.


Immagine
dietzen
Messaggi: 7305
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da dietzen »

Scattista ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 19:13 (scherzi a parte Voeckler ha dichiarato che Alaphilippe ha fatto tutto il contrario di quello che lui gli aveva detto. Ma quindi quale sarà stata la strategia del mitico T-Blanc? stare a ruota e aspettare la volata????)
immagino potrebbe aver detto ad ala di puntare su un unico scatto all'ultimo giro.


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6619
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Seb »

Scattista ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 19:13 (scherzi a parte Voeckler ha dichiarato che Alaphilippe ha fatto tutto il contrario di quello che lui gli aveva detto. Ma quindi quale sarà stata la strategia del mitico T-Blanc? stare a ruota e aspettare la volata????)
Gli aveva detto di non attaccare in prima persona, ma di aspettare che si muovessero gli altri e colpirli in contropiede.


riddler
Messaggi: 1288
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da riddler »

Eravamo in 3 su 17 nelle fasi cruciali del mondiale.
Una situazione che all'inizio magari ci saremo sognati
Ho visto il ct francese molto attivo e dispendioso di consigli
Cosa abbia detto ad Ala non lo so
Fatto sto che in una situazione di 3 su 17 siamo riusciti nell'impresa di arrivare noni

Magari Cassani si sarà fatto un riposino alla fine


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da cassius »

Scattista ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 19:13 Voeckler CT dell' Italia subito!!!!


(scherzi a parte Voeckler ha dichiarato che Alaphilippe ha fatto tutto il contrario di quello che lui gli aveva detto. Ma quindi quale sarà stata la strategia del mitico T-Blanc? stare a ruota e aspettare la volata????)

Questo per dimostrare che parlare di CT vale fino ad un certo punto, contano soprattutto i campioni.
Che bello quando i corridori non hanno uno che alla radiolina dice loro anche quando bere. Poi vengono fuori queste belle corse anarchiche.


riddler
Messaggi: 1288
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da riddler »

Kwaremont ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 12:28

Un conto è dire che ha programmato la stagione, un conto una parte di stagione.

Colbrelli è un corridore ben conscio dei suoi limiti, e quest'anno anche dei suoi punti di forza.
Credo anche io che insieme a Cassani avesse messo nel mirino come obiettivo primario l'Europeo, sapendo di trovare qualche avversario in meno, e poi come secondario il mondiale.
Noi siamo abituati a vedere tutti i corridori come se avessero gli obiettivi di Ala o Wout, ma per chi ha vinto poco di prestigioso in carriera, anche un Europeo è un grandissimo risultato. A maggior ragione perchè vinto con la nazionale italiana...
Un quarto posto al mondiale, per esempio, non se lo ricorda nessuno dopo qualche mese. (salvo quello di Nibali a Firenze, per motivi opposti, che ancora brucia).

PS: la mia sensazione è che Cassani puntasse molto su Bettiol per il mondiale
Cassani ha puntato sull'Europeo perché li non corrono all'arma bianca come oggi


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10735
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Visconte85 »

però almeno ora possiamo dire che Colbrelli all'Olimpiade la medaglia non l'avrebbe vista nemmeno col binocolo
per chi avesse ancora dubbi


Avatar utente
robot1
Messaggi: 1223
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da robot1 »

Visconte85 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 20:21 però almeno ora possiamo dire che Colbrelli all'Olimpiade la medaglia non l'avrebbe vista nemmeno col binocolo
per chi avesse ancora dubbi
Beh, oggi Colbrelli 10mo e Van Aert 11mo.
Secondo un noto teorema, alle Olimpiadi era quantomeno argento.
Hai bisogno di qualche ripetizione di matematica?
:cincin:


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan
Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10735
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Visconte85 »

robot1 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 21:51
Visconte85 ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 20:21 però almeno ora possiamo dire che Colbrelli all'Olimpiade la medaglia non l'avrebbe vista nemmeno col binocolo
per chi avesse ancora dubbi
Beh, oggi Colbrelli 10mo e Van Aert 11mo.
Secondo un noto teorema, alle Olimpiadi era quantomeno argento.
Hai bisogno di qualche ripetizione di matematica?
:cincin:
vabbé per il teorema in oggetto potevo tener conto anche della medaglia di bronzo a Tokyo :P
:hippy:


Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2985
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Scattista »

comunque oggi, di riffa o di raffa, è stato il suo ultimo giorno!

Un applauso a Cassani :clap: :clap: :clap: per tutto quello che ha dato al ciclismo italiano e alla Nazionale! un CT migliore, non si poteva trovare.

E speriamo che possa dare ancora, in altri ruoli.


Immagine
Avatar utente
lanzillotta
Messaggi: 3042
Iscritto il: lunedì 31 gennaio 2011, 2:54
Località: Canosa Di Puglia (BAT)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da lanzillotta »

Scattista ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 23:38 comunque oggi, di riffa o di raffa, è stato il suo ultimo giorno!

Un applauso a Cassani :clap: :clap: :clap: per tutto quello che ha dato al ciclismo italiano e alla Nazionale! un CT migliore, non si poteva trovare.

E speriamo che possa dare ancora, in altri ruoli.
Condivido tutto, prima dell'arrivo di Cassani un decimo posto come oggi sarebbe stato un bel risultato, per fortuna ci ha abituati bene e adesso un decimo posto è un fallimento. Grazie ancora Davide


Campione '15
Classifica Generale Giro d'Italia 16
15°/20°/21° Tappa Giro d'Italia 16
21° Tappa Tour De France 16
Campione Olimpico 16
Campione Italiano 17
Lombardia 17
Paris-Roubaix 18
Campione Italiano Crono 18
Campione Europeo Crono 19
Coppa Europa UCI 2019
20 Tappa Giro d'italia 2020
7 Tappa Vuelta 2020
10e21 Tappa Giro d'italia 2021
Classifica Generale Giro d'italia 2021
Paris Tours 21
Avatar utente
nino58
Messaggi: 14147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nino58 »

