[2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Dopo aver rimandato la settimana scorsa, oggi era il giorno del Mortirolo. Partenza molto azzardata da Mazzo di Valtellina (cioè zero riscaldamento) ma è andata bene. Salita ovviamente durissima, ma tutto sommato offre il numero giusto di pause. Come paesaggio non c'è molto (ma chi non ama una bella salita tutta ombreggiata nel bosco?) però penso sia l'unica salita tra quelle che ho fatto in cui in bici hai l'impressione di essere il padrone di casa: riconosci le strade, i tornanti sono numerati per te, poi il monumento di Pantani, l'inconfondibile punto in cui si esce dal bosco, è uno stadio per il ciclismo.
Poi le note dolenti, perché non è che potevo fare il Mortirolo e tornare a casa. Ho scelto di abbinarlo al Gavia (l'altra opzione era il Vivione) ma sono stato clamorosamente respinto. Non me l'aspettavo, perché in cima al Mortirolo stavo molto bene, invece già nella primissima parte dura del Gavia ero morto. Sono riuscito a scollinare anche sfruttando le pause-tattiche camuffate da momento-foto. Tra l'altro è la prima salita alpina che ripeto, perché l'avevo già fatta l'anno scorso in un giro in realtà più duro, ma l'agonia non me l'ha fatta apprezzare come la prima volta.
In realtà avevo in programma anche di salire a Bormio 2000 (come la tappa del Giro 2004 che fu cruciale nella genesi della mia passione per il ciclismo) però ho scelto sul Gavia di non andare perché non ne avevo. Scendendo mi sono sentito un attimo meglio e ho provato ma sono arrivato solo a San Pietro (diciamo un terzo di salita).
Piccola nota: su Gavia e Mortirolo oggi c'era una granfondo e gli organizzatori, almeno sul Mortirolo, hanno messo le segnalazioni del chilometro e della pendenza media. Ci vuole tanto a farlo, fisso, su tutte le salite? Per me è una cosa cruciale, aiuta tantissimo chi non conosce la salita e chi fa fatica, ma anche chi vuole semplicemente gestirsi. Come sforzo economico è talmente banale che è inconcepibile che non lo facciano (per dire, l'hanno fatto sulla salita tra Sarnano e Sassotetto e non possono farlo sullo Stelvio?).
Altra cosa che non capisco è l'assenza dell'illuminazione nella galleria del Gavia. Probabilmente mi sfugge qualche impedimento tecnico, perché altrimenti non ha senso non fare lo sforzo di illuminarla. Posso capire una strada frequentata da 20 persone al giorno, ma lì sono passate 20 persone solo nell'intermezzo in cui l'ho percorsa io (un lungo intermezzo...). Se non esistono generatori e lampade che possono resistere all'inverno in quel punto (comunque 300 m verticali più su c'è il rifugio, non penso siano senza elettricità) fai un sistema che quando chiudi il passo si può facilmente smontare. Così è una roulette russa per chi scende, ma anche in salita se sei senza faretto rischi di prendere il muro a ogni pedalata


Andrea93
Messaggi: 1009
Iscritto il: mercoledì 12 agosto 2020, 17:34

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Andrea93 »

Domenica ho partecipato all'evento del Sellaronda, una 70ina di chilometri con 2000 metri di dislivello, con Pordoi, Campolongo, Gardena e Sella
Bellissimi posti e tantissima gente in bicicletta


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Mi serve un consiglio di percorso: a cosa si abbina il Colle delle Finestre? Per ora il miglior percorso che sono riuscito a tracciare sulle mie possibilità è Finestre-Sestriere-Monginevro-Bardonecchia però non mi convince pienamente


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Beppugrillo ha scritto: giovedì 1 luglio 2021, 22:12 Mi serve un consiglio di percorso: a cosa si abbina il Colle delle Finestre? Per ora il miglior percorso che sono riuscito a tracciare sulle mie possibilità è Finestre-Sestriere-Monginevro-Bardonecchia però non mi convince pienamente
Penso sia il giro migliore che tu possa fare, ma suggerirei di avere il green pass perché al Monginevro ci sono i controlli sistematicamente. In alternativa, inverti l'ordine, e vai al Colle della Scala prima del Monginevro, perché al ritorno in Italia lasciano passare le bici. Devo però dirti che questo giro, specialmente nel tratto Finestre-Sestriere, fatto nel weekend può essere funestato dal traffico e diventare infernale, fare il Finestre con le moto che ti distruggono lo sterrato e ti impediscono di scegliere le traiettorie che vorresti fare è davvero brutto. Insomma, se ci stai pensando per il weekend il mio consiglio spassionato è di fare altro.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Luca90
Messaggi: 10817
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Luca90 »

il_panta ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 0:34
Beppugrillo ha scritto: giovedì 1 luglio 2021, 22:12 Mi serve un consiglio di percorso: a cosa si abbina il Colle delle Finestre? Per ora il miglior percorso che sono riuscito a tracciare sulle mie possibilità è Finestre-Sestriere-Monginevro-Bardonecchia però non mi convince pienamente
Penso sia il giro migliore che tu possa fare, ma suggerirei di avere il green pass perché al Monginevro ci sono i controlli sistematicamente.
ah proprio w la libertà :grr:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

