PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

MILANO-SANREMO: prima volta che mi presento al via della classicissima di primavera... mi presento ovviamente con ambizione di fare bene... il favorito è van aert, con me ciccone tiberi simmons e stuyven... la squadra vuole che io tiri 45km, :bll: ... purtroppo dovrò arrangiarmi da solo sul poggio... due soli in fuga, vantaggio massimo 8'45''... fuga ripresa sul capo cervo... sulla cipressa attaccano colleoni honorè e fetter... sul poggio attacca van aert e riduce il gruppo a 35 unità, in discesa rilancia mohoric e lo seguiamo solo io e powless... lancio la volata per primo ma non basta e chiudo 3° dietro a mohoric e powless... podio alla prima partecipazione, non male...

SETTIMANA CICLISTICA COPPI&BARTALI: corsa di 6 tappe di cui una crono di 11km, torno qui dopo alcuni anni... avrò con me ciccone, rivali per la generale vlasov-sivakov-hayter, cattaneo-fabbro, vine, monaco, vendrame, sobrero, camargo e chaves
1°tappa pianeggiante di 94km con 3volte la salita di longiano nel finale... favorito gazzoli dell'astana... incredibilmente la squadra vuole che io tiri per 15km bah ok... piove alla partenza... sul terzo passaggio a 1km dallo scollinamento della salita di longiano attacco secco e scollino con 45'' ma mancano ancora 16km... vantaggio massimo 51'', prendo 3'' di abbuono al traguardo volante ma vengo ripreso negli ultimi 200 metri e chiudo 4°, vince fiorelli su attilio viviani... solo i primi 58 a pari tempo, sobrero hayter cattaneo vine monaco camargo vendrame sivakov e vlasov pagano 58''... ottimo inizio...
2°tappa crono di 10.7km, favorito hessmann... io nemmeno nominato, l'ultima volta chiusi 19°... diluvia e la squadra vuole una top 20... avrò prologo 74 in questa crono... vince dean hoole in 11'47'' stesso tempo di sobrero, io chiudo 17° a 22''
3°tappa con sogliano al rubicone da fare 5 volte nel finale, ci saranno distacchi pesanti... il favorito è paret peintre... fuga di 4 poco pericolosa... ai -115 cade il leader grant dell'astana... ai -102 cadono nizzolo e paret peintre... fuga ripresa ai -68... un'accelerata di petilli al penultimo passaggio fa staccare il leader grant... sull'ultima salita attacca champoussin ma chiude tutto ciccone che poi rilancia in vista dello scollinamento e a 800 metri dal traguardo in leggera discesa lancio la volata lunga e vinco su champoussin e ciccone...
4°tappa collinare, il percorso è duro ma l'arrivo è in pianura... il favorito è ancora paret peintre... la maglia gialla sulla divisa trek mi sta molto bene :diavoletto: fuga di 10, il più vicino leemreize a 1'56''... ai -80 la fuga è ripresa... ultima salita ai -20 scolliniamo solo in 19 non c'è van der dool (3°)... nella volata parto lungo e chiudo solo 6°, vince paret peintre su oldani e vendrame...
5°tappa sanmarino-sanmarino di 151km piena di strappi con uno strappo da ripetere 7 volte nel finale... favorito vlasov... questa tappa l'ho sempre subita... piove alla partenza... fuga di 9, il più vicino leemreize a 4'50''... ai -95 in discesa cade hayter.. ai -80 in discesa il gruppo si spezza e dannazione resto dietro... rientro dopo 5km ed ho sprecato tante energie preziose... poco dopo mi ristacco sempre in discesa, questa tappa ogni anno è un calvario... ai -25 cadono coulon oldani e camargo che erano nel gruppo di testa, bene bene... tripletta national bing con sivakov che vince su paret peintre e vlasov... io chiudo 10° e pago 2'29'' limito abbastanza i danni ma perdo la testa della corsa da sivakov...
6°tappa presenta una salita da ripetere ben 7 volte in 163km... l'ultima volta scollina ai -16... ai -135 cadono paret peintre, vendrame e geniets... ai -94 cade vlasov... sull'ultimo strappo ciccone allunga il gruppo riducendolo a 23 e a 1 km dallo scollinamento attacco... vengo ripreso ai -10, non riesco a sfruttare la discesa al meglio... vince vendrame su paret peintre e oldani, chiudo 8°
Nella generale vince sivakov con 1'17'' su di me e 1'18'' su paret peintre... vinco maglia pois e bianca... peccato aver pagato ancora una volta la 5°tappa...


GIRO DI SICILIA: ultima corsa prima delle classiche delle ardenne... 4 tappe ma non c'è il classico arrivo sull'etna... rivali per la generale sivakov, battistella-m.a.lopez , bouwman, kelderman, s.yates, bagioli e adrià... la squadra vuole la vittoria della generale...
1°tappa per ruote veloci, ci sono dei pezzettini in pavè... favorito de lie... vince koch su ballerini, io 9°
2°tappa sulla carta collinare ma non escludo una volata a ranghi quasi compatti... piove alla partenza... ai -85 in discesa varie cadute, coinvolto anche m.a.lopez... vince de lie su colbrelli e battistella, 4°s.yates, io 7°
3°tappa collinare con arrivo su uno strappo di 3.4km al 6%, il favorito sono io... piove anche oggi... dopo 25km maxi caduta e coinvolto anche battistella... ai -135 cado anche io cavolo e vengo ripreso dal gruppo di battistella... si fermano i miei compagni per aiutarmi... dopo 40km torno in gruppo... ai -80 cadono prima de lie poi sivakov in discesa... ai -60 cade in discesa il leader koch... vince s.yates su battistella e m.a.lopez, io deludente 8°posto a 5''
4°tappa considerata di montagna ma non durissima, 2 salite ufficiali segnate come gpm portella mandrazzi (24km al 4.3%) e sciara di scorciavacca (9.5km al 6.5%), arrivo a fine discesa... favorito battistella, sono presenti tratti in pavè... parto in maglia bianca che è uguale a quella della squadra... fuga di 14, il meglio piazzato fortunato a 2'37''... fuga ripresa sull'ultima salita... ai -2 attacca bouwman, lo seguiamo in 3 ma io devo poi mollare... in discesa riprendiamo bouwman e s.yates... attacco poi in discesa e ai -5 ho 20''... e li difendo fino al traguardo prendendomi tappa e generale con 19'' sul gruppetto del leader :cincin:
Vinco il giro di sicilia con 10'' su s.yates e 14'' su battistella, è mia anche la maglia bianca...

FINE 2°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

AMSTEL GOLD RACE: per la seconda volta partecipo alla classica della birra, il favorito è alaphilippe... lo scorso anno chiusi 17°... sono il leader della squadra e avrò un buon aiuto da simmons e tiberi, la squadra vuole una top 20... fuga di bassa qualità che raggiunge i 7'55''... ai -220 cadono bax, bagioli e grossschartner... ai -115 decido di usare i compagni mettendo davanti castrillo nel treno, la fuga ha più di 3'... sul cauberg ai -82 insceniamo un attacco di squadra, il ritmo di petilli ci fa scollinare con 30'' ma manca un'eternità, azione che dura poco... ai -70 attacca dal gruppo hirschi... ai -55 evade dal gruppo anche a.yates con geniets... ai -50 ci ritroviamo di nuovo in un attacco di squadra, con noi presenti geoghegan hart e battistella... ai -30 siamo in 11 in testa alla corsa ma il vantaggio è di soli 20'', ripresi i vari attaccanti di prima... ripresi ai -28 scatta secco alaphilippe co a ruota albanese, pogacar, dani martinez e fetter ... roglic riporta tutti sotto, sul cauberg ai -17 riparte dani martinez... ora ho con me solo tiberi... ai -10 dani martinez ha quasi 20''... sul bemelemberg riprendo dani martinez dopo l'ultima tirata di tiberi... nella volata vince alaphilippe su battistella e fetter, io chiudo 12°esausto... mi è mancato un uomo per la volata finale...


FRECCIA VALLONE: il celebre arrivo sul muro di huy, favorito dani martinez... vediamo se riesco a migliorare il piazzamento dell'amstel... la squadra vuole la top ten... fuga di 4 con dentro calmejane, vantaggio massimo 5'45''... ai -105 con la fuga a 4'45'' metto i miei davanti... ai -60 la fuga ha ancora 3'... sul primo passaggio a huy rimaniamo in 55 e non c'è pogacar... ai -40 attaccano aramburu alaphilippe e teuns... ai -19 ripresa la fuga e gli attaccanti... approcciamo il muro di huy finale in 21 soltanto, con me tiberi... vince dani martinez su tiberi e io che chiudo il podio... potevo arrivare secondo ma ho voluto far fare lo sprint al mio compagno anche per ringraziarlo del lavoro svolto... alla fine siamo 2 trek sul podio... io pago sicuramente il -1 di condizione...


LIEGI BASTOGNE LIEGI: vengo da una buona freccia ma temo la liegi come svolgimento sarà simile all'amstel con una corsa abbastanza anarchica... il favorito sarà pidcock... diluvia alla partenza, sono il leader della squadra e avrò un buon aiuto da ciccone simmons e tiberi, la squadra vuole una top 20... fuga di 6 con vine e f.veermesch, vantaggio massimo 6'30''... ai -88 a terra formolo e t.johannesen... fuga ripresa prima della redoute... qui attaccano in 3 tra cui schmid e cian uijtdebroeks... sulla cote des forges attacca joao almeida... sulla roche aux facons attacca pogacar la situazione si ricompatta in discesa e ai -3 contropiede di dani martinez che va a vincere, la volata per il 2°posto vede alaphilippe su pogacar quinn e io che chiudo 5°... ottima settimana delle ardenne, spero nel proseguimento della carriera di vincere qualcosa qui... finisce la prima parte di stagione tornerò al delfinato per preparare il tour de france

FINE 3°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

AGGIORNAMENTO GIRO 2026: vince pogacar con 3'33'' su jack haig e 4'17'' su hindley, il mio compagno skjelmose 4° vince 2 tappe e la classifica scalatori

DELFINATO: torno alle corse dopo quasi 2 mesi per preparare il tour de france, 8 tappa di cui una crono (lunga 31km) , 2 tappe di montagna con arrivo in salita nelle ultime 2, 4 tappe collinari e 1 per velocisti... rivali per la generale bernal-vlasov, gaudu, evenepoel-alaphilippe, roglic, ayuso-foss e cepeda... con me avrò quinn simmons, vervaeke, elissonde e il giovane koch ... poca roba insomma... la squadra mi chiede una top ten nella generale, lo affronto col picco di forma che ahimè quindi non avrò al tour...
1°tappa sulla carta unica classificata per velocisti... favorito il danese changizi, mancano i velocisti più forti... so coleader con il giovane koch :uhm: ... fuga di 3 con dentro taco van der horn, vantaggio massimo della fuga 6'30''... ai -100 maxicaduta, coinvolto anche plapp e abner gonzales... ai -25 in discesa cade remco evenepoel... vince van der poel su asgreen e danny van poppel, io chiudo 12° ... evenepoel paga un passivo pesante ben 7'35'' ed esce subito di classifica...
2°tappa sulla carta collinare ma di difficile interpretazione, favorito ayuso...fuga di 3 con dentro taco van der horn, vantaggio massimo della fuga 3'20''... ai -4 asgreen tenta il colpo da finisseur ma viene ripreso sul traguardo e vince tra lo stupore generale formolo in volata su turgis, io chiudo 13°
vlasov, juanpe lopez, foss e evenepoel pagano 45''
3°tappa collinare che arriva in salita (6.1km al 5.6%)... favorito roglic... oggi oltre a koch neanche simmons posso controllare, male... ai -91 a terra in 4 tra cui simmons e ayuso... ai -3.5 dal traguardo attacca per primo gaudu con a ruota bernal e girmay... vince bernal su gaudu e schachmann, io 6° pago 7'', potevo partire prima...
4°tappa primo spartiacque della corsa, crono di 31km... favorito remco ormai fuori classifica... vogliono una top 15 di tappa... grazie al +1 ho 79 in crono, quando parto c'è evenepoel 1° in 34'38'' con 12'' su foss... vince remco con 5'' su roglic, io chiudo 13°a 23''... sono 8° a 23'' da bernal...

FINE 4°BREVE AGGIORNAMENTO, domani la seconda parte del delfinato...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

DELFINATO: torno alle corse dopo quasi 2 mesi per preparare il tour de france, 8 tappa di cui una crono (lunga 31km) , 2 tappe di montagna con arrivo in salita nelle ultime 2, 4 tappe collinari e 1 per velocisti... rivali per la generale bernal-vlasov, gaudu, evenepoel-alaphilippe, roglic, ayuso-foss e cepeda... con me avrò quinn simmons, vervaeke, elissonde e il giovane koch ... poca roba insomma... la squadra mi chiede una top ten nella generale, lo affronto col picco di forma che ahimè quindi non avrò al tour...
1°tappa sulla carta unica classificata per velocisti... favorito il danese changizi, mancano i velocisti più forti... so coleader con il giovane koch :uhm: ... fuga di 3 con dentro taco van der horn, vantaggio massimo della fuga 6'30''... ai -100 maxicaduta, coinvolto anche plapp e abner gonzales... ai -25 in discesa cade remco evenepoel... vince van der poel su asgreen e danny van poppel, io chiudo 12° ... evenepoel paga un passivo pesante ben 7'35'' ed esce subito di classifica...
2°tappa sulla carta collinare ma di difficile interpretazione, favorito ayuso...fuga di 3 con dentro taco van der horn, vantaggio massimo della fuga 3'20''... ai -4 asgreen tenta il colpo da finisseur ma viene ripreso sul traguardo e vince tra lo stupore generale formolo in volata su turgis, io chiudo 13°
vlasov, juanpe lopez, foss e evenepoel pagano 45''
3°tappa collinare che arriva in salita (6.1km al 5.6%)... favorito roglic... oggi oltre a koch neanche simmons posso controllare, male... ai -91 a terra in 4 tra cui simmons e ayuso... ai -3.5 dal traguardo attacca per primo gaudu con a ruota bernal e girmay... vince bernal su gaudu e schachmann, io 6° pago 7'', potevo partire prima...
4°tappa primo spartiacque della corsa, crono di 31km... favorito remco ormai fuori classifica... vogliono una top 15 di tappa... grazie al +1 ho 79 in crono, quando parto c'è evenepoel 1° in 34'38'' con 12'' su foss... vince remco con 5'' su roglic, io chiudo 13°a 23''... sono 8° a 23'' da bernal...

5°tappa collinare, ultimo gpm ai -11... percorso non troppo difficile, potrebbe chiudersi in volata... favorito girmay... la squadra vuole una top 5 di tappa, sempre coleader... l'altro coleader koch a terra dopo pochissimi km insieme ad altri 5... vince a sorpresa il tedesco teutenberg, io in top ten 9°... koch prende quasi mezz'ora, me lo aspetto gregario a pieno servizio nelle ultime tappe...
6°tappa collinare, anche questa non particolarmente dura e favorito girmay... finalmente leader unico della trek segafredo... nella fuga di giornata segaert 6° a 18''... fuga ripresa dopo 50km... ancora teutenberg stavolta su van der poel e fetter, io 11°...
7°tappa prima delle 2 tappe di montagna finale, presenti galibier e croix de fer, arrivo a vaujany 5.9km al 7.7%.. tappa corta 132km, favorito gaudu... i primi 8 alla partenza in 23'' soltanto... in fuga formolo 20° a 1'58'', facciamo un bel ritmo sul galibier per non dargli un vantaggio enorme... iniziamo la croix de fer con solo 1' di ritardo... fuga ripresa dopo 2km... dopo 10km insieme si staccano van der poel (9°) e evenepoel... ai -8 dallo scollinamento si stacca plapp (12°), il ritmo di foss è alto e anche io sto soffrendo col solo koch con me... ai -5 scatta gaudu, io sto al lumicino e manca anche la salita finale... ai -4 si stacca alaphilippe (4°)... ai -3 si staccano schachmann (5°) e teuns (10°)... ai -2 mi stacco io scortato da koch, con me il giovane lenny martinez anche.... in vista dello scollinamento rientriamo su quelli davanti... siamo in 8 all'inseguimento del giovane francese coulon... rientrano da dietro in discesa e iniziamo la salita finale in 22... koch fa un lavorone tutta la salita finale ma allo sprint coulon ne ha di più e batte me e gaudu... 4°bernal che paga 9''... sono risalito in 3°posizione a 18'' da coulon e 8'' da bernal...
8°tappa con arrivo in salita a plateau de solaison (12km al 9%) , prima il col de la colombiere (12km al 5.8%)... 135km decisivi per la generale... favorito bernal, l'intervista è a me 3° alla partenza... in fuga di nuovo formolo (14° a 3'40'')... scolliniamo la colombiere in 34 soltanto, con me ho solo koch... salita finale ai -5 attacca cepeda, ahimè ai -3 vado in difficoltà... vince roglic su bernal, io chiudo 7° e pago un passivo pesante 1'42''
Nella generale vince a sorpresa coulon con 2'' su bernal e 6'' su roglic... io 5° a 1'52''...



CAMPIONATO ITALIANO CRONO: crono di 38km non troppo mossa... incredibilmente solo puppio è davanti a me nei pronostici a causa dell' assenza di ganna (frattura del cranio)... che grossa chance, due anni fa su questo percorso chiusi 5°... sono in picco di forma e a crono avrò 77+3 grazie al +2 di condizione ... piove sul percorso e la squadra vuola la vittoria... quando parto il miglior tempo è del mio compagno baroncini in 43'29''... dopo un primo intermedio lento (14° a 25'' da affini) faccio una gran seconda parte di gara e chiudo in 42'32'' e vado a vincere con 39'' su affini e 42'' su sobrero... yeees campione italiano a crono :italia: al tour sfoggerò la maglia nella prima tappa, la crono danese :cincin:

LIVELLO 30: punto abilità

FINE 5°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

CAMPIONATO ITALIANO LINEA: si arriva a ivrea su un percorso collinare lungo 232km... è l'ultima corsa prima del tour de france, nel finale c'è lo strappo della serra 4.2km al 6.7% da ripetere 4 volte ma l'arrivo è in pianura... su questo percorso ho chiuso 18° e 15°, favorito albanese... l'approfondimento è su di me neo campione italiano a crono... la squadra mi chiede di correre in supporto di tiberi ovviamente farò la mia corsa... diluvia alla partenza... sul primo passaggio del serra attaccano in 3 bagioli masnada e ballerini... nella discesa della 2°serra cadono conca cimolai bettiol dainese e sobrero... fuga ripresa sul 3°passaggio... corsa più bloccata rispetto all'ultima volta... iniziamo l'ultimo giro in 66, corsa poco selettiva... attacco in vista dello scollinamento dietro battistella, arrivo negli ultimi 6km con 23'' sul gruppo inseguitore... vengo ripreso gli ultimi metri (non capisco l'attacco di tiberi che mi viene comunicato dietro) ma riesco col colpo di reni a precedere covi e albanese ... wooooow doppietta crono-linea, al tour sfoggerò la maglia di campione italiano :champion: :italia: :cuore:


TOUR DE FRANCE:esordio al tour col percoso di quest'anno che prevede 2 crono e la tappa col pavè... sono il campione italiano in linea e a crono e il campione in carica della vuelta espana... rivali per la generale: rubio, bernal-dani martinez-carapaz, hindley-vingegaard, coulon, haig-gaudu, evenepoel-alaphilippe, pidcock-roglic, pogacar-ayuso-foss, quintana, higuita e cepeda... livello decisamente più alto della vuelta vinta... miei compagni skjelmose (4°al giro), ciccone, simmons, tiberi, stuyven, hellemose e elissonde... sono coleader con skjelmose ma penso sarà stanco del giro, la squadra vuole una top 15 finale...
1°tappa crono piatta in danimarca di 12.5km... favorito mc nulty... io sono in picco di forma probabilmente ultimo giorno... spero di arrivare a massimo 35/40''... la squadra vuole una top 20 di tappa... col +2 avrò prologo 72+6, che bella la maglietta di campione italiano... e vince mc nulty in 13'22'' con 4'' su van wilder e 5'' su bisseger... io stesso tempo di van aert 16° a 20'' e migliore della trek...
2°tappa per velocisti ma con vento forte sul ponte finale e rischio ventagli per 20km... sono ancora in picco di forma... favorito jakobsen... piove alla partenza... pochi km e a terra in 3 tra cui dani martinez... fuga di 3 con petit, van hoecke e wenzel, vantaggio massimo 6'... ai -102 mi cade stuyven davanti e mi stende dannazione... rientro dopo 5 km grazie al belga... arriviamo nella zone dei ventagli e cerchiamo di aumentare il ritmo... ho spaccato il gruppo grazie a passisti come stuyven, tiberi e hallemose... siamo in 41, a fine tappa faremo la conta... vince ewan su merlier e lawless, io 13°... evenepoel, coulon, roglic, cepeda pagano 1'45'', higuita e pidcock 3'15'' quintana, ayuso, carapaz, haig, a.yates, dani martinez, foss 4'16'' bene bene bene... sono la nuova maglia bianca del tour de france...
3°tappa ultima in danimarca per velocisti... ho finito il picco di forma, peccato... favorito jakobsen...fuga di 3 con paquet, meurisse e van hoecke, vantaggio massimo 6'... vince jakobsen sul compagno de lie e su gaviria, io 21°
4°tappa, dopo il giorno di riposo si arriva in francia... vento nel finale e nuovo rischio ventagli per 18km comprendenti l'ultima cote, arrivo a calais... presenti 7 cotes, favorito jakobsen... sono in giornata no (-2) però spero di sfruttare il vento grazie ai miei compagni...piove alla partenza anche oggi, fuga di 3 con petit arcas e wenzel, vantaggio massimo 4'40'' ... ai -105 cade tiberi... ai -68 cade jack haig... ai -63 cadono elissonde, ciccone, quintana e alaphilippe... fuga ripresa ai -38... arriviamo alla zona dei ventagli col gruppo stanco e nervoso e cerchiamo di aumentare il ritmo... sull'ultimo strappo in mezzo al vento scolliniamo in 35 e non c'è mc nulty, io ho con me ancora tiberi e simmons... vince jakobsen su ewan e merlier, io 14° dietro a mc nulty rientrato poi in discesa... a.yates, higuita pagano 1'58'', dani martinez 3'19'', carapaz 7'1'', quintana 8'37'', haig 15'11''...
5°tappa quella che temo di più, la tappa del pavè con arrivo ad arenberg... favorito van der poel... purtroppo piove, a questa tappa mi serve il miglior stuyven per non naufragare... fuga di 12, il favorito jacobs pavè 80... tra gli uomini di classifica sono forse il più scarso sul pavè 65+1... il pavè è concentrato tutto nel finale, speriamo bene... ai -80 prima che inizia il pavè cadono in 7 tra cui turner, il mio compagno skjelmose e la maglia gialla mc nulty... un tratto 4**** ai -30 mi mette in croce e ne esco a pezzi... ai -20 sono finito, do carta bianca a stuyven... vince hagenes con 1'10'' su van der poel e asgreen, stuyven 15°... io solo 98° pago un distacco pesantissimo 4'34'' da hagenes e 2'23'' dai migliori... mc nulty tiene la gialla, io sprofondo al 32°posto a 3'44''
6°tappa arriva a longwi, tappa collinare con arrivo su uno strappo... favorito pidcock... cercherò di fare bene nel finale con 3 cotes, la squadra vuole una top ten di tappa... fuga ripresa ai -35... ultimo strappo 2.2km al 5.4%, tiberi lo prende di petto, ai -1000 metri accelera quinn simmons e rimaniamo in 2 e vado a vincere la mia prima tappa al tour davanti a simmons, 3°plapp che paga 13'' ... prima vittoria in maglia di campione italiano :cuore:

FINE 6°AGGIORNAMENTO... mc nulty in giallo, io 30° a 3'21'' prima dell'arrivo alla superplanche des belles filles...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

TOUR DE FRANCE
7°tappa, si riparte con l'arrivo alla super planche des belles filles, favorito pidcock... io sono solo 30° in classifica ma l'umore è ottimo dopo l'ultima vittoria... salita finale 7km all'8.8% con il finale in sterrato, piove forte e io non sono in gran condizione (-1)... la squadra vuole una top5 di tappa... ai -125 cado io con simmons pogacar quintana trentin e mc nulty, dannazione... grazie a trentin rientriamo quasi subito... il gruppo rallenta per la caduta, fuga che ha al massimo 6'... iniziamo la salita finale con 3'30'' di ritardo... ai -4.5 attacca rubio, ripreso ai -2 e fuga annullata... nell'ultimo km dopo il lavoro di ciccone scatto insieme a gaudu sullo sterrato ma il francese ha uno spunto migliore del mio e chiudo 2° davanti 8'' a sean quinn e al mio compagno skjelmose che continua a fare corsa parallela con me...
8°tappa collinare, arrivo su uno strappo... favorito pidcock (nella realtà ha vinto van aert)... incredibile ma vero sono relagato al ruolo di libero battitore/gregario ma vogliono una top ten di tappa :dubbio: l'arrivo sono 4km al 5.4%, dovrò fare da me, il capitano poi neanche è simmons 4° ma skjelmose che è dietro di me in classifica... no sense... piove alla partenza, dovrò risparmiare più energie possibili per il finale, c'è un tratto al 12% nell'ultimo chilometro... NOTIZIA CHOC ALLA PARTENZA: pogacar (2°) non riparte (sarà covid?) ... ai -40 in discesa cade asgreen (9°)... bis di gaudu su pidcock e van der poel, io 8°
9°tappa di montagna, 4 gpm di cui 2 di 1°categoria... favorito juan ayuso della jumbo visma orfana di pogacar, lo spagnolo è però ormai fuori classifica a 9'... piove, la squadra mi vuole solo gregario che palle non potrò usufruire dei compagni, ma sicuro non aiuto skjelmose che è dietro di me in classifica...lo strappo al traguardo sono 3.8km al 4.2% con pezzi all'8%... fuga di enorme qualità con evenepoel, higuita, quintana, g.martin... il belga 23° a 6'32'' quello messo meglio... vantaggio massimo della fuga 6'45'', tirano i compagni di mc nulty... penultima salita il col de la croix, nevica, il ritmo non è eccezionale e la fuga continua a guadagnare, supera gli 8'50''' mentre si stacca van der poel (8°)... penultima salita il pas de margins (15km al 6.4%) dopo pochi km partono ayuso, rubio e schmid... ripresi ai -7 dallo scollinamento.. ai -5 ci provano i francesi gaudu e coulon... scolliniamo solo in 25, io sono morto... della top ten mancano simmons, van der poel e powless... a sorpresa vince julian mertens della fuga su quintana e vanhoucke... nel finale si stacca la maglia gialla mc nulty e hindley... io chiudo 28° perdo solo 4'' da gaudu... mc nulty tiene la gialla per 23'' su gaudu... sono risalito in top ten 9° a 2'22'' e sono maglia bianca con 4'' su coulon