Grazie Davide per l'impegno, la passione, l'intelligenza e la chiaroveggenza che ci hai messo. :clap: :clap: :clap:
Continuiamo a ritenere la tua sostituzione un grave errore.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Krisper
Messaggi: 633
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Krisper »

sceriffo ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:37 Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.
Punto 1
Non c'è dubbio che all'inizio è stato un errore grave, anche al netto della caduta, rimediata sacrificando uomini preziosi.
Punto 2
Con il senno di poi. WVA non è la prima volta che si gestisce sullo scatto e poi recupera di passo. Vedi olimpiadi, ad esempio.
Comunque Colbrelli ha risposto bene all'attacco di JA, il problema è che JA ha continuato ad attaccare a raffica.
Lì è finita la cartuccia di Colbrelli.
Mentre JA aveva un caricatore.
Punto 3
Ci voleva la moto per stare dietro JA
Punto 4
La posizione di Colbrelli era perfetta per rispondere all'attacco.
Ma non aveva le gambe.
In 100 mt JA ha dato 20-30 metri a tutti, impressionante.

Ieri l'Italia ha corso male male all'inizio.
Ha rimediato bene, impensabile ai -170km di avere tre uomini lì davanti.
Poi sono venute fuori le gambe.
I primi due attacchi Colbrelli e Nizzolo hanno risposto bene a turno, poi hanno fatto ritmo davanti. Perfetto.
Ma poi uno andava il doppio degli altri.
Anche per la medaglia non c'erano gambe.

Credo che la vera tattica studiata a tavolino dell'Italia non si è vista, per colpa della caduta ed errore iniziale. Ma fa parte del gioco, è la corsa.
Cmq hanno dato tutto, nessun rammarico.
Poi per carità, dal divano si pensa sempre che le energie dei corridori siano infinite.


Avatar utente
Brogno
Messaggi: 4052
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Brogno »

sceriffo ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:37 Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.
Tutto giusto, ma onestamente il CT del Belgio ha fatto quello che gli chiedevano tutti e cioe portare Van Aert in carrozza negli ultimi chilometri. Cosi ha fatto, poi e' mancato l'uomo che doveva finalizzare tutto. Col senno Di poi e' facile ma sino a ieri mattina tutti erano con Van Aert che Vince in carrozza se scortato agli ultimi chilometri (compreso Road Runner che poi il giorno dopo vuole le dimissioni del CT).


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni
Avatar utente
Kwaremont
Messaggi: 754
Iscritto il: martedì 21 maggio 2019, 12:59

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Kwaremont »

Krisper ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 9:13
sceriffo ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:37 Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.
Punto 1
Non c'è dubbio che all'inizio è stato un errore grave, anche al netto della caduta, rimediata sacrificando uomini preziosi.
Punto 2
Con il senno di poi. WVA non è la prima volta che si gestisce sullo scatto e poi recupera di passo. Vedi olimpiadi, ad esempio.
Comunque Colbrelli ha risposto bene all'attacco di JA, il problema è che JA ha continuato ad attaccare a raffica.
Lì è finita la cartuccia di Colbrelli.
Mentre JA aveva un caricatore.
Punto 3
Ci voleva la moto per stare dietro JA
Punto 4
La posizione di Colbrelli era perfetta per rispondere all'attacco.
Ma non aveva le gambe.
In 100 mt JA ha dato 20-30 metri a tutti, impressionante.

Ieri l'Italia ha corso male male all'inizio.
Ha rimediato bene, impensabile ai -170km di avere tre uomini lì davanti.
Poi sono venute fuori le gambe.
I primi due attacchi Colbrelli e Nizzolo hanno risposto bene a turno, poi hanno fatto ritmo davanti. Perfetto.
Ma poi uno andava il doppio degli altri.
Anche per la medaglia non c'erano gambe.

Credo che la vera tattica studiata a tavolino dell'Italia non si è vista, per colpa della caduta ed errore iniziale. Ma fa parte del gioco, è la corsa.
Cmq hanno dato tutto, nessun rammarico.
Poi per carità, dal divano si pensa sempre che le energie dei corridori siano infinite.
Sottoscrivo tutto quanto.
Io pensavo che Alaphilippe stesse consumando troppe energie scattando così anche su muri relativamente brevi, ma ogni volta che lo faceva si apriva un buco sempre maggiore, finchè non è arrivato il momento buono. Prestazione alla Bettini in stato di grazia, ingiocabile.
Va detto infine che l'Italia pensava di restare anche con Trentin davanti (e penso ci sarebbe stato benissimo anche Bettiol :( ), e in tal caso forse il buco si sarebbe potuto richiudere.
Non dimentichiamo che Matteo, da solo, ha chiuso la prima volta sul gruppetto Remco in 30 km, quindi senza l'incidente la gamba era buona...
Tranne la distrazione iniziale, dovuta anche al caos post caduta dei compagni, l'Italia ha fatto la sua corsa ed era davanti nel momento decisivo.
Mancavano le gambe per vincere, tutto qua.

Grazie di tutto Cassani, con gli uomini di cui hai avuto a disposizione in questi anni, ottimi corridori ma di campioni forse solo uno, hai ottenuto il massimo. Non credo si possa dire lo stesso in Belgio :D

PS: Sia mai che torni a fare telecronaca...


jumbo
Messaggi: 7449
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da jumbo »

sceriffo ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:37 Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.
1) ho acceso a 85 km dall'arrivo, in quel momento l'uomo su Evenepoel c'era, prima ho letto che le cose sono state complicate dalla caduta. in ogni caso a 40 km dall'arrivo eravamo in 3 in un gruppetto di 17 tirato da Remco, quindi anche con la caduta direi che il compito era stato svolto.
2) e 3) a dire il vero io ho pensato "ma ha senso che colbrelli si sprema per andare dietro ad Ala a 30 km dall'arrivo, che tanto è da solo e lo riprendono tra poche centinaia di metri?"; al momento mi è sembrata più saggio il comportamento di WVA di lasciarlo sfogare. con il senno di poi facile dire che le cose stavano diversamente, ma certamente se colbrelli si fosse risparmiato un attimo, ala su quello scatto non sarebbe andato da nessuna parte comunque, ma magari l'italiano avrebbe avuto più energie per rispondere agli scatti successivi
4) "ha fatto tirare" chi è il soggetto? visto che siamo nel thread "cassanate", forse giova ricordare che i corridori non sono telecomandati e al mondiale non ci sono le radioline. tra l'altro lo strappo di sant'antonio non era mai stato decisivo in nessuna corsa dei giorni precedenti, e per come è partito ala credo che non lo avrebbe potuto tenere nessuno in nessuna condizione.


riddler
Messaggi: 1288
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da riddler »

Comunque io credo alla fine che chi era favorevole all'uscita di Cassani dalla nazionale dopo ieri non si è pentito (tra questi ovviamente mi ci metto anche io)
E i pro Cassani ancora lo rimpiangeranno.