il_panta ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 0:34
Beppugrillo ha scritto: giovedì 1 luglio 2021, 22:12 Mi serve un consiglio di percorso: a cosa si abbina il Colle delle Finestre? Per ora il miglior percorso che sono riuscito a tracciare sulle mie possibilità è Finestre-Sestriere-Monginevro-Bardonecchia però non mi convince pienamente
Penso sia il giro migliore che tu possa fare, ma suggerirei di avere il green pass perché al Monginevro ci sono i controlli sistematicamente. In alternativa, inverti l'ordine, e vai al Colle della Scala prima del Monginevro, perché al ritorno in Italia lasciano passare le bici. Devo però dirti che questo giro, specialmente nel tratto Finestre-Sestriere, fatto nel weekend può essere funestato dal traffico e diventare infernale, fare il Finestre con le moto che ti distruggono lo sterrato e ti impediscono di scegliere le traiettorie che vorresti fare è davvero brutto. Insomma, se ci stai pensando per il weekend il mio consiglio spassionato è di fare altro.
In effetti le moto mi preoccupano, penso che seguirò il consiglio. Il piano B per domenica al momento è Sampeyre-Agnello ma al momento non ho idea di come fare a salire gli ultimi chilometri dell'Agnello con 3000 metri di dislivello già nelle gambe :dubbio:
Forse ripiego su qualcosa di più vicino


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Beppugrillo ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 21:45
il_panta ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 0:34
Beppugrillo ha scritto: giovedì 1 luglio 2021, 22:12 Mi serve un consiglio di percorso: a cosa si abbina il Colle delle Finestre? Per ora il miglior percorso che sono riuscito a tracciare sulle mie possibilità è Finestre-Sestriere-Monginevro-Bardonecchia però non mi convince pienamente
Penso sia il giro migliore che tu possa fare, ma suggerirei di avere il green pass perché al Monginevro ci sono i controlli sistematicamente. In alternativa, inverti l'ordine, e vai al Colle della Scala prima del Monginevro, perché al ritorno in Italia lasciano passare le bici. Devo però dirti che questo giro, specialmente nel tratto Finestre-Sestriere, fatto nel weekend può essere funestato dal traffico e diventare infernale, fare il Finestre con le moto che ti distruggono lo sterrato e ti impediscono di scegliere le traiettorie che vorresti fare è davvero brutto. Insomma, se ci stai pensando per il weekend il mio consiglio spassionato è di fare altro.
In effetti le moto mi preoccupano, penso che seguirò il consiglio. Il piano B per domenica al momento è Sampeyre-Agnello ma al momento non ho idea di come fare a salire gli ultimi chilometri dell'Agnello con 3000 metri di dislivello già nelle gambe :dubbio:
Forse ripiego su qualcosa di più vicino
Potresti fare prima l'Agnello, no? Tra i due è sicuramente un giro più tranquillo, anche se a mio parere quel lato è il meno affascinante dei tre del Sampeyre, ma è comunque molto esigente. Se lasci la macchina a Sampeyre o poco sotto hai modo di scaldarti sul falsopiano della val varaita e ti esce un giro intenso ma con chilometraggio abbordabile.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

il_panta ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 23:39
Beppugrillo ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 21:45
il_panta ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 0:34
Penso sia il giro migliore che tu possa fare, ma suggerirei di avere il green pass perché al Monginevro ci sono i controlli sistematicamente. In alternativa, inverti l'ordine, e vai al Colle della Scala prima del Monginevro, perché al ritorno in Italia lasciano passare le bici. Devo però dirti che questo giro, specialmente nel tratto Finestre-Sestriere, fatto nel weekend può essere funestato dal traffico e diventare infernale, fare il Finestre con le moto che ti distruggono lo sterrato e ti impediscono di scegliere le traiettorie che vorresti fare è davvero brutto. Insomma, se ci stai pensando per il weekend il mio consiglio spassionato è di fare altro.
In effetti le moto mi preoccupano, penso che seguirò il consiglio. Il piano B per domenica al momento è Sampeyre-Agnello ma al momento non ho idea di come fare a salire gli ultimi chilometri dell'Agnello con 3000 metri di dislivello già nelle gambe :dubbio:
Forse ripiego su qualcosa di più vicino
Potresti fare prima l'Agnello, no? Tra i due è sicuramente un giro più tranquillo, anche se a mio parere quel lato è il meno affascinante dei tre del Sampeyre, ma è comunque molto esigente. Se lasci la macchina a Sampeyre o poco sotto hai modo di scaldarti sul falsopiano della val varaita e ti esce un giro intenso ma con chilometraggio abbordabile.
No il Sampeyre voglio farlo da sud, partenza da Dronero o giù di lì


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Scelta saggia! Allora l'Agnello da stanco può farti soffrire, indubbiamente. Io non l'ho mai digerito. Se fai il Sampeyre da sud puoi anche salire da Elva, ma suggerisco di farlo in una giornata dal meteo stabile per evitare pericoli. Luce anteriore da portare per le gallerie, essendoci sassi e crateri sennò si rischia anche di cadere.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Oggi grande delusione, perché come temevo non sono riuscito a fare l'Agnello. In realtà pensavo che avrei fatto fatica ma non immaginavo di non riuscire neanche a iniziarlo. Invece a Casteldelfino mi sono subito reso conto che non sarei riuscito a fare i chilometri finali, quindi sono arrivato al lego e ho girato la bici. Purtroppo la situazione è questa quest'anno, eppure in settimana mi sono sentito benissimo, sono pure riuscito a usare i rulli due volte e con ottime sensazioni.
Comunque non è stata una giornata sprecata, perché il Sampeyre è bellissimo (e veramente duro, i due scorsi sui campanili e la cresta finale riassumono bene entrambe le caratteristiche) e alla fine sono venuti comunque 2800 metri di dislivello (mi sono forzato a fare due volte lo strappetto di 1,5 km vicino a dove avevo parcheggiato)


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

L'Agnello è una salita che non perdona, bisogna star bene. Ho visto soffrire anche gente forte ed allenata.

