Ciclocross 2020-2021

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Bene anche Merlier, subito dietro a Vermeersch e davanti ad un opaco Hermans


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Wout van Aert :clap: :champion:
Ha messo subito al sicuro il successo su un percorso non molto adatto alle sue caratteristiche.
Ottima prestazione di Aerts, dopo che aveva pagato molto nelle ultime settimane.
Vanthourenhout ha un po' buttato via tutto con l'imprevisto in partenza. Il podio c'è comunque, il secondo della carriera.
Sweeck non ha una grande condizione e ha pagato l'inizio fatto a tutta per seguire WVA.
Merlier molto bravo, Hermans deludente, Vermeersch non male.
Adams e Soete insufficienti, Iserbyt invisibile


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »


:diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Tutti i campioni nazionali di questo fine settimana:





pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

https://sporza.be/nl/2021/01/10/belgisc ... 292415965/
Wout ha detto di aver dormito male nelle ultime 6 notti.
Si è sentito bene in partenza ma dopo aver scavato il buco non è più riuscito ad ampliare il vantaggio.
Ci sta che non fosse proprio al meglio oggi


Avatar utente
jan80
Messaggi: 72
Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2021, 21:56

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da jan80 »

intanto credo sia ufficiale niente mondiale per Aru (credo anche giustamente).
Grandi vittorie comunque di Bertolini e Arzuffi,anche se Durigoni aveva le gambe per giocarsela


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Vedendo le dichiarazioni del dopo-gara credo che Wout andrà direttamente in Spagna saltando Mol


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16090
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

pietro ha scritto: domenica 10 gennaio 2021, 19:27 Vedendo le dichiarazioni del dopo-gara credo che Wout andrà direttamente in Spagna saltando Mol
Sporza riporta che correrà a Mol


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Walter_White ha scritto: domenica 10 gennaio 2021, 19:56
pietro ha scritto: domenica 10 gennaio 2021, 19:27 Vedendo le dichiarazioni del dopo-gara credo che Wout andrà direttamente in Spagna saltando Mol
Sporza riporta che correrà a Mol
Grazie, ho visto ora :hammer: :D
Mi pareva la cosa più probabile, ma le dichiarazione post-gara sembravano tendere ad un'altra direzione.
EDIT quindi sabato esordio nel cross con la maglia di campione belga :drool:


marc
Messaggi: 2290
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 23:39

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da marc »

Dico una banalità, anche quest'anno percorso brutto, con i soliti difetti di molti percorsi italiani. Per carità, bravi gli organizzatori, bravo Di Tano, siamo in piena pandemia, e brava anche la RAI che è cmq riuscita a fare la diretta.

Però anche basta con sti percorsi gimkana, su questo forum lo diciamo da tanti anni, non è il caso di ripetersi. Però mi chiedo se davvero non si poteva fare di meglio, anche dalle parti di Lecce, territorio che io non conosco.

Particolarmente mesto poi assistere a una telecronaca dove non riescono a mettere uno straccio di distacco in sovrimpressione.

Cmq sono contento per Bertolini, l'ho visto pedalare bene e sono curioso di vedere se può entrare nei 20 al mondiale (alla coppa del mondo parteciperà?).

Mi spiace invece per Dorigoni, l'ho visto un po' involuto e legnoso, spero possa ritrovare smalto con la Torpado.


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5928
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Abruzzese »

marc ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 0:43 Però mi chiedo se davvero non si poteva fare di meglio, anche dalle parti di Lecce, territorio che io non conosco.
A Lecce c'era stato già un precedente datato 2006. Fu sempre Vito Di Tano a disegnare il tracciato e anche in quel caso, da quel che ancora si legge in rete, si trattava di un percorso abbastanza veloce e con giornate anche migliori dal punto di vista atmosferico, rispetto a quelle di questo week end. La location comunque era diversa rispetto a questa ma non seguendo ancora così bene al tempo non posso dire di più.

