Mondiali. Le prossime edizioni.

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 7080
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Bastian contrarismo portato all'eccesso :diavoletto: l'apice per ora credo sia la cosa del non dormire ed essere più forti il giorno dopo in gara (come dimostra vdp :D )


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
beppesaronni ha scritto: Vabbè dai, dimmi che c'è davvero qualcuno che pensa che Remco possa un giorno vincere un GT....
herbie
Messaggi: 7156
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da herbie »

Walter_White ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 13:30
herbie ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 13:18
udra ha scritto: lunedì 26 settembre 2022, 22:23 Non è che ci sia sempre bisogno di mettere delle salite vere per fare un mondiale duro.
Quello di Lovanio, ad esempio, è stato fantastico, e ricordo che te winter eri molto scettico, eppure bastava vedere la freccia del brabante per capire le potenzialità della corsa.
Non dico che bastino delle gare complesse solo planimetricamente, solo curve, perchè sarei ingenuo anche se ricordo dei campionati belgi finiti a schifo con volate ristrette e tracciati di quel tipo, come quando lo vinse Vanmarcke.
Però questo, se è incasinato come mi pare di capire, collinette a ripetizione, dà la possibilità di esprimersi anche a un corridore completo.
Se il tuo desiderio è vedere mondiali per scalatori puri è un altro conto, secondo me estremizzare da una parte come dall'altra in una gara che deve esprimere il migliore al mondo non è il massimo.
Certo, non è facile trovare un percorso dove può vincere un velocista resistente come un uomo da grandi giri, potrebbero proporre la Sanremo come prova unica valida per l'iride (questa è per primo :bll: :D ).
Poi, mille volte meglio Innsbruck che Copenhagen o Doha, no doubt.
oddio Lovanio divertente è un po' esagerato...sì corsa interessante, se vogliamo anche frizzante, ma negli ultimi due giri, niente di che però. Botte di tutt'altro genere se le diedero a Innsbruck e Firenze, anche se entrambi i percorsi non furono sfruttati al meglio dai corridori più forti.
Ma è uno scherzo? A Firenze tutto fermo fino all'ultimo giro. A Innsbruck non ricordo manco un vero attacco, solo ritmo alto di Woods e selezione da dietro.

Boh, certe volte pare che le corse non le guardiate
pare le stessa cosa anche a me. C'è a chi piacciono le lasagne e a chi ostriche e champagne.


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 7080
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da chinaski89 »

:boh:


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
beppesaronni ha scritto: Vabbè dai, dimmi che c'è davvero qualcuno che pensa che Remco possa un giorno vincere un GT....
Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 3127
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da GregLemond »

Basta berne poco…


nurseryman
Messaggi: 1675
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 18:38

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da nurseryman »

herbie ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 14:29
pare le stessa cosa anche a me. C'è a chi piacciono le lasagne e a chi ostriche e champagne.
meglio lasagne e brunello non ho il minimo dubbio
possibilmente una teglia

ma anche un piatto di cozze con falanghina può andare bene :bll:


Saint Gervais - Sestriere 1992
unforgettable memories
Avatar utente
nino58
Messaggi: 15474
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da nino58 »

nurseryman ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 7:27
herbie ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 14:29
pare le stessa cosa anche a me. C'è a chi piacciono le lasagne e a chi ostriche e champagne.
meglio lasagne e brunello non ho il minimo dubbio
possibilmente una teglia

ma anche un piatto di cozze con falanghina può andare bene :bll:
Non utilizzerei il brunello per accompagnare le lasagne.
Ma d'accordissimo sulla teglia. :cincin: :cincin:
Ottime comunque sia le ostriche con lo champagne che le cozze con falanghina.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
galliano
Messaggi: 18281
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da galliano »

herbie ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 13:18
oddio Lovanio divertente è un po' esagerato...sì corsa interessante, se vogliamo anche frizzante, ma negli ultimi due giri, niente di che però. Botte di tutt'altro genere se le diedero a Innsbruck e Firenze, anche se entrambi i percorsi non furono sfruttati al meglio dai corridori più forti. Harrogate piuttosto è stato un mondiale appassionante. Poi non sarebbe servito a dare nulla di più alla corsa, ma Wollongong aveva l'unico difetto di 3-4 chilometri di troppo nella lunghezza del circuito, specie tra i tre strappi in serie di Dumfries Avenue e il traguardo. Mendrisio aveva la lunghezza perfetta per un Mondiale dei 14-15 km. mi pare, forse anche qualcosa meno.
oddio Lovanio me lo ricordo combattuto, ma Herbie fa riferimento agli ultimi DUE giri.
Magari ricordo male ma forse gli ultimi due giri, con Remco a completa disposizione di WVA, furono forse quelli più mosci, ovviamente fino allo scatto di ALA.
Però non metterei la mano sul fuoco data la mia memoria un po' lacunosa.


