Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da nemecsek »

malmostoso perobich :bll:


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]
Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8459
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da matteo.conz »

Belluschi M. ha scritto: Gli Arenberg che augurano a corridori di finire nei burroni per poi fare le pulci ad altri utenti.
Guarda se fosse stato uno nuovo o uno che non conosco, OK è un'affermazione da condannare. Ma detta da arenberg, uno degli utenti più rispettosi verso gli altri e verso soprattutto i ciclisti, so che non era mossa da cattiveria, ecc. È stata solo un'uscita dal dubbio gusto e dalla dubbia ironia ma di certo non volta ad offendere o sperare minimamente davvero in una caduta di chicchessia, questo mi pare chiaro. Era evitabile ma sarà stato il caldo e il nervoso di quei giorni in cui movistar portava a spasso froomy e la sky...
Ho fatto questa difesa che non serviva a tranchee perche pure il cercar di strumentalizzare nuovamente un uscita infelice che sai che solo quello è, mi pare di dubbio gusto quasi come l'affermazione stessa.


Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Belluschi M. ha scritto: Gli abruzzese che fanno i maestri sull'utilizzo dei topic solo quando vogliono loro.
Tu secondo me devi farti vedere da uno bravo perché c'hai manie di persecuzione acute se stai a ripetere a pappagallo le stesse cose sempre sulle stesse persone.
Cosa bisogna fare? Ficcarti una mela in bocca come si fa col maiale arrosto nei cartoni animati per farti tacere?

Devi stare zitto e stare al tuo posto. Non devi nominare nè me nè Pierpaolo perché nessuno ti ha chiamato in causa.

Quello che bisogna fare lo sanno i moderatori, tu qui dentro non sei nessuno e il tuo parere non conta un accidente di niente, è chiaro?


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Abruzzese »

matteo.conz ha scritto:
Belluschi M. ha scritto: Gli Arenberg che augurano a corridori di finire nei burroni per poi fare le pulci ad altri utenti.
Guarda se fosse stato uno nuovo o uno che non conosco, OK è un'affermazione da condannare. Ma detta da arenberg, uno degli utenti più rispettosi verso gli altri e verso soprattutto i ciclisti, so che non era mossa da cattiveria, ecc. È stata solo un'uscita dal dubbio gusto e dalla dubbia ironia ma di certo non volta ad offendere o sperare minimamente davvero in una caduta di chicchessia, questo mi pare chiaro. Era evitabile ma sarà stato il caldo e il nervoso di quei giorni in cui movistar portava a spasso froomy e la sky...
Ho fatto questa difesa che non serviva a tranchee perche pure il cercar di strumentalizzare nuovamente un uscita infelice che sai che solo quello è, mi pare di dubbio gusto quasi come l'affermazione stessa.

Vedi matteo, nonostante le cose che ho detto al tempo per far capire a certa gente come deve comportarsi per non avere problemi nella vita reale (non dico questa perché lui e altri hanno dimostrato di essere totalmente inadeguati per una comunità virtuale), questi fenomeni non vogliono capire che devono stare al proprio posto se non vengono interpellati.

Fanno così perché si credono importanti e pensano che senza di loro questo forum scada d'interesse, quando non hanno compreso che prima ci liberiamo di loro, meglio è per tutti quanti.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8459
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da matteo.conz »

Anch'io ho superato i limiti più volte e ho sbagliato. Quello che mi irrita e che ormai non intervengono quasi più nella discussione qual che sia il tema, ma intervengono ormai maggiormente, solo quando c'è possibilità di metter zizzania. Io c'ho litigato tempi fa ma almeno discutevano oltre alla zizzania mentre ora...
Vabbe dai, so ragazzi! mica hanno ammazzato nessuno... basta non coinvolgere. :cincin:


Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein
Arme
Messaggi: 1155
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Arme »

Seb ha scritto:Ho provato a guardare un po', dal 2011 mi risulta che l'unico catalano ad aver corso con la Movistar è Xavi Tondo...
Grazie Seb, se lo ribecco chiedo! (Magari ha detto ''ha corso con valverde'... Quindi un ex casse d'epargne, se lo ribeggo ti faccio sapre). Cmq sempre possibile che fosse uno un po' matto...
Faccio presente che viste le mie simpatie per Velv-Piti non ho tenuto a colmare I'll vuoto del mio amico


Sapete perché la gente ama lo sport? Perché nello sport c'è giustizia. Perché nello sport, prima o poi, trionfa la giustizia. Perché nello sport, prima o poi, i conti tornano, arrivano i nostri, vincono i buoni. (Pastonesi)
Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2693
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Cesano Boscone (MI)

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Belluschi M. »

matteo.conz ha scritto:
Belluschi M. ha scritto: Gli Arenberg che augurano a corridori di finire nei burroni per poi fare le pulci ad altri utenti.
Guarda se fosse stato uno nuovo o uno che non conosco, OK è un'affermazione da condannare. Ma detta da arenberg, uno degli utenti più rispettosi verso gli altri e verso soprattutto i ciclisti, so che non era mossa da cattiveria, ecc. È stata solo un'uscita dal dubbio gusto e dalla dubbia ironia ma di certo non volta ad offendere o sperare minimamente davvero in una caduta di chicchessia, questo mi pare chiaro. Era evitabile ma sarà stato il caldo e il nervoso di quei giorni in cui movistar portava a spasso froomy e la sky...
Ho fatto questa difesa che non serviva a tranchee perche pure il cercar di strumentalizzare nuovamente un uscita infelice che sai che solo quello è, mi pare di dubbio gusto quasi come l'affermazione stessa.
Allora non hai capito il discorso.
Il problema non è fare uscite a vuoto. Il problema rompere i coglioni quando sono gli altri a farle.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Fiammingo
Messaggi: 783
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Fiammingo »

Abruzzese ha scritto:
Belluschi M. ha scritto: Gli abruzzese che fanno i maestri sull'utilizzo dei topic solo quando vogliono loro.
Tu secondo me devi farti vedere da uno bravo perché c'hai manie di persecuzione acute se stai a ripetere a pappagallo le stesse cose sempre sulle stesse persone.
Cosa bisogna fare? Ficcarti una mela in bocca come si fa col maiale arrosto nei cartoni animati per farti tacere?

Devi stare zitto e stare al tuo posto. Non devi nominare nè me nè Pierpaolo perché nessuno ti ha chiamato in causa.

Quello che bisogna fare lo sanno i moderatori, tu qui dentro non sei nessuno e il tuo parere non conta un accidente di niente, è chiaro?
Dai fate i bravi! :cincin:
Conta i lparere di tutti, e tutti siamo nessuno a mio parere...ognuno puo scrivere quello che vuole, sta a chi legge filtrare, ignorare. Dai si parla di ciclismo, perche perdere tempo in inutili diatribe?
Certi scambi astiosi mi fanno ricordare un po i tempi di Aranciata_bottecchia :) Qualcuno se lo ricorda?Qualcuno lo ha conosciuto dal vero? Per me e' rimasto una figura mitologica! :)


pepp
Messaggi: 835
Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2010, 19:05

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da pepp »

Subsonico ha scritto:Valerio Bassi, al prossimo OT palese voli via.

Eccola, la regina delle citazioni d'autore :D


Avatar utente
simociclo
Messaggi: 5057
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da simociclo »

Fiammingo ha scritto:
Abruzzese ha scritto:
Belluschi M. ha scritto: Gli abruzzese che fanno i maestri sull'utilizzo dei topic solo quando vogliono loro.
Tu secondo me devi farti vedere da uno bravo perché c'hai manie di persecuzione acute se stai a ripetere a pappagallo le stesse cose sempre sulle stesse persone.
Cosa bisogna fare? Ficcarti una mela in bocca come si fa col maiale arrosto nei cartoni animati per farti tacere?

Devi stare zitto e stare al tuo posto. Non devi nominare nè me nè Pierpaolo perché nessuno ti ha chiamato in causa.

Quello che bisogna fare lo sanno i moderatori, tu qui dentro non sei nessuno e il tuo parere non conta un accidente di niente, è chiaro?
Dai fate i bravi! :cincin:
Conta i lparere di tutti, e tutti siamo nessuno a mio parere...ognuno puo scrivere quello che vuole, sta a chi legge filtrare, ignorare. Dai si parla di ciclismo, perche perdere tempo in inutili diatribe?
Certi scambi astiosi mi fanno ricordare un po i tempi di Aranciata_bottecchia :) Qualcuno se lo ricorda?Qualcuno lo ha conosciuto dal vero? Per me e' rimasto una figura mitologica! :)
aranciata!! La sua ribrica mi paiceva un sacco... ma che fine ha fatto?
Forse andrebbe aperto un thread per gli utenti "scomparsi"..... :)

Altri che non vedo più (solo quelli che mi vengono in mente) : Abaja, meriadoc, eliacodogno, piccolo san bernardo....

per non parlare di Monsieur e Laura Grazioli.....


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein
Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6877
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Subsonico »

pepp ha scritto:
Subsonico ha scritto:Valerio Bassi, al prossimo OT palese voli via.
Eccola, la regina delle citazioni d'autore :D
Ti ringrazio Pepp, aspettavo qualcuno che cogliesse :D


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
dietzen
Messaggi: 6793
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da dietzen »

Arme ha scritto:
Seb ha scritto:Ho provato a guardare un po', dal 2011 mi risulta che l'unico catalano ad aver corso con la Movistar è Xavi Tondo...
Grazie Seb, se lo ribecco chiedo! (Magari ha detto ''ha corso con valverde'... Quindi un ex casse d'epargne, se lo ribeggo ti faccio sapre). Cmq sempre possibile che fosse uno un po' matto...
Faccio presente che viste le mie simpatie per Velv-Piti non ho tenuto a colmare I'll vuoto del mio amico
se rientrano anche i caisse d'epargne c'è losada che è catalano.