Io penso che ai mondiali e alle olimpiadi sulle prove in linea è indubbio che non ha fatto miracoli... se è colpa degli uomini che aveva a disposizione questo sarà il tempo a deciderlo...

Certo che con le donne e gli under 23 abbiamo avuto belle soddisfazioni...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
M*A*S*H
Messaggi: 46
Iscritto il: mercoledì 22 settembre 2021, 9:43

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da M*A*S*H »

Kwaremont ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 9:24
Krisper ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 9:13
sceriffo ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:37 Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.
Punto 1
Non c'è dubbio che all'inizio è stato un errore grave, anche al netto della caduta, rimediata sacrificando uomini preziosi.
Punto 2
Con il senno di poi. WVA non è la prima volta che si gestisce sullo scatto e poi recupera di passo. Vedi olimpiadi, ad esempio.
Comunque Colbrelli ha risposto bene all'attacco di JA, il problema è che JA ha continuato ad attaccare a raffica.
Lì è finita la cartuccia di Colbrelli.
Mentre JA aveva un caricatore.
Punto 3
Ci voleva la moto per stare dietro JA
Punto 4
La posizione di Colbrelli era perfetta per rispondere all'attacco.
Ma non aveva le gambe.
In 100 mt JA ha dato 20-30 metri a tutti, impressionante.

Ieri l'Italia ha corso male male all'inizio.
Ha rimediato bene, impensabile ai -170km di avere tre uomini lì davanti.
Poi sono venute fuori le gambe.
I primi due attacchi Colbrelli e Nizzolo hanno risposto bene a turno, poi hanno fatto ritmo davanti. Perfetto.
Ma poi uno andava il doppio degli altri.
Anche per la medaglia non c'erano gambe.

Credo che la vera tattica studiata a tavolino dell'Italia non si è vista, per colpa della caduta ed errore iniziale. Ma fa parte del gioco, è la corsa.
Cmq hanno dato tutto, nessun rammarico.
Poi per carità, dal divano si pensa sempre che le energie dei corridori siano infinite.
Sottoscrivo tutto quanto.
Io pensavo che Alaphilippe stesse consumando troppe energie scattando così anche su muri relativamente brevi, ma ogni volta che lo faceva si apriva un buco sempre maggiore, finchè non è arrivato il momento buono. Prestazione alla Bettini in stato di grazia, ingiocabile.
Va detto infine che l'Italia pensava di restare anche con Trentin davanti (e penso ci sarebbe stato benissimo anche Bettiol :( ), e in tal caso forse il buco si sarebbe potuto richiudere.
Non dimentichiamo che Matteo, da solo, ha chiuso la prima volta sul gruppetto Remco in 30 km, quindi senza l'incidente la gamba era buona...
Tranne la distrazione iniziale, dovuta anche al caos post caduta dei compagni, l'Italia ha fatto la sua corsa ed era davanti nel momento decisivo.
Mancavano le gambe per vincere, tutto qua.

Grazie di tutto Cassani, con gli uomini di cui hai avuto a disposizione in questi anni, ottimi corridori ma di campioni forse solo uno, hai ottenuto il massimo. Non credo si possa dire lo stesso in Belgio :D

PS: Sia mai che torni a fare telecronaca...
sussuchisoluscion in telecronaca, invece dei bollitti attuali, non sarebbe affatto male....


dietzen
Messaggi: 7305
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da dietzen »

riddler ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 13:35 Comunque io credo alla fine che chi era favorevole all'uscita di Cassani dalla nazionale dopo ieri non si è pentito (tra questi ovviamente mi ci metto anche io)
E i pro Cassani ancora lo rimpiangeranno.

Io penso che ai mondiali e alle olimpiadi sulle prove in linea è indubbio che non ha fatto miracoli... se è colpa degli uomini che aveva a disposizione questo sarà il tempo a deciderlo...

Certo che con le donne e gli under 23 abbiamo avuto belle soddisfazioni...
su cassani ct ognuno rimarrà delle proprie opinioni perché, non avendo avuto un van aert, un alaphilippe, un van der poel da schierare, si possono sostenere entrambi le tesi. sia che non ha ottenuto successi, sia che è stato bravo a fare le nozze coi fichi secchi.
in spagna antequera è considerato un ct molto vincente, ma schierava formazioni con freire, valverde, purito, samuel sanchez... in corsa hanno fatto enormi cappellate, però erano campioni.


riddler
Messaggi: 1288
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da riddler »

Mi sembra che anche Colbrelli ha avuto parole di elogio per Cassani


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
Avatar utente
TIC
Messaggi: 8757
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da TIC »

Siamo seri per favore. Cassani e' un ottimo commentatore TV, forse il migliore che c'e mai stato. Ma da cosa bisogna giudicare un tecnico ? Qualcuno dice dai risultati...

8 campionati del mondo, un solo podio, l'argento di Trentin.
2 Olimpiadi , nessun podio



Il peggior risultato di sempre (assieme a Bettini, che pero', giustamente, e' durato meno).


