Dubbi, domande, sospetti

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Krisper
Messaggi: 1025
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Krisper »

chinaski89 ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 19:41 Comunque seriamente, se lo vuoi combattere l'unico modo è quello. E già non basta ne serve perchè comunque lo fanno. Se no si può fare finta di niente e chiudere un po' gli occhi salvo in casi esagerati, che è più o meno quello che si sta facendo e forse è la soluzione migliore
Non è l'unico modo, anzi è il modo peggiore.

Lo combatti con la prevenzione, la cultura, il passaporto biologico (migliorato), controlli antidoping regolari.
Per il resto la mia posizione è chiara qui sul forum.

Più metti all'angolo l'atleta, più sarà difficile combattere il doping!

Veramente si pensa che trattare da criminali atleti e staff sia la soluzione?

Ha drasticamente ridotto il doping il caso Festina oppure il passaporto biologico?

Dopo il caso Festina c'è stato Armstrong!

Che senso hanno le dichiarazioni della dirigente UCI?
Se hai idea che un pezzo grosso imbrogli, lo avvisi, lo minacci? O lo squalifichi e basta!?
Ma chi sei? Un dirigente UCI o Salvini che va a citofonare allo spacciatore mettendo in difficoltà gli inquirenti che indagavano!?

Poi su questo tema si perde la proporzione del fenomeno e su quale deve essere il fine della lotta al doping!

C'è troppa bava alla bocca attorno al ciclismo, ma oramai hanno mangiato tutto, hanno (abbiamo) massacrato uno sport sentendoci tutti moralmente superiori,... ma di chi poi? E con che risultati? Quello di aver delegittimato questo sport stupendo anche oltre le sue colpe!
In un mondo dove prendiamo le gocce per dormire e la pillola per farcelo drizzare! (senza indicazione medica)
Un mondo di buoi che dicono cornuti agli asini!

Ragioniamo su che cosa è stato, è e vogliamo che sia lo sport! Sul perché nelle nostre società ipercompetitive capitaliste il doping sia di casa!
Ragioniamo con gli atleti su come creare una solida cultura della salute, che metta il doping fuori dalla logica di un atleta SANO.
Agiamo culturalmente sul modello di sportivo!
In questi anni di passaporto biologico, passi avanti se ne sono fatti e tanti altri sono da fare.
Riconsideriamo lo sport o per lo meno non mentiamo a noi stessi con stupidi ideali olimpici che non sono mai esistiti!
O peggio ponendoci come censori morali! Ovviamente con un'ipocrita doppia morale!

Trattando gli atleti come criminali, colpevoli a prescindere, dove vogliamo arrivare?
Ha senso correre? Ed ancor più, ha senso per chi ritiene logico questo, seguire uno sport?

Tanto anche davanti ad uno sport completamente pulito dal doping, nessuno crederebbe che lo sia!


donchisciotte
Messaggi: 529
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da donchisciotte »

Oh, veramente strano.
Mi stupisco davvero che, in uno sport che ha accettato ogni sopruso, ha accettato di sacrificare il migliore, ha demonizzato sé stesso e un periodo della propria storia, ha proclamato che, miracolo, passati i cattivi ragazzi, era tutto a posto, ha confidato nella tregua… beh la storia si ripete e perquisiscono una squadra alla vigilia della corsa più importante.
Perché accada adesso non lo so, non studio da anni il potere ciclistico.
Oh, già, in altri sport non succede, sono più di vent’anni che sento questa affermazione stupita.
Uno sport che non rispetta sé stesso da più di vent’anni, che tronca e sopisce, non apre l’armadio del cadavere vero, se lo merita.
Mi dispiace molto per i ciclisti ( le solite uniche vittime) ma hanno sempre subito in silenzio. In fondo, se lo meritano.
Ragazzo della via PAL, non ti affrettate a rispondere.
Non leggerò le risposte.
Ho letto la notizia e mi andava di dire questo. Ma il dibattito no. Poi, semmai, puoi parlarmi su Facebook, dove mi spii in incognito, no?
Saluti a ( quasi) tutti.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Culturalmente è utopia pura pensare di arrivare a risultati dai, le dichiarazioni si spiegano solo con la consapevolezza di un problema molto diffuso e a quanto pare alla luce del sole. Un avviso ai naviganti, non affondiamo la nave.

Bava alla bocca intorno al ciclismo? Ma dove? Prima di sicuro, anni 90/00, ora non gliene frega niente a nessuno e gli stessi discorsi moralistici si fanno anche in altri sport. Poi che anche in quelli si nasconda la testa sotto la sabbia ok, magari la nascondono anche meglio e chiudono entrambi gli occhi, ma il doping è un imbroglio e un'infamità anche se sei fai atletica piuttosto che sci di fondo tennis o calcio. Se poi evitano di beccarti beh, mi pare succeda lo stesso pure qui beccano solo corridorini di squadrette.

Pillola e gocce, che comunque non prendiamo tutti proprio per niente, non c'entrano nulla, il paragone avrebbe un senso se chi le prende stesse sfidando Rocco in una sessione lunga o fosse in gara ai mondiali di sonno.

Il doping era di casa anche in anni e società meno ipercompetitive e capitaliste, c'è sempre stato, prima meno efficace ma si faceva ancora più spudoratamente, c'entra molto più con la natura umana che con la società.

La solida cultura della salute è ancora pura utopia: ad un giovane ambizioso che brama vincere con tutto se stesso, e se non sei così di certo non sei professionista, della salute non frega una ceppa, futuro problemi e morte sono roba sfumata lontana. È come quando arriva il tizio a scuola a dirti di non farti le canne o una pippata perchè morirai e avrai il cervello bruciato. Sai che messaggio incisivo a 17 anni. Ti ci fai due risate.