Io ho fatto un weekend bellissimo in Francia, intorno a Barcellonette. Consiglio a tutti l'anello Allos, Champs, Cayolle, probabilmente il mio giro preferito in Francia.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Andrea93
Messaggi: 1009
Iscritto il: mercoledì 12 agosto 2020, 17:34

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Andrea93 »

Io domenica ho fatto per la prima volta il Gavia (da ponte di legno), bellissimo e molto duro, ma l'ho superato bene
Ho sofferto molto invece l'Aprica, molto meno dura ovviamente ma arrivata a fine giro e con un bel caldo


Maurice Garin
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2011, 23:37

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Maurice Garin »

Qualcuno ha fatto il colle delle Finestre da Susa recentemente? Fondo fattibile con bdc?


herbie
Messaggi: 6074
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da herbie »

Maurice Garin ha scritto: sabato 17 luglio 2021, 20:32 Qualcuno ha fatto il colle delle Finestre da Susa recentemente? Fondo fattibile con bdc?
le volte in cui l'ho fatto io erano gli anni in cui a maggio passava il Giro. Dopo nemmeno due mesi la strada era proprio sconnessa, specie sui tornanti: certo è uno sterrato largo che ti consente di scegliere le traiettorie, ma ha visto molti sterrati assai migliori.
Recentemente non ci sono passato ma se tanto mi dà tanto la situazione dovrebbe essere sempre al limite della praticabilità per una bici da strada normale.
Ci vanno comunque tanti cicloturisti, mi pare, e con buoni copertoncini ti posso dire che non ho bucato in nessuna delle tre occasioni. Chiaro che lo stress è notevole per tutti i componenti.
Comunque, il posto è pur sempre stupendo e l'ebbrezza di ripercorrere la strada dei corridori per cui fai il tifo c'è sempre oltre a quella di aggiungere alla lista una salita tra le più impegnative d'Europa.


Maurice Garin
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2011, 23:37

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Maurice Garin »

e volte in cui l'ho fatto io erano gli anni in cui a maggio passava il Giro. Dopo nemmeno due mesi la strada era proprio sconnessa, specie sui tornanti: certo è uno sterrato largo che ti consente di scegliere le traiettorie, ma ha visto molti sterrati assai migliori.
Recentemente non ci sono passato ma se tanto mi dà tanto la situazione dovrebbe essere sempre al limite della praticabilità per una bici da strada normale.
Ci vanno comunque tanti cicloturisti, mi pare, e con buoni copertoncini ti posso dire che non ho bucato in nessuna delle tre occasioni. Chiaro che lo stress è notevole per tutti i componenti.
Comunque, il posto è pur sempre stupendo e l'ebbrezza di ripercorrere la strada dei corridori per cui fai il tifo c'è sempre oltre a quella di aggiungere alla lista una salita tra le più impegnative d'Europa.
grazie mille!


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Altra settimana senza bici perché ieri sera nel gonfiare le ruote la posteriore si è completamente scollato il copertoncino. Non riesco a capire come funziona (è un tubeless) e ovviamente non sono stato in grado di ripararlo quindi oggi si sta a casa (seconda domenica di luglio su tre finora con mezzoretta di rulli...). Brucia fortissimo perché ero pronto a portare la bici sulle Dolomiti (mi ero preparato mentalmente a fare 4+4 ore di macchina, almeno) invece toccherà aspettare almeno domenica prossima :grr:


Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 4160
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Bitossi »

Maurice Garin ha scritto: sabato 17 luglio 2021, 20:32 Qualcuno ha fatto il colle delle Finestre da Susa recentemente? Fondo fattibile con bdc?
Fatto un paio di volte, di cui una non in occasione di una tappa del Giro: devo dire che non ricordo particolari differenze! :D (magari solo perché era passato qualche anno tra le due occasioni)
Come detto, 9 km di sterrato non bellissimo ma neanche impossibile; comunque su si arriva. Forse qualche tornante un po' più smosso dal traffico veicolare.
A questo proposito, mi pare ci sia uno o più giorni in cui la strada è chiusa ai mezzi motorizzati, in cui quindi forse conviene programmare l'ascesa.
A memoria il mercoledì, ma credo sia facile controllare.
Ah, una volta, per mancanza di tempo, fatta anche tutta la discesa: ecco, questa mi sentirei di sconsigliarla, sia per il rischio foratura (comunque da me evitata, facendo molta attenzione), sia per il poco gusto dell'esperienza. Dovendo andare piano, diventa pure lunghetta... :boh:


Immagine
Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista
Avatar utente
Road Runner
Messaggi: 1279
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Road Runner »

Mi sembra che il problema del degradamento del fondo sia causato dalle moto da trial (in primis da chi le guida...), che se ne sbattono altamente del sito e sgasano "dragando" la strada, alla faccia del dichiararsi "motociclisti ecologisti"... Ts...