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 25295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Ragazzi, Lovanio è stato l'anno scorso. Io mi sono divertito un sacco, sicuramente molto di più di quell'aborto di Innsbruck in cui aspettammo gli attacchi per ore invano. In quel caso gli organizzatori esagerarono inserendo quel muro finale di cui poi divenne ostaggio l'intera corsa.

Misurare la spettacolarità di un mondiale sulla base dei km di salita mi sembra un esercizio inutile e banale.


Cobblestone 2012, 2018 & 2021 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
Kwaremont
Messaggi: 782
Iscritto il: martedì 21 maggio 2019, 12:59

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Kwaremont »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 9:32 Ragazzi, Lovanio è stato l'anno scorso. Io mi sono divertito un sacco, sicuramente molto di più di quell'aborto di Innsbruck in cui aspettammo gli attacchi per ore invano. In quel caso gli organizzatori esagerarono inserendo quel muro finale di cui poi divenne ostaggio l'intera corsa.

Misurare la spettacolarità di un mondiale sulla base dei km di salita mi sembra un esercizio inutile e banale.
Muro che tra l'altro, essendo inserito nel finale di una corsa con molto dislivello, non riuscì a fare nessuna selezione. Tranne spompare Moscon dopo un tentativo di attacco (con annesso ipotetico salto catena/buca presa).
Però dal vivo in cima alla salita di Igls, tra grigliate e gulash, la giornata è passata velocemente :D :D

Lovanio molto più frizzante. Ho la sensazione che ormai nel ciclismo moderno, a fare la differenza sia più un percorso nervoso, rispetto ad uno con maggiore dislivello. A maggior ragione con i vari fenomeni che conosciamo, che possono attaccare già da 60km all'arrivo...

Poi se il gruppo decide di suicidarsi tatticamente come quest'anno, sono chiaramente discorsi a vuoto.


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 25295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Kwaremont ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 9:56
Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 9:32 Ragazzi, Lovanio è stato l'anno scorso. Io mi sono divertito un sacco, sicuramente molto di più di quell'aborto di Innsbruck in cui aspettammo gli attacchi per ore invano. In quel caso gli organizzatori esagerarono inserendo quel muro finale di cui poi divenne ostaggio l'intera corsa.

Misurare la spettacolarità di un mondiale sulla base dei km di salita mi sembra un esercizio inutile e banale.
Muro che tra l'altro, essendo inserito nel finale di una corsa con molto dislivello, non riuscì a fare nessuna selezione. Tranne spompare Moscon dopo un tentativo di attacco (con annesso ipotetico salto catena/buca presa).
Però dal vivo in cima alla salita di Igls, tra grigliate e gulash, la giornata è passata velocemente :D :D

Lovanio molto più frizzante. Ho la sensazione che ormai nel ciclismo moderno, a fare la differenza sia più un percorso nervoso, rispetto ad uno con maggiore dislivello. A maggior ragione con i vari fenomeni che conosciamo, che possono attaccare già da 60km all'arrivo...

Poi se il gruppo decide di suicidarsi tatticamente come quest'anno, sono chiaramente discorsi a vuoto.
Beh, se ti metti a grigliare, magnare gulash e bere birra, passa velocemente pure una tappa di 200 km di pianura :diavoletto:

Per il resto, sono d'accordo con le tue valutazioni, almeno per quanto riguarda le corse in linea


Cobblestone 2012, 2018 & 2021 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
Brakko
Messaggi: 749
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 15:12

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Brakko »

Va beh, anche voi. Herbie intendeva chiaramente gli ultimi due giri del circuito delle Fiandre (col penultimo che termina a 150 km dalla conclusione) :bll:


Allabersagliera
Messaggi: 138
Iscritto il: venerdì 28 maggio 2021, 14:25

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Allabersagliera »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:24
Beh, se ti metti a grigliare, magnare gulash e bere birra, passa velocemente pure una tappa di 200 km di pianura :diavoletto:

Per il resto, sono d'accordo con le tue valutazioni, almeno per quanto riguarda le corse in linea
[/quote]

Io davvero non mi spiego come faccia una corsa a rimanere in linea, con tutte quelle birre e grigliate


Avatar utente
Brakko
Messaggi: 749
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 15:12

