Sport Invernali 2019/2020

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4903
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 4 settembre 2019, 20:59

La notizia girava nell'aria da un paio di giorni, ma mezz'ora fa c'è stata la conferenza stampa ufficiale; Marcel Hirscher ha annunciato il ritiro dalle competizioni:
https://www.neveitalia.it/sport/scialpi ... -ufficiale


fair play? No, Grazie!


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13487
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 4 settembre 2019, 21:43

Giorno triste per tutto lo sport, non solo per lo sci alpino.
Ma ritirarsi da numeri 1 è per pochissimi.


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5575
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 4 settembre 2019, 22:14

Walter_White ha scritto:
mercoledì 4 settembre 2019, 21:43
Ma ritirarsi da numeri 1 è per pochissimi.
Solo i migliori tra i migliori lo sanno fare.
In piedi per Marcel :clap:



Winter
Messaggi: 14765
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 4 settembre 2019, 22:19

Difficile fare classifiche
Ma per me il più grande (più di stemmark , herminator ha avuto l incidente)

In sti giorni ci ha lasciati
https://www.neveitalia.it/sport/biathlo ... d-hanevold



Basso
Messaggi: 14626
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 4 settembre 2019, 23:43

Numero 1 senza il minimo dubbio, secondo me. Come detto bene, ritirarsi da vincitori è cosa veramente da pochissimi non solo nello sci, quanto nello sport intero.

Volevo giusto scrivere ieri di Halvard Hanevold, un pilastro ben al di là dei risultati per il movimento norvegese: le staffette con lui e Bjørndalen accompagnati prima dai vari Andresen, Berger e compagnia per poi proseguire con i "giovani" Svendsen e Tarjei Bø - e le sfide con la Germania - erano impagabili.

Altro lutto è quello di Blanca Fernández Ochoa, ritrovata oggi senza vita dopo diversi giorni di ricerche; tanti successi in famiglia ma un destino cinico per entrambi i fratelli.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10


galibier98
Messaggi: 86
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:14

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da galibier98 » giovedì 5 settembre 2019, 0:06

Basso ha scritto:
mercoledì 4 settembre 2019, 23:43
Numero 1 senza il minimo dubbio, secondo me. Come detto bene, ritirarsi da vincitori è cosa veramente da pochissimi non solo nello sci, quanto nello sport intero.
Dire senza il minimo dubbio mi pare un po’ eccessivo. A parte che, secondo me, è impossibile paragonare atleti di epoche differenti in qualunque sport e, a maggior ragione, nello sci cioè uno sport che ha avuto un enorme cambiamento nei materiali e nella preparazione delle piste. Queste ultime cose hanno avvantaggiato un fenomeno come Hirscher in quanto adesso è molto più difficile sbagliare, uscire, inforcare. Lo dicono le statistiche. Per fare un esempio ricordo che nello slalom di Madonna di Campiglio dell’86 vinto da Edalini non si classificarono per la seconda manche neanche 30 atleti! Quindi i campioni di adesso hanno più margine di sicurezza per vincere. Poi Hirscher ha avuto molto meno concorrenza rispetto ai grandi degli anni 70-80-90. Stenmark oltretutto se non gli cambiavano il regolamento di Coppa, inserendo regole assurde avrebbe vinto penso almeno 8 coppe come Hirscher.
Tutto questo per ribadire che è molto difficile paragonare epoche differenti.
Nella cerchia dei grandissimi comunque l’austriaco



Basso
Messaggi: 14626
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 5 settembre 2019, 0:29

galibier98 ha scritto:
giovedì 5 settembre 2019, 0:06
Basso ha scritto:
mercoledì 4 settembre 2019, 23:43
Numero 1 senza il minimo dubbio, secondo me. Come detto bene, ritirarsi da vincitori è cosa veramente da pochissimi non solo nello sci, quanto nello sport intero.
Dire senza il minimo dubbio mi pare un po’ eccessivo. A parte che, secondo me, è impossibile paragonare atleti di epoche differenti in qualunque sport e, a maggior ragione, nello sci cioè uno sport che ha avuto un enorme cambiamento nei materiali e nella preparazione delle piste. Queste ultime cose hanno avvantaggiato un fenomeno come Hirscher in quanto adesso è molto più difficile sbagliare, uscire, inforcare. Lo dicono le statistiche. Per fare un esempio ricordo che nello slalom di Madonna di Campiglio dell’86 vinto da Edalini non si classificarono per la seconda manche neanche 30 atleti! Quindi i campioni di adesso hanno più margine di sicurezza per vincere. Poi Hirscher ha avuto molto meno concorrenza rispetto ai grandi degli anni 70-80-90. Stenmark oltretutto se non gli cambiavano il regolamento di Coppa, inserendo regole assurde avrebbe vinto penso almeno 8 coppe come Hirscher.
Tutto questo per ribadire che è molto difficile paragonare epoche differenti.
Nella cerchia dei grandissimi comunque l’austriaco
Capisco il tuo messaggio, così come sono anche d'accordo sulla difficoltà di paragonare atleti differenti, però rimango della mia opinione: Hirscher è il più grande sciatore visto nella CdM maschile. Capace di dominare per anni in slalom e in gigante contro una platea di livello, con meno campioni rispetto agli anni a cui fai riferimento ma con tanti, tantissimi atleti di ottimo livello a fare il "corpaccione". Meno campioni (Ligety, Kristoffersen possiamo riassumere) ma tanti Neureuther, Pinturault, Matt e gli ultimi ruggiti dei vecchi Kostelic e Raich, in sostanza.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

