Ciclocross 2023-2024

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Ronhaar che strappa sin dall'inizio è una novità a questo livello. Iserbyt mi sembra tonico, occhio a Nieuwenhuis che comunque è lì attentissimo.

Il periodo di stacco fondamentale per Nys perché da dopo il Koppenbergcross non c'è più stato


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
held
Messaggi: 1720
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da held »

Si prospetta una bella gara anche oggi, mi piace!
Nota di folclore, De Luca cambia pronuncia di Nieuwenhuis ad ogni giro! :hammer:


Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Non è molto largo ma il circuito non mi dispiace


pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Si è un percorso carino. Nulla di eccezionale ma meglio di Troyes, forse anche perché c'è fango.

Bisognerà capire se LVDH e Nieuwenhuis resteranno sulla ruota di Iserbyt fino all'ultimo giro o se a metà del prossimo daranno un'accelerata netta per giocarsi la vittoria in prima persona


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
held
Messaggi: 1720
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da held »

Nulla di eccezionale ma piace anche a me, sicuramente scenografico e fango il giusto.
Nys un'altra persona rispetto alle prime gare.


Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Arrivano anche le oche :diavoletto:


held
Messaggi: 1720
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da held »

Eh beh mandare la pubblicità esattamente nel momento in cui Iserbyt accellera... Che tempismo :uhm:


pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Certo che la grinta di Iserbyt è un unicum nel mondo del ciclismo, non solo nel ciclocross. Gran campione :clap:


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 13841
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da cauz. »

pietro ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:42 Certo che la grinta di Iserbyt è un unicum nel mondo del ciclismo, non solo nel ciclocross. Gran campione :clap:
corridore davvero staordinario. in tempi recenti, forse solo il primo WvA è stato in grado di mostrare una tenacia simile.
averne di ciclisti come lui.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Vero. Poi uno stile spettacolare (per me)


pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

cauz. ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:45
pietro ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:42 Certo che la grinta di Iserbyt è un unicum nel mondo del ciclismo, non solo nel ciclocross. Gran campione :clap:
corridore davvero staordinario. in tempi recenti, forse solo il primo WvA è stato in grado di mostrare una tenacia simile.
averne di ciclisti come lui.
Sì il primo Van Aert sì. Ora meglio non parlarne nemmeno


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Ronhaar nell'ultimo mezzo giro ha iniziato a rifiatare, non è ancora detta


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
held
Messaggi: 1720
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da held »

Mi avete preceduto, stavo per dire la stessa cosa, ricorda un po Van Aert, un altro lottatore sino allo sfinimento.
Degli "umani" è il ciclocrossista che apprezzo di più

Edit, ecco il sorpasso!!!
Ultima modifica di held il domenica 3 dicembre 2023, 15:48, modificato 1 volta in totale.


Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Che strano errore :dubbio:


pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Ronhaar nel fango è il numero due al mondo con buon vantaggio sul terzo, pazzesca la potenza che mette sui pedali in quel rettilineo lì


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 13841
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da cauz. »

Winter ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:48 Che strano errore :dubbio:
quando hai uno come iserbyt a ruota, la paura ti spinge facilmente a fare la cazzata.
ad ogni modo, gran resistenza di ronhaar, che è a tutta da inizio gara. applausi anche per lui.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
held
Messaggi: 1720
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da held »

:hippy: Eli dovrebbe rifiatare, è a tutta in rimonta da inizio gara, più fresco rohnaar

Come non detto, la testa lo sa ma il cuore no


Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Se ne va
Quanto era a metà primo giro? 18esimo?


held
Messaggi: 1720
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da held »

Winter ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:56 Se ne va
Quanto era a metà primo giro? 18esimo?
Ho perso la partenza


pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Winter ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:56 Se ne va
Quanto era a metà primo giro? 18esimo?
Un po' meglio. Comunque rimonta notevolissima, anche perché non si è mai fermato. Quando la mette sulla resistenza non c'è niente da fare


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 13841
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da cauz. »

Winter ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:56 Se ne va
Quanto era a metà primo giro? 18esimo?
Iserbyt è molto scarso in partenza, quest'anno pure peggio del solito. Ma ho l'impressione che abbia anche scelto una strategia simile. Con la sua resistenza gli conviene puntare sulle rimonte piuttosto che spomparsi per fare corsa di testa. Certo, si va incontro a più rischi, ma in gare come queste ha senso, con un tracciato ampio e poco tecnico e condizioni meteo tranquille.
Ultima modifica di cauz. il domenica 3 dicembre 2023, 16:03, modificato 1 volta in totale.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Ronhaar ha fatto le prove ma non ha ancora nelle gambe un'ora a tutta. 45 minuti sì, un'ora ancora no


