Fatti di Politica 2021

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Gimbatbu
Messaggi: 4104
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

jerrydrake ha scritto: giovedì 2 settembre 2021, 13:51
nemecsek. ha scritto: giovedì 2 settembre 2021, 0:36
jerrydrake ha scritto: mercoledì 1 settembre 2021, 18:03

Un po' tutti, ma in particolare il duo di Piadena meritava di essere conservato in cassaforte.
Il duo di Piadena, insieme a Jannacci e alla Ferri, quest'ultima sdoganata dalla dimensione borgatara, erano politicamente trasversali, pop, popolari in senso lato.
Erano noti pure a mia zia Clementina, la cui unica militanza era, chiusa la macelleria di Moncalieri, che allora si lavorava la domenica mattina, recarsi insieme a zio Giulio in Maratona.
Ed allora era militanza degna e rispettabile.
Ciao zii.

Immagine
Il duo di Piadena politicamente trasversale è come dire che il Cardinl Marcinkus è stato il paladino della finanza etica!
:diavoletto: :diavoletto: Diciamo che tra Fischia il vento e l' uva fogarina un po' di trasversalità ci può pure essere. Marcinkus era un tizzone d' inferno allo stato puro.


cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

Parte oggi (un po’ tardino?) il referendum per la depenalizzazione della coltivazione di cannabis ad uso personale. Dico “un po’ tardino” perché c’è tempo solo fino al 30 settembre.
E’ possibile sottoscrivere il quesito online, con lo SPID: https://referendumcannabis.it/
Il quesito è proposto da Associazione Luca Coscioni, Meglio Legale, Forum Droghe, Antigone, Società della Ragione. Alla proposta hanno preso parte anche rappresentanti dei partiti +Europa, Possibile e Radicali italiani.
Di seguito le informazioni riportate sul sito della campagna.


COSA SI PROPONE IL QUESITO
Il quesito referendario riferito al Testo Unico in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, di cui al d.P.R. 309/1990, è stato formulato con il duplice intento di intervenire sia sul piano della rilevanza penale sia su quello delle sanzioni amministrative di una serie di condotte in materia di droghe. In primo luogo si propone di depenalizzare la condotta di coltivazione di qualsiasi sostanza* intervenendo sulla disposizione di cui all’art. 73, comma 1, e di eliminare la pena detentiva per qualsiasi condotta illecita relativa alla Cannabis, con eccezione della associazione finalizzata al traffico illecito di cui all’art. 74, intervenendo sul 73, comma 4.
Sul piano amministrativo, infine, il quesito propone di eliminare la sanzione della sospensione della patente di guida e del certificato di idoneità alla guida di ciclomotori attualmente destinata a tutte le condotte finalizzate all’uso personale di qualsiasi sostanza stupefacente o psicotropa, intervenendo sull’art. 75, comma 1, lettera a).
*si mantengono le condotte di detenzione, produzione e fabbricazione di tutte le sostanze che possono essere applicate per le condotte diverse dall’uso personale.

IL TESTO DEL QUESITO
“Volete voi che sia abrogato il Decreto del Presidente della Repubblica del 9 ottobre 1990, n. 309, avente ad oggetto “Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza“, limitatamente alle seguenti parti:
Articolo 73, comma 1, limitatamente all’inciso “coltiva”;
Articolo 73, comma 4, limitatamente alle parole “la reclusione da due a 6 anni e”;
Articolo 75, limitatamente alle parole “a) sospensione della patente di guida, del certificato di abilitazione professionale per la guida di motoveicoli e del certificato di idoneità alla guida di ciclomotori o divieto di conseguirli per un periodo fino a tre anni;”?”


Avatar utente
Felice
Messaggi: 2091
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Felice »

Dal sito di Repubblica di oggi:
Capture d’écran 2021-09-11 à 15.59.44.png
Capture d’écran 2021-09-11 à 15.59.44.png (116.19 KiB) Visto 1484 volte
"Gli Stati Uniti patria di eroi..." Obama è completamente rimbecillito. Oppure non lo è ma pensa che gli altri siano imbecilli. Oppure è imbecille lui e sono imbecilli pure quelli che lo ascoltano e danno un peso a quello che dice.


Gimbatbu
Messaggi: 4104
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Felice ha scritto: sabato 11 settembre 2021, 16:07 Dal sito di Repubblica di oggi:

Capture d’écran 2021-09-11 à 15.59.44.png

"Gli Stati Uniti patria di eroi..." Obama è completamente rimbecillito. Oppure non lo è ma pensa che gli altri siano imbecilli. Oppure è imbecille lui e sono imbecilli pure quelli che lo ascoltano e danno un peso a quello che dice.
Sono d' accordo con te e ho sempre avuto scarsa considerazione degli States in generale, ma in un discorso pubblico cos' altro avrebbe potuto dire/fare Obama? Sono fatti così, una cantata, giù il cappello, la mano sul cuore e pistolotto finale. Lo abbiamo visto in centinaia di film.


Avatar utente
Felice
Messaggi: 2091
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Felice »

Gimbatbu ha scritto: sabato 11 settembre 2021, 17:09
Felice ha scritto: sabato 11 settembre 2021, 16:07 Dal sito di Repubblica di oggi:

Capture d’écran 2021-09-11 à 15.59.44.png

"Gli Stati Uniti patria di eroi..." Obama è completamente rimbecillito. Oppure non lo è ma pensa che gli altri siano imbecilli. Oppure è imbecille lui e sono imbecilli pure quelli che lo ascoltano e danno un peso a quello che dice.
Sono d' accordo con te e ho sempre avuto scarsa considerazione degli States in generale, ma in un discorso pubblico cos' altro avrebbe potuto dire/fare Obama? Sono fatti così, una cantata, giù il cappello, la mano sul cuore e pistolotto finale. Lo abbiamo visto in centinaia di film.
Appunto, roba da film. Come roba da film era quel "Missione compiuta" di Bush sulla portaerei un po' di anni fa. Ma Bush è Bush, mentre Obama si pensava avesse un livello intellettuale un tantinello superiore e che quindi qualcosa di meno stupido potesse dire. Te le immagini le pernacchie se Mattarella se ne uscisse con un "l'Italia è un popolo di eroi"?


Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 3235
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da nemecsek. »

Prossima commemorazione dice organizzano na pizzata.


Immagine

Finestre 2018 rosicata eterna :D
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

Felice ha scritto: sabato 11 settembre 2021, 18:25 Te le immagini le pernacchie se Mattarella se ne uscisse con un "l'Italia è un popolo di eroi"?
Se leggi sotto il testo originale di cosa ha detto, non mi pare questa roba così tremenda: che doveva dire? "eh, hanno ammazzato 3mila dei nostri ma anche noi siamo dei bei bastardoni"?

https://www.fox5dc.com/news/obama-hails ... es-of-9-11
NEW YORK - President Barack Obama has lauded the heroes of 9/11 — and of the years since — in a message to mark the 20th anniversary of the terror attacks.
"One thing that became clear on 9/11 — and has been clear ever since — is that America has always been home to heroes who run towards danger in order to do what is right," said Obama, who was U.S. President from 2009 to 2017.
He said the enduring image for him and his wife Michelle of that day was not the wreckage and destruction but the people. He singled out firefighters who ran up the stairs as others were running down, passengers who stormed the cockpit of their plane and volunteers who came forward across the country in the days that followed.
"Over the last 20 years, we’ve seen the same courage and selflessness on display again and again," Obama said.
"We saw it a decade ago when, after years of persistence, our military brought justice to Osama bin Laden. And we’re seeing it today — in the doctors and nurses, bone tired, doing what they can to save lives; the servicemembers, some of whom weren’t even born 20 years ago, putting themselves at risk to save Americans and help refugees find a better life; the first responders battling roaring fires and rising waters to bring families to safety."


Avatar utente
Felice
Messaggi: 2091
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Felice »

cassius ha scritto: sabato 11 settembre 2021, 19:27
Felice ha scritto: sabato 11 settembre 2021, 18:25 Te le immagini le pernacchie se Mattarella se ne uscisse con un "l'Italia è un popolo di eroi"?
Se leggi sotto il testo originale di cosa ha detto, non mi pare questa roba così tremenda: che doveva dire? "eh, hanno ammazzato 3mila dei nostri ma anche noi siamo dei bei bastardoni"?

https://www.fox5dc.com/news/obama-hails ... es-of-9-11
NEW YORK - President Barack Obama has lauded the heroes of 9/11 — and of the years since — in a message to mark the 20th anniversary of the terror attacks.
"One thing that became clear on 9/11 — and has been clear ever since — is that America has always been home to heroes who run towards danger in order to do what is right," said Obama, who was U.S. President from 2009 to 2017.
He said the enduring image for him and his wife Michelle of that day was not the wreckage and destruction but the people. He singled out firefighters who ran up the stairs as others were running down, passengers who stormed the cockpit of their plane and volunteers who came forward across the country in the days that followed.
"Over the last 20 years, we’ve seen the same courage and selflessness on display again and again," Obama said.
"We saw it a decade ago when, after years of persistence, our military brought justice to Osama bin Laden. And we’re seeing it today — in the doctors and nurses, bone tired, doing what they can to save lives; the servicemembers, some of whom weren’t even born 20 years ago, putting themselves at risk to save Americans and help refugees find a better life; the first responders battling roaring fires and rising waters to bring families to safety."
Messa nel contesto la frase in effetti sembra un po' meno idiota. Solo un po' però, perchè è intrisa di nazionalismo e di "America first". Mi spiego, cominciando da qui:

...firefighters who ran up the stairs as others were running down , passengers who stormed the cockpit of their plane and volunteers who came forward across the country in the days that followed.

Giustissimo elogiare quanti si sono prodigati per portare soccarso, a rischio della loro vita e a volte perdendola. Ma con costoro, che si sono illustrati in quella particolare circostanza e che possiamo benissimo chiamare "eroi", l'America non centra nulla. E' accaduto, accade e accadrà in innumerevoli situazioni e in innumerevoli parti del mondo.
Visto che siamo in tempo di covid, quanti sono i medici che hanno perso la vita cercando di curare i loro pazienti? All'inizio della pandemia ce ne furono alcuni, già in pensione, che ripresero servizio per aiutare e che ci lasciarono le piume. Vuol dire forse questo che l'Italia è terra di eroi? Ce lo vedi Mattarella uscirsene con un'affermazione del genere? E' una cosa che in Italia (e non solo) non passerebbe mai.

E veniamo ad un altro punto:

"Over the last 20 years, we’ve seen the same courage and selflessness on display again and again," Obama said.
"We saw it a decade ago when, after years of persistence, our military brought justice to Osama bin Laden. And we’re seeing it today — in the doctors and nurses, bone tired, doing what they can to save lives; the servicemembers, some of whom weren’t even born 20 years ago, putting themselves at risk to save Americans and help refugees find a better life; the first responders battling roaring fires and rising waters to bring families to safety."


Lasciando perdere il "over the last 20 years", per i quali la decenza porterebbe più a vergognarsi che a autoelogiarsi e soffermandosi solo sull'ultima parte ove allude all'Afghanistan, dimentica che a far buone cose in quei momenti non c'erano solo loro, c'erano anche altri, anche se, nel loro nazionalismo e egocentrismo, gli alleati li considerano meno di niente.
Dimentica pure che al momento dell'attentato dell'aeroporto i soldati americani hanno sparato sulla folla facendo numerose vittime. Notizia riportata anche dai media occidentali e che non mi sembra sia stata smentita. Eroi pure costoro?


cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

È morto Abimael Guzmán, fondatore del gruppo terroristico peruviano “Sendero Luminoso”: aveva 86 anni
https://www.ilpost.it/2021/09/12/abimael-guzman-morto/

E per chi non conoscesse questa perla di Max Collini...



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 3235
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da nemecsek. »

cassius ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 14:19 È morto Abimael Guzmán, fondatore del gruppo terroristico peruviano “Sendero Luminoso”: aveva 86 anni
https://www.ilpost.it/2021/09/12/abimael-guzman-morto/

E per chi non conoscesse questa perla di Max Collini...