Di Rocco non è il mio presidente
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Fiammingo ha scritto:
Abruzzese ha scritto:
Belluschi M. ha scritto: Gli abruzzese che fanno i maestri sull'utilizzo dei topic solo quando vogliono loro.
Tu secondo me devi farti vedere da uno bravo perché c'hai manie di persecuzione acute se stai a ripetere a pappagallo le stesse cose sempre sulle stesse persone.
Cosa bisogna fare? Ficcarti una mela in bocca come si fa col maiale arrosto nei cartoni animati per farti tacere?

Devi stare zitto e stare al tuo posto. Non devi nominare nè me nè Pierpaolo perché nessuno ti ha chiamato in causa.

Quello che bisogna fare lo sanno i moderatori, tu qui dentro non sei nessuno e il tuo parere non conta un accidente di niente, è chiaro?
Dai fate i bravi! :cincin:
Conta i lparere di tutti, e tutti siamo nessuno a mio parere...ognuno puo scrivere quello che vuole, sta a chi legge filtrare, ignorare. Dai si parla di ciclismo, perche perdere tempo in inutili diatribe?
Certi scambi astiosi mi fanno ricordare un po i tempi di Aranciata_bottecchia :) Qualcuno se lo ricorda?Qualcuno lo ha conosciuto dal vero? Per me e' rimasto una figura mitologica! :)
Appunto, i pareri contano, quelli delle persone con la testa sulle spalle. Quelli vanno ascoltati e si discute.

Ma se a uno hai fatto capire in tutti i modi che certe uscite non sono di sua competenza perché, appunto, lui non ha niente a che fare con la redazione e la moderazione, gli devi ribadire il concetto in un certo modo. Purtroppo gli viene data la possibilità di scrivere e quindi persevera in questi atteggiamenti ma ti posso assicurare che uno così, nella vita reale, l'avrebbero già gonfiato di botte da un pezzo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17896
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Winter »

dietzen ha scritto:
Arme ha scritto:
Seb ha scritto:Ho provato a guardare un po', dal 2011 mi risulta che l'unico catalano ad aver corso con la Movistar è Xavi Tondo...
Grazie Seb, se lo ribecco chiedo! (Magari ha detto ''ha corso con valverde'... Quindi un ex casse d'epargne, se lo ribeggo ti faccio sapre). Cmq sempre possibile che fosse uno un po' matto...
Faccio presente che viste le mie simpatie per Velv-Piti non ho tenuto a colmare I'll vuoto del mio amico
se rientrano anche i caisse d'epargne c'è losada che è catalano.
attualmente credo ci sia marc soler
pero' non ha fatto il giro


Avatar utente
simociclo
Messaggi: 5057
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da simociclo »

Abruzzese ha scritto:
Fiammingo ha scritto:
Abruzzese ha scritto: Tu secondo me devi farti vedere da uno bravo perché c'hai manie di persecuzione acute se stai a ripetere a pappagallo le stesse cose sempre sulle stesse persone.
Cosa bisogna fare? Ficcarti una mela in bocca come si fa col maiale arrosto nei cartoni animati per farti tacere?

Devi stare zitto e stare al tuo posto. Non devi nominare nè me nè Pierpaolo perché nessuno ti ha chiamato in causa.

Quello che bisogna fare lo sanno i moderatori, tu qui dentro non sei nessuno e il tuo parere non conta un accidente di niente, è chiaro?
Dai fate i bravi! :cincin:
Conta i lparere di tutti, e tutti siamo nessuno a mio parere...ognuno puo scrivere quello che vuole, sta a chi legge filtrare, ignorare. Dai si parla di ciclismo, perche perdere tempo in inutili diatribe?
Certi scambi astiosi mi fanno ricordare un po i tempi di Aranciata_bottecchia :) Qualcuno se lo ricorda?Qualcuno lo ha conosciuto dal vero? Per me e' rimasto una figura mitologica! :)

Appunto, i pareri contano, quelli delle persone con la testa sulle spalle. Quelli vanno ascoltati e si discute.

Ma se a uno hai fatto capire in tutti i modi che certe uscite non sono di sua competenza perché, appunto, lui non ha niente a che fare con la redazione e la moderazione, gli devi ribadire il concetto in un certo modo. Purtroppo gli viene data la possibilità di scrivere e quindi persevera in questi atteggiamenti ma ti posso assicurare che uno così, nella vita reale, l'avrebbero già gonfiato di botte da un pezzo.
Provo a rilanciare il mio discorso....
Proviamo a darci una calmata?

Abruzzese (cito te, ma potrei farlo con altri), io apprezzo molti dei tuoi interventi, ma quando scrivi "nella vita reale, l'avrebbero già gonfiato di botte da un pezzo", rischi di rovinare un thread tanto quanto quelli che scrivono minchiate sul doping ..... se si evita di dargli in continuazione addosso, si stufano, e si torna a parlare di ciclismo, non credi?

Mi rivolgo a te perchè credo sia inutile rivolgermi a persone come alcune new entry .
Io non conto nulla, però mi dispiace che un thread ogni 3/4 venga immancabilmente sporcato da certe discussioni.
Secondo me basta poco per provarci davvero; solo che se tutti aspettiamo che ad iniziare sia un altro, non inizia nessuno.

poi boh, ognuno fa quello che vuole e non voglio diventare ripetitivo, per cui..... che ognuno scelga come comportarsi


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Simo capisco quello che vuoi dire, però ti dico anche che esiste una cosa molto semplice per tutelare l'armonia di una comunità virtuale. Questa cosa si chiama bannaggio.

Siccome però per vari motivi già ampiamente spiegati non si può stare appresso a tutti i messaggi (io, pur facendo parte della redazione, non ho poteri da moderatore...e francamente è pure un bene, visto che non avrei tutta questa voglia di stare a controllare ogni singolo thread per vedere chi ha detto cosa), allora lo dico una volta, lo dico due, alla terza faccio capire chiaramente che certi personaggi hanno fracassato i cosiddetti a tre quarti di forum e che quindi la loro presenza qui dentro non è poi così gradita.

Uno almeno il piacere di dirgliele queste cose se lo deve togliere, almeno fino a quando il problema non verrà definitivamente risolto. Mo se ha capito ha capito, sta di fatto che se viene ancora una volta a rompere in maniera immotivata io lo tratterò come va trattato. Certa gente, per quel che mi riguarda, qua dentro non ci può e non ci deve stare ma purtroppo da questo punto di vista non sono io che decido.

Ovviamente mi dispiace non poco per il clima che si crea perché ci sono diverse discussioni interessanti che stanno nascendo in questi giorni, che però vengono sistematicamente disturbate da persone che dovrebbero stare lontane da questo spazio perché non danno nessun contributo rilevante.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Fiammingo
Messaggi: 783
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Fiammingo »

simociclo ha scritto:
Provo a rilanciare il mio discorso....
Proviamo a darci una calmata?

Abruzzese (cito te, ma potrei farlo con altri), io apprezzo molti dei tuoi interventi, ma quando scrivi "nella vita reale, l'avrebbero già gonfiato di botte da un pezzo", rischi di rovinare un thread tanto quanto quelli che scrivono minchiate sul doping ..... se si evita di dargli in continuazione addosso, si stufano, e si torna a parlare di ciclismo, non credi?

Mi rivolgo a te perchè credo sia inutile rivolgermi a persone come alcune new entry .
Io non conto nulla, però mi dispiace che un thread ogni 3/4 venga immancabilmente sporcato da certe discussioni.
Secondo me basta poco per provarci davvero; solo che se tutti aspettiamo che ad iniziare sia un altro, non inizia nessuno.

poi boh, ognuno fa quello che vuole e non voglio diventare ripetitivo, per cui..... che ognuno scelga come comportarsi

:clap:


Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3921
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Brogno »

Ennesimo post dell'amato Valeri spostato nella sezione doping, tra l'altro con le stesse identiche cose dette nel suo precedente post spostato nella stessa sezione. Ok, noi lasciamo stare. Però ormai è palese il suo trollaggio.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni
Fiammingo
Messaggi: 783
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Fiammingo »

Secondo me vale la pena seguire la linea proposta da simociclo: se uno dice cose che a mio parere sono fregnacce, insulti ecc...lo ignoro, o lo metto nella lista utenti ignorati. Se le cose sono veramente fregnacce, tutti lo ignoreranno senza rispondere e uno si stufera'...se invece altri rispondono, vuol dire che interessava il discorso...


Il pattern comportamentale attuale, mi ricorda un po quello della trasmissione radiofonica di howard stern:
“L’ascoltatore medio rimane sul programma per diciotto minuti, il fan medio di Howard Stern lo ascolta per un’ora e venti minuti”
“Ma come è possibile??”
“La risposta più comune che danno: voglio vedere cosa dirà dopo”
“E va bene, d’accordo, perfetto.. Dimmi un po’ e le persone che odiano Stern?”
“Buona domanda, l’ascoltatore che odia Stern lo ascolta per due ore e mezza al giorno”
“Scusa, ma se lo odiano allora perché lo ascoltano?”
“La risposta più comune: voglio vedere cosa dirà dopo”

:D
Ultima modifica di Fiammingo il giovedì 30 luglio 2015, 10:17, modificato 1 volta in totale.


l'Orso
Messaggi: 4622
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da l'Orso »

Fiammingo ha scritto:Secondo me vale la penna seguire la linea proposta da simociclo: se uno dice cose che a mio parere sono fregnacce, insulti ecc...lo ignoro, o lo metto nella lista utenti ignorati. Se le cose sono veramente fregnacce, tutti lo ignoreranno senza rispondere e uno si stufera'...se invece altri rispondono, vuol dire che interessava il discorso...