Il passaporto biologico è stato appunto un buon compromesso figlio di epoche di caccia alle streghe molto dura. O accetti il doping e punti sulla cultura e la prevenzione, e tutti fanno tutto senza cagarti di striscio, o pesti duro per un po' e ottieni di calmierare un po' il fenomeno (forse)

Io sono per la via di mezzo perchè mi piace questo sport ed il problema è impossibile da eliminare, ma nel caso in questione beh direi che sospetti e volerci vedere chiaro siano più che giustificati dai


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
herbie
Messaggi: 6784
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da herbie »

chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 0:41
Pillola e gocce, che comunque non prendiamo tutti proprio per niente, non c'entrano nulla, il paragone avrebbe un senso se chi le prende stesse sfidando Rocco in una sessione lunga o fosse in gara ai mondiali di sonno.
Oddio, se dormi poco sei nettamente meno prestante in qualunque lavoro tu svolga, quindi perdente riguardo a qualunque possibilità di carriera. Oltre al malessere perdurante per tutta la giornata, e alla fatica a fare qualunque cosa....
chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 0:41

La solida cultura della salute [...]
faccio presente che in special modo il doping ematico non è affatto nell'immediato dannoso per la salute. Una migliore e più pronta ossigenazione dei tessuti genera una pronta riparazione biologica di qualsivoglia danno. Il problema semmai sarebbe stato se ci fossero stati stati differenti possibilità di utilizzo di questi medicinali.
C'è, riguardo all'EPO, ovviamente il problema dell'introduzione di uno squilibrio nella produzione endogena di ormoni. Ci siamo fatti andar bene la modificazione dell'RNA delle cellule al fine di produrre una proteina che il corpo naturalmente non produce, quando ben altro avrebbe avuto efficacia, e poi vogliamo disquisire di eritropoientina sintetica?


TheArchitect99
Messaggi: 1409
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2020, 22:42

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da TheArchitect99 »

Comunque qui é la polizia di Marsiglia che perquisisce la squadra, non l'UCI o la WADA, perciò il discorso che il ciclismo si fa male da solo con la cultura del sospetto in questo caso non c'entra. Il risultato poi è lo stesso perché queste perquisizioni che poi non portano quasi mai a nulla di concreto sono deleterie per l'immagine del ciclismo, ma non é solo a causa dei vertici dello sport. Va considerato che di solito gli scandali vengono a galla con le indagini della polizia e non con l'antidoping negli ultimi anni.


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

herbie ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 1:53
chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 0:41
Pillola e gocce, che comunque non prendiamo tutti proprio per niente, non c'entrano nulla, il paragone avrebbe un senso se chi le prende stesse sfidando Rocco in una sessione lunga o fosse in gara ai mondiali di sonno.
Oddio, se dormi poco sei nettamente meno prestante in qualunque lavoro tu svolga, quindi perdente riguardo a qualunque possibilità di carriera. Oltre al malessere perdurante per tutta la giornata, e alla fatica a fare qualunque cosa....
chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 0:41

La solida cultura della salute [...]
faccio presente che in special modo il doping ematico non è affatto nell'immediato dannoso per la salute. Una migliore e più pronta ossigenazione dei tessuti genera una pronta riparazione biologica di qualsivoglia danno. Il problema semmai sarebbe stato se ci fossero stati stati differenti possibilità di utilizzo di questi medicinali.
C'è, riguardo all'EPO, ovviamente il problema dell'introduzione di uno squilibrio nella produzione endogena di ormoni. Ci siamo fatti andar bene la modificazione dell'RNA delle cellule al fine di produrre una proteina che il corpo naturalmente non produce, quando ben altro avrebbe avuto efficacia, e poi vogliamo disquisire di eritropoientina sintetica?
Ma che c'entra? Mica è una gara e comunque esageri anche perchè se uno prende le pastiglie per dormire la mattina è rallentato e rincoglionito, comunque a parte sta cosa l'accenno al vaccino con delirio complottaro annesso evitiamolo, non ho le competenze per parlarne come non le hai tu, sul resto bene non fa sicuramente pomparsi artificialmente il sangue di globuli rossi, per un effetto benefico ci sono due controindicazioni all' utilizzo, meglio andare in montagna e lasciare fare al corpo, ma anche se così fosse ci sono ormoni della crescita, pastiglie miorilassanti, testosterone e molto altro che di certo non fanno bene. Non scherziamo dai


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Krisper
Messaggi: 1025
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Krisper »

La polizia di Marsiglia, si dice ma pare credibile, parta da sospetti (denunce?) nati all'interno del mondo del ciclismo.

Non bava alla bocca?
La polizia è entrata nella camera d'albergo oppure a casa di Nadal?
O nello spogliatoio del PSG?

Magari è sfuggito a me, ma hanno fatto studi poi pubblicati su riviste scientifiche sui capelli di calciatori, cestisti, piloti F1, etc?

Su pillole e gocce.
I "sonniferi" sono tra i farmaci più venduti nel nostro paese ed il commercio di farmaci per il sesso è ben ben oltre la necessità clinica.
E mica ci sono solo questi!
Non è doping perché non è una gara? Sicuro?

Lo sport moderno nasce dopo il capitalismo, si può dire che ne è una sua espressione, anche all'interno dei sistemi socialisti se vogliamo. (ma questo è un discorso storico, complesso, ideologico e OT).
La sport antico non c'entra praticamente nulla con lo sport moderno dal punto di vista antropologico.

Ma il discorso "il doping c'è sempre stato è nella natura umana" non specifica mai che cosa sia il doping.

Il doping non è un dato di fatto, ma un prodotto culturale.
Ciò che è doping e ciò che non lo è non è una prodotto scientificamente validato.
Ma è soprattutto un prodotto culturale, che poggia su una base scientifica spesso ahimè debole oppure del tutto assente.
"allora si faceva spudoratamente" è un giudizio morale di oggi, non di allora.
Non erano spudorati ad ammettere di usare stimolanti, era culturalmente accettato e "legale".

La predisposizione della natura umana all'aiuto, non necessariamente l'aiuto è doping!
Ma è la società a porre i confini. E l'aiuto è un prodotto umano, un prodotto culturale.
Forse è sbagliato anche definirlo "aiuto", ma un artificio umano.
In ogni caso è giusto specificare, che un performance enhacing non è necessariamente doping, altrimenti paradossalmente lo sarebbe anche l'allenamento.
Se si esce da una prospettiva moralista, le cose sono più complesse.

Sulle campagne anti droga, antifumo, etc nei giovani.
Avendole fatte in passato, ti assicuro che non sono inutili, lo testimoniano i dati scientifici.
Esistono cervelli non recettivi, ma ne esistono tanti molto molto recettivi, specie a quell'età.
E tornando al ciclismo, non tutti i corridori hanno fatto il patto con il diavolo, salute in cambio di successo.
Anzi negli ultimi anni mi pare cresciuta la consapevolezza, a mio parere grazie al PB ed alla sua intrinseca cultura della salute.

Chinaski89, usi la parola "utopia" come sinonimo di impossibile.
Mi permetto di dire che l'utopia è molto utile, è un orizzonte, una direzione.
Mi spiace, perché di fondo traspare un pessimismo ed una rassegnazione.