riddler
Messaggi: 1020
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da riddler » giovedì 5 settembre 2019, 16:32

Comunque Dominik Paris se volesse imitare il grande Alphad potrebbe vincere la coppa del mondo


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4903
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Slegar » giovedì 5 settembre 2019, 17:20

Basso ha scritto:
giovedì 5 settembre 2019, 0:29
Capisco il tuo messaggio, così come sono anche d'accordo sulla difficoltà di paragonare atleti differenti, però rimango della mia opinione: Hirscher è il più grande sciatore visto nella CdM maschile. Capace di dominare per anni in slalom e in gigante contro una platea di livello, con meno campioni rispetto agli anni a cui fai riferimento ma con tanti, tantissimi atleti di ottimo livello a fare il "corpaccione". Meno campioni (Ligety, Kristoffersen possiamo riassumere) ma tanti Neureuther, Pinturault, Matt e gli ultimi ruggiti dei vecchi Kostelic e Raich, in sostanza.
Difficile fare dei paragoni tra Stenmark e Hirscher; l'unica cosa in comune dello sci di allora e quello odierno sono i Neureuther, per il resto è cambiato tutto, anche la neve.

Per non fare torto a nessuno metto Stenmark e Hirscher sullo stesso piano per la continuità di risultati ottenuti in coppa.

La seconda manche dello slalom di Kitzbuhel del 2017, ottenuta su una pista preparata in maniera "vintage", per me è stata la prestazione Top di Hirscher in Coppa:

https://www.youtube.com/watch?v=vMQ95CGlDtA


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4496
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da simociclo » giovedì 5 settembre 2019, 19:28

Un grande anche nei saluti, con l'omaggio a Svindal (ricambiato), le belle parole per Pinturault e Kristoffersen e per il suo grande amico Neurheuter.
Chapeu per tutto :clap:

certo che li sci alpino senza Hirscher e Svindal (altro atleta enorme secondo me) sarà più povero, anche a livello di carisma...

Pronostico per lamprossina coppa? Duello Pinturault / Krsitoffersen? A me piacerebbe un'ultima zampata di Janstrud (gli manca solo la.coppa generale), ma la.vedo improbabile


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Basso
Messaggi: 14626
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 5 settembre 2019, 20:43

simociclo ha scritto:
giovedì 5 settembre 2019, 19:28
Pronostico per lamprossina coppa? Duello Pinturault / Krsitoffersen? A me piacerebbe un'ultima zampata di Janstrud (gli manca solo la.coppa generale), ma la.vedo improbabile
Sai che ti dico? Dietro a Kristoffersen, che se farà il Super G con costanza (specialità per cui a mio avviso è ben predisposto) è pressoché imprendibile, darei alla pari con Pinturault Dominik Paris. Premessa: serve che sia costantemente quello visto negli ultimi mesi della passata stagione. Se non ho calcolato male ci sono 19 gare veloci a cui sommare 3 combinate.

Da Bormio in poi l'anno scorso, fra Cdm e Mondiale, ci sono state undici prove veloci (6 discese e 5 Super G): Paris ne ha vinte 8 (equamente divise fra le due specialità), ha il terzo posto nel Super G di Kitzbühl, il sesto nell'imprevedibile discesa del Mondiale e l'undicesimo nella discesa di Wengen.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Winter
Messaggi: 14765
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 5 settembre 2019, 20:56

Cdm molto incerta
Purtroppo i discesisti son un pochinosfavoriti
paris dovrebbe far punti in combinata..
io vedo pinturault



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5769
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da eliacodogno » sabato 7 settembre 2019, 9:09

Winter ha scritto:
mercoledì 4 settembre 2019, 22:19
Difficile fare classifiche
Ma per me il più grande (più di stemmark , herminator ha avuto l incidente)
Stenmark non l'ho mai visto , mi pare però sensato il discorso uscite (ricordo qualche anno dopo anche per Albertone c'erano annate in cui era in palla e faceva faville in gigante ma usciva spessissimo in slalom). Va detto però anche che nel ruolino di marcia di hirscher ci sono un mare di piazze d'onore ottenute proprio correndo con un occhio alla coppa di cristallo...