Il pattern comportamentale attuale, mi ricorda un po quello della trasmissione radiofonica di howard stern:
“L’ascoltatore medio rimane sul programma per diciotto minuti, il fan medio di Howard Stern lo ascolta per un’ora e venti minuti”
“Ma come è possibile??”
“La risposta più comune che danno: voglio vedere cosa dirà dopo”
“E va bene, d’accordo, perfetto.. Dimmi un po’ e le persone che odiano Stern?”
“Buona domanda, l’ascoltatore che odia Stern lo ascolta per due ore e mezza al giorno”
“Scusa, ma se lo odiano allora perché lo ascoltano?”
“La risposta più comune: voglio vedere cosa dirà dopo”

:D
:D


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo
granfondista
Messaggi: 524
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:39

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da granfondista »

Lo devo dire, la moderazione "all'inglese" è un fallimento.
Confidare nell'automoderazione in un forum pubblico è un utopia, se fosse possibile non sarebbero mai stati coniati i vari termini troll, flame ecc.
Regolamento preciso, chiunque si iscrive automaticamente lo accetta, chi sgarra 1-2-3 volte fuori dalle balle.
Non so se sia stata una scelta obbligata o dettata dalla fiducia nel prossimo, ma cosi il forum non sta in piedi, questo è sicuro.


Meglio brocco che Di Rocco: Cicloweb forever!!
Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3921
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Brogno »

Fiammingo ha scritto:Secondo me vale la penna seguire la linea proposta da simociclo: se uno dice cose che a mio parere sono fregnacce, insulti ecc...lo ignoro, o lo metto nella lista utenti ignorati. Se le cose sono veramente fregnacce, tutti lo ignoreranno senza rispondere e uno si stufera'...se invece altri rispondono, vuol dire che interessava il discorso...
Visione che io non condivido. Ci sono delle regole, vanno rispettate e basta, altrimenti non ci sono regole.
Non vedo perché si debba sopportare chi le regole non le rispetta sperando che si stanchi. In casi estremi c'è il ban che è veloce e evita lavori di pulizia fastidiosi.
Poi se invece la visione è non ci sono regole, ignorate, allora amen.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni
Fiammingo
Messaggi: 783
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Fiammingo »

Brogno ha scritto:
Fiammingo ha scritto:Secondo me vale la penna seguire la linea proposta da simociclo: se uno dice cose che a mio parere sono fregnacce, insulti ecc...lo ignoro, o lo metto nella lista utenti ignorati. Se le cose sono veramente fregnacce, tutti lo ignoreranno senza rispondere e uno si stufera'...se invece altri rispondono, vuol dire che interessava il discorso...
Visione che io non condivido. Ci sono delle regole, vanno rispettate e basta, altrimenti non ci sono regole.
Non vedo perché si debba sopportare chi le regole non le rispetta sperando che si stanchi. In casi estremi c'è il ban che è veloce e evita lavori di pulizia fastidiosi.
Poi se invece la visione è non ci sono regole, ignorate, allora amen.

Perche le regole si e' visto che e' difficile applicarle in modo uniforme: uno dice "a me hanno bannato, a lui per stessa cosa no".
Allora io confidavo in una maturita collettiva che evidentemente manca.. :(


Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 6612
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da jerrydrake »

Fiammingo ha scritto: Perche le regole si e' visto che e' difficile applicarle in modo uniforme: uno dice "a me hanno bannato, a lui per stessa cosa no".
Allora io confidavo in una maturita collettiva che evidentemente manca.. :(
Ma se qualcuno vuole intenzionalmente mandare in vacca il forum, come può la "maturità collettiva" impedire ciò?


Fiammingo
Messaggi: 783
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Fiammingo »

jerrydrake ha scritto:
Fiammingo ha scritto: Perche le regole si e' visto che e' difficile applicarle in modo uniforme: uno dice "a me hanno bannato, a lui per stessa cosa no".
Allora io confidavo in una maturita collettiva che evidentemente manca.. :(
Ma se qualcuno vuole intenzionalmente mandare in vacca il forum, come può la "maturità collettiva" impedire ciò?
Certo dipende dal rapporto post "solo provocatori" / post "normali". Piu' e' alto, piu difficile che si riesca.

Ma se sono sempre di un utente, per dire "Pippo", e io invece di perdere tempo a replicare, incazzarmi ecc. ho la maturita di non rispondere, o meglio ancora mettere nella ignore list, penso che dopo un periodo x, non sortendo effetto i post provocatori, l'utente pippo non perda piu tempo a scrivere, perdendo il divertimento delle risposte incaxxate...

magari mi sbaglio...sara difficile, ma non la vedo impossibile...per questo appoggiavo mozione simociclo: e' il tentativo di autogestire in modo autonomo e possibilmente risolvere il problema, senza dare altre grane ad Admin.


Avatar utente
lemond
Messaggi: 16170
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da lemond »

pacho ha scritto:
Quando alla risposta su Rolland é un ridicolo arrampicarsi sugli specchi: lei si ricorda che faceva un fatica tremenda a stare con i primi ?
Perché adesso invece lo vede pedalare magiando il gelato e leggendo il giornale per caso ?
L' anno scorso é arrivato 11°: contra factum non valet argumentum.

L'altro giorno avevo scritto a Scostante che mi ero sbagliato, però poi, visto che "contra factum non valet argumentum", quest'anno è arrivato decimo e una volta seconda in una tappa importante.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6877
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Subsonico »

lemond ha scritto:
pacho ha scritto:
Quando alla risposta su Rolland é un ridicolo arrampicarsi sugli specchi: lei si ricorda che faceva un fatica tremenda a stare con i primi ?
Perché adesso invece lo vede pedalare magiando il gelato e leggendo il giornale per caso ?
L' anno scorso é arrivato 11°: contra factum non valet argumentum.

L'altro giorno avevo scritto a Scostante che mi ero sbagliato, però poi, visto che "contra factum non valet argumentum", quest'anno è arrivato decimo e una volta seconda in una tappa importante.
Certo, secondo, ma andando in fuga..
(ma chiudiamo qui questo OT perchè ci manca solo che apriamo una discussione ciclistica in un thread di comunicazioni)


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20925
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Fiammingo ha scritto:
jerrydrake ha scritto: Ma se qualcuno vuole intenzionalmente mandare in vacca il forum, come può la "maturità collettiva" impedire ciò?
Certo dipende dal rapporto post "solo provocatori" / post "normali". Piu' e' alto, piu difficile che si riesca.
Ecco, bravo. Questo è il punto. Quando scrivi tanti tanti post, è fisiologico che ogni tanto possa scapparti l'uscita infelice (a me è capitato pochi giorni fa, a proposito della Movistar e di Valverde) perchè magari sei preso dalla foga del momento o perchè forse hai pure i nervi tesi per altro. Ben altra cosa è avere un 'atteggiamento SEMPRE provocatorio, aspettare al varco il forumista "nemico", stare sempre a fargli le pulci per evidenziare cosa puà essere incogruente, mettere zizzania, sparire dal forum per poi ricomparire solo quando il "nemico" scrive qualcosa di sbagliato, col solo fine di evidenziarlo.

Bene, è dal rapporto "post provocatori"/"post normali" che si evince chi vuole mandare in vacca l'intero forum. Ultimamente i soggetti che stanno palensando un altissimo rapporto sono cresciuti. E ciò che sta creando questo clima.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10446
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Visconte85 »

intanto sul forum iniziano ad uscire allo scoperto, si promuovono forum e siti concorrenti :muro:


2014:Giro t21,Tour t10,Vuelta t3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour t13, Vuelta t10
2017:Tour t10 Vuelta t2
2018:Scheldeprijs, Giro t21, Tour t11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne
2020: Campione italiano in linea,BRONZO Imola
Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3921
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Brogno »

Visconte85 ha scritto:intanto sul forum iniziano ad uscire allo scoperto, si promuovono forum e siti concorrenti :muro:
basta ignorarli :diavoletto:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni
Avatar utente
Felice
Messaggi: 1915
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Felice »

Brogno ha scritto: Visione che io non condivido. Ci sono delle regole, vanno rispettate e basta, altrimenti non ci sono regole.
Non vedo perché si debba sopportare chi le regole non le rispetta sperando che si stanchi. In casi estremi c'è il ban che è veloce e evita lavori di pulizia fastidiosi.
Poi se invece la visione è non ci sono regole, ignorate, allora amen.
Dunque, di cosa stavamo parlando? Ah... sì! Mi ero dimenticato... di doping!

Riassumiamo:

"Ci sono delle regole, vanno rispettate e basta, altrimenti non ci sono regole."
Giusto. Certe sostanze si possono prendere, altre no. Certe pratiche sono autorizzate, altre no. Se si rispettano le regole la corsa è corsa, altrimenti no, i suoi contorni non sono più chiaramente definiti.

"Non vedo perché si debba sopportare chi le regole non le rispetta sperando che si stanchi."
Giusto. Tanto più che chi le regole le rispetta si vede costretto a subire la continua violazione delle regole da parte di altri. Alla fine non è escluso che costui, demoralizzato, decida di lasciar perdere e abbandoni l'attività.

"In casi estremi c'è il ban che è veloce e evita lavori di pulizia fastidiosi."
E' vero e sarebbe cosa buona e giusta a condizione che la ricerca dei colpevoli venga fatta in modo equo e disinteressato.

"Poi se invece la visione è non ci sono regole, ignorate, allora amen."
Beh, in effetti si può anche dire amen. Però qui di solito si dice: "Embè?" :D :D

PS: Perdonate, so che è il thread delle comunicazioni utenti-moderatori, ma l'assist di Brogno era troppo bello...


Monsieur
Messaggi: 1523
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:59
Contatta:

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Monsieur »

Ah, Felice, che belle litigate che ci siamo fatti!! :D
Colgo l'occasione solo per un salutone veloce a tutti, ho letto che qualcuno mi ha nominato come "rimpianto", ma purtroppo non riesco più a seguire tanto le corse e sinceramente il "fantazillo" è una delle poche cose che mi tiene ancora legato ad informarmi (più o meno) sui corridori e consultare i risultati.
Poi vabbè, ci sono gli amici che ho lasciato qua e là, ma questo è un altro discorso.