Ma come ho più volte detto, chi crede che tutto sia "un imbroglio ed un'infamità", ad esempio nel ciclismo, perché lo segue?
Ma soprattutto perché lo dirige?
Se i primi a credere che il ciclismo non esiste, che ciò che vediamo è una gara falsa, infame, sono gli stessi dirigenti UCI, dopo 55 aa di antidoping, su 150 circa di storia di ciclismo, che senso ha correre?

Abbiano il coraggio di dimettersi, di dire che hanno perso e che moralmente non possono più accettare di ricoprire quel ruolo!
Perché alla favola che sono lì per pulire il ciclismo, non ci crede più nessuno.
Alla favola che sono lì per difendere il ciclismo pulito, non ci crede più nessuno.
Perché, ripeto, non saprebbero manco riconoscerlo il ciclismo pulito, talmente sono "moralmente superiori"!


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Krisper ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 8:49 La polizia di Marsiglia, si dice ma pare credibile, parta da sospetti (denunce?) nati all'interno del mondo del ciclismo.

Non bava alla bocca?
La polizia è entrata nella camera d'albergo oppure a casa di Nadal?
O nello spogliatoio del PSG?

Magari è sfuggito a me, ma hanno fatto studi poi pubblicati su riviste scientifiche sui capelli di calciatori, cestisti, piloti F1, etc?

Su pillole e gocce.
I "sonniferi" sono tra i farmaci più venduti nel nostro paese ed il commercio di farmaci per il sesso è ben ben oltre la necessità clinica.
E mica ci sono solo questi!
Non è doping perché non è una gara? Sicuro?

Lo sport moderno nasce dopo il capitalismo, si può dire che ne è una sua espressione, anche all'interno dei sistemi socialisti se vogliamo. (ma questo è un discorso storico, complesso, ideologico e OT).
La sport antico non c'entra praticamente nulla con lo sport moderno dal punto di vista antropologico.

Ma il discorso "il doping c'è sempre stato è nella natura umana" non specifica mai che cosa sia il doping.

Il doping non è un dato di fatto, ma un prodotto culturale.
Ciò che è doping e ciò che non lo è non è una prodotto scientificamente validato.
Ma è soprattutto un prodotto culturale, che poggia su una base scientifica spesso ahimè debole oppure del tutto assente.
"allora si faceva spudoratamente" è un giudizio morale di oggi, non di allora.
Non erano spudorati ad ammettere di usare stimolanti, era culturalmente accettato e "legale".

La predisposizione della natura umana all'aiuto, non necessariamente l'aiuto è doping!
Ma è la società a porre i confini. E l'aiuto è un prodotto umano, un prodotto culturale.
Forse è sbagliato anche definirlo "aiuto", ma un artificio umano.
In ogni caso è giusto specificare, che un performance enhacing non è necessariamente doping, altrimenti paradossalmente lo sarebbe anche l'allenamento.
Se si esce da una prospettiva moralista, le cose sono più complesse.

Sulle campagne anti droga, antifumo, etc nei giovani.
Avendole fatte in passato, ti assicuro che non sono inutili, lo testimoniano i dati scientifici.
Esistono cervelli non recettivi, ma ne esistono tanti molto molto recettivi, specie a quell'età.
E tornando al ciclismo, non tutti i corridori hanno fatto il patto con il diavolo, salute in cambio di successo.
Anzi negli ultimi anni mi pare cresciuta la consapevolezza, a mio parere grazie al PB ed alla sua intrinseca cultura della salute.

Chinaski89, usi la parola "utopia" come sinonimo di impossibile.
Mi permetto di dire che l'utopia è molto utile, è un orizzonte, una direzione.
Mi spiace, perché di fondo traspare un pessimismo ed una rassegnazione.

Ma come ho più volte detto, chi crede che tutto sia "un imbroglio ed un'infamità", ad esempio nel ciclismo, perché lo segue?
Ma soprattutto perché lo dirige?
Se i primi a credere che il ciclismo non esiste, che ciò che vediamo è una gara falsa, infame, sono gli stessi dirigenti UCI, dopo 55 aa di antidoping, su 150 circa di storia di ciclismo, che senso ha correre?

Abbiano il coraggio di dimettersi, di dire che hanno perso e che moralmente non possono più accettare di ricoprire quel ruolo!
Perché alla favola che sono lì per pulire il ciclismo, non ci crede più nessuno.
Alla favola che sono lì per difendere il ciclismo pulito, non ci crede più nessuno.
Perché, ripeto, non saprebbero manco riconoscerlo il ciclismo pulito, talmente sono "moralmente superiori"!
Guarda che Nadal è stato massacrato mediaticamente per anni, soprattutto in Francia, sull'atalanta facevano battutine e accuse velate, nell'atletica si fanno spesso polemiche e polizia e antidoping sono arrivati eccome, nuotatori di vertice sono stati portati in tribunale ecc ecc. Per un periodo il ciclismo è stato nell'occhio del ciclone, anche per ovvi motivi e sicuramente per incapacità di proteggersi/autoregolarsi rispetto ad altri sport, ora però non è certo così utile continuare a piangersi addosso e a fare i perseguitati dalla sorte e dai poteri.

Su pastiglie e società è un discorso molto diverso con implicazioni differenti.

Il doping sarà anche un prodotto culturale, ma anche un dato di fatto. Nello sport 'antico' prendevano anfetamine come se non ci fosse un domani e appena c'è stata la possibilità di farsi le trasfusioni ci si sono gettati a pesce.

Sul PB credo che tu ti illuda di brutto, da un po' di anni è praticamente come se non ci fosse.

Io non credo che tutto sia un imbroglio e un'infamità, ne sono troppo moralista, spero e mi auguro solo che si riesca a mantenere una certa parità di condizioni di base, cosa che quella squadra lo scorso anno o il tizio Under23 al Giro under paiono proprio aver bypassato di brutto, e che si eviti di fare rischiare la vita a ragazzi poco o non troppo consapevoli (e qui già sono nel campo delle pie illusioni)

Sui vertici UCI secondo me se lanciano certi messaggi non è solo per bieco moralismo o miopia totale, hanno elementi ma non vogliono rompere il giocattolo imho


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Gimbatbu
Messaggi: 6004
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

giorgio ricci ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 22:11 Ciò che han fatto alla Bahrein sa di avvertimento. Tattica scelta più volte in questi anni ,ricordo la squalifica di Pirazzi e di un altro corridore di secondo piano al Giro .
Un invito a rigare dritto e tenere un profilo basso a tutte le squadre . Opinioni ?
O pensi che quella squadra è loffia e allora semplicemente la squalifichi. Ma se esiste uno stato di diritto, ciò che è stato fatto dall' Uci in questa circostanza si chiama metodo intimidatorio mafioso.