Di primo impatto ti direi che il tracciato proposto a Gallipoli per il Giro d'Italia di ciclocross, che prevedeva un lungo passaggio sulla spiaggia, vicino al mare, è molto più spettacolare rispetto a quello proposto per questi italiani, anche se poi, soprattutto nella prima parte, anche quello mi pare che abbia lunghi tratti in gimkana o dove comunque occorre spingere in rettilineo, un po' come accade per le Capannelle a Roma. Però poi c'è anche un passaggio in pineta che risulta suggestivo. Tra i due ti direi che quello è molto meglio e, disputato in condizioni atmosferiche difficili, risulta decisamente più selettivo.

Per il resto, qualcosa credo che avessero proposto per il Mediterraneo Cross in queste annate, anche se non ricordo precisamente la località (forse Tuglie, che è sede anche di una squadra che fa attività giovanile e fuoristrada). Di certo, molto meglio di me può darti tutte le eventuali delucidazioni il nostro Marco Admin che è delle zone e che quindi potrebbe suggerire qualche posto suggestivo dove approntare eventualmente un circuito. Oltre al fatto che ieri era ovviamente presente live alle gare e quindi potrebbe dirti meglio anche le sue impressioni sul tracciato leccese. ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Intanto WVA è risalito al nono posto nel ranking UCI, appena dietro a Pidcock, pertanto contando su qualche punto a Mol, ad Hamme partirà dalla prima fila


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

https://www.wielerflits.nl/nieuws/het-z ... -naar-mol/
Sabato allo Zilvermeercross ci saranno Van Aert, Aerts, Van der Haar, Van Kessel e Orts. Al femminile Cant, Brand, Vos e Honsinger, che immagino voglia ritestarsi sulla sabbia


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Admin »

Sì, sono stato alle gare ieri, e appena ho visto il tracciato aprirsi davanti ai miei occhi ho provato un moto di sconforto, devo essere onesto pur con tutto il bene che voglio agli organizzatori. Ai quali comunque quest'anno proprio non si può imputare alcunché, è già un miracolo che si sia realizzata la manifestazione, quando un mese fa non sapevano nemmeno se avrebbero avuto le opportune autorizzazioni, e quando hanno passato le ultime settimane a lavorare senza avere la certezza che i campionati si sarebbero effettivamente disputati a causa della situazione covid.

Detto ciò, in quel bel parco, sicuramente comodo logisticamente essendo in città e accanto a due alberghi, non c'era da inventarsi granché: avrebbe potuto essere inserita giusto una scalinata in pietra leccese (modificando un po' il concetto del tracciato), ma non sono certo che la sovrintendenza avrebbe dato il proprio assenso visto che parliamo di una struttura storica. Oppure si sarebbe potuto fare il percorso al contrario, in tal modo la discesa incontrata all'inizio sarebbe stata una salitella alla fine, ma le cose non sarebbero troppo cambiate (almeno a livello élite) dato che non parliamo certo del Koppenberg.

Per fortuna che nella notte è piovuto tantissimo, sicché il percorso è stato ben fangoso, in assenza di ciò avremmo assistito praticamente a una gara su strada. A questo punto (per evitare le odiate gimkane e i tracciati troppo filanti) mi sa che dovrebbe essere il settore tecnico della FCI a dare indicazioni più stringenti.

I Tricolori del 2006 si svolsero in un altro parco cittadino, votato alla pratica sportiva e con una pineta accanto. Sicuramente fare dei cross almeno parzialmente sulle spiagge del litorale presenta un forte elemento di varietà in più, ma anche in altre zone che non siano il tessuto urbano leccese può venire fuori qualcosa di interessante, insomma in campagna i costoni su cui divertirsi non mancano certo. Per dire, il percorso di Pezze di Greco (non tanti chilometri a nord di Lecce) sei anni fa (avevo scritto quattro, ammappa come vola il tempo) fu ben più vario di quest'ultimo.