FINE 7°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

TOUR DE FRANCE:
10°tappa arrivo a megeve, salita finale lunga ma morbida (22km al 4%)... favorito bernal, riparto in 9°posizione in maglia bianca... ruolo gregario assurdo, di nuovo dovrò fare da solo... fuga di 26 con juanpe lopez, moscon, quintana, guerreiro, covili, conca... nessun pericoloso per la generale... il ritmo della fdj non è elevato e scolliniamo il col de la jambaz con 7'15''... iniziamo la salita finale con 10'40''... vince nys in fuga su guerreiro e bayer, io 40° in gruppo... tappa insignificante... nonostante ciò guadagno una posizione da 9° a 8° poichè alaphilippe paga 57''
11°tappa fondamentale, dove nella realtà è saltato pogacar ( a questo tour già ritirato)... telegraphe (12km al 7.1%) , galibier (17km al 7.1%) e arrivo sul col de granon (11km al 9.3%)... favorito gaudu, purtroppo ancora relegato (che ovviamente non svolgerò) al gregariato nonostante sia in maglia bianca e in top ten momentanea... anche oggi fuga di qualità con quintana, vanhoucke, bouwman, g.martin ma soprattutto alaphilippe (10°a 2'29'')... iniziamo il col du telegraphe con 1'50'' di ritardo, tirano i compagni di gaudu... scolliniamo a 2'31'' ma è stato ripreso alaphilippe, io sto mezzo morto il ritmo è stato alto e siamo solo in 60... iniziamo il galibier con 1'50'' di ritardo... scolliniamo con 2', galibier fatto abbastanza blando... iniziamo il granon con 55''di ritardo, fuga ripresa poi in un paio di chilometri... ai -4 attacca ayuso, poco dopo si stacca evenepoel... ai -3 ripreso ayuso si stacca la maglia gialla mc nulty ma anche a sorpresa vingegaard, a.yates, schmid e hindley... poco dopo mi stacco anche io... vince bernal sul mio compagno skjelmose, gaudu e roglic... io chiudo 13° a 2'1'' e perdo due posizione scendendo in 10°... nuova maglia gialla bernal con 38'' su gaudu...
12°tappa l'arrivo sulla mitica alpe d'huez... prima il galibier da un altro lato e la lunghissima croix de fer... favorita la maglia gialla bernal... fuga di qualità con evenepoel, la maglia a pois quintana ma quelli meglio piazzati sono schmid 12° a 5'55'' powless 14°a 7'20'' e lenny martinez 15° a 7'25''... iniziamo il galibier con 1'50'' e scolliniamo con 7'45''... iniziamo i 29km al 5.2% della croix de fer con 5'20'' e scolliniamo con 7'20'', il ritmo dei compagni di bernal è stato abbastanza blando... iniziamo l'alpe d'huez con 5' di ritardo... ai -9 attacca sean quinn con a ruota ayuso roglic e gaudu... ripresi dai national bing di bernal ai -6... ai -5 attacca di nuovo ayuso e poco dopo coulon... ai -4 si muove bernal, ai -2 purtroppo mi stacco... vince il giovane lenny martinez unico della fuga a resistere, 2° bernal... io chiudo 22° e perdo da bernal ben 1'59'' uscendo dalla top ten... tra la vuelta e il tour c'è un mondo di differenza e la sto pagando...
13°tappa sulla carta pianeggiante, potrebbe arrivare la fuga... favorito philipsen... oggi sono libero battitore wow... fuga ripresa ai -18... ai -6 provo a fregare il gruppo ma vengo ripreso ai -2 e chiudo 22°, vince vernon su philipsen e gaviria...

FINE 8° AGGIORNAMENTO, chiudo al momento 12° a 9'' dalla top ten...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

TOUR DE FRANCE: purtroppo mi si è chusa la pagina col resoconto delle tappe 14-21 :grr:
14° tappa con arrivo a mende avevo fatto un forcing sull'ultima salita, eravamo scollinati in 6 ma avevo chiuso 4° guadagnando però 37'' sul gruppo maglia gialla;
15°tappa per ruote veloci
16-17-18° tappa: nelle tappe pirenaiche avevo perso qualcosa nelle ultime 2 (soprattutto nella terza tappa con aubisque, col de spandelles e hautacam ben 3'47'' persi) e nella tappa del peyragudes sfruttando una giornata nera di vingegaard ero risalito in 9°posizione...
19° tappa vado in fuga sperando di guadagnare qualcosa prima della crono ma non lasciano spazio alla fuga (massimo 2') e vengo ripreso ai -31
20°tappa arrivo alla crono di 40.4km decisiva per il tour che sono 9° con 10'' su vingegaard e 55'' da recuperare a sean quinn... quando tocca a me c'è remco evenepoel con il miglior tempo di 46'45'' ma viene battuto poi da mc nulty per 2'', io faccio una crono spaziale (soprattutto il terzo settore) chiudo con lo stesso tempo di alaphilippe 5° a 24'' ma per 2'' non supero l'americano quinn e tengo la posizione su vingegaard
21° tappa provo a forzare ogni volta nel sottopassaggio con la squadra ma è volata a gruppo compatto...
Vince il tour de france gaudu con soli 5'' su coulon e 48'' su bernal, il mio compagno skjelmose è 7° a 5'1'' dopo il 4°posto al giro... io chiudo 9° a 6'53'' co una tappa vinta... è abbastanza per il campione in carica della vuelta espana? :dubbio: :uhm:


LIVELLO 31: dopo la crono scatto di livello e progressione corse a tappe , le nuove skills sono
pianura 65 montagna 81 collina 81 crono 78 prologo 73 pavè 65, sprint 64 accelerazione 78 discesa 68 combattività 66 resistenza 78 grinta 72 recupero 77



SAN SEBASTIAN: sono uscito bene dal tour come condizione così partecipo alla clasica de san sebastian... il favorito è joao almeida, con me ho buoni uomini come koch, vervaeke ciccone tolhoek i giovani volpato e rizzi... sono il leader della squadra, il team vuole una top 10... 6 salite tra cui il mitico alto de lo jaizkibel e il murgil tontorra nel finale (2.6km all'8.8%)... dopo un tentativo di pinot nella penultima salita approcciamo l'ultima in 59, ho con me solo koch... il ritmo di koch è buono ma non altissimo eppure scolliniamo in 3, noi 2 e t.johannesen (mio vecchio compagno alla uno x)... veniamo ripresi poco dopo e joao almeida allo sprint secca tutti, io chiudo stanchissimo 11° peccato...


FINE 9°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

RINNOVO: resto un'altra stagione alla trek segafredo con ingaggio che passa da 42k a 79k mensili, bene bene... skjelmose invece va alla terter sport (ex Uno X) quindi al momento sono l'unico uomo per i GT in rosa insieme potenzialmente al giovane svizzero koch... la squadra prende subito il mio ex compagno hagenes, l'ungherese fetter e lo svizzero kung...


TOUR DE L'AIN: la mia preparazione alla difesa della Vuelta passa dalla corsa francese di sole tre tappe... con me ci sarà koch... rivali per la generale la coppia hindley-vingegaard, la coppia lenny martinez-a.yates e la coppia t.johannesen-pinot ... la squadra si aspetta la vittoria della generale, non facile...
1°tappa per velocisti, favorito trentin... volata caotica vince dujardin su valgren e bonnamour, io 5°
2°tappa con 6 gpm in soli 149km, il favorito sono a sorpresa io... la squadra vuole la vittoria di tappa, ho un buon +2... la salita finale ha pendenze dolci inferiori al 5% dovremo fare selezione sulla penultima... l'ultima salita ai -20 scolliniamo in 54, tappa meno selettiva delle aspettative... ai -10 sulla salita finale si stacca dudjardin... nella volata in salita koch fa un lavorone e io vinco per distacco con 9'' su vingegaard e hindley...
3°tappa quella decisiva con l'arrivo sulla gran colombiere (17km al 7.2%) , tappa corta 119km e sono in picco di forma... non lo avrò nel finale della vuelta purtroppo... favorito hindley, dovrò difendermi bene visto che ho poco vantaggio... fuga di 14, il più vicino ries a 1'40''... dopo 20km a terra t.johannesen... iniziamo la salita finale con 2'25'' di ritardo... fuga ripresa ai -6... ai -5 si stacca marc soler... ai -4 si stacca gregoire (4°), in gruppo il nostro ritmo ha messo in croce tutti... ai -2.5 rimaniamo in 12 si staccano anche a.yates e vanhoucke... ai -2 colpo di scena si stacca vingegaard... ai -1500 accelero da seduto e rimane con me solo il giovane noah laurent e in una volata serrata prevalgo di mezza ruota... gli altri prendono più di 1'...
Vinco la generale con 1'23'' su lenny martinez e 1'33'' su hindley e sul mio compagno koch... sono maglia verde, a pois, bianca e 1° nella classifica a squadre... buon viatico in vista della vuelta espana...


EUROPEI CRONO: lo scorso anno ho chiuso 12° a 33'' da ganna... crono piatta di 22km, il favorito è evenepoel... io e affini rappresenteremo l'italia... piove a dirotto, la nazionale vuole una top 10 e mi presento col picco di forma e crono 78+3... miglior tempo momentaneo in 24'32''... e niente mi devo accontentare della medaglia d'argento perchè van wilder fa 24'31'' mentre remco 24'33''...


EUROPEI IN LINEA: vengo chiamato anche per la prova in linea sempre in italia a trento, compagni albanese, battistella, bevilacqua, bagioli, colleoni, conci e formolo...percorso collinare... favorito pidcock...c'è la salita di povo 3.4km al 4.7% da fare 8 volte nel finale, lo scorso anno ho fatto 7° da gregario... i due leader sono albanese e colleoni, io sono libero battitore e vogliono una top 30... il gruppo prima di vigo cavedine si spezza, davanti sono 28 e dei nostri solo colleoni... con me presenti anche van aert e pogacar... dopo un lungo inseguimento guidato da belgio e slovenia rientriamo prima di candrai... primo passaggio sulla salita di povo la iniziamo con 1'40''... prima del terzo passaggio attacco di van aert e pogacar, ci incarichiamo noi dell'inseguimento anche se io sto patendo il ritmo... ripresi prima del quarto passaggio... sul 5°passaggio attacco di mohoric e borgondeau... ripresi tutti compresa la fuga in discesa... negli ultimi 3 giri mi tolgono il controllo dei compagni :( ... sul 6°passaggio scatto di alaphilippe... ripreso a inizio 7°giro... durante la 7° ascesa di povo parte schachmann, corsa molto anarchica... io ho con me battistella ad aiutarmi che sta anche meglio di me... inizia l'ultimo giro con aramburu vander poel mohoric alaphilippe vansevenat pidcock e almeida che hanno 20'' sul gruppo... ripresi prima dell'ultima scalata di povo... l'ultima salita scolliniamo in 10, io sono l'unico italiano ma sono morto... vince van der poel su pidcock e alaphilippe... io 7° come lo scorso anno...

LIVELLO 32: solo punto abilità e sarà così anche per il 33...

FINE 10°AGGIORNAMENTO si ripartirà con la difesa della vuelta e la start list si preannuncia di livello molto superiore allo scorso anno...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

VUELTA ESPANA: eccoci qua all'appuntamento più importante della mia stagione dove dovrò difendere il titolo dello scorso anno... assenti anche quest'anno roglic e pogacar ma la start list è pazzesca: bernal-carlos rodriguez-carapaz-vlasov-geoghegan hart, mas, almeida-mader, evenepoel, johannesen, ayuso-foss, rivera-landa, higuita, arrieta, adrià, lenny martinez-a.yates... la squadra vuole il podio finale, sentiremo le fatiche del tour ? compagni milan, castrillo, baroncini, simmons, tusveld, vervaeke e ciccone...
1°tappa crono di 7.6km, favorito evenepoel... vogliono una top 20 di tappa, sono in picco di forma vediamo, prologo 73+6... vince bjerg in 8'27'' con 2'' su ludvingsson almeida e evenepoel... io 10° nel gruppone a 4''... sono maglia bianca...
2°tappa per ruote veloci, favorito philipsen... vince philipsen su demare e groves... io 13°, bjerg resta in rosso...
3°tappa subito duro arrivo in salita sul picon blanco (8.2km al 9.1%)... il favorito è carlos rodriguez... fuga di 14 il più vicino è hollman a 16'', decido di tenere i miei compagni passivi... dopo 40km la fuga ha già 8'30''... superati i primi 70km ai -130 la fuga ha ancora 8'30'' così decido di mettere davanti i miei uomini... ai -125 cade ayuso... aiutato da national bing e bahrain recuperiamo bene... ai -65 si arrende ayuso, dopo il tour anche qui uscirà di classifica... iniziamo la salita finale con 2'10'' di ritardo... ai -6 attacca remco, ho ancora 3 uomini con me e chiudo infatti... poco dopo fuga ripresa e ripartono t.johannesen e adrià e chiude sempre simmons... ai -3.5 si stacca bjerg, davanti restano in 27 e si sposta simmons... ai -2 accelero dopo che anche ciccone ha dato tutto... da seduto mi tolgo tutti di ruota e vinco con 30'' su t.johannesen e arrieta... la vuelta è il mio giardino, 50°vittoria in carriera :cincin: bernal paga 30'', evenepoel 46'', adrià e lenny martinez 1'1'', higuita e mas 1'20'', mader e carlos rodriguez 1'50'', landa 2'14'', almeida 3'7'', ayuso 18'25''... sono la nuova maglia roja con 34'' su johannesen e 40'' su bernal... dopo il giorno di riposo inizia una settimana tranquilla dal punto di vista altimetrico mentre sarà protagonista il vento...
4°tappa dopo il giorno di riposo per ruote veloci anche se il finale tira all'insù... favorito van der poel... gli ultimi metri sono al 5/6% proverò a fare il bis... vince groves su walls philipsen e kiko galvan, io 15° ... a sorpresa evenepoel paga 1'5''
5°tappa arancon-albacete è quasi tutta esposta ai venti... con castrillo milan simmon e baroncini voglio spezzare il gruppo... favorito philipsen... dopo 45km a tutta iniziale davanti siamo solo in 70... dei primi 15 mancano higuita, dina e carlos rodriguez... verso metà tappa i miei rifiatano un attimo sennò alla fine non ci arriviamo... un'accelerata di quinn simmons ai -28 riduce il gruppo di testa a 35, con me ho solo l'americano e baroncini... poco dopo si stacca anche lenny martinez... ai -16 il gruppo è ridotto a 25, si sposta simmons e lavora baroncini che sta pieno di energia... ai -13 colpo di scena si stacca bernal... ai -4 si staccano mas e mader... vince il giovane mobach su mads pedersen, t.johannesen e io 4°... che tappa epica... johannesen mi guadagna 4'' dell'abbuono... arrieta perde 1'8'', evenepoel mas e mader 1'36'', bernal 2'45'', lenny martinez 4'23'', ayuso almeida higuita carlos rodriguez 7'29'' a.yates 9'2'', landa 11'34''
6°tappa si arriva su uno strappetto di 2km, favorito il giovane belga lecerf... prendiamo di petto lo strappo finale con baroncini, ciccone e simmons che spianano la strada al mio sprint devastante ed 1-2 trek con me davanti 6'' a simmons e 11'' a carlos rodriguez...dopo 6 tappe solo t.johannesen ha meno di 1'...
7°tappa collinare con 6gpm di cui primo e ultimo di 1°categoria (balcon de alicante 7.8km al 7.4% con punte al 15%)... non penso di avere la forza per gestire una tappa con tanta salita... fuga di 15 poco pericolosa, scolliniamo la prima salita puerto la llacuna con 5'40'' di ritardo... ai compagni di bernal non va bene e in discesa cambiano ritmo... il ritmo di national bing e jumbo visma lo sto soffrendo e ai -75 sto già corto di energie... maxi caduta in discesa ai -55 coinvolto il mio rivale t.johannesen, rimango nella seconda parte del gruppo... fermo i miei compagni che a parte ciccone sono tutti distrutti, corsa anarchica... t.johannesen si sta facendo in 4 per collaborare e rientrare, tra poco salterà... nel gruppo di testa tira ayuso :dubbio: ... inizio l'ultima salita con 45'' da recuperare e ciccone che potrà aiutarmi solo a inizio salita... ai -6.5 si sposta e tocca a me limitare i danni... ai -3 riprendo rivera (4°)... vince bernal su ayuso e mader, io chiudo 13° a 2'23''... h.carthy nuova maglia roja con 52'' su roger adrià e 1'17'' su di me
8°tappa col finale esposto ai venti, devo cercare di guadagnare qualcosa di quello perso la tappa prima... favorito philipsen... ultimi 40km di vento cercherò di fare casino... fuga ripresa ai -19, siamo in 58 in gruppo... nel finale siamo solo in 23 a giocarci la tappa e timbra philipsen su mads pedersen vernon e groves... io chiudo 5°... h.carthy e rivera pagano 58'', lenny martinez 1'36''... roger adrià nuova maglia roja con 6'' su h.carthy e 25'' su di me...
9°tappa, ultima della prima settimana, arrivo in salita all'alto de le velefique (15km al 7%)... è considerata la tappa regina con 4gpm di cui uno l'alto collado venta luisa sono 30km al 4.4%... il favorito è juan ayuso... ayuso in fuga, ma nella fuga di 20 il più vicino è m.van dijke a 14' circa... scolliniamo la prima salita con 10'... scolliniamo il lunghissimo alto collado con 11' e in gruppo siamo solo 21, manca h.carthy 2°... in discesa il gruppo si rimpolpa... iniziamo la salita finale con 10'45'' di distacco, arriva la fuga... ai -5 a sorpresa si stacca rivera insieme a ciccone ultimo mio uomo... ai -2 c'è molta stanchezza, il ritmo dei compagni di bernal è micidiale e loro sono ancora in forze... poco dopo si staccano il leader adrià , evenepoel, h.carthy, mas, lenny martinez e zambanini... siamo in 9 davanti... il ritmo di carlos rodriguez è micidiale e ai -1500 siamo in 5 (lo spagnolo, io, bernal, arrieta e mader)... poco dopo scatta bernal e nessuno ha la forza di reagire... vince ayuso in fuga, bernal chiude 7° davanti a carlos rodriguez e a me che limito i danni (20'' da bernal) e mi riprendo la maglia roja con 53'' su bernal e 56'' su arrieta...

FINE 10°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

VUELTA ESPANA:
10°tappa collinare, si riparte con una tappa adatta alle mie caratteristiche con arrivo in discesa col puerto de almachar (4.3km al 9.2%) che scollina ai -15, favorito aramburu... fuga ripresa ai piedi della salita finale... a 1km dallo scollinamento scatta t.johannesen nonostante un ritmo trek altissimo... il norvegese scollina con 37''... in discesa attacco per cercare di riprenderlo senza riuscirci... vengo ripreso ai -2 ma ho la forza di vincere lo sprint del gruppo davanti ad aramburu, complimenti al norvegese che ha tenuto bene... mas dimostra anche qui i limiti in discesa e paga 1'50''
11°tappa collinare, corta solo 129km ma molto mossa nel finale... è una di quelle tappe che temo per il tipo di salite... ho 59'' su bernal da difendere... favorito ayuso su di me a sorpresa... l'arrivo su uno strappo di 1.6km al 7.4% col finale al 12%... fuga di 14 nessuno pericoloso in classifica... io volevo fare un ritmo tranquillo ma la fdj non è d'accordo e questo a metà tappa mi fa stare già in riserva... dopo 1.5km della penultima salita scattano in 6 tra cui higuita e adrià... ripresi tutti compresa la fuga ai -2 dallo scollinamento... iniziamo lo strappo finale in 25, tira ciccone per la mia volata... purtroppo rimango chiuso e chiudo deluso 13°... vince carlos rodriguez su t.johannesen e ayuso...
12°tappa terza consecutiva collinare, questa più semplice delle altre... l'alto del 14% scollina ai -15 (nome curioso della salita)... favorito di nuovo aramburu... vediamo se riesco a mandare via la fuga o sarà ancora ritmo folle... fuga di 13, il più vicino wellens a 39'... con la fuga a 8' si muovono i compagni di evenepoel :boh: arriviamo all'alto de san jeronimo con 1'20''' da recuperare grazie a quick step e movistar...scolliniamo con 2' nonostante un buon ritmo... in discesa brutta caduta che coinvolge h.carthy (4°)... rimangono attardati bernal (2°), arrieta (3°) e evenepoel (7°)... baroncini tira come un forsennato il fondovalle e recuperiamo 45'' sulla testa della corsa, nel gruppo maglia roja siamo in 51... ripresa la fuga ai -3 sul pezzo al 14%... prova un attacco aramburu ma chiude ciccone e scolliniamo in 14... poco prima dello scollinamento riscappa wellens che va a vincere davanti a me che fulmino t.johannesen in volata... questa tappa ha fatto danni pesanti, mas paga 1'26'',arrieta ayuso lenny martinez h.carthy higuita e evenepoel 1'46'', bernal 4'49''... ora 2° è roger adrià a 1'27'' poi c'è gino mader a 2'...
13°tappa per velocisti, favorito philipsen... c'è vento in corsa, per i miei giornata di riposo visto quello che ci attende nelle prossime tappe... fuga di 4, dietro il gruppo non tira... bisogna stare attenti al tempo massimo che altrimenti sta vuelta la finiscono in 4... dopo 50km la fuga ha 22' metto un uomo in testa per evitare che superi i 30' circa del tempo massimo... dopo pochi chilometri lo sposto vista la poca collaborazione e il vantaggio dilata a 27' ai -40... rischiamo seriamente di finire fuori tempo massimo... ai -30 il gruppo impazzisce e aumenta il ritmo vedendo il pericolo vicinissimo... vince il giovane de vries, abbiamo 32' per arrivare al traguardo e siamo ai -20... arriviamo a 23' circa...
14°tappa di montagna con arrivo sul pico villuercas... 3 gpm di cui 2 di 1°categoria tra cui l'arrivo 16km al 6.5%... favorito juan ayuso... fuga di 18 con dentro proprio ayuso, il meglio piazzato è però lenny martinez 11° a 9'27''... prima metà tappa pianeggiante, le salite nella seconda metà... iniziamo il puerto berzocana (6.5km al 7%) con 7' e scolliniamo con 9', discesa e si inizia subito l'alto collado de ballesteros 2.9 km al 12.3% (1°categoria)... scolliniamo con 8'50''... mancano un po' di saliscendi e la lunga salita finale... iniziamo la salita finale con 8'20''... ai -11 attaccano adrià e evenepoel ma io ho ancora 4 gregari per chiudere... ripresi ai -8... ai -3 attacca bernal con a ruota evenepoel e devo chiudere io che sto abbastanza bene... si forma un buco così contrattacco e ai -1000 metri sono solo... arriva la fuga e vince ayuso da solo con 2'28'' su pinot e 2'35'' chaves, io 17° a circa 8' salvo la maglia e guadagno su tutti 24'' su vlasov bernal evenepoel e mader, 35'' su arrieta, 41'' su adrià mas carlos rodriguez carthy e zambanini, 51'' su t.johannesen
14°tappa di montagna con 4gpm ma arrivo non in salita... si chiude così' la 2°settimana, è probabilmente l'ultima tappa col picco di forma... favorito di nuovo la maglia a pois juan ayuso... le 4 salite sono l'alto de la centenera (14km al 5.7%) , puerto de pedro bernardo (9km al 5.1%) , puerto de mijares (20km al 5.7%) e puerto san juan de nava (5.2km al 5.4%) che scollina ai -5 dal traguardo... quasi 50km di salita e tappa lunga 193km... fuga di 13, il meglio piazzato m.van dijke a 14' circa... iniziamo la prima salita con 2'50'' e scolliniamo con 5'20'', iniziamo la seconda salita con 4'30'' e scolliniamo con 5'25''... ai -73 in discesa cade ayuso... iniziamo la terza salita la più lunga con 3'50'', ai -3 dallo scollinamento resto solo... scolliniamo in 18 a 1'15''... fuga ripresa a inizio ultima salita... prima attacca bernal, poi contrattacca evenepoel e rimaniamo io e il belga davanti... veniamo ripresi e a 1km dallo scollinamento attacco... scollino con 15'' soltanto... li mantengo e vinco in maglia roja con 17'' su bernal arrieta e evenepoel... terza vittoria a questa vuelta e allungo ancora in classifica... è la 10° vittoria in carriera alla vuelta espana e pensare che dopo 5 anni ancora non ho esordito al giro d'italia...