herbie
Messaggi: 6784
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da herbie »

chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 8:19
herbie ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 1:53
chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 0:41
Pillola e gocce, che comunque non prendiamo tutti proprio per niente, non c'entrano nulla, il paragone avrebbe un senso se chi le prende stesse sfidando Rocco in una sessione lunga o fosse in gara ai mondiali di sonno.
Oddio, se dormi poco sei nettamente meno prestante in qualunque lavoro tu svolga, quindi perdente riguardo a qualunque possibilità di carriera. Oltre al malessere perdurante per tutta la giornata, e alla fatica a fare qualunque cosa....
chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 0:41

La solida cultura della salute [...]
faccio presente che in special modo il doping ematico non è affatto nell'immediato dannoso per la salute. Una migliore e più pronta ossigenazione dei tessuti genera una pronta riparazione biologica di qualsivoglia danno. Il problema semmai sarebbe stato se ci fossero stati stati differenti possibilità di utilizzo di questi medicinali.
C'è, riguardo all'EPO, ovviamente il problema dell'introduzione di uno squilibrio nella produzione endogena di ormoni. Ci siamo fatti andar bene la modificazione dell'RNA delle cellule al fine di produrre una proteina che il corpo naturalmente non produce, quando ben altro avrebbe avuto efficacia, e poi vogliamo disquisire di eritropoientina sintetica?
Ma che c'entra? Mica è una gara e comunque esageri anche perchè se uno prende le pastiglie per dormire la mattina è rallentato e rincoglionito, comunque a parte sta cosa l'accenno al vaccino con delirio complottaro annesso evitiamolo, non ho le competenze per parlarne come non le hai tu
Io invece sì. Le cose un tanto al chilo, supponendo degli altri ciò che non sai sono anche offensive.
Ti invito a leggere ciò che sta scritto su qualunque dizionario della lingua italiana alka voce "competenza ". Non c'è bisogno di avere studiato filosofia e farmacologia.
Prova solo a lavorare su turni alternando sveglie alle cinque del mattino con notti sul lavoro ( la mattina non c'è nessuno che evita di disturbare alle otto come faccio io da una vita....) , poi ne parliamo se dormendo quattro ore a notte o meno non finisci per fare male qualunque cosa pure quelle per cui hai del talento.
Cose che di solito escono dalla bocca di chi appoggia la testa al cuscino e dorme come un bambino..


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Per pontificare su certi argomenti le competenze servono eccome. Però discorso già affrontato, se pensi di essere competente in materia buon per te, da quanto scrivi non si direbbe e secondo me ti sopravvaluti, ma è una cosa piuttosto comune ormai sono tutti epidemiologi, esperti di geopolitica o astronomia a seconda del momento :diavoletto:


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
giorgio ricci
Messaggi: 4782
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da giorgio ricci »

Gimbatbu ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 11:27
giorgio ricci ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 22:11 Ciò che han fatto alla Bahrein sa di avvertimento. Tattica scelta più volte in questi anni ,ricordo la squalifica di Pirazzi e di un altro corridore di secondo piano al Giro .
Un invito a rigare dritto e tenere un profilo basso a tutte le squadre . Opinioni ?
O pensi che quella squadra è loffia e allora semplicemente la squalifichi. Ma se esiste uno stato di diritto, ciò che è stato fatto dall' Uci in questa circostanza si chiama metodo intimidatorio mafioso.
Bhe sì. Lo è


Avatar utente
Slegar
Messaggi: 7285
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Slegar »

giorgio ricci ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 22:11 Ciò che han fatto alla Bahrein sa di avvertimento. Tattica scelta più volte in questi anni ,ricordo la squalifica di Pirazzi e di un altro corridore di secondo piano al Giro .
Un invito a rigare dritto e tenere un profilo basso a tutte le squadre . Opinioni ?
Non è così, perché bisogna capire bene come funziona la macchina dell'antidoping ed il principio aureo da applicare, a mio avviso, è sempre quello di vedere come si muovono i soldi. Riporto in auge un post scritto all'inizio dell'anno:
Slegar ha scritto: lunedì 17 gennaio 2022, 17:13 Madame Lanaya c'è o ci fa? Pensa veramente che siano le marmotte a confezionare la cioccolata oppure usa il doping nel ciclismo professionistico come veicolo per mandare un messaggio a qualcun'altro?

Dal 2018 è operativa l'ITA (International Testing Agency), agenzia affiliata a CIO e WADA che gestisce, adesso, i programmi antidoping di 41 federazioni internazionali sopratutto quelle finanziariamente "minori", tra cui, giusto per fare qualche esempio, tennistavolo, judo, pugilato dilettantistico, sollevamento pesi, tiro con l'arco, pallamano, scherma e softball. Nata con un contributo iniziale di 30 mln. di dollari versati da CIO e WADA, doveva sostenersi finanziariamente con quanto versato dalle singole federazioni, ma già dal 2019 era chiaro che il destino di ITA era la bancarotta.

Nel 2019 l'UCI, di cui madame Lanaya è già Segretario Generale, decide che dal 1° luglio 2020, prima delle olimpiadi di Tokyo e poi posticipato al 1° gennaio 2021 causa pandemia, tutte le risorse umane, materiali ed economiche del CADF (Cycling Antidoping Foundation) siano trasferite ad ITA, nonostante la contrarietà dei vertici del CADF che vengono sostituiti dall'UCI. Giova ricordare che la CADF era una commissione indipendente con un bilancio di circa 6 mln. di euro, finanziata per metà dall'UCI e per l'altra metà dalle squadre WT e professional e lo scopo era quello di gestire l'antidoping nel ciclismo dopo quanto era successo nel primo decennio di questo millennio. Ovviamente con tale introito annuo l'ITA può proseguire la sua attività ma a che prezzo, se così lo vogliamo chiamare?

Alla fine del 2019 Richard Plugge, a titolo personale ma si capiva che si era confrontato con altri TM, espresse in un'intervista a Cyclingnews, mi sembra, la sua contrarietà a questa trasformazione e che questo avrebbe comportato minori risorse al sistema antidoping nel ciclismo, che per una buona fetta provenivano dai versamenti effettuati dalle squadre, e che le stesse erano pronte a mettersi sul piede di guerra per salvaguardare i soldi che versavano alla CADF. Dopo quest'intervista, però, le squadre non si sono fatte più sentire. Sinceramente io non me lo vedo un Lefevere, per esempio, nelle vesti di un benefattore che con i soldi della sua squadra finanzia l'antidopipng del sollevamento pesi, né tantomeno Plugge, Braisfold, Denk o Maxtin. Piuttosto vedo l'allargamento delle maglie dell'antidoping nel ciclismo come contropartita per finanziare l'antidoping "dei poveri" da parte delle squadre ciclistiche professionistiche.