Avatar utente
Road Runner
Messaggi: 1337
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Road Runner »

Brogno ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 9:22
sceriffo ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:37 Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.
Tutto giusto, ma onestamente il CT del Belgio ha fatto quello che gli chiedevano tutti e cioe portare Van Aert in carrozza negli ultimi chilometri. Cosi ha fatto, poi e' mancato l'uomo che doveva finalizzare tutto. Col senno Di poi e' facile ma sino a ieri mattina tutti erano con Van Aert che Vince in carrozza se scortato agli ultimi chilometri (compreso Road Runner che poi il giorno dopo vuole le dimissioni del CT).
Un conto è usare Remco come gragario, un altro è massacrarlo dal chilometro zero e fargli fare i salti mortali per 240 chilometri, pur essendo il più forte in gara dopo il francese. Per me licenziamento in tronco.


stakia
Messaggi: 81
Iscritto il: giovedì 11 luglio 2019, 15:52

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da stakia »

TIC ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 19:55 Siamo seri per favore. Cassani e' un ottimo commentatore TV, forse il migliore che c'e mai stato. Ma da cosa bisogna giudicare un tecnico ? Qualcuno dice dai risultati...

8 campionati del mondo, un solo podio, l'argento di Trentin.
2 Olimpiadi , nessun podio



Il peggior risultato di sempre (assieme a Bettini, che pero', giustamente, e' durato meno).

Se dobbiamo essere seri, completiamo il quadro con tutti i dettagli: tra la gestione Bettini e quella Cassani, pochissime soddisfazioni ai Mondiali, vero...in coincidenza con un'epoca avara come non mai di vittorie italiane nelle corse di 1 giorno.
Sarà un caso?


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3574
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo »

Chi scrive che JA non si poteva contrastare perché era il più forte, evidentemente non ha mai praticato sport agonistico ad un certo livello. La mentalità più perdente é quella di ritenere l'avversario imbattibile. Certo il Francese era il più forte, ma lo si era capito già a 50km. Lui andava marcato stretto, poi ti poteva staccare, ma almeno ci avevi provato. Marcare vuol dire incollarsi alla ruota: quando JA é scattato per l'ultima volta, sullo strappo stava tirando Jack Nizzolo con Sonny a ruota, il contrario di quello che andava fatto. Sì certo, le radioline non c'erano ma ogni ammiraglia monta una TV che trasmette la diretta e c'erano 2000 modi per ordinare a Colbrelli o Nizzolo di battezzare Alaphilippe.


Avatar utente
pol1987
Messaggi: 227
Iscritto il: venerdì 14 dicembre 2012, 0:15

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da pol1987 »

sceriffo ha scritto: domenica 26 settembre 2021, 18:37 Provo a spiegare molto sommessamente la tattica che non é stata adottata. Il Belgio doveva fare la corsa e così ha fatto.
Di seguito: 1) incollare un uomo su Evenenpoel, lo sapeva anche un bambino che Remco avrebbe attaccato. E Remco é Remco. Evitavamo di spolmonarci per 30 km
2) Quando Van Aert ha sputato l'anima per chiudere sul primo attacco di Alaphilippe, qualcosa si doveva capire.
3) Al secondo attracco del Francese, lì era chiarissimo chi era il più forte. Obbligare Colbrelli a stare a ruota al transalpino
4) Invece al penultimo giro sullo strappo, ha fatto tirare Nizzolo con Sonny a ruota. Alaphilippe così ha avuto modo di partire da dietro, e ciaone proprio.
Certo, se mi dite che il peggio del peggio é stato il CT del Belgio, sono con voi tutta la vita.
Comunque grazie Davide e in bocca al lupo per la tua carriera prossima futura.
quotissimo sceriffo. Davvero. Per me no sense anche solo dare un cambio. E...errore madornale, stare davanti ad Ala. Un suicidio. Incollato Sonny a ruota. E Bagioli? Perchè a ruota di Remco a sfinirsi? E a dargli cambi. Una bestemmia. Per me un disastro. In 28 mondiali visti dal primo all'ultimo km, per me il peggiore in assoluto per noi


Avatar utente
pol1987
Messaggi: 227
Iscritto il: venerdì 14 dicembre 2012, 0:15

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da pol1987 »

sceriffo ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 23:12 Chi scrive che JA non si poteva contrastare perché era il più forte, evidentemente non ha mai praticato sport agonistico ad un certo livello. La mentalità più perdente é quella di ritenere l'avversario imbattibile. Certo il Francese era il più forte, ma lo si era capito già a 50km. Lui andava marcato stretto, poi ti poteva staccare, ma almeno ci avevi provato. Marcare vuol dire incollarsi alla ruota: quando JA é scattato per l'ultima volta, sullo strappo stava tirando Jack Nizzolo con Sonny a ruota, il contrario di quello che andava fatto. Sì certo, le radioline non c'erano ma ogni ammiraglia monta una TV che trasmette la diretta e c'erano 2000 modi per ordinare a Colbrelli o Nizzolo di battezzare Alaphilippe.
come non essere d'accordo. Per me chiunque sia salito su una bici da corsa lo deve capire. Figurati un pro'. E comunque....sta rasoiata terribile di Alal non l'ho vista. La prima volta sì, l'ultima è stata una progressione. Ok, eravamo ai -16 e la stanchezza e qua e là. La realtà è che nessuno ha risposto perchè hanno ritenuto che fosse compito nostro andare a prenderlo. E nessuno ha attaccato per non agevolare l'avversario. Poi facile uccellarci, soprattutto dopo lo scatto nosense a tutta di Sonny ai -10 o giù di lì.
Scusate ma l'amarezza è tanta. Immaginate la Wanty, per dirne una, con 3 davanti (su 17 totali) al Fiandre. Secondo voi il migliore dei loro arriva decimo? Io dico di no. E la storia lo dimostra. Perchè non danno un cambio, perchè rispondono a turno e perchè quello più in forma viene preservato come pochi. E dico la Wanty, perchè ne ho preso una discretamente scarsa. Noi avremmo dovuto fare meglio di un decimo, in qualunque realtà possibile. Punto e basta.
Forse il peggio del peggio fu Copenhagen, in cui ci fu treno Bennati vs treno Viviani. Da picchiarli tutti e 6/7 quel giorno.


nurseryman
Messaggi: 1089
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 18:38