Herminator senza incidente credo si sarebbe ritirato ben prima (come lui stesso aveva detto in un'intervista nell'inverno 2000-2001, in cui aveva immaginato un addio in grande stile addirittura alle finali del 2002, quando la coppa si chiudeva a casa sua). Aggiungiamo che se il gigante fosse stato quello di oggi, o quello di qualche anno prima avrebbe vinto verosimilmente qualche gara in meno. E infine quel team austriaco gareggiava in un altro circuito rispetto agli altri...

Comunque Hirscher è stato il più grande che abbia visto sciare. Fortissimo ma soprattutto fenomeno di testa

Ps: sugli avversari che diceva Basso, direi che quando hirscher si è affacciato tra i big raich era ampiamente finito, ultimi ruggiti compresi


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Lazzaro1
Messaggi: 813
Iscritto il: sabato 10 febbraio 2018, 17:37

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Lazzaro1 » sabato 7 settembre 2019, 11:42

due cose:

1) credo anche io che paragonare atleti di epoche diverse sia esercizio puramente teorico. E, comunque, il livello delle vittorie andrebbe parametrato sulla qualità degli avversari battuti.
Ed è anche vero che le inforcate nello slalom sono diventate cosa molto più rara rispetto ad un tempo.

2) per la Coppa del Mondo, l'ultimo velocista puro a vincerla fu Alphand, difficile possa riuscirci Paris, a meno che non finisca tutte le sue gare sul podio (con molte vittorie), Kristoffersen e PIntu hanno molte più gare a disposizione per fare punti.



Basso
Messaggi: 14626
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Basso » sabato 7 settembre 2019, 12:34

eliacodogno ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 9:09
Ps: sugli avversari che diceva Basso, direi che quando hirscher si è affacciato tra i big raich era ampiamente finito, ultimi ruggiti compresi
Nì: prime vittorie (due) di Hirscher nel 2009-2010, anno in cui Raich ha chiuso secondo nella generale. Per quello parlavo di ultimi ruggiti


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13604
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da galliano » sabato 7 settembre 2019, 13:14

Peccato il ritiro di hirscher ancora così giovane, chissà se poi gli verrà la nostalgia e farà un rientro.
Senza lui e svindal la coppa del mondo perde parecchio anche se il livello maschile è mediamente molto buono e porrebbero crescere ulteriormente alcuni giovani già molto forti.
Il vero problema è il campo femminile.



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5769
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 8 settembre 2019, 11:55

Basso ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 12:34
eliacodogno ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 9:09
Ps: sugli avversari che diceva Basso, direi che quando hirscher si è affacciato tra i big raich era ampiamente finito, ultimi ruggiti compresi
Nì: prime vittorie (due) di Hirscher nel 2009-2010, anno in cui Raich ha chiuso secondo nella generale. Per quello parlavo di ultimi ruggiti
Nì al quadrato: secondo posto ottenuto con regolarità e piazzamenti in 4 discipline, ma in quelle tecniche (dove stava emergendo Marcellino), slalom in particolare, non era quasi più da podio. Viceversa rispetto agli anni precedenti (es. Anno in cui vinse il coppone o quelli in cui perse al fotofinish da svindalone) prendeva punti pesanti in superg e combinata. Però ecco, dire che emergendo hirscher abbia ingaggiato duelli con raich mi pare leggermente forzato.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Lazzaro1
Messaggi: 813
Iscritto il: sabato 10 febbraio 2018, 17:37

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Lazzaro1 » domenica 8 settembre 2019, 15:12

in quell'anno Raich arrivo quinto nella coppetta di slalom (con cinque quarti posti come migliori risultato), Marcel settimo (senza vittorie).
In gigante, invece, quarto e quinto (con due vittorie per Marcel ed un secondo ed un terzo posto per Raich)



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5769
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 8 settembre 2019, 16:18