Non è un caso, a mio avviso, che l'incremento delle prestazioni sia iniziato dal 2020.

La differenza con gli anni 90/00 sta tutta qui; Verbruggen fece la sua bella carriera nel CIO con la lotta al doping nel ciclismo salvando solamente chi lo finanziava, ora sono TUTTE (e lo scrivo bello in maiuscolo) le squadre che finanziano l'UCI nell'antidoping e se la federazione farà la guerra il giocattolo si romperà e Lappartient finirà la sua carriera al CIO prima ancora di iniziarla.
In questa storia delle perquisizioni alla Bahrein vedo delle analogie con quanto successo prima del Tour 2006 e con il caso Contador; in quei casi furono usati i giornali come "chiavistello" per scardinare insabbiature da parte dell'UCI. Non so se sia un caso, ma dopo questi fatti seguì sempre un cambio alla guida dell'UCI.


fair play? No, Grazie!
herbie
Messaggi: 6784
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da herbie »

chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 11:45 Per pontificare su certi argomenti le competenze servono eccome. Però discorso già affrontato, se pensi di essere competente in materia buon per te, da quanto scrivi non si direbbe e secondo me ti sopravvaluti, ma è una cosa piuttosto comune ormai sono tutti epidemiologi, esperti di geopolitica o astronomia a seconda del momento :diavoletto:
io vorrei capire se hai compreso cosa significhi il termine "competenza" e come ti possa permettere di presumere di sapere quello che una persona che non conosci e vive a molti chilometri di distanza da te abbia nel suo bagaglio di conoscenze.
Io questa cosa la chiamo supponenza e pressapochismo. Un altro ti avrebbe mandato a quel paese in malo modo: io non mi permetto di fare illazioni su cosa tu possa conoscere così, basandomi sul nulla.

PS: non mi sono mai espresso su questioni di geopolitica o astronomia, delle quali non conosco quasi nulla, ma solo su questioni mediche e farmacologiche, per altro piuttosto semplici. Quindi non equipariamo ciò che non c'entra nulla. Parlo di quello che ritengo di conoscere, che ti faccia piacere o no.


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Hai ampiamente dimostrato di non avere quelle competenze in vari post, comunque non era su questo il discorso sei tu che hai questa ossessione e hai tirato in ballo il vaccino pure qui dove si stava parlando di doping e antidoping


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Gimbatbu ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 11:27
giorgio ricci ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 22:11 Ciò che han fatto alla Bahrein sa di avvertimento. Tattica scelta più volte in questi anni ,ricordo la squalifica di Pirazzi e di un altro corridore di secondo piano al Giro .
Un invito a rigare dritto e tenere un profilo basso a tutte le squadre . Opinioni ?
O pensi che quella squadra è loffia e allora semplicemente la squalifichi. Ma se esiste uno stato di diritto, ciò che è stato fatto dall' Uci in questa circostanza si chiama metodo intimidatorio mafioso.
È la polizia di Marsiglia però ad aver perquisito, mica l'Uci


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
herbie
Messaggi: 6784
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da herbie »

chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 16:36 Hai ampiamente dimostrato di non avere quelle competenze in vari post, comunque non era su questo il discorso sei tu che hai questa ossessione e hai tirato in ballo il vaccino pure qui dove si stava parlando di doping e antidoping
wow, quindi sono di fronte ad luminare della scienza farmacologica, immagino...per altro uno avanti vent'anni, perchè quello che ho scritto io riguardo il sistema immunitario e l'iperattivazione della risposta infiammatoria in soggetti con predisposizione alle patologie autoimmuni e alle allergie è semplicemente lo stato attuale della ricerca in ambito immunologico a tal proposito. Che non è quello della sperimentazione sulle terapie a RNA.
Le usassero per le terapie oncologiche che rilevano innovazioni importanti con la lentezza del passare dei secoli, nonostante importanti intuizioni ormai da decenni sottoposte a quanto pare ad inutile studio.


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

herbie ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 19:03
chinaski89 ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 16:36 Hai ampiamente dimostrato di non avere quelle competenze in vari post, comunque non era su questo il discorso sei tu che hai questa ossessione e hai tirato in ballo il vaccino pure qui dove si stava parlando di doping e antidoping
wow, quindi sono di fronte ad luminare della scienza farmacologica, immagino...per altro uno avanti vent'anni, perchè quello che ho scritto io riguardo il sistema immunitario e l'iperattivazione della risposta infiammatoria in soggetti con predisposizione alle patologie autoimmuni e alle allergie è semplicemente lo stato attuale della ricerca in ambito immunologico a tal proposito. Che non è quello della sperimentazione sulle terapie a RNA.
Le usassero per le terapie oncologiche che rilevano innovazioni importanti con la lentezza del passare dei secoli, nonostante importanti intuizioni ormai da decenni sottoposte a quanto pare ad inutile studio.
Chi io? Io proprio no, sempre detto anche qui. Tu lasciamo stare, mo pure sulle terapie oncologiche avresti la soluzione in tasca :diavoletto: cazzarola sto mondo di scemi che non ha capito basterebbe ascoltare herbie per avere soluzione ad ogni problema medico. Mobbasta però, si parlava di doping. Se proprio ci tieni HAI RAGIONE ragionissima bene bravo bis


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
max
Messaggi: 805
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 13:30

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da max »

sceriffo ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 23:41 Non mi è chiaro: l'articolo parla di perquisizione domiciliare, quindi nella residenza degli atleti. Per cui in più Paesi, quindi un mandato internazionale, suppongo. Scusate, di diritto internazionale nebso nulla
Gli articoli parlano di perquisizioni svolte dall'Europol, quindi un organo di polizia sovra nazionale.

Nel comunicato Bahrain trovo una contraddizione, da un lato dicono che l'inchiesta dell'anno scorso è finita in nulla, dall'altro dicono di non aver avuto accesso alle carte.
Ma se non hanno a disposizione le carte dell'inchiesta come fanno a sapere cosa c'è scritto.

Il fatto che dalla polizia francese poi sia stato coinvolto l'Europol non è un bel segnale, però se dalla Bahrain sono sicuri del loro operato, non c'è da preoccuparsi e ne usciranno puliti.