FINE 11°AGGIORNAMENTO

LIVELLO 33: punto abilità


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

VUELTA:il gran finale
16°tappa pianeggiante ma il finale è leggermente mosso, favorito philipsen... c'è uno strappo nel finale che vediamo se riesco a sfruttare come trampolino di lancio... fuga di 9, rimaniamo passivi tirano gli altri... ai -75 ci mettiamo davanti in vista dei 2 gpm di giornata... fuga ripresa ai -18... dopo uno strappo di simmons attacco secco ai -5 dal traguardo... van der poel che era sulla mia ruota molla e faccio una minicrono fino al traguardo e col colpo di reni resisto al rientro di laporte... 4° vittoria di tappa a questa vuelta... guadagno 7'' su evenepoel, 38'' su tutti gli altri...
17°tappa con arrivo sui lagos de covadonga (12km al 7.7%) e prima doppio passaggio su la collada llomena (11km al 7.3%), ho finito il picco di forma... favorito il solito ayuso... dovrò correre difensivo, ho un buon vantaggio 3'23'' su roger adrià... piove e ho condizione 0... fuga di 16 con ayuso e zambanini 11° a 9'38''... per via del rifornimento rallentiamo e iniziamo la prima ascesa a la collada llomena con 9' e scolliniamo con 8'45'', iniziamo il secondo passaggio con 7'45'' e scolliniamo con 11'... ai -30 caduta in discesa che spezza il gruppo, a terra mader (3°)... iniziamo la salita finale con 10'20'' di ritardo e zambanini leader virtuale... ai -9 attacca mas e lo segue roger adrià, io ho ancora simmons, tusveld e vervaeke con me... ripreso adrià ai -6... ai -5 resto solo in gruppo... ripreso mas ai -4 e subito dopo parte bernal... gli vanno dietro evenepoel, arrieta, mas e lenny martinez, io mi accodo... poco dopo riparte bernal e io decido di proseguire del mio passo per poi sprintare alla fine... vince la fuga con rivera su zambanini e ayuso, noi arriviamo dopo 8' circa (7'53'') ... perdo da bernal pochissimo solo 13''... zambanini con la fuga risale al 2°posto a 2'31'' da me...
18°tappa ultima di alta montagna con puerto de san lorenzo (10km all'8.5%), alto de la cobertoria (7.7km all'8.7%), alto del cordal (7.3km al 6.1%) e altu d'el gamoniteiru (categoria especial 15km al 9.7%)... favorito ancora ayuso... tappa molto difficile, forse la più dura... fuga di 18, il più vicino h.carthy 9° a 7'37''... iniziamo il puerto de san lorenzo con 5'45'' e scolliniamo con 5'40'' dopo esserci avvicinati anche a 3'15''... inizio la cobertoria con 4'50'' e scolliniamo con 9'50'', ben 5' persi in 7km assurdo... h.carthy leader virtuale... ai -60 in discesa maxi caduta e coinvolto mas... iniziamo l'alto del cordal con 9' di ritardo e scolliniamo con lo stesso ritardo... iniziamo la salita finale con 8'45'', io non sto benissimo perchè in discesa ho sofferto per rimanere in gruppo... ai -13 attacca ayuso e poco dopo resto solo in gruppo, sarà un agonia... ai -9 si stacca lenny martinez... ai -7 si stacca mas... ai -6 mi stacco io purtroppo... poco dopo attacca bernal... ai -2 ho circa 1'10'' dal gruppetto di zambanini... vince la fuga con sergio garcia su chaves, io chiudo 23° e perdo 2'9'' da ayuso, 1'52'' da bernal, 57'' da carlos rodriguez, zambanini e h.carthy, 46'' da roger adrià, 34'' da arrieta e 30'' da evenepoel... salvo la maglia per 1'34'' da zambanini...
19°tappa collinare mossa soprattutto nella prima metà, favorito van der poel... potrebbe arrivare la fuga... fuga di 6 poco pericolosa con fortunato dentro... dopo 25km cade ciccone... la fuga arriva a 7' quando la fdj mette un uomo davanti... ai -105 maxicaduta e coinvolto h.carthy (8°)... ai -60 con la fuga a 2'25'' mi metto davanti in blocco...ai -20 il gruppo si spezza su uno strappo e restano in 50 davanti... fuga ripresa ai -5... vince van der poel su demare e laporte, io 7° resto in rosso...
20°tappa, ultima in linea di questa vuelta, collinare con 5 gpm nel finale e arrivo in salita non difficile a castro de herville (8.5km al 5.5% con punte al 15.7% )... favorito di nuovo ayuso, devo controllare bene chi va in fuga... piove a dirotto sulla corsa... fuga di 14 poco pericolosa, meglio così... ai -70 in discesa cadiamo io e vervaeke, la trek si ferma in blocco ad aspettarmi... iniziamo la terza salita e abbiamo molto da recuperare... ai -34 ho 4'20 da recuperare dal gruppo dei migliori... che brutto perdere la vuelta così :( vince ayuso su t.johannesen e arrieta... io 21° pago 6'42'' e scendo addirittura al 5° posto a 2'10'' da zambanini... zambanini arrieta e adrià a crono sono scarsi, ma remco davanti 40'' è un fenomeno... il belga non è in condizione pazzesca, spero almeno di salire sul podio...
21°tappa crono di santiago de compostela, 32km mossi... sono il 5°favorito ma il vero favorito è evenepoel... darò tutto e vediamo che viene fuori... zambanini ha crono 67, arrieta 64, adrià 64 , remco 84 mentre io 78+2... la squadra vuole il podio di tappa... quando parto il miglior tempo è di rohan dennis in 43'25''... vince t.johannesen in 42'58'' con 3'' su ayuso, 9'' su evenepoel e 10'' su di me...
Vince la vuelta 2026 evenepoel a sorpresa con 39'' su di me e 1'3'' su zambanini... vinco 4 tappe, la maglia verde e quella bianca... c'è profonda delusione perchè una caduta mi ha impedito di difendere il titolo...


MONDIALE CRONO: è l'ultima corsa della mia stagione, vista la delusione alla vuelta ho deciso di chiudere qui la stagione... crono di 42.8km piatta in belgio... lo scorso anno al mondiale ho chiuso 20°, il favorito è remco evenepoel... piove a dirotto, la nazionale vuole una top 30... vince remco in 50'44'' con 11'' su ganna... io malissimo 40° a 2'44'', troppo piatta per le mie corde...

LIVELLO 34:progressione velocista a sorpresa per migliorare negli sprint ristretti, le nuove skills sono
pianura 66 montagna 81 collina 81 crono 78 prologo 74 pavè 66 sprint 66 accelerazione 79 discesa 68 combattività 66 resistenza 78 grinta 73 recupero 77

FINISCE QUI QUESTA 5°STAGIONE... prima stagione alla trek che si chiude con 16 vittorie come la precedente:
- 3 tappa vuelta andalucia
- tappa coppi & bartali
- tappa e generale giro di sicilia
- campione italiano in linea e a crono
- tappa al tour de france
- 2 tappe e generale al tour de l'ain
- 4 tappe, maglia verde e bianca alla vuelta espana...
Ho chiuso 3° la sanremo,5° la liegi, 5° il delfinato, 9°il tour e 2° la vuelta (persa alla 20°tappa)... 79 giorni di corsa, 3 meno della scorsa stagione...
prossimo anno sicuro torno alla vuelta dove ho un conto in sospeso... il resto della stagione ci penserò su, sono il corridore per le corse a tappe più forte in squadra...
PROMOSSO O BOCCIATO?


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Vedi cosa succede a fare i cannibali e a non creare alleanze in gruppo?
.


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: sabato 23 luglio 2022, 9:04 Vedi cosa succede a fare i cannibali e a non creare alleanze in gruppo?
.
E pensare che remco le prime tappe ha perso secondi vari perché tirava per il velocista... senza di lui avrei ribaltato tutto alla crono...
Comunque sto notando che al 22 quando cadi rispetto al 20 quelli davanti vanno parecchio più forte e non solo rientrare è impossibile ma anche limitare i danni... prima della caduta avevo un buon vantaggio evaporato così...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

6°stagione, di nuovo alla trek segafredo... skjelmose se n'è andato quindi sono il riferimento delle corse a tappe per il team... ultima stagione ho corso tour-vuelta chiudendo 9° e 2° e riUscendo a gestire bene il doppio appuntamento... per la prima volta in carriera farò il giro d'italia e ci abbino la vuelta espana...

TOUR DOWN UNDER: dopo 2 anni torno in australia per la corsa di inizio stagione che avevo vinto nella mia unica partecipazione... rivali alaphilippe, hayte, lutsenko, powless-m.a.lopez, a.gonzales-sosa... la squadra non ha grosse aspettative, vuole solo una top ten e sarò coleader col giovane rizzi... presenti a mio sostegno tiberi e ciccone...
1°tappa per velocisti, favorito jakobsen... fuga ripresa ai -48... su uno strappo ai -38 rimaniamo in 8 davanti sotto il ritmo di tiberi, c'è alaphilippe ma anche il compagno jakobsen... ai -28 la situazione si calma... vince andresen della drone hopper su vernon, io 14°
2°tappa per velocisti, favorito jakobsen su un arrivo che tende leggermente a salire... fuga ripresa dopo 35km soltanto... corsa aggressiva della trek... vince moschetti su demare, io 17°
3°tappa sulla carta per velocisti, percorso mosso con 5 giri di un circuito con tanti strappetti... favorito jakobsen... 2 anni fa vinsi su questo percorso, cercherò di ripetermi se ci saranno le condizioni... nella fuga di giornata pericoloso nelson powless... ai -100 cadono due mie gregari moro e lemmens dannazione... poco dopo maxi caduta con dentro anche il giovane rizzi jakobsen e demare... ai -40 nel gruppo di testa siamo in 29 ... fuga ripresa ai -30... ai -15 dal gruppo si staccano jakobsen e alaphilippe.... ai -10 sotto il ritmo di ciccone anche lutsenko si arrende, siamo in 13 davanti c'è a sorpresa ancora il leader andresen... ai -3 sull'ultimo strappo provo ad anticipare la volata... lo svizzero banzer rimane sulla mia ruota e mi brucia in volata, che beffa... guadagnamo 34'' sul gruppo inseguitore bene così, ora ci giocheremo tutto a willunga hill l'ultima tappa...
4°tappa collinare, nel finale c'è una salita di 2.7km al 7.7%... vediamo se banzer è in giornata no su quella salita... ai -50 metto i miei davanti per intossicare le gambe degli altri... fuga ripresa ai -17... a 300 metri dallo scollinamento della salita finale provo ad attaccare ma vengo ripreso in discesa ai -4... in volata seguo alaphilippe che vince su hayter, trentin e io 4° purtroppo non prendo gli abbuoni...
5°tappa per velocisti, favorito jakobsen... doppietta quick step col giovane brinkman su jakobsen, io ottimo 3° mi prendo 4'' di abbuono... per i piazzamenti sono il nuovo leader del tour down under...
6°tappa decisiva per la generale col tipico arrivo di willunga hill... favorito ethan hayter... vediamo se riesco a difendere la maglia... fuga a 3, il meglio piazzato il giovane elliot a 5'8'', vantaggio massimo della fuga 4'45''... i miei compagni si mettono davanti ai -65 con la fuga che ha 2'30''... fuga ripresa a 1km dallo scollinamento del primo willunga hill... il ritmo dei miei compagni è alto e scolliniamo in 21 soltanto... i miei compagni sulla salita finale fanno un lavoro pazzesco, l'ultima tirata del giovane rizzi ci fa rimanere in 2 ma a quel punto non so perchè la IA mi toglie il controllo del compagno e visto che avevamo 12'' ai -800 metri allungo da solo ed è doppietta trek segafredo, vinco in maglia di leader davanti a rizzi e con 12'' sul giovane romaine gregoire...
Vinco il 2° tour down under della carriera con 22'' su banzer e 1'2'' su ethan hayter... vinco anche la classifica scalatori e quella giovani oltre alla prestigiosa tappa di willunga hill...

LIVELLO 35 solo punto abilità

FINE 1°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

TOUR OF OMAN: torno alla corsa asiatica dopo 3 anni... start list buona con bernal-carapaz-vlasov-sivakov, almeida-mader, a.yates, schmid come rivali principali...6 tappe di cui un arrivo in salita e altre 2 dove si possono creare qualche distacco... la squadra vuole che io vinca la generale come 3 anni fa...
1°tappa per ruote veloci... fuga di bassa qualità che sfiora i 7' di vantaggio... vince un giovane francese giquel, io lascio libertà ai miei compagni e liepins chiude 6°...
2°tappa sulla carta pianeggiante ma ci sono due gpm nel finale di cui l'ultimo quello di al jissah che scollina ai -4(2.8km al 6.4%) dove provare a staccare i velocisti puri... favorito il mio ex compagno kennedy... dopo una giornata di libertà tutti al mio servizio...fuga di bassa qualità che sfiora i 6'30" di vantaggio... ai -60 metto la squadra davanti con la fuga che ha ancora 3'... allo scollinamento attacco e vado a vincere per distacco, la trek ne piazza 4 nei primi 5 con l'intruso battistella 3°... purtroppo nonostante i 14'' non vengono dati distacchi bah e quindi per i piazzamenti non prendo la maglia...
3°tappa dove l'arrivo tende all'insù... favorito ancora kennedy... ai -45 la fuga ha ancora 2' così metto i miei avanti... ripresi ai -26... vince lo sconosciuto uugwanga delle belize su zanoncello, io 13°
4°tappa quella decisiva per la generale, arrivo in salita a jabal al akhdhar... il favorito è bernal , salita finale sulla green mountain di 7.1 km al 9.9% salita durissima... vogliono che vinco la tappa ma ho un brutto -1... fuga di 4 tutti vicino in classifica, il più forte neilands... vantaggio massimo della fuga 4'30''... ai -55 con la fuga a 2'30'' metto i miei davanti... inizio salita finale la fuga ha 40''... ripresi ai -5.5 sotto il ritmo di tolhoek... ai -3 si stacca il leader uugwanga... ai -2 ciccone mi fa il buco e rimaniamo in avanti io e il mio compagno rizzi... i compagni di bernal ricuciono ai -500 metri e qui lancio lo sprint lungo su un pezzo duro, è una lotta tra me e egan e gli metto mezza ruota davanti... tappa e maglia :cincin: ora sono primo con 19'' su bernal e 33'' sul mio ex compagno vanhoucke ora compagno di bernal...
5°tappa collinare con lo strappo di bousher alambat da ripetere 3 volte negli ultimi 40km, il secondo passaggio è su un versante più corto ma duro (3.5km all'8%) mentre gli altri due 4km al 7%... fuga di 16, i due giovani pickering e muraro hanno solo 1'12'' di ritardo... vantaggio massimo della fuga 5'40''... corsa molto anarchica e io sto già cotto a metà tappa prima delle salite... dopo 70km riusciamo finalmente a anestetizzare un po' la corsa per rifiatare un attimo... sul primo passaggio dello strappo buon ritmo della trek e scolliniamo in 22... fuga ripresa sul secondo passaggio... a 2km dallo scollinamento dell'ultimo strappo attacca bernal, io ho ancora ciccone da usare quindi non lo seguo... scollina con 30''... in discesa provo a inseguire ma dannazione cado con vanhoucke... vince bernal, 3° joao almeida, io purtroppo 6° e perdo la corsa :( perdo 47'' e da 1° scendo a 4°...
6°tappa pianeggiante ma con un dentello da fare 3 volte nel finale (1.2km al 6.6%), favorito kennedy... cercherò di fare corsa aggressiva almeno per recuperare 1 posizione e salire sul podio... ai -45 la fuga ha ancora 2'20'' così metto i miei davanti a tirare in vista del triplo strappo finale... fuga ripresa sul 2°passaggio dello strappo... in discesa abbiamo fatto in buco, siamo in 6 davanti di cui 5 trek... e vinco davanti a tre compagni ciccone rizzi e gatto... il gruppo bernal arriva staccato ma gli viene dato lo stesso tempo bah... supero però bech e almeida in classifica...
Vince Bernal con 31'' su di me, io maglia verde, a pois e bianca più 3 tappe vinte... la caduta mi ha tolto la generale e siamo a 2 dopo la scorsa vuelta espana... :grr:


LAIGUEGLIA: classica italiana di inizio stagione, ci arrivo in picco di forma... la salita di colla micheri 1.7km al 9.2% da ripetere 4 volte sarà decisiva, l'ho vinta 3 stagioni fa... i primi 3 favoriti sono tutti della trek fetter, ciccone e io... io e fetter siamo i leader della squadra... il peso della corsa è tutto sulla trek e cerco di non far prendere 10' alla fuga... zingle e velasco attaccano prima del testico ripresi sulla salita, qui attaccano in 2 tra cui zana e vengono ripresi poco prima della prima volta su colla micheri... la approcciamo con 1'10'' dalla fuga e scolliniamo con 1'20''... la approcciamo la 2°volta sempre con 1'10'' e scolliniamo con 30'' da conci e un altro partiti al contrattacco mentre la fuga veniva ripresa... gruppo compatto (quel che resta) all'inizio della 3°volta e un scolliniamo in 22 a causa di alcune cadute nel primissimo tratto di discesa... ultimo passaggio scolliniamo in 15 sotto il ritmo di ciccone, con noi anche fetter che è più veloce di me ma mezzo morto... ci prova geniets con a ruota un gruppetto tra cui fetter ma ciccone tiene tutto sotto controllo... ai -3 siamo in 9 soltanto... il tedesco schreg batte il mio compagno fetter oldani e io chiudo 4° in tardiva rimonta... peccato...

FINE 2°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

STRADE BIANCHE: si riparte con una delle classiche che amo di più, lo scorso anno ho chiuso 6°... il favorito è tom pidcock, anche qui dovrò dividere la leadership con fetter e la squadra vuole una top ten... piove a dirotto e già dopo pochi km sono una maschera di fango... ai -130 una maxi caduta coinvolge senechal e formolo, gruppo spezzato e davanti restiamo in 29... dopo pochi chilometri ricade formolo coinvolto anche bagioli... ai -95 attaccano lasserre e covi... poco dopo sulla salita di pieve di salvi ci avvantaggiamo in 6, attacco di squadra della trek segafredo... ai -65 riprendiamo la fuga, ho solo 2'30'' sul gruppo principale... ai -60 porco due vengo azzoppato da quelli della fuga, maledetti... vengo ripreso dal gruppo dannazione che sfiga... intanto in testa si forma la coppia covi-aramburu... su monte sante marie la squadra decide di puntare tutto su fetter, bah... usciamo solo in 21, sto sulle ruote di fetter... ai -30 attacca lutsenko e va a riprendere covi... iniziamo colle pinzuto in 21, davanti oltre covi ci sono evenepoel e hayter... riprendiamo sulle tolfe hayter, purtroppo quell'incompetente di guercilena ha boicottato la squadra togliendomi la gestione dei gregari, sono il trek messo meglio... vince il giovane adam fernandez su evenepoel pidcock carlos rodriguez e io 5°... purtroppo tra caduta e gestione della squadra dilettantesca ne piazziamo 5 nei 15 ma nessuno sul podio...


PARIGI-NIZZA: prima volta che partecipo alla corsa francese... 8 tappe, 1 crono, 3 tappe col vento, 3 collinari e 1 di alta montagna... porto con me kung e baroncini per fare la differenza coi ventagli... rivali per la generale dani martinez, gaudu-hindley, roglic-almeida-mader, alaphilippe, t.johannesen, lenny martinez-rivera e skjelmose... la squadra vuole la vittoria, sono in picco di forma ci proverò...
1°tappa con 2 tratti col vento lunghi 38km in tutto, il finale è anche mosso con gli ultimi metri che salgono... favorito il giovane brinkman ma cercherò di spezzare il gruppo il più possibile... ai -120 col gruppo già spezzato maxi caduta che coinvolge joao almeida... usciamo in 86 dal primo tratto di vento... dopo 70km si rallenta e il gruppo si ricompatta... negli ultimi 60 km proviamo di nuovo a fare selezione sfruttando il vento tra i -50 ai -30... fuga ripresa ai -40... caduta ai -36 con ballerini fiorelli e kuss... il ritmo di kung spezza il gruppo e davanti restiamo in 25... maxi caduta ai -22 con skjelmose, van der poel e roglic... vince il giovane ceco bittner su brinkman, io 5°... distacchi pesanti per molti big: gaudu t.johannesen dani martinez e hindley nel gruppo principale, skjelmose joao almeida lenny martinez roglic mader e alaphilippe 2'5'', a.yates e rivera 4'20'',
2°tappa lunga ben 200km con un tratto di vento nel finale lungo 18km ... favorito brinkman di nuovo... il gruppo si spezza già nella prime fasi e resto indietro ma rientriamo poco dopo... la fuga ha un massimo di 6'... ai -70 con la fuga a 3' metto i miei davanti... fuga ripresa ai -22... grazie a kung si inizia a spezzare il gruppo, lo svizzero è una locomotiva... usciamo in 53 dalla zona ventosa... vince il giovane olandese van udem su andresen della drone hopper, io 7°... joao almeida a.yates hindley rivera pagano 1'43''...
3°tappa crono di 13.3km, favorito van wilder... vogliono una top 15 di tappa... quando parto io c'è ganna 1° in 14'34''... ho prologo 74+4... al primo intermedio sono dietro di 3'' ma alla fine vado a vincere con 1'' soltanto sul pippo nazionale... prima crono vinta a livello WT... e maglia gialla di leader con 10'' soltanto sul giovane austriaco hahn e 13'' su t.johannesen...
4°tappa collinare con 6gpm... favorito gaudu... le salite presentano pendenze dure, sembra più una tappa da paesi baschi... ai -60 dannazione cado in discesa, si fermano i miei compagni in blocco... devo recuperare 2'45'' dal gruppo dei migliori, troppe cadute negli ultimi mesi dopo un'inizio carriera immacolato... ai -40 davanti cadono moscon e t.johannesen (3°)... prima dell'ultima salita kung da solo mi recupera 1' sulla testa della corsa, lo svizzero è il mio angelo custode a questa parigi-nizza... ai -3 resto da solo e tento una mini crono-scalata... vince il giovane gregoire su skjelmose e hahn... io 14° pago 1'25'' e perdo la maglia gialla a favore del giovane hahn... sono 5° a 47'' dalla vetta, in mezzo dani martinez, il giovane francese claude e gaudu...
5°tappa torna protagonista il vento, con un tratto di 19km... spero di guadagnare su chi mi precede, mi affido come sempre a kung... ai -80 metto i miei davanti con la fuga a 2'50''... purtroppo stavolta il vento non fa danni... ai -30 maxicaduta, coinvolto gaudu... fuga ripresa ai -22... vince groves, io 12°...
6°tappa collinare con arrivo che tende a salire e 4 gpm sul percorso, favorito mauri vansevenant... sullo strappo finale mi spiana prima la strada baroncini poi una fucilata di hallemose mette in riga il gruppo e allo sprint batto i due francesi gregorie e gaudu...
7°tappa, 4 gpm in 111km e arrivo in salita a la colmiane, favorito l'australiano hindley... pronti e via e si sale, allo scollinamento davanti sono in 33, purtroppo già devo inseguire... dopo 40 km di inseguimento rientro ma ho distrutto la squadra santo cielo... appena rientro rallentano sti maledetti... salita finale circa 16km, ho con me 5 uomini e la fuga ha circa 6'... inizio salita attacca mader (9°)... ripreso ai -9, scatta subito dopo skjelmose (10°) con a ruota roglic (8°)... ripresi ai -7... skjelmose ci riprova e viene ripreso ai -4... ai -2 si sposta hallemose mio ultimo compagno così accelero da seduto... riprendo tutti i fuggitivi tranne il giovane belga theo marquet che vince davanti a me e champoussin reduce dalla fuga... risalgo al 2°posto a 24'' da hahn...
8°tappa collinare, 3 giri di un circuito con la cote de duranos da fare... joao almeida è il favorito... e vince a sorpresa la maglia gialla hahn con un attacco da finisseur ai -2 dopo che un mio attacco era stato parato da dani martinez... chiudo 11° di tappa
Vince il giovane austriaco hahn con 39'' su di me e 50'' sul giovane claude... vinco 2 tappe e la maglia verde... peccato per quella maledetta caduta, stanno diventando troppe...

FINE 3°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

MILANO-SANREMO: dopo il podio dello scorso anno ritorno qui... la trek porta uno squadrone con me fetter baroncini ciccone hagenes simmons e tiberi... favorito a sorpresa lo sloveno govekar della bahrain... mi vogliono gregario di fetter, st'acquisto mi sta penalizzando oltremodo, sul poggio dovrò fare da solo... l'unico uomo in fuga ripreso prima del capo cervo... sul capo berta attacca lutsenko e lo seguono in 4 tra cui il mio compagna hagenes...ripresi prima della cipressa... sulla cipressa non succede nulla... sul poggio attacca cort nielsen, rilancio io ma il gruppo rimane compatto... riprovo in discesa e scollino sull'aurelia con 28'' ai -2.5... e arrivo a braccia alzateeee :champion: a 8'' 2°ewan e 3°merlier... prima monumento della carriera :cincin: in top ten fetter 10°...


GIRO DEI PAESI BASCHI: una crono più 5 tappe non difficili, l'unica tappa che vedo con qualche distacco è il classico arrivo ad arrate... quindi la crono iniziale già può essere decisiva... start list degna di un tour con rubio, bernal-martinez-carlos rodriguez-vlasov-geoghegan hart-sivakov, gaudu-hindley, vingegaard, haig, evenepoel-alaphilippe, pogacar-ayuso-cian uijtdebroeks, t.johannesen, mader, cepeda, skjelmose, schmid, adrià e hahn (vincitore della parigi-nizza)... la squadra vuole il podio finale...
1°tappa crono mossa di 10.5km favorito remco su pogacar... piove a dirotto... vogliono una top 15 di tappa, qui 3 stagioni fa chiusi 4° a 13'' da pogacar... miglior tempo provvisorio in 14'19''... e vinco sulla coppia jumbo visma ayuso a 1'' e pogacar a 7''... onoro al massimo la maglia di campione italiano a crono...
2°tappa per velocisti, favorito il giovane ceco stanek vista l'assenza dei velocisti di punta... ai -75 caduta per hindley... il giovane adam fernandez batte narvaez, io morto nel finale chiudo 37°... adrià e mader perdono 37'', hahn sivakov arrieta perdono 1'8'', hindley 10'9''...
3°tappa per velocisti, l'arrivo sale al 4/5% nell'ultimo km e mezzo... tappa troppo lunga da controllaree, me ne resto nella pancia del gruppo protetto da fetter... ai -48 foratura per roger adrià... ai -40 in vista del finale risalgo il gruppo e formo il trenino... parto troppo lungo e chiudo 12°, vince alaphilippe su godon e plapp...
4°tappa collinare con ultima salita che scollina ai -4, vediamo se riesco a inventarmi qualcosa... il favorito è il mio compagno fetter che infatti farà corsa a sè, vabbè userò gli altri per staccarlo sull'ultima salita :diavoletto: sulla salita di garate a metà tappa si spezza il gruppo e resta dietro anche pogacar... sulla salita di bikotz gane ai -40 attacca a sorpresa rubio... con la fuga ripresa in salita, ai -15 provano formolo e fetter ma non lascio spazio... a 500 metri dallo scollinamento dell'ultima salita dopo il lavorone di gatto attacco secco... scollino con soli 8''... resisto alla rimonta di cian uijtdebroeks e alaphilippe... roglic evenepoel bernal adrià mader vingegaard e schmid pagano 52''... 10°vittoria stagionale e siamo ad aprile...
5°tappa l'arrivo ad arrate che deciderà la corsa, favorito ayuso...7 gpm in 144km... qui 3 stagioni fa sono affondato quando ero leader sul duro muro di izua (3.6km al 10.9%)... ho solo 11'' da difendere su ayuso... piove anche a dirotto... solo sulla prima salita si forma la fuga di 4 con van wilder e fortunato... ai -48 cade vingegaard... prendiamo il muro di izua davanti con danquah... il ritmo della trek è folle, io stesso sono mezzo morto e rimaniamo solo noi davanti insieme a remco evenepoel... scolliniamo con 40'' su pogacar e 50'' sul resto del gruppo... in discesa rientrano alcuni, rallentiamo per riprendere energie... nel fondovalle tira anche pogacar quindi il capitano jumbo visma sarà ayuso... la penultima salita sotto il ritmo di pogacar scolliniamo in 30, io sono mezzo morto... in discesa il gruppo si spezza e inizio la salita finale con 20'' da recuperare e il solo fetter al mio fianco... vince gaudu su rubio e evenepoel, io chiudo 14° con un passivo pesante ben 2'40'' e sprofondo all'8°posto...
6°tappa collinare con 6 gpm in soli 113km... 3 anni fa vinsi questa tappa... favorito ayuso... inizia l'ultima salita un gruppo maglia gialla di sole 21 unità tirato stranamente dal leader in persona... ai -2 dallo scollinamento vado in difficoltà e davanti a me c'è anche ayuso... vince cian uijtdebroeks su gaudu e skjelmose, io 8° vinco la volata degli altri...
Nella generale vince cian uijtdebroeks con 6'' su rubio e 41'' su evenepoel, io solo 8° a 4'26''

LIVELLO 37: con la vittoria della crono del giro dei paesi baschi raggiungo l'ultimo livello il 37 :cincin: progressione scattista, le nuove skills sono
pianura 66 montagna 81 collina 82 crono 78 prologo 74 pavè 66, sprint 66 accelerazione 80 discesa 68 combattività 67 resistenza 78 grinta 74 recupero 77

AMSTEL GOLD RACE: sono a sorpresa il favorito della classica della birra, in squadra presenti fetter, koch, hellemose, volpato, rizzi e simmons... anche oggi devo dividere la leadership con fetter, purtroppo ho un pesante -2... la national bing si può permettere bernal e carapaz in supporto di dani martinez... ai -51 cade fetter e uno dei favoriti long... ai -40 con la fuga ripresa attaccano mertens e leemreize... poco dopo contrattacco di dani martinez e higuita... ripresi ai -16 attacca evenepoel... ai -8 ripreso remco evenepoel... vince in volata mertens su dani martinez e lutsenko, simmons stava meglio di me ma si sacrifica per me e chiude 13°, io 15° ultimo del gruppo... il -2 mi ha affossato...