;)


Fiammingo
Messaggi: 783
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Fiammingo »

Felice ha scritto:
Brogno ha scritto: Visione che io non condivido. Ci sono delle regole, vanno rispettate e basta, altrimenti non ci sono regole.
Non vedo perché si debba sopportare chi le regole non le rispetta sperando che si stanchi. In casi estremi c'è il ban che è veloce e evita lavori di pulizia fastidiosi.
Poi se invece la visione è non ci sono regole, ignorate, allora amen.
Dunque, di cosa stavamo parlando? Ah... sì! Mi ero dimenticato... di doping!

Riassumiamo:

"Ci sono delle regole, vanno rispettate e basta, altrimenti non ci sono regole."
Giusto. Certe sostanze si possono prendere, altre no. Certe pratiche sono autorizzate, altre no. Se si rispettano le regole la corsa è corsa, altrimenti no, i suoi contorni non sono più chiaramente definiti.

"Non vedo perché si debba sopportare chi le regole non le rispetta sperando che si stanchi."
Giusto. Tanto più che chi le regole le rispetta si vede costretto a subire la continua violazione delle regole da parte di altri. Alla fine non è escluso che costui, demoralizzato, decida di lasciar perdere e abbandoni l'attività.

"In casi estremi c'è il ban che è veloce e evita lavori di pulizia fastidiosi."
E' vero e sarebbe cosa buona e giusta a condizione che la ricerca dei colpevoli venga fatta in modo equo e disinteressato.

"Poi se invece la visione è non ci sono regole, ignorate, allora amen."
Beh, in effetti si può anche dire amen. Però qui di solito si dice: "Embè?" :D :D

PS: Perdonate, so che è il thread delle comunicazioni utenti-moderatori, ma l'assist di Brogno era troppo bello...
:D :D


Admin
Messaggi: 14574
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Alcune cose da puntualizzare.

Come purtroppo capita in occasione dei GT, "perdo contatto dal gruppo" e la moderazione si fa più complicata (e arriva con qualche giorno di ritardo). Va da sé che non mi metterò certo a lamentarmi per la gran messe di messaggi che inondano il forum ultimamente. Qualche raccomandazione ad personam sarà dispensata a fine post, nell'attesa di completare la rimessa in pari (credo di essere indietro di una settimana) tenendo conto che un paio di thread che mi sono stati già segnalati come particolarmente "caldi" non li ho ancora letti.

Queste riflessioni però valgono a prescindere.

Se c'è una cosa che non è mai mancata nel forum da 10 anni a questa parte è l'amara constatazione, sollevata da più utenti in innumerevoli momenti successivi, che "l'età dell'oro in cui tutti i forumisti erano alti, belli e laureati era un'altra cosa al confronto dell'attuale deriva", e che "ultimamente il forum sta vedendo l'ingresso di troppi troll o utenti che vogliono solo far casino e buttarla in caciara".
(Chiedo scusa a me stesso per l'uso della parola "troll" che personalmente detesto).
Voglio tranquillizzare tutti voi, affezionati forumisti: nihil sub sole novi. Siccome è risaputo che l'essere umano tende a selezionare nei suoi ricordi principalmente le cose gradevoli e a rimuovicchiare quelle meno, ci sembra sempre che in passato le cose fossero meglio di oggi. Vi basti pensare, a mo' di memorandum, che addirittura in altre epoche vergammo un regolamento lunghissimo che mirava a limitare in qualche modo la litigiosità persistente nel forum. Moltiplicammo i moderatori e interpretammo il ruolo in senso repressivo, ma la litigiosità non diminuì e l'unico risultato fu che noi ci trasformammo in dei veri rompipalle, e che il forum perse utenti, lettori, appeal.

Dico questo perché dopo tanti anni di esperienza nel ruolo, penso di avere qualche minimo titolo per dire che certe situazioni nel web sono abbastanza ineliminabili, a meno di non voler fare un circolo esclusivo in cui possono scrivere solo 20 persone selezionatissime, per cantarsela e suonarsela e dirsi quanto sono brave. Ma lascio ad altri quest'interpretazione snob dello strumento forum, e mi tengo il mio approccio easy, che produce pagine anche di un certo interesse per il pubblico, se dobbiamo giudicare i numeri.

Ecco, il pubblico: non dimentichiamo che noi scriviamo per dibattere tra di noi su queste pagine, ma che ci sono anche migliaia di lettori che leggono senza essere iscritti, e questo pubblico (con somma sorpresa di qualcuno, ipotizzo) è in costante e progressivo aumento. Voi la cambiereste una formula vincente? Io no.

Ora qualcuno penserà: "Ecco, si sacrifica la qualità (degli utenti) sull'altare della quantità (dei lettori)", ma vi garantisco che non è assolutamente così.
Da cosa si giudica la qualità di un forum? Dall'attualità e dalla profondità degli scritti, certo; dalla competenza, dalla brillantezza e dalla passione di chi ci scrive; dal confronto delle diverse idee e dalla capacità argomentativa messa in campo dai vari utenti; e anche, mi sia concesso, dalla compenetrazione di momenti seri e momenti faceti, di alto e basso, di drammatizzazione e sdrammatizzazione. In altri termini, si viene sul forum (e vi si partecipa) per discutere, erudirsi, informarsi, ma anche farsi quattro risate quando è il caso.

Perché punto l'obiettivo su questo aspetto? Perché mi spiace molto leggere post in cui si vorrebbe che alcuni utenti qui non scrivessero più. Ora, fatto salvo il sacrosanto diritto di ognuno di esprimere le proprie idee (possibilmente argomentando meglio che può); senza fare altri nomi ma citando come esempio una colonna di Cicloweb che spero di rileggere presto di ritorno dall'esilio che si è autoimposto, trovo sorprendente che in diversi non capiscano quanto un TIC sia una risorsa per questo forum. Uno che le spara grosse (e di ciclismo ne capisce, ma ama il paradosso), e che si espone così ai contropiede fulminanti di chi non aspetta altro che l'ennesima sua profezia disastrosa per far partire lo sfottò. La pirazzata nibaliana sulla Croix-de-Fer (con relativi successivi sberleffi) è stata un momento straordinariamente esplicativo delle dinamiche che rendono un forum un posto in cui vale la pena passare una mezz'oretta. Possibile che qualcuno non si renda conto di ciò? Un TIC ti dà sempre lo spunto per ribattergli (citazione: "Mazzone ti dà sempre un titolo ogni volta che parla" e infatti era amatissimo dai giornalisti), un buon motivo per loggarti e scrivere e dar luogo a siparietti esilaranti. TIC, torna presto ;)

Chi spera nella giubilazione di alcuni utenti "controversi" è fuori strada, mi dispiace. Un forum funziona in modo diverso da un simposio.

Riguardo al sin troppo decantato arbitraggio all'inglese, però, vanno fatte diverse precisazioni. La prima è che non è che gli arbitri inglesi non usino mai i cartellini, quindi non ve ne approfittate. Non approfittate di alcuni momenti di "ingolfaggio" della moderazione, dovuti alle tempistiche spiegate in apertura.

La seconda precisazione è che le linee guida non cambiano, e ne riconosco principalmente due: 1) si parla di doping (e di sospetti) solo nella sezione doping del forum; 2) non si devono assolutamente insultare gli altri utenti. Insultare e in qualche modo minacciare, aggiungo. Aggiungo ancora: in qualche modo prendere qualcuno di mira con continui post gratuiti di tono dileggiatorio.

Ho letto frasi molto offensive e mi scuso per non averle rimosse con maggiore tempestività. Ho letto anche diverse volgarità rivolte ai corridori: suvvia, siate almeno un po' creativi se dovete dire peste e corna di qualcuno!

Detto ciò, vorrei però segnalare che, al di là di qualche eccesso (figlio della moderazione forzatamente blanda dell'ultimo periodo), non mi sembra che questo forum sia una fucina di turpiloquio... insomma, si legge di molto peggio su Facebook. Quindi non drammatizziamo oltre il dovuto.


Un'ulteriore precisazione va fatta per i "nuovi". Nelle ultime settimane si sono iscritti molti utenti davvero interessanti, mi fa davvero piacere leggere contributi di grande spessore da parte di postatori dell'ultima ora.
Tra decine di neoiscritti, un paio o forse tre hanno un po' sbracato: chi perché non ha ben compreso lo spirito che ci anima, chi perché si dimostra refrattario alle raccomandazioni e fa di quasi ogni post una provocazione... Mi spiace, ma fatico a vedere - in tali fisiologiche percentuali di "devianza" - tutta quest'orda di nuovi barbari evocata da qualcuno. Ancor più fatico a pensare a complotti destinati a minare Cicloweb e orditi da non so quale Spectre. Semplicemente, una percentuale di tipi bizzarri (diciamo così) va messa in conto, nel web come nella vita reale.


Bene, veniamo alle raccomandazioni.

Scostante_Girardengo, sono convinto che potrai diventare un'ottima penna, ma devi mollare l'atteggiamento da assalto alla postazione nemica. Se abbassi di qualche decibel i toni di alcuni tuoi post, ed eviti di andare dritto allo scontro (cosa del tutto inutile), risulterà più facile leggerti. Siamo su un forum di ciclismo, non in una crociata: non puoi pensare di avere il ruolo di picconare questo o quell'utente. Riguardo alle cose irriferibili che hai scritto a Lemond nel thread della tappa di Pra Loup, ti riconosco le attenuanti generiche perché sei nuovo. Però penso che dovresti scusarti con lui, e anche con tutti gli altri a cui hai in un modo o nell'altro mancato di rispetto, altrimenti faticheremo ad andare d'accordo.

Bassi Valerio, il tuo inizio su Cicloweb è stato disastroso. Provocazioni di una sterilità dilaniante, unite alla sordità alle raccomandazioni di non infarcire tutti i discorsi con illazioni sul doping rendono la tua posizione già delicata. Rischi una seria sospensione; regolati.