:lol: :lol: :lol:

mannaggiaggisus... :lol: :lol: :lol:

questi sono alieni alla realtà da decenni... :lol: :lol: :lol:


Immagine

Finestre 2018 rosicata eterna :D
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

nemecsek. ha scritto: lunedì 13 settembre 2021, 18:53 :lol: :lol: :lol:

mannaggiaggisus... :lol: :lol: :lol:

questi sono alieni alla realtà da decenni... :lol: :lol: :lol:
Una trollata incredibile


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

cassius ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 22:11 ...
ma non era necessario l' audio per accorgersi di una comunicazione asservita e orientata dai diktat politici, non solo da parte dei media tradizionali, ma ancora di più da big tech, quando la rete avrebbe il dovere di essere neutrale.
E non solo nelle vicende politico sanitarie.
Volevo cercare un' immagine di una panchina "rossa" , particolare perchè è un installazione dedicata non solo a stigmatizzare la violenza sulle donne , ma anche quella sui minori.
Pur avendo usato le " per limitare la ricerca immagini a quella della località desiderata, alla 30ma foto di altre panchine della memoria per le vittime di femminicidio mi sono arreso.
ormai esiste solo quello che viene approvato , promosso e bollinato "politically correct"
proposto e predigerito secondo i dettami dell' algoritmo


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

aitutaki1 ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 23:01
cassius ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 22:11 ...
E non solo nelle vicende politico sanitarie.
Volevo cercare un' immagine di una panchina "rossa" , particolare perchè è un installazione dedicata non solo a stigmatizzare la violenza sulle donne , ma anche quella sui minori.
Pur avendo usato le " per limitare la ricerca immagini a quella della località desiderata, alla 30ma foto di altre panchine della memoria per le vittime di femminicidio mi sono arreso.
ormai esiste solo quello che viene approvato , promosso e bollinato "politically correct"
proposto e predigerito secondo i dettami dell' algoritmo
In un Paese dove per fortuna l’incidenza totale di omicidi volontari è in continuo calo, gli omicidi di donne sono stabili.
Questo è l’andamento degli omicidi ogni 100mila abitanti.
morti ogni 100k.jpg
morti ogni 100k.jpg (33.96 KiB) Visto 1217 volte
E questo è l’andamento degli omicidi con vittima femminile, dei quali l’autore identificato è partner o ex: stabile.
stats_donne.jpg
stats_donne.jpg (91.86 KiB) Visto 1217 volte
In una società dove se Dio vuole la violenza tra maschi (almeno quella che arriva alle estreme conseguenze) è in calo, quella sulle donne non accenna a ridursi.
E c’è ancora chi come te vede questa cosa come “politically correct”.

Fonte: https://www.istat.it/it/archivio/253296


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

cassius ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 23:32
aitutaki1 ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 23:01
cassius ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 22:11 ...
E non solo nelle vicende politico sanitarie.
Volevo cercare un' immagine di una panchina "rossa" , particolare perchè è un installazione dedicata non solo a stigmatizzare la violenza sulle donne , ma anche quella sui minori.
Pur avendo usato le " per limitare la ricerca immagini a quella della località desiderata, alla 30ma foto di altre panchine della memoria per le vittime di femminicidio mi sono arreso.
ormai esiste solo quello che viene approvato , promosso e bollinato "politically correct"
proposto e predigerito secondo i dettami dell' algoritmo
In un Paese dove per fortuna l’incidenza totale di omicidi volontari è in continuo calo, gli omicidi di donne sono stabili.
Questo è l’andamento degli omicidi ogni 100mila abitanti.


E questo è l’andamento degli omicidi con vittima femminile, dei quali l’autore identificato è partner o ex: stabile.


In una società dove se Dio vuole la violenza tra maschi (almeno quella che arriva alle estreme conseguenze) è in calo, quella sulle donne non accenna a ridursi.
E c’è ancora chi come te vede questa cosa come “politically correct”.
Vedo che non hai capito nulla ...
L' immagine cercata era comunque quella di un' installazione dedicata a ricordare anche le vittime femminili,
ma non solo , i minori vittime di violenze mi paiono soggetti altrettanto deboli , o no ?
Non è che volessi vedere l' immagine di una panchina per le vittime maschili di stupro !


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

E’ che fatico un po’ a vedere tutta questa sensibilità verso i bambini (e le donne) in un post che dice
aitutaki1 ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 23:01 ormai esiste solo quello che viene approvato , promosso e bollinato "politically correct"
proposto e predigerito secondo i dettami dell'algoritmo
Peraltro, in un mondo tutto “politically correct” come lo dipingi (ormai anche usare forchetta e coltello è politically correct), i bambini vittime di violenze non sarebbero uno splendido argomento da utilizzare?


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

cassius ha scritto: giovedì 16 settembre 2021, 0:17 E’ che fatico un po’ a vedere tutta questa sensibilità verso i bambini (e le donne) in un post che dice
aitutaki1 ha scritto: mercoledì 15 settembre 2021, 23:01 ormai esiste solo quello che viene approvato , promosso e bollinato "politically correct"
proposto e predigerito secondo i dettami dell'algoritmo
Peraltro, in un mondo tutto “politically correct” come lo dipingi (ormai anche usare forchetta e coltello è politically correct), i bambini vittime di violenze non sarebbero uno splendido argomento da utilizzare?
ma veramente, cosa vuoi inventare polemiche che non hanno senso, è un' "opera" che ha tutti i crismi della campagna di sensibilizzazione,
scarpe femminili comprese , semplicemente l' algoritmo dei motori di ricerca posiziona artificiosamente altre immagini, è solo un esempio
del manipolare la diffusione di informazioni a danno del fruitore del servizio.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Prove tecniche di dittatura.
Al corteo dello scorso 11 Settembre non è successo nulla, nulla di nulla.
Invito chiunque a radunarsi in piazza Fontana dalle 17, sede storica della lotta contro l' oppressione fascio-finanziaria-terapeutica

https://www.milanotoday.it/cronaca/cort ... ssimo.html


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
bicycleran
Messaggi: 240
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2021, 16:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da bicycleran »