FINE 4°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

FRECCIA VALLONE: il celebre arrivo sul muro di huy, favorito a sorpresa io che ho chiuso 3°lo scorso anno... dovrò dividere di nuovo la leadership con fetter, non sto male +1... quinn simmons sarà il mio angelo custode in gara... nella fuga di giornata presenti pinot e sosa... il ritmo di stuyven sul primo passaggio a huy ai -55 vede un gruppo di meno di 50 unità... sul 2°passaggio della cote de cherave allungano plapp e alaphilippe... ripresi prima del secondo muro di huy... sul muro riparte alaphilippe stavolta con higuita... siamo in 26 in gruppo... ai -22 ripresi tutti compresa la fuga del mattino... approcciamo in 28 il muro di huy con simmons davanti a tutti a dare l'ultimo strappo... simmons tira come un folle più di metà strappo e siiiii vinco resistendo alla rimonta di dani martinez :champion: :cincin: dopo la sanremo ecco la freccia vallone !!! i miei compagni simmons 7° e fetter 11° anche loro un buon risultato...


LIEGI BASTOGNE LIEGI: vengo da una spettacolare freccia ma temo la liegi come svolgimento sarà simile all'amstel con una corsa abbastanza anarchica... il favorito sarà pidcock... la squadra vuole il podio e questa volta sono capitano unico... la jumbo si presenta con un tridente scadente pogacar-ayuso-van aert... male pure la bahrain con pidcock-almeida-roglic... la quickstep ne ha solo 2 alaphilippe-evenepoel... io non sto benissimo (-1), spero nel finale di avere un uomo con me a chiudere i buchi... sulla rosier attaccano haig, lutsenko e ben tulett... ripresi, sulla redoute attacca cepeda della drone hopper e scollina con 30''... iniziamo la roche aux faucons in 36... si staccano in 6 ma sono tutti nomi pesanti hayter, alaphilippe, ayuso, dani martinez, vlasov e van wilder... io ho con me ancora koch e simmons con l'americano che sta anche meglio di me... ai -12 ci prova pogacar ma chiude koch... simmons avrebbe le carte per vincerla ma si sacrifica per me e mi tira la volata ma le energie sono scarse e chiude 11° vince pidcock con evenepoel 3°



GIRO D'ITALIA: dopo 6 anni da professionista esordisco al Giro d'Italia, strano per un italiano... il percorso è quello di quest'anno con la partenza in ungheria e pochi km a crono (circa 27)... con me i giovani rizzi gatto kjagaard e koch, l'altro svizzero kung, il belga stuyven e ciccone... rivali per la generale: mas, carapaz-geoghegan hart, gaudu-hindley, vingegaard, pogacar-cian uijtdebroeks, evenepoel, mader, zambanini, adrià, skjelmose, o'connor... start list degna del tour de france... la squadra vuole una top ten ( finora 9° al tour, 6°-1°-2° alla vuelta)
1°tappa in ungheria si arriva su uno strappo, favorito a sorpresa de lie ma per me è troppo dura per il talentino belga... diluvia alla partenza... nella fuga di 5 presenti vliegen e bettiol... vantaggio massimo solo 5'30''... nelle prima metà di gara le cadute mettono fuori gioco per la classifica kelderman, pinot e sivakov... ai -46 perdo purtroppo kung per una caduta, rientra più tardi ma senza energie per aiutarmi... fuga ripresa ai -26... sulla salita finale incredibilmente perdo le ruote dei compagni e ciccone va a vincere su caleb ewan e il mio compagno koch, io solo 8°... contento per Giulio che mi ha sempre aiutato in questi 2 anni...
2°tappa in ungheria una crono di 9.6km, spero di fare bene... favorito evenepoel, ciccone perde sicuro la maglia... la squadra non ha grosse aspettative su di me, solo una top 50... quando parto io c'è primo mc nulty in 11'4''... vince pogacar in 10'59'', io solo 34° a 24''
3°tappa in ungheria, ultima senza picco di forma... per velocisti... favorito de lie... piove anche oggi, cerco di risparmiare la squadra vista la lunghezza della tappa nei primi 150km... vince a sorpresa demare, io mi impappino nel finale e chiudo 14°, forse la top ten era fattibile...


FINE 5°AGGIORNAMENTO, ripartiremo dall'etna...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

GIRO D'ITALIA:
4°tappa, dopo le tappe ungheresi si arriva in italia con l'arrivo sull'etna... favorito pogacar... nella fuga di 12 presenti bagioli e sosa... la jumbo visma non concede molto, dopo 30km la fuga ha solo 3'30''... ai -50 il vantaggio è cresciuto e hanno quasi 7' così metto avanti due uomini prima dell'etna... la salita finale inizia ufficialmente a biancavilla e sono 22km al 6.5%, la approcciamo con 6'45'', potrebbe arrivare la fuga... ai -20 attacca roger adrià ripreso ai -17... ai -15 attacca geoghegan hart con ancora roger adrià, ripresi ai -13... ai -6 attacca skjelmose... ai -4 ripresa la fuga... ai -3 attaccano carapaz mader e vingegaard... vince gaudu su pogacar e carapaz, io chiudo 7° nel gruppetto inseguitore preceduto da sean quinn... pago da gaudu ben 53'', risalgo in 6°posizione in classifica e sono maglia bianca...
5°tappa con la lunghissima portella mandrazzi a metà tappa che non dovrebbe togliere di mezzo i velocisti... favorito de lie... prima della salita cade ciccone... gaviria piega demare, 5°van aert, io 8ç
6°tappa nuova chance per le ruote veloci... favorito di nuovo de lie... ai -6 maxi caduta e coinvolto anche la maglia rosa pogacar... vince m.vander berg su gaviria ewan e moschetti... io solo 16°... pogacar perde 3'13''
7°tappa collinare con arrivo a potenza e 4gpm... favorito cian uijtdebroeks... tappa lunga ben 207km, non sarà facile controllarla... passo colla 12km al 4.2%, monte sirino 28km al 4%, grande di viggiano 7km all'8.5% e la sellata 9.1km al 5%... piove alla partenza, spero di non perdere troppo tempo... fuga di 9, il più pericoloso il giovane c.garcia 19° a 1'56''... iniziamo la 1°salita con 3'40'' dalla fuga e scolliniamo con 5'40''... iniziamo il monte sirino con 4'50'' incredibile in salita cado con pogacar uijtdebroeks e altri3, vengo riportato in gruppo dalla jumbo visma e scolliniamo con 4'20''... iniziamo la 3°salita con solo 1'10'' di ritardo e scolliniamo con 15'' soltanto da oomen ultimo reduce della fuga... cado in discesa, tappa maledetta e fermo i miei compagni rimasti... ai -45 devo recuperare 2'35'' e ho 5 compagni... scollino l'ultima salita con 3'50''... vince gaudu la maglia rosa su evenepoel e pogacar, io 19° pago 3'45'' per colpa di una doppia caduta... senza parole... precipito 18° a 4'40'' da gaudu...
8°tappa collinare napoli-napoli... vediamo se riesco a recuperare qualcosina prima del blockhaus di domani... favorito van aert... nonostante il nostro ritmo alto tutta la tappa caleb ewan ha un'energia pazzesca e vince quasi per distacco, de lie 3°, io 6°... il giovane jajden carr perde 1'5'' e recupero una posizione in classifica...
9°tappa dura con arrivo sul blockhaus preceduto dal duro passo lanciano, favorito pogacar... sono 17° a 4'40'', troppo poco per tentare una fuga, devo quindi guadagnare qualcosa su strada restando in gruppo... mi riterrò soddisfatto se rientrerò nei 10 nella generale, top ten distante 2' circa... sto bene +2... salita finale 26km al 5.9% dopo i 17 km del passo lanciano, sarà una gara di sopravvivenza e spero di non cadere nuovamente... fuga di 20, quelli messi meglio j.carr e lutsenko (18°-20°)... nelle prime fasi di gara tirano i compagni della maglia rosa gaudu... ultimi 3km di roccaraso i miei vanno avanti e scolliniamo con 6'... ai -110 in discesa cade koch con lui il connazionale gino mader (2°)... coinvolti anche roger adrià (9°), pogacar (12°) e il giovane lorenzi (13°)... la bahrain di mader si ferma in blocco e così anche i compagni di adrià... rientrano abbastanza comodamente... iniziamo il durissimo passo lanciano con soli 2' dalla fuga... scolliniamo a 1'50 ma siamo solo in 27 e io sono senza compagni... iniziamo il blockhaus con 1'10'' dai resti della fuga... ai -22 parte roger adrià ripreso ai -20... ai -14 riparte roger adrià seguito da sean quinn, jay hindley compagno di gaudu chiude ai -12... ora tira pogacar per il compagno iin maglia bianca uijtdebroeks... ai -10 si arrende geoghegan hart (11°) compagno di carapaz... ai -7 attacca carapaz con a ruota uijtdebroeks, skjelmose e gaudu... ai -6 dal mio gruppo si staccano hindley (10°) e mader (2°)... ai -4.5 si stacca evenepoel dal mio gruppo sempre sotto il ritmo di sean quinn (EF)... vince carapaz su gaudu e uijtdebroeks, io mi stacco l'ultimo km dal gruppetto e chiudo 8° a 2'9'' e risalgo in 12° a 25'' da remco 10°
10°tappa, prima della seconda settimana che vede gli ultimi 100km verso pescara mossi, è la tappa dei muri marchigiani... il favorito è van aert ma menzione anche per me, ultimo gpm ai -8... arrivati al traguardo volante di civitanove marche i miei prendono il controllo della situazione... ai -4 provo l'attacco da finisseur ma si sgancia un gruppetto di 7 e ahimè vince ewan su gaviria, io 5°...
11°tappa totalmente piatta... favorito ewan... pioggia torrenziale... vince ancora ewan sempre più maglia ciclamino...

FINE 6°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

GIRO D'ITALIA
12°tappa parma-genova collinare con ultimo gpm valico di trensasco (5.2km al 5.5%) ai -30, favorito van aert... non vedo troppo terreno per staccare i velocisti vediamo... fuga di 10 poco pericolosa... il giovan gregoire attacca nell'ultima discesa ai -25... ripreso ai -9... in volata siamo circa 70... vince ancora ewan su m.van der berg, de lie e van aert... io 11° dopo aver provato ad anticipare i big... zambanini paga 2'47'' così risalgo in 11°posizione...
13°sanremo-cuneo per velocisti, favorito de lie ma a mio avviso è l'ennesima occasione per caleb ewan... piove forte sulla corsa, una sola salita colle di nava 10km al 6.9% nella prima metà... scolliniamo solo in 35, il ritmo dei trek è stato altissimo... a sorpresa tra gli staccati pogacar... in discesa rientrano e allora rallento e tolgo i miei dalla testa del gruppo... arrivo in discesa, de lie parte lungo io gli vado dietro lo salto ma vengo saltato ai -150 metri e chiude 12°... ewan senza gambe chiude 16°, hindley paga 5'32'' era una posizione dietro di me in classifica...
14°tappa santena-torino, nella realtà è stata scoppiettante... doppio giro di un circuito con superga (3.9km al 9.1%) e colle della madalena (3.6km al 6.9%) ... favorito cian uijtdebroeks, tappa corta 145km e esplosiva... diluvia alla partenza e la squadra vuole la vittoria di tappa... fuga di 11, il meglio piazzato pena 16°... ai -80 maxi caduta coinvolto carapaz (2°)... prima di entrare nel circuito finale il gruppo si spezza per le cadute e davanti restano solo in 45, io ahimè non sono presente... rientro sulla prima ascesa a superga... scolliniamo solo in 28, io ho 5 compagni con me... ai -56 ricade carapaz, giornata nera per l'ecuadoregno... iniziamo la seconda ascesa a superga in 35 soltanto e con la fuga a 2'10''... scoliniamo in 19 a 1'25'' dai resti della fuga... staccato anche zambanini, carapaz è in compagnia di hindley che cerca di rientrare ma ha le energie al lumicino... ai -27 cado e in tv vengono bippate le bestemmie del corridore per l'ennesima caduta... sull'ultima salita rientro su carapaz... vince sean quinn su evenepoel e gaudu, io chiudo 11° pagando ancora 1'37''... difficilmente tornerò al giro nei prossimi anni, troppa pioggia e cadute... sono 11° a 8'12'', senza cadute ero sicuro in top 5... :grr:
15°tappa alta montagna, pila (12km al 7%) verrogne (12km all'8.1%) e arrivo a cogne (22km al 4.3%)... favorito cian uijtdebroeks... piove anche oggi... fuga di 16 con dentro roger adrià (10°) e zambanini (12°)... il mio obiettivo al momento è rientrare nei 10 quindi devo sperare che la fuga non dilati il proprio vantaggio... evenepoel ha tutti velocisti come compagni e ci aiutano nel tratto di pianura... iniziamo la prima salita con 2'20'' di ritardo, il mio compagno kjaergaard ha tirato per 90km onore a lui... scolliniamo sotto la neve con 2'50'' e siamo solo in 50, io ho perso tutti i gregari tranne koch e gatto... in discesa mi rientrano anche rizzi e ciccone... iniziamo verrogne con 2'25'' e grazie al ritmo di pogacar scolliniamo a 1'40''... in discesa cade pogacar che faceva il ritmo, per fortuna lo evito... iniziamo la salita finale con 1'15'', tirano sivakov e geoghegan hart per carapaz... non c'è più evenepoel caduto pochi metri dell'inizio della salita... fuga ripresa ai -15... dopo il lavorone di sean quinn ai -14 attacca vingegaard... ripreso ai -12, si è staccato zambanini che oggi uscirà di classifica... ai -11 attacca skjelmose... chiude ai -10 hindley e si stacca roger adrià, anche lui uscirà di classifica... ai -8 riprova skjelmose e lo seguono mader carapaz gaudu e uijtdebroeks... dietro tira sean quinn nel mio gruppetto... ai -3 mi riporto su vingegaard che si era avvantaggiato in precedenza dal mio gruppo... vince gaudu su carapaz e mader, io 6° stacco vingegaard nell'ultimo chilometro... entro di prepotenza in top ten 8°, senza cadute il mio valore è da 5°-6°posto...
16°tappa dopo il giorno di riposo si arriva all'aprica scalando prima goletto di cadino (24km al 5.5%), mortirolo (15km al 7.5%), teglio (4.8km al 9.3%) e san cristina (12km all'8.8%) ... favorita la maglia rosa gaudu che finora è dominante... molti sono uscite male dall'ultima tappa vediamo chi andrà in fuga di loro... prova ad andare in fuga il 2°skjelmose e gaudu lo rincorre sin dai primi metri di tappa... la quick step insegue tutti per inserire evenepoel nella fuga di giornata... INCREDIBILE: fuga di 20 con dentro evenepoel, adrià, mas e a sorpresa la maglia rosa gaudu... iniziamo la prima salita con 2' di ritardo dal gruppo maglia rosa in fuga... dalla fuga sulla prima salita si stanno staccando tutti i gregari di remco... scolliniamo sotto la neve con 3'50'' di ritardo... in discesa molte cadute tra cui ciccone, carapaz perde 3 gregari de plus, ganna e geoghegan hart... iniziamo il mortirolo con 3'25'' dalla testa della corsa... a metà mortirolo riprendiamo sotto il ritmo di sean quinn il gruppo gaudu con evenepoel, davanti restano in 8... incredibile come gaudu stia meglio di tutti nonostante la fuga... il ritmo di hay hindley fa malissimo e scolliniamo in 15 soltanto a 2'15'' dalla testa della corsa, io ho solo koch con me e mancano ancora 70km... che brutta la discesa del mortirolo, stretta e pericolosa... nel fondovalle non so perchè tira remco... iniziamo la salita di teglio con 2'35'' di ritardo e scolliniamo con 1'40''... iniziamo il santa cristina con 1'15'' di ritardo, siamo in 20... fuga ripresa ai -18... ai -16 si stacca roger adrià , ai -14 tocca ad evenepoel, ai -11 si stacca hindley.... a 4 dallo scollinamento attacca uijtdebroeks, si stacca zambanini e ora chiudo io il gruppo maglia rosa... sotto il ritmo di skjelmose si stacca sean quinn a 2 dallo scollinamento... poco dopo perdo koch... a km dallo scollinamento attacca gaudu e io mi stacco con pogacar e vingegaard... vince allo sprint gaudu su uijtdebroeks e mader, io chiudo leggermente staccato 7° che perdo lo sprint con pogacar 6°... koch entra per la prima volta in top ten 10°...
17°tappa con partenza in salita a ponte di legno col passo del tonale (9km al 6.1%), nel finale il passo del vetriolo (12km al 7.8%) e monte rovere (8.2km al 9.1%) prima dell'arrivo in discesa, favorito cian uijtdebroeks... la mia corsa è su sean quinn unico che davanti potrei superare in classifica visto che lavora per vingegaard... importante sarà koch per me... al via nevica... va via una fuga di 25 di forza sul tonale con mas evenepoel adrià zambanini... scolliniamo con 4'50''... in discesa cade hindley... iniziamo il giovo ai -80 con 6' di ritardo dalla fuga e scolliniamo con 9'40''... iniziamo il passo del vetriolo con 8'10'' e scolliniamo con 9'12'', poco prima dello scollinamento attacca carapaz a sorpresa... in discesa cade il mio compagno rizzi, il gruppo si spezza e come al solito resto dietro :grr: rientro per un rallentamento davanti prima della salita finale... ai -5 dallo scollinamento del monte rovere attacca vingegaard e skjelmose, pogacar riporta tutti sotto... ai -2 attacca skjelmose ma quinn riporta tutti sotto a quel punto attaccano gaudu e uijtdebroeks... arriva la fuga e vince gregoire su zambanini e mas... io 32° perdo 40'' dalla maglia rosa gaudu e qualche secondo su tutti...
18°tappa unica pianeggiante della terza settimana, volata o fuga? ai -120 cade carapaz... metto i miei a tirare a questo punto invece di farli riposare come era nei programmi... purtroppo rientra dopo poco e i miei tornano a riposare... ai -50 c'è il muro di ca del poggio, vediamo se riesco a spezzare il gruppo... nel finale il gruppo rallenta di botto ai -5 con la fuga che ha 40'' ancora, io però ci credo ancora e così rimaniamo all'inseguimento in 13 soltanto... arriviamo in 18 a pari tempo tra fuga e gruppo, vince il gruppo con m.van der berg su ewan e gaviria, io chiudo 10° e guadagno poco più di 1', buono ero l'unico uomo di classifica tra i velocisti e la fuga...
19°tappa si arriva al santuario di castelmonte (salita a gradoni 7.8km al 6.1%) , prima si sconfina in slovenia scalando il kolovrat (11km all'8.6%, duro) ... penultima tappa di montagna, favorito uijtdebroeks... fuga di 20 coi soliti mas adrià oomen, 2 compagni di carapaz sivakov e geoghegan hart... prima salita villanova grotte 5km al 7.2% la approcciamo con 6'10'' e scolliniamo con 9'15''... seconda salita passo di tanamea 8.9km al 5.6% la approcciamo con 8'50'' e scolliniamo con 12', sto perdendo la posizione da adrià dannazione... iniziamo il kolovrat con 10' dalla fuga e scolliniamo con 11'20'', gruppo maglia rosa composto da 37 unità... iniziamo la salita finale con 10'... ai -2 provo una progressione da seduto dopo che koch ha scremato il gruppo maglia rosa a sole 11 unità... prima volta che stacco tutti gli altri, chiudo 14° vince il giovane karllson della fuga su mas e gregoire...
20°tappa ultima in linea con passo san pellegrino (17km al 6.6%) , passo pordoi (11km al 6.7%) e arrivo su passo fedaia (13km al 7.6% con la parte più dura nel finale)... favorito gaudu, tappa non lunghissima 165km... io sto bene +2... fuga di 13 con mas adrià geoghegan hart e gregoire che a forza di fughe è rientrato in top ten 10°... iniziamo il san pellegrino con 5' di ritardo... il ritmo di stuyven non va bene alla jumbo visma che tira addirittura con pogacar per uijtdebroeks (2°)... scolliniamo con 7'25'', gruppo già esploso siamo meno di 50... iniziamo il pordoi con soli 4', lavorone di pogacar che abbandona anche le velleità di top ten (è 9°) per il compagno... scolliniamo con 3'50''... e con lo stesso ritardo iniziamo la salita finale... ai -6 attacca vingegaard e ed è un tutto attacchi e controattacchi, vince gaudu in volata su skjelmose e mader, io esco bene nel finale e chiudo 4° a 19'' ... nelle ultime 2 tappe di montagna ho dato il meglio di questo giro... supero sean quinn e ora sono 7° prima della crono finale...
21°tappa crono di 16.1km con la salitella delle torricelle nel mezzo, favorito evenepoel... io dovrei tenere la posizione agevolmente e vingegaard è troppo lontano da me... prologo avrò 74+5, la squadra vuole una top ten di tappa... quando parto il miglior tempo è di mc nulty in 19'17''... e vado a vincereee la crono finale in 19'3'' con 3'' su evenepoel e 4'' su pogacar... prima tappa in carriera al giro, lo chiudo bene...
Vince il giro d'italia david gaudu con 3'43'' su cian uijtdebroeks e 3'45'' su skjelmose, io chiudo 7° a 9'20'' con una tappa vinta e un finale in crescendo... senza le cadute chiudevo nei 5 tranquillamente (carapaz 5° a 6'34'')...

FINE 7°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Ma hai affrontato il giro senza picco di forma?


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 8:40 Ma hai affrontato il giro senza picco di forma?
Avevo il picco dalla 5 tappa, lo scorso anno il tour ero senza picco mentre lo avevo alla vuelta...
Purtroppo tanta pioggia e troppe cadute per me e neanche una perché attaccavo in discesa, quasi sempre travolto dagli altri...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Ad inizio tappa ti porti nella prima parte del gruppo?


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 14:42 Ad inizio tappa ti porti nella prima parte del gruppo?
Solo in un paio di tappe pianeggianti no...

Nelle altre sin dal km 0 trenino
Kjaelgaard stuyven Kung gatto Rizzi Ciccone Koch io... e si va davanti a imporre il ritmo...
In discesa soprattutto con la pioggia ho sofferto sempre perché se i miei compagni tiravano anche a ritmo basso non sempre reggevo il ritmo loro e facevo il buco sprecando energie, se loro mantenevano la posizione io finivo a metà gruppo in mezzo agli altri...
Purtroppo il discesa 68 è penalizzante per questo ti chiedevo come facevi con dosa a non avere mai problemi in discesa...
Poi vabbè oltre al fattore tecnico la sfortuna perché una volta cade Ciccone e io non riesco ad evitarlo, una volta pogacar scende spericolato e fa strike e cadiamo in 20, un'altra volta uno sbanda addirittura in salita e mi stende... devo andare a Lourdes....


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 15:17
luketaro ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 14:42 Ad inizio tappa ti porti nella prima parte del gruppo?
Solo in un paio di tappe pianeggianti no...

Nelle altre sin dal km 0 trenino
Kjaelgaard stuyven Kung gatto Rizzi Ciccone Koch io... e si va davanti a imporre il ritmo...
In discesa soprattutto con la pioggia ho sofferto sempre perché se i miei compagni tiravano anche a ritmo basso non sempre reggevo il ritmo loro e facevo il buco sprecando energie, se loro mantenevano la posizione io finivo a metà gruppo in mezzo agli altri...
Purtroppo il discesa 68 è penalizzante per questo ti chiedevo come facevi con dosa a non avere mai problemi in discesa...
Poi vabbè oltre al fattore tecnico la sfortuna perché una volta cade Ciccone e io non riesco ad evitarlo, una volta pogacar scende spericolato e fa strike e cadiamo in 20, un'altra volta uno sbanda addirittura in salita e mi stende... devo andare a Lourdes....
Per me fare il trenino è sbagliatissimo... Il trenino lo fai solo in preparazione agli sprint o quando sai di essere l'unica squadra a tirare. Dal terzo vagone in poi iniziano a spendere troppe energie inutilmente. In discesa poi crea solo problemi.
Il 68 in discesa dovrebbe dare problemi solo se si mettono a tirare in discesa (ad esempio al giro 2020 l'unica discesa critica è lo Stelvio). Poi non so se nel frattempo è cambiato...