Krisper
Messaggi: 1025
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Krisper »

L'impressione, ma è solo un'impressione, è che troveranno sostanze, ma non proibite.

Se dovessero trovare sostanze proibite, avranno avuto ragione loro.
Anche se poi manca la seconda parte, dimostrare che le sostanze sono state assunte.
Ma a quel punto il dado è tratto e giustamente chi deve essere escluso, deve essere escluso.

Il discrimine è tra lecito e non lecito, oggi.

Se invece la mia impressione è quella giusta, si rischia una gogna mediatica, non su un caso di doping, ma su un'idea falsa di "pulizia".
Il caso Tizanidina dell'anno scorso potrebbe essere emblematico.

A quel punto l'operazione della polizia potrebbe essere un atto che non sconfigge il doping, ma l'antidoping.
Isolando ancor più gli atleti, "marchiandoli" senza reati, si torna indietro non avanti.
Il doping si sconfigge con e per gli atleti, non contro e senza gli atleti!
Il doping deve essere cancellato, sconfitto per gli atleti, non per noi seduti sulle poltrone e vedere le gare!
In questo gioco al massacro, il criminale è la vittima!

P.S.
sto ancora aspettando le dichiarazioni del direttore della WADA, Oliver Niggli, a difesa dei ciclisti, come ha fatto con Nadal.


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Non c'è stata nessuna gogna mediatica dopo il caso Tizanidina dello scorso anno, ne hanno parlato giusto due siti specializzati per due giorni a dir tanto.

Comunque proibito o no non è bello che gente sana prenda quella roba e di certo non è il massimo della vita.

Sul resto per me se troveranno sostanze non proibite non succederà nulla, al massimo qualche polemicuccia risibile e priva di conseguenze, ci sono fin troppe manie di persecuzione figlie di effettive cacce alle streghe passate e strapassate.

Se troveranno roba proibita dire che bisogna dimostrare che siano state assunte fa ridere dai


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

max ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 22:42
sceriffo ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 23:41 Non mi è chiaro: l'articolo parla di perquisizione domiciliare, quindi nella residenza degli atleti. Per cui in più Paesi, quindi un mandato internazionale, suppongo. Scusate, di diritto internazionale nebso nulla
Gli articoli parlano di perquisizioni svolte dall'Europol, quindi un organo di polizia sovra nazionale.

Nel comunicato Bahrain trovo una contraddizione, da un lato dicono che l'inchiesta dell'anno scorso è finita in nulla, dall'altro dicono di non aver avuto accesso alle carte.
Ma se non hanno a disposizione le carte dell'inchiesta come fanno a sapere cosa c'è scritto.

Il fatto che dalla polizia francese poi sia stato coinvolto l'Europol non è un bel segnale, però se dalla Bahrain sono sicuri del loro operato, non c'è da preoccuparsi e ne usciranno puliti.
Diciamo che queste dichiarazioni dei Bahrain puzzano di fifa nera e coda di paglia lunga un km. Se uno non ha nulla da nascondere delle carte non gliene frega niente. Comunque più che probabile che non trovino nulla e buon per loro e per tutti quanti, ma sospetti e indagini torno a ripetere dopo episodi come Padun escluso dal Tour e upgrade nelle prestazioni generale di chiunque non erano certo campati per aria


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Krisper
Messaggi: 1025
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Krisper »

chinaski89 ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:23 Non c'è stata nessuna gogna mediatica dopo il caso Tizanidina dello scorso anno, ne hanno parlato giusto due siti specializzati per due giorni a dir tanto.

Comunque proibito o no non è bello che gente sana prenda quella roba e di certo non è il massimo della vita.

Sul resto per me se troveranno sostanze non proibite non succederà nulla, al massimo qualche polemicuccia risibile e priva di conseguenze, ci sono fin troppe manie di persecuzione figlie di effettive cacce alle streghe passate e strapassate.

Se troveranno roba proibita dire che bisogna dimostrare che siano state assunte fa ridere dai
questo per me è moralismo. Lo sport non è quell'ideale di duro e puro, né di tutto infame e corrotto.

Sul fatto di gogna mediatica o meno, è un giudizio personale. Per me lo è stato, per te no. Nessun problema.

Sul dimostrare che sono state assunte, farà ridere, ma era il fondamento del processo di doping di una nota squadra italiana di calcio che ha portato all'assoluzione in primo grado!
Farà ridere, ma i processi sono seri, anche quando non condividiamo le sentenze.


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Krisper ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:38
chinaski89 ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:23 Non c'è stata nessuna gogna mediatica dopo il caso Tizanidina dello scorso anno, ne hanno parlato giusto due siti specializzati per due giorni a dir tanto.

Comunque proibito o no non è bello che gente sana prenda quella roba e di certo non è il massimo della vita.

Sul resto per me se troveranno sostanze non proibite non succederà nulla, al massimo qualche polemicuccia risibile e priva di conseguenze, ci sono fin troppe manie di persecuzione figlie di effettive cacce alle streghe passate e strapassate.

Se troveranno roba proibita dire che bisogna dimostrare che siano state assunte fa ridere dai
questo per me è moralismo. Lo sport non è quell'ideale di duro e puro, né di tutto infame e corrotto.

Sul fatto di gogna mediatica o meno, è un giudizio personale. Per me lo è stato, per te no. Nessun problema.

Sul dimostrare che sono state assunte, farà ridere, ma era il fondamento del processo di doping di una nota squadra italiana di calcio che ha portato all'assoluzione in primo grado!
Farà ridere, ma i processi sono seri, anche quando non condividiamo le sentenze.
Se una sostanza è proibita non puoi proprio averla e se ce l'hai è logico e ovvio che la usassi se no che diamine la terresti a fare? Quello che dici sugli assolti così è verissimo, assoluzione ridicola.

Ripeto è bruttissimo che gente perfettamente sana prenda medicinali che servono a gente con patologie serie. Non sono per niente moralista in generale te lo assicuro.

Comunque ripeto qui ne parliamo ancora perchè siamo molto appassionati, ma queste notizie sui media nazionali non hanno la minima rilevanza, zero. Non passano neanche in coda al servizio sui vecchi accaldati. Quindi di gogna mediatica non c'è manco l'ombra


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 23361
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Walter_White »

chinaski89 ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:27
max ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 22:42
sceriffo ha scritto: lunedì 27 giugno 2022, 23:41 Non mi è chiaro: l'articolo parla di perquisizione domiciliare, quindi nella residenza degli atleti. Per cui in più Paesi, quindi un mandato internazionale, suppongo. Scusate, di diritto internazionale nebso nulla
Gli articoli parlano di perquisizioni svolte dall'Europol, quindi un organo di polizia sovra nazionale.