Mah, francamente non è una novità una cosa del genere in campagna elettorale. Ci saranno gazebo un po' dappertutto.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

bicycleran ha scritto: venerdì 17 settembre 2021, 15:55 Mah, francamente non è una novità una cosa del genere in campagna elettorale. Ci saranno gazebo un po' dappertutto.
Comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica.
Lo scorso sabato non è successo nulla di nulla , ma proprio zero.
Per il gazebo degli apriscatole ci sono 2 indagati contro migliaia di manifestanti pacifici, se il questore non è in grado di difendere
i gazebo elettorali da 2 manifestanti si dimetta.
Poi Milano è grande basta spostare i gazebo di qualche metro e/o deviare il corteo. Subiamo l' ennesimo sopruso.
E reprime le proteste serve solo a far riaffiorare il malcontento con modalità meno pacifiche.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
bicycleran
Messaggi: 240
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2021, 16:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da bicycleran »

Avete fatto percorsi non autorizzati tutte le volte - o almeno così c'è scritto nell'articolo- e non vi è successo nulla. Io due anni fa ho fatto lo stesso in via Montenapoleone e ci hanno intercettati, bloccati e identificati immediatamente (va beh, eravamo a volto coperto...)

Diverse volte ho chiesto autorizzazione ai vigili (proprio in piazza fontana) e mi hanno modificato il percorso o la sede di un presidio.
Non dico se sia giusto o meno, ma è una cosa normale; assurdo gridare 'al lupo! al lupo!'.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

bicycleran ha scritto: venerdì 17 settembre 2021, 16:45 Avete fatto percorsi non autorizzati tutte le volte - o almeno così c'è scritto nell'articolo- e non vi è successo nulla. Io due anni fa ho fatto lo stesso in via Montenapoleone e ci hanno intercettati, bloccati e identificati immediatamente (va beh, eravamo a volto coperto...)

Diverse volte ho chiesto autorizzazione ai vigili (proprio in piazza fontana) e mi hanno modificato il percorso o la sede di un presidio.
Non dico se sia giusto o meno, ma è una cosa normale; assurdo gridare 'al lupo! al lupo!'.
No non è una cosa normale :
1) il ritrovo in Piazza Fontana il Sabato esiste da 6 settimane consecutive con zero incidenti di qualsiasi tipo, nemmeno un battibecco, ma anzi con situazione assolutamente distesa , è una riunione pacifica di cittadini che non può essere impedita
2) Anche Sabato scorso il corteo è stato deviato, in Corso di porta Venezia, senza incidenti, obbligare alla protesta statica è inaccettabile e porterà più problemi che altro, mette a rischio di scontri con le FF.OO. che fino ad ora non ci sono stati.
Benzina sul fuoco sperando di provocare l' incidente e criminalizzare l' opposizione.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
bicycleran
Messaggi: 240
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2021, 16:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da bicycleran »

1) Può essere spostata
2) Le provocazioni esistono da che mondo è mondo; se non volete scontri organizzate un servizio d'ordine decente.

In questo paese abbiamo visto Scelba, Tambroni, Scajola, morti in piazza e macellerie assortite; gridare alla dittatura perché spostano di sede un presidio è semplicemente ridicolo.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

bicycleran ha scritto: venerdì 17 settembre 2021, 18:38 1) Può essere spostata
2) Le provocazioni esistono da che mondo è mondo; se non volete scontri organizzate un servizio d'ordine decente.

In questo paese abbiamo visto Scelba, Tambroni, Scajola, morti in piazza e macellerie assortite; gridare alla dittatura perché spostano di sede un presidio è semplicemente ridicolo.
Comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica questo è il discrimine
Non esistono
La questura deve garantire la sicurezza di tutti


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
bicycleran
Messaggi: 240
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2021, 16:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da bicycleran »

Ma è stata fatta richiesta al questore? Chi sono i firmatari?
Lo "storico" parla di manifestazioni non autorizzate, o sbaglio?
Comodo appellarsi alla legge a corrente alternata.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Piddini come Napoleone, Palla di neve e Clarinetto
Allegati
pidiocracy.jpg
pidiocracy.jpg (135.6 KiB) Visto 957 volte


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

La proposta Ceccanti, presa paro paro dalla riforma costituzionale bocciata nel 2016, non innalza solo le firme ma abbassa il quorum per la validità del quesito dal 50%+1 degli aventi diritto al voto al 50%+1 dei votanti alle ultime elezioni alla Camera. Se prendiamo i dati del 2018 (affluenza 72.93%) significa che il quorum si abbassa a circa il 36.5% degli aventi diritto al voto.
Le firme necessarie: lo stiamo vedendo in questi giorni, rimosso l’obbligo di firma fisica e autenticata a favore dello SPID, è una cazzata raggiungere quota 500mila. Il referendum sulla cannabis lo ha raggiunto in una settimana. Aggiungiamoci che la soglia di 500mila firme risale a un momento storico in cui eravamo 45 milioni di persone (oggi 60) e i trasporti (per andare a firmare a un banchetto, o per organizzarlo) erano molto più difficoltosi di oggi. Oggi con lo SPID il problema del banchetto (e dell’autenticatore!) non si pone neanche più e puoi firmare per un referendum anche mentre sei al cesso.
Il quorum è il punto dirimente dato che la maggioranza degli ultimi referendum abrogativi ha perso a causa dell’astensione:
https://it.wikipedia.org/wiki/Consultaz ... _in_Italia
E’ ben noto il meccanismo: se alle politiche – l’elezione più frequentata – hai il 27% di elettorato che diserta, sai che quella è gente che alle urne non ci va. Chi è contro un quesito se ne appropria invitando all’astensione.
Ora, è pur vero che il 36.5% non sarebbe bastato a far passare nessuno dei quesiti invalidati dall’astensione (tutti sul 25-30% di affluenza), tuttavia è noto che in diversi si muovano per andare a votare se sentono che il loro voto può cambiare l’esito, e stiano a casa se sentono che tanto l’esito è scontato. Io mi ricordo, nel 2011, di aver convinto un po’ di amici al lunedì ad andare a votare ai “referendum sull’acqua pubblica” (espressione semplicistica ma facciamocela andare bene), perché il quorum non era lontano.
Se la soglia di validità di un quesito si abbassa, il giochino di sfruttare chi non vota mai magari non si rompe del tutto, ma un po’ di colpi li perde.
Ci sarebbe un ultimo punto interessante della proposta Ceccanti: il giudizio della Corte costituzionale PRIMA che la raccolta firme si completi. Per evitare casi come la proposta referendaria 2012 sul Porcellum che raccolse oltre 1 milione di firme e andò a sbattere contro un no della Consulta.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