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 15:33
Luca90 ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 15:17
luketaro ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 14:42 Ad inizio tappa ti porti nella prima parte del gruppo?
Solo in un paio di tappe pianeggianti no...

Nelle altre sin dal km 0 trenino
Kjaelgaard stuyven Kung gatto Rizzi Ciccone Koch io... e si va davanti a imporre il ritmo...
In discesa soprattutto con la pioggia ho sofferto sempre perché se i miei compagni tiravano anche a ritmo basso non sempre reggevo il ritmo loro e facevo il buco sprecando energie, se loro mantenevano la posizione io finivo a metà gruppo in mezzo agli altri...
Purtroppo il discesa 68 è penalizzante per questo ti chiedevo come facevi con dosa a non avere mai problemi in discesa...
Poi vabbè oltre al fattore tecnico la sfortuna perché una volta cade Ciccone e io non riesco ad evitarlo, una volta pogacar scende spericolato e fa strike e cadiamo in 20, un'altra volta uno sbanda addirittura in salita e mi stende... devo andare a Lourdes....
Per me fare il trenino è sbagliatissimo... Il trenino lo fai solo in preparazione agli sprint o quando sai di essere l'unica squadra a tirare. Dal terzo vagone in poi iniziano a spendere troppe energie inutilmente. In discesa poi crea solo problemi.
Il 68 in discesa dovrebbe dare problemi solo se si mettono a tirare in discesa (ad esempio al giro 2020 l'unica discesa critica è lo Stelvio). Poi non so se nel frattempo è cambiato...
Alla vuelta nelle ultime 2 stagioni nelle tappe di montagna ma anche in alcune tappe miste se non tiravano i miei la fuga la mandavano a 30', una tappa abbiamo rischiato il tempo massimo tutto il gruppo e se i miei non tiravano gli ultimi 30km la vuelta la finivano in 6...
Io preferisco il treno perché preferisco fare il ritmo a me consono in salita... il discorso delle energie che fai in discesa hai ragione, in pianura e salita non consumo di più da ultimo vagoncino...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 16:10
luketaro ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 15:33
Luca90 ha scritto: sabato 30 luglio 2022, 15:17

Solo in un paio di tappe pianeggianti no...

Nelle altre sin dal km 0 trenino
Kjaelgaard stuyven Kung gatto Rizzi Ciccone Koch io... e si va davanti a imporre il ritmo...
In discesa soprattutto con la pioggia ho sofferto sempre perché se i miei compagni tiravano anche a ritmo basso non sempre reggevo il ritmo loro e facevo il buco sprecando energie, se loro mantenevano la posizione io finivo a metà gruppo in mezzo agli altri...
Purtroppo il discesa 68 è penalizzante per questo ti chiedevo come facevi con dosa a non avere mai problemi in discesa...
Poi vabbè oltre al fattore tecnico la sfortuna perché una volta cade Ciccone e io non riesco ad evitarlo, una volta pogacar scende spericolato e fa strike e cadiamo in 20, un'altra volta uno sbanda addirittura in salita e mi stende... devo andare a Lourdes....
Per me fare il trenino è sbagliatissimo... Il trenino lo fai solo in preparazione agli sprint o quando sai di essere l'unica squadra a tirare. Dal terzo vagone in poi iniziano a spendere troppe energie inutilmente. In discesa poi crea solo problemi.
Il 68 in discesa dovrebbe dare problemi solo se si mettono a tirare in discesa (ad esempio al giro 2020 l'unica discesa critica è lo Stelvio). Poi non so se nel frattempo è cambiato...
Alla vuelta nelle ultime 2 stagioni nelle tappe di montagna ma anche in alcune tappe miste se non tiravano i miei la fuga la mandavano a 30', una tappa abbiamo rischiato il tempo massimo tutto il gruppo e se i miei non tiravano gli ultimi 30km la vuelta la finivano in 6...
Io preferisco il treno perché preferisco fare il ritmo a me consono in salita... il discorso delle energie che fai in discesa hai ragione, in pianura e salita non consumo di più da ultimo vagoncino...
Se hai problemi con le fughe bidone basta mettere 2 davanti a tirare a 63 e ti durano 150 km, non serve fare il treno. Comunque immagino che questa situazione ci sia solo nelle tappe poco importanti per la GC. Finchè il ritmo è basso e la tappa è facile spendere un po' più di energie non è
un problema, ma quando ci sono i tapponi questo diventa più rilevante. Inizi a consumare di più quando altri uomini ti tagliano la strada e devi poi recuperare la posizione.


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

Alle ultime 2 vuelte col fatto che mancavano molti big in tutte le tappe anche quelle di montagna dovevo tirare io infatti spesso le fughe arrivavano con 10-15' perché non potevo uccidere la squadra sin dall'inizio...

In questo l'ho trovato diverso dal 20 dove una squadra che tirava si trovava sempre...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

GIRO DELL'APPENNINO: dopo il giro torno alle corse in questa corsa italiana in preparazione ai campionati nazionali... sono a sorpresa il favorito e sono ancora in picco di forma... la squadra vuole la vittoria, rivali plapp e la coppia vlasov-vanhoucke... nessun mio compagno era al giro... fuga di 9 poco pericolosa... ai -75 cade albanese... ai -66 contrattacco di 4 con dentro vermaerke mads pedersen e alejandro ropero... ai -42 escono dal gruppo anche velasco e oldani... ai -30 sono finite le asperità e la fuga ha ancora 2' mentre ripresi tutti i contrattaccanti... ai -20 la fuga ha 1'25'' mentre ai -10 ha 41''... ripresi ai -2.5 ... in volata piego plapp e vanhoucke con mads pedersen e albanese 4° e 5°... :cincin:

GIRO DEL BELGIO: prima volta che partecipo, 5 tappe di cui un prologo, 2 volate, una tappa col pavè e una mossa... penso favorito n°1 wout van aert... con me c'è stuyven... la squadra vuole che io vinca la generale, dipende dalla tappa del pavè...
1°tappa prologo di 6.4km... vogliono una top 20 di tappa... quando parto il miglior tempo è di alex lambrechts in 6'59''... ho prologo 74+2... chiudo 19° a 12''...
2°tappa pianeggiante, favorito il mio ex compagno kennedy... ai -46 passiamo sotto il traguardo, finale difficile dal punto di vista planimetrico... ai -30 i miei compagni si fanno vedere in testa al gruppo... fuga ripresa ai -6... vince ewan sullo spagnolo penalver, io buona volata 8°
3°tappa con nel finale un circuito da ripetere 2 volte che contiene 3 cote e 1 tratto di pavè... favorito van aert, spero di limitare i danni... ai -115 cade colbrelli appena uscito da un tratto di pavè... sull'ultima scalata al berendries scolliniamo in 5 di cui 4 sono della trek, gruppo a 30''... siamo ripresi prima dell'ultimo tratto di pavè ai -12... usciamo fuori dal pavè in 55, io sto abbastanza cotto... stuyven mi lancia la volata perfettamente ma kennedy ne ha di più e chiudo 2°, ottimo piazzamento per me.. stuyven chiude 4°... lambrechts tiene la maglia, io risalgo al 3° posto a 6''
4°tappa collinare, una sorta di liegi con la redoute... 12 cotes, il favorito sono io... tappa lunga ben 203km... fuga di 13 con tutta gente che ha poco più di 2' di ritardo... nel finale un circuito con 4 cotes da ripetere 2 volte... iniziamo il primo dei 2 giri di circuito con soli 55'', lavorone di lotto, jumbo visma e astana... ultimo della fuga ripreso allo scollinamento della redoute... inizio il secondo giro con la squadra abbastanza stanca, io invece sto bene... sulla seconda redoute in difficoltà ford (2°)... iniziamo l'ultima salita in 35, io ho con me solo stuyven... sull'ultima cote se ne vanno barcinas e bayer, io sono senza compagni... chiudo io personalmente, si stacca la maglia gialla... alla volata siamo solo 14 e a sorpresa champoussin vince su van aert, jack haig e io mestamente 4°... van aert prende la maglia con 3'' su di me... siamo 10 in 15'' con jaunpe lopez a chiudere la top ten...
5°tappa pianeggiante, proverò a inserirmi nella fuga per prendere secondi di abbuono... mi inserisco in una fuga numerosa di 13... mi prendo 3'' al primo traguardo intermedio... ai -80 la fuga viene ripresa purtroppo... provo ad anticipare la volata per il secondo ma vengo ripreso nell'ultimo km del traguardo volante... gli ultimi km faccio un ritmo folle coi compagni che spezza le gambe a molti rivali, vince il giovane gibson su caleb ewan, io 6°...
Nella generale vinco il giro del belgio grazie ai 3'' presi al traguardo volante e ai piazzamenti nelle altre tappe, van aert 2° con lo stesso tempo, 3° e 4° barcinas e cort nielsen a 3''... sono anche maglia verde e bianca... bene bene :cincin:


FINE 8°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

CAMPIONATO ITALIANO CRONO: crono di circa 32 km parecchio mossa... 2 anni fa chiusi 6° a 1'4''da ganna, questa volta ganna non c'è per infortunio e sono il favorito per difendere il titolo italiano a crono con puppio principale rivale...la squadra vuole una top 3 ... nella prima parte c'è da scalare il ca' del poggio... mi presento con crono 78+1... il giovane gioele lorenzi ha il miglior tempo in 42'46'' quando tocca a me... primo intermedio lento 17° a 55'' dal primo... secondo intermedio 6° a 48''... terzo intermedio 2° a 15'', sono in forte rimonta... e niente il 21enne simone bevilacqua vince con 7'' su di me :(


FINE 8°AGGIORNAMENTO BIS


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

CAMPIONATO ITALIANO LINEA: percorso di Fondo di 227km con un circuito finale da percorrere 5 volte... 2 anni fa chiusi 3°, sono il favorito vediamo se almeno questo titolo riesco a difenderlo... non so per quale motivo non c'è ciccone nei convocati bah... piove a dirotto, la squadra vuole la vittoria... prima discesa e cadono subito in 5 tra cui covili sobrero e 2 dei miei petilli e rizzi... fuga di 20 con bettiol, ballerini, dainese, puppio, cima, mozzato... iniziamo il 1° dei 5 giri del circuito finale con 7'10'' dalla fuga... il 2° giro lo iniziamo con 5'40''... il 3° giro lo iniziamo con 6'35'', ho però ancora 6 compagni con me, sono fiducioso di rientrare sulla fuga... su un tratto in salita ai -60 scatta dal gruppo battistella... il 4°giro lo iniziamo con 3'30''... ai -40 in un tratto in falsopiano scattano colleoni, formolo e fortunato... ai -33 ripresi i 3 e anche battistella... poco dopo ripreso anche bettiol... fuga ripresa poco prima dell'inizio dell'ultimo giro, siamo in 40 in gruppo... ai -12 allungano salvadori, bevilacqua (campione a crono) e albanese li riprendo grazie a tiberi ai -9... ai -5 in gruppo siamo in 22, tira il mio ultimo uomo volpato... ai -1500 metri siamo in 13 soltanto e tra poco volpato si sposterà... il mio scatto è bruciante e lascia tutti sul posto, 2° bevilacqua, 3° salvadori e 4° conci che era quello che mi preoccupava di più a livello di energia... BICAMPIONE ITALIANO IN LINEA :champion:


GIRO DI POLONIA: dopo 2 anni torno al polonia, sarà la mia corsa di preparazione alla vuelta espana... 7 tappe, 3 piattoni e 4 tappe collinari... rivali per la generale: carapaz, sean quinn,higuita e o'connor... due anni fa vinsi con 2'' su joao almeida... per le salite avrò pochissimo aiuto solo il giovane gatto e petilli...
1°tappa un piattone, volata scontata e il favorito è il giovane australiano kennedy... mazza neanche sono capitano ma libero battitore, vabbè è una tappa non adatta a me... vince kennedy su kooij, io 19°
2°tappa un piattone, volata scontata e il favorito è ancora kennedy...piove a dirotto, sono il leader della squadra finalmente... ai -65 cade demare... fuga ripresa a fatica ai -8, gruppo ridotto dalle molte cadute... bis di kennedy, io 16° rimango chiuso altrimenti forse entravo nei 10...
3°tappa altro piattone, volata scontata e il favorito è ancora kennedy... fuga ripresa ai -15... tris di kennedy, io 21°
4°tappa collinare, prima di quelle decisive per la generale... 5 gpm negli ultimi 70km con arrivo su un breve ma durissimo strappo, favorito io... in un tentativo molto numeroso si inseriscono carapaz e higuita, sono i compagni stessi di carapaz a chiudere :uhm: dopo 35km parte una fuga di 3... scolliniamo in 58 la penultima salita... strappo finale testa a testa tra me e higuita e riesco a mettergli le ruote avanti, 3° il mio compagno gatto, 4° carapaz e 5° sean quinn...

FINE 9° AGGIORNAMENTO a causa del mouse che si sta scaricando... :boh:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

GIRO DI POLONIA: dopo 2 anni torno al polonia, sarà la mia corsa di preparazione alla vuelta espana... 7 tappe, 3 piattoni e 4 tappe collinari... rivali per la generale: carapaz, sean quinn,higuita e o'connor... due anni fa vinsi con 2'' su joao almeida... per le salite avrò pochissimo aiuto solo il giovane gatto e petilli...
1°tappa un piattone, volata scontata e il favorito è il giovane australiano kennedy... mazza neanche sono capitano ma libero battitore, vabbè è una tappa non adatta a me... vince kennedy su kooij, io 19°
2°tappa un piattone, volata scontata e il favorito è ancora kennedy...piove a dirotto, sono il leader della squadra finalmente... ai -65 cade demare... fuga ripresa a fatica ai -8, gruppo ridotto dalle molte cadute... bis di kennedy, io 16° rimango chiuso altrimenti forse entravo nei 10...
3°tappa altro piattone, volata scontata e il favorito è ancora kennedy... fuga ripresa ai -15... tris di kennedy, io 21°
4°tappa collinare, prima di quelle decisive per la generale... 5 gpm negli ultimi 70km con arrivo su un breve ma durissimo strappo, favorito io... in un tentativo molto numeroso si inseriscono carapaz e higuita, sono i compagni stessi di carapaz a chiudere :uhm: dopo 35km parte una fuga di 3... scolliniamo in 58 la penultima salita... strappo finale testa a testa tra me e higuita e riesco a mettergli le ruote avanti, 3° il mio compagno gatto, 4° carapaz e 5° sean quinn...
5°tappa collinare ma più semplice della precedente con 4 giri nel finale di un breve circuito con una salitella che porta al traguardo, favorito io... fuga di 15, il più vicino godfroid a 2'46''... la fuga raggiunge i 5' prima che le altre squadre vedendo il mio disinteresse si mettono a tirare alla morte riportandolo in poco sui 2'... fuga annullata ai -100, il ritmo degli altri ha distrutto la mia squadra e anche io sto a pezzi... riparte una fuga di 5 e il ritmo cala fortunatamente, presente ancora godfroid... a inizio ultimo giro ai -7 attacca bloom levy... sulla salitella finale appena ripreso il danese non forzo troppo con gatto così ne approfitta kennedy per partire lungo, la mia rimonta è tardiva e chiudo 2° e difendo la maglia per 6''...
6°tappa la classica zakopane-bukowina, 13 strappi da percorrere in 4 giri del circuito... favorito ancora io...tappa corta solo 128km ma che farà male, spero non a me...dovrò valutare bene l'atteggiamente dei compagni per non subire di nuovo la corsa... 2 anni fa persi lo sprint contro joao almeida... diluvia alla partenza, vedendo la condizione dei miei compagni proverò a correre senza treno marcando higuita... ai -68 cade kennedy (2°)... fuga ripresa ai -28... sulla penultima salita metto un paio di uomini davanti per tenere il ritmo costante... qui attacca carr che perà è fuori classifica e scollina con 20''... i miei lavorano all'approccio dell'ultima salita e poi si spostano... accelera higuita, io sono incollato alla sua ruota e restiamo in 4 con maas e boileau... vince healy su attila valter e higuita, io 5° difendo la maglia per 6'' dal colombiano... attila valter guadagna 9'' + 6'' di abbuono e risale in 3°posizione...
7°tappa, l'ultima, la classica bukowina-bukowina di 132km... tappa collinare, favorito ancora io che entro in picco di forma (purtroppo troppo presto in previsione vuelta espana)...parto in maglia gialla con 6'' su higuita e 13'' su attila valter... sono due giri di un circuito che vede 3 salite + l'arrivo non catalogato come gpm... oggi i miei stanno meglio così provo a controllare la corsa... sulla prima salita mi distraggo e il gruppo si spezza, davanti c'è carapaz e sean quinn mentre nel mio gruppo higuita e valter... dopo 20 km trek-bora e fdj chiudono il buco di 50''... la mia fortuna è che avevo i rivali con me... a metà tappa lascio perdere il treno che su questo percorso e con questi compagni è dannoso e vado di nuovo in marcatura su higuita come la tappa precedente... ai -30 tornano davanti i miei... ai -8 attacco di sean quinn e attila valter, spremerò il mio ultimo uomo petilli per chiudere... ripresi ai -6.5... ai -3 attacca higuita e in pochi metri ha già 30'', ai -1200 mi muovo io ma temo sia troppo tardi... vince higuita su di me, spero non ci siano secondi di distacco...
Fortunatamente stesso tempo del colombiano e vinco la generale come 2 anni fa con 2'' soltanto sul secondo che in questo caso è higuita... 3°attila valter a 38'', poi sean quinn e carapaz a 41''... vinco la maglia bianca e una tappa, ottimo viatico per la vuelta espana...


EUROPEI CRONO: lo scorso anno ho chiuso a sorpresa 2° in 24'32'' sullo stesso percorso di 22km totalmente piatto... il favorito è evenepoel... io e affini rappresenteremo l'italia... piove a dirotto, la nazionale vuole una top 10 e mi presento col picco di forma e crono 78+3... sono primo momentaneo in 24'33'', 1 secondo peggio dello scorso anno... vince evenepoel in 24'15'', io 6° a 19''... io ho fatto il mio, remco spaziale 16'' sul 2°


EUROPEI IN LINEA: vengo chiamato anche per la prova in linea sempre in italia a trento, compagni albanese, conci + molti giovani tra cui il mio compagno gatto della trek segafredo...percorso collinare... favorito espeland...c'è la salita di povo 3.4km al 4.7% da fare 8 volte nel finale,gli scorsi 2 anni ho fatto 7° da gregario... diluvia, sono di nuovo gregario per albanese bah... terzultimo giro evadono dal gruppo aramburu, schachmann e ben tulett... ripresi insieme alla fuga a inizio penultimo giro (c'era anche roglic in fuga)... penultimo giro sotto il ritmo della norvegia scattano il giovane svizzero fohn e champoussin, ripresi in discesa... iniziamo l'ultimo giro in 54... scollina van der poel con dietro van aert, espeland, hayter e hirschi... io sono in gruppo... ci ricompattiamo in discesa e van der poel timbra in volata su espeland e van aert, io chiudo 8°mentre il miglior italiano è albanese 5°


VUELTA ESPANA: ormai è un appuntamento classico della mia stagione, il percorso è quello che ho corso 3 stagioni fa dove all'esordio in un gt chiusi 6°... visto che si inizia con una cronosquadre ho portato kung, baroncini e simmons... in salita la squadra è un po' deficitaria con hellemose, petilli e il giovane danquah... rivali per la generale: mas, carapaz-geoghegan hart-vlasov, quinn-arrieta, haig, mader, ayuso, roger adrià e o'connor... il favorito penso sia indubbiamente ayuso, la squadra vuole che io vince la vuelta... la alpecin si presenta al via con soli 3 corridori (covid? :diavoletto: )

1°tappa una cronosquadre di 18km... a sorpresa la trek è favorita... passiamo in testa con 19'33'' basterà? e vinciamo con 11'' sulla national bing e 13'' sulla quick step... sono la prima maglia roja della corsa :cincin: penso è la prima cronosquadre che vinco nonostante abbia perso petilli quasi subito che non reggeva il ritmo dei compagni... me la considera come vittoria personale ed è la 18° di questa stagione... ayuso è a 52'', buon inizio...

2°tappa collinare, ultima salita che scollina ai -24... penso a una volata abbastanza numerosa... l'ultima salita l'alto de puig llorenca sono 3.4km all'8.8% vediamo se riesco a inventarmi qualcosa, il favorito è aramburu... sul puerto de confrides (19km al 3.8%) pensavo partisse una fuga numerosa e invece tutti dietro al mio ritmo blando e in fuga ci sono solo 2 di cui un alpecin, onore a loro... ai -35 cadono aramburu, garcia cortina e jack haig... fuga ripresa ai -30 prima dell'ultima salita... il ritmo di kung e petilli è stato importante e scolliniamo solo in 23... ai -8 in discesa provo ad attaccare... vengo ripreso dal gruppetto ma rilancia vullaneda della EF e ci sganciamo in 3... ripresi ai -2 mi faccio tirare la volata da quinn simmons... e vincooo su mauri vansevenant e il colombiano calle... :cincin: che inizio di vuelta ragazzi... adrià haig o'connor geoghegan hart vlasov e arrieta pagano 1'43''

3°tappa sulla carta pianeggiante, favorito philipsen... fuga di 4 poco pericolosa, il più vicino luke rowe ha più di 7'... fuga ripresa sull'ultima salita ai -40... arrivano in volata solo in 44 e il francese penhoet batte gaviria, io 15° tengo la maglia... non vengono dati distacchi a nessuno...

4°tappa per velocisti, favorito dekker... sempre i soliti hollman e kulset in fuga... ai -74 foratura per me ma rimango in gruppo... ai -68 maxi caduta, coinvolto vendrame (9°)... vince il giovane francese perrot su groves e dekker, io 11° resto ancora in rosso...

5°tappa primo arrivo in salita l'alto de javalambre, favorito ayuso... salita finale di 11km al 7.6% con tratti in doppia cifra, non facile... fuga di 23, il più vicino howson a 2'... molti hanno un distacco poco più di 2' in classifica ma nessuno pericoloso in ottica generale... sul puerto de alcublas (15.5km al 3.5%) la fuga prende il largo e scolliniamo noi del gruppo con un ritardo considerevole, ben 8'... nessuno si preoccupa della fuga e ci aiuta, io penso a risparmiare energie per la salita finale... caduta ai -115 nonostante il ritmo blando, coinvolti anche kelderman e powless...l'americano (17°) costretto al ritiro... ai -105 la fuga ha 13', come ogni anno alla vuelta il destino della corsa è sulla mia squadra... ai -55 la fuga ha 18' incredibile... a fine tappa classifica rivoluzionata e sarà un'altra corsa... cerchiamo di limitare i danni prima di attaccare la salita finale, kjaergaard, baroncini e kung a tutta in questi 40km prima della salita finale... ai -19 dopo aver ridotto il distacco a 9' rallentiamo un attimo per rifiatare ma qui parte in contropiede a.fernandez (13°)... iniziamo la salita finale con 10'... ai -6 attacca jack haig, rimango tranquillo visto che ho ancora 4 uomini con me... ai -4 ripresi fernandez e haig... ai -2 resto senza compagni e mi piazzo sulla ruota di ayuso... nell'ultimo chilometro accelero e chiudo 20° a 6'59'' da solo guadagnano su tutti i rivali (21'' su ayuso)... arriva la fuga e vince hanninen su badilatti e howson... l'australiano nuova maglia roja con 8'' su hanninen, io 12° a 4'42''... grazie alla fuga 4 androni nei primi 11 in classifica...

6°tappa collinare con arrivo ad ares del maestrat su uno strappo di 5.5km al 5.9% , favorito io...tappa lunghissima di 202km potrebbe arrivare di nuovo la fuga... la vuelta è sempre una corsa strana e anche questa edizione lo è... vista la fuga bidone di ieri devo usare l'opzione evidenza quelli in top 10 :diavoletto: il giovane australiano elliott (3°) si inserisce di nuovo in fuga e questo scatena inizialmente la reazione del gruppo... presente anche contreras 11°... alla fine vanno in fuga solo in 6, vediamo se riusciamo a tenere sottocontrollo la situazione... scolliniamo la prima salita con 2'20'' di ritardo... la seconda con 3'30''... nonostante la maglia non tira la bike exchange ma caja rural, movistar e EF, giornata di riposo anche per noi prima del finale... ai -50 i miei davanti con la fuga che ha solo 1'40''... fuga ripresa ai -35 ai piedi della penultima salita... ai -4 dallo scollinamento si stacca elliott (3°)... allo scollinamento si stacca covili (5°)... ai -15 nel falsopiano si stacca chaves (9°)... ai -2.5 quinn simmons da una sgasata che riduce di molto il gruppo e poco dopo rimaniamo solo io e lui... e vado a vincereee con quinn simmons 2° che precede di pochissimo carapaz togliendo 2'' di abbuono... la maglia roja howson paga 1'21'' e la tiene con 2'34'' su hanninen e 3'11'' su di me risalito al terzo posto...

7°tappa arrivo in salita sul mas de la costa 3.5km al 12.2 % medio il classico muro spagnolo , 5 gpm negli ultimi 80 km... favorito io, howson terrà la maglia roja? mantengo l'opzione di visualizzare la top ten perchè molti della fuga sono ancora nei 10... piove a dirotto alla partenza, non sarei sorpreso di vedere la fuga vincere... hanninen 2° si inserisce nella fuga, con lui anche scaroni 6° e donovan 11°... kjaegaard ha il compito nei primi 90km pianeggianti di non mandare la fuga a 10'... fuga di 20 e hanninen ha con se anche un paio di gregari... ai -135 cadono in 5 tra cui arroyave (4°)... ai -120 ripresi scaroni e donovan che non erano riusciti a rientrare sulla testa della corsa, usciranno di classifica definitivamente... il rallentamento per il rifornimento a metà tappa fa schizzare la fuga da 2' a 13' poichè baroncini non riusciva a risalire il gruppo e noi davanti avevamo rallentato per aspettarlo... hanninen a fine tappa sarà il nuovo leader... iniziamo la penultima salita con 11' di ritardo e il gruppo maglia roja sono solo in 37... non ci sono arroyave 4° e nicolau 5°... sulla salita scatto di ardila :dubbio: poco dopo attacca mas ma petilli chiude immediatamente... prima dello scollinamento attacca verhaege anche lui come ardila fuori classifica :dubbio: ... scolliniamo con 10'... ai -10 attaccano haig e mas... ripresi, iniziamo la salita finale con 9'50'' di ritardo, ho solo 2 compagni con me... negli ultimi 500 metri mi tolgo tutti di ruota e chiudo 11° a poco meno di 8'... vince in fuga il mio ex compagno madsen sui due drone hopper hanninen e rojas... guadagno 17'' su ayuso haig mader e carapaz mentre sull'ex maglia roja howson 1'47''... hanninen ha 5'56'' su madsen, 7'2'' sul compagno rojas, 7'8'' su howson e 8'32'' su di me 5°...