Ribadisco, al di là di queste considerazioni tecniche, massimo rispetto e affetto per la società sportiva Kalos che ha organizzato in maniera impeccabile l'evento nonostante le tantissime difficoltà contingenti. :gruppo:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Ghost biker
Messaggi: 117
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 21:53

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Ghost biker »

Quest'anno ho preferito non dire niente visto la situazione, è già tanto se il CI si è disputato e per questo faccio i miei complimenti agli organizzatori. Però in condizioni normali anche questo , mi dispiace, ma a parere mio non è un percorso degno di un campionato Italiano. Alla fine comunque hanno vinto tutti i migliori , quindi bene così


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5928
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Ghost biker ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 19:20 Alla fine comunque hanno vinto tutti i migliori , quindi bene così
Diciamo pure che sostanzialmente i nomi sono quelli, per cui almeno nelle categorie principali, è difficile avere il sorpresone inaspettato. Come si è visto se non vince Dorigoni c'è Bertolini, non avesse vinto nessuno dei due c'è Cominelli che sono anni che è uno dei migliori a livello nazionale. Poi c'erano i fratelli Samparisi. Insomma, per poter avere qualche risultato sorprendente devono esserci anche condizioni di gara particolari (tipo la prova del Giro di Ferentino, dove per il troppo fango correvi più a piedi che in bici) ma non è neppure detto.

Così pure nel femminile: dopo 9 anni non vince la Lechner ma a vincere è l'Arzuffi che già da qualche stagione corre in Belgio e corre costantemente all'estero, perché tanto il palcoscenico del Giro d'Italia ormai è pleonastico per lei. Se vogliamo, l'unica variabile è rappresentata dal bel podio di Chiara Teocchi ma non tanto perché non sia avvezza a certi risultati (ha vinto due titoli europei gli scorsi anni), quanto perché delle anomalie cardiache l'avevano costretta a vari mesi di stop dell'attività e quindi prima di riprendere a buoni livelli serve ovviamente pazienza. Così come le due under migliori, ovvero Francesca Baroni e Gaia Realini possono tranquillamente competere con le Elite.

I sovvertimenti dei pronostici possono esserci nelle altre categorie giovanili, dove magari si può trovare la giornata buona e andare a sorprendere qualcuno dei dominatori della stagione. Se vogliamo, tra gli juniores, la vittoria di Bryan Olivo non era data al 100% ma comunque parliamo di un ragazzo che nel cross ha sempre fatto bene e che circa un paio di mesi fa aveva contratto anche il Covid, perdendo così buona parte dell'attività. Lì comunque il campo dei favoriti può allargarsi a 7-8 nomi e quindi ci sta che se non vince uno dei più presenti possa subentrare un ragazzo che ha buone qualità e che se trova la giornata buona le riesce ad esprimere ottimamente.

Probabilmente sono proprio la difficoltà del percorso e condizioni climatiche particolarmente avverse a determinare ulteriormente la selezione o anche a fare in modo che determinati atleti, magari troppo penalizzati da circuiti particolarmente veloci e con insidie ridotte al minimo e che invece sono dotati anche di buone doti podistiche, riescano a venire fuori in contesti in cui, abitualmente, non riescono ad esprimere al massimo il loro potenziale. Anche se poi, come dicevo, gira e rigira i nomi sono sempre quelli.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

https://sporza.be/nl/2021/01/11/mathieu ... 390566513/
Mathieu parte oggi per uno stage in Spagna insieme a Gianni Vermeersch. Non avrà contatti con il resto della squadra per limitare i rischi in vista del Mondiale


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Admin »

Un agevole resoconto (non solo crossistico) sulla giornata di ieri: http://www.cicloweb.it/2021/01/11/le-ta ... ross-2021/


E poi una videochicca, il respiro delle crossiste:

Per girare questo video ho preso una tranvata in fronte, mentre mi districavo tra i tubi Innocenti del sottoscala, badando a quelli inferiori e non accorgendomi di quello superiore, trasversale, doloroso... :D :svenuto:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12813
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da cauz. »