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Maurice Garin ha scritto: sabato 17 luglio 2021, 20:32 Qualcuno ha fatto il colle delle Finestre da Susa recentemente? Fondo fattibile con bdc?
Ho diversi feedback. Fino ad una settimana fa mi dicevano tutti che era messo male. Ieri l'hanno fatta dei miei amici e mi han detto che era ok. I casi sono due: i miei amici si fanno andare bene tutto (in parte vero) oppure c'è lo zampino della GF di oggi.

Non c'entra nulla, ma per me è la salita più sopravvalutata tra quelle che conosco!


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 4160
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Bitossi »

E niente, manco l'anno prossimo il Giro salirà al Rifugio Calvanico! :diavoletto:
20210718_143650.jpg
20210718_143650.jpg (396.16 KiB) Visto 1127 volte


Immagine
Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Il riepilogo del mio primo giro sulle Dolomiti. Difficilissimo logisticamente ma bellissimo. Le salite prese da sole non valgono un Gavia, un Nivolet o uno Stelvio, ma la concentrazione di salite, la storia, il numero di ciclisti in strada, gli stessi asfalti rendono queste zone nettamente le più belle in cui abbia pedalato. Nonostante una giornata storta dal punto di vista del clima (ma ho azzardato sapendo di azzardare, per evitare la maxi-folla), pioggia su Gardena e Sella ma molto leggera a parte l'ultimissimo tratto del Sella. Ultimi chilometri del Fedaia mostruosi, tutte le altre salite semplici, ma quel pezzo, sopratutto il dritto, ti manda nel pallone
Allegati
20210725_072128.jpg
20210725_072128.jpg (559.75 KiB) Visto 1032 volte


Luca90
Messaggi: 10817
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Luca90 »

quest'estate col caldo la bici non l'ho presa per più di un mese... ieri 20 km tranquilli e mamma mia il caldo... il periodo migliore per andare in bici è ottobre-gennaio per me che non soffro troppo il freddo...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Andrea93
Messaggi: 1009
Iscritto il: mercoledì 12 agosto 2020, 17:34

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Andrea93 »

Beppugrillo ha scritto: lunedì 26 luglio 2021, 0:01 Il riepilogo del mio primo giro sulle Dolomiti. Difficilissimo logisticamente ma bellissimo. Le salite prese da sole non valgono un Gavia, un Nivolet o uno Stelvio, ma la concentrazione di salite, la storia, il numero di ciclisti in strada, gli stessi asfalti rendono queste zone nettamente le più belle in cui abbia pedalato. Nonostante una giornata storta dal punto di vista del clima (ma ho azzardato sapendo di azzardare, per evitare la maxi-folla), pioggia su Gardena e Sella ma molto leggera a parte l'ultimissimo tratto del Sella. Ultimi chilometri del Fedaia mostruosi, tutte le altre salite semplici, ma quel pezzo, sopratutto il dritto, ti manda nel pallone
Posti davvero spettacolari, il Gardena mi piace un sacco


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Ciao a tutti, cerco un po' di suggerimenti per giri in bici in Ubaye. Sono qua per 15 giorni, anche se purtroppo dovrò lavorare. Sto esplorando sulle mappe tutte le strade, ma qualcuno ha consigli particolari? Conosco già le cose più classiche, tipo la Bonette, il giro Allos-Champs-Cayolle e il Pontis. Il Parpaillon è fattibile in bdc? Se no, meriterebbe il noleggio di una mountain bike?


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Oggi grande prova di forza, nonostante le Olimpiadi e la pioggia su tutto l'arco alpino ho deciso di spararmi 170 km su un piattone nella zona di Tortona e Novi Ligure, l'unica non sommersa di pioggia stando alle previsioni. Non il miglior giro di sempre ma almeno per i primi 100 km mi sono finalmente sentito quasi dignitoso in pianura (fino a domenica scorsa ero sempre andato con le gomme gonfie di 1 bar meno del dovuto, pensavo non cambiasse nulla ma oltre alla scorrevolezza è cambiata tantissimo pure la reattività della bici)


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8651
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

il_panta ha scritto: sabato 31 luglio 2021, 19:27 Ciao a tutti, cerco un po' di suggerimenti per giri in bici in Ubaye. Sono qua per 15 giorni, anche se purtroppo dovrò lavorare. Sto esplorando sulle mappe tutte le strade, ma qualcuno ha consigli particolari? Conosco già le cose più classiche, tipo la Bonette, il giro Allos-Champs-Cayolle e il Pontis. Il Parpaillon è fattibile in bdc? Se no, meriterebbe il noleggio di una mountain bike?
Parpaillon non l'ho fatto ma ho letto un resoconto : assolutamente MTB per le discese e il tunnel. Occorre la torrcetta, non la luce farlocca decathlon, perché il tunnel ha buche, ghiaccio e non ha luci.

L'unico suggerimento che ho, oltre ai classici, sono le salite laterali della dipartimentale che porta a Briancon, in particolare la valle che porta a Pelvoux, sotto la Barre des Écrins, con le sue possibili varianti nella parte bassa, mi ispira di facile e molto panoramica. Se la fai in MTB openstreetmap mi mostra un paio di poderali, una a fondo valle, una sulla sinistra salendo, che mi sembrano ripide e fighissime.