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Brakko »

Allabersagliera ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:35
Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:24
Beh, se ti metti a grigliare, magnare gulash e bere birra, passa velocemente pure una tappa di 200 km di pianura :diavoletto:

Per il resto, sono d'accordo con le tue valutazioni, almeno per quanto riguarda le corse in linea
Io davvero non mi spiego come faccia una corsa a rimanere in linea, con tutte quelle birre e grigliate
[/quote]
:diavoletto: :diavoletto: :diavoletto: :champion: :champion: :champion:


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 25295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Brakko ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:33 Va beh, anche voi. Herbie intendeva chiaramente gli ultimi due giri del circuito delle Fiandre (col penultimo che termina a 150 km dalla conclusione) :bll:
:diavoletto:


Cobblestone 2012, 2018 & 2021 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
herbie
Messaggi: 7156
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da herbie »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:48
Brakko ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:33 Va beh, anche voi. Herbie intendeva chiaramente gli ultimi due giri del circuito delle Fiandre (col penultimo che termina a 150 km dalla conclusione) :bll:
:diavoletto:
Mah. Io ricordo due scattini su due tratti di salita di 300 metri. Alaphilippe e Colbrelli prima, solo Alaphilippe dopo, con vari corridori che non hanno nemmeno raschiato il fondo del barile. Dove altrimenti i protagonisti attesi si sono scontrati in quella giornata?
Può darsi che ricordi male la corsa, ma una corsa che ricordo male è sempre perchè è stata una corsa che mi ha divertito scarsamente.


Gimbatbu
Messaggi: 7053
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

herbie ha scritto: venerdì 30 settembre 2022, 23:25
Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:48
Brakko ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:33 Va beh, anche voi. Herbie intendeva chiaramente gli ultimi due giri del circuito delle Fiandre (col penultimo che termina a 150 km dalla conclusione) :bll:
:diavoletto:
Mah. Io ricordo due scattini su due tratti di salita di 300 metri. Alaphilippe e Colbrelli prima, solo Alaphilippe dopo, con vari corridori che non hanno nemmeno raschiato il fondo del barile. Dove altrimenti i protagonisti attesi si sono scontrati in quella giornata?
Può darsi che ricordi male la corsa, ma una corsa che ricordo male è sempre perchè è stata una corsa che mi ha divertito scarsamente.
Herbie, ti voglio bene, ma ricordi male. Ala diede due botte al limite dell' asfissia, se li è persi tutti per strada e l' hanno rivisto al traguardo.


herbie
Messaggi: 7156
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da herbie »

Gimbatbu ha scritto: venerdì 30 settembre 2022, 23:33
herbie ha scritto: venerdì 30 settembre 2022, 23:25
Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 28 settembre 2022, 10:48

:diavoletto:
Mah. Io ricordo due scattini su due tratti di salita di 300 metri. Alaphilippe e Colbrelli prima, solo Alaphilippe dopo, con vari corridori che non hanno nemmeno raschiato il fondo del barile. Dove altrimenti i protagonisti attesi si sono scontrati in quella giornata?
Può darsi che ricordi male la corsa, ma una corsa che ricordo male è sempre perchè è stata una corsa che mi ha divertito scarsamente.
Herbie, ti voglio bene, ma ricordi male. Ala diede due botte al limite dell' asfissia, se li è persi tutti per strada e l' hanno rivisto al traguardo.
due botte al limite dell'asfissia su due salite che finivano subito e basta mi sembrano ampiamente insufficienti a dire che una corsa sia stata divertente.
C'era stata qualche scaramuccia prima. Tra gli attesi protagonisti non molto.
La salita dello scorso mondiale , seppur breve, era assai più interessante. Tre strappi consecutivi inframmezzati da brevissimi "risciacqui" a spezzare il ritrmo, di durezza crescente. Se non ci fosse stato un corridore che ha aperto e chiuso la corsa nel giro di pochi chilometri, sarebbe stata spettacolare, secondo me.


nurseryman
Messaggi: 1675
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 18:38

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da nurseryman »

in gondo Glasgow sono circa 190/200 mt di dislivelllo a giro
con qualcosa prima si va a quasi 3000 mt di dislivello con tante curve e rilanci
può venire fuori un mondiale duro stile harrogate

in fondo il tempo a fine settembre a glasgow di solito non è tanto mite

mi sembra adatto per il bis di remco


Saint Gervais - Sestriere 1992
unforgettable memories
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 24942
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Walter_White »

nurseryman ha scritto: sabato 1 ottobre 2022, 7:49 in gondo Glasgow sono circa 190/200 mt di dislivelllo a giro
con qualcosa prima si va a quasi 3000 mt di dislivello con tante curve e rilanci
può venire fuori un mondiale duro stile harrogate

in fondo il tempo a fine settembre a glasgow di solito non è tanto mite

mi sembra adatto per il bis di remco
Il mondiale sarà il 13 agosto


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
nurseryman
Messaggi: 1675
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 18:38