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nurseryman »

pol1987 ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 23:42
sceriffo ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 23:12 Chi scrive che JA non si poteva contrastare perché era il più forte, evidentemente non ha mai praticato sport agonistico ad un certo livello. La mentalità più perdente é quella di ritenere l'avversario imbattibile. Certo il Francese era il più forte, ma lo si era capito già a 50km. Lui andava marcato stretto, poi ti poteva staccare, ma almeno ci avevi provato. Marcare vuol dire incollarsi alla ruota: quando JA é scattato per l'ultima volta, sullo strappo stava tirando Jack Nizzolo con Sonny a ruota, il contrario di quello che andava fatto. Sì certo, le radioline non c'erano ma ogni ammiraglia monta una TV che trasmette la diretta e c'erano 2000 modi per ordinare a Colbrelli o Nizzolo di battezzare Alaphilippe.
come non essere d'accordo. Per me chiunque sia salito su una bici da corsa lo deve capire. Figurati un pro'. E comunque....sta rasoiata terribile di Alal non l'ho vista. La prima volta sì, l'ultima è stata una progressione. Ok, eravamo ai -16 e la stanchezza e qua e là. La realtà è che nessuno ha risposto perchè hanno ritenuto che fosse compito nostro andare a prenderlo. E nessuno ha attaccato per non agevolare l'avversario. Poi facile uccellarci, soprattutto dopo lo scatto nosense a tutta di Sonny ai -10 o giù di lì.
Scusate ma l'amarezza è tanta. Immaginate la Wanty, per dirne una, con 3 davanti (su 17 totali) al Fiandre. Secondo voi il migliore dei loro arriva decimo? Io dico di no. E la storia lo dimostra. Perchè non danno un cambio, perchè rispondono a turno e perchè quello più in forma viene preservato come pochi. E dico la Wanty, perchè ne ho preso una discretamente scarsa. Noi avremmo dovuto fare meglio di un decimo, in qualunque realtà possibile. Punto e basta.
Forse il peggio del peggio fu Copenhagen, in cui ci fu treno Bennati vs treno Viviani. Da picchiarli tutti e 6/7 quel giorno.
si lo scatto ai -10 è sensa senso nemmeno uno junior lo avrebbe fatto
posto che alaphilippe non ce la hai fatta a seguirlo
se ne avevi dovevi seguire valgren
altrimenti con 40 sec di ritardo dove vai


Saint Gervais - Sestriere 1992
unforgettable memories
herbie
Messaggi: 6145
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da herbie »

sceriffo ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 23:12 Chi scrive che JA non si poteva contrastare perché era il più forte, evidentemente non ha mai praticato sport agonistico ad un certo livello. La mentalità più perdente é quella di ritenere l'avversario imbattibile. Certo il Francese era il più forte, ma lo si era capito già a 50km. Lui andava marcato stretto, poi ti poteva staccare, ma almeno ci avevi provato. Marcare vuol dire incollarsi alla ruota: quando JA é scattato per l'ultima volta, sullo strappo stava tirando Jack Nizzolo con Sonny a ruota, il contrario di quello che andava fatto. Sì certo, le radioline non c'erano ma ogni ammiraglia monta una TV che trasmette la diretta e c'erano 2000 modi per ordinare a Colbrelli o Nizzolo di battezzare Alaphilippe.
me lo sono domandato anch'io perchè mai, con il Belgio che aveva fatto la corsa fino a lì, in maniera totalmente autolesionistica, e con tutta l'intenzione di continuare a farlo, ci fosse il bisogno prima di far collaborare Bagioli con Evenepoel, e poi di far tirare Nizzolo a gruppetto compatto.
La prima volta, ad una distanza realmente suicida anche per Alaphilippe, Colbrelli è stato l'unico a rispondergli secco.
QUella risposta avrebbe potuto utilizzarla al momento giusto, e non avrebbe riposto nessun altro come successo.
Chiaro che con ogni probabilità Alaphilippe, a differenza di Evenepoel all'Europeo, la botta per riuscire a staccarlo nel punto giusto l'avrebbe saputa sicuramente dare.
Però giocandosi la risposta giusta al momento giusto chi lo può dire, vista la prima, di risposta

Cambiando discorso: secondo me Alaphilippe e Voeckler sono due anime gemelle che si sono trovate e sono fatti l'uno per l'altro, due fratelli nell'anima. Quando accadono questi incontri astrali si realizzano sempre grandi cose. :D
Ultima modifica di herbie il martedì 28 settembre 2021, 0:29, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
pol1987
Messaggi: 227
Iscritto il: venerdì 14 dicembre 2012, 0:15

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da pol1987 »