Tanta invidia :cincin:

Io quest'anno fatto un po' a piedi e un po' MTB, zero bici corsa seria al momento, ma vorrei farmi faiallo e beigua questa settimana


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Maìno della Spinetta ha scritto: mercoledì 4 agosto 2021, 14:19
il_panta ha scritto: sabato 31 luglio 2021, 19:27 Ciao a tutti, cerco un po' di suggerimenti per giri in bici in Ubaye. Sono qua per 15 giorni, anche se purtroppo dovrò lavorare. Sto esplorando sulle mappe tutte le strade, ma qualcuno ha consigli particolari? Conosco già le cose più classiche, tipo la Bonette, il giro Allos-Champs-Cayolle e il Pontis. Il Parpaillon è fattibile in bdc? Se no, meriterebbe il noleggio di una mountain bike?
Parpaillon non l'ho fatto ma ho letto un resoconto : assolutamente MTB per le discese e il tunnel. Occorre la torrcetta, non la luce farlocca decathlon, perché il tunnel ha buche, ghiaccio e non ha luci.

L'unico suggerimento che ho, oltre ai classici, sono le salite laterali della dipartimentale che porta a Briancon, in particolare la valle che porta a Pelvoux, sotto la Barre des Écrins, con le sue possibili varianti nella parte bassa, mi ispira di facile e molto panoramica. Se la fai in MTB openstreetmap mi mostra un paio di poderali, una a fondo valle, una sulla sinistra salendo, che mi sembrano ripide e fighissime.

Tanta invidia :cincin:

Io quest'anno fatto un po' a piedi e un po' MTB, zero bici corsa seria al momento, ma vorrei farmi faiallo e beigua questa settimana
Grazie Maino! La valle che porta a Pelvoux è un po' fuori mano da qua, ma la conosco già (non in bici, ma rimedierò in futuro). Per quanto riguarda te, Beigua e Faiallo sono bellissimi, ma che fatica trovare il sole là!


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Recap della domenica: Pian Camuno-Montecampione-Borno-Passo del Vivione-Pian Camuno

Montecampione è la classica salita che ha un fascino ciclistico/agonistico superiore a quello cicloturistico, perché come paesaggi ha poco da dire (bella la prima parte con gli scorsi sul lago, però solo in un paio di tornanti). Ricorda molto Prati di Tivo, più dura meno bella. L'asfalto lo vogliamo sistemare?
Il Vivione invece sottovalutatissimo, è la salita ideale del cicloturista: lunga ma pedalabile, semideserta, tutta nel bosco, ben servita da ristoranti e bar. Ha una sfiga evidente: è complicato andare a prenderla. Ci puoi arrivare da Borno con una salita dura e bruttina, da Darfo Boario Terme con una strada che mi sembra inadeguata alle bici o dalla Presolana, la soluzione sicuramente più affascinante, che però ti impone di far girare tutto intorno a quest'accoppiata.
A proposito di Presolana, la cartolina della strada che si inerpica vista dalla discesa da Borno al bivio è uno dei paesaggi migliori delle Alpi. Sembra impossibile che quella strada possa andare a finire da qualche parte.
Quando a bordo strada c'è un guard-rail classico in lamiera si può star sicuri che saranno lacrime e sangue. Che sia un piattone su una strada a scorrimento veloce o una salita larga con pendenza dai 2 ai 3 punti sopra quello che sembra non si salva nessuno. Classico esempio la salita da Cividate Camuno a Borno, un inferno. Completamente esposta al sole, l'irraggiamento dell'asfalto la rende molto più dura di quanto non sarebbe. Il resto lo fa la consapevolezza che stai salendo non per arrivare in cima ma per andare a prendere un'altra salita, che sia il Vivione o la Presolana nulla cambia.
Il livello di fatica si può misurare senza margine di errori dal livello di immondizia di ciò che si canticchia: personalmente alla prima ora sono sul livello Giuseppe Verdi, verso metà Elton John, dopo 8-9 ore Spice Girls...


Andrea93
Messaggi: 1009
Iscritto il: mercoledì 12 agosto 2020, 17:34

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Andrea93 »

Beppugrillo ha scritto: domenica 8 agosto 2021, 20:09 Recap della domenica: Pian Camuno-Montecampione-Borno-Passo del Vivione-Pian Camuno

Montecampione è la classica salita che ha un fascino ciclistico/agonistico superiore a quello cicloturistico, perché come paesaggi ha poco da dire (bella la prima parte con gli scorsi sul lago, però solo in un paio di tornanti). Ricorda molto Prati di Tivo, più dura meno bella. L'asfalto lo vogliamo sistemare?
Il Vivione invece sottovalutatissimo, è la salita ideale del cicloturista: lunga ma pedalabile, semideserta, tutta nel bosco, ben servita da ristoranti e bar. Ha una sfiga evidente: è complicato andare a prenderla. Ci puoi arrivare da Borno con una salita dura e bruttina, da Darfo Boario Terme con una strada che mi sembra inadeguata alle bici o dalla Presolana, la soluzione sicuramente più affascinante, che però ti impone di far girare tutto intorno a quest'accoppiata.
A proposito di Presolana, la cartolina della strada che si inerpica vista dalla discesa da Borno al bivio è uno dei paesaggi migliori delle Alpi. Sembra impossibile che quella strada possa andare a finire da qualche parte.
Quando a bordo strada c'è un guard-rail classico in lamiera si può star sicuri che saranno lacrime e sangue. Che sia un piattone su una strada a scorrimento veloce o una salita larga con pendenza dai 2 ai 3 punti sopra quello che sembra non si salva nessuno. Classico esempio la salita da Cividate Camuno a Borno, un inferno. Completamente esposta al sole, l'irraggiamento dell'asfalto la rende molto più dura di quanto non sarebbe. Il resto lo fa la consapevolezza che stai salendo non per arrivare in cima ma per andare a prendere un'altra salita, che sia il Vivione o la Presolana nulla cambia.
Il livello di fatica si può misurare senza margine di errori dal livello di immondizia di ciò che si canticchia: personalmente alla prima ora sono sul livello Giuseppe Verdi, verso metà Elton John, dopo 8-9 ore Spice Girls...
La parte finale di Montecampione ha ancora l'asfalto messo malissimo?