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
held
Messaggi: 1720
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da held »

Pare un po in riserva


Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

cauz. ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 16:00
Winter ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:56 Se ne va
Quanto era a metà primo giro? 18esimo?
Iserbyt è molto scarso in partenza, quest'anno pure peggio del solito. Ma ho l'impressione che abbia anche scelto una strategia simile. Con la sua resistenza gli conviene puntare sulle rimonte che spomparsi per fare corsa di testa. Certo, si va incontro a più rischi, ma in gare come queste ha senso, con un tracciato ampio e poco tecnico e condizioni meteo tranquille.
Notevoli rischi..
Rimonta spettacolare


Avatar utente
udra
Messaggi: 13082
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da udra »

A Dublino alla fine avevano corso per lui, Nys si era involontariamente sacrificato per consentirgli di risparmiare, qua è esploso con due giri di anticipo.
Nys per altro che in confronto ai suoi compagni pare peggiorare di settimana in settimana.


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 15:40 Arrivano anche le oche :diavoletto:
Alla faccia di Lappatient :diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Quella odierna secondo me è stata la vittoria più bella fin qui colta da Iserbyt in questa stagione. Non già per il trovarsi per lunghi tratti nella morsa dei Baloise (che, a livello di squadra, l'avevano pensata anche buona), quanto per l'autorevolezza con cui poi è andato a prendersi la vittoria. Ecco, io personalmente vorrei vederlo molto più "cannibale" e meno calcolatore perché, se vuole, ha i mezzi per poter fare determinati numeri. Eli è un eccellente corridore, però quando vedo Mathieu e Wout io vedo la poesia, con lui invece vedo principalmente ferrea volontà (un po' come quei poeti che vogliono mantenersi entro i canoni tradizionali, dando comunque vita a produzioni mirabili).

Ronhaar comunque, al di là del dazio pagato nel finale (e all'errore che mentalmente ha cambiato un po' d'inerzia alla gara), comunque è cresciuto molto a livello di personalità. Una volta ripreso ha voluto prolungare per un po' il testa a testa, anche se non aveva le gambe (e forse anche la testa) per prolungarlo fino al termine. Mi è comunque piaciuta molto la sua gara, è anche così che si arriva all'eccellenza. Van Der Haar invece oggi ha fatto...l'Iserbyt, venendo fuori prepotentemente negli ultimi due giri. In ogni modo se ne potranno vedere ancora un po' nelle prossime tappe.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Be ma quando si alza sui pedali..(una volta lo facevano gli scalatori..ormai estinti)
Spettacolo


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto: domenica 3 dicembre 2023, 16:47 Be ma quando si alza sui pedali..(una volta lo facevano gli scalatori..ormai estinti)
Spettacolo
Infatti non ho detto che non sia un grande atleta ma che lo vorrei vedere vincere più spesso in maniera autorevole. E poi che in altri vedo poesia mentre in lui più tenacia e concretezza. Sono due cose diverse.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Ma gli altri son più forti..
Intendo mvdp e wva
Con pidcock se la gioca , ma a gennaio lui arriva con venti gare in più
Onora sempre tutta l stagione


StipemdioXTutti
Messaggi: 963
Iscritto il: sabato 22 agosto 2020, 11:31

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da StipemdioXTutti »

Penso che ora Iserbyt abbia in mente di fare la tripletta CdM-SP-X2O. Probabilmente punterà alle corse della X2O, facendo più il ragioniere nelle Superprestige, dove ormai è difficilmente superabile.
Inoltre l'arrivo dei 3 big gli darà una mano perché sarà sempre più difficile per i suoi avversari recuperare il distacco coi primi o i secondi posti.