Nel comunicato Bahrain trovo una contraddizione, da un lato dicono che l'inchiesta dell'anno scorso è finita in nulla, dall'altro dicono di non aver avuto accesso alle carte.
Ma se non hanno a disposizione le carte dell'inchiesta come fanno a sapere cosa c'è scritto.

Il fatto che dalla polizia francese poi sia stato coinvolto l'Europol non è un bel segnale, però se dalla Bahrain sono sicuri del loro operato, non c'è da preoccuparsi e ne usciranno puliti.
Diciamo che queste dichiarazioni dei Bahrain puzzano di fifa nera e coda di paglia lunga un km. Se uno non ha nulla da nascondere delle carte non gliene frega niente. Comunque più che probabile che non trovino nulla e buon per loro e per tutti quanti, ma sospetti e indagini torno a ripetere dopo episodi come Padun escluso dal Tour e upgrade nelle prestazioni generale di chiunque non erano certo campati per aria
Per com'è andato Mohoric quest'anno fin'ora, mi sa che non hanno paura. Al Tour infatti per me vince almeno 2 tappe


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Winter
Messaggi: 22393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Winter »

Krisper ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:38
Sul dimostrare che sono state assunte, farà ridere, ma era il fondamento del processo di doping di una nota squadra italiana di calcio che ha portato all'assoluzione in primo grado!
Farà ridere, ma i processi sono seri, anche quando non condividiamo le sentenze.
Vado a memoria..
Ma la cassazione li condannò
Solo che il reato andò in prescrizione..


Luca90
Messaggi: 12697
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Luca90 »

Walter_White ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 11:06
chinaski89 ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:27
max ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 22:42

Gli articoli parlano di perquisizioni svolte dall'Europol, quindi un organo di polizia sovra nazionale.

Nel comunicato Bahrain trovo una contraddizione, da un lato dicono che l'inchiesta dell'anno scorso è finita in nulla, dall'altro dicono di non aver avuto accesso alle carte.
Ma se non hanno a disposizione le carte dell'inchiesta come fanno a sapere cosa c'è scritto.

Il fatto che dalla polizia francese poi sia stato coinvolto l'Europol non è un bel segnale, però se dalla Bahrain sono sicuri del loro operato, non c'è da preoccuparsi e ne usciranno puliti.
Diciamo che queste dichiarazioni dei Bahrain puzzano di fifa nera e coda di paglia lunga un km. Se uno non ha nulla da nascondere delle carte non gliene frega niente. Comunque più che probabile che non trovino nulla e buon per loro e per tutti quanti, ma sospetti e indagini torno a ripetere dopo episodi come Padun escluso dal Tour e upgrade nelle prestazioni generale di chiunque non erano certo campati per aria
Per com'è andato Mohoric quest'anno fin'ora, mi sa che non hanno paura. Al Tour infatti per me vince almeno 2 tappe
mohoric però non è che è un signor nessuno, già da juniores era forte forte...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro (primi5), Tour t11, Tour t14, ParigiTours
2017(14°):Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars,Tour t18, Vuelta t8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t1, Vuelta t1,Vuelta t2
2021 (12°): Larciano, Dwars, Giro di Turchia, Tour t.16, Primus Classic
2022: La marseillaise
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Esatto, un conto è Mohoric che è uno forte e si sa, un conto trovarsi con tutti fotonici e overperformanti


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 23361
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Walter_White »

Non è assolutamente un signor nessuno ma tra l'anno scorso è quest'anno è migliorato esponenzialmente come quasi tutti i suoi compagni


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Krisper
Messaggi: 1025
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Krisper »

Winter ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 14:14
Krisper ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:38
Sul dimostrare che sono state assunte, farà ridere, ma era il fondamento del processo di doping di una nota squadra italiana di calcio che ha portato all'assoluzione in primo grado!
Farà ridere, ma i processi sono seri, anche quando non condividiamo le sentenze.
Vado a memoria..
Ma la cassazione li condannò
Solo che il reato andò in prescrizione..
io sapevo prescrizione in secondo grado, ma vado a memoria senza controllare.

Per questo al loro presidente piace molto la parola prescritti :diavoletto:


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Krisper ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 20:53
Winter ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 14:14
Krisper ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 9:38
Sul dimostrare che sono state assunte, farà ridere, ma era il fondamento del processo di doping di una nota squadra italiana di calcio che ha portato all'assoluzione in primo grado!
Farà ridere, ma i processi sono seri, anche quando non condividiamo le sentenze.
Vado a memoria..
Ma la cassazione li condannò
Solo che il reato andò in prescrizione..
io sapevo prescrizione in secondo grado, ma vado a memoria senza controllare.

Per questo al loro presidente piace molto la parola prescritti :diavoletto:
Di sicuro non ti possono condannare solo in Cassazione, dove al massimo possono confermare una condanna o bocciare un'assoluzione. In ogni caso prescrizione non è assoluzione, resta l'assoluzione in primo grado a dimostrare quanto sia difficile portare a termine certi processi


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Winter
Messaggi: 22393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Winter »



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 6637
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Eh esatto, bocciata l'assoluzione ma prescrizione raggiunta. Che schifo tra parentesi, un po' come Andreotti con la Bongiorno a festeggiare la prescrizione spacciandola per assoluzione


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo, perché se ha vinto il bussolotto, significa che questo sport non è quel che pensavo, così come se il Milan vince il campionato di Serie A! ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
Winter
Messaggi: 22393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Winter »

Gia :diavoletto:


edobs
Messaggi: 699
Iscritto il: martedì 30 giugno 2020, 7:47
Località: Lombardia

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da edobs »

Altra perquisizione stamattina in hotel
https://bahraincyclingteam.com/team-bah ... by-police/


pietro
Messaggi: 20022
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da pietro »

Se continuano di questo passo con gli interventi della polizia vuol dire che sono convinti di avere qualcosa in mano


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Gimbatbu
Messaggi: 6004
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

pietro ha scritto: giovedì 30 giugno 2022, 9:43 Se continuano di questo passo con gli interventi della polizia vuol dire che sono convinti di avere qualcosa in mano
Certamente, ma la polizia mica agisce autonomamente. Sarebbe interessante sapere chi ha dato l' input. Comunque al Fanta squadre avevo giocato Bahrain, mi sa che cambio :fischio:


