Altri sport

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 7084
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Altri sport

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Con le scarpe di oggi grazie, ovvio che meglio che scalzi. Negli anni 60 il vantaggio di usare scarpe era molto minore, anzi direi nullo. Ovvio poi che io non sono abituato e se vado scalzo mi disfo completamente i piedi, però paradossalmente mi aveva stupito come il segreto dei pochissimi infortuni di quei tizi dopo numerose analisi fosse risultato proprio il correre scalzi sfruttando l'ammortizzazione naturale del piede di cui la nostra specie è provvista essendosi evoluta proprio per spostarsi di corsa. Poi sul post di herbie concordo, solo in quel caso se ha corso scalzo evidentemente era uno abituato a farlo come i Tarahumara e non ci ha perso poi molto questo dicevo. Comunque come non detto per carità il discorso verteva su altro.


lemond ha scritto: lunedì 25 aprile 2022, 9:31
Per me la versione è semplice: smetto di vedere il ciclismo ..
Di ciclismo non vedrò più niente, a meno che qualcuno non mi avverta che cOSTUI ha smesso di correre!
beppesaronni ha scritto: Vabbè dai, dimmi che c'è davvero qualcuno che pensa che Remco possa un giorno vincere un GT....
Avatar utente
Road Runner
Messaggi: 2050
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Altri sport

Messaggio da leggere da Road Runner »

Potrà essere stato abituato finché vuoi, ma correre e vincere a Roma in 2h.15' a piedi scalzi sull'Appia antica,
rimane l'impresa atletica più elevata degli ultimi 2000 anni.
Uno di noi, neanche in due vite si abituerebbe a farlo.
Ha corso una maratona, non una 10 Km, e a 3'10" di media, non certo a passeggio!!
Per me, ancora adesso, è fantascienza. Cappello e ammirazione.


Krisper
Messaggi: 1210
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Altri sport

Messaggio da leggere da Krisper »

Road Runner ha scritto: venerdì 20 gennaio 2023, 16:25 Potrà essere stato abituato finché vuoi, ma correre e vincere a Roma in 2h.15' a piedi scalzi sull'Appia antica,
rimane l'impresa atletica più elevata degli ultimi 2000 anni.
Uno di noi, neanche in due vite si abituerebbe a farlo.
Ha corso una maratona, non una 10 Km, e a 3'10" di media, non certo a passeggio!!
Per me, ancora adesso, è fantascienza. Cappello e ammirazione.
Credo che sia l'impresa sportiva di tutti i tempi, faccio fatica ad immaginarne una superiore.

Domanda personale a Road Runner.
Hai corso la 5 mulini?
Ho un debole per quella gara.
Nell'ultima edizione di pochi giorni fa, Rono ha meritato la vittoria, era sicuro il più forte. Ma Crippa non ha commesso un errore in partenza dovendo poi recuperare terreno già al primo giro?

(Ho approfittato dell'OT per essere ancora più OT)


Avatar utente
Road Runner
Messaggi: 2050
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Altri sport

Messaggio da leggere da Road Runner »

Ma sai che la 5 Mulini non l'ho mai corsa!!! Ho fatto tre volte il Campaccio, quando era 12 km,
ma non ero un crossista, troppo leggero. Allora, per correre nei campi dovevi essere un
trattore alla Bordin o alla Panetta. Cova stesso, se c'era fango naufragava. Quando la
vinse era tutto asciutto, ed allora diventava competitivo.
Però nel mio non essere un crossista ho comunque vinto due cross Regionali (e garantisco che all'epoca i
regionali erano gare all'arma bianca, si partiva in 300 e tutta gente che menava, scarsi zero), corsi il
primo su campi asciutti (Cortefranca / BS 08.01.1989), e il secondo
a Cernusco Lombardone LC 14.01.1990 su terreno fangoso e dopo che avevo fatto
metà gara a fare solo allenamento (quello era l'intento quel giorno) e a sparare cazzate col pubblico! A metà gara guardo
davanti e vedo che i primi sono a circa 70 / 80 metri: mi dico "minchia, ma vuoi che se non sgaso un po' non li riprendo?"
parto, li supero tutti e vinco con 16" di vantaggio!!! E' proprio vero che quando si è in giornata
viene tutto facile!!
P.s.: avevo la particolarità di non usare mai scarpe chiodate, né in pista e neanche nel fango...
Avere i chiodi sotto mi dava la sensazione di non essere libero di correre come volevo...
Alla finale degli Italiani a Catania sui 10.000 dove feci 4° (gara vinta da Antibo), fecero il controllo chiodi perché c'era chi barava e anziché
correre con 6 chiodi che era il massimo consentito, usava scarpe da 8 o anche più. Quando
arrivò il mio turno e videro che ero senza chiodi i giudici non volevano crederci!!! Erano decenni che
non si presentava più un tapascione con le scarpe da strada!!! D'altronde, road runner...


Krisper
Messaggi: 1210
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Altri sport

Messaggio da leggere da Krisper »

Road Runner ha scritto: venerdì 20 gennaio 2023, 20:34 Ma sai che la 5 Mulini non l'ho mai corsa!!! Ho fatto tre volte il Campaccio, quando era 12 km,
ma non ero un crossista, troppo leggero. Allora, per correre nei campi dovevi essere un
trattore alla Bordin o alla Panetta. Cova stesso, se c'era fango naufragava. Quando la
vinse era tutto asciutto, ed allora diventava competitivo.
Però nel mio non essere un crossista ho comunque vinto due cross Regionali (e garantisco che all'epoca i
regionali erano gare all'arma bianca, si partiva in 300 e tutta gente che menava, scarsi zero), corsi il
primo su campi asciutti (Cortefranca / BS 08.01.1989), e il secondo
a Cernusco Lombardone LC 14.01.1990 su terreno fangoso e dopo che avevo fatto
metà gara a fare solo allenamento (quello era l'intento quel giorno) e a sparare cazzate col pubblico! A metà gara guardo
davanti e vedo che i primi sono a circa 70 / 80 metri: mi dico "minchia, ma vuoi che se non sgaso un po' non li riprendo?"
parto, li supero tutti e vinco con 16" di vantaggio!!! E' proprio vero che quando si è in giornata
viene tutto facile!!
P.s.: avevo la particolarità di non usare mai scarpe chiodate, né in pista e neanche nel fango...
Avere i chiodi sotto mi dava la sensazione di non essere libero di correre come volevo...
Alla finale degli Italiani a Catania sui 10.000 dove feci 4° (gara vinta da Antibo), fecero il controllo chiodi perché c'era chi barava e anziché
correre con 6 chiodi che era il massimo consentito, usava scarpe da 8 o anche più. Quando
arrivò il mio turno e videro che ero senza chiodi i giudici non volevano crederci!!! Erano anni che
non si presentava più un tapascione con le scarpe da strada!!! D'altronde, road runner...
grazie :cincin:


Rispondi