Ecuadoriani - Nizzolo - Alaphilippe - Pidcock - Barale - Ciabocco - Landa - Milan - Piccolo - Dainese
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto: lunedì 4 dicembre 2023, 12:28 Onora sempre tutta l stagione
Su quello nulla da eccepire ma a ben vedere parliamo pure di uno definibile come un vero crossista di professione, dal momento che su strada finora ha corso in maniera marginale, focalizzando tutto sul ciclocross (come Sweeck, Vanthourenhout e compagnia cantante).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Intanto, per tornare un attimo sul discorso riguardante le gare nostrane, a leggere una recente intervista a Fausto Scotti il Giro d'Italia di base dovrebbe restare di 6 tappe (ma chiederanno una deroga per portarle ad 8) e pare che ci sia la volontà di confermare le tappe già viste quest'anno, cambiandone però l'ordine. A sentire l'ex CT ci sarebbero almeno 13 località che avrebbero fatto richiesta per ospitare una tappa del Giro ed anche sotto questo punto di vista proveranno a far crescere il Giro delle Regioni che, a conti fatti, potrebbe diventare una sorta di "secondo Giro" utile anche ad accontentare coloro che non hanno potuto prendere in considerazione per la corsa rosa. Insomma, se ci si dovesse basare su quelle dichiarazioni, uno vedrebbe una situazione assai rosea, visti anche i commenti entusiastici che lo stesso Scotti ha fatto anche circa i percorsi. La realtà, come dicevamo su queste pagine, però sembrerebbe essere "leggermente" diversa, pur essendo veramente apprezzabile e ammirevole l'impegno della famiglia Scotti per continuare a garantire l'esistenza del circuito da ormai ben tre lustri.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Bella vittoria di Fontana
Bravo anche Agostonacchio
Buon pubblico


Andrew
Messaggi: 468
Iscritto il: venerdì 6 maggio 2011, 14:42

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Andrew »

Winter ha scritto: venerdì 8 dicembre 2023, 16:18 Bella vittoria di Fontana
Bravo anche Agostonacchio
Buon pubblico
Io c'ero, e confermo la buona presenza di pubblico!
Complimenti anche all'organizzazione, manifestazione promossa a pieni voti!
Spero capiti di nuovo una combinazione Ponte + Val di Sole che permetta un weekend di vacanza con ciclocross!


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Andrew ha scritto: venerdì 8 dicembre 2023, 21:33
Winter ha scritto: venerdì 8 dicembre 2023, 16:18 Bella vittoria di Fontana
Bravo anche Agostonacchio
Buon pubblico
Io c'ero, e confermo la buona presenza di pubblico!
Complimenti anche all'organizzazione, manifestazione promossa a pieni voti!
Spero capiti di nuovo una combinazione Ponte + Val di Sole che permetta un weekend di vacanza con ciclocross!
In realtà in questo caso si è creato un trittico, in quanto domani si gareggerà anche a Vittorio Veneto.
Da come si sentiva in cronaca poi nel 2025 Faé dovrebbe ospitare i campionati italiani.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Fontana rimane sempre un grande rimpianto secondo me. Avrebbe i mezzi per stare costantemente in top 10, speriamo che almeno a gennaio possa dare continuità nei grandi palcoscenici a queste prestazioni. Van Kessel sta facendo davvero un'ottima stagione, senza imprevisti sarebbe stato un bel duello con Filippo, peccato per lo spettacolo.

Bene Agostinacchio e soprattutto benissimo Casasola e per me anche Corvi, al femminile. Vermiglio sarà un altro buon test.

Oggi invece torna Wout a Essen. La presenza di Adams ci farà quantomeno intuire il livello raggiunto da WVA; mi aspetto una vittoria abbastanza agile ma senza i soliti distacchi da clessidra


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Per ora mi pare non si stia dannando l'anima particolarmente. Guida tranquillo anche se commette diversi errori, a piedi è proprio di un altro mondo. Ha un livello di base altissimo, per cui si fa anche fatica a capire a che punto sia


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Mi sa che sbagliavo sui distacchi. Wout è più o meno ai soliti livelli di quando torna a gareggiare nel cross, poco conta che non abbia mirato alla stagione


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
StipemdioXTutti
Messaggi: 963
Iscritto il: sabato 22 agosto 2020, 11:31

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da StipemdioXTutti »

Gara non indicativa per Wout Van Aert. Aerts e Adams normalmente prendono distacchi che vanno da 2' a 3' abbondanti.
WVA gliene ha dati di meno ma poteva sicuramente partire prima.