Nemecsek, vecchio mio: molla Lemond, diventi stucchevole nel tuo tiro al bersaglio. Più in generale, a me le tue provocazioni spesso piacciono, ma se al pepe ci aggiungi pure un po' di sostanza è meglio per tutti.

Belluschi M., evitiamo di star sempre lì a menarla su quello che gli altri utenti dicono o non dicono quando c'è Froome o non Froome di mezzo, ok? Dài.

Tranchée d'Arenberg e Abruzzese, cari amici, cercate di capire che non ci servono sceriffi, quindi evitate di invitare la gente a cambiare aria, ed evitate determinati epiteti rivolti ad altri utenti. È molto importante, spero di non leggere più certe brutture.

A proposito di epiteti, come non menzionare il buon Pacho, che da anni detiene la palma di sfanculatore massimo del forum? Che dirti più di quello che ci siamo scambiati in interminabili carteggi nel corso degli anni? Ciai 'n'età, fai il bravo.


Va bene. Come vedete per ora non ho alcuna intenzione di fare la voce grossa. Sto chiedendo la vostra collaborazione, a tutti. Mutuo le parole dello splendido Simociclo: cerchiamo di essere saggi e di non sbracare noi per primi (e, aggiungo: riflettiamo sulle dinamiche di un forum, come vi suggerivo più su), e tutto verrà da sé.

Abbracci sparsi.


(Domani arrivano i ban) :D


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20925
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Admin ha scritto:

Tranchée d'Arenberg e Abruzzese, cari amici, cercate di capire che non ci servono sceriffi, quindi evitate di invitare la gente a cambiare aria, ed evitate determinati epiteti rivolti ad altri utenti. È molto importante, spero di non leggere più certe brutture.
Precisazione: io non ho mai invitato la gente a cambiare aria, ma proprio nessuno. Se ad esempio nemecsek continua con la solita manfrina secondo cui lui è presente qui solo in funzione maieutica per la questione Pantani (ovvero ribadire che il grande Marco era dopato) e che se ne andrà dal forum appena finita l'inchiesta di Rimini, io non posso che dirgli che non ci strapperemo i capelli ne se resta, ne se rimane visto che, come tu stesso hai scritto, nei suoi post manca di norma la sostanza. Al più mette qualche faccina a caso e scrive il suo solito "fatte servì". Diciamo che, al netto di qualche post un pò razzista (pare ce l'abbia in particolar modo con i calabresi..), non mi fa ne caldo ne freddo.

Non è nelle mie corde fare lo sceriffo. Nei mesi passati mi sono semplicemente limitato a far notare l'eccesso di OT (sostanzialemente si parlava di doping fuori dall'apposita sezione) che stava mandando in vacca alcuni thread rendendoli in pratica illegibili. Ma mai, e ribadisco mai, ho invitato qualcuno ad andarsene.


A proposito di TIC
Admin ha scritto: trovo sorprendente che in diversi non capiscano quanto un TIC sia una risorsa per questo forum
Sbagli clamorosmanete: io ad esempio l'ho da poco soprannominato 'ciarlatano', per via della innumerevoli, balorde e sballate previsioni in cui periodicamente si impenga. Ne avesse mai presa una. Ecco, lui effettivamente è una gran risorsa per il forum e non ho il minimo dubbio ad ammetterlo, perchè ci fa fare una marea di risate. Si è autoeletto a comico del forum, ci fa divertire: perchè dover rinunciare a tutto ciò? Sicuramente non è un troll, è uno a cui piace sparare fesserie ed essere preso per il culo. Quando Nibali ha attaccato sulla Croix-de-Fer, TIC non era così attivo sul forum. Ha aspettato l'attacco di Nibali per scrivere la sua disastrosa profezia ed attirarsi l'ironia e il sarcasmo di 3/4 del forum. Uno che l'ha sparata così grossa come fai poi a non prenderlo per il culo?? E' normale che a tappa appena finita quasi tutti, dopo una cosa del genere, andassero a cercarlo per prenderlo in giro. Mi pare il minimo. Avercene di TIC con cui farsi due risate! :D
Admin ha scritto: Un TIC ti dà sempre lo spunto per ribattergli (citazione: "Mazzone ti dà sempre un titolo ogni volta che parla" e infatti era amatissimo dai giornalisti), un buon motivo per loggarti e scrivere e dar luogo a siparietti esilaranti. TIC, torna presto ;)
Caro Marco, anche qui ti sbagli, credo perchè ultimamente sei poco presente sul forum. TIC poco dopo essersi autosospeso ( provvedimento che si è autoimposto: pensa che subito dopo la vittoria di Nibali a La Tossuire, tutti lo cercavano per sfotterlo, mica per spingerlo ad andare via...) è tornato a scrivere, tanto che qualcuno simpaticamente gli ha fatto notare che stava scrivendo benchè si fosse da poco autosospeso dal forum. Se vogliamo dirla tutta, nell'ambito del l ruolo che si è costruito c'è anche un bel pò di vittimismo...fa parte del gioco.
Che torni a scrivere il prima possibile, che rinunci all'autosospensione e soprattutto che torni a fare previsioni così sballate, così torneranno gli sfottò.


Venendo agli aspetti più seri della questione, su cui si dibatte da un pò di tempo ormai. Ognuno ha il suo sacrosanto punto di vista e questo è pacifico. Nel forum ci sono tante persone diverse in termini di età, pensiero politico, modo di intedere la vita ed il ciclismo. E ciò è un bene. Fossimo sempre tutti d'accordo non ci sarebbe il minimo divertimento a scrivere. E' estremamente costruttivo confrontarsi anzitutto con chi non la pensa sempre come te, perchè ti da modo di riflettere ed arricchirti sotto più punti di vista.
Prendo come esempio Winter: ecco, con lui non so se sono più le volte in cui ci troviamo d'accordo o quelle in cui abbiamo pareri totalemente opposti. Eppure discutere con lui è sempre un piacere (ok, a patto che non si parli di calcio), perchè noti onestà e voglia di confrontarsi. Altro esempio galliano e la stessa cosa potrei dire anche di tantissimi altri utenti.

Ci sono poi altri che invece da tempo hanno assunto un ruolo puramente provocatorio (e per provocatorio non intendo atteggiamenti come quello di TIC..). Forumisti che vengono qui con la deliberata idea di provocare, aspettando nient'altro che la reazione altrui al fine di dire: "ecco, è violento, mi ha insultato!"; gente che ti aspetta al varco e non appena scrivi qualcosa di sbagliato viene su questo thread a lamentarsi. Ora, io credo che se uno scrive 1000 post è anche fisiologico che in una certa percentuale di questi possa scappargli qualcosa di sbagliato. Capita, credo. Il punto della questione è però un altro ed è stato secondo me perfettamente colto da Fiammingo, come già dicevo qualche giorno fa:
Fiammingo ha scritto:
jerrydrake ha scritto:
Fiammingo ha scritto: Perche le regole si e' visto che e' difficile applicarle in modo uniforme: uno dice "a me hanno bannato, a lui per stessa cosa no".
Allora io confidavo in una maturita collettiva che evidentemente manca.. :(
Ma se qualcuno vuole intenzionalmente mandare in vacca il forum, come può la "maturità collettiva" impedire ciò?
Certo dipende dal rapporto post "solo provocatori" / post "normali". Piu' e' alto, piu difficile che si riesca.
Quando ad esempio arriva un utente come bassi valerio e inizia a dare del cocainomane a Bardet, del drogato a Froome e via dicendo, inizi a farti l'idea che questi faccia parte di coloro che hanno un rapporto molto elevato "post provocatori/post normali" e allora ti rendi conto che evidentemente la sua funzione all'interno del forum sia quella di mandare in vacca le discussioni e di creare solo un'inutile caciara.

Quello che intendo dire è che quando scrivi e leggi quotidiamanete, capisci con chi ti ritrovi ad avere a che fare. Distingui quelli che la pensano come te, quelli che la pensano diversamente da te ma con cui hai molto piacere a confrontarti, quelli con cui ti schiatti di risate, quelli che vengono qui solo per provocare, mettere zizzania e crear danno alla comunità. Non è una questione di 1-2-10 post, è una questione di atteggiamento generale.

Quando vedi che la provocazione e la ricerca dello scontro a tutti i costi è la politica di alcuni utenti, allora non puoi fare a meno che renderti conto che tali utenti rappresentano solo un problema per la collettività.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: Precisazione: io non ho mai invitato la gente a cambiare aria, ma proprio nessuno. Se ad esempio nemecsek continua con la solita manfrina secondo cui lui è presente qui solo in funzione maieutica per la questione Pantani (ovvero ribadire che il grande Marco era dopato) e che se ne andrà dal forum appena finita l'inchiesta di Rimini, io non posso che dirgli che non ci strapperemo i capelli ne se resta, ne se rimane visto che, come tu stesso hai scritto, nei suoi post manca di norma la sostanza. Al più mette qualche faccina a caso e scrive il suo solito "fatte servì". Diciamo che, al netto di qualche post un pò razzista (pare ce l'abbia in particolar modo con i calabresi..), non mi fa ne caldo ne freddo.
Pierpaolo tranquillo che quella parte lì specifica è rivolta a me ma del resto non ho mai fatto mistero del mio pensiero, né lo cambio adesso che Marco è intervenuto a dire quel che doveva. Io resto nella ferma convinzione che certa gente qui dentro non ci dovrebbe stare, però le decisioni non le prendo io, quindi posso solo limitarmi ad esprimere il mio parere.

P.S.: che poi il termine sceriffo non l'ha coniato neppure Marco, viene da chi ben sappiamo perché è noto che nelle sue giornate non ha di meglio da fare, quindi si diverte con poco.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 13096
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da cauz. »

Admin ha scritto:Queste riflessioni però valgono a prescindere.