"Controllo preventivo della corte costituzionale"

ci sono casi come il referendum sul greenpass che non pongono alcun problema di applicabilità* , mirando all' abrogazione completa
della misura, e non produrrebbero norme monche , assoggettarle ad un giudizio costituzionale ex ante significa privare i cittadini di un diritto fondamentale utilizzando una decisione politica, come la composizione maggioritaria della corte costituzionale.
I limiti della revisione referendaria delle norme è già chiarissima. "Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali"
In più nella seconda fase , passato il vaglio dell' ufficio centrale per le questioni formali e di validità delle firme, il vaglio di di costituzionalità
prevede un iter preciso ;
I presentatori della richiesta referendaria hanno facoltà di depositare memorie e, ad integrazione del contraddittorio espressamente previsto dal citato art. 33, possono essere sentiti in camera di consiglio , e il diritto ad illustrare le relative tesi in camera di consiglio sia per i promotori del referendum che per il Governo.
Il piddino in questione , come recentemente visto per Orfini , che non si preoccupa delle garanzie universali riconosciute nei principi fondamentali ma di quelle corporative garantite ai politici, pretende di evitare queste fastidiose seccature democratiche popolari e propone di impedire persino il completamento della raccolta delle firme, quindi di svuotare anche di un significato politico la richiesta abrogativa.

* uno dei vincoli aggiuntivi mano a mano introdotti per mettere i bastoni tra le ruote alla democrazia svolta in forma diretta.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 15:25 La proposta Ceccanti, presa paro paro dalla riforma costituzionale bocciata nel 2016,
Motivo in più per non reintrodurre una norma già bocciata
e caso strano ... nel 2016 non ha vinto l' astensionismo
La cittadinanza è molto meno condizionabile di quanto non pensino questi nominati con leggi elettorali truffa che eleggono listini bloccati votati da nessuno.
cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 15:25
E’ ben noto il meccanismo: se alle politiche – l’elezione più frequentata – hai il 27% di elettorato che diserta, sai che quella è gente che alle urne non ci va. Chi è contro un quesito se ne appropria invitando all’astensione.
Parla o scrivi per te, ci sono persone che non hanno votato alle politiche, o in altre circostanze, non sentendosi rappresentate, ma voterebbero alcuni referendum. La seconda parte è purtroppo figlia del disimpegno politico e sociale di questa fase storica.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 16:10 "Controllo preventivo della corte costituzionale"

ci sono casi come il referendum sul greenpass che non pongono alcun problema di applicabilità* , mirando all' abrogazione completa
della misura, e non produrrebbero norme monche , assoggettarle ad un giudizio costituzionale ex ante significa privare i cittadini di un diritto fondamentale utilizzando una decisione politica, come la composizione maggioritaria della corte costituzionale.
I limiti della revisione referendaria delle norme è già chiarissima. "Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali"
In più nella seconda fase , passato il vaglio dell' ufficio centrale per le questioni formali e di validità delle firme, il vaglio di di costituzionalità
prevede un iter preciso ;
I presentatori della richiesta referendaria hanno facoltà di depositare memorie e, ad integrazione del contraddittorio espressamente previsto dal citato art. 33, possono essere sentiti in camera di consiglio , e il diritto ad illustrare le relative tesi in camera di consiglio sia per i promotori del referendum che per il Governo.
Il piddino in questione , come recentemente visto per Orfini , che non si preoccupa delle garanzie universali riconosciute nei principi fondamentali ma di quelle corporative garantite ai politici, pretende di evitare queste fastidiose seccature democratiche popolari e propone di impedire persino il completamento della raccolta delle firme, quindi di svuotare anche di un significato politico la richiesta abrogativa.

* uno dei vincoli aggiuntivi mano a mano introdotti per mettere i bastoni tra le ruote alla democrazia svolta in forma diretta.
Non mi stai rispondendo sul punto.
Il vaglio della CC c’è sempre, anche se il referendum raccogliesse 50 milioni di firme (che più o meno è tutto l’elettorato) e anche se abolisce una legge tout court e quindi “non produce norme monche”.
Al di là degli argomenti “tabù” che hai correttamente citato, ci sono altri tipi di giudizio della CC tra i quali è particolarmente importante l’analisi dell’effetto del quesito referendario, che non deve produrre vuoti normativi o riportare in vigenza leggi abolite. È per questo che, quando non si vuole abolire semplicemente una legge, è necessario un lavoro non da poco di “cesello” di commi e parole da abolire. Un lavoro che può rivelarsi vano se la CC annulla il quesito.
Non voglio fare l’ingenuo: le decisioni della CC hanno anche una componente politica. Tuttavia, che ci piaccia o no, decidono loro.

aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 16:19
cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 15:25 La proposta Ceccanti, presa paro paro dalla riforma costituzionale bocciata nel 2016,
Motivo in più per non reintrodurre una norma già bocciata
e caso strano ... nel 2016 non ha vinto l' astensionismo
Fu bocciata la riforma intera e ho seri dubbi che quello fosse un punto dirimente.
Almeno, essendo all’epoca in un comitato per il sì ne ho sentito parlare davvero poco dagli oppositori, che si concentravano (giustamente) sul Senato.
aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 16:19
cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 15:25
E’ ben noto il meccanismo: se alle politiche – l’elezione più frequentata – hai il 27% di elettorato che diserta, sai che quella è gente che alle urne non ci va. Chi è contro un quesito se ne appropria invitando all’astensione.
Parla o scrivi per te, ci sono persone che non hanno votato alle politiche, o in altre circostanze, non sentendosi rappresentate, ma voterebbero alcuni referendum. La seconda parte è purtroppo figlia del disimpegno politico e sociale di questa fase storica.
E allora perché chi è contro un quesito abrogativo invita all’astensione? E come mai il giochino funziona?
Attenzione: non sto dicendo che sia un bel giochino, tutt’altro. Ma far finta che non esista questo fattore “astenuti cronici” è come pensare al calcio senza fuorigioco.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 18:02
aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 16:10 "Controllo preventivo della corte costituzionale"

ci sono casi come il referendum sul greenpass che non pongono alcun problema di applicabilità* , mirando all' abrogazione completa
della misura, e non produrrebbero norme monche , assoggettarle ad un giudizio costituzionale ex ante significa privare i cittadini di un diritto fondamentale utilizzando una decisione politica, come la composizione maggioritaria della corte costituzionale.
I limiti della revisione referendaria delle norme è già chiarissima. "Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali"
In più nella seconda fase , passato il vaglio dell' ufficio centrale per le questioni formali e di validità delle firme, il vaglio di di costituzionalità
prevede un iter preciso ;
I presentatori della richiesta referendaria hanno facoltà di depositare memorie e, ad integrazione del contraddittorio espressamente previsto dal citato art. 33, possono essere sentiti in camera di consiglio , e il diritto ad illustrare le relative tesi in camera di consiglio sia per i promotori del referendum che per il Governo.
Il piddino in questione , come recentemente visto per Orfini , che non si preoccupa delle garanzie universali riconosciute nei principi fondamentali ma di quelle corporative garantite ai politici, pretende di evitare queste fastidiose seccature democratiche popolari e propone di impedire persino il completamento della raccolta delle firme, quindi di svuotare anche di un significato politico la richiesta abrogativa.

* uno dei vincoli aggiuntivi mano a mano introdotti per mettere i bastoni tra le ruote alla democrazia svolta in forma diretta.
Non mi stai rispondendo sul punto.
Il vaglio della CC c’è sempre, anche se il referendum raccogliesse 50 milioni di firme (che più o meno è tutto l’elettorato) e anche se abolisce una legge tout court e quindi “non produce norme monche”.
Al di là degli argomenti “tabù” che hai correttamente citato, ci sono altri tipi di giudizio della CC tra i quali è particolarmente importante l’analisi dell’effetto del quesito referendario, che non deve produrre vuoti normativi o riportare in vigenza leggi abolite. È per questo che, quando non si vuole abolire semplicemente una legge, è necessario un lavoro non da poco di “cesello” di commi e parole da abolire. Un lavoro che può rivelarsi vano se la CC annulla il quesito.
Non voglio fare l’ingenuo: le decisioni della CC hanno anche una componente politica. Tuttavia, che ci piaccia o no, decidono loro.
1) per legge monca si intende proprio il vuoto normativo.
2) Il vaglio costituzionale una volta terminata la raccolta è validazione delle firme è molto diverso , sia perchè consente di esprimere in ogni caso anche parzialmente una volontà popolare, sia perchè sono previsti meccanismi di garanzia verso i promotori che possono integrare e dedicarsi al materiale da produrre per l' udienza in CC
3) infatti ho specificato nell' esempio che sia un' abolizione totale (di 4 DL), in realtà sono considerati ostativi alla richiesta anche quesiti che possano presentare con l' abolizione conflitto tra i poteri dello stato , incompatibilità anche parziale con le sentenze costituzionali
trovi tutto qui :
https://www.cortecostituzionale.it/docu ... scuolo.pdf
4) il problema è che spostando a monte il vaglio la componente politica risulta amplificata
cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 18:02
aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 16:19
cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 15:25 La proposta Ceccanti, presa paro paro dalla riforma costituzionale bocciata nel 2016,
Motivo in più per non reintrodurre una norma già bocciata
e caso strano ... nel 2016 non ha vinto l' astensionismo
Fu bocciata la riforma intera e ho seri dubbi che quello fosse un punto dirimente.
Almeno, essendo all’epoca in un comitato per il sì ne ho sentito parlare davvero poco dagli oppositori, che si concentravano (giustamente) sul Senato.
Anche io lo penso, ma questo non toglie che questa proposta sia stata comunque respinta dal voto popolare.
Non si può non tenerne conto.
cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 18:02
aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 16:19
cassius ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 15:25
E’ ben noto il meccanismo: se alle politiche – l’elezione più frequentata – hai il 27% di elettorato che diserta, sai che quella è gente che alle urne non ci va. Chi è contro un quesito se ne appropria invitando all’astensione.
Parla o scrivi per te, ci sono persone che non hanno votato alle politiche, o in altre circostanze, non sentendosi rappresentate, ma voterebbero alcuni referendum. La seconda parte è purtroppo figlia del disimpegno politico e sociale di questa fase storica.
E allora perché chi è contro un quesito abrogativo invita all’astensione? E come mai il giochino funziona?
Attenzione: non sto dicendo che sia un bel giochino, tutt’altro. Ma far finta che non esista questo fattore “astenuti cronici” è come pensare al calcio senza fuorigioco.
Che faccia gioco è pacifico, e sbagliato, ma non per questo si debbono rimodulare le regole con questa facilità.
Già il discorso sulla firma digitale è abbastanza capzioso, sicuramente rende più facile raggiungere il numero di firme necessario, ma rimane comunque corposo. Si può pensare ad aumentare il numero, ma non del 60%
Sul quorum la maggioranza nell' esercizio della democrazia ha un significato ben preciso.
Con la vostra proposta trionferebbe la maggioranza della minoranza che vota


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2985
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Scattista »

ma Bugno e Chiappucci per che partito son candidati?