Ecuadoriani - Nizzolo - Alaphilippe - Pidcock - Barale - Ciabocco - Landa - Milan - Piccolo - Dainese
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

pietro ha scritto: sabato 9 dicembre 2023, 10:15 Fontana rimane sempre un grande rimpianto secondo me. Avrebbe i mezzi per stare costantemente in top 10, speriamo che almeno a gennaio possa dare continuità nei grandi palcoscenici a queste prestazioni.
Purtroppo il tutto viene sempre rapportato alla MTB: se andiamo a vedere gli ultimissimi anni tra gli uomini la scelta di sacrificare cospicuamente il ciclocross per le ruote grasse (intesa come il riuscire a diventare stabilmente uno dei primi dieci bikers al mondo) ha veramente pagato solamente per Luca Braidot (alcune prestazioni di gran pregio le ha mostrate anche Colledani, anche se lui è stato più incostante).
Fontana avrebbe buone potenzialità ma ora come ora potrebbe dire la sua principalmente nel ciclocross. Gli augurerei che questo cross "a spizzichi e mozzichi" non lo porti più avanti in una sorta di limbo che, a livello internazionale, non gli faccia poi più avere quel salto di qualità a cui potrebbe ambire (ricalcando così carriere come quelle di Bertolini o Cominelli, per intenderci).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 26056
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Winter »

Come risultati
Però economicamente credo che la mtb sia più redditizia

Vedo la lista di partenza di domani
Assurda
Solo 6 nazioni al via


Ghost biker
Messaggi: 205
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 21:53

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Ghost biker »

Tra gli uomini a parte il team baloise Trek ci sono più o meno tutti, le donne invece hanno boicottato in massa la gara di vermiglio


Avatar utente
TIC
Messaggi: 9527
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da TIC »

Staring list femminile scandalosa. Basta con tutte queste gare di coppa del mondo.
E l'UCI poi minaccia di escludere dai mondiali chi non partecipa... A questo punto gli atleti dovrebbero boicottare i mondiali.


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 27674
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Walter_White »

Il tracciato era molto meglio gli scorsi 2 anni


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Walter_White ha scritto: domenica 10 dicembre 2023, 13:31 Il tracciato era molto meglio gli scorsi 2 anni
A me invece non dispiace. Chiaramente la mancanza della salita è una grossa perdita, ma per il resto lo trovo migliorato.


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 27674
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Walter_White »

Super Bakker oggi, sorpresa fino ad un certo punto perché aveva fatto podio l'anno scorso. Ceylin spenta nell'ultimo giro


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Se si corresse sempre sulla neve Manon Bakker lotterebbe per vincere la Coppa del Mondo. Gara veramente eccellente, in cui ha avuto anche il merito di sbagliare pochissimo rispetto a tutte le altre, vittoria più che meritata :clap: :clap: :clap: .

La Alvarado ad un certo punto sembrava poter dominare ma diverse sbavature (una, in particolare, sullo strappo le ha visto annullare tutto il vantaggio acquisito. Peraltro era stata anche la prima a scivolare) alla fine si sono rivelate decisive. Mi sarei aspettato di meglio da Puck, partita non bene e, seppur risalita sul podio, mai in lotta per poter vincere.

Tra le altre molto bene Zemanova, nonostante abbia pagato qualcosa nella fase centrale di gara mentre nel complesso bella prova di Valentina Corvi, partita benissimo e capace di portare a casa un buon sesto posto. Giornata difficile per Sara Casasola, nona e abbastanza rabbuiata in volto (comprensibilmente).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
pietro
Messaggi: 24446
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da pietro »

Intanto Mathieu anticipa il ritorno in campo: sarà al via ad Herentals. Subito scontro con Pidcock


pietro ha scritto: mercoledì 7 luglio 2021, 13:46 Continuo a non capire WVA. Era meglio se avesse perso altro tempo per potersi inserire nelle fughe dei prossimi giorni. Soprattutto ora che la Ineos li tiene a portata
Tour de France 2021, 11^ tappa
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 8151
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2023-2024

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Gara completamente senza storia con Nieuwenhuis in versione gatto delle nevi che si prende un meritatissimo primo successo in Coppa del Mondo. Vandeputte ha provato a tenerlo nelle primissime fasi ma poi ha potuto solo consolidare una comunque ottima piazza d'onore (regalando pure un paio di belle whippate al pubblico).

Benissimo anche Wyseure, autore di belle prove nelle ultime settimane e anche lui meritatamente sul podio. Giornata sostanzialmente senza patemi per Iserbyt, a cui importava solo il portare a casa la pellaccia, viste anche le altrui defezioni.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Rispondi