Se c'è una cosa che non è mai mancata nel forum da 10 anni a questa parte è l'amara constatazione, sollevata da più utenti in innumerevoli momenti successivi, che "l'età dell'oro in cui tutti i forumisti erano alti, belli e laureati era un'altra cosa al confronto dell'attuale deriva", e che "ultimamente il forum sta vedendo l'ingresso di troppi troll o utenti che vogliono solo far casino e buttarla in caciara".
(Chiedo scusa a me stesso per l'uso della parola "troll" che personalmente detesto).
Voglio tranquillizzare tutti voi, affezionati forumisti: nihil sub sole novi. Siccome è risaputo che l'essere umano tende a selezionare nei suoi ricordi principalmente le cose gradevoli e a rimuovicchiare quelle meno, ci sembra sempre che in passato le cose fossero meglio di oggi. Vi basti pensare, a mo' di memorandum, che addirittura in altre epoche vergammo un regolamento lunghissimo che mirava a limitare in qualche modo la litigiosità persistente nel forum. Moltiplicammo i moderatori e interpretammo il ruolo in senso repressivo, ma la litigiosità non diminuì e l'unico risultato fu che noi ci trasformammo in dei veri rompipalle, e che il forum perse utenti, lettori, appeal.

Dico questo perché dopo tanti anni di esperienza nel ruolo, penso di avere qualche minimo titolo per dire che certe situazioni nel web sono abbastanza ineliminabili, a meno di non voler fare un circolo esclusivo in cui possono scrivere solo 20 persone selezionatissime, per cantarsela e suonarsela e dirsi quanto sono brave. Ma lascio ad altri quest'interpretazione snob dello strumento forum, e mi tengo il mio approccio easy, che produce pagine anche di un certo interesse per il pubblico, se dobbiamo giudicare i numeri.

Ecco, il pubblico: non dimentichiamo che noi scriviamo per dibattere tra di noi su queste pagine, ma che ci sono anche migliaia di lettori che leggono senza essere iscritti, e questo pubblico (con somma sorpresa di qualcuno, ipotizzo) è in costante e progressivo aumento. Voi la cambiereste una formula vincente? Io no.

Ora qualcuno penserà: "Ecco, si sacrifica la qualità (degli utenti) sull'altare della quantità (dei lettori)", ma vi garantisco che non è assolutamente così.
Da cosa si giudica la qualità di un forum? Dall'attualità e dalla profondità degli scritti, certo; dalla competenza, dalla brillantezza e dalla passione di chi ci scrive; dal confronto delle diverse idee e dalla capacità argomentativa messa in campo dai vari utenti; e anche, mi sia concesso, dalla compenetrazione di momenti seri e momenti faceti, di alto e basso, di drammatizzazione e sdrammatizzazione. In altri termini, si viene sul forum (e vi si partecipa) per discutere, erudirsi, informarsi, ma anche farsi quattro risate quando è il caso.

(...)


Detto ciò, vorrei però segnalare che, al di là di qualche eccesso (figlio della moderazione forzatamente blanda dell'ultimo periodo), non mi sembra che questo forum sia una fucina di turpiloquio... insomma, si legge di molto peggio su Facebook. Quindi non drammatizziamo oltre il dovuto.


Va bene. Come vedete per ora non ho alcuna intenzione di fare la voce grossa. Sto chiedendo la vostra collaborazione, a tutti. Mutuo le parole dello splendido Simociclo: cerchiamo di essere saggi e di non sbracare noi per primi (e, aggiungo: riflettiamo sulle dinamiche di un forum, come vi suggerivo più su), e tutto verrà da sé.

perdonami marco se ti rispondo in maniera più diretta che mai, ma te l'ho già annunciato in privato e ribadisco pure qui che tutto questo prescinde della stima che nutro nei confronti del tuo lavoro e di CW tutto, cionostante, credo che in questo tuo intervento ti sbagli e di grosso.
(temo che sarò lungo, chiedo scusa a tutti anticipatamente)


dici che la quantità non manca, e ci credo assolutamente. ma con la qualità ho qualche difficoltà. non voglio fare accuse individuali, perchè tanti ci mettono del loro qui sopra, ma sempre più raramente si vengono a creare quelle "congiunture" che permettono alla qualità di svolazzare libera. in questo il ruolo distruttivo di diversi soggetti è forte, non si puo' negarlo. se appena si "esce dal seminato" si ricevono epiteti improbabiili, se ci si ritrova a dibattere su basi generazionali o addirittura geografiche... be', è ben difficile che lo spazio per far germogliare le idee emerga. e questo io lo vedo in primo luogo nel ruolo di tanti "germogliatori", che magari non hanno mollato il forum ma che sicuramente si espongono con sempre maggior timidezza. è una cosa che faccio pure io, ma per fortuna (della comunità) non sono mai stato un gran produttore di idee.
durante il tour sono stato molto impegnato altrove, sicchè ho recuperato piano piano alcune discussioni più interessanti: ti garantisco che non mi era mai successo di scorrere così velocemente le pagine. sarà un problema mio, lo è sicuramente, ma quello che vedo è che non sono solo.

mi piace molto il tuo sottolineare il peso dei momenti "faceti" su una piattaforma di confronto come un forum: sono d'accordo al 100% con te su questo, ma stiamo attenti che questi momenti non siano l'unica fase "propositiva" (se così vogliamo definirla) del forum, perchè se è così tanto vale chiudere baracca subito e chiedere a spinoza o chi per lui di aprire il ciclosprint's corner.

dietro a questo "vale tutto" si è insinuato davvero il peggio. un tempo le problematicità del forum erano le risse verbali, erano alcuni provocatori che aspettavano soltanto che l'interlocutore sbottasse. oggi non c'è piu' nulla di tutto ciò: c'è un forum pacifico come non si leggeva da tempo (facendo la tara a pochi squadristi, di fatto insignificanti) nel quale c'è spazio per ben pochi contenuti ma per un gran numero di sfoghi. ti ho scritto recentemente per chiedere dove andassero a... morire le segnalazioni che mando quasi quotidianamente riguaardo ad alcuni post (mi spiace ma non sono capace di replicare sul forum invocando interventi dall'alto), mi dici che vengono esaminate tutte, ma io non vedo le risposte. sbagliero' io, ma qui mi pare che l'insulto nascosto, il dileggio degli assenti (tra sbruffonaggine e codardia) e ultimamentte pure il razzismo sembrano aver trovato quela casa che prima non avevano.
è casa "tua", sia chiaro, e non voglio dettarti le regole, ma permettimi di ritenere che in parte sia anche casa mia. mia come di tutti quanti coloro che a questo spazio hanno dedicato tempo, energie e sogni.
su facebook si legge di peggio? embè? è il peggio che ci preoccupa o il meglio?
non facciamo l'errore, il solito, di ragionare sul meno peggio. non facciamo come i miei concittadini trasformatisi in esercito di utili idioti a colpi di spugnetta di una classe dirigente che, per giustificare ogni propria nefandezza, ha ribadito il mantra: "chi c'era prima era peggio". se il discorso sui tempi che furono da' fastidio accantoniamolo, ma teniamoci stretti i tempi che verranno, che in quei tempi che furono (buoni o cattivi che siano) hanno messo radici.

ho l'impressione che questa politica possa garantire al forum una continuità pressochè infinita "così com'è" ma ben pochi margini di crescita. la perfezione si insegue per tentativi di miglioramento, no? lo diceva anche un noto forumista nella sua firma.
è un po' come se il forum oggi, dai suoi utenti ai suoi moderatori, avesse paura di fare quel tentativo: come un corridore che può vincere il tour ma non corre il rischio di attaccare, si ferma al secondo posto e si dichiara soddisfatto di quello. magari le gambe non le ha proprio, magari è convinto di non averle, magari invece è proprio la forzata "politica di squadra" che consiste nel non lasciare indietro nessuno a frenarlo. so che questo paragone è ciclisticamente impossibile, ma proviamo a immaginarlo... :diavoletto:

francamente non riesco a scindere questo tuo intervento con quanto emerso nel thread sul nebuloso futuro di CW, e in estrema chiarezza faccio riferimento soprattutto a quanto scrive morris. un utente che non è un utente qualunque, ma una persona che a questo forum ha dato tantissimo negli anni (ok, l'ho scritto, ora lascio spazio all'esercito delle spugnette che auguri scope nel culo a chi vuole) e il cui intervento ha raccolto l'apprezzamento di tanti altri "forumisti". un apprezzamento di cui possiamo fregarcene, se vuoi, ma in parte signicherebbe fregarsene di CW, e nessuno di noi ha questa intenzione.
e non parlo dela discussione sul forum come "canale di distruzione" di CW, ma ribalto il punto di vista, come fa lo stesso morris: il forum è il fiore all'occhiello di CW, e se si dovesse pensare a un nuovo CW (necessario di fronte alle difficoltà attuali) andrebbe pensato a partire dalla sua "comunità pensante". mi ricollego proprio al thread sull'ipotetica chiusura: dove l'hai fatto questo appello, marco? conn un articolo in home page (che -parere mio- servirebbe comunque) o con un thread apposito sul forum? la risposta sta scritta qui, e riflette una sceltta da cui dipende il futuro di questo magnifico progetto e -di riflesso- anche il futuro del ciclismo italiano, nel piccolo di queste pagine che non sono piccole affatto.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Admin
Messaggi: 14574
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Ti rispondo sulle cose oggettive, su quelle soggettive ognuno resterebbe della propria idea.

Riguardo alle segnalazioni: non prevedono una risposta, ma che si valuti l'intervento in merito a quanto segnalato. Spesso cancelliamo post o facciamo richiami in seguito a segnalazioni.