nurseryman ha scritto: martedì 28 settembre 2021, 0:15
pol1987 ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 23:42
sceriffo ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 23:12 Chi scrive che JA non si poteva contrastare perché era il più forte, evidentemente non ha mai praticato sport agonistico ad un certo livello. La mentalità più perdente é quella di ritenere l'avversario imbattibile. Certo il Francese era il più forte, ma lo si era capito già a 50km. Lui andava marcato stretto, poi ti poteva staccare, ma almeno ci avevi provato. Marcare vuol dire incollarsi alla ruota: quando JA é scattato per l'ultima volta, sullo strappo stava tirando Jack Nizzolo con Sonny a ruota, il contrario di quello che andava fatto. Sì certo, le radioline non c'erano ma ogni ammiraglia monta una TV che trasmette la diretta e c'erano 2000 modi per ordinare a Colbrelli o Nizzolo di battezzare Alaphilippe.
come non essere d'accordo. Per me chiunque sia salito su una bici da corsa lo deve capire. Figurati un pro'. E comunque....sta rasoiata terribile di Alal non l'ho vista. La prima volta sì, l'ultima è stata una progressione. Ok, eravamo ai -16 e la stanchezza e qua e là. La realtà è che nessuno ha risposto perchè hanno ritenuto che fosse compito nostro andare a prenderlo. E nessuno ha attaccato per non agevolare l'avversario. Poi facile uccellarci, soprattutto dopo lo scatto nosense a tutta di Sonny ai -10 o giù di lì.
Scusate ma l'amarezza è tanta. Immaginate la Wanty, per dirne una, con 3 davanti (su 17 totali) al Fiandre. Secondo voi il migliore dei loro arriva decimo? Io dico di no. E la storia lo dimostra. Perchè non danno un cambio, perchè rispondono a turno e perchè quello più in forma viene preservato come pochi. E dico la Wanty, perchè ne ho preso una discretamente scarsa. Noi avremmo dovuto fare meglio di un decimo, in qualunque realtà possibile. Punto e basta.
Forse il peggio del peggio fu Copenhagen, in cui ci fu treno Bennati vs treno Viviani. Da picchiarli tutti e 6/7 quel giorno.
si lo scatto ai -10 è sensa senso nemmeno uno junior lo avrebbe fatto
posto che alaphilippe non ce la hai fatta a seguirlo
se ne avevi dovevi seguire valgren
altrimenti con 40 sec di ritardo dove vai
tutto giusto nurseryman....ti scappa uno, corri per l'argento, punto e basta.
Ma attenzione: perchè Alaphilippe non l'hai seguito? Perchè ti è partito alle spalle. Non hanno nemmeno abbozzato una risposta perchè stavano tirando i nostri. Cioè, forse nemmeno il peggior Uràn di Londra si sarebbe fatto uccellare così. Ma almeno Rigoberto aveva una succulenta scusa per farsi *ops* sorprendere.
Ma gli azzurri dai...ma come si fa? Con Julien VDP e WVA metti Nizzolo a tirare? No io ancora non ci credo hahaha


Avatar utente
pol1987
Messaggi: 227
Iscritto il: venerdì 14 dicembre 2012, 0:15

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da pol1987 »

herbie ha scritto: martedì 28 settembre 2021, 0:25
sceriffo ha scritto: lunedì 27 settembre 2021, 23:12 Chi scrive che JA non si poteva contrastare perché era il più forte, evidentemente non ha mai praticato sport agonistico ad un certo livello. La mentalità più perdente é quella di ritenere l'avversario imbattibile. Certo il Francese era il più forte, ma lo si era capito già a 50km. Lui andava marcato stretto, poi ti poteva staccare, ma almeno ci avevi provato. Marcare vuol dire incollarsi alla ruota: quando JA é scattato per l'ultima volta, sullo strappo stava tirando Jack Nizzolo con Sonny a ruota, il contrario di quello che andava fatto. Sì certo, le radioline non c'erano ma ogni ammiraglia monta una TV che trasmette la diretta e c'erano 2000 modi per ordinare a Colbrelli o Nizzolo di battezzare Alaphilippe.
me lo sono domandato anch'io perchè mai, con il Belgio che aveva fatto la corsa fino a lì, in maniera totalmente autolesionistica, e con tutta l'intenzione di continuare a farlo, ci fosse il bisogno prima di far collaborare Bagioli con Evenepoel, e poi di far tirare Nizzolo a gruppetto compatto.
La prima volta, ad una distanza realmente suicida anche per Alaphilippe, Colbrelli è stato l'unico a rispondergli secco.
QUella risposta avrebbe potuto utilizzarla al momento giusto, e non avrebbe riposto nessun altro come successo.
Chiaro che con ogni probabilità Alaphilippe, a differenza di Evenepoel all'Europeo, la botta per riuscire a staccarlo nel punto giusto l'avrebbe saputa sicuramente dare.
Però giocandosi la risposta giusta al momento giusto chi lo può dire, vista la prima, di risposta

Cambiando discorso: secondo me Alaphilippe e Voeckler sono due anime gemelle che si sono trovate e sono fatti l'uno per l'altro, due fratelli nell'anima. Quando succedono questi incontri astrali si realizzano sempre grandi cose.
vera tutta la prima parte. Ma, non offenderti, non sono d'accordo sul resto. Voeckler classico Baroudeur francese un po' (tanto) pazzoide, nei modi, nella vita e nelle azioni. Poco interessato all'immagine di sè ed all'opinione altrui. Unico interesse: spettacolo e vediamo chi mi viene a prendere.
Julien, gran corridore, più forte ovviamente. Grande spettacolo ok. Ma un momento: classico uomo copertina pronto a fare l'occhiolino alle telecamere ed a sistemarsi il ciuffo. Stucchevole a volte: è il ciclista che più mi ricorda i calciatori, come gestione mediatica e...non è un complimento. Pieno di sè, per giunta. Sagan, per dire un campione a caso, si è sempre comportato come il peggio sfigato ed ha in tasca 3 mondiali in fila corsi da solo. Nel senso...anime gemelle perchè francesi ed attaccanti....e poco poco altro!
Ecco Ala in quel senso, mi ricorda Cipollini: guardate me che ci sono io!


Claudio84
Messaggi: 660
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 19:40

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Claudio84 »

herbie ha scritto: martedì 28 settembre 2021, 0:25 me lo sono domandato anch'io perchè mai, con il Belgio che aveva fatto la corsa fino a lì, in maniera totalmente autolesionistica, e con tutta l'intenzione di continuare a farlo, ci fosse il bisogno prima di far collaborare Bagioli con Evenepoel, e poi di far tirare Nizzolo a gruppetto compatto.
La prima volta, ad una distanza realmente suicida anche per Alaphilippe, Colbrelli è stato l'unico a rispondergli secco.
QUella risposta avrebbe potuto utilizzarla al momento giusto, e non avrebbe riposto nessun altro come successo.
Chiaro che con ogni probabilità Alaphilippe, a differenza di Evenepoel all'Europeo, la botta per riuscire a staccarlo nel punto giusto l'avrebbe saputa sicuramente dare.
Però giocandosi la risposta giusta al momento giusto chi lo può dire, vista la prima, di risposta.
Sono d'accordo anch'io. Al di là del fatto di battezzare la ruota di Alaphilippe, secondo una volta formatosi il gruppo di una ventina che poi si è giocato la vittoria (l'azione promossa da Bagioli e Remco per intenderci, su cui poi sono rientrati i più forti) i nostri non avrebbero più dovuto tirare un metro. Non è che perché eravamo in superioritá numerica allora diventavamo automaticamente i più forti: a livello di capitani restavamo inferiori alle altre nazionali. E poi si era ancora lontani dal traguardo. Invece mi pare che Bagioli abbia tirato ancora un po', e poi ci sono state le altre dinamiche che hai appena ricordato. Tutto inutile, nel senso che anche se Sonny era in forma non aveva certo mille cartucce da sparare...
Aggiungo: per quanto per me Colbrelli sia solo da elogiare, secondo me paga la percezione / consapevolezza di essere un gradino sotto rispetto ai più forti. Mi spiego: come avete già scritto, se fosse stato più freddo penso che non avrebbe risposto in prima persona al primo attacco di Alaph. Secondo me - butto lì questa lettura - questo è un piccolo passaggio psicologico da fare: chi si sente campione e ha sicurezza assoluta dei propri mezzi non ha paura di aspettare fino all'ultimo il momento propizio per attaccare, mentre chi non sa se è lui il più forte, o se invece lo sono gli gli altri, le tenta tutte per mettersi in una posizione di vantaggio, usando però così più energie di quanto sarebbe opportuno, come accaduto a Colbrelli.