Admin ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 21:19 E poi una videochicca, il respiro delle crossiste:
ho dovuto districarmi tra i mille blocchi di facebook ma sono riuscito a vederlo.
in compenso cercando su fb ho trovato oggi il tuo video con renaat dei mondiali di berlino, mi fa piacere vedere che ti sei entusiasmato allo stesso modo che era capitato a me nel poter passare la linea con un sonoro "renaaat". :gruppo:

molto bello, come sono molto belle le foto nell'articolo
ne è valsa la testata, dai. sei un martire della libera informazione :diavoletto:

riguardo alla corsa leccese, avete già detto tutto.
lavoro monumentale degli organizzatori, c'è solo da applaudirli e ringraziarli.
ma riguardo al percorso siamo sempre lì. a guardarlo in tv veniva il mal di mare per l'infinito zig zag.
a me ha fatto sorgere reminescenze digitali di gioventù:

si parla di una richiesta di portare in italia il mondiale (roma) e forse addirittura una prova di coppa del mondo prima (nalles), ma voglio augurarmi che facciano disegnare i circuiti da una squadra che si confronti prima su tutte le possibilità.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Bisogna dire che ultimamente negli appuntamenti internazionali (Fiuggi e Silvelle) i percorsi sono all'altezza


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5928
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Admin ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 21:19 E poi una videochicca, il respiro delle crossiste:

Per girare questo video ho preso una tranvata in fronte, mentre mi districavo tra i tubi Innocenti del sottoscala, badando a quelli inferiori e non accorgendomi di quello superiore, trasversale, doloroso... :D :svenuto:
Ancora ho in mente il caloroso abbraccio e il relativo tonfo con il lampione di Genova :lol: :lol: :lol: .

Comunque l'importante è che non ci abbia rimesso anche gli occhiali, che l'altra volta s'erano danneggiati se ben ricordo.

Per la cronaca, le due donzelle del video sono, in ordine d'apparizione, la juniores Sofia Arici e l'Under Matilde Bolzan, che curiosamente si sono classificate entrambe al decimo posto nelle rispettive categorie. ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Ghost biker
Messaggi: 117
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 21:53

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Ghost biker »

Admin ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 21:19 Un agevole resoconto (non solo crossistico) sulla giornata di ieri: http://www.cicloweb.it/2021/01/11/le-ta ... ross-2021/


E poi una videochicca, il respiro delle crossiste:

Per girare questo video ho preso una tranvata in fronte, mentre mi districavo tra i tubi Innocenti del sottoscala, badando a quelli inferiori e non accorgendomi di quello superiore, trasversale, doloroso... :D :svenuto:
non sarà che con la scusa gli guardavi le cosce :D :aureola:


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

https://sporza.be/nl/2021/01/12/sanne-c ... 464818596/
E invece niente Sanne Cant a Mol. Preferisce fare uno stage in vista dei Mondiali


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Niente gare Junior e U23 a Overijse. Pessima notizia in vista Ostenda, anche se rimango positivo


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Arrivano altre due cancellazioni: saltano Rucphen, in programma domenica e il NK per elite e u23. MVDP e Alvarado rimangono campionesse


El Chava
Messaggi: 37
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2020, 16:10

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da El Chava »

pietro ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2021, 11:50 Niente gare Junior e U23 a Overijse. Pessima notizia in vista Ostenda, anche se rimango positivo
Riesco a comprendere sempre meno questo incaponimento in Belgio sullo stop alle gare per Junior e Under 23. :boh:

In tanti altri paesi hanno dimostrato che è possibile organizzare eventi internazionali per tutte le categorie in condizioni di ragionevole sicurezza, anche con un numero assoluto di partecipanti vicino se non superiore alle 200 unità. Per gennaio mi sarei aspettato, seguendo le stesse procedure degli Elite, un'apertura nelle C1 e nelle C2 fiamminghe almeno per gli Junior belgi ed olandesi, che stanno perdendo in toto un'annata di attività cruciale per la loro crescita.

Non so poi se a riguardo ci sia un problema di legislazione statale o di volontà/cautela degli organizzatori.


Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12813
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da cauz. »

El Chava ha scritto: giovedì 14 gennaio 2021, 12:35 Non so poi se a riguardo ci sia un problema di legislazione statale o di volontà/cautela degli organizzatori.
da quanto ho capito dalla discussione su twitter, il punto è esattamente questo.
in Belgio sono consentite le competizioni dei professionisti ma è bloccato lo sport amatoriale.
siccome le categorie giovanili non rientrano nel professionismo, le corse non si possono svolgere.

discutibile o meno, questo mi pare sia il punto.