Immagine
Avatar utente
nino58
Messaggi: 14147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da nino58 »

Scattista ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:55 ma Bugno e Chiappucci per che partito son candidati?
Bugno a Milano con una lista centrista che sostiene Sala, Chiappucci a Varese con una civica.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 18:28 ...
Ovviamente anticipando l'esame della Corte costituzionale, dovrebbero rimanere salvi i diritti di presentare memorie e quant'altro, ci mancherebbe.
Secondo me col discorso dello SPID, questa necessità andrà scomparendo: una volta che hai messo in piedi il sistema non hai più da organizzare centinaia di banchetti in giro per l'Italia, se lo fai è per propagandare la raccolta firme e il quesito stesso.

Quanto all'incremento delle firme e al quorum, ogni decisione sposta degli equilibri. Ad oggi il referendum è un'arma piuttosto spuntata e vedo difficile spuntarla ulteriormente. Ma ci sta pure la situazione attuale: abrogare una legge o parte di essa significa sconfessare una decisione presa dai rappresentanti del popolo italiano e quindi ci sta pure, come avviene adesso, che sia richiesto che la maggioranza degli elettori si pronunci in merito.
Dipende da come si vedono gli equilibri fra democrazia rappresentativa e democrazia diretta.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

cassius ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 14:17
aitutaki1 ha scritto: lunedì 20 settembre 2021, 18:28 ...
Ovviamente anticipando l'esame della Corte costituzionale, dovrebbero rimanere salvi i diritti di presentare memorie e quant'altro, ci mancherebbe.
Secondo me col discorso dello SPID, questa necessità andrà scomparendo: una volta che hai messo in piedi il sistema non hai più da organizzare centinaia di banchetti in giro per l'Italia, se lo fai è per propagandare la raccolta firme e il quesito stesso.

Quanto all'incremento delle firme e al quorum, ogni decisione sposta degli equilibri. Ad oggi il referendum è un'arma piuttosto spuntata e vedo difficile spuntarla ulteriormente. Ma ci sta pure la situazione attuale: abrogare una legge o parte di essa significa sconfessare una decisione presa dai rappresentanti del popolo italiano e quindi ci sta pure, come avviene adesso, che sia richiesto che la maggioranza degli elettori si pronunci in merito.
Dipende da come si vedono gli equilibri fra democrazia rappresentativa e democrazia diretta.
Direi che per una volta si possa non litigare , ma spero converrai che sia legittimo che il comitato promotore sia impegnato comunque, e forse ancora maggiormente, data la necessità di far conoscere il quesito anche con mezzi diversi da quelli della democrazia analogica.
Poi non valuti che un controllo preventivo venga anteposto anche a quello tecnico , dell' ufficio preposto. Quindi anche proprio per questioni cronologiche è innegabile una compressione delle ragioni dei promotori che sono in questo modo impegnati su più fronti contemporaneamente.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Scattista ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:55 ma Bugno e Chiappucci per che partito son candidati?
Chiappucci come scritto da Nino in una lista civica, comprendente ex forzisti come la candidata e ex leghisti, tanto che era stato ipotizzato Leoni come capo lista.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Avatar utente
nino58
Messaggi: 14147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da nino58 »

La vera riforma dei referendum è che il giudizio di ammissibilità preceda la raccolta delle firme e non che sia l'ultimo atto del procedimento.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Faciolaro
Messaggi: 180
Iscritto il: domenica 23 marzo 2014, 9:03

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Faciolaro »

nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 11:55
Scattista ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 10:55 ma Bugno e Chiappucci per che partito son candidati?
Bugno a Milano con una lista centrista che sostiene Sala, Chiappucci a Varese con una civica.
Questa comunque fa il paio con "Pietro Mennea e Sara Simeoni son rivali alle elezioni..."


cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 16:11 La vera riforma dei referendum è che il giudizio di ammissibilità preceda la raccolta delle firme e non che sia l'ultimo atto del procedimento.
👍👍👍👍


Avatar utente
lemond
Messaggi: 17919
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da lemond »

cassius ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 20:19
nino58 ha scritto: martedì 21 settembre 2021, 16:11 La vera riforma dei referendum è che il giudizio di ammissibilità preceda la raccolta delle firme e non che sia l'ultimo atto del procedimento.
👍👍👍👍
:clap: anche se per me elezioni e referendum sono "ludi cartacei" (evviva benito, l'uomo della provvidenza :crazy: ).


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

"io non mi sento italiano, ma per la lingua ... lo sono." :)
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Breaking News, Il Draghestan per bocca del suo ciambellano Lamorgese abolisce il diritto a manifestare il proprio pensiero , retaggio della repubblica fondata sul lavoro che ripudia(va) guerra e discriminazioni.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
Uganda
Messaggi: 420
Iscritto il: martedì 2 giugno 2020, 19:41

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Uganda »

Salve, volevo porgere i miei migliori auguri di buon compleanno al grande berlusconi che ha fatto appassionare tanti giovani alla politica come il grande letta o il giovane di mario o ancora la grande meloni e speriamo possi passare una bella giornata di festeggiamenti con la sua famiglia ed i suoi amici. :cincin:


Gimbatbu
Messaggi: 4104
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Uganda ha scritto: mercoledì 29 settembre 2021, 16:31 Salve, volevo porgere i miei migliori auguri di buon compleanno al grande berlusconi che ha fatto appassionare tanti giovani alla politica come il grande letta o il giovane di mario o ancora la grande meloni e speriamo possi passare una bella giornata di festeggiamenti con la sua famiglia ed i suoi amici. :cincin:
Uganda hai fatto praticamente i complimenti a tutto l' arco politico tranne la lega. Il che conferma un mio vecchio sospetto che tu sia un uomo del Sud ( ma non dell' Africa... )


Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 3182
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da UribeZubia »

Uganda ha scritto: mercoledì 29 settembre 2021, 16:31 Salve, volevo porgere i miei migliori auguri di buon compleanno al grande berlusconi che ha fatto appassionare tanti giovani alla politica come il grande letta o il giovane di mario o ancora la grande meloni e speriamo possi passare una bella giornata di festeggiamenti con la sua famiglia ed i suoi amici. :cincin:


Avatar utente
Slegar
Messaggi: 6705
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Slegar »

Savoini e le tangenti del Metropol ......
...... coca, GBL ed escort romeni a casa di Morisi ......
...... in futuro qualche altra schifezza inaudita a carico di qualche altro suo collaboratore ......