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da nurseryman »

Walter_White ha scritto: sabato 1 ottobre 2022, 7:54
nurseryman ha scritto: sabato 1 ottobre 2022, 7:49 in gondo Glasgow sono circa 190/200 mt di dislivelllo a giro
con qualcosa prima si va a quasi 3000 mt di dislivello con tante curve e rilanci
può venire fuori un mondiale duro stile harrogate

in fondo il tempo a fine settembre a glasgow di solito non è tanto mite

mi sembra adatto per il bis di remco
Il mondiale sarà il 13 agosto
:hammer: :hammer:


Saint Gervais - Sestriere 1992
unforgettable memories
Avatar utente
Slegar
Messaggi: 7658
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Slegar »

La Guadalupa sembra intenzionata a proporre la candidatura per i mondiali del 2030:
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 70464.html


fair play? No, Grazie!
Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 7279
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Subsonico »

Slegar ha scritto: giovedì 17 novembre 2022, 10:11 La Guadalupa sembra intenzionata a proporre la candidatura per i mondiali del 2030:
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 70464.html
UAU. Sarebbe uno dei mondiali più belli di sempre a livello paesaggistico, e anche a livello di percorso si può fare parecchio bene, per quel che si è visto nei vari Tour of Guadalupa


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 25295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Subsonico ha scritto: giovedì 24 novembre 2022, 16:35
Slegar ha scritto: giovedì 17 novembre 2022, 10:11 La Guadalupa sembra intenzionata a proporre la candidatura per i mondiali del 2030:
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 70464.html
UAU. Sarebbe uno dei mondiali più belli di sempre a livello paesaggistico, e anche a livello di percorso si può fare parecchio bene, per quel che si è visto nei vari Tour of Guadalupa
Figo davvero un mondiale da quelle parti. Ho visto qualche volta il Tour of Guadalupa (quando vinceva Boris Carène) e non mi dispiacerebbe affatto


Cobblestone 2012, 2018 & 2021 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
nurseryman
Messaggi: 1675
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 18:38

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da nurseryman »

herbie ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 14:29
Walter_White ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 13:30
herbie ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 13:18

oddio Lovanio divertente è un po' esagerato...sì corsa interessante, se vogliamo anche frizzante, ma negli ultimi due giri, niente di che però. Botte di tutt'altro genere se le diedero a Innsbruck e Firenze, anche se entrambi i percorsi non furono sfruttati al meglio dai corridori più forti.
Ma è uno scherzo? A Firenze tutto fermo fino all'ultimo giro. A Innsbruck non ricordo manco un vero attacco, solo ritmo alto di Woods e selezione da dietro.

Boh, certe volte pare che le corse non le guardiate
pare le stessa cosa anche a me. C'è a chi piacciono le lasagne e a chi ostriche e champagne.
meglio le lasagne non c'è dubbio


Saint Gervais - Sestriere 1992
unforgettable memories
Winter
Messaggi: 23431
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Winter »

maurofacoltosi ha scritto: giovedì 22 settembre 2022, 16:44 Leggo sull'Equipe che

1) si affronterà la salita di Domancy
2) sarà costruito appositamente un nuovo velodromo in località ancora da definire
https://www.directvelo.com/actualite/10 ... est-trouve


Avatar utente
nino58
Messaggi: 15474
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da nino58 »

nurseryman ha scritto: sabato 26 novembre 2022, 7:14
herbie ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 14:29
Walter_White ha scritto: martedì 27 settembre 2022, 13:30

Ma è uno scherzo? A Firenze tutto fermo fino all'ultimo giro. A Innsbruck non ricordo manco un vero attacco, solo ritmo alto di Woods e selezione da dietro.

Boh, certe volte pare che le corse non le guardiate
pare le stessa cosa anche a me. C'è a chi piacciono le lasagne e a chi ostriche e champagne.
meglio le lasagne non c'è dubbio
Solo se le vedo preparare sotto i miei occhi.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Winter
Messaggi: 23431
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Winter »

Le lasagne della mamma..altra cosa rispetto a quelle del ristorante..


Rispondi