io avrei cercato una deroga, ma io sono a 1032 chilometri di distanza, seduto comodo a casa con un plaid sulle gambe, quindi evito di avventarmi in conclusioni. :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14933
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da lemond »

cauz. ha scritto: giovedì 14 gennaio 2021, 13:02 io avrei cercato una deroga, ma io sono a 1032 chilometri di distanza, seduto comodo a casa con un plaid sulle gambe, quindi evito di avventarmi in conclusioni. :)
:clap:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16090
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

Secondo me questo anno fra i pro non farà male agli juniores e agli under 23, anzi


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Walter_White ha scritto: giovedì 14 gennaio 2021, 13:09 Secondo me questo anno fra i pro non farà male agli juniores e agli under 23, anzi
Il problema è che gli junior non hanno corso praticamente mai. Gli u23 concordo, tutta esperienza, vedere anche cosa dice Thibau.
EDIT anche se, col fatto che possono esserci massimo 75 atleti al via di ogni gara, molti u23 che gravitano attorno alla 20esima-30esima posizione nella categoria, hanno corso pochissimo


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5928
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Non ho avuto modo di seguire l'intervento di Ilenia Lazzaro su Smartcycling ma qualche giorno fa sui social lei stessa spiegava le innumerevoli difficoltà burocratiche che occorrerebbe espletare per poter andare a gareggiare in Belgio in sicurezza e che spiegherebbe il perché diversi nostri ragazzi quest'anno non sono andati a fare attività internazionale lì. Ricordo che un po' di settimane fa parlavamo di Lorenzo Masciarelli, che si è trasferito in Belgio appositamente per crescere anche nel ciclocross. La situazione generale ha costretto anche lui a ripiegare più volte sulle nostre gare nazionali.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

pietro ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 15:15 https://www.wielerflits.nl/nieuws/het-z ... -naar-mol/
Sabato allo Zilvermeercross ci saranno Van Aert, Aerts, Van der Haar, Van Kessel e Orts. Al femminile Cant, Brand, Vos e Honsinger, che immagino voglia ritestarsi sulla sabbia
https://sporza.be/nl/2021/01/14/toon-ae ... 656895919/
E invece niente Aerts. Avranno usato tutti i soldi per WVA :diavoletto:
Peccato, perché credevo potesse rendere difficile la vita al campione belga, che mi aspetto al top solamente ad Ostenda. Soprattutto dopo aver visto l'andazzo del BK mi attendevo un discreto duello sabato. Dubito che LVDH e Van Kessel possano fare molto


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16090
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

pietro ha scritto: giovedì 14 gennaio 2021, 22:22
pietro ha scritto: lunedì 11 gennaio 2021, 15:15 https://www.wielerflits.nl/nieuws/het-z ... -naar-mol/
Sabato allo Zilvermeercross ci saranno Van Aert, Aerts, Van der Haar, Van Kessel e Orts. Al femminile Cant, Brand, Vos e Honsinger, che immagino voglia ritestarsi sulla sabbia
https://sporza.be/nl/2021/01/14/toon-ae ... 656895919/
E invece niente Aerts. Avranno usato tutti i soldi per WVA :diavoletto:
Peccato, perché credevo potesse rendere difficile la vita al campione belga, che mi aspetto al top solamente ad Ostenda. Soprattutto dopo aver visto l'andazzo del BK mi attendevo un discreto duello sabato. Dubito che LVDH e Van Kessel possano fare molto
A questo punto immagino che Toon voglia preparare per bene Ostenda + Middelkerke (suo vero obiettivo stagionale a questo punto imo)


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5928
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Abruzzese »

pietro ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2021, 11:50 Niente gare Junior e U23 a Overijse. Pessima notizia in vista Ostenda, anche se rimango positivo
Questa mattina l'UCI ha ufficializzato la cancellazione anche delle gare mondiali per la categoria juniores. Le gare Under 23 invece dovrebbero disputarsi, almeno da quel che si legge.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

https://sporza.be/nl/2021/01/15/wk-veld ... 698718239/
Annullati i Mondiali junior maschili e femminili. Davvero un peccato, quest'anno non hanno corso praticamente mai. Mi sarebbe piaciuto vedere la nazionale italiana guidata da 0Masciarelli e Bramati lottare per le prime 10 posizioni, e anche qualcosa in più, in entrambe le categorie.
Occasione persa per loro ma anche per gente come Michels, Schreiber e la truppa ceca.
Backstedt invece dato che è una primo anno potrà quantomeno solo rimandare l'assalto alla maglia iridata