Bomby
Messaggi: 2796
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Bomby »

In tutto questo non capisco quale sia la colpa di Cassani, dato che le radio non c'erano e non credo fosse nemmeno facile piazzarsi ovunque sul percorso, più che altro, farsi sentire e notare in mezzo a una folla urlante e in delirio (anche alcolico). Mi pare chiaro che avesse detto che dovevano stare dietro a ogni scatto, badando agli uomini più pericolosi, che di sicuro includevano Alaphilippe.

Colbrelli l'ha detto: lui ha atteso WVA e MVDP (evidentemente la gamba era giusta), e non sapeva dire se JA scattava perché ne aveva o perché era cotto. Noi adesso sappiamo che scattava perché ne aveva, ma in corsa, dopo 250 km tirati, il dubbio ti viene. E basta un secondo per perdere il treno. Poi avete ragione, potevamo tirare meno, i nostri potevano stare dietro (secondo me tirare in quel frangente serviva a tenere a freno gli scatti tra un muro e l'altro), ma la corsa la fanno i corridori e Sonny s'è fatto fregare. Che poi, non era certo l'ultima occasione in cui qualcuno di quelli in forma poteva andare via nel caso Alaphilippe fosse stato ripreso.


Bike65
Messaggi: 1629
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Bike65 »

Bomby ha scritto: martedì 28 settembre 2021, 7:59 In tutto questo non capisco quale sia la colpa di Cassani, dato che le radio non c'erano e non credo fosse nemmeno facile piazzarsi ovunque sul percorso, più che altro, farsi sentire e notare in mezzo a una folla urlante e in delirio (anche alcolico). Mi pare chiaro che avesse detto che dovevano stare dietro a ogni scatto, badando agli uomini più pericolosi, che di sicuro includevano Alaphilippe.

Colbrelli l'ha detto: lui ha atteso WVA e MVDP (evidentemente la gamba era giusta), e non sapeva dire se JA scattava perché ne aveva o perché era cotto. Noi adesso sappiamo che scattava perché ne aveva, ma in corsa, dopo 250 km tirati, il dubbio ti viene. E basta un secondo per perdere il treno. Poi avete ragione, potevamo tirare meno, i nostri potevano stare dietro (secondo me tirare in quel frangente serviva a tenere a freno gli scatti tra un muro e l'altro), ma la corsa la fanno i corridori e Sonny s'è fatto fregare. Che poi, non era certo l'ultima occasione in cui qualcuno di quelli in forma poteva andare via nel caso Alaphilippe fosse stato ripreso.
Le evanescenti nazionali dirette Dall’uomo che non c’era.


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3574
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo »

Bomby ha scritto: martedì 28 settembre 2021, 7:59 In tutto questo non capisco quale sia la colpa di Cassani, dato che le radio non c'erano e non credo fosse nemmeno facile piazzarsi ovunque sul percorso, più che altro, farsi sentire e notare in mezzo a una folla urlante e in delirio (anche alcolico). Mi pare chiaro che avesse detto che dovevano stare dietro a ogni scatto, badando agli uomini più pericolosi, che di sicuro includevano Alaphilippe.

Colbrelli l'ha detto: lui ha atteso WVA e MVDP (evidentemente la gamba era giusta), e non sapeva dire se JA scattava perché ne aveva o perché era cotto. Noi adesso sappiamo che scattava perché ne aveva, ma in corsa, dopo 250 km tirati, il dubbio ti viene. E basta un secondo per perdere il treno. Poi avete ragione, potevamo tirare meno, i nostri potevano stare dietro (secondo me tirare in quel frangente serviva a tenere a freno gli scatti tra un muro e l'altro), ma la corsa la fanno i corridori e Sonny s'è fatto fregare. Che poi, non era certo l'ultima occasione in cui qualcuno di quelli in forma poteva andare via nel caso Alaphilippe fosse stato ripreso.
Non c'erano le radioline ma fai conto che ogni 4 o 5 km c'era un uomo dello staff o dell'entourage azzurro direttamente collegato con l'ammiraglia con tanto di diretta tv. Ci sono dei messaggi codificati che si possono dire a voce o scritti sulle boracce. Lo so, fa ridere nel 2021, ma di necessità virtù. Avranno ordinato a Jack di fare il passo ad andatura sostenuta sullo strappo per evitare che scattassero. Infatti Julien é scattato


Bomby
Messaggi: 2796
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Bomby »

Un conto è la volontà, l'altro le gambe e un altro ancora la testa. Tu puoi dire a una persona cosa fare, ma poi che lo faccia, per volontà o capacità è un'altra cosa.


Stylus
Messaggi: 1753
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Stylus »

La tattica Italia dopo lo scatto di Alaphilippe è stata raccapricciante, raccapricciante vedere Nizzolo spremersi in testa per il nulla e non posso credere che sia stata una deliberata decisione del duo italico all'insaputa di Cassani. In quel momento o chiedi la collaborazione di altri nel gruppo, oppure se non lo travi o accetti che è persa e ti metti a ruota aspettando collaborazione altrui o altri scatti a cui appigliarti, oppure scatti. C'erano altre mille alternative diverse dal far spremere Nizzolo a tutta.