Sul meno peggio ti do ragione, ho fatto un esempio sbagliato. Quello che volevo significare era che - uso una formula cara a un'altra mitica forumista - pensare di poter avere un hortus conclusus immacolato sebbene circondato dalle peggiori nefandezze che circolano in rete è utopia pura e semplice. L'equilibrio che c'è qui dentro ha del miracoloso, ma qui alcuni non se ne rendono conto e ragionano come se la realtà all'esterno fosse immutabile, e noi delle merdacce che non hanno i superpoteri per invertire l'andamento sociale.
Così fa Morris, il cui contributo a questo forum è innegabile, cosa di cui gli ho sempre dato atto con affetto, visto che di fatto il forum di Cicloweb l'ha "creato" lui 11 anni fa.
Però Morris nel suo intervento cita utenti di 10 anni fa, come se fosse possibile tenere tutti sotto una campana di vetro, in un mondo ideale. Non è così. Internet 10 anni fa era ancora quasi una nicchia, e i forum erano una nicchia nella nicchia. Era sin troppo facile creare dei contesti di eccellenza. Non entro nel fatto che lo stesso Morris forse una decina di volte abbia abbandonato, negli anni, il forum, e le motivazioni erano sempre le stesse di oggi. Qualche utente che gli dava addosso, che non era degno di scrivere in questa università del ciclismo, e tutte le altre ragioni che ben conosciamo. (Intanto il forum però non moriva, non cessava di esistere, si riproduceva sopravvivendo anche a qualche anatema; esattamente come oggi).

Nel frattempo gli anni passavano, internet si allargava, poi venne internet 2.0 (rispetto al quale l'internet del primo forum era come una Lettera 32 rispetto agli IBM degli anni '80), l'esplosione dei social, l'esplosione del mobile, tutti elementi che hanno radicalmente modificato da un lato l'utilizzo di questo strumento, e dall'altro la platea che accede al web. Oggi possiamo dire che veramente tutti hanno accesso alla rete, e infatti vi accedono, con le conseguenze che a qualcuno danno fastidio.

Beh, secondo me tutto è ciclico, l'uomo è un essere adattabile, e bisogna dargli il tempo di adeguarsi a una nuova realtà, un nuovo contesto. Dico l'uomo in generale. Nel particolare, qualcuno rifiuterà di tentare quest'adattamento e se ne andrà sbattendo la porta (per poi magari tornare). Qualcun altro vivrà fasi di imbarazzo. Qualcun altro ancora troverà nuove modalità di interazione in una realtà cambiata rapidamente. Altri subentreranno già adattati (non mi dilungo sul gap tra nativi e non nativi digitali, che però sarebbe metafora assai calzante). E naturalmente questa dinamica è in continuo movimento, questa mia analisi prova a fotografare la realtà oggi, non mira a prevedere quella di domani. L'analisi di Morris, pur nella sua assoluta buona fede, fotografa una realtà di ieri, oltre a pagare il dazio della non-conoscenza, da parte del suo autore, di "quello che c'è dietro"; ovvero di numeri, cifre, fattori che un'azienda deve ben tenere in conto; mi comprenderete se su questo punto preferisco non entrare in dettagli. Vi basti sapere (se vi fidate) che continuare a gestire il forum è un atto d'amore smisurato verso il forum stesso da parte mia e di chi collabora con me.

Sugli utenti, ogni epoca ne ha avuti di ottimi, di buoni, di scadenti. Poi c'è un riciclo continuo, fisiologico, e a volte è proprio la fisiologia dell'allontanamento quella a cui diamo i nomi più disparati, siano essi alcuni utenti che non ci piacciono, una linea editoriale che non condividiamo, il tasso di umidità nell'aria. Cioè, diamo un nome a un qualcosa che invece è dentro di noi (e che magari ci dispiace accettare). Tu frequenti lo stesso bar di 10 anni fa? Lo stesso pub di 5 anni fa? Giochi a calcetto sullo stesso campo di 15 anni fa? E se pure frequenti lo stesso bar di 10 anni fa, gli altri avventori sono gli stessi di 10 anni fa? Si cambiano abitudini, e non avviene per motivi ben precisi, ma avviene perché avviene. Poi possiamo convincerci che la colpa oggi sia di quel tale utente come nel 2005 era di quell'altro (per chi rimpiange il forum del 2005... tu magari rimpiangi quello del 2010...)... liberissimi di farlo. Come liberissimo io di analizzare le cose con maggiore distacco (anzi: obbligato a farlo).
Possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che una Bugatti degli anni '30 fosse infinitamente più bella di una Opel del 2015... ma oggi con quella macchina sarebbe impossibile circolare.
Possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che il forum nel 2004 fosse un gioiellino irripetibile (ma giusto nel 2004, perché già dopo pochi mesi cominciarono i primi problemi), ma oggi una simile idea di spazio di interazione web è semplicemente fuori dal mondo. Mi spiace (in realtà non mi spiace, non essendo io un passatista), ma è così.

Quindi, riassumendo: l'ipotesi da te vagliata, caro cauz., è a mio avviso non percorribile per un milione scarso di ragioni. Penso ciò sulla base di questa lunga esperienza di internet, di forum (questo dibattito su come andrebbe gestito questo spazio l'abbiamo affrontato innumerevoli volte, negli anni); e anche di vita reale.

(Alla fine mi pare di aver risposto pure su questioni soggettive... mi son fatto prendere la mano).


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
galliano
Messaggi: 15652
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da galliano »

Admin ha scritto: Sugli utenti, ogni epoca ne ha avuti di ottimi, di buoni, di scadenti. Poi c'è un riciclo continuo, fisiologico, e a volte è proprio la fisiologia dell'allontanamento quella a cui diamo i nomi più disparati, siano essi alcuni utenti che non ci piacciono, una linea editoriale che non condividiamo, il tasso di umidità nell'aria. Cioè, diamo un nome a un qualcosa che invece è dentro di noi (e che magari ci dispiace accettare). Tu frequenti lo stesso bar di 10 anni fa? Lo stesso pub di 5 anni fa? Giochi a calcetto sullo stesso campo di 15 anni fa? E se pure frequenti lo stesso bar di 10 anni fa, gli altri avventori sono gli stessi di 10 anni fa? Si cambiano abitudini, e non avviene per motivi ben precisi, ma avviene perché avviene. Poi possiamo convincerci che la colpa oggi sia di quel tale utente come nel 2005 era di quell'altro (per chi rimpiange il forum del 2005... tu magari rimpiangi quello del 2010...)... liberissimi di farlo. Come liberissimo io di analizzare le cose con maggiore distacco (anzi: obbligato a farlo).
Possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che una Bugatti degli anni '30 fosse infinitamente più bella di una Opel del 2015... ma oggi con quella macchina sarebbe impossibile circolare.
Possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che il forum nel 2004 fosse un gioiellino irripetibile (ma giusto nel 2004, perché già dopo pochi mesi cominciarono i primi problemi), ma oggi una simile idea di spazio di interazione web è semplicemente fuori dal mondo. Mi spiace (in realtà non mi spiace, non essendo io un passatista), ma è così.

Quindi, riassumendo: l'ipotesi da te vagliata, caro cauz., è a mio avviso non percorribile per un milione scarso di ragioni. Penso ciò sulla base di questa lunga esperienza di internet, di forum (questo dibattito su come andrebbe gestito questo spazio l'abbiamo affrontato innumerevoli volte, negli anni); e anche di vita reale.
Io la penso come M.G., sarà anche per via di un carattere ormai allenatissimo alla pazienza.
Se il forum ha perso utenti storici, importanti per il livello degli argomenti trattati sul forum, credo che solo in minima parte questo possa essere attribuito a talune nuove presenze tra gli iscritti.
Credo che il forum dei primi tempi 2005 come tutte le cose che nascono senza grossi precedenti, beneficiasse, come ovvio dell'effetto novità, finalmente una comunità di ciclofili in cui confrontarsi; gli argomenti erano tanti, tutti avevano qualcosa da dire, ecc. ecc., e chi aveva tanto da dire finiva per trovare una platea interessata e molto ricettiva.
E' fisiologico che passata l'euforia dei primi anni il contributo di idee tenda un po' ad affievolirsi. Inevitabilmente si finisce per conoscere quasi in anticipo le idee degli altri su un certo argomento e lo stimolo a sviscerare tende un po' a scemare.
A me accade tutti i giorni e non credo di essere un'eccezione, semmai sono nella media, anzi come avrebbe detto il grande gianni agus sono un mediocre :D
Con questo non voglio dire che nel 2015 non sia possibile portare a galla argomenti di notevole interesse, ma questo evidentemente accade un po' più di rado perché molto è già stato esplorato.

Se uno ha la capacità di portare un contributo in termini di idee, argomenti, perché stare a farsi troppi problemi se una parte, e sottolineo una parte, degli utenti è poco disponibile ad un confronto costruttivo. E chi se ne frega. Sono sicuro che ce ne sarà un fetta maggioritaria ben felice di approfondire.


Admin
Messaggi: 14574
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Galliano, hai sviscerato un ulteriore tema che mi era rimasto nella tastiera.

Hai perfettamente ragione, e quanto dici spiega forse più (e in maniera più diretta) di tutte le analisi sociologiche che posso aver proposto io.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
Messaggi: 14574
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Credo di aver preso visione di tutti i thread più "caldi" dell'ultimo periodo, e dei vari interventi di moderazione degli altri mods.

Ora che il quadro della situazione mi appare ben delineato, dopo aver depurato i thread da passaggi inutili e grevi, spostato quello che andava spostato, e chiuso un thread di netta inutilità, procedo con ammonizioni e ulteriori raccomandazioni dettate dai contenuti dei thread in questione.

Bassi Valerio, ritieniti ammonito. Alla prossima provocazione sterile/aggressiva o al prossimo post riferito al doping nella sezione ciclistica del forum, sarai sospeso.

Nemecsek, oltre a quanto ti ho scritto ieri, sei pregato di non fare più riferimento alla Calabria o a inserire nei tuoi post elementi che possano essere letti come di matrice razzista. Cerca di non esagerare, in generale, e tutto andrà bene. Al prossimo post che non tenga conto di tale raccomandazione, sarai ammonito.