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Abruzzese ha scritto: venerdì 15 gennaio 2021, 10:29
pietro ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2021, 11:50 Niente gare Junior e U23 a Overijse. Pessima notizia in vista Ostenda, anche se rimango positivo
Questa mattina l'UCI ha ufficializzato la cancellazione anche delle gare mondiali per la categoria juniores. Le gare Under 23 invece dovrebbero disputarsi, almeno da quel che si legge.
Mi hai preceduto :D
Tra gli u23 (al maschile perché al femminile il livello è una cosa assurda) gli equilibri potrebbero cambiare rispetto alle gare in cui hanno corso tra gli elite. Tolto Kamp, punto fisso, sarà una bella lotta per le altre due posizioni del podio, con gente del primo anno come Nys che può dire la sua


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5928
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Chissà se, in qualche caso, sarà possibile chiedere la deroga per far correre un ragazzo nella categoria superiore. In pista ricordo che c'era stato qualche atleta juniores che aveva gareggiato nella categoria Under o addirittura Elite in una delle manifestazioni importanti (forse gli Europei). Tra le donne poi, fino a quando non venne creata la suddivisione con Under 23 e Juniores, fino a qualche anno fa gareggiavano tutte assieme alle Elite.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Oggi a Mol si corre lo Zilvermeercross.
Due nuovi nomi nella startlist, e due che nella sabbia trovano il loro terreno preferito: Betsema e Sweeck.
Alle 13.45 ci sarà la probabile sfida fra Brand e Denise, con Vas, Vos, Honsinger, Kastelijn, Pieterse e Van Empel che proveranno a salire sul podio.
Alle 15 gara maschile, nella quale farà il suo esordio con la maglia di campione belga Van Aert. Sweeck sarà il rivale principale ed è possibile che vedremo un duello in stile Koksijde 2018. Tanti giovani interessanti. Orts e LVDH per il podio


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16090
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

Finalmente Wout con la maglia di campione belga in corsa :diavoletto: :D


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
TIC
Messaggi: 7873
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da TIC »

C'e' uno streaming ?


Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3607
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Alanford »

TIC ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 13:28 C'e' uno streaming ?
http://www.cyfostreams.com/cyfo2.html


Avatar utente
TIC
Messaggi: 7873
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da TIC »

Ma non funziona , e' sottoposto a sequestro ... O c'e' un altro modo ?


Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3607
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Alanford »

TIC ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 13:40 Ma non funziona , e' sottoposto a sequestro ... O c'e' un altro modo ?
Non so che dirti, a me funziona normalmente.


Avatar utente
TIC
Messaggi: 7873
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da TIC »

Alanford ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 13:44
TIC ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 13:40 Ma non funziona , e' sottoposto a sequestro ... O c'e' un altro modo ?
Non so che dirti, a me funziona normalmente.
Sei in VPN ?


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Pure cycling today che doveva trasmettere lo streaming non lo fa :muro:


pietro
Messaggi: 8420
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da pietro »

Come sta andando tra le donne?


Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12813
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da cauz. »

pietro ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 13:55 Come sta andando tra le donne?
vola Betsema, con bakker e brand (che però fatica un po').
cyfo a me funziona


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16090
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

pietro ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 13:55 Come sta andando tra le donne?
Betsema e Brand in testa in coppia


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12813
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da cauz. »

ormai involate le due migliori, con brand che sta ingranando dopo aver faticato un po' nei primi giri. passata la metà gara ha cominciato anche a prendere la testa, soprattutto per affrontare davanti i tratti sabbiosi. Denise (divina come sempre) rischia di aver buttato via un'occasione d'oro.

dietro si è formato un quartetto con pieterse, vos, bakker e kastelijn (al gancio). ma vos sembra ne abbia molto di più delle altre.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
ciclistapazzo
Messaggi: 541
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Ciclocross 2020-2021

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

ora non funziona....


Rispondi