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3838
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da sceriffo »

Non voglio entrare nel merito della questione, non faccio né il magistrato, né l'avvocato. Provo vedere la cosa dal punto di vista degli sponsor e comunque vada, queste continue perquisizioni non sono sicuramente una bella immagine per i partners del team. Provo vedere la cosa in prospettiva futura e immaginare le considerazioni che questi finanziatori stanno facendo in questo momento


AntiGazza
Messaggi: 1777
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da AntiGazza »

sceriffo ha scritto: giovedì 30 giugno 2022, 10:48 Non voglio entrare nel merito della questione, non faccio né il magistrato, né l'avvocato. Provo vedere la cosa dal punto di vista degli sponsor e comunque vada, queste continue perquisizioni non sono sicuramente una bella immagine per i partners del team. Provo vedere la cosa in prospettiva futura e immaginare le considerazioni che questi finanziatori stanno facendo in questo momento
Agli sponsor , qualsiasi legge che non sia la "propria" legge da fastidio.
Magistrati , inchieste, controlli , regola danno fastidio a priori.


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3838
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da sceriffo »

AntiGazza ha scritto: giovedì 30 giugno 2022, 12:25
sceriffo ha scritto: giovedì 30 giugno 2022, 10:48 Non voglio entrare nel merito della questione, non faccio né il magistrato, né l'avvocato. Provo vedere la cosa dal punto di vista degli sponsor e comunque vada, queste continue perquisizioni non sono sicuramente una bella immagine per i partners del team. Provo vedere la cosa in prospettiva futura e immaginare le considerazioni che questi finanziatori stanno facendo in questo momento
Agli sponsor , qualsiasi legge che non sia la "propria" legge da fastidio.
Magistrati , inchieste, controlli , regola danno fastidio a priori.
Capito poco di quello che volevo dire, o forse mi sono espresso male. Non vorrei che gli sponsor, visto comunque l'impatto mediatico non certamente positivo, abbandonassero la nave


ciclistapazzo
Messaggi: 2881
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Sulla cultura del doping stiamo tornando indietro di mille anni. Il sito di Stagi è pieno di commenti di rabbia contro le indagini della magistratura di Marsiglia. Chiaro, in una pagina web sovranista, che si indaghi la squadra di Caruso è inaccettabile, però tutti a credere al motorino di Roglic.


Theakston
Messaggi: 1002
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Theakston »

chinaski89 ha scritto: mercoledì 29 giugno 2022, 21:25 Eh esatto, bocciata l'assoluzione ma prescrizione raggiunta. Che schifo tra parentesi, un po' come Andreotti con la Bongiorno a festeggiare la prescrizione spacciandola per assoluzione
E vaai Cartabia! :diavoletto:


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 23361
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Walter_White »



FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Theakston
Messaggi: 1002
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Theakston »

sceriffo ha scritto: giovedì 30 giugno 2022, 10:48 Non voglio entrare nel merito della questione, non faccio né il magistrato, né l'avvocato. Provo vedere la cosa dal punto di vista degli sponsor e comunque vada, queste continue perquisizioni non sono sicuramente una bella immagine per i partners del team. Provo vedere la cosa in prospettiva futura e immaginare le considerazioni che questi finanziatori stanno facendo in questo momento
Ma i finanziatori chiudono gli occhi se arrivano i risultati...se non hanno nulla da nascondere non devono preoccuparsi


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3838
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da sceriffo »

Le foto del sito sono quelle relative alle perquisizioni?


Winter
Messaggi: 22393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Winter »

Spero di no :( :uhm:


max
Messaggi: 805
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 13:30

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da max »

Dalle ultime info dei giornali, si dice che nell'operazione coordinata dall'Europol fra il 27 e il 30 giugno sono state fatte perquisizioni in 7 paesi dell'Unione Europea.
Da noi sono intervenuti i Nas di Roma, Brescia e Ragusa.


Mario Rossi
Messaggi: 1036
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da Mario Rossi »

max ha scritto: venerdì 1 luglio 2022, 22:32 Dalle ultime info dei giornali, si dice che nell'operazione coordinata dall'Europol fra il 27 e il 30 giugno sono state fatte perquisizioni in 7 paesi dell'Unione Europea.
Da noi sono intervenuti i Nas di Roma, Brescia e Ragusa.
A Brescia vuol dire Sonny. Si sta avverando il mio sospetto circa il coccolone di Colbrelli. Fossi stato gli inquirenti mi sarei tanto tanto insospettito.


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 17365
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Mario Rossi ha scritto: venerdì 1 luglio 2022, 22:46
max ha scritto: venerdì 1 luglio 2022, 22:32 Dalle ultime info dei giornali, si dice che nell'operazione coordinata dall'Europol fra il 27 e il 30 giugno sono state fatte perquisizioni in 7 paesi dell'Unione Europea.
Da noi sono intervenuti i Nas di Roma, Brescia e Ragusa.
A Brescia vuol dire Sonny. Si sta avverando il mio sospetto circa il coccolone di Colbrelli. Fossi stato gli inquirenti mi sarei tanto tanto insospettito.
Che sospetto?


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
herbie
Messaggi: 6784
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Dubbi, domande, sospetti

Messaggio da leggere da herbie »

barrylyndon ha scritto: venerdì 1 luglio 2022, 23:42
Mario Rossi ha scritto: venerdì 1 luglio 2022, 22:46
max ha scritto: venerdì 1 luglio 2022, 22:32 Dalle ultime info dei giornali, si dice che nell'operazione coordinata dall'Europol fra il 27 e il 30 giugno sono state fatte perquisizioni in 7 paesi dell'Unione Europea.
Da noi sono intervenuti i Nas di Roma, Brescia e Ragusa.
A Brescia vuol dire Sonny. Si sta avverando il mio sospetto circa il coccolone di Colbrelli. Fossi stato gli inquirenti mi sarei tanto tanto insospettito.
Che sospetto?
l'unica cosa che fa realmente riflettere sul caso, tra le notizie recentemente uscite, è l'abitudine al sovradosaggio di paracetamolo nei finali di corsa.
Tre tachipirine 1000 in una situazione di stress fisico e di sbalzi repentini della frequenza cardiaca come poco prima di uno sprint non si possono definire "sicure" secondo me, agendo sulla produzione della ciclossigenasi COX1, che è a sua volta responsabile, tra l'altro, dei processi di coagulazione del sangue (i cui disordini sono tra i fenomeni più frequentemente correlati alle problematiche post-vaccinali d'altra parte).


Rispondi