8°tappa collinare, ultima salita il puerto de montserrat (7.5km al 6.6%) che scollina ai -25... sono il favorito, vediamo se riesco a recuperare già oggi qualcosa su hannine, 8'32'' sono tantissimi... fuga di 7 di bassa qualità, finalmente una tappa tranquilla... metto i miei davanti ai -50, sull'unica salita di giornata proverò qualcosa... ai -13 ripreso l'ultimo reduce della fuga... non c'è più chaves (6°) in gruppo... caduta in discesa coinvolto elliott (10°) e geoghegan hart... vince in volata a sorpresa il colombiano calle su lutsenko e vansevenant, ayuso 4° mi predece 5°...

9°tappa soli 96km ma ci sono 5 salite il coll d'ordino (19km al 5%) , il coll de la gallina (12km all'8.5%) , alto de la comella (4.3km all'8.4%) , alto de engolasters (4.2km all'8.8%) e l'arrivo a cortals d'encamp (6.4km al 7.7%) ... ultima tappa prima del giorno di riposo, favorito ayuso... questa tappa è fondamentale non sbagliarla... pronti e via e in fuga si inserisce il compagno di hanninen rojas (3°), tiriamo subito forte con kjaergaard visto che la partenza è in salita... ci aiutano quelli della national bing di carapaz... ripreso il colombiano e gruppo già dimezzato, io sono già in sofferenza con la squadra distrutta... in discesa mentre sto prendendo il rifornimento attacca howson 4°... poco prima del col de la gallina attaccano o'connor e chaves (8°)... iniziamo il col de la gallina con 1'20'' dal gruppetto howson... dopo 3 km fuga ripresa e gruppo maglia roja di 45 unità... è saltato rojas 3°... ai -4 saltano anche chaves 8° e howson 4°... ai -3 scattano ardila e merchan, li lascio andare... si stacca roger adrià, non è la sua vuelta... scolliniamo con 1'40'' dai due colombiani... ai -5.5 dal traguardo sono solo... ai -5 attacca carapaz con ayuso a ruota, li seguo... si stacca hanninen, rimaniamo in 8... ayuso poi contrattacca e se ne va, io provo a seguirlo ma poi resto con carapaz... provo lo sprint lungo, riprendo ma non supero ayuso che va a vincere... in difficoltà pesante hanninen nel finale paga più di 3'30''... ora sono 3° a 4'49'' da hanninen e soli 3'' da madsen...

10°tappa una crono di circa 34km con arrivo a pau, sono sulla carta più forte a crono di tutti i rivali (hanninen, madsen ma anche carapaz e mader)... il favorito è il mio compagno kung... il percorso è parecchio mosso, la squadra vuole la vittoria di tappa... 3 anni fa chiusi 28°a 1'18'' dal primo... quando tocca a me il mio compagno danquah ha appena fatto il miglior tempo in 41'52'' davanti a kung 42'... ho crono 78+3... scendo dalla pedana e balmer fa 41'40'' assurdo... primo intermedio male 45° a 41'', secondo intermedio sono 11° a 34'' ho recuperato qualcosa... vince ayuso in 41'19'', io 5° a 13'' buona prestazione... hanninen tiene la maglia per 2'49'', gli ho recuperato 2' interi...

ce la farà il nostro eroe a vincere questa vuelta?

FINE 10°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

CONTRATTO: a sorpresa rinnovo per un altro anno anche se con uno stipendio più basso da 79k a 65k mensile...

VUELTA:
11°tappa collinare con 4 gpm, il favorito sono io... nel finale c'è uno strappetto, chissà chissà... io parto 2° a 2'49'' da hanninen in maglia roja... fuga di 12 poco pericolosa per la classifica generale... hanninen va in difficoltà sulla penultima salita e nel finale paga ben 3'53'', vullaneda batte in volata groves e me che mi prendo anche 4'' di abbuono...

12°tappa collinare con 3 gpm negli ultimi 35km, l'ultimo scollina ai -6... favorito ancora io... nel finale l'alto de urruztimendi (1.6km al 12.4%), alto el vivero (5km al 6.7%) e alto de araiz (2.2km al 12%)... di nuovo una fuga a 12 poco pericolosa per la generale... allo scollinamento dell'ultima salita scatto secco e allungo in discesa ma ai -2 quando avevo 30'' di vantaggio cado purtroppo e vengo ripreso dal gruppo... vince vansevenant su vullanede e lutsenko, io 11°... mas paga 1'28'' mentre hanninen di nuovo in difficoltà paga ben 2'24'' e ora è madsen 2° con 1'46'' di ritardo... dalla prossima tappa non sarò più in picco di forma...

13°tappa di alta montagna con 7gpm e l'arrivo a los machucos, favorito ayuso...la salita finale 8.2km all'8.3% con punte al 25%... fuga di 25, sono riuscito ad evitare che hanninen andasse in fuga ma si è inserito il compagno suo rojas 13° a 7'47''... approcciamo la prima salita con 3' di ritardo e scolliniamo con 4'20''... iniziamo la seconda con 4'30'' e scolliniamo con 7'30''... iniziamo la terza salita con 6' e scolliniamo con 7'15''... iniziamo la quarta con 6'55'' e scolliniamo con 9'55''... il distacco inizia a farsi preoccupante ma senza aiuti sto facendo il possibile per non spremere la squadra in vista del finale... iniziamo la quinta salita con 9'30'' e scolliniamo con 10'30'', in vista dello scollinamento attacca braun 11° ripreso a metà della salita successiva... iniziamo la penultima salita con 9'55'' e scolliniamo con 9', prima dello scollinamento attacca kumagai (10°)... in discesa cadono ayuso, mas e braun... iniziamo la salita finale con 8', dovrei salvare la maglia... ai -6.5 attaccano carapaz e quinn, l'americano poi molla e carapaz se ne va... io rimango con danquah che sta facendo un buon ritmo... ai -4 rimango solo, carapaz ha 30'' sul mio gruppo... ripreso ai -2.5... riparte carapaz, gli vado dietro ma dopo 800 metri scoppio e devo lasciarlo andare... carapaz però scoppia negli ultimi 500 metri, lo raggiungo e gli metto la ruota avanti chiudendo 6°... arriva la fuga e vince roger adrià su rose e pena... ripreso nel finale rojas arriva nel gruppo con me e carapaz... mader paga 27'', jack haig 45'', ayuso 1'14'', quinn 1'57'', madsen 2'34'', mas 4'26'', hanninen 5'43''... ora ho 2'50'' su gino mader, 3'26'' su carapaz e 3'38'' su ayuso...

14°tappa dovrebbero tornare protagonisti le ruote veloci nell'arrivo di oviedo, favorito philipsen... spero in una tappa di riposo...l'arrivo è in leggera salita... niente ai -120 vado a terra e fermo tutti i miei compagni, per una volta che correvo sereno senza trenino... rientriamo dopo 30km di inseguimento... ai -75 sono riuscito a riportarmi sulla testa del gruppo... aiutato da kung ai -35 mi metto in buona posizione prima dell'unica salita di giornata... scollino morto, siamo meno di 40 in gruppo... tappa più dura di quanto si pensava, non c'è rojas in gruppo ma mi accorgo ora neanche ayuso che però può rientrare... fuga ripresa ai -14... in volata vince m. van der berg, io chiudo stremato 20°...

15°tappa nuova tappa di alta montagna con arrivo sul santuario del acebo... favorito ancora ayuso, sono 4 salite in 153km con l'ultima di 7.9km al 9.8% salita durissima... pronti e via e partono in 3 tra cui mas (4°) e hanninen (10°)... ripresi poco dopo... prima della prima salita si forma una fuga di 7 con dentro proprio mas e hanninen... scolliniamo a 1'30'' da una fuga che si è rimpolpata in salita... dopo vari rimescolamenti si forma una fuga di 8 e dentro il migliore è mas 14° a circa 10'... fuga ripresa in discesa... ai -4 dello scollinamento della terza salita attaccano merchan, adrià e camargo tutti fuori classifica... scolliniamo con 2'50'' di ritardo... iniziamo la salita finale con 2'45'' di ritardo... ai -7 attacca ayuso seguito da jack haig e madsen... ai -6 simmons rientra sui 3... ai -4.5 ripreso anche adrià... ai -4 riattacca ayuso... ai -2 ayuso ha 12'' su carapaz e jack haig, io inseguo a 42'' ma mi sono gestito bene... vince carapaz con 14'' su ayuso e io in rimonta chiudo 3° perdendo 21'' insieme a jack haig... ora ho 2'59'' su carapaz, 3'23'' su mader e 3'29' su ayuso...

16°tappa ennesima tappa di alta montagna con l'arrivo sull'alto de la cubilla (22km al 5.4%), salita infinita... prima tappa della 3°settimana...la penultima salita è l'alto de la cobertoria 7.7km al 9%, salita molto dura... favorito ancora ayuso... piove forte alla partenza... fuga di 23, i più vicini mas e hanninen 13° e 14°... iniziamo il puerto de marabio (11.4km al 6.8%) prima delle 3 salite di 1°categoria con 4'30'' di ritardo e scolliniamo con 6'30''... maxi caduta in discesa coinvolti madsen (6°) e kamna (9°)... iniziamo l'alto de la cobertoria con 5' e scolliniamo con 5'5'' e solo in 24 in gruppo... mancano madsen 6°, kamna 9° e rojas 10°... in discesa madsen e kamna rientrano... iniziamo l'alto de la cubilla con 6'15''... ai -18 attacca kumagai... il giapponese della quick step ripreso ai -15... ai -10 si arrendono madsen e kamna stavolta in modo definitivo... ai -8 attacca jack haig e io sono senza compagni... poi scatta ayuso con a ruota io carapaz e mader... ai -6.5 contrattacca mader e lo seguo... si stacca carapaz ma rientra poco dopo... ai -4.5 riattacca ayuso e lo seguo immediatamente... ai -3.5 riattacca carapaz con a ruota mader e ayuso, io purtroppo perdo l'attimo... rientro col mio ritmo in vista dell'ultimo km... vince jack haig con 22'' su di me e 32'' su carapaz... arrivo spettacolare sotto la neve, incremento in classifica guadagnando 12'' su carapaz e 14'' su ayuso e mader...

17°tappa per velocisti, favorito philipsen... spero in una giornata di riposo... i miei in effetti hanno riposato 190km su 200 e solo gli ultimi 10km sono apparsi avanti... fuga ripresa ai -2, vince laporte su m. van den berg... io 7°

18°tappa penultima di alta montagna, arrivo in discesa... 4gpm con il puerto de navacerrada, 2 volte il puerto de la morcuera da due versanti differenti e il puerto de cotos (9.9km al 5.9%) nel finale prima dell'arrivo in discesa... favorito come sempre ayuso... devo tenere d'occhio carapaz, mader e ayuso... fuga di 12 poco pericolosa... iniziamo la prima salita con 2'50'' e scolliniamo con 6'45''... iniziamo la seconda salita con 4' e scolliniamo con 5'30''... il ritmo in discesa alto di kung spezza il gruppo e dietro resta madsen... iniziamo la penultima salita con soli 2' da recuperare... scolliniamo con 4'15''... iniziamo l'ultima salita con 1'10'' soltanto da recuperare... ai -7 dallo scollinamento attaccano madsen, fernandez e ayuso... ripresi ai -4 insieme alla fuga... ai -3 dallo scollinamento attacca carapaz, cerco di sfruttare danquah ultimo mio uomo a disposizione... ripreso ai -2 resto solo... ai -1500 attacca jack haig e lo seguo, contrattacca mader e seguo anche lui... scolliniamo con 21'' sugli altri... veniamo ripresi nel falsopiano prima delle discesa... siamo in 6 il giovane fernandez, haig, io, ayuso, carapaz e mader... in volata ayuso battezza tutti, 2° il giovane adam fernandenz e 3° mader... io 5° dietro carapaz... ora ho 3'11'' su carapaz e 3'35'' su mader e ayuso... mancano 2 volate e una tappa di montagna, speriamo bene...

FINE 11°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

VUELTA gran finale: si parte con io in rosso, carapaz a 3'11, ayuso e mader a 3'35''
19°tappa per ruote veloci ma arrivo complicato a toledo su uno strappetto in pavè (1.1km al 6.6%) , favorito dekker... pioggia alla partenza dove ci sarà l'unico gpm di giornata... fuga di 2 cosnefroy e van gils... ai -30 i miei davanti per la prima volta... fuga ripresa ai -20... mentre sto facendo il treno per la volata ai -12 cadono petilli e danquah ( si sono arrotati? :boh: ) quinn simmons fa un lavorone e vado a vincere per distacco con 7'' su ayuso e mader partiti troppo dietro, 4°vittoria a questa vuelta e leadership rafforzata in vista dell'ultima tappa di montagna... 15°vittoria in carriera alla vuelta che resta il mio gt preferito...

20°tappa, ultima decisiva per la classifica, 5 gpm e arrivo sulla plataforma de gredos (8.9km al 4.2%)... il puerto de pena negra (15km al 5.6%) ai -35 può essere lo spartiacque della tappa... favorito ayuso, devo stare attento alle cadute per non ripetere l'ultima vuelta... fuga di 28, il più vicino lutsenko a più di 25'... la prima salita è il puerto de pedro bernando ben 18km di salita, scolliniamo con 9'40'' e lutsenko sta rientrando in top ten momentaneamente... la seconda salita subito dopo altri 8 km la scolliniamo con 15'30'', lutsenko è al momento 6°... qualcuno interverrà per difendere la posizione? scolliniamo la terza salita con 16'35'' di distacco, tutto tranquillo è ancora kjaegaard a fare il ritmo in gruppo... iniziamo il puerto de pena negra con 18'30'' di distacco, ai -6 dallo scollinamento attacca dal gruppo roger adrià (13°)... scolliniamo con 21'10'', siamo meno di 50 in gruppo... prima dello scollinamento hanno attaccato in 6 tra cui kumagai 6° e madsen 7° e hanno 30'' sul gruppo maglia roja... da dietro rientrano in molti tra cui baroncini e kung che mi aiuteranno verso la salita finale, ai -20 la fuga ha quasi 23'... iniziamo la salita finale con 21'30'' e intanto la fuga è già arrivata al traguardo... vince il giovane braun sui due spagnoli della movistar mas e samitier, io chiudo 32° in totale controllo grazie petilli e danquah a oltre 17' e guadagno addirittura negli ultimi metri 6'' su carapaz e ayuso, 13'' su mader e jack haig :cincin:

21°tappa la passerella di madrid... brinderò alla mia 2°vuelta in carriera :cincin: prima però senza senso me ne vado in fuga :diavoletto: su 11 siamo 3 italiani, con me trentin e vendrame... mi vado anche a prendere i 3'' al traguardo volante... ai -30 col gruppo a 1'30'' provo ad andarmene da solo ma non ci riesco... ripresi ai -9... vince il giovane van uden su gaviria, io ottimo 9°

E vincooo la mia seconda vuelta, nelle ultime 3 edizioni 1°-2°-1°... 3'37'' su carapaz e 3'55'' su ayuso, maglia verde e bianca, ben 4 tappe vinte... la vuelta è il mio giardino... però a sorpresa non chiuderò la stagione qui ma correrò la prima volta il lombardia...


MONDIALI CRONO: per la crono a valkemburg vengo convocato con ganna, affini e il giovane lorenzi... 44.7km, favorito ovviamente remco evenepoel... spero ganna possa chiudere sul podio... si aspettano una top 20, ho 78+3 a crono... primo intermedio 7° su 7 partiti a 56'' dal primo, sono partito lento io o troppo veloci gli altri?, al secondo intermedio sono 2° a 39'', erano partiti troppo a bomba gli altri... al traguardo 2° in 53'1'' a 24'' dal primo... ora non resta che aspettare... vince evenepoel in 51'29'' con 10'' su mc nulty... io solo 24° a 1'32'', ganna migliore dei nostri 8° a 49''...

MONDIALI LINEA: convocato per il duro mondiale di innsbruck, nazionale giovane coi soli formolo e ciccone come ciclisti esperti... favorito gaudu su ayuso e me... 266km, percorso molto duro... la nazionale mi nomina leader nonostante il -1... il mondiale si è bloccato 2 volte su 2 ai -92 e ai -98... provo la terza volta mandandolo a velocità x8 fino ai -90 facendo corsa passiva e non si blocca bah... durante il 5°giro degli 8 giri del circuito attacca formolo, ripreso il giro dopo... sul penultimo giro c'è un tentativo di 6 che comprendeva gaudu e ayuso, chiude un italiano... gaudu scollina con 41''su un gruppo di 40 dove sono l'unico italiano... ripreso gaudu nel falsopiano prima dell'ultimo giro... ultimo giro ayuso se ne va in salita... mi stacco ai -20 in questa corsa falsata... vince ayuso, chiudo 14° ma è stata una corsa totalmente falsata dove non ho potuto impostare la mia strategia...


GIRO DELL'EMILIA: l'obiettivo è il lombardia e questa sarà la mia ultima corsa di preparazione...nel finale 5 passaggi sul san luca... il favorito è dani martinez... fuga di 10 con dentro zoccarato, abner gonzales e van wilder... arriviamo al primo san luca con la fuga della mattina che ha 1'45''... iniziamo il secondo san luca con 1'35'' di ritardo... iniziamo il terzo san luca con 55'' di ritardo... il ritmo del mio compagno koch sul penultimo san luca ci fa scollinare in 10 con vermaerke e evenepoel ultimi a mollare... vince allo sprint jefferson cepeda su cian uijtdebroeks e io che chiudo il podio davanti a ciccone... il mio compagno koch 8°, ne piazza la trek 3 nei primi 8...


DOMANI CORRO IL LOMBARDIA E FARO' LE CONCLUSIONI DI FINE STAGIONE :cincin:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

LOMBARDIA: per la prima volta dopo ben 6 stagioni allungo la stagione dopo la vuelta arrivando a correrlo... il favorito è cian uijtdebroeks... l'arrivo è posto a bergamo, prima volta che corro su questo percorso... diluvia alla partenza, le salite da affrontare sono: madonna del ghisallo (8.4km al 4.3%), la roncola (11km al 6%), berbenno (5.6km al 5.9%), dossena (12km al 5.8%), zambla alta (2.7km al 6.8%), passo di ganda (9.3km al 7.2%) e colle aperto nel finale (1.5km al 7.4% dove dovrebbe esserci un brevissimo tratto di pavè)... ho un ottimo +2 e sono il leader della trek segafredo in questa mia ultima corsa stagionale... fuga di 6 con lafay, bagioli, colleoni e pinot tra gli altri... scendendo dalla roncola molte cadute tra cui nys e sobrero... scendendo da berbenno cade bagioli in fuga... iniziando dossena attaccano joao almeida e i giovani francesi lenny martinez e gregoire... scendendo da dossena cadono masnada, o'connor e aramburu, la caduta rallenta anche carlos rodriguez e hindley... scendendo da zambla alta cade il mio compagno gatto che stavo tirando il gruppo, fortunatamente non rimango coinvolto... iniziamo passo di ganda con 55'' da almeida, gregoire e martinez, ripresa invece la fuga del mattino... sulle prime rampe di passo di ganda partono hahn, paret peintre e skjelmose... tira koch il mio ultimo uomo... ai -33 ripresi almeida, gregoire e lenny martinez, ai -32 ripreso paret peintre e si staccano nel mentre vingegaard, mader, battistella e tanti altri... scolliniamo in 17 a circa 30'' dai primi 2, ultimo a mollare vlasov... ripresi a fine discesa ai -16... tira koch per evitare scatti... sul muro finale superato il tratto in pavè provo un allungo e rimaniamo in 5, con me cian uijtdebroeks e il compagno pogacar, il mio compagno koch e dani martinez... nelle ultime curve di discesa prendo qualche metro per poi lanciare la volata lunga... e vincooooo la classica delle foglie morte con 3'' su cian uijtdebroeks e dani martinez :champion:


FINISCE QUI QUESTA 6°STAGIONE... seconda stagione alla trek che si chiude con 23 vittorie tra cui 2 monumento (sanremo e lombardia) e la vuelta espana...
-tappa e generale down under
- 3 tappe tour of oman
- 2 tappa parigi-nizza
- sanremo
- 2 tappa paesi baschi
- freccia vallone
- tappa giro d'italia
- giro dell'appennino
- generale giro del belgio
- campionato italiano in linea
- tappa e generale giro di polonia
- 4 tappe e la generale della vuelta espana
- lombardia (alla prima partecipazione)

Unico obiettivo fallito alla grande il giro d'italia chiuso al 7° posto e anche alla liegi si poteva fare di più... dopo due anni 2° chiudo per la prima volta 1° nella classifica UCI
valuterò bene il calendario per il prossimo anno...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

STAGIONE 7: come 2 stagioni fa decido di accoppiare tour-vuelta, il percorso del tour è quello del 2021 e mi piace mentre alla vuelta mi ripresento per cercare il tris... devo cercare di fare un calendario poco pesante per non arrivare cotto a fine stagione... a grandi linee dovrei iniziare allo UAE tour, poi laigueglia, strade bianche, tirreno, sanremo, coppi e bartali, trittico delle ardenne, romandia e chiudere qui la prima parte di stagione...

UAE TOUR: prima corsa world tour dell'anno, 7 tappe di cui 2 arrivi in salita, 4 volate piatte e 1 cronosquadre di 17km... vi ho partecipato solo nel 2024 e c'era una crono individuale al posto di quella a squadre... chiusi 8° in top ten... vista la cronosquadre porto con me kung e tiberi, sarebbe dovuto esserci milan che però non c'è... presenti anche il giovane neo acquisto coulon e quinn simmons... rivali per la generale: geoghegan hart, gaudu-hindley, pidcock-almeida, pogacar-vingegaard, lenny martinez, koch, cepeda, rivera, claude e higuita... la squadra vuole una top 5 finale...
1°tappa cronosquadre di 16.9km, favorita la national bing... nel finale ci siamo disuniti perdendo parecchi secondi, siamo al momento 2° a 27'' dal primo... vince il team radstand in 19'47'' non ha nessuno per la classifica, noi chiudiamo 6° a 27'' buona prova...
2°tappa pianeggiante, c'è un tratto di 22km esposto al vento, spero di poter fare casino anche se è nella prima metà... favorito philipsen... arriviamo nella zona dei venti con 1'50'' dalla fuga e qui kung e quinn simmons si mettono a menare... ai -108 ripresa la fuga... a fine del tratto ventoso siamo rimasti in 89 in gruppo... rientrano una trentina ma dietro ci sono ancora pogacar e vingegaard... anche hindley attardato e in più foratura per lui... vince philipsen su hofstetter, io 17°... pagano distacchi pesanti vingegaard, koch, pogacar, claude pagano 2'3'', mentre hindley addirittura 15'11''
3°tappa primo dei due arrivi in salita a jebel hafeet... il favorito sono io... nella fuga di 3 c'è vingegaard che ha 3'54'' di distacco... fuga ripresa ai -28... salitas finale di circa 9km presa di petto da kung... ai -3.5 dopo tutta la salita sotto il ritmo della trek attacca cepeda con higuita, io ho ancora coulon con me... si stacca la maglia gialla... entriamo nell'ultimo km in 8 soltanto... lancio la volata ai -400 e vinco per distacco con 13'' su cepeda e pidcock... prendo la maglia con soli 8'' sul giovane danese bendixen e 10'' su schachmann...
4°tappa si arriva sulla famosa diga di hatta dam... favorito tom pidcock... si inserisce proprio pidcock nella fuga che viene subito ripresa dopo pochissimi chilometri... alla fine fuga di 5 con vingegaard, leemreize, moscon... rimaniamo passivi nei primi 2/3 di tappa in vista del finale complicato... entriamo in azione ai -45... fuga ripresa ai -20... vince il britannico sauvagnargues su pidcock e io chiudo il podio, solo i primi 5 a pari tempo e pidcock risale al 2°posto a 24'' da me...
5°tappa per velocisti, favorito philipsen... fuga a 2 moscon-hindley... a sorpresa il giovane finlandese korpela batte philipsen, io 10° tengo la maglia...
5°tappa bis per velocisti, favorito philipsen... un bug del gioco rifà giocare la tappa 5 nonostante il risultato convalidato :dubbio: fuga di 20 con mohoric e hindley tra gli altri...ripresa da lotto e cofidis, alla fine si sgancia una classica fuga di 5 con hindley e bjerg... fuga ripresa ai -18... vince a sorpresa girmay, io 19° questa tappa sostituisce quella di prima... tutto ok insomma :dubbio:
6°tappa l'arrivo a jebel jais decisivo per la generale, salita finale di circa 20km... favorito gaudu... ho 24'' da difendere su tom pidcock... un tentativo di 6 con pogacar e hindley lo vado a stoppare, non mi fido dello sloveno... parte un nuovo tentativo di 14 con hindley ma soprattutto lecoq 15° a 1'7'' e ancora pogacar, non mi fido e vado a chiudere di nuovo con i miei compagni della trek... lo sloveno (4'55'') indomito ci riprova in un nuovo tentativo di 5 e visto che sono pochi li lascio andare... il giovane c.simmons si finisce per impedire ad altri di evadere dal gruppo... ai -40 cadono rivera, cort nielsen e geoghegan hart... iniziamo la salita finale con un ritardo di 3', situazione sottocontrollo... ai -13 attacca il giovane beck (9°) ripreso ai -9 insieme alla fuga... ai -5.5 attacca reindirick (5°), ho con me ancora 3 uomini per chiudere ed infatti ripreso subito... un tentativo di schachmann e pidcock ai -3 è chiuso da coulon... ai -800 accelero e vado a vincere con 6'' su cepeda e gaudu :cincin:
7°tappa totalmente piatta, favorito philipsen... diluvia alla partenza... ai -60 cadono quinn simmons, kamna, cort nielsen. powless e reindirick (6°) che uscirà di classifica... fuga ripresa ai -16... vince philipsen, chiudo 15°
Vinco per la prima volta lo UAE tour con 47'' su pidcock e 51'' su schachmann... 2 tappe, maglia a pois e bianca...