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Sì molto male, anche pericoloso. Purtroppo mi sa che è una strada con ben pochi utilizzi al di là di quello ciclistico


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Oggi ho rifatto Allos, Champs, Cayolle, uno dei giri più belli che si possano fare in bici da corsa.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Oggi sono uscito letteralmente prima dell'alba (ho fatto i primi 15 km totalmente al buio), faceva un caldo boia pure a quell'ora. Comunque primo giro marchigiano da oltre un anno, non mi sono lanciato in montagna perché probabilmente non avrei avuto la forza di fare niente che mi sarebbe piaciuto particolarmente, quindi 115 km in zona mare. La magia è poter fare 1800 metri di dislivello senza mai salire sopra quota 300 metri. Studiando il percorso si potrebbe fare sicuramente anche di più, però sono andato completamente a caso (infatti mi sono trovato su un muro completamente fuori luogo per orario e stato delle gambe). Bello anche dover tornare a fare i conti con la spada di damocle di abitare in collina e dover fare in ogni caso 3-4 km di salita in fondo al giro, mi manca moltissimo. Trovo incredibile che a Pavia pedali molta più gente rispetto a qui. Ok che in pianura è più facile iniziare, ma qua per me è molto più facile appassionarsi.
Volevo andare al Blockhaus che è l'unica salita dell'Appennino centrale che mi manca (tra quelle più importanti ovviamente) ma con 4 giorni di ferie non ho potuto infilarlo dentro, rimandato al prossimo anno. Come pure l'obiettivo di fare un piccolo giro "a tappe"


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Il profilo del giro di oggi <3
Allegati
2021-08-15 17_43_18-MessageCenterUI.png
2021-08-15 17_43_18-MessageCenterUI.png (14.76 KiB) Visto 498 volte


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Beppugrillo ha scritto: domenica 15 agosto 2021, 17:44 Il profilo del giro di oggi <3
Bellissimi i giri così! Per quanto mi riguarda sono anche più stancanti dello stesso dislivello messo su salite lunghe.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

il_panta ha scritto: lunedì 16 agosto 2021, 10:14
Beppugrillo ha scritto: domenica 15 agosto 2021, 17:44 Il profilo del giro di oggi <3
Bellissimi i giri così! Per quanto mi riguarda sono anche più stancanti dello stesso dislivello messo su salite lunghe.
Penso che sia un po' perché ci metti comunque tantissimi chilometri in più per fare lo stesso dislivello. Con un percorso così per fare 4000 metri di dislivello devi fare almeno 220-230 km (studiandolo molto bene). Poi per un amatore/cicloturista recuperare in discesa è più facile a dirsi che a farsi...


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Beppugrillo ha scritto: lunedì 16 agosto 2021, 13:43
il_panta ha scritto: lunedì 16 agosto 2021, 10:14
Beppugrillo ha scritto: domenica 15 agosto 2021, 17:44 Il profilo del giro di oggi <3
Bellissimi i giri così! Per quanto mi riguarda sono anche più stancanti dello stesso dislivello messo su salite lunghe.
Penso che sia un po' perché ci metti comunque tantissimi chilometri in più per fare lo stesso dislivello. Con un percorso così per fare 4000 metri di dislivello devi fare almeno 220-230 km (studiandolo molto bene). Poi per un amatore/cicloturista recuperare in discesa è più facile a dirsi che a farsi...
Per me il problema principale è che se le salite sono brevi le prendo più di petto.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Sapete cosa succede attualmente al confine tra Italia e Svizzera di Tirano? Vorrei fare il Bernina fino alla Forcola ma ho paura di trovarmi bloccato al confine per la questione Covid


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 19442
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Walter_White »

Beppugrillo ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 16:14 Sapete cosa succede attualmente al confine tra Italia e Svizzera di Tirano? Vorrei fare il Bernina fino alla Forcola ma ho paura di trovarmi bloccato al confine per la questione Covid
Io vedo su Strava Van Aert fare in pratica ogni giorno quel giro lì


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7821
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da il_panta »

Beppugrillo ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 16:14 Sapete cosa succede attualmente al confine tra Italia e Svizzera di Tirano? Vorrei fare il Bernina fino alla Forcola ma ho paura di trovarmi bloccato al confine per la questione Covid
Conosco molte persone che sconfinano regolarmente senza alcun problema, almeno fino ad un paio di settimane fa. Non so se adesso ci siano regole e attenzioni diverse dovute al green pass.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Walter_White ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 17:55
Beppugrillo ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 16:14 Sapete cosa succede attualmente al confine tra Italia e Svizzera di Tirano? Vorrei fare il Bernina fino alla Forcola ma ho paura di trovarmi bloccato al confine per la questione Covid
Io vedo su Strava Van Aert fare in pratica ogni giorno quel giro lì
Van Aert manco lo vedono quando passa.
Boh dai speriamo che si passi. Alla fine se non si passa si fa inversione a U e c'è il Mortirolo...