Lazzaro1 ha scritto:
domenica 8 settembre 2019, 15:12
in quell'anno Raich arrivo quinto nella coppetta di slalom (con cinque quarti posti come migliori risultato), Marcel settimo (senza vittorie).
In gigante, invece, quarto e quinto (con due vittorie per Marcel ed un secondo ed un terzo posto per Raich)
Sì in sostanza Hirscher era il classico giovane emergente che alterna grandi prestazioni (sono andato a vedere e fu di quell'anno lo slalom di adelboden in cui lizeroux rimontò da 13o se non sbaglio... ricordo benissimo la gara, quello che non ricordavo era che secondo fu proprio hirscher ) ad uscite più frequenti che negli anni successivi. Raich invece era regolarissimo e più polivalente ma non più a livello dei picchi degli anni precedenti, infatti vinse solo una gara (combinata a val d'isere)

Un altro dato incredibile di Hirscher è cmq il rapporto fra podi e pettorali in cdm, superiore allo 0,50...


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Winter
Messaggi: 14765
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Winter » domenica 8 settembre 2019, 18:00

eliacodogno ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 9:09
Winter ha scritto:
mercoledì 4 settembre 2019, 22:19
Difficile fare classifiche
Ma per me il più grande (più di stemmark , herminator ha avuto l incidente)
Stenmark non l'ho mai visto , mi pare però sensato il discorso uscite (ricordo qualche anno dopo anche per Albertone c'erano annate in cui era in palla e faceva faville in gigante ma usciva spessissimo in slalom). Va detto però anche che nel ruolino di marcia di hirscher ci sono un mare di piazze d'onore ottenute proprio correndo con un occhio alla coppa di cristallo...

Herminator senza incidente credo si sarebbe ritirato ben prima (come lui stesso aveva detto in un'intervista nell'inverno 2000-2001, in cui aveva immaginato un addio in grande stile addirittura alle finali del 2002, quando la coppa si chiudeva a casa sua). Aggiungiamo che se il gigante fosse stato quello di oggi, o quello di qualche anno prima avrebbe vinto verosimilmente qualche gara in meno. E infine quel team austriaco gareggiava in un altro circuito rispetto agli altri...

Comunque Hirscher è stato il più grande che abbia visto sciare. Fortissimo ma soprattutto fenomeno di testa

Ps: sugli avversari che diceva Basso, direi che quando hirscher si è affacciato tra i big raich era ampiamente finito, ultimi ruggiti compresi
Per me avrebbe continuato herminator
non ricordo di aver mai visto uno sportivo con la sua forza di volontà
nemmeno froome



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5769
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 8 settembre 2019, 18:22

Winter ha scritto:
domenica 8 settembre 2019, 18:00
Per me avrebbe continuato herminator
non ricordo di aver mai visto uno sportivo con la sua forza di volontà
nemmeno froome
Ma sai la forza di volontà c'entra più o meno. Se esaurisci le motivazioni (e maier con il 2002 avrebbe potuto conquistare la 4a coppa, altro/i trionfo/i olimpico/i e un'altra manciata di successi avrebbe avuto solo le 5 coppe di girardelli come obiettivo da raggiungere) la volontà la puoi mettere in gioco in altri campi. Vedi quel connazionale che correva in f1 che a sua volta un po di volontà l'ha mostrata...

Nel merito il confronto con froome lo vedrei se il britannico riuscisse post infortunio a vincere un altro tour (come fu per maier la vittoria in cdm - propiziata da un po di fortuna a onor del vero, perché non fosse saltata la 2a manche del gigante di sestriere... - o il trionfo mondiale a bormio)... naturalmente maier ha avuto l'infortunio più tremendo a 30 anni, non a 34... è pur vero che se ti fai a pezzi una gamba nello sci a 34 anni non ti passa nemmeno per la testa di pensare a un ritorno all'agonismo.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Winter
Messaggi: 14765
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da Winter » domenica 8 settembre 2019, 18:30

L infortunio di Maier fu molto più grave rispetto a quello di froome
rischiò la vita sette ore d intervento
la gamba vicina all amputazione



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5769
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Sport Invernali 2019/2020

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 8 settembre 2019, 19:07

Winter ha scritto:
domenica 8 settembre 2019, 18:30
L infortunio di Maier fu molto più grave rispetto a quello di froome
rischiò la vita sette ore d intervento
la gamba vicina all amputazione
Be certo, e l'impatto di un infortunio del genere su uno sciatore è anche più alto.
Peraltro nelle ultime fasi della carriera i problemi fisici erano spesso legati a quello. Credo sia stato un miracolo tornare a sciare, figuriamoci a vincere...
Cmq tornando al discorso credo che la motivazione per realizzare questo miracolo e tornare a vincere sia stato un bel motore, altrimenti non credo avrebbe continuato fino a oltre 35 anni.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)


Rispondi