FINE 1°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

LAIGUEGLIA: classica italiana di inizio stagione,la salita di colla micheri 1.7km al 9.2% da ripetere 4 volte sarà decisiva, l'ho vinta 4 stagioni fa... il favorito è il mio compagno fetter e lui farà corsa a se... la squadra mi chiede una top 5... fuga di 7 con ravanelli, howson e ryan mullen... sul testico evadono dal gruppo bagioli e l.van den bergh... il ritmo di muhlberger e novak spezza il gruppo...ripresi i 2 prima di colla micheri, la fuga ha ancora 1'20'' all'inizio dei primi 4 passaggi su colla micheri... sotto il ritmo di tolhoek scolliniamo solo in 29, il gruppo dietro con anche fetter si ferma... iniziamo il secondo colla micheri con solo 45'' da recuperare... fuga ripresa in salita... sul terzo passaggio attacca il brasiliano della movistar vinicius rangel... ripreso ai -15, ho ancora 3 compagni... ultimo passaggio preso di petto da tiberi, scolliniamo in 19... ci sono ancora ahimè albanese, aramburu, vendrame... il giovane belga parmentier batte me albanese e vendrame in volata...


STRADE BIANCHE: si riparte con una delle classiche che amo di più, lo scorso anno ho chiuso 5°, il favorito è tom pidcock...anche qui dovrò dividere la leadership con fetter e la squadra vuole una top ten... l'aiuto maggiore dovrei averlo da tiberi e matteo jorgenson... nella fuga di 4 del mattino presente neilands... AI -75 evadono in 3 dal gruppo tra cui ben tulett... ripresi sul tratto di san martino in grania... ripresa la fuga prima di monte sante marie... iniziamo il duro tratto di strade bianche in 55, non sto benissimo... se ne vanno in 6 pidcock, plapp, mohoric, t.johannesen, bevilacqua e gaudu... usciamo in 23 con più di 2' di distacco da pidcock... ai -12 ripreso plapp, io sto cotto mentre jorgenson sta alla grande... alla fine nel finale crolla pidcock e vince gaudu su t.johannesen e pidcock, io grazie a un monumentale jorgenson chiudo 9° e lui 12° ma poteva benissimo chiudere nei 5...


TIRRENO-ADRIATICO: dopo 3 stagioni torno alla tirreno per preparare la difesa della sanremo... 7 tappe, la crono finale e l'arrivo in salita a prati di tivo... la affronto in picco di forma... rivali: geoghegan hart, hindley, ayuso-quinn, haig, evenepoel, mader, vingegaard, t.johannesen, zambanini, koch-schachmann, claude, skjelmose, higuita e vandenaabele...
1°tappa per velocisti... favorito jakobsen... fuga ripresa ai -60... vince il giovane norvegese friedheim su dekker, io 19°
2°tappa collinare con arrivo a chiusdino in salita, il favorito sono io.. tappa lunga ben 200 km con nel finale anche la dura salita di poggio alla croce... su uno strappo ai -45 attacca a sorpresa higuita dal gruppo... iniziamo i 5km di poggio alla croce con 1' da higuita... ripreso ai -24 il colombiano... nella volata in salita piego il giovane kazakho zamabekov della jumbo visma con 4'' di vantaggio... i big pagano invece 9''... sono il nuovo leader...
3°tappa con arrivo a gualdo tadino considerata di pianura con favorito jakobsen ma dubito che se la giochino i velocisti, l'arrivo mi sembra bello duro... tappa lunga ben 217km... cerco il bis, nel finale che sale ci sono anche pezzi duri... ai -50 fuga ripresa dalla trek segafredo... plapp sempre in fondo al gruppo... nel finale lavorone di quinn simmons e ciccone per me, negli ultimi 100 metri mi accorgo che nessuno ha la forza di fare la volata e lascio la vittoria a ciccone ( dopo la vittoria la giro dello scorso anno)... 1-2 trek segafredo...
4°tappa decisiva per la generale col duro arrivo a prati di tivo... favorito ayuso, dovrò difendere la leadership... piove forte alla partenza, tappa corta solo 148km e prima c'è solo un'altra salita quella di passo capannelle... fuga di 11, il più vicino il giovane venturi a 1' esatto... ai -75 la fuga ha 5'40'', accelero un po' con milan... iniziamo i 13km verso passo capannelle con 4' di ritardo... scolliniamo con 6'15'', non il distacco voluto purtroppo... nessuno ci aiuta nonostante i nomi in corsa... iniziamo i duri 13km finale con 5'45'' di ritardo... attaccano subito mader e skjelmose, io ho ancora 4 uomini con me... lo svizzero ripreso quasi subito dal ritmo di fetter poco dopo anche lo scandinavo... ai -9 attacca ayuso col polacco kaczmarek... lo spagnolo ripreso ai -7... ai -5 ripreso il polacco... ai -3.5 resto solo purtroppo... accelero per 1.5 poi mi sposto dopo aver recuperato più di 1'... vince henri vandenaabele sul giovane venturi, io 6° pago ben 1'38'' e ho perso la maglia blu da venturi per 32''
5°tappa quella dei muri con arrivo a castelfidardo, il favorito sono io... vediamo se riesco a staccare il giovane venturi ( gli sono nettamente superiore a crono)... tappa lunga quasi 200km... sono 4 giri del circuito finale col duro muro di castelfidardo e arrivo in salita... iniziamo l'ultimo giro in 59... e vinco per distacco con 7'' su higuita e evenepoel, mi riprendo la maglia blu di leader della generale visto che venturi paga 1'11''...
6°tappa per ruote veloci, favorito jakobsen... fuga di 10 con dentro hayter e ganna, nel finale uno strappetto da ripetere 4 volte... fuga ripresa ai -16... sull'ultimo strappetto ai -6 quinn simmons stacca anche jack haig, skjelmose, hindley... vince il tedesco teuntenberg, io 18°
7°tappa la crono finale di 10km... ho 41'' su kaczmarek, 5° ayuso a 56'' e 7° evenepoel a 1'27'' sono forse i più pericolosi... favorito di tappa mc nulty... la squadra vuole una top 15 di tappa... quando parto primo è van wilder in 11'10'', ho 74+5 in prologo... vince il belga con 3'' su mc nulty e 4'' su evenepoel... io 13° a 13''...
Vinco la mia prima tirreno-adriatico con 54'' su kaczmarek, 57'' su mader e 59'' su ayuso... la bahrain victorius ne piazza 2 sul podio... vinco classifica a punti, giovani e 2 tappe...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

MILANO-SANREMO: vengo a difendere il titolo conquistato lo scorso anno dopo aver appena vinto la tirreno... favorito a sorpresa lo sloveno govekar della bahrain... ruolo libero battitore, vogliono una top 50, ma lo sanno che sono il campione in carica? :boh: diluvia alla partenza... maxicaduta scendendo dal turchino, coinvolti anche mohoric girmay geoghegan hart e van aert... fugs ripresa sul capo berta, gruppo compatto rientrati anche i caduti... prendiamo di petto il poggio con volpato... non sono purtroppo riuscito a fare la differenza in discesa... vince philipsen su girmay, io solo 6° e deluso...


SETTIMANA CICLISTICA COPPI&BARTALI: corsa di 6 tappe di cui una crono di 11km, torno qui dopo un paio di anni... la 5°tappa con arrivo a san marino mi è sempre stata indigesta e per questo non ho mai vinto la generale... la squadra è quella che è, avrò solo tiberi e tolhoek a supporto... rivali per la generale: rubio-formolo, arensman, alaphilippe, roglic, rivera e rojas...
1°tappa pianeggiante di 94km con 3 volte la salita di longiano nel finale... fuga ripresa sulla 2° ascesa a longiano ai -31... l'ultima ascesa scolliniamo meno di 50... vince il giovane portoghese pedro selva su di me, sorprendentemente 2°... a parte la coppia drone hopper rojas-masnada che paga 1'20'', gli altri tutti nel gruppo principale...
2°tappa crono di 10.7km, favorito tra lo stupore il giovane giapponese shimizu, io neanche nominato... diluvia, la squadra vuole una top ten... l'ultima volta vinse dean hoole in 11'47'', io ho 74+5 in prologo... quando parto 1° è shimizu in 11'53''... chiudo 8° a 4'' e sono il nuovo leader della generale...
3°tappa con sogliano al rubicone da fare 5 volte nel finale, ci saranno distacchi pesanti... il favorito è battistella... piove anche oggi... nella fuga di giornata di 11 si inserisce l'inglese grant (2°), prova a inserirsi anche arensman ma glielo impedisco... durante il 2° dei 5 giri ripresa la fuga e grant addirittura staccato... ai -58 perdo tolhoek uomo fondamentale per le salite... ai -10 maxi caduta e coinvolto alaphilippe... in 56 approcciamo l'ultimo muro, tira tiberi per me... prova rubio ma tiberi chiude... tiberi scollina con solo me a ruota e per me vincere è un gioco da ragazzi, ho pensato anche di lasciarla a lui ma visti i precedenti meglio avere più vantaggio possibile qui... 3°battistella che paga 12'' più l'abbuono... ora 2° è il mio compagno tiberi a 27''
4°tappa collinare, il percorso è duro ma l'arrivo è in pianura... il favorito è rubio... incredibilmente la squadra lascia fare la propria corsa a tiberi... fuga di 11, il meglio piazzato puppio a 5' esatti... ai -27 sull'ultimo gpm attacca il giovane kazakho nikitina (10°)... ai -12 attaccano rubio, roglic e tiberi, il giovane americano fisher va a chiudere... fuga ripresa ai -3... vince battistella in volata con arensman 3°, tiberi 4° e io 10°...
5°tappa sanmarino-sanmarino di 151km piena di strappi con uno strappo da ripetere 7 volte nel finale... favorito io a sorpresa... questa tappa l'ho sempre subita... ho 20'' soltanto su battistella alla partenza... ho tutti compreso tiberi a disposizione... fuga di 17, il meglio piazzato lo scalatore colombiano lozano a 2'55''... arriviamo al circuito finale in 69 con 2'35'' dalla fuga... scolliniamo il 1° dei 7° passaggi sullo strappo di san marino in 35 soltanto, ho con me solo tiberi che ancora può aiutarmi... dopo 4 passaggi la fuga ha ancora 3'15''... il 5° passaggio scolliniamo in 23 a 2'40''... sul penultimo passaggio mentre doppiavamo la gente scatta arensman, tiberi lo va a riprendere ma poi si sposta... contrattacca il giapponese kumagai e sono l'unico ad avere le forze per seguirlo... il giappo rallenta e allo scollinamento rientrano tutti, tranne tiberi... scolliniamo con meno di 1' sui due rimasti della fuga... fuga ripresa ai -2... sprint a 6, arrivo 5°... vince kumagai su rubio e padun... tengo la maglia, ho corso la miglior tappa possibile...
6°tappa presenta una salita da ripetere ben 7 volte in 163km... l'ultima volta scollina ai -16... favorito battistella... ho 36'' su kumagai da difendere... fuga di 11, il migliore è la maglia a pois puppio a 10'15''... dopo 30km maxicaduta e coinvolti nikitina (5°), rubio (6°) e roglic (8°)... iniziamo l'ultimo giro a 40'' dalla fuga... fuga ripresa sull'ultima salita... negli ultimi 5 km si avvantaggiano in 10, vince oldani su formolo... io vinco la volata del gruppo 11°...
Vinco per la prima volta la coppi&bartali con 36'' su kumagai e 41'' su arensman... vinco la maglia verde, bianca e 1 tappa...


GAND-WEVELGEM: per la prima volta decido di partecipare a questa classica del pavè... c'è molto vento in corsa e lunghi tratti per fare i ventagli... sono in picco di forma, corro senza pretese... favorito jakobsen... ben 139km esposti al vento, purtroppo sono gregario dovrò correre da solo... vantaggio massimo della fuga 6'45''... ai -55 la fuga ha ancora 5' 15'', io sto meglio di quanto pensassi... ai -20 mi inserisco in un attacco a 8 con van wilder, puppio, bjerg e jacobs... la fuga purtroppo arriva e vince il sudafricano van rooyen... van moer 6° anticipa il gruppo, io chiudo con uno splendido 7° posto a 1'7'' vincendo la volata a 4 con van wilder, jacobs e bjerg...

GIRO DELLE FIANDRE: sull'onda di entusiasmo della top 10 alla gand mi iscrivo per la prima volta al giro delle fiandre... squadrone con hagenes, kung, baroncini, quinn simmons, kjaergaard e stuyven... favorito van aert... hagenes e kung sono i leader del team, lo svizzero alla gand è arrivato molto dietro a me... fuga di 6 con puppio e cosnefroy, vantaggio massimo 6'35''... ai -142 sull'oude kwaremont foratura per me... ai -80 evadono dal gruppo in 7 tra cui girmay, f.wright e politt... ai -47 ripresa la fuga... sul kopperberg ai -44 attaccano in 8 tra cui politt, f.wright, benoot e asgreen... ripresi prima del taiamberg ai -40... sul kruisberg ai -29 attacca van der poel ma alla fine scollinano in 3 espeland, van aert e asgreen... mi stacco ai -16 sull'oude kwaremont... con un mezzo miracolo riesco a rientrare sull'ultimo paterberg... che grande corsa ho fatto con pavè 66+3... sempre nelle giuste posizioni senza sprecare energie inutili... vince espeland su asgreen e van aert... i miei compagni hagenes 5°, kung 9°, baroncini 16°... io chiudo 17°a 2'58'' staccato solo negli ultimi 10km meglio delle mie più rosee aspettative in top 20...

FINE 3° AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

AMSTEL GOLD RACE: dopo la breve parentesi sul pavè si arriva alle classiche delle ardenne... il favorito è pidcock, noi abbiamo uno squadrone con gatto, ciccone, coulon, quinn simmons, fetter e jorgenson... a sorpresa sono leader bene bene... fuga di 6... fuga ripresa ai -51... ai -35 attaccano in 4 girmay hayter boileau e joao almeida... ripresi ai -31... sul cauberg ai -18 scolliniamo in 22 sotto il ritmo forte di quinn simmons, ho ancora con me ciccone e coulon... sul bemelerberg un'accelerata di pidcock riduce il gruppo a 7 soltanto... remco prova ai -4, coulon fa di tutto per riprenderlo... e ci riesce ai -2, pogacar lancia la volata lunga, io sono alla sua ruota ma purtroppo in gruppo c'è ancora girmay che mi batte al photofinish con dani martinez 3° per la prima volta vicinissimo alla vittoria qui in olanda...


FRECCIA VALLONE: il celebre arrivo sul muro di huy, favorito ancora pidcock... sono il campione in carica, squadra dell'amstel confermata tranne l'americano fisher al posto di ciccone... purtroppo dovrò dividere la leadership con fetter... fuga di 7... scolliniamo il primo muro di huy ai -55 con 2'35'' dalla fuga... scolliniamo il secondo muro di huy ai -28 con soli 35'' da recuperare... fuga ripresa ai -22... ai -11 attaccano pogacar, olivier e plapp... olivier e plapp scollinano la cote de cherave con 27'' sul gruppo tirato ora da coulon, ultimo mio uomo... e niente vince il giovane francese olivier con 8'' su plapp e io che stacco gli altri ma non riesco a chiudere il buco totalmente affiancando il solo plapp mentre il francese aveva già superato il traguardo... ultimi 3 anni qui 3°-1°-3°

LIEGI BASTOGNE LIEGI: la settimana delle ardenne mi ha visto finora 2° all'amstel e 3° alla freccia... manca il colpo grosso... rispetto alla freccia torna ciccone al posto di gatto... favorito ancora il capitano della bahrain tom pidcock... il -1 di forma purtroppo è penalizzante, il doppio picco di forma tirreno-liegi è mancato, forse lo avrò al romandia prima della sosta... sulla rosier ripresa la fuga... ai -44 prima della redoute attacca kumagai ripreso ai -40... sulla redoute l'allungo di cian uijtdebroeks e almeida è chiuso dalla trek... olivier vincitore della freccia scatta allo scollinamento e scollina con 18''... ai -30 viene raggiunto da mertens, almeida e dani martinez.. sulla cote de forges ripresi i 4 riattacca joao almeida... ripreso prima della roche aux facons... sotto il ritmo di ciccone scolliniamo in 26, si sposta e ora tocca a coulon scortarmi fino all'arrivo... ai -10 gaudu ha 12'' sul gruppo inseguitore... in volata vince pidcock su dani martinez e pogacar, io 6°... si chiude una settimana delle ardenne su un livello top ma dove è mancata la vittoria...

ROMANDIA: ultima corsa prima di fermarmi, torno qui dopo 3 anni... 6 tappe compreso 1 prologo e una crono collinari... c'è un duro arrivo in salita la penultima tappa e forse solo una tappa può arrivare in volata... rivali per la generale: geoghegan hart-vlasov, foss, mc nulty, quinn, lenny martinez... oddio non vedo grossi nomi potrei anche provare a vincerlo per la 2°volta in carriera...
1°tappa prologo collinare di 3.8km, favorito il padrone di casa bisseger... l'ultima volta vinsi in 5'52''... la squadra vuole una top 10 di tappa... quando parto c'è mick van dijke 1° in 5'54'', io non sto in gran giornata (-2) con prologo 74-1... vince van wilder in 5'50'', stesso tempo di van aert... io 8° a 6'' in 5'56''...
2°tappa aigle-martigny sulla carta per velocisti ma dubito ci arrivino a giocarsi la volata... 4 giri di un circuito con 2 strappi duri... favorito il giovane australiano kennedy... addirittura c'è grandine per terra alla partenza e piove anche... peccato non ho grandi gregari per indurire la corsa... durante il 2 giro di circuito si staccano in discesa due della top ten l'ucraino zaytseva e l'inglese clarke... fuga ripresa ai -50... iniziamo l'ultimo giro in 57 soltanto, mancano bisseger 4°, van djke 5°, clarke 6° e zaytseva 9°... nell'ultima discesa cadono asgreen e van aert... vince kennedy su ewan e govekar, io 9°
3°tappa collinare con 6 gpm ma arrivo in pianura, l'ultimo si scollina ai -17... sono il favorito... diluvia e sto in giornatan nerissima (-2)... sulla prima durissima salita di giornata di forza se ne vanno in 4... maxi cadurta ai -60 coinvolto sean quinn... fuga ripresa ai -40... sull'ultima salita attacca lo sloveno hafner della UAE... scollina con 25'', ho solo l'americano fisher con me... ripreso ai -4 dopo un incredibile trenata di foss... vince in volata sean quinn su govekar e il leader van wilder, io 4°... non presenti nel gruppo di testa della top 10 segaert e kennedy...
4°tappa sulla carta pianeggiante, nel finale un circuito da ripetere 3 volte con 2 strappi, l'ultimo scollina ai -9... qui 4 anni fa vinsi... favorito kennedy, vediamo se riesco a inventarmi qualcosa sull'ultima salita... già nel primo giro del circuito finale il ritmo della trek fa male e davanti restano in 32... restano staccati lattanzi e van djke della top 10... nel secondo giro la fuga viene ripresa ai -43... il gruppo si ricompatta purtroppo... a 700 metri dallo scollinamento dell'ultimo gpm provo ad attaccare, scollino con 25'' ai -9... nel gruppo dietro i miei 2 compagni cadono rallentando la rimonta del gruppo e ai -3 ho 32''... arrivo in spinta vincendo con 25'' sul gruppo e mi vado a prendere la maglia da leader con 25'' su van wilder e 30'' su mc nulty :cincin:
5°tappa decisiva per la generale col duro arrivo di thyon 2000, salita finale lunghissima ben 21km... ... 5 gpm di cui 3 di 1°categoria, parto in maglia gialla ... il favorito sono io a sorpresa... qui 4 anni fa andai in crisi gli ultimi 4km... spero di gestire meglio le forze anche se sono senza squadra... ho un ottimo +2, devo staccare soprattutto van wilder e mc nulty che sono superiori a me a crono... ho 25'' su van wilder, 30'' su mc nulty e 34'' su foss alla partenza... fuga di 14 con van der poel (11° a 49'') e cosnefroy (17° a 1'2''), la tappa è durissima quindi non mi preoccupo troppo di loro... approcciamo la durissima salita di anzere (15km) con 4' di ritardo dalla fuga... scolliniamo con lo stesso distacco... al traguardo volante di sion a- 72 la fuga ha 5'30''... iniziamo la dura salita di suen (14km) con 6'45'' di ritardo... davanti cosnefroy e van der poel sono già affaticati, il distacco quindi al momento non mi preoccupa visto quanto è lunga la salita finale... qui preoccupati dal mio ritmo intervengono i national bing per geoghegan hart... scolliniamo con 7'10'' e siamo solo 48 in gruppo, con me solo gatto e fisher... iniziamo la salita finale con 5'40'', tutto è ancora aperto, 21 km di salita sono tanti... ai -17 il distacco è già sceso a 3'... ai -12 ripreso van der poel... ai -10 scatto di lenny martinez 16° a 1'1'' seguito da geoghegan hart 7° a 39''... ai -9 sono solo e devo muovermi di conseguenza... tutti ripresi ai -8 compresa la fuga... ai -7 attacca mouritsen e lo seguono quinn, belmonte, geoghegan hart e io che chiudo il quintetto... van wilder 2° è in crisi nera... prova quinn ma nessuno degli altri 4 lo molla... rientrano da dietro in 6 compreso mc nulty purtroppo... ai -4.5 riparte geoghegan hart e lo seguo subito e rimaniamo in 4 con quinn e belmonte... rallentamento e siamo di nuovo in 10... nell'ultimo km accelero e mi tolgo tutti di ruota, 2°vittoria consecutiva con 14'' su belmonte e geoghegan hart... mc nulty nel finale crolla e paga 2'30''... ora ho 59'' su geoghegan hart da difendere nell'ultima crono...
6°tappa la crono finale, parto con 59'' su geoghegan hart, crono mossa di 16km... favorito van wilder, nella parte iniziale c'è uno strappo in pavè che la pioggia complica ancora di più... quando tocca a me è primo van aert in 18'17''... primo intermedio 9° a 15''... vince mc nulty in 18'14'', io 9° a 21''
Vinco per la 2° volta il giro di romandia (sempre sullo stesso percorso, sono 2 quelli previsti) con 1'3'' su mouritsen e 1'4'' su geoghegan hart, maglia verde e bianca più 2 tappe vinte... ora pausa e si ripartirà col delfinato per preparare il tour

FINE 4°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

GIRO D'ITALIA: pogacar in scioltezza su skjelmose 5'38'' e hindley 5'48'', lo sloveno ha vinto 13 tappe assurdo... il miglior trek è volpato 10° a oltre 13'

DELFINATO: dopo 2 anni torno a questa corsa per preparare il tour de france... 8 tappa di cui una crono (lunga 31km) , 2 tappe di montagna con arrivo in salita nelle ultime 2, 4 tappe collinari e 1 per velocisti... lo affronto purtroppo in picco di forma che quindi non avrò al tour... rivali per la generale: bernal-dani martinez-carapaz-carlos rodriguez, rubio, haig, evenepoel, cian uijtdebroeks e sivakov...
1°tappa sulla carta unica classificata per velocisti... favorito penhoet... incredibilmente coulon è il leader della squadra nonostante io abbia vinto UAE tour, tirreno e romandia bah... ai -100 cade il favorito penhoet... ai -30 ho provato un attacco in discesa ma non c'era spazio e ho dovuto desistere... nel finale mi metto sulle ruote di penhoet, il favorito... e vince proprio il francese, io chiudo 6°...

2°tappa sulla carta collinare ma di difficile interpretazione, favorito cian uijtdebroeks ... di nuovo libero battitore, devo sperare di staccare coulon per prendermi i gradi di capitano... fuga di 3, i -60 evade dal gruppo e raggiunge la fuga plapp... ai -24 ripreso plapp... sull'ultima salita c'è anarchia e continui scatti... vince ethan hayter su waerenskjold e plapp... io 14° arrivo nel gruppetto a 12''... carlos rodriguez, carapaz arrivano nel gruppo a 47''

3°tappa collinare che arriva in salita (6.1km al 5.6%)... favorito cian uijtdebroeks ... oggi scattista, posso controllare gli altri inizialmente... fuga ripresa ai -31... inizio salita finale attaccano dani martinez e madouas, ripresi ai -3.5... ai -3 attacca coulon ripreso dal compagno tiberi che lavora per me :diavoletto: ... in volata cian uijtdebroeks vince di mezza ruota su di me, 3° coulon e 4° tiberi nel gruppo a 11'' chiuso da ethan hayter che tiene la maglia per 1''... sivakov paga 2'1'', bernal-carapaz e carlos rodriguez pagano 2'19''...

4°tappa primo spartiacque della corsa, crono di 31km... favorito remco evenepoel, alla partenza hayter ha 1'' su cian uijtdebroeks, 3'' su plapp e 5'' su di me... hayter potrebbe anche tenere la maglia... 2 anni fa evenepoel vinse in 34'38''... quando parlo hamelen ha fatto uno spaziale 34'14'', io ho crono 78+1... vince remco in 33'54'' con 16'' su m.van dijke , io chiudo 8° a 55''... remco in giallo con 38'' su di me e 48'' su coulon...

5°tappa collinare, ultimo gpm ai -11... percorso non troppo difficile, potrebbe chiudersi in volata... favorito hayter... nonostante sono 2° in classifica mi vogliono gregario/libero battitore... correrò di nuovo da isolato, vediamo se riesco a inventarmi qualcosa nel finale... piove alla partenza... fuga ripresa ai -16... inizio ultima salita attaccano cian uijtdebroeks e evenepoel, provo a mettermi alla loro ruota... contrattacco dopo lo scollinamento ma ai -7 finita la discesa ho solo 14''... vengo ripreso ai -4... in volata non ne ho e chiudo 13°, vince long su cian uijtdebroeks...

6°tappa collinare, anche questa non particolarmente dura e favorito long... nonostante sono 2° in classifica mi vogliono gregario/libero battitore... correrò di nuovo da isolato, vediamo se riesco a inventarmi qualcosa nel finale... ai -100 cade dani martinez, la squadra ferma solo carlos rodriguez nonostante fosse il colombiano quello messo meglio in classifica... ai -17 attacca simon carr, ripreso ai -7 sull'ultimo dentello... vince in volata long di nuovo su penhoet e io 3°... ho corso sempre attento marcando plapp e hayter... solo i primi 17 con lo stesso tempo e non c'è evenepoel che paga 31'' insieme a rubio e bernal... remco tiene la maglia per 3'' su di me...