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Walter_White ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 17:55
Beppugrillo ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 16:14 Sapete cosa succede attualmente al confine tra Italia e Svizzera di Tirano? Vorrei fare il Bernina fino alla Forcola ma ho paura di trovarmi bloccato al confine per la questione Covid
Io vedo su Strava Van Aert fare in pratica ogni giorno quel giro lì
E infatti oggi l'ho beccato all'inizio del suo mostruoso giro con Forcola, Santa Cristina, Gavia e Foscagno. Era insieme a Campenaerts ma poi al Bernina si sono divisi evidentemente, perché lui è andato in Svizzera e rientrato dall'Umbrail.
Io mi sono sparato questo mostro che è il Bernina. Per me è durissimo, il falsopiano di Poschiavo ti salva ma poi ci sono altri 20 km di salita, tra l'altro la bretella per la Forcola probabilmente è il punto più duro, proprio alla fine. Dopo il Bernina ovviamente Eira e Foscagno per uscire da Livigno, poi Torri di Fraele (super-scenografica ma facile) e finalmente ho chiuso i conti con Bormio 2000 dopo due tentativi andati a vuoto (il primo dopo il doppio Stelvio, il secondo dopo Mortirolo-Gavia, oggi non c'erano scuse). Bormio 2000 che secondo il mio gps è Bormio 1930. Salita che sostanzialmente non ha nulla da dire a parte qualche bell'apertura su Bormio, ma ci sono affezionato come a tutte le salite che hanno fatto parte del Giro 2004, che è stato il primo che ho visto davvero


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2309
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Nota di colore: a Poschiavo mi ha attraversato la strada un pavone :boh:


Andrea93
Messaggi: 1009
Iscritto il: mercoledì 12 agosto 2020, 17:34

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Andrea93 »

Beppugrillo ha scritto: domenica 22 agosto 2021, 20:32
Walter_White ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 17:55
Beppugrillo ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 16:14 Sapete cosa succede attualmente al confine tra Italia e Svizzera di Tirano? Vorrei fare il Bernina fino alla Forcola ma ho paura di trovarmi bloccato al confine per la questione Covid
Io vedo su Strava Van Aert fare in pratica ogni giorno quel giro lì
E infatti oggi l'ho beccato all'inizio del suo mostruoso giro con Forcola, Santa Cristina, Gavia e Foscagno. Era insieme a Campenaerts ma poi al Bernina si sono divisi evidentemente, perché lui è andato in Svizzera e rientrato dall'Umbrail.
Io mi sono sparato questo mostro che è il Bernina. Per me è durissimo, il falsopiano di Poschiavo ti salva ma poi ci sono altri 20 km di salita, tra l'altro la bretella per la Forcola probabilmente è il punto più duro, proprio alla fine. Dopo il Bernina ovviamente Eira e Foscagno per uscire da Livigno, poi Torri di Fraele (super-scenografica ma facile) e finalmente ho chiuso i conti con Bormio 2000 dopo due tentativi andati a vuoto (il primo dopo il doppio Stelvio, il secondo dopo Mortirolo-Gavia, oggi non c'erano scuse). Bormio 2000 che secondo il mio gps è Bormio 1930. Salita che sostanzialmente non ha nulla da dire a parte qualche bell'apertura su Bormio, ma ci sono affezionato come a tutte le salite che hanno fatto parte del Giro 2004, che è stato il primo che ho visto davvero
Complimenti per il giro, bellissimo :clap:


Luca90
Messaggi: 10817
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Luca90 »

Beppugrillo ha scritto: domenica 22 agosto 2021, 20:32
Walter_White ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 17:55
Beppugrillo ha scritto: sabato 21 agosto 2021, 16:14 Sapete cosa succede attualmente al confine tra Italia e Svizzera di Tirano? Vorrei fare il Bernina fino alla Forcola ma ho paura di trovarmi bloccato al confine per la questione Covid
Io vedo su Strava Van Aert fare in pratica ogni giorno quel giro lì
E infatti oggi l'ho beccato all'inizio del suo mostruoso giro con Forcola, Santa Cristina, Gavia e Foscagno. Era insieme a Campenaerts ma poi al Bernina si sono divisi evidentemente, perché lui è andato in Svizzera e rientrato dall'Umbrail.
Io mi sono sparato questo mostro che è il Bernina. Per me è durissimo, il falsopiano di Poschiavo ti salva ma poi ci sono altri 20 km di salita, tra l'altro la bretella per la Forcola probabilmente è il punto più duro, proprio alla fine. Dopo il Bernina ovviamente Eira e Foscagno per uscire da Livigno, poi Torri di Fraele (super-scenografica ma facile) e finalmente ho chiuso i conti con Bormio 2000 dopo due tentativi andati a vuoto (il primo dopo il doppio Stelvio, il secondo dopo Mortirolo-Gavia, oggi non c'erano scuse). Bormio 2000 che secondo il mio gps è Bormio 1930. Salita che sostanzialmente non ha nulla da dire a parte qualche bell'apertura su Bormio, ma ci sono affezionato come a tutte le salite che hanno fatto parte del Giro 2004, che è stato il primo che ho visto davvero
:clap:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8651
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

Non sapevo dove postare la news. Stasera il socio preferito di mille uscite, mentre trotterellava allegramente verso Milano, è stato buttato a terra da uno che stava al lato passeggero e che ha tirato fuori le gambe per calciarlo e buttarlo a terra.