...... certo che nei confronti di Salvini si sta mobilitando una bella macchina del fango (che a mio avviso se l'è cercata: dal secondo dopoguerra, rapporti troppo stretti con la Russia non sono mai stati visti di buon occhio a certe longitudini).


fair play? No, Grazie!
Gimbatbu
Messaggi: 4104
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Slegar ha scritto: mercoledì 29 settembre 2021, 17:54 Savoini e le tangenti del Metropol ......
...... coca, GBL ed escort romeni a casa di Morisi ......
...... in futuro qualche altra schifezza inaudita a carico di qualche altro suo collaboratore ......

...... certo che nei confronti di Salvini si sta mobilitando una bella macchina del fango (che a mio avviso se l'è cercata: dal secondo dopoguerra, rapporti troppo stretti con la Russia non sono mai stati visti di buon occhio a certe longitudini).
Sì, ma la domanda sorge spontanea nel caso di Morisi. Delle sue abitudini non erano a conoscenza nessuno dei suoi capi? Degli sprovveduti colossali: affidare feroci campagne antidroga, antispacciatori ad uno che ricattabile è dire poco... Non che stimi granché l'intelligenza media della classe politica leghista, ma pensavo che almeno ai livelli minimi arrivassero... mi sbagliavo.


Avatar utente
Slegar
Messaggi: 6705
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Slegar »

Molto alla larga ho avuto a che fare con dei soggetti attivi nella relizzazione del MOSE negli "anni d'oro" della grande abbuffata: non ci credevo con quale impunità potessero agire. Erano come dei ladri che andavano, a piedi, a rapinare una banca in pieno centro a viso scoperto, svaligiavano, uscivano tranquilli dalla banca, salutavano le forze dell'ordine ed offrivano pure il caffè ai dipendenti della banca stessa (coi soldi del malloppo). Tutto questo è stato possibile grazie a coperture superiori (politiche, economiche, giudiziarie .......) e quando l'ombrello è svanito si sono ritrovati al gabbio dalla sera alla mattina.

A mio avviso i rapporti troppo stretti con la Russia sono diventati una merdona troppo grande per evitare di non essere pestata; Berlusconi faceva affari con Putin ed i soldi hanno lo stesso odore ovunque, i rapporti di Salvini sono pure politici.


fair play? No, Grazie!
Gimbatbu
Messaggi: 4104
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Slegar ha scritto: mercoledì 29 settembre 2021, 18:52 Molto alla larga ho avuto a che fare con dei soggetti attivi nella relizzazione del MOSE negli "anni d'oro" della grande abbuffata: non ci credevo con quale impunità potessero agire. Erano come dei ladri che andavano, a piedi, a rapinare una banca in pieno centro a viso scoperto, svaligiavano, uscivano tranquilli dalla banca, salutavano le forze dell'ordine ed offrivano pure il caffè ai dipendenti della banca stessa (coi soldi del malloppo). Tutto questo è stato possibile grazie a coperture superiori (politiche, economiche, giudiziarie .......) e quando l'ombrello è svanito si sono ritrovati al gabbio dalla sera alla mattina.

A mio avviso i rapporti troppo stretti con la Russia sono diventati una merdona troppo grande per evitare di non essere pestata; Berlusconi faceva affari con Putin ed i soldi hanno lo stesso odore ovunque, i rapporti di Salvini sono pure politici.
Praticamente mi sembra di capire, la loro copertura, e oltre i soggetti da te descritti, parlo anche dei vertici del partito, si è andata sgretolando nonostante i sondaggi lo indichino ancora in prima posizione. Se è in atto un massiccio attacco penso che non si fermeranno e la Lega si vedrà erodere buona parte del consenso.Il problema, considerando il suo elettorato, è da chi saranno intercettati questi voti?


Avatar utente
Slegar
Messaggi: 6705
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da Slegar »

Più che alla Lega, la macchina del fango sembra indirizzzata verso Salvini ed al suo tenere i piedi (che sono pur sempre due) in più staffe diversissime tra loro. Non puoi essere contemporaneamente politicamente affine a Putin e Orban, come vicino a Confindustria e ai no-vax; Giorgia Meloni (che allo stato attuale ha un acume politico che pochi possiedono in Italia) sotto questo questo aspetto ha già fatto la sua scelta di campo con la sua tournee statunitense di un anno e mezzo fa ed è pronta a raccogliere i consensi che saranno persi dalla Lega, sopratttto al centro-sud.


fair play? No, Grazie!
castelli
Messaggi: 3530
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da castelli »

Slegar ha scritto: mercoledì 29 settembre 2021, 17:54 Savoini e le tangenti del Metropol ......
...... coca, GBL ed escort romeni a casa di Morisi ......
...... in futuro qualche altra schifezza inaudita a carico di qualche altro suo collaboratore ......

...... certo che nei confronti di Salvini si sta mobilitando una bella macchina del fango (che a mio avviso se l'è cercata: dal secondo dopoguerra, rapporti troppo stretti con la Russia non sono mai stati visti di buon occhio a certe longitudini).
anche alla mia latitudine i rapporti con la russia non sono visti bene.

certo, sempre dalla mia latitudine, non mi metterei a gettare merda su salvini visto che ci riesce benissimo da solo.

è peggio di bossi in tutto direi anche in questo.
e per essere peggio di bossi ci vuole un certo impegno.
umberto magno di facco per chi volesse approfondire sul bossi.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.
cassius
Messaggi: 2487
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fatti di Politica 2021

Messaggio da leggere da cassius »

Renzi, 5 stelle, Salvini e ora Meloni.
In meno di 10 anni i consensi elettorali si sono spostati con una rapidità impressionante sposando idee (per usare un parolone) sempre più irrealistiche, urlate, polarizzanti, di breve termine.
Siamo un Paese malato.


Rispondi