Belluschi M., sei pregato di non fare a ogni occasione la cronistoria di moderazione e presunte cordate varie. Non serve a nulla.

Tranchée d'Arenberg, sei pregato di non lasciarti andare a giudizi (che spesso sono pesanti) su altri forumisti. Usa le segnalazioni se qualcosa o qualcuno non ti va a genio.

Norman7, sei pregato di non usare di continuo la definizione "troll". Non la posso proprio reggere. Usa le segnalazioni se qualcosa o qualcuno non ti va a genio.

Grazie a tutti per la collaborazione che sicuramente metterete in campo.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 13096
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da cauz. »

ok, marco, direi che la vediiamo in maniera diametralmente differente e non riusciremo mai ad essere d'accordo. restiamo ognuno sulla propria idea, sulle questioni soggettive e anche su quelle oggettive, spero continuando a dare il dovuto peso anche alle idee diverse.

ti ringrazio comunque per il tempo dedicatomi per la risposta, anche per le questioni soggettive affrontate. in queste tue poche righe leggo buona parte della tua visione 'politica' del mondo, e forse per quello resta il nostro disaccordo.
restiamo a casa tua e mi atterrò (benchè dolorosamente, termine che scelgo con precisione) a quanto ritieni sia più corretto, risparmierò un po' di tempo evitando numerose segnalazioni che cadono regolarmente nel vuoto e piuttosto mi limiterò a mandare affanculo qualcuno quando è il caso. per il resto continuerò a dare il mio contributo quando riterro' sia utile alla collettività, nel serio e nel faceto.
rimane il dispiacere nel vedere una realtà importante del ciclismo, soprattutto di un certo ciclismo, barcamenarsi tra difficoltà e carenza di idee, che esse siano 1.0 o 2.0 (a me piacevano parecchio anche quelle 0.0 onestamente). letta così non possiamo che aspettare tempi migliori, magari quando arriveranno i 3.0 (gli incontri ravvicinati del terzo tipo) scopriremo un ciclismo nuovo e più felice per tutti.

resto invece a disposizione al 100% per sostenere o partcipare a qualsiasi iniziativa volta al salvataggio di CW, perchè nonostante tutto continuo a credere fermamente nella sua importanza (non fosse così, non sarei qui a scrivere, e forse nemmeno a leggere). e tanto per cominciare ti rinnovo un consiglio già dato: prepara un appello completo per salvare CW e mettilo ben visibile in home page, tanto che sia quello da rilanciare sui social network e da parte degli utenti tutti. togli o tralascia l'appello sul forum, perchè sul forum si legge tutto, una richiesta di supporto che si conclude con utenti storici che si invitano a mettersi scope nel culo o addirittura con sparate di utenti che riducono a fandonie le critiche a FCI che hanno generato parte delle difficoltà attuali (tue e di CW) non è certo un buon biglietto da visita.

[vedo che alcuni post nel frattempo sono scomparsi, bene così. almeno questo]


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Salvatore77
Messaggi: 5068
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Salvatore77 »

Caro Galliano, hai detto molte cose giuste.
Un appunto sul fatto che l'entusiasmo della novità dei primi anni sia calato ed è fisiologico. Su questo dissento, perchè il ciclismo si rinnova sempre e il ricambio di utenti dovrebbe alimentare comunque l''entusiasmo di chi inizia a scrivere in un nuovo contesto. Ci sono sempre cose da dire, figuriamoci.
Sono scettico anche sul fatto che i social network e gli smartphone facciano concorrenza. Se il forum funziona ed è piacevole confrontarsi, uno vi partecipa, se invece uno viene sempre insultato allora è chiaro che uno sceglie di farsi insultare da chi ritiene opportuno.


1° Tour de France 2018
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20925
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Admin ha scritto: Tranchée d'Arenberg, sei pregato di non lasciarti andare a giudizi (che spesso sono pesanti) su altri forumisti. Usa le segnalazioni se qualcosa o qualcuno non ti va a genio.
Senza polemica, ti chiedo (magari via MP) di esplicitare i casi in cui mi sono lasciato andare a giudizi pesanti su altri forumisti, così da potermi regolare in futuro. Certo, se per giudizio pesante intendi l'appellattivo che ho affibiato ultimamente al nostro TIC, allora 0mi permetto dissentire col richiamo (o raccomandazione) visto che si lascia ad altri utenti la libertà di invitare altri ad infilarsi scope al culo e a dare una ripulta a terra...

Anche io credo poco all'uso delle segnalazioni per 3 motivi:
1) come scrivevo in precedenza non voglio essere sceriffo di nessuno, non ho intenzione di spendere il (tanto) tempo che passo sul forum a segnalare le 'violazioni' di questo o quel utente;
2) credo che i problemi che si sono innescati negli ultimi mesi siano principalmente una questione di atteggiamento generale di alcuni utenti e non un problema legato ai singoli post;
3) spesso le segnalazioni cadono nel vuoto.

Detto ciò, chiudo qui la (mia) discussione in merito a questa diatriba. Ho già da tempo capito come intendi (non) gestire la questione e ovviamente pur non condividendo la tua linea, essendo tu l'amministatore, non posso far altro che accettare. Finchè non mi stancherò del clima che sta andando sempre di più a deteriorarsi, continuerò a scrivere la mia quotidiana montagna di post e annesse cazzate.

Ti saluto


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Admin
Messaggi: 14574
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Admin ha scritto: Tranchée d'Arenberg, sei pregato di non lasciarti andare a giudizi (che spesso sono pesanti) su altri forumisti. Usa le segnalazioni se qualcosa o qualcuno non ti va a genio.
Senza polemica, ti chiedo (magari via MP) di esplicitare i casi in cui mi sono lasciato andare a giudizi pesanti su altri forumisti, così da potermi regolare in futuro. Certo, se per giudizio pesante intendi l'appellattivo che ho affibiato ultimamente al nostro TIC, allora 0mi permetto dissentire col richiamo (o raccomandazione) visto che si lascia ad altri utenti la libertà di invitare altri ad infilarsi scope al culo e a dare una ripulta a terra...
Proprio a quel "ciarlatano" mi riferivo, e anche a passaggi come "quest'utente è così e cosà" nel bel mezzo di una discussione. Non sto dicendo che magari tu possa non aver ragione su utente che è "così e cosà", ma interventi del genere non aiutano il nostro lavoro perché rinfocolano le polemiche anziché spegnerle. In quei casi segnalate, ribadisco.

Anche io credo poco all'uso delle segnalazioni per 3 motivi:
3) spesso le segnalazioni cadono nel vuoto.
Ti smentisco, un buon 70-80% di segnalazioni sortiscono interventi da parte nostra. Sulle altre, riteniamo evidentemente di non intervenire.

Ho già da tempo capito come intendi (non) gestire la questione
So che hai letto i papiri che ho scritto qui ultimamente, per cui non capisco quel "non gestire la questione", visto che la questione la sto gestendo. A meno che il "senza polemica" iniziale non fosse tanto per dire. Comunque va bene così.

clima che sta andando sempre di più a deteriorarsi
Sul clima e la percezione che se ne ha, confermo quanto già scritto. Però non posso pretendere di imporre ad altri una visione diversa dalla soggettiva che hanno.
Ti abbraccio.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da nemecsek »

Admin ha scritto:
Nemecsek, oltre a quanto ti ho scritto ieri, sei pregato di non fare più riferimento alla Calabria o a inserire nei tuoi post elementi che possano essere letti come di matrice razzista. Cerca di non esagerare, in generale, e tutto andrà bene. Al prossimo post che non tenga conto di tale raccomandazione, sarai ammonito.
Prendo nota
no metafore scopa manovrata analmente
no Calabria
peraltro la mia permanenza attiva su cicloweb è prossima a concludersi
mi adeguo
no comment


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]
Gian_Gi
Messaggi: 317
Iscritto il: venerdì 12 luglio 2013, 2:14

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Gian_Gi »

nemecsek ha scritto:
Admin ha scritto:
Nemecsek, oltre a quanto ti ho scritto ieri, sei pregato di non fare più riferimento alla Calabria o a inserire nei tuoi post elementi che possano essere letti come di matrice razzista. Cerca di non esagerare, in generale, e tutto andrà bene. Al prossimo post che non tenga conto di tale raccomandazione, sarai ammonito.
Prendo nota
no metafore scopa manovrata analmente
no Calabria
peraltro la mia permanenza attiva su cicloweb è prossima a concludersi
mi adeguo
no comment
:D :diavoletto: :champion:


Admin
Messaggi: 14574
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Ragazzi, voglio precisare che lionello91 e bassi valerio sono due utenti diversi e distinti. Quindi per piacere evitiamo di equipararli, come ancora ieri qualcuno ha fatto.

Grazie. :)


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8128
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

comunicazione 1
perché non carica le foto da Diigo?

Comunicazione 2
ormai leggo topic dove so che non ci sarà polemica diretta, volta a far cambiare le idee a uno o a spiegare l'incoerenza di un utente nelle sue osservazioni, e in cui le opinioni sul ciclismo sono un'ombra lontana. Di fatto mi sto riducendo a chiacchierare con Alessandro Romaniello Impellizzeri da Cuneo, provincia di Roccella Jonica, detto Aurodavide JRo


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20925
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Comunicazioni Utenti-Forum-Cicloweb

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Maìno della Spinetta ha scritto:
Comunicazione 2
ormai leggo topic dove so che non ci sarà polemica diretta, volta a far cambiare le idee a uno o a spiegare l'incoerenza di un utente nelle sue osservazioni, e in cui le opinioni sul ciclismo sono un'ombra lontana. Di fatto mi sto riducendo a chiacchierare con Alessandro Romaniello Impellizzeri da Cuneo, provincia di Roccella Jonica, detto Aurodavide JRo
:D :worthy:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Bloccato