7°tappa prima delle 2 tappe di montagna finale, presenti galibier e croix de fer, arrivo a vaujany 5.9km al 7.7%.. tappa corta 132km, favorito cian uijtdebroeks... la squadra allo sbando più totale vuole che mi dedichi ai traguardi volanti... fuga di 6, van dijke 12° a 2'42'' quello messo meglio... scolliniamo il galibier con 6'... iniziamo la lunghissima croix de fer con 4', tirano i compagni di evenepoel... dopo un po' la trek in blocco davanti non per mia decisione... qualche km dopo si spostano davanti i national bing... ai -5 ripresa la fuga e si stacca plapp (5°)... ai -4 attacca carapaz che è fuori classifica, mancano ancora 34 all'arrivo... poco dopo si staccano lecerf (10°) e hayter (4°)... ai -3 prova a seguirlo il compagno bernal... ai -2.5 si stacca kamna (6°)... ai -1500 dallo scollinamento a sorpresa mi stacco io nonostante il +2 di giornata... ripresi bernal e carapaz gli altri rallentano e rientro... scolliniamo in 14... in discesa provo ad attaccare ma i national bing non mi lasciano spazio, sono in 5 visto che anche kamna è rientrato... la coppia rangel-carlos rodriguez iniziano la salita finale con 45''... un forcing di jack haig li riprende ai -4.5... ai -4 attacca remco e sulla sua ruota rimaniamo in 3 cian uijtdebroeks e la coppia trek io-coulon... cian uijtdebroeks se ne va ai -3, l'inseguimento è sulle spalle di evenepoel... vince cian uijtdebroeks con 20'' su di me che precedo allo sprint bernal coulon e evenepoel... sono la nuova maglia gialla con 3'' su evenepoel...

8°tappa con arrivo in salita a plateau de solaison (12km al 9%) , prima il col de la colombiere (12km al 5.8%)... 135km decisivi per la generale... favorito bernal , qui 2 anni fa persi il podio... devo tenere d'occhio cian uijtdebroeks che è 4° a 38''... posso gestire tutti tranne coulon, speriamo che non mi attacca proprio il mio compagno :angry: nella fuga di giornata anche m.van dijke 11° a 4'23''... prima della colombiere così senza senso il controllo dei gregari mi viene tolto... ma chi ho in ammiraglia binotto? cioè sono il leader della generale... nessuno tira e il vantaggio della fuga schizza in alto... quelli in fuga vinceranno si giocheranno la generale... scolliniamo con 20', che roba... a sto punto scendendo dalla colombiere provo un attacco in discesa ma non mi lasciano più di 20''... ripreso me rallentano di nuovo... potevo vincere l'ennesima corsa a tappe della stagione e invece boicottato dalla squadra che pensa a coulon (3°) che è in giornata no (-2)... neanche a dire la riavvio tanto la IA ha deciso così... iniziamo la salita finale con 23' e ora si vedono i compagni di evenepoel davanti, buongiorno... ai -10 attacca jack haig, ripreso ai -8... nell'ultimo km con il morale a terra mi stacco anche... vince dani martinez in fuga, io chiudo 22°a 21'39''... perdo 1'10'' da cian uijtdebroeks, 22'' da evenepoel e 14'' da coulon...
Vince charlie long con 49'' su m. van dijke... cian uijtdebroeks chiude 11°a 15'13'', evenepoel 12° a 15'26'', io 14° a 15'46''... 0 tappe vinte, classifica deficitaria... delfinato da cancellare...

OPINIONI SULLA TATTICA DEL TEAM? :grr:

FINE 5°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: martedì 9 agosto 2022, 2:28
Vinco per la 2° volta il giro di romandia (sempre sullo stesso percorso, sono 2 quelli previsti)
?????

Ho appena preso la nuova versione e ho gli ultimi 4 anni di tutte le più importanti corse a tappe (grosso passo avanti in questo senso)


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: mercoledì 10 agosto 2022, 16:20
Luca90 ha scritto: martedì 9 agosto 2022, 2:28
Vinco per la 2° volta il giro di romandia (sempre sullo stesso percorso, sono 2 quelli previsti)
?????

Ho appena preso la nuova versione e ho gli ultimi 4 anni di tutte le più importanti corse a tappe (grosso passo avanti in questo senso)
ah immaginavo fossero 2 perchè l'ho corso soltanto 2024-2025-2028 e nel 2024 e 2028 erano lo stesso...

invece che ne pensi dello schifo che mi ha fatto la squadra al delfinato?


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Luca90 ha scritto: mercoledì 10 agosto 2022, 16:22
luketaro ha scritto: mercoledì 10 agosto 2022, 16:20
Luca90 ha scritto: martedì 9 agosto 2022, 2:28
Vinco per la 2° volta il giro di romandia (sempre sullo stesso percorso, sono 2 quelli previsti)
?????

Ho appena preso la nuova versione e ho gli ultimi 4 anni di tutte le più importanti corse a tappe (grosso passo avanti in questo senso)
ah immaginavo fossero 2 perchè l'ho corso soltanto 2024-2025-2028 e nel 2024 e 2028 erano lo stesso...

invece che ne pensi dello schifo che mi ha fatto la squadra al delfinato?
spero non capiti a me... probabilmente restarterei la tappa


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: mercoledì 10 agosto 2022, 17:34
Luca90 ha scritto: mercoledì 10 agosto 2022, 16:22
luketaro ha scritto: mercoledì 10 agosto 2022, 16:20

?????

Ho appena preso la nuova versione e ho gli ultimi 4 anni di tutte le più importanti corse a tappe (grosso passo avanti in questo senso)
ah immaginavo fossero 2 perchè l'ho corso soltanto 2024-2025-2028 e nel 2024 e 2028 erano lo stesso...

invece che ne pensi dello schifo che mi ha fatto la squadra al delfinato?
spero non capiti a me... probabilmente restarterei la tappa
cioè io posso capitare che in partenza scegli coulon come capitano, francese in corsa francese... ma l'ultima tappa con me in maglia gialla non puoi togliermi il controllo dei gregari a metà tappa... che poi ci sarebbe da capire perchè le altre squadre non hanno tirato...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

CAMPIONATO ITALIANO CRONO: crono di 38km non troppo mossa... favorito ganna giustamente... sono in picco di forma, l'obiettivo è chiudere sul podio... ho 78+1 a crono, quando parto io è primo il giovane gioele lorenzi in 42'46'' (qui 2 anni fa feci 42'32'')... vince ganna in 41'57'', io 4° a 1' in 42'57''... mi aspettavo qualcosina di più, ganna però spaziale...

CAMPIONATO ITALIANO LINEA: si arriva a borgo valsugana, prima volta che affronto questo percorso... sono 15 giri di un circuito con una salita strada per passo menghen 3.8km al 5.6% , 247km in tutto... la trek ha una buona squadra con gatto, baroncini, tiberi, ciccone e volpato...piove alla partenza, il percorso è duro e selettivo, il favorito sono io per il tris consecutivo ma nonostante il picco di forma ho un brutto -1... siamo in 96 al via... dopo 25km parte una fuga di 6 con ballerini, moschetti e mozzato... primo giro e in discesa cade baroncini... dopo 5 giri la fuga ha 4', situazione sottocontrollo... dopo 8 giri la fuga ha 3'15''... durante il 9°giro ripreso moschetti... durante il 10° giro cadono ganna, lonardi e colleoni... iniziamo l'11°giro in gruppo in soli 28elementi... inizio 13°giro ripreso l'ultimo fuggitivo... iniziamo il penultimo giro in 17, ho con me ancora gatto tiberi e ciccone... sulla penultima salita attacca il giovane lorenzi, tiberi deve spremersi per chiudere allo scollinamento, siamo in 13... i giovani lorenzi e gastaldi iniziano l'ultimo giro con 13'' su un gruppetto di 11 tirato da tiberi... scolliniamo l'ultima ascesa in 9, ultimo a staccarsi albanese... provo l'attacco in discesa ma con la pioggia non riesco a staccarli... in volata vince battistella, io di nuovo 4° come a crono... peccato il -1 nonostante il picco di forma...


TOUR DE FRANCE: torniamo al tour dopo il 9°posto di 2 anni fa, percorso quello del tour 2021... ci sono 2 crono individuali (55km totali), 2 tappe per i ventagli, una terza settimana molto dura... con me coulon, tiberi, kjaergaard, hagenes, quinn simmons, fetter e jorgenson... spero di avere più libertà del delfinato... rivali per la generale: rubio, bernal-carapaz-dani martinez- carlos rodriguez , gaudu, ayuso, haig, evenepoel, pogacar-vingegaard-foss, pidcock-almeida, t.johannesen, cian uijtdebroeks-lenny martinez, claude, sivakov, skjelmose... start list pazzesca...

1°tappa collinare, si arriva su uno strappo 2.9km al 5.8%... favorito pidcock... io e fetter liberi battitori senza un capitano e senza che io possa controllare dei gregari... dovrò cavarmela da solo come spesso accade... dopo 2 anni non ho la maglia da campione italiano, per questo tour la trek cambia maglia e si presenta con una divisa scura, l'idea coi 40° gradi del tour :grr: ...fuga di 3 con sweeny e pacher, vantaggio massimo 6'... ai -70 in vista del traguardo volante il gruppo si spezza e davanti restano in 25, dietro invece di richiudere rallentano assurdo... davanti presenti dani martinez, pidcock e evenepoel... ai -55 i 28 davanti hanno 3'35'', tour finito alla prima tappa? in gruppo tira in blocco la riwal per mohoric... appena si spostato il vantaggio della fuga torna a salire... davanti presenti anche hayter, pedersen, turner, govekar, asgreen... vince il britannico long ( in gran forma al delfinato) sui belgi lecerf e evenepoel... io solo 49° nel gruppo a 1'29'' pago compresi gli abbuoni pago 1'33'' a evenepoel, 1'29'' a pidcock e dani martinez, 4'' a gaudu... guadagno invece 37'' su carlos rodriguez, skjelmose, vingegaard e ayuso, 53'' su sivakov, lenny martinez e claude...

2°tappa collinare, si arriva sul mur de bretagne 2.3km al 6.3% ... favorito ancora pidcock... si passa sul mur de bretagne anche ai -15... piove, ho un brutto -1 ma almeno sono coleader con coulon... la maglia gialla long e evenepoel provano a infilarsi in un tentativo di 26 ma viene chiuso per evitare brutte sorprese dai lotto soudal di jack haig... ai -75 la fuga di 3 (ancora presente pacher) ha 3'... ai -50 la pioggia e il percorso mosso spezzano il gruppo e fortunatamente questa volta siamo davanti visto che è fetter a tirare... ai -40 il gruppo si ricompatta e viene ripresa anche la fuga... nel finale lavorone della trek finalizzato a sorpresa da quinn simmons che stava tirando la volata a me che chiudo 3°, tra i due trek tom pidcock 2°... solo i primi 29 con lo stesso tempo, sivakov carapaz lenny martinez foss pagano 13'', t.johannesen 1'11'', claude 1'27''

3°tappa per velocisti, favorito jakobsen... di nuovo coleader, purtroppo giornata nera -2... ai -125 cade pidcock, metto kjaergaard e hagenes a tirare davanti per non farlo rientrare, io resto sulla ruota di coulon in gruppo... ai -80 anche jorgenson e fetter aiutano davanti... fuga ripresa ai -60... ai -50 in vista del finale si forma il treno della trek... vince il giovane francese nolan bailly, io 16°... pidcock esce di classifica pagando al traguardo ben 8'17''...

4°tappa dopo il giorno di riposo di nuovo per velocisti e favorito jakobsen di nuovo... anche oggi nella fuga di 3 presente pacher... fuga ripresa ai -16... vince a sorpresa il finlandese korpela, io 20°

5°tappa primo spartiacque, crono di 25.9km... favorito evenepoel, il belga si prenderà di forza la maglia gialla... vogliono una top20 di tappa... quando tocca a me è primo mc nulty in 28'46''... ho 78+2 a crono... primo intermedio male 52°a 56''... 2° intermedio 45° a 1'6''... chiudo 37° a 1'12'', ho gestito male le risorse chiudendo ancora fresco... alla fine vince evenepoel in 28'44'' e io pago 1'14'' chiudendo 43°... ora coulon è avanti a me in classifica di 19'', sono 17° a 2'43'' da evenepoel...

6°tappa adatta ai ventagli con un lungo pezzo esposto ai venti 53km, favorito philipsen... sono coleader, spero di fare i danni agli altri nel pezzo esposto ai venti con hagenes, simmons, tiberi, fetter, jorgenson e kjaergaard tutti ottimi sul passo... io ho un ottimo +2... ai -60 entriamo nella zona dei venti e si sposta fetter... ai -55 staccati levy 2°, ganna 4°, hayter 5°, dani martinez 7° e lecerf 9°... ai -27 ripresa la fuga... ai -14 si stacca van djke 3° e anche cian uijtdebroeks... ai -11 si stacca asgreen 6°... ai -9 si stacca skjelmose... usciamo fuori dai venti in 25... negli ultimi 3 km kjaergaard da un altro strappo e a 1km dalla fine tento il colpo da finisseur visto che siamo in pochi... e resistoooo alla rimonta di govekar... :champion: vediamo ora i distacchi degli uomini di classifica: cian uijtdebroeks e skjelmose 1'49'' t.johannesen e sivakov 2'47'' dani martinez, carapaz, vingegaard, carlos rodriguez, lenny martinez, almeida, foss 4'28'' ... sono risalito in 6°posizione a 2'33'' da evenepoel e soli 39'' da pogacar 2°

7°tappa collinare, lunghissima 246km... ultimo gpm ai -8... favorito pidcock... non sono in gran giornata (-1) ma sicuri proverò qualcosa...diluvia alla partenza, fuga di 7 poco pericolosa... sulla 2° delle 5 salite di giornata senza volerlo allunghiamo e scolliniamo con 30'' sul gruppo maglia gialla... ai -50 nel fondovalle il gruppo torna compatto... fuga ripresa ai -40 all'imbocco della 3° salita... sul signal d'uchon (5.1km al 6.1%) attacca joao almeida ripreso poco dopo... sull'ultima salita attaccano invece pidcock e dani martinez e scollinano con 28''... vince pidcock su dani martinez e gaudu, io 9°...

8°tappa prima di alta montagna, nel finale col de romme (8.4km al 9.5%) e col de colombiere (7km al 9%) con arrivo in discesa a le grand bornard... favorito juan ayuso... purtroppo ho un -2 devo limitare i danni... quinn simmons che è maglia a pois va in fuga per i punti dei gpm, con lui m.van dijke 10° a 3'34'' ... tira la tv3 (ex quickstep) per il leader evenepoel... in fuga sono in 9... ai -70 con la fuga a 6' metto i miei davanti... dopo aver recuperato in pianura riperdiamo in salita... iniziamo il col de romme con 6'30'' da recuperare... ai -4 attacca skjelmose... scolliniamo con 4', io e coulon siamo senza compagni... ai -5 dello scollinamento della colombiere attacca la maglia bianca hahn... ai -4 riattaca hahn con pidcock... ai -3 attacca bernal, evenepoel in difficoltà e io con lui... mi stacco a 1km dallo scollinamento con evenepoel, coulon si è già staccato... vince mertens su m.van dijke... in discesa recupero qualcosina sul gruppo dei migliori e stacco il gruppo maglia gialla... alla fine perdo 42'' dai migliori e guadagno 22'' su evenepoel... ora sono 8° a 2'11'' da evenepoel...

9°tappa ancora alta montagna arrivo a tignes... 5 gpm, 3 di 1° e 2 di 2°... la salita finale è lunga, infinita 21km al 5.7%... favorito ancora ayuso... sono il trek messo meglio in classifica e posso gestire tutti, bene... ho un buon +1, speriamo bene... fuga di 24 con t.johannesen e sivakov che hanno 6'21'' e 6'24'' di distacco, brutta gatta da pelare... i miei fanno un ritmo blando, alla fine non sono io che devo vincere il tour ma i vari evenepoel, pogacar, ayuso, bernal... al traguardo volante la fuga ha 6'... scolliniamo il col des saisies con 11'... scolliniamo il col du prè con 11'20'', in gruppo siamo 41... sulla roseland tira la jumbo visma di pogacar con louvet e foss, io e coulon rimaniamo sulle ruote... scolliniamo in 22 a 9'10''... grazie al lavoro della jumbo visma iniziamo la salita finale con 8' dalla testa della corsa... dopo 4 km di salita si sposta vingegaard e si mette davanti m.van dijke (5°)... ai -15 dall'arrivo attacca cian uijtdebroeks, vingegaard chiude ai -13... ai -9 riattacca cian uijtdebroeks e si sganciano in 6 con ayuso pogacar evenepoel skjelmose e gaudu... io resto con bernal... ai -7 si stacca coulon... ai -6 ripresi quelli davanti tranne ayuso e pogacar... ai -4 attacca secco bernal, il solo jack haig ha la forza per seguirlo... arriva la fuga e vince il giovane svizzero ruh su lenny martinez e vandenabeele... nel finale io perdo qualcosa ma chi va in difficoltà è la maglia gialla evenepoel... nonostante i secondi persi salgo in 6° posizione, ayuso in giallo con 1'' soltanto su pogacar

FINE 6°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
luketaro
Messaggi: 840
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da luketaro »

Ma com'è che nel picco hai una forma giornaliera così bassa? Dovresti avere+2/+3 di media


Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

luketaro ha scritto: giovedì 11 agosto 2022, 9:27 Ma com'è che nel picco hai una forma giornaliera così bassa? Dovresti avere+2/+3 di media
Purtroppo ho mancato il picco di forma al tour, ce l'avevo al delfinato e dovrei averlo alla vuelta... al campionato nazionale ero in picco ma ho avuto -1 lo stesso :boh:

Poi per questa carriera ho settato il massimo -2 +2
Quando farò quella manageriale tornerò al -5 +5


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

TOUR DE FRANCE
10°tappa, dopo il giorno di riposo tappa per velocisti, favorito jakobsen... vince vernon su govekar e ewan, io 17°...

11°tappa doppia ascesa al mont ventoux (23km al 5.1% e 19km all'8.1%) , tratto esposto ai venti anche in montagna 8km su ognuna delle 2 ascese, arrivo in discesa... favorito ayuso, io ho condizione 0... fuga di 13 con t.johannesen 11° a 4'3'', ruh 15°, gregoire 16° e lenny martinez 18°... in gruppo tira la EF di ayuso... dopo il primo gpm cade kjaergaard... salendo sul col de la liguiere foratura per jorgenson... prima ascesa al mont ventoux iniziata con 9'10''... scolliniamo con 7'12'', trek e EF hanno fatto un bel ritmo... in discesa rientra tiberi vediamo se può aiutarmi nei primi chilometri della seconda ascesa... maxi caduta nella fuga t.johannesen, gregoire, lenny martinez e joao almeida coinvolti... iniziamo il 2°ventoux con 6'... ai -9 dallo scollinamento evenepoel rompe gli indugi, lo seguono gaudu, skjelmose e cian uijtdebroeks... ai -6.5 ripreso cian uijtdebroeks... ai -5 mi stacco scortato da coulon :( scollino vicinissimo a gran parte dei migliori grazie all'aiuto di coulon... vince gaudu su carlos rodriguez e evenepoel, io chiudo 22° pagando 1'27'' dal vincitore... da 6° scendo al 9° posto...i primi 4 sono in 13'', tour apertissimo

12°tappa nuova tappa per i ventagli, devo sfruttarla per guadagnare qualcosa in classifica... il favorito è jakobsen ma nel finale c'è anche una salitella non classificata come gpm dopo il tratto esposto ai venti (22km)... non sto bene (-1)... fuga di 6... fuga ripresa ai -15, vento che ha fatto pochi danni... vince ewan, io nel finale morto arrivo 43°

13°tappa 221km di nulla... favorito jakobsen... oggi do libertà ai miei compagni, prima kjaergaard prova la fuga alla fine riesce quinn simmons a inserirsi... ancora ewan, 2° m. van den berg... io 19°

14°tappa collinare, ultimo gpm ai -19, favorito pidcock.... 5 gpm in tutto, vediamo se riesco a fare qualcosa... non posso controllare fetter considerato il velocista ma penso di staccarlo sull'ultima salita... fuga di 9 con mohoric e soler... mohoric ripreso ai -23 ai piedi dell'ultima salita, qui ho solo simmons e coulon per rompere il gruppo... tripletta inglese con pidcock su long e hayter, io 6°

15°tappa tornano le montagne con l'arrivo a andorra... di nuovo arrivo in discesa, favorito la maglia gialla ayuso... per me obiettivo difendere la top 10... 4 gpm, 3 di 1° e 1 di 2°categoria... fuga di 14° il migliore gregoire 14° a 7'35'', presente anche t.johannesen 15°... scolliniamo il mont-louis in 55 soltanto, ho già perso kjaergaard, hagenes e tiberi... dopo 3 km del port d'envalira penultima salita a sorpresa attacca gaudu... tirano anche ayuso e bernal per tenerlo a tiro... io e coulon siamo gli ultimissimi del gruppo a scollinare... gaudu ripreso grazie al ritmo di bernal... fuga ripresa ai -30... iniziamo la salita finale in 32, io ho solo coulon con me... attaccano bernal, ayuso e gaudu ed è coulon a chiudere... ai -2 ci prova hahn con gaudu a ruota, chiude di nuovo coulon... a 300 metri dallo scollinamento attacco io e scollino con 14''... in discesa allungo fino ad avere 30''... quanto basta per arrivare al traguardo con le braccia al cielo, 2° vittoria di tappa a questo tour, 19'' sul 2° gaudu e 3° evenepoel... da 9° sono risalito in 7°posizione...

16°tappa dopo il giorno di riposo di montagna ma abbastanza leggera col portet d'aspet (5.4km al 6.8%) che scollina ai -32 come ultima salita... favorito ayuso, hahn maglia bianca ha 50'' su di me... coulon in giornata nera (-2), io leggermente meglio 0... fuga di 11 con dentro t.johannesen 14° a 8'15''... scolliniamo il col de port con 3'... scolliniamo il col de la core con 4'... scolliniamo il portet d'aspet con 2'40', potrebbe arrivare la fuga... ai -5 c'è uno strappetto preso di petto da quinn simmons e il gruppo dei migliori si spezza... vince di nuovo il giovane svizzero ruh su vandenabeele... io 10° guadagno 24'' su luyet e rubio...

17°tappa ancora montagne, 3 negli ultimi 50km col peyresourde (13km al 6.8%), van louron (7.4km all'8.3%) e col de portet (16km all'8.7%)... favorito ayuso... piove e non sono in giornata (-1), dovrò difendermi... fuga di 15, il migliore cian uijtdebroeks 15° a 7'55''... il belga però ripreso ai -95... iniziamo il peyresourde con 2'45'' dalla fuga e scolliniamo sotto la neve con 6'45''... iniziamo van louron con 6'15'', ai -3 colpo di scena si stacca rubio ma rientra poco dopo... iniziamo la salita finale con 4'25'' di ritardo, non sto benissimo in discesa ho sofferto un casino... ai -15 attacca gaudu... ai -9 si stacca rubio, ai -8 purtroppo alzo bandiera bianca e voleranno minuti per me :( ai -5 anche rubio torna su di me... vince gaudu su ayuso, io 30° pago un passivo pesantissimo ben 4'35'' e esco dalla top ten 12° a 7'35''

FINE 7°AGGIORNAMENTO... manca una tappa di montagna e la crono in ottica classifica... non riesco a essere competitivo al di fuori della vuelta espana...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Luca90
Messaggi: 13049
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: PCM 22: procyclist si parte in norvegia alla Uno x procycling team...

Messaggio da leggere da Luca90 »

oddio non so per quale motivo non si è salvato l'aggiornamento di ieri eppure avevo cliccato invio 2 volte...
avevo finito il tour de france, corso san sebastian, tour de l'ain, europei a crono... :dubbio: :muro:

Il tour mancavano 4 tappe:
18°tappa arrivo a luz ardiden dopo aver scalato anche il tourmalet... era arrivata la fuga con vittoria di lenny martinez su t.johannesen che con la fuga torna in top 10... io mi ero staccato se non ricordo male l'ultimo chilometro pagando 19'' da hahn bernal rubio e ayuso ma guadagnando su tutti gli altri 9'' su luyet, 17'' su skjelmose e pogacar, 35'' su gaudu, 38'' su ruh, addirittura 44'' su jack haig e evenepoel

19°tappa era arrivata ovviamente la fuga con vittoria del mio compagno hagenes

20°tappa la crono di 30.6km vinta da evenepoel in 34'25'', io per entrare in top ten dovevo recuperare tra 1'-1'30'' a jack haig, rubio e skjelmose... ho chiuso 27° a 1'1'' superando il danese e il colombiano ma non jack haig per pochi secondi...

21°tappa la passerella di parigi... corsa aggressiva della trek che nell'ultimo sottopassaggio spezza il gruppo rimanendo in 5 ma il giovane finlandese korpela mi brucia allo sprint togliendomi la prestigiosa vittoria... non mi viene dato distacco e i 6'' secondi di abbuono non mi fanno superare haig

Vince il tour ayuso con 6'' su bernal e 49'' su pogacar, io 10° a 7'39'' di nuovo nei 10 dopo il 9°posto di due anni fa ma mai competitivo per la vittoria finale... 2 tappe vinte, un tour da 6.5



SAN SEBASTIAN: ero tornato dopo 2 anni alla corsa basca e ho sfiorato la vittoria... 6 salite tra cui il mitico alto de lo jaizkibel e il murgil tontorra nel finale (2.6km all'8.8%)... sull'ultima salita una gran tirata di ciccone nel finale e io attacco allo scollinamento però alla fine è una volata di un gruppetto di 8, vince schachmann su higuita e chiudo 5°...

TOUR DE L'AIN: qui c'è poco da dire, io parecchio sottotono chiudo 4° in classifica generale a 55'' da gaudu nonostante avessi uno squadrone e ci fosse una start list di livello basso...

EUROPEI CRONO: vince il grande filippo ganna in 24'19'', chiudo 6° come lo scorso anno con 16'' di distacco...

8°AGGIORNAMENTO


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t 11-14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi&Bartali, BinckBanktour, Giro t1, Vuelta t 1-2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise, Vuelta t 3-10
Rispondi