La gente si diverte con poco. La gente si diverte male.

Targa presa, testimoni, nei giorni prossimi denuncia...


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Luca90
Messaggi: 10817
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Luca90 »

Maìno della Spinetta ha scritto: domenica 29 agosto 2021, 21:51 Non sapevo dove postare la news. Stasera il socio preferito di mille uscite, mentre trotterellava allegramente verso Milano, è stato buttato a terra da uno che stava al lato passeggero e che ha tirato fuori le gambe per calciarlo e buttarlo a terra.

La gente si diverte con poco. La gente si diverte male.

Targa presa, testimoni, nei giorni prossimi denuncia...
che pezzo de merda, io lo andavo a cercare con una mazza di baseball :grr:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1,Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 2126
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Luca90 ha scritto: lunedì 30 agosto 2021, 1:58
Maìno della Spinetta ha scritto: domenica 29 agosto 2021, 21:51 Non sapevo dove postare la news. Stasera il socio preferito di mille uscite, mentre trotterellava allegramente verso Milano, è stato buttato a terra da uno che stava al lato passeggero e che ha tirato fuori le gambe per calciarlo e buttarlo a terra.

La gente si diverte con poco. La gente si diverte male.

Targa presa, testimoni, nei giorni prossimi denuncia...
che pezzo de merda, io lo andavo a cercare con una mazza di baseball :grr:
squadrista :diavoletto:
comunque riprendo bonariamente anche Maino , "diverte" pur se evidentemente ironico cozza con la vicenda che non ha attenuanti.
Chiudo Agosto a 554 km (+10% su Luglio), ampiamente sottostimati, dato che spesso mi dimentico di far ripartire lo SM. 95 a piedi (+20% su Luglio), -18 Kg dalla punta massima a causa della sedentarietà obbligata da ginocchio e -14 DC.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Dove ... Non siamo tutti uguali, non tutti abbiamo gli stessi diritti, alcuni hanno diritti e altri no.
Dove questo verbo attecchisce alla fine c'è il lager. (P. Levi)

https://www.referendumnogreenpass.it/
jumbo
Messaggi: 7366
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da jumbo »

Beppugrillo ha scritto: domenica 22 agosto 2021, 21:01 Nota di colore: a Poschiavo mi ha attraversato la strada un pavone :boh:
Non era magari un gallo forcello?

Comunque complimenti per il giro.


herbie
Messaggi: 6074
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da herbie »

Maìno della Spinetta ha scritto: domenica 29 agosto 2021, 21:51 Non sapevo dove postare la news. Stasera il socio preferito di mille uscite, mentre trotterellava allegramente verso Milano, è stato buttato a terra da uno che stava al lato passeggero e che ha tirato fuori le gambe per calciarlo e buttarlo a terra.

La gente si diverte con poco. La gente si diverte male.

Targa presa, testimoni, nei giorni prossimi denuncia...
questa supera goni cosa che ho sentito. Non credo che chi ha fatto questa cosa fosse in pieno possesso delle proprie facoltà...lo becchi subito, per altro, a meno che l'auto fosse rubata, oppure riuscisse veramente a farti del male. E' stato in seguito ad uno dei soliti litigi, oppure l'ha fatto proprio così, per divertimento?


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8651
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2021] - Qui i nostri km in bicicletta

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

herbie ha scritto: giovedì 2 settembre 2021, 0:33
Maìno della Spinetta ha scritto: domenica 29 agosto 2021, 21:51 Non sapevo dove postare la news. Stasera il socio preferito di mille uscite, mentre trotterellava allegramente verso Milano, è stato buttato a terra da uno che stava al lato passeggero e che ha tirato fuori le gambe per calciarlo e buttarlo a terra.

La gente si diverte con poco. La gente si diverte male.

Targa presa, testimoni, nei giorni prossimi denuncia...
questa supera goni cosa che ho sentito. Non credo che chi ha fatto questa cosa fosse in pieno possesso delle proprie facoltà...lo becchi subito, per altro, a meno che l'auto fosse rubata, oppure riuscisse veramente a farti del male. E' stato in seguito ad uno dei soliti litigi, oppure l'ha fatto proprio così, per divertimento?
no, giretto finito, gruppetto sfaldato, rientrava da solo a gamba scarica, manco era ingarellato nella doppia fila di quando si è in ritardo e lontano da casa.

Intanto la macchina è stata individuata con certezza dalla Polizia, l'amico ha il telefono del testimone ovviamente, al PS gli hanno solo riscontrato ematomi e due costole incrinate (andata di lusso), ora sta parlando con un avvocato per come muoversi in modo intelligente: il fatto è eclatante ma, paradossalmente, senza conseguenze né prognosi ospedaliera.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Rispondi