Vi focalizzate troppo sullo scatto di Alaphilippe come se contasse solo la vittoria, con questa mentalità abbiamo preso un argento per sbaglio con Trentin e poi un pugno di mosche per anni. Sono stati invece quei 17 chilometri dopo lo scatto di Alaphilippe ad essere stati mal gestiti, posto che se proprio non conta più nulla della corsa se la medaglia d'oro è andata, quel modo di affrontare gli ultimi 17 chilometri non sono il modo giusto di affrontarli e mica sono pochi, 17 chilometri, venticinque minuti buoni di corsa.


Salvatore77
Messaggi: 5392
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Salvatore77 »

Se nei mondiali precedenti, nei finali di corsa una punta si fosse messo al servizio dell'altra, l'Italia avrebbe almeno una buona mezza dozzina di mondiali vinti in più.


1° Tour de France 2018
Campionato del mondo gara in linea 2021.
Avatar utente
Slegar
Messaggi: 6705
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Slegar »

E' stata racapricciante dall'imbocco della penulima ascesa del Sint-Antoniusberg in poi. Passi mettere davanti Nizzolo a fare il ritmo (a vista il più lento mai tenuto in gara) per raffreddare le gambe e gli animi, ma già Colbrelli posizionato in seconda posizione era evidente che si sarebbe esposto agli attacchi, ed infatti ..... Molti sottolineano che era impossibile tenere Alaphilippe, però non è vero che nessuno l'ha seguito e l'azione del francese ha di fatto determinato i 2/3 del podio mondiale, perché subito a ruota è scattato Powless seguito da Van Baarle e Stuyven. Nizzolo ha provato a chiudere il buco sui tre, ma del gruppo dei quattordici di testa era quello che in salita andava più piano di tutti. A mezza frittata fatta gli unici che potevano dare una mano e/o scattare erano Valgren, Pidcock, Stybar e Hoelgaard e quando il danese è partito sull'ultimo Wijnpers, Colbrelli doveva capire che quello era l'ultimo treno buono per portarsi a casa una medaglia.


fair play? No, Grazie!
lucks83
Messaggi: 1661
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da lucks83 »

Si, ma tra il dire e il fare ci sono di mezzo anche le gambe dei corridori.
E non sono d'accordo con chi dice che, con le dovute precauzioni (ovvero colbrelli incollato alla ruota di Alaphilippe), si sarebbe potuto tenere il francese.
Semplicemente Julian è stato ingiocabile per chiunque, ha cominciato a scattare già ai meno 40 se non ricordo male.
A ogni strappo dava quasi sempre una botta.
Li ha sfiancati tutti, finché nessuno è riuscito a rispondergli.
Se accettiamo la teoria del: colbrelli in marcatura sulla ruota di JA non si sarebbe staccato, non si capisce come mai chi marcava Alaphilippe al momento dello scatto buono non gli sia riuscito a stare a ruota.
In realtà secondo me le cose sono andate proprio nella maniera opposta: Sonny ha risposto alla grande alla prima rasoiata di Alaphilippe, lo ha marcato stretto come suggerito da tanti su questo forum, ma per tenere quello scatto ha bruciato le energie che gli sarebbero servite più avanti.
Da lì ci può stare che abbia messo davanti Nizzolo a fare un ritmo più regolare, visto il fuorigiri che ha fatto.
Che dire degli altri corridori?
Perché allora se nizzolo e colbrelli si suicidavano tatticamente in testa al gruppo (secondo qualcuno), un certo Van Aert che ne sfruttava il lavoro non è riuscito a rimanere attaccato a Julien?
A corsa finita siamo bravi tutti a dire cosa fare.


Avatar utente
Lambohbk
Messaggi: 3550
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Lambohbk »

C'è anche da dire che lo status di Colbrelli recentemente è notevolmente aumentato, per cui c'era una marcatura reciproca tra lui, WVA e VDP.

Difficilmente Colbrelli sarebbe potuto andar via come ha fatto un Powless o Stuyven e Van Baarle (coperti dai connazionali dietro).
Una volta andato via Alaphilippe, per il solo Colbrelli era difficile controllare tutti e arrivare a giocarsi la medaglia.

All'Italia serviva la doppia punta ovvero Trentin (o Ballerini), ma causa caduta non c'era nessuno dei due.


FC 2017: Dwars, La Panne, Itzulia, Vuelta - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"
FC 2018: Tour of the Alps, 3° Generale, "L'Altro Mondiale"
FC 2019: Limburg, California, 4° Generale
FC 2020: Delfinato, 3° Generale, 1° FC a Squadre, Tour a Tempo a Squadre, Vuelta Tempo, 1° Obiettivo Zero Punti
FC 2021: Slovenia, Camp. Italiano, Sett. Italiana, Norvegia, Plouay
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3574
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo »

Lambohbk ha scritto: mercoledì 29 settembre 2021, 1:00 C'è anche da dire che lo status di Colbrelli recentemente è notevolmente aumentato, per cui c'era una marcatura reciproca tra lui, WVA e VDP.

Difficilmente Colbrelli sarebbe potuto andar via come ha fatto un Powless o Stuyven e Van Baarle (coperti dai connazionali dietro).
Una volta andato via Alaphilippe, per il solo Colbrelli era difficile controllare tutti e arrivare a giocarsi la medaglia.

All'Italia serviva la doppia punta ovvero Trentin (o Ballerini), ma causa caduta non c'era nessuno dei due.
La tattica te la deve invevtare all'istante, le situazioni di corsa capaci di cambiare 20 volte rispetto a quello che avevi pensato al mattino. Diciamo invece che Trentin l'hanno fatto fuori per inseguire una fuga con ottimi corridori nella quale non c'era nessuno dei nostri ma Evenenpoel. Evenenpoel ho detto.


Rispondi